fbpx

Calendar

Ott
5
Sab
2019
Del bene e del Bello
Ott 5 giorno intero

Del bene e del Bello

Giornate del Patrimonio Culturale della Vallecamonica e della Valle dei Segni

La quindicesima edizione di “Del Bene e del Bello. Giornate del patrimonio culturale della Valle Camonica, la Valle dei Segni” promette un mese ricco d’appuntamenti. Come il nastro che si avvolge attorno alla copertina dell’opuscolo, così il “bene” ed il “bello” – binomio nel quale la valle ha imparato a riconoscersi – del nostro territorio si svolgeranno lungo tutto ottobre 2019, addobbandolo a festa con le iniziative dei 43 Comuni aderenti, del Distretto Culturale di Valle Camonica e delle associazioni partecipanti.

In particolare…

Sabato 5 ottobre

dalle ore 10.00 Monno RISCOPRIRE LE TRADIZIONI Monno, intersezione via Imavilla –via Roma
In questa giornata verranno seminati la segale e altri prodotti adatti per il periodo e la raccolta delle patate, essendo queste il prodotto caratteristico di Monno. Quest’anno si inizierà con la raccolta, ma riserveremo un angolo nell’orto per poter fare poi la semina in maggio. Questo progetto è nato per far scoprire alle nuove generazioni l’importanza del saper coltivare la terra e promuovere la qualità di questi prodotti. La segale (Secale cereale L.), detta anche segala, è un cereale di montagna che si adatta bene come l’avena anche ad altitudini elevate e resiste ai climi freddi; cresce in terreni difficili e poveri (steppa, brughiera) e matura in fretta.
La segale invernale “grande segale” viene seminata in luglio-agosto e raccolta il settembre dell’anno successivo con un ciclo di crescita di 13- 14 mesi e un raccolto biennale (“riposo d’altitudine”); la “segale dormiente” è seminata in ottobre prima del gelo.

dalle ore 14.00 Artogne   – LIBRIAMOCI CON LA FANTASIA – Museo della stampa “Lodovico Pavoni” via Concordia
All’interno del museo della stampa di Artogne, di cui ricorre il decennale dell’apertura (2009), verrà allestita una mostra di libri di Gianni Rodari, per celebrare il centenario della sua nascita (2020). La mostra sarà la prima di una serie di iniziative culturali che proseguiranno fino a maggio 2020, e che coinvolgeranno anche le scolaresche e le associazioni del territorio.

Ore 14.30 Cedegolo laboratorio “Dal ceppo al gioco”

Ore 14.30 Pisogne Grignaghe tra storia e leggende
Ritrovo al parcheggio di Grignaghe – via Imavilla Grignaghe, frazione di Pisogne Referenti e contatti Rosanna Romele – Biblioteca comunale Tel. 0364 880856 uff.cultura@comune.pisogne.bs.it La frazione di Grignaghe, posta ai margini dei siti minerari della valle del Trobiolo, lungo la Strada del Ferro che collegava alla Val Trompia, ha un’origine sicuramente molto antica. Ciò che caratterizza il borgo è la presenza di sculture medievali in arenaria rossa forse riconducibili al periodo longobardo. Oltre alle testimonianze materiali, il paese conserva echi di antiche leggende custodite dalla memoria popolare e legate ai luoghi attraverso i quali si snoda il percorso. Dal Döch della Caccia Morta ai Morcc de l’Albaret (il cimitero degli appestati del Seicento) passando dalla grotta della strega Madrassa

Dalle ore 15.00 Ponte di Legno Pontedilegno bombardata e risorta. visita al percorso multimediale Centro storico di Ponte di Legno
Partenza percorso c/o infopoint corso milano 37
Visita al percorso multimediale nel centro storico di Ponte di Legno attraverso le fotografie storiche dell’abitato scattate durante il bombardamento avvenuto il 27 settembre 1917 nel corso della prima guerra mondiale. Visita organizzata dalla Proloco Ponte di Legno in collaborazione con la Società Storica e Antropologica di Valle Camonica

dalle ore 15.30 Sellero A perdita d’occhio – il finissage
Ex fornaci – Centro 3T Via Scianica 6 Sellero Vasca SEB Parco tematico Via Ruch Novelle di Sellero Il parco Vasca SEB è l’ex vasca di carico dell’acqua della Società Elettrica Bresciana, usata per alimentare la centrale idroelettrica di Cedegolo, costruita con questa nel 1910. Allestito da Associazione P.I.R. è divenuto un percorso multisensoriale e museale che permette di esplorare pozzi e condotte forzate attraverso un sistema di passerelle in legno; location di eventi d’arte contemporanea è sito di partenza di escursioni. Dal 2017 vi è nato un piccolo centro di orto-terapia. Le ex fornaci da calce di Sellero sono ciò che rimane di un sito produttivo che inizia l’attività negli anni Venti del Novecento, grazie all’utilizzo dell’energia idroelettrica, sfruttando il calcare della Concarena. Oggi centro culturale ha un allestimento museale a congegni ottici 3D, è sede dell’orto verticale in lana (quest’anno inattivo) e di molte attività e sperimentazioni legate alla fruizione del paesaggio attraverso lo sport e l’arte contemporanea. Programma: 15:30/16:30 Visita guidata al sito e all’esposizione presso Vasca Seb 17:00/18:00 Visita guidata al sito e all’esposizione presso ex fornaci- Centro 3t 18:00 presentazione catalogo dell’esposizione Nel corso della giornata nel centro storico dell’abitato sarà fruibile la manifestazione Sapori d’autunno.

Ore 20.30 Cedegolo incontro “I custodi dell’acqua. Storie di lavoro, vita e montagna”

Domenica 6 ottobre

Alle ore 8.30 Loveno Trekking minerario lungo i sentieri dei minatori Complesso minerario di Traversagna e Gaviera
Ritrovo presso il parcheggio nella frazione di Loveno Si consigliano scarponcini da trekking e abbigliamento adatto ad ambienti umidi e a temperature medio-basse (10°C). In caso di maltempo la manifestazione sarà rinviata a domenica 13 ottobre.
Notizie dei borghi di Paisco e Loveno prima dell’XI secolo non si hanno con certezza, ma la ricchezza in zona di minerali di ferro avrebbe attratto in valle una notevole attività di carbonai e minatori fin da epoca precedente l’anno Mille. Dal XV secolo troviamo documenti cronologici riguardanti l’attività di estrazione e coltivazione del minerale. Dal 1840 in valle c’è un grande cambiamento: entra in scena il grande industriale Andrea Gregorini, che riunisce tutte le piccole miniere prima divise tra tanti proprietari in un’unica ditta. Il Gregorini introduce il lavoro minorile sfruttando la struttura fisica dei bambini per i piccoli cunicoli, porta le miniere ad imprese di grandi dimensioni aumentando la quantità di lavoro, costruisce la teleferica che dalle miniere di Traversagna e Gaviera conduceva il minerale a Forno Allione per la fusione. Al Gregorini subentrerà nel 1937 l’ILVA; durante la gestione di questa società molti furono gli incidenti e infortuni in miniera. Successivamente, nel 1940 succederà Ferromin che sarà l’ultima società presente; il 30 novembre 1943 ci sarà la chiusura definitiva. Vogliamo con questa visita mostrare un bene storico e nel contempo rendere omaggio a chi, con fatiche e rischiando la propria vita, ci ha lasciato queste gallerie simbolo di operosità, sacrificio e fonte di vita per Paisco Loveno.

dalle ore 9.30 Saviore dell’Adamello a spasso nella natura Partenza dalla piazza municipale di Valle e arrivo all’agriturismo Cà Noa di Saviore Si partirà da Valle, passando per Ponte per arrivare come meta finale a Saviore; durante la passeggiata sarà possibile riconoscere diverse tipologie di piante e fiori da utilizzare in cucina e altre con proprietà mediche. Tutto ciò avverrà con la presenza di esperti nel settore che ci spiegheranno come impiegare le piante che incontreremo lungo il percorso, che si concluderà con un ottimo pranzo di degustazione presso l’agriturismo “Ca Noa”; la cucina ci proporrà qualcosa di tipico cucinato rigorosamente secondo la tradizione. Il percorso è su strada sterrata e non è molto impegnativo: 3/4KM in leggera salita. Una volta arrivati a Saviore, ci sarà la possibilità di prendere il bus-navetta e tornare a Valle per recuperare l’auto

dalle ore 14.00 Cedegolo MUSIL– MUSEO DELL’ENERGIA IDROELETTRICA DI VALLECAMONICA MUSIL – MUSEO DELL’ENERGIA IDROELETTRICA DI VALLECAMONICA Via Roma, 48 – Cedegolo Il percorso espositivo è concepito come esperienza multisensoriale ed interattiva. Gli allestimenti del Museo sollecitano infatti un coinvolgimento fisico-razionale-emotivo: corpo, testa, cuore lavoreranno insieme per spiegare la magica trasformazione di una goccia d’acqua in energia elettrica, con tutte le sue affascinanti coincidenze e conseguenze. Seguendo il “percorso dell’acqua”, dal suo formarsi nell’atmosfera al suo precipitare sulla terra, condensarsi in ghiaccio, raccogliersi nei laghi alpini, essere imbrigliata in dighe artificiali per poi arrivare nella Centrale Idroelettrica, dove si trasforma in elettricità, sarà possibile immergersi nelle storie e nella cultura custodita dal luogo. Si ripercorrerà così l’epopea dei grandi lavori idroelettrici, la storia della costruzione di bacini, condotte, canali e opere idrauliche; si vedrà e comprenderà il funzionamento delle macchine che trasformano il movimento prodotto dall’acqua in elettricità, nonché si indagheranno gli utilizzi, la gestione e i sistemi di distribuzione.

Dalle ore 15.00 Braone Ritrovo presso le scuole elementari STORIA E ATTUALITà DI UN PAESE IN EVOLUZIONE
Il racconto del borgo, con la visione di tre documentari realizzati dalla trasmissione Geo&Geo di RAI3, che raccontano molto bene l’anima del nostro paese. Completerà la trilogia il documentario, sempre tratto dalla prestigiosa trasmissione Geo&Geo, che raconta la storia di un edificio, posto ai margini del centro storico di Braone, una vecchia segheria risalente al periodo della dominazione veneziana, che riconvertita in abitazione, è divenuta un laboratorio di progettazione e applicazione delle tecniche di riciclo e riuso dei materiali in edilizia. Successivamente porteremo i visitatori attraverso le piccole viuzze del centro storico, dove potranno ammirare gli antichi portali in pietra che davano accesso alle corti e le fontane, sempre in pietra. Questo percorso li accompagnerà alla “Casa Torre Bonfadini”, antica dimora dei conti Ronchi, oggi trasformata in sala concerti, dove ha sede il prestigioso Concorso internazionale per giovani musicisti “Rizzardo Bino”. Qui gli ospiti potranno assistere a un piccolo concerto di musica da camera con i musicisti di casa torre Bonfadini, per terminare il pomeriggio assaporando i prodotti dell’antico forno del ‘400 inserito all’interno della storica corte dei conti Ronchi.

Sabato 12

Fiera-di-San-Michele_vezza-oglio-2019 dalle ore 9.00 alle 16.00 VEZZA d’Oglio c/o Via del Piano TRADIZIONALE FIERA DI S. MICHELE | Esposizione di animali, vendita prodotti locali, dimostrazione di lavorazione del latte, bancarelle commerciali, convegno e menù a tema.

 dalle ore 19.30 Vezza d’Oglio c/o Centro Eventi Adamello L’ANTICA e TRADIZIONALE “CENA DEL MAIALE” | Cena tipica su prenotazione, serata danzante ed estrazione sottoscrizione a premi

Ore 15.00 BRENO inaugurazione CONVEGNO ISTA 2019: «STREGONERIA NELLE ALPI. MALEFICI, PROCESSI, INQUISITORI E ROGHI».
Palazzo della Cultura di Breno La società storica e antropologica di Valle Camonica organizza per il giorno 12 ottobre 2019 a Breno la nona edizione degli incontri per lo studio delle tradizioni alpine (i.s.t.a.). L’argomento dell’incontro sarà «Stregoneria nelle alpi. Malefici, processi, inquisitori e roghi». Il convegno, gratuito e aperto a tutti, intende illustrare con uno sguardo interdisciplinare alcune manifestazioni di stregoneria (definita come accusa di presunta attività di magia a danno degli altri per scopi privati o rituali) nell’arco alpino tra l’età medievale e quella moderna. La scelta del tema oggetto dell’incontro ISTA 2019 è legata alla ricorrenza dei 500 anni dai roghi per stregoneria in Valle Camonica, avvenuti nel 1518. A seguito del convegno Società Storica e Antropologica di Valle Camonica intende pubblicare un volume contenente i contributi raccolti.

Ore 15.00 BRENO Ritrovo davanti alla chiesa Arte, storia e cultura nelle chiese più antiche di Breno Chiesa di San Valentino Situata nel cuore della Valle, la cittadina di Breno per secoli è stata il principale borgo camuno. La collina del Castello domina sui vicoli, le piazze, le ville storiche rendono il centro storico carico di fascino e le chiese custodiscono opere d’arte significative. San Valentino è il patrono della cittadina, che gli ha intitolato una chiesa dai tratti architettonici particolarmente interessanti, per secoli meta di pellegrinaggio. L’interno è decorato con affreschi che illustrano la devozione tradizionale della zona.

giorchi-autunno-cividate-cammuno-bene-bello-2019Dalle ore 15.00 alle 16.30 Cividate Camuno GIOCHI D’ AUTUNNO ALL’ANFITEATRO Parco archeologico del teatro e anfiteatro Un pomeriggio con pony e carretto alla scoperta della Valle Camonica romana. L’evento organizzato dalla Soprintendenza Archeologia Belle Arti e Paesaggio per le province di Bergamo e Brescia, dal Comune di Cividate Camuno – Commissione biblioteca e dalla Pro Loco cividatese è dedicato ai più piccoli. Il Parco Archeologico del Teatro e dell’Anfiteatro di Cividate Camuno si estende su una superficie di circa 20.000mq nella parte settentrionale dell’antica Civitas Camunnorum, capoluogo politico e amministrativo della Valle Camonica in epoca romana. Inaugurato nel marzo del 2003 al termine di un lungo e complesso intervento di scavo, restauro e valorizzazione, esso offre un eccezionale spaccato monumentale della città antica. All’interno si conservano i resti di un anfiteatro (riportato interamente alla luce nelle strutture perimetrali) e di un teatro (oggi visibile per un terzo del totale, per il resto sepolto sotto un giardino e un’abitazione privati). Completa il complesso una serie di edifici e di ambienti di servizio, tra i quali un sacello e delle piccole terme. Si tratta di uno degli edifici da spettacolo romani meglio conservati di tutta l’Italia Settentrionale.

ore 15.00 Saviore dell’Adamello Il fascino del lavoro artigianale Valle di Saviore – Botteghe artigiane
Il lavoro di un artigiano spesso viene poco considerato, forse a causa dei ritmi elevati che caratterizzano la nostra società; con questo evento vorremmo ridonare valore alla lentezza, alla cura dei particolari. Lo vogliamo fare dando importanza al lavoro dell’artigiano che da un pezzo di legno realizza vere e proprie opere d’arte. Quello che vorremmo maggiormente sarebbe avvicinare i più piccoli a questa realtà dando loro la possibilità di provare da vicino a lavorare a fianco di un artigiano con pazienza e impegno realizzando, attraverso un vero e proprio laboratorio, un ricordo di una giornata vissuta “indietro nel tempo”. Il laboratorio è aperto ai bambini dai 6 ai 13 anni al costo di 5 euro l’uno.

