fbpx

Calendar

Ott
19
Sab
2019
Studi aperti
Ott 19@8:00–20:00

Evento speciale per tutti i genitori di Brescia di bambini e adolescenti!

Siete dei genitori che hanno bisogno di una consulenza psicologica per vostro/a figlio/a?

Pensate di aver bisogno di un supporto genitoriale?

Per tutto il mese di SETTEMBRE e OTTOBRE sarà possibile prenotare un primo colloquio psicologico GRATUITO con la dott.ssa Giulia Spina, psicologa dell’età evolutiva.

giulia-spina-informativa

Il corpo racconta
Ott 19@15:00–18:00
Il corpo racconta @ Brescia, Ome e Maderno | Brescia | Lombardia | Italia

Incontri “Il corpo racconta”per mamma e figlia

Laboratorio ludico-creativo per piccoli gruppi di mamme con le loro bambine ( età dai 10 ai 12 anni) per gettare uno sguardo sulla corporeità e sull’amore scoprendo se stessi e partendo dal corpo e dai suoi messaggi .

E’ proposto alle mamme e alle loro bambine alle soglie dello sviluppo sessuale ( tra i 10 e i 12 anni).

L’approccio pedagogico seguito porta ad acquistare una visione positiva della femminilità ,della sessualità  e del compito di trasmettere la vita

 

Due pomeriggi speciali per mamme e figlia nei quali parlare di sessualità con strumenti e linguaggi adatti all’età e capaci di dare valore alla vita
Un momento Esclusivo e intimo tra la mamma e la sua bambina!

  • 14 e 21 settembre 2019 (Centro Mater Divinae Gratiae in via s. Emiliano 30 Brescia)
  • 28 settembre e 6 ottobre 2019 (Ome, sede AGe presso scuola primaria )
  • 19 e 26 ottobre 2019 (al “19 di via Aquilani”  via aquilani 19 Toscolano Maderno, BS)

Costo: 90€ per due pomeriggi e due persone ( mamma e figlia)

⇒Scopri di più sulla proposta

Ott
21
Lun
2019
Studi aperti
Ott 21@8:00–20:00

Evento speciale per tutti i genitori di Brescia di bambini e adolescenti!

Siete dei genitori che hanno bisogno di una consulenza psicologica per vostro/a figlio/a?

Pensate di aver bisogno di un supporto genitoriale?

Per tutto il mese di SETTEMBRE e OTTOBRE sarà possibile prenotare un primo colloquio psicologico GRATUITO con la dott.ssa Giulia Spina, psicologa dell’età evolutiva.

giulia-spina-informativa

Ott
22
Mar
2019
Studi aperti
Ott 22@8:00–20:00

Evento speciale per tutti i genitori di Brescia di bambini e adolescenti!

Siete dei genitori che hanno bisogno di una consulenza psicologica per vostro/a figlio/a?

Pensate di aver bisogno di un supporto genitoriale?

Per tutto il mese di SETTEMBRE e OTTOBRE sarà possibile prenotare un primo colloquio psicologico GRATUITO con la dott.ssa Giulia Spina, psicologa dell’età evolutiva.

giulia-spina-informativa

Parliamo di Dislessia con Giacomo Cutrera
Ott 22@20:30–22:30
Parliamo di Dislessia con Giacomo Cutrera @ Scuola secondaria Don Milani

Giacomo Cutrera da anni gira l’Italia per raccontare la sua storia.

E’ la storia di chi ha saputo trovare la sua strada e realizzarla, nonostante le difficoltà legate alla dislessia, è una storia commovente, che raggiunge in profondità tutti gli ascoltatori: ragazzi, docenti e genitori. Interessa tutti, non solo chi vive la dislessia in prima persona, perchè aiuta a comprendere il compagno di classe, l’alunno e l’amico del figlio che utilizza gli strumenti compensativi.

Incontro rivolto a tutti, in particolare agli alunni, docenti e genitori delle classi della scuola primaria e secondaria.
Per approfondire: leggi QUI

Giacomo Cutrera: socio AID Brescia, laureato in Ingegneria Informatica, autore del libro “Demone Bianco”

Data: 22/10/2019
Dalle ore: 20:30 – alle ore: 22:30

Gratuito?
Serve prenotare?No, accesso libero

Destinatari: ragazzi dagli 11 anni e genitori

Tipologia di evento: Incontro formativo per ragazzi, genitori e docenti

Ott
23
Mer
2019
Studi aperti
Ott 23@8:00–20:00

Evento speciale per tutti i genitori di Brescia di bambini e adolescenti!

Siete dei genitori che hanno bisogno di una consulenza psicologica per vostro/a figlio/a?

Pensate di aver bisogno di un supporto genitoriale?

Per tutto il mese di SETTEMBRE e OTTOBRE sarà possibile prenotare un primo colloquio psicologico GRATUITO con la dott.ssa Giulia Spina, psicologa dell’età evolutiva.

giulia-spina-informativa

Selfie Sentimentali
Ott 23@9:30–22:30
Selfie Sentimentali @ vedi testo

Selfie sentimentale. Autoscatti con parole

Il progetto è pensato per le ragazze e i ragazzi della scuola secondaria di primo grado, ai loro docenti e alle loro famiglie e a tutti coloro che sono interessati alle dinamiche educative che riguardano in particolare gli adolescenti e i preadolescenti.

La proposta si sviluppa in incontri con le classi, appuntamenti con autori ed esperti, incontri per genitori, insegnanti, bibliotecari, educatori, appuntamenti in biblioteca per gruppi di lettori e di lettrici, libri, ragazze e ragazzi che si incontrano.

I rapporti interpersonali sono sempre più coltivati in modalità digitale, dentro una realtà che qualcuno continua a chiamare, a torto, “virtuale”.

Questo il presupposto alla base della proposta, non la supremazia dei media tradizionali che va rivendicata ma il tentativo di fare in modo che le esigenze comunicative di ragazze e ragazzi siano intercettate e trovino una risposta in un ambito composto anche da educatori “tradizionali”

Selfie sentimentale intende offrire ai ragazzi quella complessità e quella capacità di profondità che è propria della letteratura e che sembra difficile trovare nel mondo della comunicazione social.

In genere riteniamo che i libri e la lettura siano strumenti fondamentali della crescita e del percorso di costruzione delle identità personali, perché fondati su una serie di processi molto complessi legati alla decodifica della parola scritta, alla sua interpretazione e alle riflessioni che ne conseguono. La lettura di letteratura ci spinge a interrogarci su noi stessi e sul mondo che ci circonda, dialoga col nostro io interiore, raggiunge e nutre le profondità della nostra sfera relazionale e sentimentale.

Se tanta complessità ci appare fondamentale, dobbiamo però fare i conti col fatto che non riusciamo a percepirla e trovarla nelle forme della comunicazione contemporanea, che è di gran lunga quella dominante nel nostro tempo, in cui lo smartphone ha soppiantato penna, macchina per scrivere e perfino computer, diventando strumento di un flusso comunicativo generalizzato e ininterrotto. Possiamo restituire profondità a queste modalità di comunicazione? Possiamo nutrire di contenuti non superficiali il bisogno delle nuove generazioni di stabilire legami comunicativi e identificativi?

Possiamo affermare la necessità di ritrovare la complessità delle forme della relazione sociale? Possiamo farlo – questa la sfida che lanciamo con Selfie sentimentale. Autoscatti con parole – a partire dal riconoscimento della necessità di una riflessione sulla materia prima di ogni forma di comunicazione: la parola e la lingua, che poi originano tanto le forme semplici del discorso (la comunicazione social) quanto le forme più complesse della letteratura.

