fbpx

Categoria: News

il-bosco-del-nord-si-ammala-storia-maestra-sonia

Il bosco del nord si ammala

Una maestra di asilo ha pensato di condividere anche tramite il portale il bellissimo racconto che ha scritto per i suoi bimbi.
Una storia connessa al periodo che stiamo vivendo e cha aiuta i piccoli a capire cosa stiamo vivendo con un linguaggio adatto a loro.

Ringrazio per questa preziosa condivisione la maestra Sonia.

Il bosco del nord si ammala

Era un inverno mite nel bosco del Nord, così mite che era caduta pochissima neve, e questo non piaceva affatto agli animali che di solito vanno in letargo perché non riuscivano a dormire bene e ogni tanto sbucavano infastiditi dalla loro tana chiedendosi come mai il bosco non si ricopriva di candida neve.

La maggior parte degli animali passeggiava per il bosco allegramente, andavano alla ricerca di cibo con meno fatica del solito non essendoci né neve né terreno ghiacciato; così era in fondo molto comodo, ma d’altro canto molti animali erano preoccupati, persino il torrente che attraversava il bosco scarseggiava di acqua e questo non era normale, anzi, era un problema.

Nel bosco un giorno arrivò un uccello mai visto prima, che veniva da molto lontano, gli piaceva molto viaggiare.
Iniziò a raccontare che nel paese del suo ultimo lunghissimo viaggio molti animali si erano ammalati, tossi forti, manca fiato, al punto tale che alcuni, principalmente i più anziani o quelli già malati, erano stati così male da morire. Chi nel bosco del Nord ascoltava questa triste storia era molto dispiaciuto e affidava al vento pensieri positivi per chi stava male e saluti infiniti a chi ora li guardava dal cielo, ma non sembravano molto preoccupati.

Poco tempo dopo nel bosco del Nord arrivò un altro uccello mai visto, veniva probabilmente da lontano. Al contrario del primo non raccontava niente, non si faceva amico di nessuno, non cantava, svolazzava piano piano nel bosco e si rintanava da qualche parte nei momenti di troppo vento. Non sembrava molto in forma e in effetti dopo qualche giorno iniziò a fare versi strani, i suoi voli erano sempre più rari e brevi e quando si fermava sui rami si metteva a tossire. Tossiva e tossiva così tanto e forte che attirava l’attenzione degli altri abitanti del bosco che avevano capito che non stava affatto bene.

Tutti erano un po’ preoccupati per questo uccello ma nessuno era ancora preoccupato per quello che, senza saperlo né volerlo, quell’uccello aveva portato con sé fino al bosco del Nord.
Eh sì, purtroppo non passarono molti giorni che altri animali, e non solo uccelli, iniziarono a tossire, avere la febbre, stare insomma molto male. Gli animali del bosco del Nord si prendevano cura dei loro cari, pensavano che quel tempo matto, troppo caldo e poco piovoso, aveva fatto proprio male ad alcuni di loro.

La civetta però ripeteva spesso “Ah, di questa tosse non bisogna fidarsi! Non va trascurata! Non mi piace proprio!”. Purtroppo però fu proprio lei a prendere una tossa così brutta da lasciarla senza fiato. Tutti gli animali del bosco piansero la vecchia saggia civetta, sarebbe mancata molto a tutti, ma aveva vissuto così tanti anni e dato aiuto e consiglio a così tanti animali che forse era semplicemente giunto il suo momento di volare nei cieli senza fine, nel per sempre.

Toccò però poi anche al vecchio orso, il vecchio saggio orso bruno che aveva brontolato praticamente per tutto l’autunno e l’inverno perché non arrivava quel bel giusto freddo che a lui piaceva tanto per dormire un sacco!
Anche al saggio vecchio orso bruno arrivò una brutta tosse, la febbre altissima, il fiato che mancava. Lui già soffriva di tossi perenni, ma nessuno si aspettava che quella brutta tosse gli avrebbe tolto il fiato del tutto.
Sì, il vecchio saggio orso ora poteva dormire sereno nella più bella caverna che possa esistere, comodo comodo e alla giusta temperatura. Ma spiaceva a tutti non vederlo sbucare con il suo grosso testone dall’imboccatura della sua caverna vicino alla grande quercia, che rimase vuota in segno di rispetto.

Nel bosco del Nord giunse il tempo in cui bisognava capire cosa stava succedendo e capire che cosa bisognava fare, perché tanti furono gli animali di ogni specie che cominciarono ad avere la febbre e a tossire. Non tutti, ma tanti! Per alcuni erano solo banali raffreddori, da curare come al solito, ma altri stavano proprio male, così male che nel bosco dovettero inventare un ospedale, anzi, ben presto dovettero inventare tanti ospedali, perché ci si era accorti che spesso chi stava con gli ammalati poi si ammalava.

Il grillo dottore aveva un sacco da fare e mandò a chiamare gli gnomi del bosco perché non sapeva come cavarsela!
Dovette istruire altri grilli per aiutarlo mentre gli gnomi si occupavano del trasporto dei pazienti in sicurezza. Le gnomette, con le mani ben lavate e le sciarpe sempre sulle facce, andavano a portare cibo e rimedi agli animali non gravi che erano rimasti nelle loro tane.
Bisognava infatti stare molto attenti perché curare gli ammalati poteva significare ammalarsi, stare vicino agli ammalati poteva significare ammalarsi, andare a trovare qualcuno che non sapeva ancora di essere ammalato poteva significare ammalarsi, incrociare l’animale più carino del bosco e fermarsi a parlare o giocare con lui poteva voler dire ammalarsi o far ammalare.

Eh sì, perché il problema era che si poteva essere ammalati ancora prima di avere la tosse o la febbre e non solo, si poteva essere ammalati senza avere né tosse né febbre, ma farla venire agli altri.

