Hotel Le Canne Ischia
  • Home
  • Lo “Spannolinamento”

Lo “Spannolinamento”

spannolinamento
Idee per feste di compleanno Super! 
 

Ecco alcuni consigli su come togliere il pannolino al nostro bimbo in serenità

Arriva la bella stagione e vorremmo liberarci per sempre dalla schiavitù del pannolino ma mille dubbi ci tormentano: sarà il momento giusto? Il mio bambino sarà pronto per il grande passo? Avrà un trauma?

Uno dei primi segnali, per riconoscere se un bambino è pronto a togliere il pannolino, è  la curiosità del bambino che osserva i genitori o i fratelli e le sorelle più grandi che vanno in bagno.
Se il bambino frequenta il nido o sta con i nonni,tate etc…, chiedete anche il loro parere. Se vogliamo davvero togliere il pannolino al nostro bimbo ci occorre anche l’aiuto delle persone che sono con lui tutto il giorno. Sarebbe controproducente e destabilizzante per il piccolo, ad esempio, se a casa si togliesse il pannolino e a scuola no….o viceversa!!! In realtà ci sono innumerevoli segnali che i nostri bimbi ci mandano, sta alla sensibilità delle madri capirli ed incoraggiarli.

Preparare il bambino al “grande evento” facendo compere con lui e facendogli scegliere le mutandine che preferisce. Mettere in bagno il riduttore del wc. (Personalmente sono contraria al vasino, il bimbo fa una doppia fatica: prima deve abituarsi al vasino e poi al wc ma se per il vostro bimbo pensate sia meglio il vasino fate pure!).

Far trovare al bimbo qualche libro e qualche giochino da utilizzare solo quando è sul water in modo che non si annoi e che non si stanchi. Anzi, all’inizio sarà stimolato ad andare in bagno poiché saprà che lì ci sono “quei giochi”.

Portare il bimbo in bagno a cadenza regolare (ogni 30 minuti circa) dicendo con enfasi “andiamo a fare pipì?” con il tono entusiasta di chi ha vinto al superenalotto!!! Non chiedetegli mai “devi fare pipì?” la sua risposta, al 99% sarà “no”.

Complimentiamoci con lui quando lo usa e gratifichiamolo spesso, ricordiamogli quanto è stato bravo e quanto siamo fiere di lui. Stabiliamo con il bimbo un regalo speciale da comprare insieme se riesce a fare la pipì nel wc per tutto il giorno senza bagnarsi. Ricordiamo che un incidente di percorso può accadere e non scoraggiamoci e non umiliamo il bimbo per questo anzi, rassicuriamolo e raccontiamogli un segreto: a volte è capitato anche a noi che un goccino di pipì sia finito sulle mutandine…non è certo la fine del mondo!!! Il regalino arriverà lo stesso, a patto però  che non accada più.

Ecco cosa non fare mai: Far sparire il pannolino da un momento all’altro senza dare spiegazioni magari dicendo: ”da oggi sei grande e il pannolino non devi usarlo più.” Il piccolo potrebbe non adattarsi a questo cambiamento repentino e diventare nervoso, insofferente e ostinato.

Prendere in giro il bambino dicendo: ”così non diventi mai grande” oppure “tutti i tuoi amichetti non lo usano, solo tu ce l’hai ancora” in questo modo creeremo una grande ansia nel bimbo.

Non cominciare mai a togliere il pannolino in concomitanza di eventi importanti (nascita di fratellini o sorelline, ingresso alla materna etc.)

A cura della Dott.ssa  Mariateresa Bertazzoli – Psicopedagogista e Formatrice

Atre idee...

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

VIENI A TROVARCI SU FB!


IL NOSTRO NETWORK


time 4 kids logo

familandia logo

ISCRIVITI ALLA NEWSLETTER!


© 2018 Copyright Bresciabimbi 2018.
Tutti i diritti riservati Bresciabimbi di Lorenzini Laura P.I: 03628940987.