Hotel Le Canne Ischia
  • Home
  • Quando utilizzare internet e pc diventa eccessivo: dipendenza da internet

Quando utilizzare internet e pc diventa eccessivo: dipendenza da internet

dipendenza da internet
 
Idee per feste di compleanno Super! 

Spesso si utilizzano pc, tablet con connessione ad internet per sapere notizie, curiosità; il problema se a farne utilizzo è un minore che non comprende i rischi o non è in grado di darsi un limite d’orario.

dott.ssa Annalisa Croci
Da poco tempo è stata definita una nuova forma di dipendenza che riguarda appunto l’utilizzo massiccio della rete con conseguenze drastiche sullo stile di vita, ossia con cambiamenti che non permettono o interferiscono con le normali azioni quotidiane.
Tale dipendenza viene definita IAD: INTERNET ADDICTION DISORDER, ossia una forma di ABUSO-DIPENDENZA DA INTERNET che provoca problemi sociali, sintomi da astinenza, isolamento sociale, problemi economici-lavorativi- relazionali.

I SINOTMI includono:

  • Cambiamenti drastici nello stile di vita per trascorrere più tempo in rete
  • Diminuzione complessiva dell’attività fisica
  • Disinteresse per la propria salute a causa dell’attività svolta in internet
  • Evitare attività importanti nella vita reale, per trascorrere più tempo in rete
  • Privazione di sonno o cambiamento delle abitudini di sonno
  • Trascurare la famiglia e gli amici
  • Diminuzione della socializzazione
  • Rifiutarsi di trascorrere una quantità i tempo prolungata lontano dalla rete
  • Forte desiderio di trascorrere più tempo al pc

COME SI RICONOSCE ?

Vi sono alcune modalità di comportamento che possono far pensare alla formazione della dipendenza da internet, è comunque necessario rivolgersi al pediatra o ad uno specialista.

 Stanchezza ( perdita di sonno )

 Difficoltà ad alzarsi la mattina

 Calo del rendimento scolastico

 Modificazione delle abitudini di vita

 Lento, ma progressivo, allontanamento dagli amici

 Abbandono di altre forme di intrattenimento ( tv, gioco, musica, lettura )

 Irascibilità

 Disobbedienza e ribellione

 Stato di apparente benessere e serenità quando è al pc

 

Tale situazione può riguardare anche i minori, quindi è necessario porre attenzione anche a semplici cambiamenti come: alterazione delle abitudini, calo o modifica del rendimento scolastico, abbandono degli interessi che abitualmente il ragazzo aveva.
Consiglio ai genitori di controllare su che siti abitualmente il ragazzo o bambino naviga, che giochi scarica e che video guarda da pc; inoltre è importante stabilire un orario di inizio e fine collegamento ad internet.
Particolare attenzione va posta ai rischi connessi alla rete e monitorare le ore di sonno-veglia; poiché è importante che durante la notte i minori dormano e la mattina si alzino riposati per affrontare la giornata.
Vivere oggi significa utilizzare pc, tablet, internet e il mondo parallelo dei media in generale, ma allo stesso tempo è importante educare al sano utilizzo di questi strumenti ed incoraggiare le relazioni reali e gli interessi concreti, della vita quotidiana.

 

Dott.ssa Annalisa Croci

PSICOLOGA PSICOTERAPEUTA

Cel. 334/2357696

Via della Ferrovia, 13, GAVARDO

Via Trento 87, TOSCOLANO

Via XV Giugno, CASTENEDOLO


 
Leggi gli altri articoli della dott.ssa Croci

 

Atre idee...

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

VIENI A TROVARCI SU FB!


IL NOSTRO NETWORK


time 4 kids logo

familandia logo

ISCRIVITI ALLA NEWSLETTER!


© 2018 Copyright Bresciabimbi 2018.
Tutti i diritti riservati Bresciabimbi di Lorenzini Laura P.I: 03628940987.