 

metti-una-notte-un-libro-seradina
Dalle ore 20.00 Capo di Ponte METTI UNA NOTTE UN LIBRO…A PASSEGGIO CON IL “BARONE RAMPANTE” DI ITALO CALVINO NEL PARCO DI SERADINA
Parco archeologico comunale di Seradina-Bedolina Capo di Ponte
Il Parco Archeologico Comunale di Seradina-Bedolina viene istituito nel 2005 e raccoglie al proprio interno rocce incise a cavallo dell’Età del Bronzo (2000 a.C) e dell’Età del Ferro (1000 a.C). Oltre che un Parco Archeologico, quest’area può ben essere definita una piccola nicchia naturalistica: il Parco rappresenta infatti anche un piccolo ecosistema. Il microclima che lo caratterizza ha permesso a particolari specie vegetali, come l’Opuntia Compressa (un fico d’India nano dalle infiorescenze gialle e frutti rossi) di trovare il proprio habitat ideale. Posto in posizione panoramica il Parco permette al visitatore di apprezzare il fascino dell’arte rupestre in un contesto “magico” e coinvolgente.

Domenica 13 ottobre

dalle ore 9.00 Angolo Terme  LEGGENDE A COLAZIONE “Salto degli sposi” – Passo della Presolana
Grazie al racconto di leggende e poesie locali, accompagnate da musica dal vivo, “Leggende a Colazione” sarà l’occasione per riscoprire la storia singolare di questo luogo. La località del Salto degli Sposi si raggiunge in circa 10 minuti dopo aver lasciato l’auto in prossimità del Passo della Presolana. é una breve passeggiata adatta a tutti.

dalle ore 9.00 Berzo Demo Viaggio nella Sonza, Poggio della Croce, Dos de l’ora
Subito dopo l’abitato di Monte percorreremo la strada comunale che, sul lato sinistro, si stacca dalla provinciale Cedegolo Cevo, e dopo circa un km raggiungeremo la località “Furna”. Il nostro percorso culturale inizia in quel punto e, tramite un giro ad anello, in un paesaggio reso magico dai colori autunnali, ci porterà a “Sonza”, dove potremo osservare le incisioni rupestri con la più alta concentrazione di caratteri camuno/etruschi. Successivamente camminando comodamente su un sentiero, arriveremo al Poggio della Croce e gusteremo il bellissimo panorama della Valle Camonica. A pochi metri di distanza incroceremo il “Sentiero della Memoria” e verremo a contatto con manufatti, piattaforme per mitragliatrici, gallerie e un Forte della prima della guerra mondiale. A questo punto ci incammineremo verso il rifugio Palam Palè dove potremo pranzare. Da qui inizia il nostro viaggio di rientro passando da “Dergio” dove sono impressi sul terreno i resti del più antico insediamento abitativo della Valsaviore. In cinque minuti torneremo al punto di partenza

Dalle ore 9.00 alle 21.00 Malegno Visita guidata al centro storico e al museo “le Fudine” a cura della Federazione Guide Turistiche Valle Camonica Orario visite: ore 14.00- ore16.00 ritrovo in Piazza Padre Zaccaria Casari DE GUSTIBUS Centro Storico di Malegno Piazza Padre Zaccaria Casari

dalle ore 15.00 Vezza d’Oglio – Spettacolo musicale: “La primavera tarda ad arrivare” – la guerra bianca e l’Adamello con Piergiorgio Cinelli ed Ivana Gatti; – esposizione di artisti locali; – visita libera alla Chiesa di San Clemente San Clemente: tra storia e cultura Zona Chiesa San Clemente Referenti e contatti Pro Loco di Vezza d’Oglio

Sabato 19 ottobre

Ore 14.00 Gorzone (in caso di maltempo, Sabato 26 ottobre) “Luine collina sacra: visita all’arte rupestre di valle camonica per celebrare il 40° del sito unesco” Parco comunale di Luine (Gorzone)
Il sito è tradizionalmente suddiviso in tre aree, ma la visita in programma prevede il percorso classico indicato proprio con il toponimo Luine. Un percorso ad anello in un ambiente naturale da cui si può osservare anche il fondo valle ed il percorso del fiume Oglio verso il Lago d’Iseo. Sulle rocce si potranno ad esempio vedere simboli come la “rosa camuna”
La partecipazione alla visita è gratuita, solo su prenotazione, fino ad esaurimento posti (Massimo 30 persone). é consigliato abbigliamento comodo.

dalle ore 14.00 Paspardo LA CASTAGNA Consorzio della castagna e centro storico Referenti e contatti
La castagna era un tempo l’alimento predominante (albero del pane) nell’alimentazione ed era utilizzata come importante merce di scambio con farina di mais e di frumento nella bassa bresciana. Dopo numerosi decenni di totale abbandono dei castagneti, in questi ultimi anni si sta riscoprendo l’interesse per questo frutto, grazie anche al Consorzio della Castagna di Valle Camonica che ha avviato una campagna di valorizzazione della coltura del castagno. L’attività operativa che questi svolge verte sul risanamento, il recupero e la valorizzazione economico- produttiva dei castagneti della Valle Camonica: la potatura risanante, di conservazione e di sviluppo dei castagni, l’innesto di varietà di notevole pregio e piantumazione di nuovi soggetti innestati in vivaio, la raccolta, l’acquisto, la selezione e la conservazione, oltre alla trasformazione delle castagne. Dalla castagna si diparte poi una filiera di prodotti principalmente dolciari per il contenuto di amido e zuccheri che questa possiede. Il comparto di lavorazione delle castagne e di trasformazione in derivati che il Consorzio ha sviluppato, è costituito da un polo produttivo che annovera vaglio, essiccatoio, sgusciatrice e mulino.

Ore 15.00 BORNO Pitoti de Buren Valzel de Undine Valzel de Undine è un vero tesoro archeologico situato lungo la vecchia strada che da Borno conduce al Convento dell’Annunciata. Pare che in epoca preistorica i nostri antenati si riunissero in questa località per compiere dei “riti sacri”: gli archeologi hanno rinvenuto una composizione monumentale di megaliti ascrivibili all’Età del Rame, tra cui il più conosciuto “Borno 1“, masso erratico, tornato ora nella sua sede originaria.
Questo masso trovato nel 1953 in riva al torrente, inizialmente venne portato nel Museo di Cividate Camuno (nel 1955) per essere poi trasferito a Milano (nel 1961), dove rimase esposto in piazza Duomo sino al 1965 e poi nel Museo Archeologico del capoluogo lombardo sino al 2005. Rientrato in Valle Camonica, venne collocato nel Museo Nazionale della Preistoria di Capo di Ponte e solo nel 2013 nel sito archeologico Valzel de Undine da dove era partito sessant’anni prima.

dalle ore 15.00 Vezza d’Oglio c/o Loc. San Clemente
Spettacolo musicale sulla Guerra Bianca e l’Adamello, esposizione di artisti locali, visita libera alla Chiesa di San Clemente e vin brulé con gli alpini.

Ore 20.30 Saviore dell’Adamello Passeggiata serale alla scoperta di Saviore dell’Adamello la storia racconta Piazza San Giovanni Un’occasione per rivivere la storia millenaria di un piccolo borgo di montagna ricco di curiosità e scorci davvero suggestivi, tutto questo raccontato da Daniela Rossi, guida turistica della federazione guide Valle Camonica, che ci narrerà storie e leggende che si tramandano da molti anni

Domenica 20 ottobre

dalle ore 9.00 Paspardo LA CASTAGNA Consorzio della castagna e centro storico Referenti e contatti
La castagna era un tempo l’alimento predominante (albero del pane) nell’alimentazione ed era utilizzata come importante merce di scambio con farina di mais e di frumento nella bassa bresciana. Dopo numerosi decenni di totale abbandono dei castagneti, in questi ultimi anni si sta riscoprendo l’interesse per questo frutto, grazie anche al Consorzio della Castagna di Valle Camonica che ha avviato una campagna di valorizzazione della coltura del castagno. L’attività operativa che questi svolge verte sul risanamento, il recupero e la valorizzazione economico- produttiva dei castagneti della Valle Camonica: la potatura risanante, di conservazione e di sviluppo dei castagni, l’innesto di varietà di notevole pregio e piantumazione di nuovi soggetti innestati in vivaio, la raccolta, l’acquisto, la selezione e la conservazione, oltre alla trasformazione delle castagne. Dalla castagna si diparte poi una filiera di prodotti principalmente dolciari per il contenuto di amido e zuccheri che questa possiede. Il comparto di lavorazione delle castagne e di trasformazione in derivati che il Consorzio ha sviluppato, è costituito da un polo produttivo che annovera vaglio, essiccatoio, sgusciatrice e mulino.

dalle ore 9.00 Vione Valle di Canè in e -bi k e Ritrovo a Canè frazione di Vione (zona parcheggi all’imbocco della mulattiera per la Valle di Canè)
Una delle più frequentate valli del settore lombardo del Parco dello Stelvio, la Val di Canè, è particolarmente apprezzata per le sue ricchezze naturalisti – che ed architettoniche, il dolce paesaggio e la relativa facilità con cui si avvista la fauna al – pina. È una valle sospesa, di chiara origine glaciale, breve ma piuttosto ampia e poco ri – pida. Canè, che le dà il nome, è una graziosa frazione di Vione – antico e nobile borgo – po – sta su un soleggiato terrazzo a ben 1500 metri di quota. Vi si giunge con la strada che sale dal fondovalle, poco prima di Temù, e passa per Vione. A Cortebona sorge un piccolo centro d’informazioni del Par – co Nazionale e un’interessante vecchia “calchera” ben ristrut – turata. Alla cava ci aspetta un bellissimo panorama sulla bas – sa Val di Canè, particolarmente suggestivo in autunno. La cava di marmo è stata utilizzata fino al 1964. Oggi sono ancora vi – sibili le pareti da cui veniva estratto il marmo. Gita con mountain bike elet – trica in valle di Canè lungo la mulattiera che conduce all’al – peggio Cortebona per poi proseguire in direzione Cava del Marmo. Per chi lo deside – ra, previa prenotazione entro il 17 Ottobre, saranno attive le seguenti convenzioni: noleg – gio di e-bike al prezzo di 20€ (Scuola Italiana di MTB Ada – mello Bike) e pranzo al risto – rante al prezzo di 20€ (Trattoria Cavallino, Canè).

Dalle ore 14.30 Niardo Ritrovo presso l’Oasi del Beato Innocenzo tra sacralità e lavoro Oasi del Beato Innocenzo Referenti e contatti Roberta Calzoni
Nella preziosa “Oasi del Beato” si trova la casa natale del Beato Innocenzo, nato a Niardo il 14 marzo del 1844. Proprio in occasione di “Del Bene e del Bello” sarà possibile visitare la casa museo. Nel cortile antistante sarà possibile conoscere ed osservare le tecniche di lavorazione artigiana tipiche del paese.

Ore 15.00 BRENO Ritrovo davanti alla chiesa Arte, storia e cultura nelle chiese più antiche di Breno Chiesa di San Valentino Situata nel cuore della Valle, la cittadina di Breno per secoli è stata il principale borgo camuno. La collina del Castello domina sui vicoli, le piazze, le ville storiche rendono il centro storico carico di fascino e le chiese custodiscono opere d’arte significative. San Valentino è il patrono della cittadina, che gli ha intitolato una chiesa dai tratti architettonici particolarmente interessanti, per secoli meta di pellegrinaggio. L’interno è decorato con affreschi che illustrano la devozione tradizionale della zona.

Sabato 26 ottobre

Ore 14.30 Berzo inferiore   inaugurazione con visita
Il museo “Il Velocipede – Museo storico della bicicletta” è situato in piazza Umberto I, nei locali dell’antica palazzina ex sede del Municipio comunale, dove ora sono custudite una serie di collezioni private con decine di mezzi d’epoca, con un corredo di grandi pannellature che rappresentano sia in maniera descrittiva che raffigurativa tutta l’evoluzione dei mezzi a due ruote, dalla nascita agli anni Ottanta del ventesimo secolo.

Dalle ore 17.30 Bienno DE COLORE. LEONARDO E L’INTERPRETAZIONE CONTEMPORANEA Casa degli artisti via Carotti Bienno Casa Valiga è un piccolo edificio dalla facciata rinascimentale che contiene elementi architettonici e soluzioni decorative di pregio. L’intonaco in facciata conserva tracce di una decorazione a losanghe. Il palazzetto, preceduto da un piccolissimo cortile acciottolato, era la sede commerciale e di rappresentanza del vicino palazzo ed apparteneva probabilmente ad una famiglia di mercanti. Infatti nel salone al piano nobile, sono state ritrovate due scritte la cui traduzione (“Il darsi da fare è madre delle ricchezze” e “Il suo danno è il tuo guadagno”) è un vero manifesto ideologico dell’attiva borghesia mercantile. Oggi Casa Valiga è di proprietà della Comunità Montana di Valle Camonica e, con la sua area espositiva e con i suoi laboratori, è a disposizione degli artisti del progetto “Borgo degli artisti” che soggiornano in Valle, grazie al progetto, per brevi periodi di tempo dando dimostrazione della propria maestria.

