fbpx

Come vivono il loro corpo gli adolescenti?

cambiamento_corpo_adolescente

Il segnale visibile del passaggio dall’infanzia all’adolescenza è il cambiamento del corpo, che avviene rapidamente, senza preavviso e vistosamente

Per l’adolescente ciò è vissuto come un evento improvviso e traumatico, poiché il corpo stesso non è più riconosciuto come “ quello di prima “, o meglio come il corpo di un bambino. Spesso l’adolescente sente senso di vergogna o di odio.

Il cambiamento avviene in breve tempo e con disomogeneità; infatti la tempistica è differente da ragazzo a ragazzo e fra maschio e femmina, generando confronti e talvolta disagi fra coetanei.

Come vivono il loro corpo gli adolescenti

Tali cambiamenti sono così repentini che minacciano la permanenza del sentimento di identità che si era costruito nell’infanzia. Infatti il ragazzo deve imparare a convivere con il proprio corpo in “mutazione “, a conoscersi e ri-conoscersi. La ricerca dell’identità accompagnerà l’adolescente fino al termine di questo stesso periodo.

Il genitore riconosce il corpo in cambiamento e spesso fatica a mettersi in comunicazione con il figlio circa questa tematica; suggerisco ascolto, dialogo ed empatia come tre modalità per mettersi in relazione costante.

Conservare il vissuto di essere se stessi, nonostante si sia diventati diversi e abitare il proprio corpo è un obiettivo dell’adolescenza.

Spesso vi sono fattori che interferiscono con l’immagine del corpo, ad esempio la moda, i media e le considerazioni sociali; essi forniscono indicazioni e modelli a cui speso gli adolescenti si omologano.

Quindi è necessario : promuovere gli aspetti realistici ed il contatto con il proprio corpo reale.

Come vivono il loro corpo gli adolescenti

Nel percorso di cambiamento corporeo si possono formare delle paure, che accompagnano costantemente il ragazzo: paura di crescere e diventare grandi, quindi autonomi rispetto ai genitori; paura di non essere normali , ossia pensare che il proprio corpo abbia qualcosa che non va o abbia una forma che non convince. O ancora paura di essere brutti, quindi lontani dall’immagine ideale che l’adolescente ha di sé.

Il compito del genitore in questo caso è quello di contenere le paure e normalizzare questi aspetti della crescita.

Come vivono il loro corpo gli adolescenti

Dott.ssa Annalisa Croci

Psicologa psicoterapeuta

Cel. 3342357696

Conosci la psicologa e psicoterapeuta dott.ssa Annalisa Croci


 
Leggi gli altri articoli della dott.ssa Croci

 

Animatori

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

© 2019 Copyright Bresciabimbi 2019.
Tutti i diritti riservati Bresciabimbi di Lorenzini Laura P.I: 03628940987.