SELFIE SENTIMENTALE: IL PROGETTO
Incontro con Eros Miari e Davide Pace
• venerdì 18 ottobre, 9:30 — Rezzato Biblioteca, via Leonardo da Vinci, 44

COME NASCONO LE STORIE
Incontro con Giuliana Facchini
• mercoledì 23 ottobre, 20:30 — Montichiari Biblioteca, piazzetta San Rocco, 1
• martedì 29 ottobre, 20:30 — Pozzolengo Sala Civica, piazza Don Gnocchi, 2

SELFIE SENTIMENTALE: ANTOLOGIA
Incontro con Eros Miari
• giovedì 24 ottobre, 16:00 — Mazzano Municipio (Sala Consiliare), viale Resistenza, 20 (Molinetto)
• martedì 12 novembre, 16:00 — Carpenedolo Palazzo Laffranchi, piazza Martiri della libertà, 5
Introduce il prof. Giuseppe Bonelli, dirigente Ufficio Scolastico Regionale AT Brescia. Iscrizione via mail all’indirizzo: biblioteca@comune.carpenedolo.bs.it

EDUCARE I FIGLI NELL’ERA DIGITALE
Incontro con Luigi Ballerini
• giovedì 21 novembre, 17:00 — Mazzano Municipio (Sala Consiliare), viale Resistenza, 20 (Molinetto)

DA VIOLA A INDACO: TANTI COLORI PER CRESCERE
Incontro con Marco Magnone
• lunedì 25 novembre, 17:00 — Rezzato Biblioteca, via Leonardo da Vinci, 44
• lunedì 25 novembre, 20:30 — Ghedi Sala Consiliare, largo della Pace

Tutti gli incontri sono a ingresso libero.
Sarà rilasciato un attestato di presenza ai partecipanti.

Ott
24
Gio
2019
Alla scoperta del metodo Feldenkrais
Ott 24 giorno intero
Alla scoperta del metodo Feldenkrais @ Brescia

Seminari per approfondire il metodo Feldenkrais
Il Metodo Feldenkrais è un sistema di educazione attraverso il movimento. A partire dai movimenti semplici e via via più complessi di cui sono fatti i gesti quotidiani, il Metodo si è sviluppato per permettere il miglioramento di tutta l’azione dell’essere umano. Con la pratica si ottengono benefici psicofisici che migliorano la qualità della tua vita quotidiana e ti aiutano a perfezionare l’attività sportiva e artistica.

Ciclo di 12 incontri per 12 serate di meditazione e movimento. Incontri per portare più armonia nella tua vita di tutti i giorni. Per imparare a gestire ansia e stress.
Seminari di mindfulness e movimento per portare più armonia nella tua vita di tutti i giorni. Per imparare a gestire ansia e stress.
Quale sarà il focus? Focus sulla:
– osservazione di sé
– attenzione al respiro e movimento.
12 saranno gli incontri e 12 saranno le qualità su cui riflettere. Una serata di meditazione su una specifica qualità dell’essere umano in evoluzione.
⇒Puoi partecipare al singolo incontro.Appuntamento mensile fino a dicembre 2019

Scarica e-book gratuito sui 7 principi del metodo Feldenkrais

Studi aperti
Ott 24@8:00–20:00

Evento speciale per tutti i genitori di Brescia di bambini e adolescenti!

Siete dei genitori che hanno bisogno di una consulenza psicologica per vostro/a figlio/a?

Pensate di aver bisogno di un supporto genitoriale?

Per tutto il mese di SETTEMBRE e OTTOBRE sarà possibile prenotare un primo colloquio psicologico GRATUITO con la dott.ssa Giulia Spina, psicologa dell’età evolutiva.

giulia-spina-informativa

Selfie Sentimentali
Ott 24@9:30–22:30
Selfie Sentimentali @ vedi testo

Selfie sentimentale. Autoscatti con parole

Il progetto è pensato per le ragazze e i ragazzi della scuola secondaria di primo grado, ai loro docenti e alle loro famiglie e a tutti coloro che sono interessati alle dinamiche educative che riguardano in particolare gli adolescenti e i preadolescenti.

La proposta si sviluppa in incontri con le classi, appuntamenti con autori ed esperti, incontri per genitori, insegnanti, bibliotecari, educatori, appuntamenti in biblioteca per gruppi di lettori e di lettrici, libri, ragazze e ragazzi che si incontrano.

I rapporti interpersonali sono sempre più coltivati in modalità digitale, dentro una realtà che qualcuno continua a chiamare, a torto, “virtuale”.

Questo il presupposto alla base della proposta, non la supremazia dei media tradizionali che va rivendicata ma il tentativo di fare in modo che le esigenze comunicative di ragazze e ragazzi siano intercettate e trovino una risposta in un ambito composto anche da educatori “tradizionali”

Selfie sentimentale intende offrire ai ragazzi quella complessità e quella capacità di profondità che è propria della letteratura e che sembra difficile trovare nel mondo della comunicazione social.

In genere riteniamo che i libri e la lettura siano strumenti fondamentali della crescita e del percorso di costruzione delle identità personali, perché fondati su una serie di processi molto complessi legati alla decodifica della parola scritta, alla sua interpretazione e alle riflessioni che ne conseguono. La lettura di letteratura ci spinge a interrogarci su noi stessi e sul mondo che ci circonda, dialoga col nostro io interiore, raggiunge e nutre le profondità della nostra sfera relazionale e sentimentale.

Se tanta complessità ci appare fondamentale, dobbiamo però fare i conti col fatto che non riusciamo a percepirla e trovarla nelle forme della comunicazione contemporanea, che è di gran lunga quella dominante nel nostro tempo, in cui lo smartphone ha soppiantato penna, macchina per scrivere e perfino computer, diventando strumento di un flusso comunicativo generalizzato e ininterrotto. Possiamo restituire profondità a queste modalità di comunicazione? Possiamo nutrire di contenuti non superficiali il bisogno delle nuove generazioni di stabilire legami comunicativi e identificativi?

Possiamo affermare la necessità di ritrovare la complessità delle forme della relazione sociale? Possiamo farlo – questa la sfida che lanciamo con Selfie sentimentale. Autoscatti con parole – a partire dal riconoscimento della necessità di una riflessione sulla materia prima di ogni forma di comunicazione: la parola e la lingua, che poi originano tanto le forme semplici del discorso (la comunicazione social) quanto le forme più complesse della letteratura.

SELFIE SENTIMENTALE: IL PROGETTO
Incontro con Eros Miari e Davide Pace
• venerdì 18 ottobre, 9:30 — Rezzato Biblioteca, via Leonardo da Vinci, 44

COME NASCONO LE STORIE
Incontro con Giuliana Facchini
• mercoledì 23 ottobre, 20:30 — Montichiari Biblioteca, piazzetta San Rocco, 1
• martedì 29 ottobre, 20:30 — Pozzolengo Sala Civica, piazza Don Gnocchi, 2

SELFIE SENTIMENTALE: ANTOLOGIA
Incontro con Eros Miari
• giovedì 24 ottobre, 16:00 — Mazzano Municipio (Sala Consiliare), viale Resistenza, 20 (Molinetto)
• martedì 12 novembre, 16:00 — Carpenedolo Palazzo Laffranchi, piazza Martiri della libertà, 5
Introduce il prof. Giuseppe Bonelli, dirigente Ufficio Scolastico Regionale AT Brescia. Iscrizione via mail all’indirizzo: biblioteca@comune.carpenedolo.bs.it

EDUCARE I FIGLI NELL’ERA DIGITALE
Incontro con Luigi Ballerini
• giovedì 21 novembre, 17:00 — Mazzano Municipio (Sala Consiliare), viale Resistenza, 20 (Molinetto)

DA VIOLA A INDACO: TANTI COLORI PER CRESCERE
Incontro con Marco Magnone
• lunedì 25 novembre, 17:00 — Rezzato Biblioteca, via Leonardo da Vinci, 44
• lunedì 25 novembre, 20:30 — Ghedi Sala Consiliare, largo della Pace

Tutti gli incontri sono a ingresso libero.
Sarà rilasciato un attestato di presenza ai partecipanti.

Pomeriggio Makerspace
Ott 24@16:00–19:00

Se hai qualche progetto da ideare e da realizzare ti aiutiamo noi!
laboratorio di Makerspace con le stampanti 3d del Salòtto, i software opensource e tanta voglia di creare, perché la cultura non va in vacanza.