Domenica 27 ottobre

Ore 9.00 Berzo inferiore visita guidata Il velocipede – Museo storico della bicicletta Piazza Umberto I

Dalle ore 15.00 alle 19.00 Ono San pietro Ritrovo alle ore 14 in Piazza Roma “Il cuore delle case” alla scoperta degli antichi forni per la cottura del pane Sala delle cutura, piazza Roma Contatti Moira Troncatti Tel. 348 4595374 Comune Tel. 0364 434490 Grazie alla ricerca portata avanti dai comuni dell’Eco museo “Concarena montagna di luce”, anche Ono San Pietro ha potuto riscoprire l’esatta collocazione dei forni tradizionali utilizzati fino agli anni cinquanta del Novecento nelle case del centro storico. Durante la giornata verrà rimesso in funzione un forno, con dimostrazione della cottura del pane utilizzando le tecniche tradizionali.

Scopri il ricchissimo e dettagliato programma della rassegna

Paesaggio Garda Festival
Ott 5 giorno intero

L’Associazione di Operatori Culturali Gardesani e Operatori per il Turismo Sostenibile sul Garda L.A.CU.S. (Lago Ambiente CUltura Storia) con la collaborazione e il patrocinio di Enti locali e sovracomunali, Istituzioni culturali, Consorzi e Associazioni, insieme con la Rete di associazioni che ha creato l’Alleanza per lo sviluppo sostenibile del lago di Garda, presenta il programma della seconda edizione di ”Paesaggio Garda Festival” che, durante l’intero mese di ottobre 2019, nell’Anno del Turismo lento, si svolge su tutto il lago di Garda.

I partecipanti potranno conoscere e divertirsi, facendo esperienza dei vari aspetti dell’unicità del Paesaggio gardesano, declinati all’ambito ludico, ambientale, sportivo, musicale, teatrale, escursionistico, sociale, energetico, culturale, enogastronomico, storico, artistico, antropico e naturale.

Il Festival nasce per proporre attività che suscitano emozioni e fanno riflettere, si vuole creare consapevolezza con iniziative culturali inedite e inclusive, di turismo sostenibile per famiglie, giovani e anziani.

Il programma conta numerose proposte, tra queste “ Le camminate sostenibili” e “Le Giornate mondiali gardesane” con appuntamenti Global – Local, che evidenziano le tematiche delle Giornate Mondiali contestualizzate al lago di Garda con seminari, camminate, laboratori, visite esperienziali, mostre, degustazioni attività teatrali e attività sportive. Un ricco calendario di approfondimenti atti a stimolare riflessioni e percezioni con al centro il Paesaggio e la sua importanza, per un modello gardesano di Sviluppo sostenibile.

Giovedì 3 Ottobre
CELEBRAZIONI PER LA GIORNATA MONDIALE HABITAT SEMINARIO: RE-INHABITING WEST STAR NATO BASE AD AFFI (VR)
Puegnago del Garda, Villa Galnica, Sala Mastromauro ore 18
Seminario sul tema della valorizzazione e del riuso delle basi ex-NATO delle provincie di Brescia , Mantova e Verona a seguito della Summer School internazionale svoltasi quest’Estate sul tema del riuso della base denominata West Star nel comune di Ai (VR). In tale contesto si sono confrontati sul tema esperti internazionali di valorizzazione dei beni Culturali, del paesaggio, del recupero di archeologie industriali ecc. Col compito di proporre delle soluzioni progettuali sostenibili e minimamente impattanti

Sabato 5 Ottobre
L’ENTROTERRA DELLA VALTENESI
Calvagese della Riviera Percorso anulare che si sviluppa in tre ore, con dislivello di 50 metri. Il ritrovo è alle ore 16 è in via Burago a Calvagese della Riviera. La camminata ha valenza botanica, è curata da Franco Liloni e si snoda tra le frazioni di Longavina, Cà Bianco e Castrezzone. Alla fine del percorso degusteremo i vini e i prodotti della giovane azienda delle Tenute del Garda, si termina alle ore 19

Domenica 6 Ottobre
DA TOSCOLANO A GARGNANO
Una camminata facile e relativamente breve, ma con qualche dislivello , la seconda della guida “A piedi per i Santuari del Lago di Garda”. Si attraversano piccoli borghi dal fascino discreto e la Valle delle Cartiere, Eco Museo e splendido esempio di archeologia industriale. Superata la frazione di Gaino con bellissima vista del Monte Pizzoccolo e Monte Castello, si cammina fra le piante di alloro fino al Santuario Madonna della Supina. Si prosegue percorrendo la via del Crocifisso fino alla parrocchiale di Gargnano, dedicata a San Martino e progettata dall’architetto Rodolfo Vantini. Il ritrovo è alle ore 8.00 presso il parcheggio del ponte di Toscolano sul torrente omonimo, a fianco della SS45BIS; si raccomanda abbigliamento comodo e calzature idonee per il trekking. Il pranzo è al sacco. Il rientro è previsto per le ore 15 circa. Per il rientro si farà riferimento al bus di linea; munirsi di biglietto nei giorni precedenti p

IL RESPIRO DEGLI ALBERI
Custoza Una passeggiata sensoriale sul sentiero-natura Cammina Custoza, accompagnati da Valerio Sartori naturalista ed Elisa Barzoi maestra di yoga, in collaborazione con associazione Crea.
Il ritrovo è alle ore 8.45 in Piazza della Chiesa a Custoza e partenza della passeggiata (circa 5 Km.) La prima sosta è alle 9.30 sul prato davanti all’Agrigelateria Corte Vittoria, con approfondimento dell’elemento “ARIA”: attraverso esercizi di respirazione e rilassamento yoga, Elisa aiuterà i partecipanti a percepirne la presenza. Alle 10.30 sosta nei pressi dei ruscelli vicino alla località Sgaripol e approfondimento dell’elemento “ACQUA”: si potranno immergere i piedi nell’acqua stando seduti sulla riva. Alle 11.30 sosta all’ombra di una grande quercia nei pressi di Cavalchina, approfondimento dell’elemento “TERRA”: verranno spiegati i benefici salutari che produce il “Forest bathing ”. Alle 12.30 – Arrivo in Corte Cavalchina – Agriturismo Nicobresaola. Nota per i partecipanti alla passeggiata: portare con sé un telo/asciugamano; alle 13.00 APERITIVO e PRANZO. ISCRIZIONI e PRENOTAZIONI: Verrà data priorità in base alla data di prenotazione; il numero massimo partecipanti, per motivi organizzativi, è di 75. Contributo per persona (passeggiata e pranzo): 25 euro

CELEBRAZIONI PER LA GIORNATA MONDIALE DEL SORRISO SPETTACOLO TEATRALE: SCENE DA CAMPANILE
Palazzetto dello Sport del Comune di Puegnago del Garda ore 20.30 In collaborazione con il gruppo teatrale “Quelli del Novecento” e con il Comune di Puegnago del Garda Durante la serata verranno presentate una serie di pieces realizzate da Achille Campanile scrittore, drammaturgo, sceneggiatore e giornalista italiano, celebre per il suo umorismo surreale e i giochi di parole, vissuto tra fine Ottocento e fine anni 70 del Novecento. La partecipazione è gratuita.

Sabato 12 Ottobre
SCAMPAGNATA A GNERE
Vallio Terme Percorso anulare di 4 km con dislivello 220 metri, di valenza botanica, geologica ed enogastronomica. Ritrovo alle ore 16 all’Osteria del Cacciatore a Monte Magno di Gavardo, si prosegue con visita ad una Calchera del “600 e sosta alla Casa degli Alpini, per degustare uno spuntino locale; il rientro è previsto per le ore 19

Domenica 13 Ottobre
DALLA BREMA A PUNTA GRò Sirmione Una camminata esclusiva con la guida ambientale Francesca dall’Ora. I canneti lungo le rive del lago sono un ambiente estremamente ricco di biodiversità e importante per l’equilibrio lacustre; negli ultimi decenni sono in forte regressione ed è quindi necessario cercare di salvaguardarli. Durante la mattina faremo una semplice e piacevole passeggiata lungo la costa di Sirmione per osservare i canneti, l’avifauna acquatica, il Museo e i luoghi storici legati alla pesca, una camminata alla scoperta delle ambiente lacustre del basso Garda. Si ringrazia il Comune di Sirmione e la Sirmione Servizi per il supporto logistico. Il ritrovo è alla Brema alle ore 9.30, con termine alle ore 12.

Mercoledì 16 Ottobre
CELEBRAZIONI PER LA GIORNATA MONDIALE DELL’ALIMENTAZIONE 2019 SEMINARIO: I PAESAGGI AGRARI DEL GARDA E LA LORO PERCEZIONE: LA VALTÈNESI
Puegnago del Garda, Villa Galnica, Sala Mastromauro, ore 18.00 In collaborazione con Consorzio Valtènesi e Comune di Puegnago del Garda La rilevanza che il paesaggio di colture agroalimentari riveste nel definire l’unicità del Paesaggio gardesano è imprescindibile per uno sviluppo sostenibile del Garda, necessita mantenere alta la positiva percezione del territorio e di conseguenza del paesaggio.

mutamenti-climatici-paesaggio-garda-festival-2019Giovedì 17 Ottobre
CELEBRAZIONI PER LA GIORNATA MONDIALE DELL’ERADICAZIONE DELLA POVERTA’ SEMINARIO: MUTAMENTI CLIMATICI E POLITICHE PER IL CONTENIMENTO ENERGETICO SUL GARDA Puegnago del Garda, Villa Galnica, Sala Mastromauro, ore 18.00 L’emergenza climatica è ormai sotto gli occhi di tutti e grazie all’azione di un eterogeneità di soggetti è ormai divenuta di pubblico dominio ed oggetto di dibattito a più livelli. In questo specifico incontro verranno presentati gli esiti del progetto CLIC-PLAN dell’Alta Scuola dell’Ambiente dell’Università Cattolica del Sacro Cuore condotti su alcuni comuni del lago di Garda e saranno presentate alcune ricerce dell’Università degli Studi di Brescia sulla progettazione sostenibile.

Sabato 19 Ottobre
DAL CASTELLO DI ARCO A CASTEL PENEDE DI NAGO (Arco – Torbole)
Unisce due tratti della quinta e sesta tappa della guida “A piedi per i Santuari del Lago di Garda”. E’ un percorso facile, quasi interamente sul piano, con molto asfalto.
Fanno eccezione i sentieri in salita per raggiungere i due castelli, distrutti entrambi nel 1703 dal generale Vendome durante la guerra di Successione Spagnola. La tradizione vuole che Dante Alighieri abbia scritto nel Castel Penede i versi del canto XX dell’Inferno (61-82) sul lago di Garda. Il percorso consente di attraversare i centri di Arco, Torbole e Nago, di percorrere la ciclabile lungo il fiume Sarca fino alla foce e la strada Santa Lucia, l’antica via romana che in passato collegava la Val d’Adige e il lago, di visitare la chiesetta di Sant’Apollinare ad Arco. Si parte alle ore 8 da Arco, ritrovo in piazza 3 novembre, si conclude a Nago alle ore 15. Pranzo al sacco. Sarà presente anche Giovanna Coco, una delle due autrici della suddetta guida. Attenzione: per il ritorno ad Arco, dove sono parcheggiate le automobili, ci si organizzerà contando sulla disponibilità dei partecipanti camminatori. Il biglietto per l’ingresso al castello si farà in loco

Domenica 20 Ottobre
LA VALLE DELLE CAMERATE E CAMPEI DA SOT
Toscolano Maderno Passeggiata naturalistica con ritrovo a Gaino presso agriturismo “Da Castel Gaì” alle ore 16, si farà visita al Mulino di Usardi, all’incubatore della trota lacustre per poi proseguire verso località Persegno; ritorno con vista del Monte Spino, del Monte Alberelli e delle montagne della Valvestino. Degustazione finale di prodotti tipici presso agriturismo, si termina alle ore 19.

ESPERIENZE SENSORIAL OI DI FOREST BATHING
In collaborazione con Comune, Proloco e Biblioteca di Brenzone.
Immersi nella faggeta autunnale di OrtigaraMonte Baldo, accompagnati da Valerio Sartori naturalista, Elisa Barzoi maestra di Yoga.
Alle 08.45 il ritrovo dei partecipanti è a S. Zeno di Montagna(Verona) presso la Chiesa parrocchiale.
09.15; si raggiunge in auto località 2 Pozze e si procede al parcheggio dei mezzi. La prima sosta è sul prato vicino al bacino d’acqua delle 2 Pozze, con illustrazione dei benefici salutari e sensoriali espressi dall’elemento ”ACQUA”. Si prosegue fino a raggiungere l’entrata della faggeta, ove ci sarà una breve presentazione dei benefici del camminare a piedi nudi sulle foglie del bosco e chi desidera cammina può farlo (Grounding). Si raggiunge dopo una mezz’ora di cammino la chiesetta rupestre della Madonna della Neve (1663) e sul prato antistante ogni partecipante si posiziona con un asciugamano. Elisa attraverso esercizi di respirazione e rilassamento ci aiuterà a percepire l’elemento ”ARIA”.
Alle 12.30 ci si muove per breve tratto fino a raggiungere due faggi enormi:”i Gemelli”; sotto le fronde faremo un pranzo al sacco. Di seguito si elencheranno i benefici salutari che produce il sostare sotto questi alberi (Forest Bathing).
Alle 14.00 riprende il cammino lungo una strada ad anello, sempre all’interno della faggeta sino a raggiungere Malga Pralongo: qui Federico, il ristoratore della malga, preparerà per tutti una tisana rinfrescante tonica a base di erbe naturali a completamento della nostra camminata “sensoriale”.
Alle 15.30 si raggiungono le auto al parcheggio e ritorno a casa dei partecipanti.
ISCRIZIONI E PRENOTAZIONI : verrà data priorità in base alla data di prenotazione; il numero massimo dei partecipanti è di 55. Quota di partecipazione : Euro 5,00 Adulti. Gratis ragazzi/e fino a 18 anni. Verrà rilasciato buono ricevuta valido anche per la consumazione della tisana in malga. NOTE ORGANIZZATIVE : Il percorso è medio-facile, con dislivello di 150 m circa. Necessitano abbigliamento e calzature idonee a percorrere sentieri sassosi e mulattiere selciate. Portare al seguito cibo e bevande perché lungo il percorso non ci sono punti di ristoro. L’escursione è guidata da Valerio Sartori (Animatore Culturale). Gli organizzatori declinano ogni responsabilità per danni a persone o cose, che si dovessero verificare durante l’escursione.Buona escursione a tutti !! “Questa è una serata deliziosa, in cui tutto il corpo e’ un solo senso e assorbe piacere da ogni poro. Con una strana libertà vado e vengo nella Natura, ne sono parte. (Henry David Thoreau – Walden)

Domenica 27 Ottobre
IN VAL DI SUR, DA SAN MICHELE A SERNIGA
Salò – Gardone Riviera Percorso anulare di 4 km con valenza botanica, geologica e archeologica, dislivello 220 metri. Il ritrovo è presso Agriturismo Colomber alle ore 16, durante il tragitto, accompagnati da Franco Liloni, si visiteranno luoghi con contesti archeologici scoperti solo pochi anni fa; è previsto spuntino con prodotti locali, si termina alle ore 19.