Nel bosco si fece allora una riunione!
Si riunirono tutti i capi famiglia, a debita distanza l’uno dagli altri, per capire bene cosa stava succedendo e capire cosa bisognava fare. A prendere per primo la parola fu il grillo dottore che annunciò che le cose si stavano mettendo proprio male: la strana influenza era proprio forte e pericolosa e soprattutto si contagiava molto rapidamente. Una volta contagiati gli animali dovevano essere curati al meglio e sarebbero guariti, ma bisognava evitare che troppi animali venissero contagiati.

Gli animali anziani dovevano stare al sicuro, erano i più deboli, e quindi quelli che avrebbero fatto fatica a guarire, come i saggi orso e civetta. Ma anche tutti gli altri animali dovevano seguire delle regole fondamentali per evitare il contagio.

Tutti dovevano prestare molta attenzione per fare in modo che pochi animali ancora si ammalassero, anche se poi sarebbero guariti, perché per farli guarire ci volevano tanti sforzi da parte di medici, infermieri, aiutanti che non erano moltissimi e lavoravano già tanto! Il grillo dottore disse allora che lui con tutta la sua squadra si sarebbe impegnato a guarire chi era malato, ma tutti gli altri avevano un compito fondamentale: evitare che ancora tanti animali si ammalassero. Forse questa decisione doveva essere presa prima, ma come si poteva saperlo prima? E se anche quell’uccello aveva raccontato di quella malattia in quel paese lontano, come si poteva credere che sarebbe successo anche nel bosco del Nord e che sarebbe stato così grave?

I capi famiglia del bosco del nord si misero d’accordo, con l’aiuto degli gnomi:
. i cuccioli di qualunque età non sarebbero più andati a scuola per un po’, se proprio avrebbero fatto i compiti a casa, dove c’erano comunque tante cose a imparare;
. i cuccioli, anzi, tutti gli animali non si sarebbero più ritrovati nel bosco a fare insieme le loro passeggiate, scorrazzate, giocate;
. poteva uscire solo un animale per famiglia per fare le provviste, portarle agli animali più anziani che dovevano stare assolutamente a casa, o per emergenze e se uscendo si incontrava qualcuno bisognava stare a debita distanza, niente saluti affettuosi, leccate di pelo, o mordicchi alle orecchie;
. chi si fosse sentito male dal dottore non doveva andare, doveva comunicarlo attraverso la campana, gli gnomi sarebbero arrivati in suo aiuto.

Tutti furono obbedienti!
Il bosco era un po’ triste così. Gli uccellini cercavano di rallegrarlo dai loro nidi ma dovevano stare su rami lontani per sicurezza e i loro cinguettii si disperdevano nell’aria del bosco, non si creavano quei meravigliosi canti che si sentono quando il bosco si sveglia verso primavera, ma allietavano comunque chi se ne stava solo nel silenzio.

E come mancavano i versi giocosi dei cuccioli! Ma questi scoprirono quanto è bella la pace dello stare nelle tane, senza fretta, rallentati! Si presero il tempo per inventare giochi nuovi, da fare anche da soli; scoprirono che in casa si potevano imparare cose nuove a cui non avevano mai dato molta importanza; scoprirono come i fratelli o le sorelle, grandi o piccole che fossero, possono essere compagni di gioco preziosi se si impara a conoscersi e accettarsi per come si è, trovando giusti compromessi! Coinvolsero mamme e papà in cose che non avrebbero mai fatto insieme!

Alcune famiglie non potevano stare tutte riunite perché qualcuno era malato, ma c’era sempre chi consolava i cuori e dava forza a chi era in difficoltà. Vicino alle tane di queste famiglie i fiori si impegnavano a sbocciare più belli e radiosi che altrove; il sole cercava di entrare dalle fessure a fare magie di luce; i primi insetti andavano a fare i dispetti ai cuccioli per farli sorridere; gli uccellini sostavano più spesso davanti alle loro tane; la brezza del mattino solleticava le loro pellicce e il vento della notte si impegnava a non irrompere sui loro giacigli per lasciarli dormire. A volte qualche animale iniziava a innalzare il suo verso, come per incoraggiare chi aveva bisogno, chi era malato o chi era impegnato a curare, chi si sentiva solo e altri animali si univano creando un concerto a più voci e più versi mai sentito fino ad allora! Aveva il potere di dare molta carica a tutti! E gli gnomi tutte le sere accendevano un falò al centro del bosco perché sempre bisogna coltivare la fiamma della speranza.

Intanto l’inverno, che già non era stato freddo, cedeva rapidamente il passo alla primavera! Violette, primule, mughetti e tanti altri fiori del bosco che conosciamo per la loro bellezza ma di cui ignoriamo i nomi, si erano svegliati insieme alle lucertole che cercavano il sole sulle pietre e le formiche che gareggiavano sul sentiero e si facevano strada sui tronchi d’albero. Gli alberi avevano messo le prime gemme e alcuni erano già pieni di fiori, bianchi o rosa. Le siepi e i cespugli avevano nuove foglie tenere e di un verde brillante e l’erba, che aveva dormito, riprese a crescere rapidamente rigogliosa, per la gioia di molti animali!

Sì, perché la primavera non sapeva cosa stava succedendo, sapeva solo che la vita va avanti, sempre, una trasformazione dietro l’altra.