Partecipazione gratuita e tanta voglia di creatività!

Laboratorio nel Salotto giovani, secondo incontro sulla grafica digitale.

Data: giovedì pomeriggio
Dalle ore: 16.00 – alle ore: 19.00

Gratuito? Si
Serve prenotare? No, accesso libero

Destinatari:ragazzi dei 14 anni

Tipologia di evento: Laboratorio creativo

makershub-salo-otobre-2019

La mia vita secondo me
Ott 24@20:00–21:00
La mia vita secondo me @ centro clinico Screening e potenziamento | Case Nuove | Lombardia | Italia

Gruppo di ascolto e confronto per ragazzi adolescenti

  • favorire il processo di differenziazione e di individuazione
  • incrementare l’autostima e l’autoefficacia
  • esprimere in modo costruttivo le proprie emozioni
  • confrontarsi e sviluppare modalità di pensiero funzionali
  • accettare il cambiamento
  • prevenire situazioni di disagio psicologico

L’unica persona che sei destinato a diventare è la persona che decidi di essere (Emerson)

Il laboratorio sarà tenuto dalla Psicoterapeuta Carolina Valentino e dalla Psicologa Sabina Moro e prevede un COSTO di 20 euro per ogni incontro
Bimestrale.

POSTI LIMITATI

Ott
25
Ven
2019
Studi aperti
Ott 25@8:00–20:00

Evento speciale per tutti i genitori di Brescia di bambini e adolescenti!

Siete dei genitori che hanno bisogno di una consulenza psicologica per vostro/a figlio/a?

Pensate di aver bisogno di un supporto genitoriale?

Per tutto il mese di SETTEMBRE e OTTOBRE sarà possibile prenotare un primo colloquio psicologico GRATUITO con la dott.ssa Giulia Spina, psicologa dell’età evolutiva.

giulia-spina-informativa

Ott
26
Sab
2019
Il corpo racconta
Ott 26@15:00–18:00
Il corpo racconta @ Brescia, Ome e Maderno | Brescia | Lombardia | Italia

Incontri “Il corpo racconta”per mamma e figlia

Laboratorio ludico-creativo per piccoli gruppi di mamme con le loro bambine ( età dai 10 ai 12 anni) per gettare uno sguardo sulla corporeità e sull’amore scoprendo se stessi e partendo dal corpo e dai suoi messaggi .

E’ proposto alle mamme e alle loro bambine alle soglie dello sviluppo sessuale ( tra i 10 e i 12 anni).

L’approccio pedagogico seguito porta ad acquistare una visione positiva della femminilità ,della sessualità  e del compito di trasmettere la vita

 

Due pomeriggi speciali per mamme e figlia nei quali parlare di sessualità con strumenti e linguaggi adatti all’età e capaci di dare valore alla vita
Un momento Esclusivo e intimo tra la mamma e la sua bambina!

  • 14 e 21 settembre 2019 (Centro Mater Divinae Gratiae in via s. Emiliano 30 Brescia)
  • 28 settembre e 6 ottobre 2019 (Ome, sede AGe presso scuola primaria )
  • 19 e 26 ottobre 2019 (al “19 di via Aquilani”  via aquilani 19 Toscolano Maderno, BS)

Costo: 90€ per due pomeriggi e due persone ( mamma e figlia)

⇒Scopri di più sulla proposta

Ott
28
Lun
2019
Studi aperti
Ott 28@8:00–20:00

Evento speciale per tutti i genitori di Brescia di bambini e adolescenti!

Siete dei genitori che hanno bisogno di una consulenza psicologica per vostro/a figlio/a?

Pensate di aver bisogno di un supporto genitoriale?

Per tutto il mese di SETTEMBRE e OTTOBRE sarà possibile prenotare un primo colloquio psicologico GRATUITO con la dott.ssa Giulia Spina, psicologa dell’età evolutiva.

giulia-spina-informativa

Ott
29
Mar
2019
Studi aperti
Ott 29@8:00–20:00

Evento speciale per tutti i genitori di Brescia di bambini e adolescenti!

Siete dei genitori che hanno bisogno di una consulenza psicologica per vostro/a figlio/a?

Pensate di aver bisogno di un supporto genitoriale?

Per tutto il mese di SETTEMBRE e OTTOBRE sarà possibile prenotare un primo colloquio psicologico GRATUITO con la dott.ssa Giulia Spina, psicologa dell’età evolutiva.

giulia-spina-informativa

Selfie Sentimentali
Ott 29@9:30–22:30
Selfie Sentimentali @ vedi testo

Selfie sentimentale. Autoscatti con parole

Il progetto è pensato per le ragazze e i ragazzi della scuola secondaria di primo grado, ai loro docenti e alle loro famiglie e a tutti coloro che sono interessati alle dinamiche educative che riguardano in particolare gli adolescenti e i preadolescenti.

La proposta si sviluppa in incontri con le classi, appuntamenti con autori ed esperti, incontri per genitori, insegnanti, bibliotecari, educatori, appuntamenti in biblioteca per gruppi di lettori e di lettrici, libri, ragazze e ragazzi che si incontrano.

I rapporti interpersonali sono sempre più coltivati in modalità digitale, dentro una realtà che qualcuno continua a chiamare, a torto, “virtuale”.

Questo il presupposto alla base della proposta, non la supremazia dei media tradizionali che va rivendicata ma il tentativo di fare in modo che le esigenze comunicative di ragazze e ragazzi siano intercettate e trovino una risposta in un ambito composto anche da educatori “tradizionali”

Selfie sentimentale intende offrire ai ragazzi quella complessità e quella capacità di profondità che è propria della letteratura e che sembra difficile trovare nel mondo della comunicazione social.

In genere riteniamo che i libri e la lettura siano strumenti fondamentali della crescita e del percorso di costruzione delle identità personali, perché fondati su una serie di processi molto complessi legati alla decodifica della parola scritta, alla sua interpretazione e alle riflessioni che ne conseguono. La lettura di letteratura ci spinge a interrogarci su noi stessi e sul mondo che ci circonda, dialoga col nostro io interiore, raggiunge e nutre le profondità della nostra sfera relazionale e sentimentale.

Se tanta complessità ci appare fondamentale, dobbiamo però fare i conti col fatto che non riusciamo a percepirla e trovarla nelle forme della comunicazione contemporanea, che è di gran lunga quella dominante nel nostro tempo, in cui lo smartphone ha soppiantato penna, macchina per scrivere e perfino computer, diventando strumento di un flusso comunicativo generalizzato e ininterrotto. Possiamo restituire profondità a queste modalità di comunicazione? Possiamo nutrire di contenuti non superficiali il bisogno delle nuove generazioni di stabilire legami comunicativi e identificativi?

Possiamo affermare la necessità di ritrovare la complessità delle forme della relazione sociale? Possiamo farlo – questa la sfida che lanciamo con Selfie sentimentale. Autoscatti con parole – a partire dal riconoscimento della necessità di una riflessione sulla materia prima di ogni forma di comunicazione: la parola e la lingua, che poi originano tanto le forme semplici del discorso (la comunicazione social) quanto le forme più complesse della letteratura.