Giovedì 31 Ottobre
CELEBRAZIONI PER LA GIORNATA MONDIALE DEL RISPARMIO PRESENTAZIONE DEL LIBRO: “MICROARCHITETTURE:NUOVI SISTEMI DI VALORIZZAZIONE PER I BENI CULTURALI E I LORO CONTESTI”
Puegnago del Garda, Villa Galnica, Sala Mastromauro, ore 18.00 L’architettura ha da sempre svolto un ruolo preminente nella costruzione del paesaggio e dell’abitare di un dato contesto sociale-culturale, definendone i suoi caratteri peculiari di modellazione territoriale. In quest’ottica un dato paesaggio è figlio del rapporto col proprio gruppo umano e di come quest’ultimo intende il fare architettura. Negli ultimi anni tutto ciò si è inevitabilmente scontrato, principalmente in Italia, con il depauperamento delle risorse naturali e dello spazio fisico. Per questo motivo è necessario ripensare al fare architettura partendo dalle base storico-filosofiche stesse della progettazione: non sono più attuabili processi progettuali basati sullo spreco di risorse e spazio. In questa sede verrà presentato un libro che intende suggerire un punto di vista progettuale basato sulle “micorarchitetture” dove ciò non deve tradursi necessariamente in piccole architetture, ma in uso sapiente e minimo di tutte le buoni prassi del fare.

Sagra del cinghiale a Sulzano
Ott 5 giorno intero
Sagra del cinghiale a Sulzano @ Sulzano | Sulzano | Lombardia | Italia

Stand gastronomici con piatti a base di cinghiale e iniziative musicali e di solidarietà per la Sagra del cinghiale di Sulzano

Domenica di mangia insieme in piazza

Dal 4 al 6 Ottobre ci saranno inoltre mercatini e stand gastronomici in piazza 28 Maggio.

Scorrimella
Ott 5@15:00–Ott 6@12:00
Scorrimella @ Ritrovo Parco delle Stagioni Urago Mella. | Lombardia | Italia

“Scorrimella”

dodicesima  edizione

SABATO 5 OTTOBRE 2019 – SCORRIMELLA JUNIOR
La gara si svolgerà con qualsiasi condizione di tempo

15.00 – Ritrovo Parco delle Stagioni Urago Mella.
16.00 – Inizio gara Esordienti (600 m), a seguire gara Ragazzi (1.200 m) e Cadetti (1.800 m).

Al termine premiazioni in zona arrivo (Parco delle Stagioni).

DOMENICA 6 OTTOBRE 2019

7.30 – Partenza bus per Ponte Zanano e Concesio: piazzale Parco delle Stagioni Urago Mella.
8.00-9.15 – Centro Sportivo Redaelli ritrovo e ritiro pettorali gara competitiva e non competitiva
9.30 – Partenza gara competitiva (tempo massimo 2:30).
8.00-8.45 – Parco delle Stagioni, iscrizioni e ritiro pettorali 7Km.
9.00 – Partenza gara non competitiva 7 Km.

Arrivo per tutti al Parco delle Stagioni / Centro Polivalente, via Collebeato (BS)

11.45 – Premiazioni in zona arrivo.
12.15 – Bus per Concesio e Gardone V.T.

Ott
6
Dom
2019
Del bene e del Bello
Ott 6 giorno intero

Del bene e del Bello

Giornate del Patrimonio Culturale della Vallecamonica e della Valle dei Segni

La quindicesima edizione di “Del Bene e del Bello. Giornate del patrimonio culturale della Valle Camonica, la Valle dei Segni” promette un mese ricco d’appuntamenti. Come il nastro che si avvolge attorno alla copertina dell’opuscolo, così il “bene” ed il “bello” – binomio nel quale la valle ha imparato a riconoscersi – del nostro territorio si svolgeranno lungo tutto ottobre 2019, addobbandolo a festa con le iniziative dei 43 Comuni aderenti, del Distretto Culturale di Valle Camonica e delle associazioni partecipanti.

In particolare…

Sabato 5 ottobre

dalle ore 10.00 Monno RISCOPRIRE LE TRADIZIONI Monno, intersezione via Imavilla –via Roma
In questa giornata verranno seminati la segale e altri prodotti adatti per il periodo e la raccolta delle patate, essendo queste il prodotto caratteristico di Monno. Quest’anno si inizierà con la raccolta, ma riserveremo un angolo nell’orto per poter fare poi la semina in maggio. Questo progetto è nato per far scoprire alle nuove generazioni l’importanza del saper coltivare la terra e promuovere la qualità di questi prodotti. La segale (Secale cereale L.), detta anche segala, è un cereale di montagna che si adatta bene come l’avena anche ad altitudini elevate e resiste ai climi freddi; cresce in terreni difficili e poveri (steppa, brughiera) e matura in fretta.
La segale invernale “grande segale” viene seminata in luglio-agosto e raccolta il settembre dell’anno successivo con un ciclo di crescita di 13- 14 mesi e un raccolto biennale (“riposo d’altitudine”); la “segale dormiente” è seminata in ottobre prima del gelo.

dalle ore 14.00 Artogne   – LIBRIAMOCI CON LA FANTASIA – Museo della stampa “Lodovico Pavoni” via Concordia
All’interno del museo della stampa di Artogne, di cui ricorre il decennale dell’apertura (2009), verrà allestita una mostra di libri di Gianni Rodari, per celebrare il centenario della sua nascita (2020). La mostra sarà la prima di una serie di iniziative culturali che proseguiranno fino a maggio 2020, e che coinvolgeranno anche le scolaresche e le associazioni del territorio.

Ore 14.30 Cedegolo laboratorio “Dal ceppo al gioco”

Ore 14.30 Pisogne Grignaghe tra storia e leggende
Ritrovo al parcheggio di Grignaghe – via Imavilla Grignaghe, frazione di Pisogne Referenti e contatti Rosanna Romele – Biblioteca comunale Tel. 0364 880856 uff.cultura@comune.pisogne.bs.it La frazione di Grignaghe, posta ai margini dei siti minerari della valle del Trobiolo, lungo la Strada del Ferro che collegava alla Val Trompia, ha un’origine sicuramente molto antica. Ciò che caratterizza il borgo è la presenza di sculture medievali in arenaria rossa forse riconducibili al periodo longobardo. Oltre alle testimonianze materiali, il paese conserva echi di antiche leggende custodite dalla memoria popolare e legate ai luoghi attraverso i quali si snoda il percorso. Dal Döch della Caccia Morta ai Morcc de l’Albaret (il cimitero degli appestati del Seicento) passando dalla grotta della strega Madrassa

Dalle ore 15.00 Ponte di Legno Pontedilegno bombardata e risorta. visita al percorso multimediale Centro storico di Ponte di Legno
Partenza percorso c/o infopoint corso milano 37
Visita al percorso multimediale nel centro storico di Ponte di Legno attraverso le fotografie storiche dell’abitato scattate durante il bombardamento avvenuto il 27 settembre 1917 nel corso della prima guerra mondiale. Visita organizzata dalla Proloco Ponte di Legno in collaborazione con la Società Storica e Antropologica di Valle Camonica

dalle ore 15.30 Sellero A perdita d’occhio – il finissage
Ex fornaci – Centro 3T Via Scianica 6 Sellero Vasca SEB Parco tematico Via Ruch Novelle di Sellero Il parco Vasca SEB è l’ex vasca di carico dell’acqua della Società Elettrica Bresciana, usata per alimentare la centrale idroelettrica di Cedegolo, costruita con questa nel 1910. Allestito da Associazione P.I.R. è divenuto un percorso multisensoriale e museale che permette di esplorare pozzi e condotte forzate attraverso un sistema di passerelle in legno; location di eventi d’arte contemporanea è sito di partenza di escursioni. Dal 2017 vi è nato un piccolo centro di orto-terapia. Le ex fornaci da calce di Sellero sono ciò che rimane di un sito produttivo che inizia l’attività negli anni Venti del Novecento, grazie all’utilizzo dell’energia idroelettrica, sfruttando il calcare della Concarena. Oggi centro culturale ha un allestimento museale a congegni ottici 3D, è sede dell’orto verticale in lana (quest’anno inattivo) e di molte attività e sperimentazioni legate alla fruizione del paesaggio attraverso lo sport e l’arte contemporanea. Programma: 15:30/16:30 Visita guidata al sito e all’esposizione presso Vasca Seb 17:00/18:00 Visita guidata al sito e all’esposizione presso ex fornaci- Centro 3t 18:00 presentazione catalogo dell’esposizione Nel corso della giornata nel centro storico dell’abitato sarà fruibile la manifestazione Sapori d’autunno.

Ore 20.30 Cedegolo incontro “I custodi dell’acqua. Storie di lavoro, vita e montagna”

Domenica 6 ottobre

Alle ore 8.30 Loveno Trekking minerario lungo i sentieri dei minatori Complesso minerario di Traversagna e Gaviera
Ritrovo presso il parcheggio nella frazione di Loveno Si consigliano scarponcini da trekking e abbigliamento adatto ad ambienti umidi e a temperature medio-basse (10°C). In caso di maltempo la manifestazione sarà rinviata a domenica 13 ottobre.
Notizie dei borghi di Paisco e Loveno prima dell’XI secolo non si hanno con certezza, ma la ricchezza in zona di minerali di ferro avrebbe attratto in valle una notevole attività di carbonai e minatori fin da epoca precedente l’anno Mille. Dal XV secolo troviamo documenti cronologici riguardanti l’attività di estrazione e coltivazione del minerale. Dal 1840 in valle c’è un grande cambiamento: entra in scena il grande industriale Andrea Gregorini, che riunisce tutte le piccole miniere prima divise tra tanti proprietari in un’unica ditta. Il Gregorini introduce il lavoro minorile sfruttando la struttura fisica dei bambini per i piccoli cunicoli, porta le miniere ad imprese di grandi dimensioni aumentando la quantità di lavoro, costruisce la teleferica che dalle miniere di Traversagna e Gaviera conduceva il minerale a Forno Allione per la fusione. Al Gregorini subentrerà nel 1937 l’ILVA; durante la gestione di questa società molti furono gli incidenti e infortuni in miniera. Successivamente, nel 1940 succederà Ferromin che sarà l’ultima società presente; il 30 novembre 1943 ci sarà la chiusura definitiva. Vogliamo con questa visita mostrare un bene storico e nel contempo rendere omaggio a chi, con fatiche e rischiando la propria vita, ci ha lasciato queste gallerie simbolo di operosità, sacrificio e fonte di vita per Paisco Loveno.

dalle ore 9.30 Saviore dell’Adamello a spasso nella natura Partenza dalla piazza municipale di Valle e arrivo all’agriturismo Cà Noa di Saviore Si partirà da Valle, passando per Ponte per arrivare come meta finale a Saviore; durante la passeggiata sarà possibile riconoscere diverse tipologie di piante e fiori da utilizzare in cucina e altre con proprietà mediche. Tutto ciò avverrà con la presenza di esperti nel settore che ci spiegheranno come impiegare le piante che incontreremo lungo il percorso, che si concluderà con un ottimo pranzo di degustazione presso l’agriturismo “Ca Noa”; la cucina ci proporrà qualcosa di tipico cucinato rigorosamente secondo la tradizione. Il percorso è su strada sterrata e non è molto impegnativo: 3/4KM in leggera salita. Una volta arrivati a Saviore, ci sarà la possibilità di prendere il bus-navetta e tornare a Valle per recuperare l’auto

dalle ore 14.00 Cedegolo MUSIL– MUSEO DELL’ENERGIA IDROELETTRICA DI VALLECAMONICA MUSIL – MUSEO DELL’ENERGIA IDROELETTRICA DI VALLECAMONICA Via Roma, 48 – Cedegolo Il percorso espositivo è concepito come esperienza multisensoriale ed interattiva. Gli allestimenti del Museo sollecitano infatti un coinvolgimento fisico-razionale-emotivo: corpo, testa, cuore lavoreranno insieme per spiegare la magica trasformazione di una goccia d’acqua in energia elettrica, con tutte le sue affascinanti coincidenze e conseguenze. Seguendo il “percorso dell’acqua”, dal suo formarsi nell’atmosfera al suo precipitare sulla terra, condensarsi in ghiaccio, raccogliersi nei laghi alpini, essere imbrigliata in dighe artificiali per poi arrivare nella Centrale Idroelettrica, dove si trasforma in elettricità, sarà possibile immergersi nelle storie e nella cultura custodita dal luogo. Si ripercorrerà così l’epopea dei grandi lavori idroelettrici, la storia della costruzione di bacini, condotte, canali e opere idrauliche; si vedrà e comprenderà il funzionamento delle macchine che trasformano il movimento prodotto dall’acqua in elettricità, nonché si indagheranno gli utilizzi, la gestione e i sistemi di distribuzione.