Anche il bosco si era trasformato in un luogo molto pacifico e silenzioso, piacevole se non fosse che si respirava preoccupazione o tristezza. E chi non era molto preoccupato era stufo delle regole che erano state decise, ma si rendeva conto che erano necessarie! Molti erano gli animali malati, alcuni se ne erano andati, i più erano guariti, ma ci voleva molto tempo perché guarissero tutti e più nessuno si ammalasse. Quanto tempo? Non si sapeva, non lo sapeva il grillo dottore, ma sapeva che con l’aiuto di tutti ce l’avrebbero fatta a superare questa disavventura e ne sarebbero usciti più forti di prima!

Ai cuccioli stufi di stare nelle tane, lontano dagli amici, dai propri cari, privi della libertà che consideravano vitale per crescere, il saggio gufo, fortunatamente guarito dalla tosse che aveva probabilmente preso dalla sua amica civetta, raccontò questa storia:
sapete cucciolini, a voi piace la vita che va di fretta, fare mille cose, andare in mille posti, ma a volte bisogna potersi fermare per scoprire il valore di ciò che abbiamo intorno e il potenziale che c’è in ognuno di noi, per poterlo realizzare, per potersi trasformare in qualcosa di ancora più bello e gioioso e speciale. Sapete come fanno i bruchi? Passano un sacco di tempo impegnati a girovagare di foglia in foglia, le più buone se le mangiano, sono sempre molto affamati, altre le usano per guardare il mondo, sperando di impararne i segreti e diventare così grandi. Ma quando i bruchi sono diventati abbastanza grandi, nel senso di lunghi e cicciottelli, per poter diventare ciò che sono destinati a diventare, si rinchiudono in una casetta che si costruiscono loro stessi, il bozzolo. Stanno chiusi lì dentro per diverse settimane. Ma arriva un momento magico in cui il bozzolo lentamente si apre e non c’è più un bruco, ma una splendida farfalla variopinta che stende lentamente le proprie ali per spiccare il suo primo volo! Ecco cari cuccioli, in questo tempo in cui siete costretti a stare a casa è come se voi foste bruchi dentro nel bozzolo! Diventerete splendide farfalle, piene di energia e gioia di vivere!

by Maestra Sonia

FAMIDI-2019

Famidì 2019

Torna finalmente la seconda edizione del Famidì, la festa del portale Bresciabimbi in collaborazione con l’associazione Eventiamo per festeggiare la Giornata Mondiale delle Famiglie.
Due giornate nel nostro bellissimo castello per poterci incontrare dal vivo e poter vedere in reale le realtà che si trovano virtualmente sul portale.
Occasione per conoscersi, stare insieme in famiglia scoprendo quante belle proposte si attivano ogni giorno per organizzare proposte di qualità per i più piccoli.


Le cose da sapere assolutamente:
  • DATE: 11 e 12 maggio 2019
  • ORARI: dalle 10.00 alle 19.00
  • LUOGO : Castello di Brescia
  • INGRESSO: gratuito
  • NURSERY: per i cambio dei più piccoli  (stand 3)
  • FOOD: punto ristoro area ex-zoo
  • SERVIZI: possibilità noleggio gratuito di fasce e marsupi ergonomici (presso stand 17 Libellula)
  • TRASPORTO: navetta gratuita con partenza da San Faustino nei seguenti orari: sabato 14.00-19.00 domenica 10.00-19.00

Tutti gli espositori sono sul piazzale della Locomotiva, mentre nella zona dell’ex zoo è predisposta area ristoro e area spettacoli


Ecco il super programma di questi giorni!
Sono in programma:

  • spettacoli (nell’area ex zoo)
  • attività continuative che sono sempre disponibili negli stand indicati
  • attività che seguono orari specifici

Gli spettacoli

Sabato 11 maggio ore 16.00 (zona ex-zoo)
CECCHINO E CANAPPIO e la polvere velocina
Ideato e realizzato da CUT “La Stanza” e “I CANTAFIABE”
Spettacolo di burattini con le maschere tradizionali bresciane.
Tutte e tre le maschere bresciane: Canappio, Cecchino e Spaciughina si ritrovano in una divertente commedia, con un pizzico di “giallo”, in cui, in mezzo a tanti pasticci combinati in buona fede, ingarbugliano la matassa degli eventi. Riusciranno a districarla grazie anche al coinvolgimento del pubblico bambino e di chi quel bambino ha conservato dentro di sé.
Lo spettacolo rientra nella rassegna Primavera in Castello terza parte del Festival di Commedia dell’Arte

Sabato 11 maggio  ore 17.30 (partenza Portale del Castello scalinata a destra, subito dopo l’ingresso)
IL FALCO IN COMMEDIA
Spettacolo itinerante per tutti
Il Castello di Brescia raccontato in una “visita teatrale” dalle Maschere della Commedia dell’Arte. Una divertente passeggiata storica nelle vicende che hanno avuto come scenario il Castello.
Lo spettacolo rientra nella rassegna Primavera in Castello terza parte del Festival di Commedia dell’Arte

Sabato 11 maggio ore 18.15 (zona ex-zoo)
L’ALL’AZIONE
Uno spettacolo per bambini e famiglie a cura di Centopercento Teatro
Imparare a comunicare per recuperare identità e certezze… chi ce lo può insegnare? I pesci del mare?Gli uccelli del cielo? Le scimmie della foresta?

