fbpx
Offerte Hotel Le Canne

Ma la dieta va in vacanza?

la-dieta-va-in-vacanza-libellula

Se pensassimo di non respirare per una settimana o per 15 giorni cosa succederebbe al corpo?

Perchè una settimana o quindici giorni? Perchè è il tempo”medio” di una vacanza.

Pensare che in vacanza il percorso nutrizionale si possa prendere una pausa, sarebbe come non respirare, come non dargli il giusto “ossigeno”.

Ci hai mai pensato?

Iniziare una dieta, a me piace chiamarla percorso nutrizionale, non è un’azione fine a se stessa o solo legata al pasto perchè comporta  un cammino di cambiamenti.

È ben noto che la dieta, il cui significato etimologico è “stile di vita”, non si basa su un inizio ed una fine, su una pausa natalizia o estiva, su una sospensione temporanea e poi ripresa.
Una dieta che funziona si appoggia su modalità, scelte, cambiamenti continui e costanti
Per questo non si può considerare la vacanza come periodo di apnea o di messa in stan-by dell’alimentazione.

Spesso viene sottolineato come il cambiamento legato ad un’abitudine necessiti di tempo.
Si stima che servano circa 6 mesi per apprendere a pieno il nuovo approccio

Metà anno solare serve quindi per ricordare, acquisire, immagazzinare nel cervello sane abitudini funzionali al successo di uno stile di vita sano e bilanciato come:

  • consumare il pasto lentamente,
  • assumere una buona quantità di liquidi,
  • acquistare il meno possibile prodotti confezionati (fast-food),
  • evitare pasti in ambienti disturbanti (televisione, cellulare, etc.)

E’ normale e da mettere in conto che nel tempo che passa tra l’abbandono della vecchia abitudine e l’imparare quella nuova (6 mesi), ci possono essere i giorni di ferie, le giornate difficili, le feste di compleanno, la voglia di cioccolata o di patatine, ma…

Se si sospendesse temporaneamente la fatica portata avanti fino a quel giorno, significherebbe faticare doppiamente alla ripresa.

Questo porta spesso ad una sensazione di insuccesso personale.

Il mio consiglio professionale è di godersi il momento di spensieratezza qual è la villeggiatura, il riposo, la pausa che si è deciso, mantenendo e preservando i cambiamenti già guadagnati così da non dover ricominciare tutto da capo al rientro.

Da dopo la vacanza  si potranno fissare  dei nuovi obiettivi o dei nuovi cambiamenti da introdurre.

 

 

Dr.ssa Paola Cavagnoli
Dietista e nutrizionista
La puoi trovare presso lo spazio La Libellula


Scopri di più sullo spazio La Libellula

Spazio La Libellula: accogli, trasforma, diventa

 

Potrebbe anche interessarti:

 

Animatori

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

© 2019 Copyright Bresciabimbi 2019.
Tutti i diritti riservati Bresciabimbi di Lorenzini Laura P.I: 03628940987.