Dalle ore 15.00 Braone Ritrovo presso le scuole elementari STORIA E ATTUALITà DI UN PAESE IN EVOLUZIONE
Il racconto del borgo, con la visione di tre documentari realizzati dalla trasmissione Geo&Geo di RAI3, che raccontano molto bene l’anima del nostro paese. Completerà la trilogia il documentario, sempre tratto dalla prestigiosa trasmissione Geo&Geo, che raconta la storia di un edificio, posto ai margini del centro storico di Braone, una vecchia segheria risalente al periodo della dominazione veneziana, che riconvertita in abitazione, è divenuta un laboratorio di progettazione e applicazione delle tecniche di riciclo e riuso dei materiali in edilizia. Successivamente porteremo i visitatori attraverso le piccole viuzze del centro storico, dove potranno ammirare gli antichi portali in pietra che davano accesso alle corti e le fontane, sempre in pietra. Questo percorso li accompagnerà alla “Casa Torre Bonfadini”, antica dimora dei conti Ronchi, oggi trasformata in sala concerti, dove ha sede il prestigioso Concorso internazionale per giovani musicisti “Rizzardo Bino”. Qui gli ospiti potranno assistere a un piccolo concerto di musica da camera con i musicisti di casa torre Bonfadini, per terminare il pomeriggio assaporando i prodotti dell’antico forno del ‘400 inserito all’interno della storica corte dei conti Ronchi.

Sabato 12

Fiera-di-San-Michele_vezza-oglio-2019 dalle ore 9.00 alle 16.00 VEZZA d’Oglio c/o Via del Piano TRADIZIONALE FIERA DI S. MICHELE | Esposizione di animali, vendita prodotti locali, dimostrazione di lavorazione del latte, bancarelle commerciali, convegno e menù a tema.

 dalle ore 19.30 Vezza d’Oglio c/o Centro Eventi Adamello L’ANTICA e TRADIZIONALE “CENA DEL MAIALE” | Cena tipica su prenotazione, serata danzante ed estrazione sottoscrizione a premi

Ore 15.00 BRENO inaugurazione CONVEGNO ISTA 2019: «STREGONERIA NELLE ALPI. MALEFICI, PROCESSI, INQUISITORI E ROGHI».
Palazzo della Cultura di Breno La società storica e antropologica di Valle Camonica organizza per il giorno 12 ottobre 2019 a Breno la nona edizione degli incontri per lo studio delle tradizioni alpine (i.s.t.a.). L’argomento dell’incontro sarà «Stregoneria nelle alpi. Malefici, processi, inquisitori e roghi». Il convegno, gratuito e aperto a tutti, intende illustrare con uno sguardo interdisciplinare alcune manifestazioni di stregoneria (definita come accusa di presunta attività di magia a danno degli altri per scopi privati o rituali) nell’arco alpino tra l’età medievale e quella moderna. La scelta del tema oggetto dell’incontro ISTA 2019 è legata alla ricorrenza dei 500 anni dai roghi per stregoneria in Valle Camonica, avvenuti nel 1518. A seguito del convegno Società Storica e Antropologica di Valle Camonica intende pubblicare un volume contenente i contributi raccolti.

Ore 15.00 BRENO Ritrovo davanti alla chiesa Arte, storia e cultura nelle chiese più antiche di Breno Chiesa di San Valentino Situata nel cuore della Valle, la cittadina di Breno per secoli è stata il principale borgo camuno. La collina del Castello domina sui vicoli, le piazze, le ville storiche rendono il centro storico carico di fascino e le chiese custodiscono opere d’arte significative. San Valentino è il patrono della cittadina, che gli ha intitolato una chiesa dai tratti architettonici particolarmente interessanti, per secoli meta di pellegrinaggio. L’interno è decorato con affreschi che illustrano la devozione tradizionale della zona.

giorchi-autunno-cividate-cammuno-bene-bello-2019Dalle ore 15.00 alle 16.30 Cividate Camuno GIOCHI D’ AUTUNNO ALL’ANFITEATRO Parco archeologico del teatro e anfiteatro Un pomeriggio con pony e carretto alla scoperta della Valle Camonica romana. L’evento organizzato dalla Soprintendenza Archeologia Belle Arti e Paesaggio per le province di Bergamo e Brescia, dal Comune di Cividate Camuno – Commissione biblioteca e dalla Pro Loco cividatese è dedicato ai più piccoli. Il Parco Archeologico del Teatro e dell’Anfiteatro di Cividate Camuno si estende su una superficie di circa 20.000mq nella parte settentrionale dell’antica Civitas Camunnorum, capoluogo politico e amministrativo della Valle Camonica in epoca romana. Inaugurato nel marzo del 2003 al termine di un lungo e complesso intervento di scavo, restauro e valorizzazione, esso offre un eccezionale spaccato monumentale della città antica. All’interno si conservano i resti di un anfiteatro (riportato interamente alla luce nelle strutture perimetrali) e di un teatro (oggi visibile per un terzo del totale, per il resto sepolto sotto un giardino e un’abitazione privati). Completa il complesso una serie di edifici e di ambienti di servizio, tra i quali un sacello e delle piccole terme. Si tratta di uno degli edifici da spettacolo romani meglio conservati di tutta l’Italia Settentrionale.

ore 15.00 Saviore dell’Adamello Il fascino del lavoro artigianale Valle di Saviore – Botteghe artigiane
Il lavoro di un artigiano spesso viene poco considerato, forse a causa dei ritmi elevati che caratterizzano la nostra società; con questo evento vorremmo ridonare valore alla lentezza, alla cura dei particolari. Lo vogliamo fare dando importanza al lavoro dell’artigiano che da un pezzo di legno realizza vere e proprie opere d’arte. Quello che vorremmo maggiormente sarebbe avvicinare i più piccoli a questa realtà dando loro la possibilità di provare da vicino a lavorare a fianco di un artigiano con pazienza e impegno realizzando, attraverso un vero e proprio laboratorio, un ricordo di una giornata vissuta “indietro nel tempo”. Il laboratorio è aperto ai bambini dai 6 ai 13 anni al costo di 5 euro l’uno.

 

metti-una-notte-un-libro-seradina
Dalle ore 20.00 Capo di Ponte METTI UNA NOTTE UN LIBRO…A PASSEGGIO CON IL “BARONE RAMPANTE” DI ITALO CALVINO NEL PARCO DI SERADINA
Parco archeologico comunale di Seradina-Bedolina Capo di Ponte
Il Parco Archeologico Comunale di Seradina-Bedolina viene istituito nel 2005 e raccoglie al proprio interno rocce incise a cavallo dell’Età del Bronzo (2000 a.C) e dell’Età del Ferro (1000 a.C). Oltre che un Parco Archeologico, quest’area può ben essere definita una piccola nicchia naturalistica: il Parco rappresenta infatti anche un piccolo ecosistema. Il microclima che lo caratterizza ha permesso a particolari specie vegetali, come l’Opuntia Compressa (un fico d’India nano dalle infiorescenze gialle e frutti rossi) di trovare il proprio habitat ideale. Posto in posizione panoramica il Parco permette al visitatore di apprezzare il fascino dell’arte rupestre in un contesto “magico” e coinvolgente.

Domenica 13 ottobre

dalle ore 9.00 Angolo Terme  LEGGENDE A COLAZIONE “Salto degli sposi” – Passo della Presolana
Grazie al racconto di leggende e poesie locali, accompagnate da musica dal vivo, “Leggende a Colazione” sarà l’occasione per riscoprire la storia singolare di questo luogo. La località del Salto degli Sposi si raggiunge in circa 10 minuti dopo aver lasciato l’auto in prossimità del Passo della Presolana. é una breve passeggiata adatta a tutti.

dalle ore 9.00 Berzo Demo Viaggio nella Sonza, Poggio della Croce, Dos de l’ora
Subito dopo l’abitato di Monte percorreremo la strada comunale che, sul lato sinistro, si stacca dalla provinciale Cedegolo Cevo, e dopo circa un km raggiungeremo la località “Furna”. Il nostro percorso culturale inizia in quel punto e, tramite un giro ad anello, in un paesaggio reso magico dai colori autunnali, ci porterà a “Sonza”, dove potremo osservare le incisioni rupestri con la più alta concentrazione di caratteri camuno/etruschi. Successivamente camminando comodamente su un sentiero, arriveremo al Poggio della Croce e gusteremo il bellissimo panorama della Valle Camonica. A pochi metri di distanza incroceremo il “Sentiero della Memoria” e verremo a contatto con manufatti, piattaforme per mitragliatrici, gallerie e un Forte della prima della guerra mondiale. A questo punto ci incammineremo verso il rifugio Palam Palè dove potremo pranzare. Da qui inizia il nostro viaggio di rientro passando da “Dergio” dove sono impressi sul terreno i resti del più antico insediamento abitativo della Valsaviore. In cinque minuti torneremo al punto di partenza

Dalle ore 9.00 alle 21.00 Malegno Visita guidata al centro storico e al museo “le Fudine” a cura della Federazione Guide Turistiche Valle Camonica Orario visite: ore 14.00- ore16.00 ritrovo in Piazza Padre Zaccaria Casari DE GUSTIBUS Centro Storico di Malegno Piazza Padre Zaccaria Casari

dalle ore 15.00 Vezza d’Oglio – Spettacolo musicale: “La primavera tarda ad arrivare” – la guerra bianca e l’Adamello con Piergiorgio Cinelli ed Ivana Gatti; – esposizione di artisti locali; – visita libera alla Chiesa di San Clemente San Clemente: tra storia e cultura Zona Chiesa San Clemente Referenti e contatti Pro Loco di Vezza d’Oglio

Sabato 19 ottobre

Ore 14.00 Gorzone (in caso di maltempo, Sabato 26 ottobre) “Luine collina sacra: visita all’arte rupestre di valle camonica per celebrare il 40° del sito unesco” Parco comunale di Luine (Gorzone)
Il sito è tradizionalmente suddiviso in tre aree, ma la visita in programma prevede il percorso classico indicato proprio con il toponimo Luine. Un percorso ad anello in un ambiente naturale da cui si può osservare anche il fondo valle ed il percorso del fiume Oglio verso il Lago d’Iseo. Sulle rocce si potranno ad esempio vedere simboli come la “rosa camuna”
La partecipazione alla visita è gratuita, solo su prenotazione, fino ad esaurimento posti (Massimo 30 persone). é consigliato abbigliamento comodo.

dalle ore 14.00 Paspardo LA CASTAGNA Consorzio della castagna e centro storico Referenti e contatti
La castagna era un tempo l’alimento predominante (albero del pane) nell’alimentazione ed era utilizzata come importante merce di scambio con farina di mais e di frumento nella bassa bresciana. Dopo numerosi decenni di totale abbandono dei castagneti, in questi ultimi anni si sta riscoprendo l’interesse per questo frutto, grazie anche al Consorzio della Castagna di Valle Camonica che ha avviato una campagna di valorizzazione della coltura del castagno. L’attività operativa che questi svolge verte sul risanamento, il recupero e la valorizzazione economico- produttiva dei castagneti della Valle Camonica: la potatura risanante, di conservazione e di sviluppo dei castagni, l’innesto di varietà di notevole pregio e piantumazione di nuovi soggetti innestati in vivaio, la raccolta, l’acquisto, la selezione e la conservazione, oltre alla trasformazione delle castagne. Dalla castagna si diparte poi una filiera di prodotti principalmente dolciari per il contenuto di amido e zuccheri che questa possiede. Il comparto di lavorazione delle castagne e di trasformazione in derivati che il Consorzio ha sviluppato, è costituito da un polo produttivo che annovera vaglio, essiccatoio, sgusciatrice e mulino.

Ore 15.00 BORNO Pitoti de Buren Valzel de Undine Valzel de Undine è un vero tesoro archeologico situato lungo la vecchia strada che da Borno conduce al Convento dell’Annunciata. Pare che in epoca preistorica i nostri antenati si riunissero in questa località per compiere dei “riti sacri”: gli archeologi hanno rinvenuto una composizione monumentale di megaliti ascrivibili all’Età del Rame, tra cui il più conosciuto “Borno 1“, masso erratico, tornato ora nella sua sede originaria.
Questo masso trovato nel 1953 in riva al torrente, inizialmente venne portato nel Museo di Cividate Camuno (nel 1955) per essere poi trasferito a Milano (nel 1961), dove rimase esposto in piazza Duomo sino al 1965 e poi nel Museo Archeologico del capoluogo lombardo sino al 2005. Rientrato in Valle Camonica, venne collocato nel Museo Nazionale della Preistoria di Capo di Ponte e solo nel 2013 nel sito archeologico Valzel de Undine da dove era partito sessant’anni prima.

dalle ore 15.00 Vezza d’Oglio c/o Loc. San Clemente
Spettacolo musicale sulla Guerra Bianca e l’Adamello, esposizione di artisti locali, visita libera alla Chiesa di San Clemente e vin brulé con gli alpini.