Domenica 12 maggio  ore 18.00 (partenza Portale del Castello scalinata a destra, subito dopo l’ingresso)
IL FALCO IN COMMEDIA
Spettacolo itinerante per tutti
Il Castello di Brescia raccontato in una “visita teatrale” dalle Maschere della Commedia dell’Arte. Una divertente passeggiata storica nelle vicende che hanno avuto come scenario il Castello,
Lo spettacolo rientra nella rassegna Primavera in Castello terza parte del Festival di Commedia dell’Arte

Laboratori continuativi

(attività  sempre a disposizione allo stand di riferimento)

Percorso sensoriale – Esperienze, giochi e laboratori per stimolare la fantasia – stand 6-7 Comune di Brescia  
Occhialetti pelosetti – Laboratorio di manualità creativa per vedere la vita con occhi nuovi – stand 20 Giocodimani
Spazio relax  per i più piccoli e genitori – stand 35 Elnòs
Vesti la tua mamma – Disegna e realizza la tua mamma sperimentando materiali diversi – stand 33 MyHouse
Alla scoperta della Rocca d’Anfo – Laboratorio artistico, creativo di disegno ispirato alla Rocca d’Anfo – stand 29 agenzia territoriale Valle Sabbia e lago d’Idro
Per fare e per scoprire – Area gioco per famiglie e bambini da 0 a 6 anni: giochi ed esperienze con le proposte del nido e della scuola dell’infanzia – stand 6-7 Servizi per l’infanzia del Comune di Brescia
Angolo gioco e piccole sorprese – stand 22 Mario Daniele Photo
Sulle 2 ruote –  Zona di prova  biciclette e minimoto equipaggiate con il  sistema innovativo BaKiSystem. Erogatori d’equilibrio Smart Training Wheels per apprendere l’uso corretto della bicicletta e della minimoto – stand 30 BabyKidbike-d
A tutta Arte! – Laboratori misti e liberi di creatività e arte: pittura, modellazione argilla, lavori con il legno e il tessuto – stand 31 Semidarte
Paintball  – Prendi la mira e prova a fare centro con il colore – stand 14 Spiaggia91
Giococanto   – il modo migliore per un bambino per approcciarsi al canto è Giocogiocando! – stand 11 Giococanto
Accendi il sorriso – Sorrisi, scatta e condividi – stand 1 Bresciabimbi
Lascia il segno – Incastri, costruzioni morbide, manualità con il pongo e timbri – stand 21 Raggio di Sole
In giro per il mondo con i supereroi – Colora il tuo supereroe  – stand 36 Tatami
La Mamma è  la donna più bella del Mondo – Postazione di trucco permanente per di farsi realizzare e imparare un trucco flash – stand 4 Farmacia Vincoli
Ma tu di che pelle sei?  – Test con la videocamera per scoprire le caratteristiche della propria pelle e il proprio fototipo – stand 4 Farmacia Vincoli
Bilancia la tua Salute – Campagna di prevenzione che grazie all’utilizzo della Guida Alimentare aiuta a controllare la propria alimentazione migliorando la propria salute – stand 4 Farmacia Vincoli
Pesa il tuo neonato –  A disposizione un’ostetrica e un’infermiera per la pesata dei bimbi e consigli alle mamme – stand 5 Poliambulatorio San Pietro
Un piccolo tempo per riscoprire e riscoprirsi – Attraverso giochi e narrazioni di brevi storie si riscoprono strumenti che appartengono a bambini e adulti a volte dati per scontati come i nostri principali sensi (tatto, udito..) – stand 26 Teatro delle Misticanze

Programma laboratori e attività

SABATO 11 MAGGIO

solo sabato 11 maggio  10.00-14.00  BRUM BRUM e la storia cominciò!
Momenti di lettura animata e autonoma presso biblioteca viaggiante ABICAR LIBRI – stand 37 Abibook

dalle ore 10.00
Noi-due-yoga – Profonda condivisione genitore-figlio di emozioni e contatto attraverso la musica, il movimento, la narrazione e il rilassamento – stand 18 Cultura-Natura
Alto contatto e le carezze di mamma – Approfondimento su un modo per esprimere amore e sensazioni attraverso il corpo e le mani che massaggiano con psicologa perinatale e massoterapista – stand 17 La Libellula
La mattina prende una bella piega – Laboratorio creativo di origami per realizzare  divertenti e colorate decorazioni con la carta giapponese – stand 34 Washi terapia ritaglio
Art Class – Laboratorio di disegno e creatività per bambini 3-10 anni – stand 27 Personal English
Arte, disegni e colori al MAVS  – Riproduzione con l’argilla una pintadera dell’età del Rame che serviva per decorare il corpo o i tessuti degli antenati –  stand 15 MAVS
La nuvola nel sacco – Laboratorio creativo per bambini – stand 6/7 Comune di Brescia
Memory Pic  – Set fotografico con divertenti e simpatici travestimenti per  fare una foto ricordo speciale per la festa della mamma – stand 10 Bottega del pannolino

dalle ore 10.30
Abbraccio musicale – Coccole musicali per genitori e bimbi 0-4 con Miredò – zona ex zoo**
Musical Tata – Una tata musicale per bimbi speciali – stand 11 Giococanto
La Via Gallica e la Sermione Mansio – Laboratorio per conoscere la viabilità romana e per la realizzazione una propria mansio – stand 23 Polo Museale Lombardia
Cercasi cuoco: sani stili di vita con BronkoSauro!Lettura e laboratorio creativo con carta, forbici, colla, colori per creare gustose ricette sanestand 13 Ambra onlus

dalle ore 11.00
Pre-ritmica musicale – Esperienza per vivere la musica  per bambini 4-6 anni con Miredò – zona ex zoo **

dalle ore 11.30
Abbraccio musicale – Coccole musicali per genitori e bimbi 0-4 con Miredò – zona ex zoo **

dalle ore 12.00
Ritmica musicale -Esperienza per vivere la musica per bambini 6-10 anni con Miredò – zona ex zoo **

