fbpx

Le 10 cose da portare in vacanza con i bimbi

cosa_poratre_vacanza_bambini

Le 10 cose da portare in una vacanza con i bimbi

Pronti a partire?

Una vecchia trasmissione tv invitava quelli in partenza a ricordarsi dello spazzolino da denti ma in realtà quando la vacanza sarà arricchita dalla presenza dei nostri bambini, nel bene e nel male, sono ben di più le cose da non dimenticare. E proprio per non dimenticare nulla la prima cosa da portare con se in vacanza è un bel tablet o smartphone su cui segnare prima la lista delle cose da mettere in valigia, e successivamente, una volta partiti, pensieri e considerazioni sul nostro viaggio.

Così come, nell’ottica di ricordare immagini e momenti delle vacanza, immortalando i primi anni dei nostri figli, e della nostra famiglia in generale, è importate avere con se una macchina fotografica di qualità, una reflex per intendersi (qui ne trovi alcune), in grado di realizzare scatti che non siano piatti e scialbi come quelli normalmente realizzati dai cellulari.

Parliamo ora di abbigliamento. Avete valutato il clima che troverete nel luogo di villeggiatura? Avete preso il giusto numero di ricambi (almeno 2 al giorno) per i vostri figli? Se siete in ritardo con gli acquisti niente paura, potete accorciare i tempi acquistandoli online; molti siti di e-commerce per abbigliamento prevedono infatti la consegna in 24 ore e così, i capi oggi acquistati, domani saranno già pronti in valigia (vedi qui).

Quarto punto, occhio alla biancheria intima. È quella a più stretto contatto con la pelle dei nostri bambini e perciò è preferibile optare sempre per capi in fibre naturali come il cotone d’estate e la lana di inverno, che garantiscono il mantenimento della giusta temperatura corporea ed in più, lasciando traspirare la pelle, evitano il formarsi di quel sudore di superficie che oltre ad essere fastidioso per i bambini diventa spesso fonte di malanni.

A proposito di malanni; sarebbe bello non pensarci, ma il compito di un genitore è quello di essere sempre previdente. Perciò abbiate cura di predisporre una busta con i farmaci generici (un antipiretico, un antinfiammatorio, un antidolorifico, un antispastico ed un termometro) insieme agli eventuali farmaci che nostro figlio o nostra figlia deve prendere abitualmente ogni giorno.

Oltre ai capi classici, sesto punto importante, abbiate sempre cura di considerare quegli accessori indispensabili in situazioni meteo particolari; situazioni, come la pioggia, diventano più frequenti ed importanti se la vacanza si svolgerà in un’area montana. Perciò potete scegliere tra il classico ombrello o un bel k-way nel caso in cui il/la bambino/a sia già abbastanza grande da camminare da solo (visita il sito).

Non di sola vacanza vive un bambino o un bambina e perciò, ottavo e nono punto, consideriamo di portare con noi del materiale, multimediale e non, con cui intrattenere i più piccoli; in particolare facciamo in modo che l’intrattenimento sia tale ma con un occhio alla crescita personale. E così si potrebbe pensare di affiancare un riproduttore dvd ad un libro. Il primo sarà perfetto per placare “l’ansia” dei più piccoli soprattutto durante i lunghi spostamenti in auto, in treno o in traghetto, e funzionando a batteria sono anche assolutamente comodi e portatili.

Per quanto riguarda invece il libro ci sono due possibilità; si può optare per un libro scolastico con cui allenare il bambino anche durante i giorni di vacanza (ma senza  esagerare, è vacanza anche per loro) o per un libro di fantasia che eserciti semplicemente la capacità di leggere e di astrarre pensieri ed immaginazioni a partire da quanto lento.

L’ultima e decima cosa da portare con se in vacanza quando si viaggia con un bambino è una guida dettagliata dei luoghi che andremo a visitare; è infatti giusto spiegare sempre ai più piccoli cosa si sta vedendo e qual è la storia che sta dietro le città che si visitano e non lasciare che la loro permanenza in un posto sia vissuta in maniera passiva e senza crescita personale.

Roberta Fuccelli

 
Animatori

Comment

  • noi abbiamo progettato la settimana bianca in motagna e ho quasi svuotato stileo 🙂 ma non si sa mai di che cosa avremo bisogno,poi sappiamo come finiscono i giochi sulla neve…

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

© 2019 Copyright Bresciabimbi 2019.
Tutti i diritti riservati Bresciabimbi di Lorenzini Laura P.I: 03628940987.