Ore 20.30 Saviore dell’Adamello Passeggiata serale alla scoperta di Saviore dell’Adamello la storia racconta Piazza San Giovanni Un’occasione per rivivere la storia millenaria di un piccolo borgo di montagna ricco di curiosità e scorci davvero suggestivi, tutto questo raccontato da Daniela Rossi, guida turistica della federazione guide Valle Camonica, che ci narrerà storie e leggende che si tramandano da molti anni

Domenica 20 ottobre

dalle ore 9.00 Paspardo LA CASTAGNA Consorzio della castagna e centro storico Referenti e contatti
La castagna era un tempo l’alimento predominante (albero del pane) nell’alimentazione ed era utilizzata come importante merce di scambio con farina di mais e di frumento nella bassa bresciana. Dopo numerosi decenni di totale abbandono dei castagneti, in questi ultimi anni si sta riscoprendo l’interesse per questo frutto, grazie anche al Consorzio della Castagna di Valle Camonica che ha avviato una campagna di valorizzazione della coltura del castagno. L’attività operativa che questi svolge verte sul risanamento, il recupero e la valorizzazione economico- produttiva dei castagneti della Valle Camonica: la potatura risanante, di conservazione e di sviluppo dei castagni, l’innesto di varietà di notevole pregio e piantumazione di nuovi soggetti innestati in vivaio, la raccolta, l’acquisto, la selezione e la conservazione, oltre alla trasformazione delle castagne. Dalla castagna si diparte poi una filiera di prodotti principalmente dolciari per il contenuto di amido e zuccheri che questa possiede. Il comparto di lavorazione delle castagne e di trasformazione in derivati che il Consorzio ha sviluppato, è costituito da un polo produttivo che annovera vaglio, essiccatoio, sgusciatrice e mulino.

dalle ore 9.00 Vione Valle di Canè in e -bi k e Ritrovo a Canè frazione di Vione (zona parcheggi all’imbocco della mulattiera per la Valle di Canè)
Una delle più frequentate valli del settore lombardo del Parco dello Stelvio, la Val di Canè, è particolarmente apprezzata per le sue ricchezze naturalisti – che ed architettoniche, il dolce paesaggio e la relativa facilità con cui si avvista la fauna al – pina. È una valle sospesa, di chiara origine glaciale, breve ma piuttosto ampia e poco ri – pida. Canè, che le dà il nome, è una graziosa frazione di Vione – antico e nobile borgo – po – sta su un soleggiato terrazzo a ben 1500 metri di quota. Vi si giunge con la strada che sale dal fondovalle, poco prima di Temù, e passa per Vione. A Cortebona sorge un piccolo centro d’informazioni del Par – co Nazionale e un’interessante vecchia “calchera” ben ristrut – turata. Alla cava ci aspetta un bellissimo panorama sulla bas – sa Val di Canè, particolarmente suggestivo in autunno. La cava di marmo è stata utilizzata fino al 1964. Oggi sono ancora vi – sibili le pareti da cui veniva estratto il marmo. Gita con mountain bike elet – trica in valle di Canè lungo la mulattiera che conduce all’al – peggio Cortebona per poi proseguire in direzione Cava del Marmo. Per chi lo deside – ra, previa prenotazione entro il 17 Ottobre, saranno attive le seguenti convenzioni: noleg – gio di e-bike al prezzo di 20€ (Scuola Italiana di MTB Ada – mello Bike) e pranzo al risto – rante al prezzo di 20€ (Trattoria Cavallino, Canè).

Dalle ore 14.30 Niardo Ritrovo presso l’Oasi del Beato Innocenzo tra sacralità e lavoro Oasi del Beato Innocenzo Referenti e contatti Roberta Calzoni
Nella preziosa “Oasi del Beato” si trova la casa natale del Beato Innocenzo, nato a Niardo il 14 marzo del 1844. Proprio in occasione di “Del Bene e del Bello” sarà possibile visitare la casa museo. Nel cortile antistante sarà possibile conoscere ed osservare le tecniche di lavorazione artigiana tipiche del paese.

Ore 15.00 BRENO Ritrovo davanti alla chiesa Arte, storia e cultura nelle chiese più antiche di Breno Chiesa di San Valentino Situata nel cuore della Valle, la cittadina di Breno per secoli è stata il principale borgo camuno. La collina del Castello domina sui vicoli, le piazze, le ville storiche rendono il centro storico carico di fascino e le chiese custodiscono opere d’arte significative. San Valentino è il patrono della cittadina, che gli ha intitolato una chiesa dai tratti architettonici particolarmente interessanti, per secoli meta di pellegrinaggio. L’interno è decorato con affreschi che illustrano la devozione tradizionale della zona.

Sabato 26 ottobre

Ore 14.30 Berzo inferiore   inaugurazione con visita
Il museo “Il Velocipede – Museo storico della bicicletta” è situato in piazza Umberto I, nei locali dell’antica palazzina ex sede del Municipio comunale, dove ora sono custudite una serie di collezioni private con decine di mezzi d’epoca, con un corredo di grandi pannellature che rappresentano sia in maniera descrittiva che raffigurativa tutta l’evoluzione dei mezzi a due ruote, dalla nascita agli anni Ottanta del ventesimo secolo.

Dalle ore 17.30 Bienno DE COLORE. LEONARDO E L’INTERPRETAZIONE CONTEMPORANEA Casa degli artisti via Carotti Bienno Casa Valiga è un piccolo edificio dalla facciata rinascimentale che contiene elementi architettonici e soluzioni decorative di pregio. L’intonaco in facciata conserva tracce di una decorazione a losanghe. Il palazzetto, preceduto da un piccolissimo cortile acciottolato, era la sede commerciale e di rappresentanza del vicino palazzo ed apparteneva probabilmente ad una famiglia di mercanti. Infatti nel salone al piano nobile, sono state ritrovate due scritte la cui traduzione (“Il darsi da fare è madre delle ricchezze” e “Il suo danno è il tuo guadagno”) è un vero manifesto ideologico dell’attiva borghesia mercantile. Oggi Casa Valiga è di proprietà della Comunità Montana di Valle Camonica e, con la sua area espositiva e con i suoi laboratori, è a disposizione degli artisti del progetto “Borgo degli artisti” che soggiornano in Valle, grazie al progetto, per brevi periodi di tempo dando dimostrazione della propria maestria.

Domenica 27 ottobre

Ore 9.00 Berzo inferiore visita guidata Il velocipede – Museo storico della bicicletta Piazza Umberto I

Dalle ore 15.00 alle 19.00 Ono San pietro Ritrovo alle ore 14 in Piazza Roma “Il cuore delle case” alla scoperta degli antichi forni per la cottura del pane Sala delle cutura, piazza Roma Contatti Moira Troncatti Tel. 348 4595374 Comune Tel. 0364 434490 Grazie alla ricerca portata avanti dai comuni dell’Eco museo “Concarena montagna di luce”, anche Ono San Pietro ha potuto riscoprire l’esatta collocazione dei forni tradizionali utilizzati fino agli anni cinquanta del Novecento nelle case del centro storico. Durante la giornata verrà rimesso in funzione un forno, con dimostrazione della cottura del pane utilizzando le tecniche tradizionali.

Scopri il ricchissimo e dettagliato programma della rassegna

Paesaggio Garda Festival
Ott 6 giorno intero

L’Associazione di Operatori Culturali Gardesani e Operatori per il Turismo Sostenibile sul Garda L.A.CU.S. (Lago Ambiente CUltura Storia) con la collaborazione e il patrocinio di Enti locali e sovracomunali, Istituzioni culturali, Consorzi e Associazioni, insieme con la Rete di associazioni che ha creato l’Alleanza per lo sviluppo sostenibile del lago di Garda, presenta il programma della seconda edizione di ”Paesaggio Garda Festival” che, durante l’intero mese di ottobre 2019, nell’Anno del Turismo lento, si svolge su tutto il lago di Garda.

I partecipanti potranno conoscere e divertirsi, facendo esperienza dei vari aspetti dell’unicità del Paesaggio gardesano, declinati all’ambito ludico, ambientale, sportivo, musicale, teatrale, escursionistico, sociale, energetico, culturale, enogastronomico, storico, artistico, antropico e naturale.

Il Festival nasce per proporre attività che suscitano emozioni e fanno riflettere, si vuole creare consapevolezza con iniziative culturali inedite e inclusive, di turismo sostenibile per famiglie, giovani e anziani.

Il programma conta numerose proposte, tra queste “ Le camminate sostenibili” e “Le Giornate mondiali gardesane” con appuntamenti Global – Local, che evidenziano le tematiche delle Giornate Mondiali contestualizzate al lago di Garda con seminari, camminate, laboratori, visite esperienziali, mostre, degustazioni attività teatrali e attività sportive. Un ricco calendario di approfondimenti atti a stimolare riflessioni e percezioni con al centro il Paesaggio e la sua importanza, per un modello gardesano di Sviluppo sostenibile.

Giovedì 3 Ottobre
CELEBRAZIONI PER LA GIORNATA MONDIALE HABITAT SEMINARIO: RE-INHABITING WEST STAR NATO BASE AD AFFI (VR)
Puegnago del Garda, Villa Galnica, Sala Mastromauro ore 18
Seminario sul tema della valorizzazione e del riuso delle basi ex-NATO delle provincie di Brescia , Mantova e Verona a seguito della Summer School internazionale svoltasi quest’Estate sul tema del riuso della base denominata West Star nel comune di Ai (VR). In tale contesto si sono confrontati sul tema esperti internazionali di valorizzazione dei beni Culturali, del paesaggio, del recupero di archeologie industriali ecc. Col compito di proporre delle soluzioni progettuali sostenibili e minimamente impattanti

Sabato 5 Ottobre
L’ENTROTERRA DELLA VALTENESI
Calvagese della Riviera Percorso anulare che si sviluppa in tre ore, con dislivello di 50 metri. Il ritrovo è alle ore 16 è in via Burago a Calvagese della Riviera. La camminata ha valenza botanica, è curata da Franco Liloni e si snoda tra le frazioni di Longavina, Cà Bianco e Castrezzone. Alla fine del percorso degusteremo i vini e i prodotti della giovane azienda delle Tenute del Garda, si termina alle ore 19

Domenica 6 Ottobre
DA TOSCOLANO A GARGNANO
Una camminata facile e relativamente breve, ma con qualche dislivello , la seconda della guida “A piedi per i Santuari del Lago di Garda”. Si attraversano piccoli borghi dal fascino discreto e la Valle delle Cartiere, Eco Museo e splendido esempio di archeologia industriale. Superata la frazione di Gaino con bellissima vista del Monte Pizzoccolo e Monte Castello, si cammina fra le piante di alloro fino al Santuario Madonna della Supina. Si prosegue percorrendo la via del Crocifisso fino alla parrocchiale di Gargnano, dedicata a San Martino e progettata dall’architetto Rodolfo Vantini. Il ritrovo è alle ore 8.00 presso il parcheggio del ponte di Toscolano sul torrente omonimo, a fianco della SS45BIS; si raccomanda abbigliamento comodo e calzature idonee per il trekking. Il pranzo è al sacco. Il rientro è previsto per le ore 15 circa. Per il rientro si farà riferimento al bus di linea; munirsi di biglietto nei giorni precedenti p

IL RESPIRO DEGLI ALBERI
Custoza Una passeggiata sensoriale sul sentiero-natura Cammina Custoza, accompagnati da Valerio Sartori naturalista ed Elisa Barzoi maestra di yoga, in collaborazione con associazione Crea.
Il ritrovo è alle ore 8.45 in Piazza della Chiesa a Custoza e partenza della passeggiata (circa 5 Km.) La prima sosta è alle 9.30 sul prato davanti all’Agrigelateria Corte Vittoria, con approfondimento dell’elemento “ARIA”: attraverso esercizi di respirazione e rilassamento yoga, Elisa aiuterà i partecipanti a percepirne la presenza. Alle 10.30 sosta nei pressi dei ruscelli vicino alla località Sgaripol e approfondimento dell’elemento “ACQUA”: si potranno immergere i piedi nell’acqua stando seduti sulla riva. Alle 11.30 sosta all’ombra di una grande quercia nei pressi di Cavalchina, approfondimento dell’elemento “TERRA”: verranno spiegati i benefici salutari che produce il “Forest bathing ”. Alle 12.30 – Arrivo in Corte Cavalchina – Agriturismo Nicobresaola. Nota per i partecipanti alla passeggiata: portare con sé un telo/asciugamano; alle 13.00 APERITIVO e PRANZO. ISCRIZIONI e PRENOTAZIONI: Verrà data priorità in base alla data di prenotazione; il numero massimo partecipanti, per motivi organizzativi, è di 75. Contributo per persona (passeggiata e pranzo): 25 euro

CELEBRAZIONI PER LA GIORNATA MONDIALE DEL SORRISO SPETTACOLO TEATRALE: SCENE DA CAMPANILE
Palazzetto dello Sport del Comune di Puegnago del Garda ore 20.30 In collaborazione con il gruppo teatrale “Quelli del Novecento” e con il Comune di Puegnago del Garda Durante la serata verranno presentate una serie di pieces realizzate da Achille Campanile scrittore, drammaturgo, sceneggiatore e giornalista italiano, celebre per il suo umorismo surreale e i giochi di parole, vissuto tra fine Ottocento e fine anni 70 del Novecento. La partecipazione è gratuita.

Sabato 12 Ottobre
SCAMPAGNATA A GNERE
Vallio Terme Percorso anulare di 4 km con dislivello 220 metri, di valenza botanica, geologica ed enogastronomica. Ritrovo alle ore 16 all’Osteria del Cacciatore a Monte Magno di Gavardo, si prosegue con visita ad una Calchera del “600 e sosta alla Casa degli Alpini, per degustare uno spuntino locale; il rientro è previsto per le ore 19

Domenica 13 Ottobre
DALLA BREMA A PUNTA GRò Sirmione Una camminata esclusiva con la guida ambientale Francesca dall’Ora. I canneti lungo le rive del lago sono un ambiente estremamente ricco di biodiversità e importante per l’equilibrio lacustre; negli ultimi decenni sono in forte regressione ed è quindi necessario cercare di salvaguardarli. Durante la mattina faremo una semplice e piacevole passeggiata lungo la costa di Sirmione per osservare i canneti, l’avifauna acquatica, il Museo e i luoghi storici legati alla pesca, una camminata alla scoperta delle ambiente lacustre del basso Garda. Si ringrazia il Comune di Sirmione e la Sirmione Servizi per il supporto logistico. Il ritrovo è alla Brema alle ore 9.30, con termine alle ore 12.

Mercoledì 16 Ottobre
CELEBRAZIONI PER LA GIORNATA MONDIALE DELL’ALIMENTAZIONE 2019 SEMINARIO: I PAESAGGI AGRARI DEL GARDA E LA LORO PERCEZIONE: LA VALTÈNESI
Puegnago del Garda, Villa Galnica, Sala Mastromauro, ore 18.00 In collaborazione con Consorzio Valtènesi e Comune di Puegnago del Garda La rilevanza che il paesaggio di colture agroalimentari riveste nel definire l’unicità del Paesaggio gardesano è imprescindibile per uno sviluppo sostenibile del Garda, necessita mantenere alta la positiva percezione del territorio e di conseguenza del paesaggio.

mutamenti-climatici-paesaggio-garda-festival-2019Giovedì 17 Ottobre
CELEBRAZIONI PER LA GIORNATA MONDIALE DELL’ERADICAZIONE DELLA POVERTA’ SEMINARIO: MUTAMENTI CLIMATICI E POLITICHE PER IL CONTENIMENTO ENERGETICO SUL GARDA Puegnago del Garda, Villa Galnica, Sala Mastromauro, ore 18.00 L’emergenza climatica è ormai sotto gli occhi di tutti e grazie all’azione di un eterogeneità di soggetti è ormai divenuta di pubblico dominio ed oggetto di dibattito a più livelli. In questo specifico incontro verranno presentati gli esiti del progetto CLIC-PLAN dell’Alta Scuola dell’Ambiente dell’Università Cattolica del Sacro Cuore condotti su alcuni comuni del lago di Garda e saranno presentate alcune ricerce dell’Università degli Studi di Brescia sulla progettazione sostenibile.