(** laboratorio su prenotazione – scrivi a  Marina a marinasbardolini@virgilio.it indicando data e orario)

dalle ore 14.00
Laboratorio di grazia –  Come si impugna una penna? Piccoli esercizi di calligrafia e realizzazione segnalibro con il mio nome in stile Italico – stand 34 Washi terapia ritaglio
Shopping prenatale? – Momento per capire come distinguere l’utile dal dannoso per risparmiare e salvaguardare la salute del tuo bambino con le ostetriche La Libellula – stand 17 La Libellula
Merenda pasticciona – il cibo e i cinque sensi a cura della Dietista – stand 17 La Libellula
Percorso di piacere sensomotorio con stimoli tattili e sensoriali, e pillole di psicomotricità con Psicomotricista (percorso stabile per tutto il pomeriggio) – stand 17 La Libellula
Arte, disegni e colori al MAVS  – Riproduzione con l’argilla una pintadera dell’età del Rame che serviva per decorare il corpo o i tessuti degli antenati –  stand 15 MAVS

dalle ore 14.30
Beauty corner  – Le mamme potranno effettuare un piccolo trattamento di prova  – stand 12 Terme di Sirmione

dalle ore 15.00
Il corpo racconta –  Laboratorio di ginnastica yoga per bambini. Utilizzando il  corpo come se fosse un pennello e tutta la fantasia a disposizione, si da vita a fantastiche storie – stand 18 Cultura-Natura
La mia casa – Laboratorio per disegnare, colorare e decorare la loro casa reale o ideale sia all’interno che all’esterno – stand 8 Bimbochiamabimbo
L’albero della vita – Laboratorio per realizzare il proprio albero della vita disegnando o scrivendo tutto ciò che riguarda la loro famiglia e la loro vita – stand 8  Bimbochiamabimbo
Cercasi cuoco: sani stili di vita con BronkoSauro! – Lettura e laboratorio di manipolazione e decorazione del pane stand 13 Ambra onlus
Memory Pic  – Set fotografico con divertenti e simpatici travestimenti per  fare una foto ricordo speciale per la festa della mamma – stand 10 Bottega del pannolino
Pallonciniamo! – Laboratorio creativo di palloncineria per bambini – stand 6/7 Comune di Brescia

dalle ore 15.30
Il piccolo mosaicista – Utilizzando le tesserine vitree di mosaico si scopre come la differenza di colore e forma provochi un effetto estetico diverso sul disegno così come nei mosaici della Villa Romana di Desenzano – stand 23 Polo Museale Lombardia
Musical Tata – Una tata musicale per bimbi speciali – stand 11 Giococanto

dalle ore 16.00
Canappio e Cecchino e la polvere velocina  – Spettacolo burattini  a cura di CUT La Stanza (Area spettacoli zona ex zoo)
Roll A Story – Una sessione di gioco basata sulle favole per i bambini  6-10 anni – stand 27 Personal English
Strizzapalloncini – Divertenti palloncini sagomati come vuoi tu – stand 16 Let’s Party

dalle ore 16.15
Il timbro colorato – Laboratorio creativo di colorazione del timbro con gli acquerelli. Facciamo una  piccola card alla mamma – stand 34 Washi terapia ritaglio

dalle ore 17.00
Quiz Time! – Una sfida a premi per i ragazzi delle medie (11-13 anni) – stand 27 Personal English

dalle ore 17.30
Il Falco in commedia – Spettacolo itinerante per tutti alla scoperta del Castello e della sua storia  a cura di CUT La Stanza (Area spettacoli zona ex zoo)

dalle ore 18.15
L’All’Azione  – Spettacolo teatrale per famiglie a cura di 100% Teatro  (Area spettacoli zona ex zoo)

DOMENICA 12 MAGGIO

dalle ore 10.00
Rilassabimbo – Laboratorio di meditazione e rilassamento per bambini. Piccoli esercizi per imparare ad ascoltare e ad ascoltarci – stand 18 Cultura-Natura
Salt Dough Bakery –  Laboratorio di pasta di sale per bambini  3-10 anni – stand 27 Personal English
Il timbro colorato –  Laboratorio creativo di colorazione del timbro con gli acquerelli. Facciamo una  piccola card alla mammastand 34 Washi terapia ritaglio
Le emozioni dei bambini – Incontro sulle emozioni dei bambini e come sostenerli da gestire nella loro crescita emotiva – stand 17 La Libellula
Il vaso borraccia di Ercole e Dioniso –  Rinvenuto nella necropoli di Salò, riproduce sulle sue facce il mito di Ercole e Dioniso. Attraverso le immagini, i colori e i racconti, i nostri piccoli I bambini potranno conoscere  questo straordinario oggetto e produrranno una loro personale versione – stand 15 MAVS
Musichiamo – Laboratorio di costruzione di piccoli strumenti musicali con oggetti di riciclo – stand 6/7 Comune di Brescia
Memory Pic  – Set fotografico con divertenti e simpatici travestimenti per  fare una foto ricordo speciale per la festa della mamma – stand 10 Bottega del pannolino

Dalle ore 10.30
Abbraccio musicale – Coccole musicali per genitori e bimbi 0-4 con Miredò (zona ex zoo) **
Incisori per un giorno – I bambini potranno  riprodurre alcune delle incisioni rupestri più significative presenti nel Parco Nazionale delle Incisioni Rupestri – stand 23 Polo Museale della Lombardia
Cercasi cuoco: sani stili di vita con BronkoSauro!Lettura e laboratorio creativo con carta, forbici, colla, colori per creare gustose ricette sanestand 13 Ambra onlus

Dalle ore 11.00
Pre-ritmica musicale – Esperienza per vivere la musica  per bambini 4-6 anni con Miredò ( zona ex zoo)**

Dalle ore 11.30
Abbraccio musicale – Coccole musicali per genitori e bimbi 0-4 con Miredò (zona ex zoo)** 

Dalle ore 12.00
Ritmica musicale -Esperienza per vivere la musica per bambini 6-10 anni con Miredò ( zona ex zoo)**