SELFIE SENTIMENTALE: IL PROGETTO
Incontro con Eros Miari e Davide Pace
• venerdì 18 ottobre, 9:30 — Rezzato Biblioteca, via Leonardo da Vinci, 44

COME NASCONO LE STORIE
Incontro con Giuliana Facchini
• mercoledì 23 ottobre, 20:30 — Montichiari Biblioteca, piazzetta San Rocco, 1
• martedì 29 ottobre, 20:30 — Pozzolengo Sala Civica, piazza Don Gnocchi, 2

SELFIE SENTIMENTALE: ANTOLOGIA
Incontro con Eros Miari
• giovedì 24 ottobre, 16:00 — Mazzano Municipio (Sala Consiliare), viale Resistenza, 20 (Molinetto)
• martedì 12 novembre, 16:00 — Carpenedolo Palazzo Laffranchi, piazza Martiri della libertà, 5
Introduce il prof. Giuseppe Bonelli, dirigente Ufficio Scolastico Regionale AT Brescia. Iscrizione via mail all’indirizzo: biblioteca@comune.carpenedolo.bs.it

EDUCARE I FIGLI NELL’ERA DIGITALE
Incontro con Luigi Ballerini
• giovedì 21 novembre, 17:00 — Mazzano Municipio (Sala Consiliare), viale Resistenza, 20 (Molinetto)

DA VIOLA A INDACO: TANTI COLORI PER CRESCERE
Incontro con Marco Magnone
• lunedì 25 novembre, 17:00 — Rezzato Biblioteca, via Leonardo da Vinci, 44
• lunedì 25 novembre, 20:30 — Ghedi Sala Consiliare, largo della Pace

Tutti gli incontri sono a ingresso libero.
Sarà rilasciato un attestato di presenza ai partecipanti.

Ott
30
Mer
2019
Studi aperti
Ott 30@8:00–20:00

Evento speciale per tutti i genitori di Brescia di bambini e adolescenti!

Siete dei genitori che hanno bisogno di una consulenza psicologica per vostro/a figlio/a?

Pensate di aver bisogno di un supporto genitoriale?

Per tutto il mese di SETTEMBRE e OTTOBRE sarà possibile prenotare un primo colloquio psicologico GRATUITO con la dott.ssa Giulia Spina, psicologa dell’età evolutiva.

giulia-spina-informativa

Ott
31
Gio
2019
Studi aperti
Ott 31@8:00–20:00

Evento speciale per tutti i genitori di Brescia di bambini e adolescenti!

Siete dei genitori che hanno bisogno di una consulenza psicologica per vostro/a figlio/a?

Pensate di aver bisogno di un supporto genitoriale?

Per tutto il mese di SETTEMBRE e OTTOBRE sarà possibile prenotare un primo colloquio psicologico GRATUITO con la dott.ssa Giulia Spina, psicologa dell’età evolutiva.

giulia-spina-informativa

Pomeriggio Makerspace
Ott 31@16:00–19:00

Se hai qualche progetto da ideare e da realizzare ti aiutiamo noi!
laboratorio di Makerspace con le stampanti 3d del Salòtto, i software opensource e tanta voglia di creare, perché la cultura non va in vacanza.

Partecipazione gratuita e tanta voglia di creatività!

Laboratorio nel Salotto giovani, secondo incontro sulla grafica digitale.

Data: giovedì pomeriggio
Dalle ore: 16.00 – alle ore: 19.00

Gratuito? Si
Serve prenotare? No, accesso libero

Destinatari:ragazzi dei 14 anni

Tipologia di evento: Laboratorio creativo

makershub-salo-otobre-2019

La mia vita secondo me
Ott 31@20:00–21:00
La mia vita secondo me @ centro clinico Screening e potenziamento | Case Nuove | Lombardia | Italia

Gruppo di ascolto e confronto per ragazzi adolescenti

  • favorire il processo di differenziazione e di individuazione
  • incrementare l’autostima e l’autoefficacia
  • esprimere in modo costruttivo le proprie emozioni
  • confrontarsi e sviluppare modalità di pensiero funzionali
  • accettare il cambiamento
  • prevenire situazioni di disagio psicologico

L’unica persona che sei destinato a diventare è la persona che decidi di essere (Emerson)

Il laboratorio sarà tenuto dalla Psicoterapeuta Carolina Valentino e dalla Psicologa Sabina Moro e prevede un COSTO di 20 euro per ogni incontro
Bimestrale.

POSTI LIMITATI

Nov
7
Gio
2019
La mia vita secondo me
Nov 7@20:00–21:00
La mia vita secondo me @ centro clinico Screening e potenziamento | Case Nuove | Lombardia | Italia

Gruppo di ascolto e confronto per ragazzi adolescenti

  • favorire il processo di differenziazione e di individuazione
  • incrementare l’autostima e l’autoefficacia
  • esprimere in modo costruttivo le proprie emozioni
  • confrontarsi e sviluppare modalità di pensiero funzionali
  • accettare il cambiamento
  • prevenire situazioni di disagio psicologico

L’unica persona che sei destinato a diventare è la persona che decidi di essere (Emerson)

Il laboratorio sarà tenuto dalla Psicoterapeuta Carolina Valentino e dalla Psicologa Sabina Moro e prevede un COSTO di 20 euro per ogni incontro
Bimestrale.

POSTI LIMITATI

Nov
9
Sab
2019
Studiare bene senza averne voglia
Nov 9@15:00–19:00
Studiare bene senza averne voglia @ studio dott.ssa Sellini | Brescia | Lombardia | Italia

La non voglia di studiare non è legata ad una carenza del ragazzo/della ragazza. Il ragazzo/la ragazza che non studia non è carente di una risorsa personale, di una caratteristica intrinseca. Non è nemmeno fatto/a così, uno svogliato/a, pigro/a, nullafacente. La mancanza di voglia non è una questione di carattere. Nemmeno ci si nasce privi di voglia. La volontà è cosa ben più complessa.
L’obiettivo del corso è quello di aiutare il ragazzo che non va bene a scuola ad essere consapevole della fatica psicologica che fa per difendere e mantenere il suo status per favorire la ripresa negli studi ed il successo scolastico.
Il corso consiste essenzialmente in simulate ed esercizi, che permetteranno di coinvolgere il ragazzo/ la ragazza nella scoperta di Sé e del fatto che è possibile andare bene a scuola pur non avendo voglia di studiare. Al termine dell’incontro seguirà l’incontro con i genitori.

Il corso “Studiare bene senza averne voglia” è destinato a tutti quei ragazzi che vorrebbero andare bene a scuola ma che dicono di non avere voglia.

Scopri di più sul corso Studiare bene senza averne voglia

 

 

Nov
12
Mar
2019
Selfie Sentimentali
Nov 12@9:30–22:30
Selfie Sentimentali @ vedi testo

Selfie sentimentale. Autoscatti con parole

Il progetto è pensato per le ragazze e i ragazzi della scuola secondaria di primo grado, ai loro docenti e alle loro famiglie e a tutti coloro che sono interessati alle dinamiche educative che riguardano in particolare gli adolescenti e i preadolescenti.

La proposta si sviluppa in incontri con le classi, appuntamenti con autori ed esperti, incontri per genitori, insegnanti, bibliotecari, educatori, appuntamenti in biblioteca per gruppi di lettori e di lettrici, libri, ragazze e ragazzi che si incontrano.

I rapporti interpersonali sono sempre più coltivati in modalità digitale, dentro una realtà che qualcuno continua a chiamare, a torto, “virtuale”.

Questo il presupposto alla base della proposta, non la supremazia dei media tradizionali che va rivendicata ma il tentativo di fare in modo che le esigenze comunicative di ragazze e ragazzi siano intercettate e trovino una risposta in un ambito composto anche da educatori “tradizionali”

Selfie sentimentale intende offrire ai ragazzi quella complessità e quella capacità di profondità che è propria della letteratura e che sembra difficile trovare nel mondo della comunicazione social.

In genere riteniamo che i libri e la lettura siano strumenti fondamentali della crescita e del percorso di costruzione delle identità personali, perché fondati su una serie di processi molto complessi legati alla decodifica della parola scritta, alla sua interpretazione e alle riflessioni che ne conseguono. La lettura di letteratura ci spinge a interrogarci su noi stessi e sul mondo che ci circonda, dialoga col nostro io interiore, raggiunge e nutre le profondità della nostra sfera relazionale e sentimentale.

Se tanta complessità ci appare fondamentale, dobbiamo però fare i conti col fatto che non riusciamo a percepirla e trovarla nelle forme della comunicazione contemporanea, che è di gran lunga quella dominante nel nostro tempo, in cui lo smartphone ha soppiantato penna, macchina per scrivere e perfino computer, diventando strumento di un flusso comunicativo generalizzato e ininterrotto. Possiamo restituire profondità a queste modalità di comunicazione? Possiamo nutrire di contenuti non superficiali il bisogno delle nuove generazioni di stabilire legami comunicativi e identificativi?