Sabato 19 Ottobre
DAL CASTELLO DI ARCO A CASTEL PENEDE DI NAGO (Arco – Torbole)
Unisce due tratti della quinta e sesta tappa della guida “A piedi per i Santuari del Lago di Garda”. E’ un percorso facile, quasi interamente sul piano, con molto asfalto.
Fanno eccezione i sentieri in salita per raggiungere i due castelli, distrutti entrambi nel 1703 dal generale Vendome durante la guerra di Successione Spagnola. La tradizione vuole che Dante Alighieri abbia scritto nel Castel Penede i versi del canto XX dell’Inferno (61-82) sul lago di Garda. Il percorso consente di attraversare i centri di Arco, Torbole e Nago, di percorrere la ciclabile lungo il fiume Sarca fino alla foce e la strada Santa Lucia, l’antica via romana che in passato collegava la Val d’Adige e il lago, di visitare la chiesetta di Sant’Apollinare ad Arco. Si parte alle ore 8 da Arco, ritrovo in piazza 3 novembre, si conclude a Nago alle ore 15. Pranzo al sacco. Sarà presente anche Giovanna Coco, una delle due autrici della suddetta guida. Attenzione: per il ritorno ad Arco, dove sono parcheggiate le automobili, ci si organizzerà contando sulla disponibilità dei partecipanti camminatori. Il biglietto per l’ingresso al castello si farà in loco

Domenica 20 Ottobre
LA VALLE DELLE CAMERATE E CAMPEI DA SOT
Toscolano Maderno Passeggiata naturalistica con ritrovo a Gaino presso agriturismo “Da Castel Gaì” alle ore 16, si farà visita al Mulino di Usardi, all’incubatore della trota lacustre per poi proseguire verso località Persegno; ritorno con vista del Monte Spino, del Monte Alberelli e delle montagne della Valvestino. Degustazione finale di prodotti tipici presso agriturismo, si termina alle ore 19.

ESPERIENZE SENSORIAL OI DI FOREST BATHING
In collaborazione con Comune, Proloco e Biblioteca di Brenzone.
Immersi nella faggeta autunnale di OrtigaraMonte Baldo, accompagnati da Valerio Sartori naturalista, Elisa Barzoi maestra di Yoga.
Alle 08.45 il ritrovo dei partecipanti è a S. Zeno di Montagna(Verona) presso la Chiesa parrocchiale.
09.15; si raggiunge in auto località 2 Pozze e si procede al parcheggio dei mezzi. La prima sosta è sul prato vicino al bacino d’acqua delle 2 Pozze, con illustrazione dei benefici salutari e sensoriali espressi dall’elemento ”ACQUA”. Si prosegue fino a raggiungere l’entrata della faggeta, ove ci sarà una breve presentazione dei benefici del camminare a piedi nudi sulle foglie del bosco e chi desidera cammina può farlo (Grounding). Si raggiunge dopo una mezz’ora di cammino la chiesetta rupestre della Madonna della Neve (1663) e sul prato antistante ogni partecipante si posiziona con un asciugamano. Elisa attraverso esercizi di respirazione e rilassamento ci aiuterà a percepire l’elemento ”ARIA”.
Alle 12.30 ci si muove per breve tratto fino a raggiungere due faggi enormi:”i Gemelli”; sotto le fronde faremo un pranzo al sacco. Di seguito si elencheranno i benefici salutari che produce il sostare sotto questi alberi (Forest Bathing).
Alle 14.00 riprende il cammino lungo una strada ad anello, sempre all’interno della faggeta sino a raggiungere Malga Pralongo: qui Federico, il ristoratore della malga, preparerà per tutti una tisana rinfrescante tonica a base di erbe naturali a completamento della nostra camminata “sensoriale”.
Alle 15.30 si raggiungono le auto al parcheggio e ritorno a casa dei partecipanti.
ISCRIZIONI E PRENOTAZIONI : verrà data priorità in base alla data di prenotazione; il numero massimo dei partecipanti è di 55. Quota di partecipazione : Euro 5,00 Adulti. Gratis ragazzi/e fino a 18 anni. Verrà rilasciato buono ricevuta valido anche per la consumazione della tisana in malga. NOTE ORGANIZZATIVE : Il percorso è medio-facile, con dislivello di 150 m circa. Necessitano abbigliamento e calzature idonee a percorrere sentieri sassosi e mulattiere selciate. Portare al seguito cibo e bevande perché lungo il percorso non ci sono punti di ristoro. L’escursione è guidata da Valerio Sartori (Animatore Culturale). Gli organizzatori declinano ogni responsabilità per danni a persone o cose, che si dovessero verificare durante l’escursione.Buona escursione a tutti !! “Questa è una serata deliziosa, in cui tutto il corpo e’ un solo senso e assorbe piacere da ogni poro. Con una strana libertà vado e vengo nella Natura, ne sono parte. (Henry David Thoreau – Walden)

Domenica 27 Ottobre
IN VAL DI SUR, DA SAN MICHELE A SERNIGA
Salò – Gardone Riviera Percorso anulare di 4 km con valenza botanica, geologica e archeologica, dislivello 220 metri. Il ritrovo è presso Agriturismo Colomber alle ore 16, durante il tragitto, accompagnati da Franco Liloni, si visiteranno luoghi con contesti archeologici scoperti solo pochi anni fa; è previsto spuntino con prodotti locali, si termina alle ore 19.

Giovedì 31 Ottobre
CELEBRAZIONI PER LA GIORNATA MONDIALE DEL RISPARMIO PRESENTAZIONE DEL LIBRO: “MICROARCHITETTURE:NUOVI SISTEMI DI VALORIZZAZIONE PER I BENI CULTURALI E I LORO CONTESTI”
Puegnago del Garda, Villa Galnica, Sala Mastromauro, ore 18.00 L’architettura ha da sempre svolto un ruolo preminente nella costruzione del paesaggio e dell’abitare di un dato contesto sociale-culturale, definendone i suoi caratteri peculiari di modellazione territoriale. In quest’ottica un dato paesaggio è figlio del rapporto col proprio gruppo umano e di come quest’ultimo intende il fare architettura. Negli ultimi anni tutto ciò si è inevitabilmente scontrato, principalmente in Italia, con il depauperamento delle risorse naturali e dello spazio fisico. Per questo motivo è necessario ripensare al fare architettura partendo dalle base storico-filosofiche stesse della progettazione: non sono più attuabili processi progettuali basati sullo spreco di risorse e spazio. In questa sede verrà presentato un libro che intende suggerire un punto di vista progettuale basato sulle “micorarchitetture” dove ciò non deve tradursi necessariamente in piccole architetture, ma in uso sapiente e minimo di tutte le buoni prassi del fare.

Sagra del cinghiale a Sulzano
Ott 6 giorno intero
Sagra del cinghiale a Sulzano @ Sulzano | Sulzano | Lombardia | Italia

Stand gastronomici con piatti a base di cinghiale e iniziative musicali e di solidarietà per la Sagra del cinghiale di Sulzano

Domenica di mangia insieme in piazza

Dal 4 al 6 Ottobre ci saranno inoltre mercatini e stand gastronomici in piazza 28 Maggio.

Escursioni alla scoperta del Parco dello Stelvio
Ott 6@8:00–13:30
Escursioni alla scoperta del Parco dello Stelvio @ vedi testo

Escursioni al Parco Nazionale dello Stelvio con Adamello Guide Alpine

Luglio

21 luglio Archeologia d’alta quota: La Tor di Pagà (Vione)

28 luglio Le strade militari a 3000 metri: Cima Gaviola.

Agosto

1 agosto Gli specchi delle montagne: Laghetti di Monticelli.

4 agosto Sulle tracce degli stambecchi: Laghi di Pietrarossa

8 agosto La grande muraglia Camuna: Bocchetta di Valmassa

11 agosto La guerra a 3000 metri: Bivacco Bgt Ortles

14 agosto Cima Rovaia e la trincea circolare

18 agosto La guerra a 3000 m: Villaggio militare e Cima di Ercavallo

22 agosto Storia e natura: Passo delle Graole – laghi di Caione.

25 agosto Storia e natura: Rifugio Bozzi e laghi d’Albiolo

29 agosto Laghi Seroti dalla Val Bighera

Settembre

22 settembre Bramito del cervo in Valle delle Messi

29 settembre Bramito del cervo in Valle di Viso

Ottobre

6 ottobre Bramito del cervo in Valle delle Messi

13 ottobre Bramito del cervo in Val Grande

Il bramito dei cervi
Ott 6@8:00–17:30
Il bramito dei cervi @ Casa del Parco dell’Adamello di Vezza | Vezza d'Oglio | Lombardia | Italia

Il bramito dei cervi
Escursione faunistica per famiglie per ascoltare e, con un po’ di fortuna, osservare i cervi in amore.

Dal 22 settembre al 20 ottobre, con partenza alle ore 8:00 circa dalla Casa del Parco di Vezza e ritorno alle ore 17:30 circa.

– La partecipazione alle escursioni ed attività necessita di ISCRIZIONE OBBLIGATORIA presso la Casa del Parco dell’Adamello di Vezza d’Oglio, entro le ore 18.00 del giorno precedente l’attività (salvo esaurimento posti).

– Equipaggiamento: scarpe da trekking o scarponcini da montagna, zaino con pranzo al sacco per attività giornaliere per famiglie/bambini e merenda per attività pomeridiana bimbi, giacca a vento, borraccia, ombrellino, cappellino da sole.

– Costo attività: PASEGGIATE/ESCURSIONI PER FAMIGLIE ATTIVITÀ PER BAMBINI/RAGAZZI giornaliera adulti € 8.00 giornaliera € 8.00 a bambino/ragazzo giornaliera bambini < 14 anni € 6.00 ½ giornata € 5.00 a bambino/ragazzo giornaliera famiglie (2 adulti, 2 bambini) € 20.00 gratuità per bambini con età inferiore a 6 anni

Essenze di fiume
Ott 6@9:00–16:00
Essenze di fiume

L’Ente di gestione del Parco Oglio Nord ha preparato per l’occasione una serie di iniziative che permettono di conoscere un ambiente immerso nella natura vicino a casa, appuntamenti per ogni fascia di età e che possono soddisfare le aspirazioni di tutti.
Essenze di Fiume racchiude diverse idee per grandi e piccini, per la famiglia o per chi da solo desidera praticare sport, corsi per imparare a conoscere la flora e la fauna, riscoprire gli antichi mestieri, passeggiate e appuntamenti per curare la mente e lo spirito immersi nella natura e molto altro. La realizzazione delle giornate è affidata a personale qualificato, che vi farà scoprire tutte le buone occasioni per vivere il Parco Oglio Nord in tutte le sue peculiarità.

venerdì 13 settembre, ore 20.30 Casa del Parco, Torre Pallavicina.
Domenica 15 settembre, ore 9.00 uscita Riserva Naturale Isola Uccellanda.
BOSCHI, ALBERI E ARBUSTI
con Livio Pagliari
Impariamo a riconoscere gli alberi e gli arbusti nel Parco e i loro ambienti. Le foglie, i frutti e le cortecce, ma anche storie, leggende e curiosità su di loro. Incontro con proiezione di immagini + una uscita sul campo. Quota 20€ iscrizioni entro 10 settembre.
Luogo di ritrovo uscita: Ristorante Vecchia Contea, Villagana di Villachiara (Bs).
Info ed iscrizioni: Livio Pagliari Cell. 339 4181670 – skinwalker.lp@libero.it

domenica 22 settembre, 6 – 20 – 27 ottobre, 10 – 24 novembre, ore 9.00
DISCESA IN GOMMONE
con Stefano Stanga
Esperienza unica di discesa sul fiume, in piena sicurezza accompagnati dalla guida rafting. La discesa sarà arricchita da notizie sulla flora e la fauna che si incontrerà lungo il tragitto, equipaggiamento fornito dall’insegnante. Si consiglia un abbigliamento sportivo. Prenotazione obbligatoria entro il venerdì che precede l’uscita, minimo 8 iscritti. Quota € 10.
Ritrovo: porta d’ingresso località Bompensiero frazione di Villachiara (BS)
Tratto: Bompensiero/Acqualunga – Durata indicativa: due ore circa
Info ed iscrizioni: Stanga Stefano Tel. 338 4970549

CORSO KAYAK – tutto l’anno
Il Corso è rivolto ad adulti e ragazzi/bambini, organizzato nei fine settimana e suddiviso in 4 lezioni. La canoa è lo strumento che permette di vivere il fiume e la natura attraverso un’altra prospettiva. Attrezzatura fornita dall’insegnante. Prenotazione obbligatoria entro il venerdì che precede il corso. Durata indicativa: due ore circa.
Ritrovo: ex Filanda di Soncino, via C. Cattaneo – Soncino (CR)

ESCURSIONI A CAVALLO – tutto l’anno
Il territorio del Parco Oglio Nord ben si presta ad essere esplorato in sella a docili cavalli, grazie alla presenza di strade sterrate non troppo ripide e di percorsi che attraversano boschi, campagne e fiumi estremamente suggestivi sia da un punto di vista naturalistico che storico. L’esperienza può essere una alternativa interessante ed emozionante rispetto alla routine quotidiana.

Gusta la tua terra
Ott 6@9:00–22:00
Gusta la tua terra @ Parco Tematico Capo di Ponte

Per il quarto anno consecutivo il Bio-distretto Valle Camonica chiama a raccolta le persone e le organizzazioni che credono sia importante condividere i propri percorsi verso una migliore qualità della vita in Valle Camonica e oltre.
Unire le energie e i diversi atteggiamenti verso la sostenibilità sia un’idea vincente.
E allora FACCIAMO FESTA il 5 e 6 ottobre al Parco Tematico di Capo di Ponte, INSIEME COLTIVIAMO IL FUTURO!