(** laboratorio su prenotazione – scrivi a  Marina a marinasbardolini@virgilio.it indicando data e orario)

Dalle ore 13.00
Arrivano i clown! – Incursione dei clown di corsia “Clown e oltre!”

dalle ore 14.00
La giornata prende una bella piega –  Laboratorio creativo di origami. Con La carta giapponese realizziamo divertenti e colorate decorazioni – stand 34 Washi terapia ritaglio
Quiz(T)ettone sull’allattamento – Divertente quiz per parlare di allattamento con le Ostetriche – stand 17 La Libellula
Il vaso borraccia di Ercole e Dioniso. Rinvenuto nella necropoli di Salò, riproduce sulle sue facce il mito di Ercole e Dioniso. Attraverso le immagini, i colori e i racconti, i nostri piccoli I bambini potranno conoscere  questo straordinario oggetto e produrranno una loro personale versione – stand 15 MAVS

dalle ore 14.30
Beauty corner  – Le mamme potranno effettuare un piccolo trattamento di prova  – stand 12 Terme di Sirmione

dalle ore 15.00  
Una cornice per la mamma –  I bambini possono creare e decorare a proprio piacimento, con dei materiali particolari una cornice in cui poter inserire una foto con la loro mamma. NB: Le famiglie possono portare già il giorno del laboratorio una foto di dimensioni 10×15 –  stand 8 Bimbochiamabimbo
Colore e movimento – Laboratorio di ginnastica yoga e danzaterapia…musica, espressione corporea e una cascata di colori per imparare ad osservare, ascoltare e conoscersi – stand 18 Cultura-Natura
Cercasi cuoco: sani stili di vita con BronkoSauro! – Lettura e laboratorio di manipolazione e decorazione del pane stand 13 Ambra onlus
Memory Pic  – Set fotografico con divertenti e simpatici travestimenti per  fare una foto ricordo speciale per la festa della mamma – stand 10 Bottega del pannolino
Truccabimbi – Divertiti a trasformarti truccandoti nel tuo personaggio preferito – stand 16 Let’s Party

dalle ore 15.30
Creiamo un libro sul nostro Castello! – Torri, mura e merli diventeranno i protagonisti di un piccolo libro pop-up tascabile che ogni famiglia potrà personalizzare con l’aiuto di forbici, colla e tanta fantasia! Il libro così composto ci svelerà un segreto sul grande protagonista del nostro Castello: il Mastio – stand 23 Polo Museale della Lombardia

dalle ore 16:00
Yoga for Kids –  Lezione di yoga in inglese per bambini   6-10 anni – stand 27 Personal English

dalle ore 16.15
Laboratorio di grazia – Come si impugna una penna? piccoli esercizi di calligrafia. Segnalibro con il mio nome in stile Italico – stand 34 Washi terapia ritaglio

dalle ore 17:00
Puppet Theater –  Teatro delle marionette adatto a bambini di ogni età – stand 27 Personal English

dalle ore 18.00
Il Falco in commedia – Spettacolo itinerante per tutti alla scoperta del Castello e della sua storia  a cura di CUT La Stanza (Area spettacoli zona ex zoo)


Ecco gli espositori!
Comune Brescia

Comune Brescia

Servizi per l’ infanzia, Tempi famiglia e politiche per la Famiglia.
Poliambulatorio San Pietro

Poliambulatorio San Pietro

Poliambulatorio medicina specialistica nato per offrire alla popolazione servizi e prestazioni per la diagnosi e la cura del paziente.
Farmacia Vincoli

Farmacia Vincoli

Farmacia attenta alla persona e sempre aperta h24 7/7
Banca La Valsabbina

Banca La Valsabbina

Una Banca vicina al tessuto economico e sociale del proprio territorio da 120 anni
Tatami Viaggi

Tatami Viaggi

Agenzia di viaggi
Raggio Di Sole

Raggio Di Sole

Asilo nido famiglia, ludoteca e mediazione familiare
Culturanatura

Culturanatura

Associazione sportiva dilettantistica e culturale che per ritrovare l’armonia nel rapporto con noi stessi e gli altri attraverso il lavoro sul corpo con attività di ginnastica yoga, danzaterapia, meditazione e rilassamento.
Giocodimani

Giocodimani

Associazione che attraverso laboratori di manualità si dedica allo sviluppo della creatività nel bambino e nell'adulto
Spiaggia91

Spiaggia91

Spazio di divertimento con parco, piscine e attrazioni come paintball, go-kart elettrici e buble games
Libellula

Libellula

Team di professionisti di vari ambiti del benessere che collabora per essere al fianco della famiglia in ogni momento, dall’individuo alla coppia accompagnando nell’accoglienza di una nuova vita
Centopercento Teatro

Centopercento Teatro

Associazione culturale dedita alla diffusione e promozione del teatro
My House

My House

La tua arredatrice a domicilio per progetto e arredo chiavi in mano in collaborazione con MANEMARA.LAB per presentare la nuova linea tessile “My House Bimbi”
Washi terapia del ritaglio

Washi terapia del ritaglio

Riscoprire la bellezza della scrittura a mano con la calligrafia, il divertimento della colorazione del timbro e la manualità tramite gli origami
Muso Archeologico Valle Sabbia

Muso Archeologico Valle Sabbia

Museo che ripercorre la vita sulla terra dai trilobiti al rinascimento
Polo Museale Regionale della Lombardia

Polo Museale Regionale della Lombardia

Realtà dedica alla realizzazione e promozione attività didattiche per famiglie nei musei della provincia di Brescia Villa romana di Desenzano, Grotte di Catullo, Parco Incisioni rupestri in Val Camonica e Castello Scaligera a Sirmione
Agenzia Territoriale per il turismo della Valle Sabbia e Lago Idro e la Rocca d’Anfo