Possiamo affermare la necessità di ritrovare la complessità delle forme della relazione sociale? Possiamo farlo – questa la sfida che lanciamo con Selfie sentimentale. Autoscatti con parole – a partire dal riconoscimento della necessità di una riflessione sulla materia prima di ogni forma di comunicazione: la parola e la lingua, che poi originano tanto le forme semplici del discorso (la comunicazione social) quanto le forme più complesse della letteratura.

SELFIE SENTIMENTALE: IL PROGETTO
Incontro con Eros Miari e Davide Pace
• venerdì 18 ottobre, 9:30 — Rezzato Biblioteca, via Leonardo da Vinci, 44

COME NASCONO LE STORIE
Incontro con Giuliana Facchini
• mercoledì 23 ottobre, 20:30 — Montichiari Biblioteca, piazzetta San Rocco, 1
• martedì 29 ottobre, 20:30 — Pozzolengo Sala Civica, piazza Don Gnocchi, 2

SELFIE SENTIMENTALE: ANTOLOGIA
Incontro con Eros Miari
• giovedì 24 ottobre, 16:00 — Mazzano Municipio (Sala Consiliare), viale Resistenza, 20 (Molinetto)
• martedì 12 novembre, 16:00 — Carpenedolo Palazzo Laffranchi, piazza Martiri della libertà, 5
Introduce il prof. Giuseppe Bonelli, dirigente Ufficio Scolastico Regionale AT Brescia. Iscrizione via mail all’indirizzo: biblioteca@comune.carpenedolo.bs.it

EDUCARE I FIGLI NELL’ERA DIGITALE
Incontro con Luigi Ballerini
• giovedì 21 novembre, 17:00 — Mazzano Municipio (Sala Consiliare), viale Resistenza, 20 (Molinetto)

DA VIOLA A INDACO: TANTI COLORI PER CRESCERE
Incontro con Marco Magnone
• lunedì 25 novembre, 17:00 — Rezzato Biblioteca, via Leonardo da Vinci, 44
• lunedì 25 novembre, 20:30 — Ghedi Sala Consiliare, largo della Pace

Tutti gli incontri sono a ingresso libero.
Sarà rilasciato un attestato di presenza ai partecipanti.

Nov
14
Gio
2019
La mia vita secondo me
Nov 14@20:00–21:00
La mia vita secondo me @ centro clinico Screening e potenziamento | Case Nuove | Lombardia | Italia

Gruppo di ascolto e confronto per ragazzi adolescenti

  • favorire il processo di differenziazione e di individuazione
  • incrementare l’autostima e l’autoefficacia
  • esprimere in modo costruttivo le proprie emozioni
  • confrontarsi e sviluppare modalità di pensiero funzionali
  • accettare il cambiamento
  • prevenire situazioni di disagio psicologico

L’unica persona che sei destinato a diventare è la persona che decidi di essere (Emerson)

Il laboratorio sarà tenuto dalla Psicoterapeuta Carolina Valentino e dalla Psicologa Sabina Moro e prevede un COSTO di 20 euro per ogni incontro
Bimestrale.

POSTI LIMITATI

Nov
15
Ven
2019
Leader del futuro
Nov 15@15:00–18:00
Leader del futuro @ Liceo Internazionale per l’Impresa Guido Carli

Temi complessi, con guida opportuna, possono essere alla portata di giovani menti.

Possibilità per i ragazzi di compiere un percorso di crescita della consapevolezza rispetto a problemi complessi e globali e delle soft skills.
Vogliamo coinvolgerli in una sfida appassionante e divertente. È il nostro contributo educativo sul tema dei SDG 2030 e al movimento Fridays for future.
Il percorso vedrà il coinvolgimento degli studenti del liceo in logica peer to peer, con l’obiettivo di accrescere anche le loro competenze.

Ciascuno di noi può essere un changemaker e le competenze di changemaking si possono imparare.

Il percorso è patrocinato dal Centro di Ricerca e Documentazione di Ateneo per l’Agenda dello Sviluppo Sostenibile 2030 dell’Università degli Studi di Brescia.

STRUTTURA DEGLI INCONTRI
Presentazione del problema – testimonial sul tema
Formazione squadre
• analisi del problema
• produzione soluzioni e proposte
• predisposizione presentazione
Presentazione in plenaria e dibattito

4 incontri mensili, dalle 15.00 alle 18.00 – la partecipazione agli incontri è gratuita
Venerdì 15 novembre – UGUAGLIANZA DI GENERE
Venerdì 13 dicembre – RIDURRE LE DISEGUAGLIANZE
Venerdì 10 gennaio – LA SFIDA ECOLOGICA
Venerdì 07 febbraio- EDUCAZIONE DI QUALITÀ

Iscrizione gratuita obbligatoria, ci si può iscrivere anche a un solo incontro.

Nov
21
Gio
2019
Alla scoperta del metodo Feldenkrais
Nov 21 giorno intero
Alla scoperta del metodo Feldenkrais @ Brescia

Seminari per approfondire il metodo Feldenkrais
Il Metodo Feldenkrais è un sistema di educazione attraverso il movimento. A partire dai movimenti semplici e via via più complessi di cui sono fatti i gesti quotidiani, il Metodo si è sviluppato per permettere il miglioramento di tutta l’azione dell’essere umano. Con la pratica si ottengono benefici psicofisici che migliorano la qualità della tua vita quotidiana e ti aiutano a perfezionare l’attività sportiva e artistica.

Ciclo di 12 incontri per 12 serate di meditazione e movimento. Incontri per portare più armonia nella tua vita di tutti i giorni. Per imparare a gestire ansia e stress.
Seminari di mindfulness e movimento per portare più armonia nella tua vita di tutti i giorni. Per imparare a gestire ansia e stress.
Quale sarà il focus? Focus sulla:
– osservazione di sé
– attenzione al respiro e movimento.
12 saranno gli incontri e 12 saranno le qualità su cui riflettere. Una serata di meditazione su una specifica qualità dell’essere umano in evoluzione.
⇒Puoi partecipare al singolo incontro.Appuntamento mensile fino a dicembre 2019

Scarica e-book gratuito sui 7 principi del metodo Feldenkrais

Selfie Sentimentali
Nov 21@9:30–22:30
Selfie Sentimentali @ vedi testo

Selfie sentimentale. Autoscatti con parole

Il progetto è pensato per le ragazze e i ragazzi della scuola secondaria di primo grado, ai loro docenti e alle loro famiglie e a tutti coloro che sono interessati alle dinamiche educative che riguardano in particolare gli adolescenti e i preadolescenti.

La proposta si sviluppa in incontri con le classi, appuntamenti con autori ed esperti, incontri per genitori, insegnanti, bibliotecari, educatori, appuntamenti in biblioteca per gruppi di lettori e di lettrici, libri, ragazze e ragazzi che si incontrano.

I rapporti interpersonali sono sempre più coltivati in modalità digitale, dentro una realtà che qualcuno continua a chiamare, a torto, “virtuale”.

Questo il presupposto alla base della proposta, non la supremazia dei media tradizionali che va rivendicata ma il tentativo di fare in modo che le esigenze comunicative di ragazze e ragazzi siano intercettate e trovino una risposta in un ambito composto anche da educatori “tradizionali”

Selfie sentimentale intende offrire ai ragazzi quella complessità e quella capacità di profondità che è propria della letteratura e che sembra difficile trovare nel mondo della comunicazione social.

In genere riteniamo che i libri e la lettura siano strumenti fondamentali della crescita e del percorso di costruzione delle identità personali, perché fondati su una serie di processi molto complessi legati alla decodifica della parola scritta, alla sua interpretazione e alle riflessioni che ne conseguono. La lettura di letteratura ci spinge a interrogarci su noi stessi e sul mondo che ci circonda, dialoga col nostro io interiore, raggiunge e nutre le profondità della nostra sfera relazionale e sentimentale.

