fbpx
  • Home
  • Escursioni e camminate con Millemonti

Escursioni e camminate con Millemonti

trekking-escursioni-Millemonti
Quando:
3 Novembre 2019@8:00–21:00
2019-11-03T08:00:00+01:00
2019-11-03T21:00:00+01:00
Dove:
ritrovo Brescia San Filippo
via bazoli
10 Brescia
Costo:
da 20€
Contatto:
Millemonti
333 7513547
Escursioni e camminate con Millemonti @ ritrovo Brescia San Filippo | Brescia | Lombardia | Italia

Proposte di ESCURSIONI E TREKKING con Millemonti

Sabato 26 ottobre
Laghi di San Giuliano
magnifico itinerario tra i larici dorati che si specchiano nei Laghi di San Giuliano (1935 m), due perle incastonate tra le montagne al confine del bosco, con le punte montuose delle Dolomiti di Brenta, dell‘Adamello e della Presanella che fanno da sfondo.
E’ un itinerario ad anello che da malga Campo aggira il massiccio montuoso del Monte Spadalone, tocca i due magnifici laghi per salire fino alla spettacolare Bocchetta dell’acqua fredda (2180 m) e al laghetto di Vacarsa (1912 m) per poi rientrare al punto di partenza attraverso un bel bosco misto di abeti e larici.

Livello: medio
Dislivello: +780/-780 metri ca.
Ore di cammino: 5 ore 30 min ca.

Domenica 3 novembre 2019
Gli alberi maestosi del monte Denervo
Itinerario “multicolor”, tipico di questo periodo dell’anno, che si immerge tra i boschi fatati del Monte Denervo e del Monte Comer.
Questi due monti non sono solo due balconi magnifici che si affacciano sul Lago di Garda ma anche splendidi luoghi dove si possono ammirare ed abbracciare maestosi e secolari faggi.
Dotatevi di macchina fotografica perché ci sarà da sbizzarrirsi!

ZONA: Parco Alto Garda Bresciano
Livello: medio
Dislivello: +600/-600 metri ca.
Ore di cammino: 4 ore 30 min ca.


Domenica 3 novembre 2019
Gli alberi maestosi del Monte Denervo
ZONA: Parco Alto Garda Bresciano
Itinerario “multicolor”, tipico di questo periodo dell’anno, che si immerge tra i boschi fatati del Monte Denervo e del Monte Comer.
Questi due monti non sono solo due balconi magnifici che si affacciano sul Lago di Garda ma anche splendidi luoghi dove si possono ammirare ed abbracciare maestosi e secolari faggi.
Dotatevi di macchina fotografica perché ci sarà da sbizzarrirsi!

Livello: medio
Dislivello: +600/-600 metri ca.
Ore di cammino: 4 ore 30 min ca.

Domenica 10 novembre 2019
Tra Idro e Garda
ZONA: Parco Alto Garda Bresciano
Un itinerario selvaggio che gira intorno al Monte Stino, scavalcando due volte lo spartiacque che separa il territorio del Lago d’Idro e quello del Lago di Garda. Partendo da Capovalle (950 m) aggiriamo in senso orario la montagna che fu terra di fortificazioni con trincee, camminamenti e strade dall’esercito italiano come seconda linea di difesa durante la Prima Guerra Mondiale. Raggiungiamo la stretta Bocca Cocca (1327 m) e i boschi che stanno sopra la frazione di Moerna per continuare ad aggirare la spoglia montagna che ha dato il nome alla Valvestino prima di tornare al paese di Capovalle.

Livello: medio
Dislivello: +950/-950 metri ca.
Ore di cammino: 5


Domenica 17 novembre 2019
Un anfiteatro sul Sebino
ZONA: Lago d’Iseo
​Dal centro del paese di Parzanica (795 m) inizia questo meraviglioso itinerario ad anello, che percorre un naturale anfiteatro come se abbracciasse Montisola con il Lago d’Iseo che fa da cornice. Si superano 5 colli, uno più panoramico dell’altro, tra boschi, roccoli, pascoli e tipici cascinali testimonianze dell’origine culturale di questo territorio. Vediamo inoltre la Santissima Trinità (970 m), graziosa chiesetta romanica letteralmente a picco sul lago.

Livello: facile
Dislivello: +600/-600 metri ca.
Ore di cammino: 4,30

Sabato 23 novembre 2019
A picco sul lago
ZONA: Parco Alto Grada Bresciano​
Magnifica traversata che inizia presso la limonaia Prà de la Fàm (67 m), testimonianza dell’attività di coltivazione dei limoni presente sulla riviera occidentale del Garda sin dal XIII secolo, per concludersi presso la caratteristica Campione del Garda (67 m), oggi paese di surfisti, regalando incredibili scorci sul Lago di Garda, ma anche unicità culturali e geologiche. L’itinerario supera inoltre i paesi di Oldesio e di Gardola (555 m) fino a raggiungere il Santuario di Montecastello (683 m) ed il Monte Cas (779 m) passando prima per una suggestiva galleria scavata nella roccia che si affaccia su una balconata a picco sul lago. Sulla cima si trova una croce costruita sopra i resti di un bunker della Prima Guerra Mondiale ben conservato. La discesa ci porterà a conoscere Campione, lungo un altrettanto suggestivo itinerario con alta valenza sia storica che naturalistica.

Livello: medio
Dislivello: +800/-800 metri ca.
Ore di cammino: 5,30

Animatori

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

© 2019 Copyright Bresciabimbi 2019.
Tutti i diritti riservati Bresciabimbi di Lorenzini Laura P.I: 03628940987.