Agenzia Territoriale per il turismo della Valle Sabbia e Lago Idro e la Rocca d’Anfo

Agenzia per la valorizzazione e riscoperta delle bellezze, peculiarità e storia del territorio valsabbino
Terme di Sirmione

Terme di Sirmione

Da oltre 125 anni è salute, benessere e ospitalità con acqua termale delle Terme di Sirmione
Personal English

Personal English

Scuola di lingue per imparare l’inglese facendo
BabyKidBike-d

BabyKidBike-d

Realtà che ha sviluppato un sistema innovativo che permette ai bambini di apprendere l'uso corretto della bicicletta in modo naturale
cooperativa Abibook

cooperativa Abibook

Cooperativa per la diffusione e comunicazione della cultura dello stare bene insieme con i libri e le letture
Let's Party

Let's Party

Negozio di animazione e articoli per feste
Semidarte

Semidarte

Progetto dedicato a bambini e adulti per ritrovare il piacere e la cura della manualità, per riscoprire l’abilità che è insita in ognuno di noi e che ci rende umani
Miredò

Miredò

Associazione che organizza iniziative artistiche, culturali e corsi per l'apprendimento musicale per ogni fascia d'età dai zero ai 100 anni.
Little Ranch

Little Ranch

Associazione che propone laboratori ludico ricreativi equestri sia in sella a pony che a cavalli per bimbi dai 18 mesi ai 14 anni
Mario Daniele Photo

Mario Daniele Photo

Fotografo professionista per immortalare i tuoi momenti speciali nella convinzione che “E’ un’illusione che le foto si facciano con la macchina… si fanno con gli occhi, con il cuore, con la testa.”
Bimbochiamabimbo

Bimbochiamabimbo

Associazione attiva in favore di bambini e famiglie che vivono condizioni di fragilità
Ambra Onlus

Ambra Onlus

L’ Associazione Modello Bresciano Ricerca Attività educazione terapeutica per le malattie croniche in età evolutiva da oltre 10 anni contribuisce a creare e divulgare una nuova mentalità per la gestione della malattia cronica.
Giococanto

Giococanto

Il modo migliore per un bambino per approcciarsi al canto è Giocogiocando!
Elnòs Shopping Center

Elnòs Shopping Center

Spazio a misura di bambino e famiglie.
La bottega del pannolino

La bottega del pannolino

Negozio di puericultura leggera per il bambino,per il pre e post parto per la mamma, ausili per adulti.
Capodiponte

Capodiponte

Agenzia per la valorizzazione e riscoperta del territorio in particolare del parco archeologico di Seradina-Bedolina (sito UNESCO n°94) attento a bambini e famiglie con diverse iniziative primaverili-estive
Teatro delle Misticanze

Teatro delle Misticanze

Attraverso il bellissimo strumento del teatro l'Associazione lavora sulle persone come esseri unici ed irripetibili, sul rapporto genitori figli mettendo in luce tutto ciò che ogni individuo può mettere in gioco al di la dei propri limiti fisici, mentali o relazionali.

Un super GRAZIE speciale agli sponsor che hanno deciso di sostenere questa festa!

Famidi-festa-famiglie-castello-maggio-2018

Famidì 2018

Date: 12 e 13 maggio 2018

Orari:dalle 10.00 alle 19.00

Costo: gratuito

Organizzatori: Bresciabimbi e Eventiamo

Grazie alla collaborazione tra il portale Bresciabimbi e l’associazione no profit EventiAmo arriva la prima festa di Bresciabimbi. L’idea è di creare giornate di festa per famiglie dove bambini e genitori potranno conoscere ed incontrare le tante associazioni e organizzazioni che, a vari titoli e livelli, si occupano e preoccupano della famiglia.
Le giornate Famidì vogliono quindi essere la traduzione in reale di quanto i genitori conoscono e possono trovare virtualmente sul portale.

C’è inoltre uno scopo benefico dal momento che parte del ricavato verrà destinata a realtà del territorio.

Idea dell’evento è il non concentrarsi solo su una specifica fascia d’età, ma abbracciare la famiglia nella sua interezza e complessità.

Sono infatti pensate e predisposte aree specifiche con proposte mirate in base all’età dei bambini così da permettere un sano momento di festa e divertimento a tutti i componenti della famiglia sia per la presenza di stand espositivi e informativi sia attraverso un’ampia area di esperienza e laboratori. La scelta della data è legata al weekend più vicino alla Giornata Internazionale delle Famiglie indetta dall’ONU il 15 maggio di ogni anno

Sempre attivi:

  • punto nursery (zona 0-3) per il cambio dei più piccoli
  • possibilità di noleggio gratuito di fasce e marsupi ergonomici presso stand La Libellula (zona 0-3 )
  • scatta una foto ricordo speciale stand Paola Novelli (zona 0-3)
  • percorso sensoriale presso stand Bambini in Braille (zona 4-10)
  • punto ristoro a cura della Croce Rossa(zona 4-10)
  • zona disegno libero a cura di Hand (zona 4-10)
  • zona gioco libero con Matto Costruzioni (zona 4-10)
  • percorso stradale con speciali ambulanze con Croce Rossa (zona 4-10)

Sabato pomeriggio e domenica nella fascia oraria centrale è disponibile navetta gratuita per la salita e discesa dal castello!
sabato 12 maggio dalle 14.00 alle 19.00 – domenica 13 maggio dalle 11.30 alle 16.30 con partenza da San Faustino