Se tanta complessità ci appare fondamentale, dobbiamo però fare i conti col fatto che non riusciamo a percepirla e trovarla nelle forme della comunicazione contemporanea, che è di gran lunga quella dominante nel nostro tempo, in cui lo smartphone ha soppiantato penna, macchina per scrivere e perfino computer, diventando strumento di un flusso comunicativo generalizzato e ininterrotto. Possiamo restituire profondità a queste modalità di comunicazione? Possiamo nutrire di contenuti non superficiali il bisogno delle nuove generazioni di stabilire legami comunicativi e identificativi?

Possiamo affermare la necessità di ritrovare la complessità delle forme della relazione sociale? Possiamo farlo – questa la sfida che lanciamo con Selfie sentimentale. Autoscatti con parole – a partire dal riconoscimento della necessità di una riflessione sulla materia prima di ogni forma di comunicazione: la parola e la lingua, che poi originano tanto le forme semplici del discorso (la comunicazione social) quanto le forme più complesse della letteratura.

SELFIE SENTIMENTALE: IL PROGETTO
Incontro con Eros Miari e Davide Pace
• venerdì 18 ottobre, 9:30 — Rezzato Biblioteca, via Leonardo da Vinci, 44

COME NASCONO LE STORIE
Incontro con Giuliana Facchini
• mercoledì 23 ottobre, 20:30 — Montichiari Biblioteca, piazzetta San Rocco, 1
• martedì 29 ottobre, 20:30 — Pozzolengo Sala Civica, piazza Don Gnocchi, 2

SELFIE SENTIMENTALE: ANTOLOGIA
Incontro con Eros Miari
• giovedì 24 ottobre, 16:00 — Mazzano Municipio (Sala Consiliare), viale Resistenza, 20 (Molinetto)
• martedì 12 novembre, 16:00 — Carpenedolo Palazzo Laffranchi, piazza Martiri della libertà, 5
Introduce il prof. Giuseppe Bonelli, dirigente Ufficio Scolastico Regionale AT Brescia. Iscrizione via mail all’indirizzo: biblioteca@comune.carpenedolo.bs.it

EDUCARE I FIGLI NELL’ERA DIGITALE
Incontro con Luigi Ballerini
• giovedì 21 novembre, 17:00 — Mazzano Municipio (Sala Consiliare), viale Resistenza, 20 (Molinetto)

DA VIOLA A INDACO: TANTI COLORI PER CRESCERE
Incontro con Marco Magnone
• lunedì 25 novembre, 17:00 — Rezzato Biblioteca, via Leonardo da Vinci, 44
• lunedì 25 novembre, 20:30 — Ghedi Sala Consiliare, largo della Pace

Tutti gli incontri sono a ingresso libero.
Sarà rilasciato un attestato di presenza ai partecipanti.

La mia vita secondo me
Nov 21@20:00–21:00
La mia vita secondo me @ centro clinico Screening e potenziamento | Case Nuove | Lombardia | Italia

Gruppo di ascolto e confronto per ragazzi adolescenti

  • favorire il processo di differenziazione e di individuazione
  • incrementare l’autostima e l’autoefficacia
  • esprimere in modo costruttivo le proprie emozioni
  • confrontarsi e sviluppare modalità di pensiero funzionali
  • accettare il cambiamento
  • prevenire situazioni di disagio psicologico

L’unica persona che sei destinato a diventare è la persona che decidi di essere (Emerson)

Il laboratorio sarà tenuto dalla Psicoterapeuta Carolina Valentino e dalla Psicologa Sabina Moro e prevede un COSTO di 20 euro per ogni incontro
Bimestrale.

POSTI LIMITATI

Nov
25
Lun
2019
Selfie Sentimentali
Nov 25@9:30–22:30
Selfie Sentimentali @ vedi testo

Selfie sentimentale. Autoscatti con parole

Il progetto è pensato per le ragazze e i ragazzi della scuola secondaria di primo grado, ai loro docenti e alle loro famiglie e a tutti coloro che sono interessati alle dinamiche educative che riguardano in particolare gli adolescenti e i preadolescenti.

La proposta si sviluppa in incontri con le classi, appuntamenti con autori ed esperti, incontri per genitori, insegnanti, bibliotecari, educatori, appuntamenti in biblioteca per gruppi di lettori e di lettrici, libri, ragazze e ragazzi che si incontrano.

I rapporti interpersonali sono sempre più coltivati in modalità digitale, dentro una realtà che qualcuno continua a chiamare, a torto, “virtuale”.

Questo il presupposto alla base della proposta, non la supremazia dei media tradizionali che va rivendicata ma il tentativo di fare in modo che le esigenze comunicative di ragazze e ragazzi siano intercettate e trovino una risposta in un ambito composto anche da educatori “tradizionali”

Selfie sentimentale intende offrire ai ragazzi quella complessità e quella capacità di profondità che è propria della letteratura e che sembra difficile trovare nel mondo della comunicazione social.

In genere riteniamo che i libri e la lettura siano strumenti fondamentali della crescita e del percorso di costruzione delle identità personali, perché fondati su una serie di processi molto complessi legati alla decodifica della parola scritta, alla sua interpretazione e alle riflessioni che ne conseguono. La lettura di letteratura ci spinge a interrogarci su noi stessi e sul mondo che ci circonda, dialoga col nostro io interiore, raggiunge e nutre le profondità della nostra sfera relazionale e sentimentale.

Se tanta complessità ci appare fondamentale, dobbiamo però fare i conti col fatto che non riusciamo a percepirla e trovarla nelle forme della comunicazione contemporanea, che è di gran lunga quella dominante nel nostro tempo, in cui lo smartphone ha soppiantato penna, macchina per scrivere e perfino computer, diventando strumento di un flusso comunicativo generalizzato e ininterrotto. Possiamo restituire profondità a queste modalità di comunicazione? Possiamo nutrire di contenuti non superficiali il bisogno delle nuove generazioni di stabilire legami comunicativi e identificativi?

Possiamo affermare la necessità di ritrovare la complessità delle forme della relazione sociale? Possiamo farlo – questa la sfida che lanciamo con Selfie sentimentale. Autoscatti con parole – a partire dal riconoscimento della necessità di una riflessione sulla materia prima di ogni forma di comunicazione: la parola e la lingua, che poi originano tanto le forme semplici del discorso (la comunicazione social) quanto le forme più complesse della letteratura.

SELFIE SENTIMENTALE: IL PROGETTO
Incontro con Eros Miari e Davide Pace
• venerdì 18 ottobre, 9:30 — Rezzato Biblioteca, via Leonardo da Vinci, 44

COME NASCONO LE STORIE
Incontro con Giuliana Facchini
• mercoledì 23 ottobre, 20:30 — Montichiari Biblioteca, piazzetta San Rocco, 1
• martedì 29 ottobre, 20:30 — Pozzolengo Sala Civica, piazza Don Gnocchi, 2

SELFIE SENTIMENTALE: ANTOLOGIA
Incontro con Eros Miari
• giovedì 24 ottobre, 16:00 — Mazzano Municipio (Sala Consiliare), viale Resistenza, 20 (Molinetto)
• martedì 12 novembre, 16:00 — Carpenedolo Palazzo Laffranchi, piazza Martiri della libertà, 5
Introduce il prof. Giuseppe Bonelli, dirigente Ufficio Scolastico Regionale AT Brescia. Iscrizione via mail all’indirizzo: biblioteca@comune.carpenedolo.bs.it

EDUCARE I FIGLI NELL’ERA DIGITALE
Incontro con Luigi Ballerini
• giovedì 21 novembre, 17:00 — Mazzano Municipio (Sala Consiliare), viale Resistenza, 20 (Molinetto)

DA VIOLA A INDACO: TANTI COLORI PER CRESCERE
Incontro con Marco Magnone
• lunedì 25 novembre, 17:00 — Rezzato Biblioteca, via Leonardo da Vinci, 44
• lunedì 25 novembre, 20:30 — Ghedi Sala Consiliare, largo della Pace

Tutti gli incontri sono a ingresso libero.
Sarà rilasciato un attestato di presenza ai partecipanti.

