fbpx
Offerte Hotel Le Canne

In vacanza con un neonato: sole e protezione

in-vacanza-con-un-neonato-sole-protezione-Libellula-Brescia

Le vacanze sono arrivate e le domande riguardo ai viaggi con un neonato sono all’ordine del giorno.

Vediamo qualche consiglio per quest’estate calda e soleggiata.

Primo dubbio: la crema solare?

Beh, i rischi dell’esposizione solare senza protezione sono abbastanza ovvi… scottature, eritemi e pericolosità dei raggi UVA e UVB per le nostre cellule.

Questo vuol dire che anche se la pelle di un bebè, soprattutto sotto i sei mesi, è molto più sensibile e delicata di quella degli adulti, la protezione con una crema solare è d’obbligo. Non una crema qualsiasi, parlo delle formulazioni apposite, certificate dai produttori per essere usate sui bambini e con un fattore di protezione 30 o più (meglio provarla prima su una piccola area del corpo di vostro/a figlio/a per notare se ci sono sensibilità alle sostanze contenute nella crema).

Se, quindi, prevedete di andare in vacanza con un neonato e non potete proprio fare a meno di recarvi in spiaggia, mi sento di darvi questi consigli:

  • Spalma il tuo bebè di crema solare dalla testa ai piedi, non scordati le punta delle dita e delle orecchie! Fallo dai 15 ai 30 minuti prima di uscire all’aperto e riapplicala ogni due ore circa.
  • Tieni il bebè all’ombra, evitando l’esposizione diretta al sole o limitandola a periodi molto brevi (ad esempio 5-10 minuti per mettere i piedini in acqua) e nelle ore in cui il sole è meno intenso.
  • Vestitevi tutti leggeri, preferibilmente con indumenti di cotone e non coprite le parti corporee con salviettoni o foulard, questo aumenterebbe umidità e temperatura del corpo. Non scordate il cappellino, anche sotto all’ombrellone!
  • Offri spesso da bere al neonato, acqua sopra i sei mesi e se allatti offri il seno più frequentemente.

Da amante e conoscitrice dei prodotti da erboristeria vi consiglio sempre di leggere l’etichetta dei prodotti e controllare la lista ingredienti.

State lontano da paraffinum liquidum, coloranti, profumi, PEG, parabeni e altri composti potenzialmente tossici o derivati dal petriolio. Il Bio-dizionario o le apposite applicazioni smartphone vi possono aiutare ad imparare a “leggere” gli INCI dei prodotti.

 

Buone vacanze al sole, ma protetti, per tutti!

 

Ostetrica Stefania Paloschi
Opera presso www.spaziolalibellula.it
stefaniapaloschi.com
stefaniapaloschi.ostetrica@gmail.com
327 1834035

⇒ Scopri di più sul mondo dello Spazio La Libellula


Potrebbe anche interessarti:
Animatori

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

© 2019 Copyright Bresciabimbi 2019.
Tutti i diritti riservati Bresciabimbi di Lorenzini Laura P.I: 03628940987.