Programma zona 0-3 anni

Sabato 12 maggio

ore 10.00 – Esperienze di Abbraccio Musicale con Miredò
ore 11.00 – Giochi interessanti con materiali semplici a cura del Settore Prima Infanzia Comune di Brescia

ore 14.45 – Costruiamo una casetta! con  BimbochiamaBimbo
ore 15.30 – Pappa alle ore 12 o pranzo tutti insieme? Consigli utili per uno svezzamento sereno. Incontro a cura dello Spazio La Libellula
ore 16.15 – Politicus Circus. Storia di Donne Spettacolo di mimo a cura di CUT La Stanza
ore 17.00 – Floriterapia: Equilibrio ed armonia in dono dalla Natura a cura di Lunanima
ore 17.45 – Parliamo di Manovre di disostruzione pediatriche con Croce Rossa
ore 18.30 – Esperienze e racconti di bimbi in viaggio

Domenica 13 maggio

ore 10.00 – Esperienze e racconti di bimbi in viaggio
ore 11.00 – Demo Lesson inglese Hocus&Lotus con magic teacher Elisa Bonzi
ore 11.45 – Floriterapia: Equilibrio ed armonia in dono dalla Natura a cura di Lunanima

ore 14.00 – Parliamo di Manovre di disostruzione pediatriche con Croce Rossa
ore 14.45 – Gravid…ansia, amiche o nemiche? Incontro a cura dello Spazio La Libellula
ore 15.30 – Esploro&Gioco: laboratorio di psicomotricità a cura dello Spazio La Libellula
ore 16.15 – Libretto di famiglia con  BimbochiamaBimbo
ore 17.00 – Giochi interessanti con materiali semplici a cura del Settore Prima Infanzia Comune di Brescia
ore 17.45 – Sperimentiamo il Giococanto®
ore 18.30 – Esperienze di Abbraccio Musicale con Miredò

Programma zona 4-10 anni ( e oltre )

Sabato 12 maggio

ore 10.00 – Lettura animata con Fata Violetta a cura della cooperativa Fasolmusic
ore 11.00 – Goldilocks and the three bears: music lab, art lab and theatre lab con Language&Consulting
ore 11.45 – Occhialetti pelosetti con Gioco di Mani

ore 14.00 – Laboratorio di tessitura per bambini con associazione Larice
ore 14.45 – Cantare o giocare? Giococanto®!
ore 15.30 – Decoriamo con la Pintadera a cura cooperativa Melagrana
ore 16.15 – Studente Felice in 4 mosse: Scopri come realizzare i tuoi sogni
ore 17.00 – Affidati  ad un sorriso: giochi di fiducia e clownerie
ore 18.15 – L’all’azione Spettacolo per bambini e famiglie a cura di 100% teatro

Domenica 13 maggio ore 10.00 – Scopriamo i venti  e le tecniche di orientamento con cooperativa La Melagrana
ore 10.45 – Laboratorio di Riciclo e riuso con associazione Larice
ore 11.30 – Studente Felice in 4 mosse: Scopri come realizzare i tuoi sogni
ore 12.15 – Piccolo laboratorio teatrale sociale a cura de Le Misticanze
PRANZO – pic-nic con … sorpresa!
ore 14.00 – Occhialetti pelosetti con Gioco di Mani
ore 15.00 – Laboratorio di teatro a cura della cooperativa Play-Up -compagnia Filodirame
ore 16.00 – Goldilocks and the three bears: music lab, art lab and theatre lab con Language&Consulting
ore 17.00 – Mimo! Raccontami una storia a cura di CUT La Stanza
ore 17.45 – Divertiamoci con i Viviquartiere! Esperienza promossa dal Comune di Brescia in collaborazione con le realtà del territorio

Ecco chi ci sarà nella zona 0-3 anni

Comune di Brescia – settore prima infanzia

Asilo nido Raggio di sole

Franciacorta sport SSDRL

Spazio La Libellula

Cooperativa Zeroventi

Associazione Bimbochiamabimbo

Associaziole musicale Miredò

PopiLove

Paola Novelli Fotografa

Mamma Giraffa

Magic teacher Elisa Bonzi del metodo Hocus Lotus

In questa zona è inoltre presente una nursery

Ecco chi ci sarà nella zona 4-10 anni ( e oltre!)

Comune di Brescia – Settore Servizi Sociali per la Persona, la Famiglia e la Comunità

Bresciabimbi

Tatami viaggi

Franciacorta sport SSDRL

Studente Felice

Cooperativa Fasolmusic

Cooperativa Playup

Associazione Larice

Giococanto®  di Michela Bosio

Happy English

Associazione culturale Bambini in Braille

Waldorf del Garda

Associazione CreAttiva Tagesmutter

Associaizone culturale sportiva Hakusha

Agenzia Capo di Ponte

Studio di Consulenza Linguistica Language&Consulting

LunAnima

Terme di Sirmione

Coop Sociale Lina Schwarz – Waldorf Brescia

Coordinamento delle famiglie affidatarie e Poverelle

Cooperativa La Melagrana

Associazione  Gioco di Mani

Banca Valsabbina

Spiaggia91

Associazione Centopercento Teatro

Associazione Misticanze

Croce Rossa – sezione Brescia

Igienista Maurizia Massardi

Spazio Metodo di Cristina Giorgi

Centro Dentistico Futura

Hand

Matto Costruzioni

Paese di Andersen di Comini Monica

Da Qui e Ora abbigliamento bambini

ViviParchi

Un grazie speciale a

Main sponsor:  Banca Valsabbina

Sponsor Tecnici :  Turchetti Impianti elettrici

Media Partner:  PaneSalamina e Radio Vera- Radio Bruno

© 2020 Copyright Bresciabimbi 2020.
Tutti i diritti riservati Bresciabimbi di Lorenzini Laura P.I: 03628940987
Pec: bresciabimbi.mail@pec.it
REA: 550087