Nov
28
Gio
2019
La mia vita secondo me
Nov 28@20:00–21:00
La mia vita secondo me @ centro clinico Screening e potenziamento | Case Nuove | Lombardia | Italia

Gruppo di ascolto e confronto per ragazzi adolescenti

  • favorire il processo di differenziazione e di individuazione
  • incrementare l’autostima e l’autoefficacia
  • esprimere in modo costruttivo le proprie emozioni
  • confrontarsi e sviluppare modalità di pensiero funzionali
  • accettare il cambiamento
  • prevenire situazioni di disagio psicologico

L’unica persona che sei destinato a diventare è la persona che decidi di essere (Emerson)

Il laboratorio sarà tenuto dalla Psicoterapeuta Carolina Valentino e dalla Psicologa Sabina Moro e prevede un COSTO di 20 euro per ogni incontro
Bimestrale.

POSTI LIMITATI

Dic
7
Sab
2019
Studiare bene senza averne voglia
Dic 7@15:00–19:00
Studiare bene senza averne voglia @ studio dott.ssa Sellini | Brescia | Lombardia | Italia

La non voglia di studiare non è legata ad una carenza del ragazzo/della ragazza. Il ragazzo/la ragazza che non studia non è carente di una risorsa personale, di una caratteristica intrinseca. Non è nemmeno fatto/a così, uno svogliato/a, pigro/a, nullafacente. La mancanza di voglia non è una questione di carattere. Nemmeno ci si nasce privi di voglia. La volontà è cosa ben più complessa.
L’obiettivo del corso è quello di aiutare il ragazzo che non va bene a scuola ad essere consapevole della fatica psicologica che fa per difendere e mantenere il suo status per favorire la ripresa negli studi ed il successo scolastico.
Il corso consiste essenzialmente in simulate ed esercizi, che permetteranno di coinvolgere il ragazzo/ la ragazza nella scoperta di Sé e del fatto che è possibile andare bene a scuola pur non avendo voglia di studiare. Al termine dell’incontro seguirà l’incontro con i genitori.

Il corso “Studiare bene senza averne voglia” è destinato a tutti quei ragazzi che vorrebbero andare bene a scuola ma che dicono di non avere voglia.

Scopri di più sul corso Studiare bene senza averne voglia

 

 

Dic
12
Gio
2019
Alla scoperta del metodo Feldenkrais
Dic 12 giorno intero
Alla scoperta del metodo Feldenkrais @ Brescia

Seminari per approfondire il metodo Feldenkrais
Il Metodo Feldenkrais è un sistema di educazione attraverso il movimento. A partire dai movimenti semplici e via via più complessi di cui sono fatti i gesti quotidiani, il Metodo si è sviluppato per permettere il miglioramento di tutta l’azione dell’essere umano. Con la pratica si ottengono benefici psicofisici che migliorano la qualità della tua vita quotidiana e ti aiutano a perfezionare l’attività sportiva e artistica.

Ciclo di 12 incontri per 12 serate di meditazione e movimento. Incontri per portare più armonia nella tua vita di tutti i giorni. Per imparare a gestire ansia e stress.
Seminari di mindfulness e movimento per portare più armonia nella tua vita di tutti i giorni. Per imparare a gestire ansia e stress.
Quale sarà il focus? Focus sulla:
– osservazione di sé
– attenzione al respiro e movimento.
12 saranno gli incontri e 12 saranno le qualità su cui riflettere. Una serata di meditazione su una specifica qualità dell’essere umano in evoluzione.
⇒Puoi partecipare al singolo incontro.Appuntamento mensile fino a dicembre 2019

Scarica e-book gratuito sui 7 principi del metodo Feldenkrais

Dic
13
Ven
2019
Leader del futuro
Dic 13@15:00–18:00
Leader del futuro @ Liceo Internazionale per l’Impresa Guido Carli

Temi complessi, con guida opportuna, possono essere alla portata di giovani menti.

Possibilità per i ragazzi di compiere un percorso di crescita della consapevolezza rispetto a problemi complessi e globali e delle soft skills.
Vogliamo coinvolgerli in una sfida appassionante e divertente. È il nostro contributo educativo sul tema dei SDG 2030 e al movimento Fridays for future.
Il percorso vedrà il coinvolgimento degli studenti del liceo in logica peer to peer, con l’obiettivo di accrescere anche le loro competenze.

Ciascuno di noi può essere un changemaker e le competenze di changemaking si possono imparare.

Il percorso è patrocinato dal Centro di Ricerca e Documentazione di Ateneo per l’Agenda dello Sviluppo Sostenibile 2030 dell’Università degli Studi di Brescia.

STRUTTURA DEGLI INCONTRI
Presentazione del problema – testimonial sul tema
Formazione squadre
• analisi del problema
• produzione soluzioni e proposte
• predisposizione presentazione
Presentazione in plenaria e dibattito

4 incontri mensili, dalle 15.00 alle 18.00 – la partecipazione agli incontri è gratuita
Venerdì 15 novembre – UGUAGLIANZA DI GENERE
Venerdì 13 dicembre – RIDURRE LE DISEGUAGLIANZE
Venerdì 10 gennaio – LA SFIDA ECOLOGICA
Venerdì 07 febbraio- EDUCAZIONE DI QUALITÀ

Iscrizione gratuita obbligatoria, ci si può iscrivere anche a un solo incontro.

Gen
10
Ven
2020
Leader del futuro
Gen 10@15:00–18:00
Leader del futuro @ Liceo Internazionale per l’Impresa Guido Carli

Temi complessi, con guida opportuna, possono essere alla portata di giovani menti.

Possibilità per i ragazzi di compiere un percorso di crescita della consapevolezza rispetto a problemi complessi e globali e delle soft skills.
Vogliamo coinvolgerli in una sfida appassionante e divertente. È il nostro contributo educativo sul tema dei SDG 2030 e al movimento Fridays for future.
Il percorso vedrà il coinvolgimento degli studenti del liceo in logica peer to peer, con l’obiettivo di accrescere anche le loro competenze.

Ciascuno di noi può essere un changemaker e le competenze di changemaking si possono imparare.

Il percorso è patrocinato dal Centro di Ricerca e Documentazione di Ateneo per l’Agenda dello Sviluppo Sostenibile 2030 dell’Università degli Studi di Brescia.

STRUTTURA DEGLI INCONTRI
Presentazione del problema – testimonial sul tema
Formazione squadre
• analisi del problema
• produzione soluzioni e proposte
• predisposizione presentazione
Presentazione in plenaria e dibattito

4 incontri mensili, dalle 15.00 alle 18.00 – la partecipazione agli incontri è gratuita
Venerdì 15 novembre – UGUAGLIANZA DI GENERE
Venerdì 13 dicembre – RIDURRE LE DISEGUAGLIANZE
Venerdì 10 gennaio – LA SFIDA ECOLOGICA
Venerdì 07 febbraio- EDUCAZIONE DI QUALITÀ

Iscrizione gratuita obbligatoria, ci si può iscrivere anche a un solo incontro.

Gen
18
Sab
2020
Studiare bene senza averne voglia
Gen 18@15:00–19:00
Studiare bene senza averne voglia @ studio dott.ssa Sellini | Brescia | Lombardia | Italia

La non voglia di studiare non è legata ad una carenza del ragazzo/della ragazza. Il ragazzo/la ragazza che non studia non è carente di una risorsa personale, di una caratteristica intrinseca. Non è nemmeno fatto/a così, uno svogliato/a, pigro/a, nullafacente. La mancanza di voglia non è una questione di carattere. Nemmeno ci si nasce privi di voglia. La volontà è cosa ben più complessa.
L’obiettivo del corso è quello di aiutare il ragazzo che non va bene a scuola ad essere consapevole della fatica psicologica che fa per difendere e mantenere il suo status per favorire la ripresa negli studi ed il successo scolastico.
Il corso consiste essenzialmente in simulate ed esercizi, che permetteranno di coinvolgere il ragazzo/ la ragazza nella scoperta di Sé e del fatto che è possibile andare bene a scuola pur non avendo voglia di studiare. Al termine dell’incontro seguirà l’incontro con i genitori.

Il corso “Studiare bene senza averne voglia” è destinato a tutti quei ragazzi che vorrebbero andare bene a scuola ma che dicono di non avere voglia.

Scopri di più sul corso Studiare bene senza averne voglia

 

 

Feb
7
Ven
2020
Leader del futuro
Feb 7@15:00–18:00
Leader del futuro @ Liceo Internazionale per l’Impresa Guido Carli

Temi complessi, con guida opportuna, possono essere alla portata di giovani menti.

Possibilità per i ragazzi di compiere un percorso di crescita della consapevolezza rispetto a problemi complessi e globali e delle soft skills.
Vogliamo coinvolgerli in una sfida appassionante e divertente. È il nostro contributo educativo sul tema dei SDG 2030 e al movimento Fridays for future.
Il percorso vedrà il coinvolgimento degli studenti del liceo in logica peer to peer, con l’obiettivo di accrescere anche le loro competenze.

Ciascuno di noi può essere un changemaker e le competenze di changemaking si possono imparare.

Il percorso è patrocinato dal Centro di Ricerca e Documentazione di Ateneo per l’Agenda dello Sviluppo Sostenibile 2030 dell’Università degli Studi di Brescia.

STRUTTURA DEGLI INCONTRI
Presentazione del problema – testimonial sul tema
Formazione squadre
• analisi del problema
• produzione soluzioni e proposte
• predisposizione presentazione
Presentazione in plenaria e dibattito

4 incontri mensili, dalle 15.00 alle 18.00 – la partecipazione agli incontri è gratuita
Venerdì 15 novembre – UGUAGLIANZA DI GENERE
Venerdì 13 dicembre – RIDURRE LE DISEGUAGLIANZE
Venerdì 10 gennaio – LA SFIDA ECOLOGICA
Venerdì 07 febbraio- EDUCAZIONE DI QUALITÀ

Iscrizione gratuita obbligatoria, ci si può iscrivere anche a un solo incontro.

Feb
8
Sab
2020
Studiare bene senza averne voglia
Feb 8@15:00–19:00
Studiare bene senza averne voglia @ studio dott.ssa Sellini | Brescia | Lombardia | Italia

La non voglia di studiare non è legata ad una carenza del ragazzo/della ragazza. Il ragazzo/la ragazza che non studia non è carente di una risorsa personale, di una caratteristica intrinseca. Non è nemmeno fatto/a così, uno svogliato/a, pigro/a, nullafacente. La mancanza di voglia non è una questione di carattere. Nemmeno ci si nasce privi di voglia. La volontà è cosa ben più complessa.
L’obiettivo del corso è quello di aiutare il ragazzo che non va bene a scuola ad essere consapevole della fatica psicologica che fa per difendere e mantenere il suo status per favorire la ripresa negli studi ed il successo scolastico.
Il corso consiste essenzialmente in simulate ed esercizi, che permetteranno di coinvolgere il ragazzo/ la ragazza nella scoperta di Sé e del fatto che è possibile andare bene a scuola pur non avendo voglia di studiare. Al termine dell’incontro seguirà l’incontro con i genitori.

Il corso “Studiare bene senza averne voglia” è destinato a tutti quei ragazzi che vorrebbero andare bene a scuola ma che dicono di non avere voglia.

Scopri di più sul corso Studiare bene senza averne voglia

 

 

Mar
7
Sab
2020
Studiare bene senza averne voglia
Mar 7@15:00–19:00
Studiare bene senza averne voglia @ studio dott.ssa Sellini | Brescia | Lombardia | Italia

La non voglia di studiare non è legata ad una carenza del ragazzo/della ragazza. Il ragazzo/la ragazza che non studia non è carente di una risorsa personale, di una caratteristica intrinseca. Non è nemmeno fatto/a così, uno svogliato/a, pigro/a, nullafacente. La mancanza di voglia non è una questione di carattere. Nemmeno ci si nasce privi di voglia. La volontà è cosa ben più complessa.
L’obiettivo del corso è quello di aiutare il ragazzo che non va bene a scuola ad essere consapevole della fatica psicologica che fa per difendere e mantenere il suo status per favorire la ripresa negli studi ed il successo scolastico.
Il corso consiste essenzialmente in simulate ed esercizi, che permetteranno di coinvolgere il ragazzo/ la ragazza nella scoperta di Sé e del fatto che è possibile andare bene a scuola pur non avendo voglia di studiare. Al termine dell’incontro seguirà l’incontro con i genitori.

Il corso “Studiare bene senza averne voglia” è destinato a tutti quei ragazzi che vorrebbero andare bene a scuola ma che dicono di non avere voglia.

Scopri di più sul corso Studiare bene senza averne voglia

 

 

Apr
4
Sab
2020
Studiare bene senza averne voglia
Apr 4@15:00–19:00
Studiare bene senza averne voglia @ studio dott.ssa Sellini | Brescia | Lombardia | Italia

La non voglia di studiare non è legata ad una carenza del ragazzo/della ragazza. Il ragazzo/la ragazza che non studia non è carente di una risorsa personale, di una caratteristica intrinseca. Non è nemmeno fatto/a così, uno svogliato/a, pigro/a, nullafacente. La mancanza di voglia non è una questione di carattere. Nemmeno ci si nasce privi di voglia. La volontà è cosa ben più complessa.
L’obiettivo del corso è quello di aiutare il ragazzo che non va bene a scuola ad essere consapevole della fatica psicologica che fa per difendere e mantenere il suo status per favorire la ripresa negli studi ed il successo scolastico.
Il corso consiste essenzialmente in simulate ed esercizi, che permetteranno di coinvolgere il ragazzo/ la ragazza nella scoperta di Sé e del fatto che è possibile andare bene a scuola pur non avendo voglia di studiare. Al termine dell’incontro seguirà l’incontro con i genitori.

Il corso “Studiare bene senza averne voglia” è destinato a tutti quei ragazzi che vorrebbero andare bene a scuola ma che dicono di non avere voglia.

Scopri di più sul corso Studiare bene senza averne voglia

 

 

Mag
2
Sab
2020
Studiare bene senza averne voglia
Mag 2@15:00–19:00
Studiare bene senza averne voglia @ studio dott.ssa Sellini | Brescia | Lombardia | Italia

La non voglia di studiare non è legata ad una carenza del ragazzo/della ragazza. Il ragazzo/la ragazza che non studia non è carente di una risorsa personale, di una caratteristica intrinseca. Non è nemmeno fatto/a così, uno svogliato/a, pigro/a, nullafacente. La mancanza di voglia non è una questione di carattere. Nemmeno ci si nasce privi di voglia. La volontà è cosa ben più complessa.
L’obiettivo del corso è quello di aiutare il ragazzo che non va bene a scuola ad essere consapevole della fatica psicologica che fa per difendere e mantenere il suo status per favorire la ripresa negli studi ed il successo scolastico.
Il corso consiste essenzialmente in simulate ed esercizi, che permetteranno di coinvolgere il ragazzo/ la ragazza nella scoperta di Sé e del fatto che è possibile andare bene a scuola pur non avendo voglia di studiare. Al termine dell’incontro seguirà l’incontro con i genitori.

Il corso “Studiare bene senza averne voglia” è destinato a tutti quei ragazzi che vorrebbero andare bene a scuola ma che dicono di non avere voglia.

Scopri di più sul corso Studiare bene senza averne voglia

 

 

© 2019 Copyright Bresciabimbi 2019.
Tutti i diritti riservati Bresciabimbi di Lorenzini Laura P.I: 03628940987.