5 ottobre
h. 15,00 INAUGURAZIONE DELLA FESTA
h. 15,00 ESCURSIONE DI CARATTERE ARCHEOLOGICOCULTURALE ALLE INCISIONI RUPESTRI MASSI DI CEMMO E ALLA PIEVE DI SAN SIRO, durata circa 2 ore, coordinata dall’Associazione LOntàno Verde
h. 15,30 LABORATORIO PER BAMBINI: lavorazione della lana grezza, promosso da “Coda di lana”
h. 16,30 LABORATORIO PER BAMBINI: inventiamoci il cioccolato con il cacao del Commercio equo e solidale
h. 17,00 TAVOLA ROTONDA sulla filiera del pane da cereali montani e sul progetto “Coltivare paesaggi resilienti”, con produttori, panificatori e cittadini.
h 18,30 APERITIVO CON INTRATTENIMENTO MUSICALE a cura del Three The Jazz
h. 19,00 APERTURA CUCINA E CENA degustazione di prodotti sani della terra
h. 21,00 SPETTACOLO DI MUSICA VISIVA con il maestro Pierangelo Taboni al pianoforte e immagini del fotografo Pierfranco Fabiani

6 ottobre
h. 9,00 ESCURSIONE STORICO-PAESAGGISTICA LUNGO LA VIA VALERIANA E VIA DI CARLO MAGNO, partendo dalla stazione ferroviaria di Capo di Ponte; durata circa 3 ore, promossa dagli Amici della via Valeriana
h. 10,00 APERTURA DELL’AREA FESTA
h. 12,30 APERTURA CUCINA E PRANZO degustazione di prodotti sani della terra
h. 14,30 CONVERSAZIONE SUL TEMA Agroecologia e cura della terra: un’azione concreta contro i cambiamenti climatici, con Matteo Mazzola
h. 15,00 CONCORSO DI DEGUSTAZIONE E VALUTAZIONE DEL MIGLIOR SILTER, con giuria degli allievi della scuola media di Capo di Ponte, promosso dal Consorzio di Tutela del Silter DOP
h. 16,00 PREMIAZIONE FINALE del concorso di panificazione ‘per un pane essenziale’, promosso dal progetto “Coltivare paesaggi resilienti” del Bio-distretto
h. 18,00 CHIUSURA DELLA FESTA

Miniere di Darzo – aperti per visite guidate
Ott 6@9:00–12:30
Miniere di Darzo - aperti per visite guidate @ Miniere Darzo

VISITE GUIDATE ESTATE 2019

Dal paese alle miniere

Partendo dal centro storico del paese, si sale con pulmino verso il villaggio dei minatori di Marigole (1100 m), dove conosceremo la storia di un sito minerario di montagna godendo di un panorama mozzafiato sulla Valle del Chiese e sul Lago d’Idro.
Durata ca. 3,5 ore
ORARI VISITE GUIDATE su prenotazione al venerdì, sabato, domenica
Visita mattina 9.00 – 12.30
Visita pomeriggio 14.00 -17.30
TARIFFE
Adulti 17,00 € Ragazzi 5-14 anni 12,00 €
Bambini < 5 anni 3,00 €
Prima domenica del mese gratuito per gli < 14. Comprende pulmino a/r da Darzo alla Miniera.

Trekking paese, miniere e malghe

Da Darzo al villaggio dei minatori di Marigole con pulmino, visita del sito, si prosegue a piedi per arrivare alle Malghe, 400 mt di dislivello su sentiero di montagna.
8.30 > 16.30 (circa)
TARIFFE
Adulti 25,00 € / Ragazzi (5 -14 anni) 20,00 €
Comprende pulmino a/r da Darzo a Marigole, i trekking si svolgono al sabato su prenotazione.

Castagnata a Serle
Ott 6@9:30–15:30
Castagnata a Serle @ Serle - rifugio Alpini | Serle | Italia

Castagnata sulle Prealpi bresciane tra passato e futuro

La nostra gita avrà un grande protagonista: la castagna. Nella prima percorreremo i facili sentieri dell’Altopiano di Cariadegne dove la nostra guida ci illustrerà le particolarità di questo habitat dove crescono i castagni. Apprenderemo così tante informazioni su questa e altre specie botaniche delle nostre montagne. Avremo poi modo di fare numerose soste per raccogliere le castagne, il cosiddetto “pane dei poveri”, e magari scambiarsi qualche consiglio su come gustarle e cucinarle. Concluderemo la giornata percorrendo l’area interessata da un importante progetto di valorizzazione per il recupero dei castagneti secolari e la sperimentazione di nuove forme di gestione da parte della comunità locale.

Informazioni tecniche
Difficoltà – Facile
Dislivello – 200 m
Lunghezza – 8 km
Tempo Totale di cammino – 4 ore (escluse le soste per le spiegazioni, il pranzo e la raccolta delle castagne)

Informazioni utili
Partecipanti – Il limite massimo di partecipanti è 30. La gita verrà organizzata con un minimo di 7 partecipanti.
Pranzo – Pranzo al sacco.
Equipaggiamento – Scarponcini da montagna o scarpe da trekking, 1 litro di acqua, snack, giacca o mantellina impermeabile, pile o felpa, sacchetto e guanti per le castagne.
Bambini – I bambini con meno di 2 anni che verranno portati dai genitori nell’apposito zaino non pagano e non sono da inserire nell’iscrizione. Ti preghiamo di comunicare la loro presenza nel campo note che troverai al termine dell’iscrizione.

In ascolto a Padernello
Ott 6@9:30–11:00
In ascolto a Padernello @ Castello di Padernello | Padernello | Lombardia | Italia

In ascolto
Camminata silenziosa e meditazione alla scoperta di Giuliano Mauri con Maria Simona Provezza

Un Momento meditativo in cui sarà possibile fare un’esperienza sensoriale dell’opera d’arte in natura di Giuliano Mauri nel bosco di Padernello, nei pressi del Castello di Padernello (Borgo San Giacomo – BS). Maria Simona Provezza, psicomotricista e Counselor olistica, ci accompagnerà in un viaggio alla scoperta del Ponte San Vigilio, facendoci immergere nell’opera e invitandoci a stare in ascolto di noi stessi, dei suoni e degli elementi della natura.

Si partirà dal Castello di Padernello per arrivare, attraverso una passeggiata silenziosa per le strade bianche, al Ponte. Qui sperimenteremo in modo altro l’esperienza dell’opera grazie ad un momento di meditazione che vuole favorire una relazione armoniosa di noi stessi con l’arte e la natura. La poetica di Giuliano Mauri, soprannominato “il tessitore del bosco” ed esponente del movimento “art in nature”, si colloca, difatti, si fonda sul dialogo profondo esistente tra l’essere umano e la natura, cercando di lasciare segni minimi, essenziali, lievi, nella prospettiva di una continuità e di un reciproco completamento tra arte e natura.

Anche il Ponte San Vigilio – ultima opera realizzata in vita dall’artista – prosegue, quindi, il costante colloquio tra natura e umano, con una particolare attenzione storica, permettendo, così, di riaprire il limes romano della centuriazione augustea, che portava da San Paolo a Quinzano. A tal proposito l’artista ricorda: “A Padernello, nel bresciano, mi hanno dato il compito di far riemergere una strada romana, una centuria, che nell’antichità aveva collegato il castello al paese. La strada era stata fagocitata e sepolta da un bosco grandioso: recuperarla cancellando ciò che aveva seminato il tempo sarebbe stato un delitto. Così abbiamo scelto di costruire una passerella sopraelevata in corrispondenza del tracciato dell’antica centuria, lasciando il bosco intatto. Questo è il mio concetto di attenzione storica.”

L’evento è gratuito, inizierà alle 19.00 e avrà la durata di circa 1 ora e 30 minuti.

È consigliata vivamente la prenotazione.
Si consiglia: abbigliamento comodo, scarpe da ginnastica e materassino ginnico.

Art Glass
Ott 6@10:00–17:00
Art Glass @ Domus dell’Ortaglia

Art Glass
Lo straordinario tour virtuale nell’antica Brixia!

La domenica, a Santa Giulia, non perdere l’occasione di fare un viaggio ultratecnologico di visione immersiva nelle Domus dell’Ortaglia, una delle sezioni più suggestive del museo.

Una nuova esperienza, che si aggiunge a quella del Parco archeologico, che si caratterizza per un’immersività coinvolgente a 360 gradi, in grado di trasportare il fruitore in uno dei luoghi di maggior rilevanza archeologica della città e di condurlo in un passato reso ancora più straordinariamente avvincente grazie alla tecnologia.

Tutte le domeniche pomeriggio (è consigliata la prenotazione) è possibile noleggiare gli ArtGlass delle Domus dell’Ortaglia, alle ore 15.00 o alle ore 16.00.

Costo noleggio: € 6 a persona
costo noleggio Domus + Parco archeologico € 10 a persona

Noleggio consentito dai 6 anni in su.

 

Tour in realtà aumentata ArtGlass
Domus dell’Ortaglia costo noleggio € 6,00.
Possibilità di integrazione del biglietto per visita con ArtGlass al Capitolium € 10.
Basilica di San Salvatore: agosto e settembre noleggio gratuito con il noleggio degli ArtGlass delle Domus dell’Ortaglia
Noleggio consentito dai 6 anni in su
Autunno in cascina ad Azzano Mella
Ott 6@10:00–23:00
Autunno in cascina ad Azzano Mella @ Azzano Mella
E anche quest’anno sarà AUTUNNO IN CASCINA!
Sabato 5 e domenica 6 ottobre ad Azzano Mella alla IX edizione di Autunno in Cascina, sagra enogastronomica dedicata ai gusti e ai profumi della nostra terra e della nostra tradizione, una parentesi golosa, divertente e coloratissima per rimandare il più possibile l’appuntamento con l’inverno!
I tanti intrattenimenti durante la giornata, i vari espositori locali e non lungo le vie del paese ed il ricco stand gastronomico dove poter assaggiare le cose buone di ieri e di oggi, i ciccioli di Amilcare, castagne e vin brulé e lo spiedo della bassa, rendono questa sagra un appuntamento irrinunciabile.
Festa del Borgo e caccia alla volpe
Ott 6@10:00–22:00
Festa del Borgo e caccia alla volpe @ Meano – piazza Statuto | Meano | Lombardia | Italia

4^ Festa del Borgo

VENERDÌ 4 OTTOBRE:
Ore 19.00 Stand gastronomico
Musica e intrattenimento con Miky music: Pianobar e Karaoke

SABATO 5 OTTOBRE:
Ore 19.00 Stand gastronomico
Musica e intrattenimento con Funk Up Hill Funky: Serata a tema I mitici anni ‘70

DOMENICA 6 OTTOBRE:
Ore 10.00 Rievocazione Caccia alla Volpe di Meano – simbolica
Ore 10.00 Concorso di eleganza per Auto d’epoca a cura del Rotary Club Brescia Meano delle Terre Basse
Ore 13.00 Stand gastronomico con menù Spiedo (su prenotazione)
Ore 15.00 Mostra Fotografica di J.N. Newman, visita guidata del Borgo di Meano, “Giocolarte” giochi per bambini
Ore 16.30 Premiazione 3° Concorso di Eleganza per Auto d’epoca
Ore 19.00 Stand gastronomico – Musica e intrattenimento con Swing Out Quintet

Gli eventi si terranno al coperto con stand riscaldato

Orari:
Venerdì e Sabato dalle 19,00 alle 22,00
Domenica dalle 10,00 alle 22,00

Ingresso gratuito

Festa di aquiloni
Ott 6@10:00–18:00
Festa di aquiloni @ Zona Santuario della Madonna di Valverde | Rezzato | Italia

VOLO LIBERO di aquiloni statici, acrobatici e combattenti
LABORATORI di costruzione aquiloni Installazioni eoliche
Truccabimbi e Animazione – Mostra fotografica a cura di Gasgas Gasperini

Oltre agli amici aquilonisti con i loro fantastici aquiloni, saranno presenti alla  festa nuovi amici che vogliono far conoscere i loro messaggi di solidarità e amicizia.

  • Il coordinamento delle famiglie affidatarie di Brescia (CFA)
  • L’Associazione Donne CUORaggiose con il loro evento “Un minuto di connessione occhi negli occhi per poter comunicare da cuore a cuore”. (domenica ore 16)
  • Maddalina la Fatina dispensatrice di sorrisi ed energia positiva.
  • La Cooperativa Kemay con la loro iniziativa “un cielo coperto d’oro”
  • L’Associazione “I Fuori Onda” con le loro iniziative ed i loro progetti.
  • L’Associazione Gioc-Kalima con lo spettacolo di fuoco e musica del sabato sera. Un’ esibizione suggestiva di un gruppo di 15 elementi in una notte di magia.
  • Gli amici della Cooperativa FATTO IN RETE che gestiranno l’area ristoro della festa e che ci proporranno i prodotti tipici del nostro territorio.

Sabato 
Ore 14:30 Volo libero di aquiloni statici, acrobatici e combattenti, laboratori di costruzione aquiloni, truccabimbi.
Ore 17:30 Chiusura della festa.
Ore 21:00 “NOTTE DI MAGIA” Spettacolo di giocoleria con fuoco e musica a cura di Giokcalima.
Ore 22:00 Volo notturno di aquiloni, saluto al cielo con lancio di lanterne di carta.

Domenica 
Ore 10:00 Volo libero di aquiloni statici, acrobatici e combattenti, laboratori di costruzione aquiloni, truccabimbi installazioni e volo aquiloni in “un cielo coperto d’oro”.
Ore 12:00 Pausa pranzo.
Ore 14:30 Volo libero di aquiloni statici, acrobatici e combattenti, laboratori di costruzione aquiloni, truccabimbi installazioni e volo aquiloni in “un cielo coperto d’oro”.
Ore 16:00 Flash mob “Connettiti con il cuore”
Ore 17:30 Chiusura della festa e saluto alle bandiere. Durante le giornate il programma potrà subire cambiamenti in conseguenza delle condizioni climatiche e del vento

LABORATORI DI COSTRUZIONE AQUILONI a cura del Gruppo Aquilonisti Bresciani – Sabato dalle 14:30 alle 17:00 Domenica dalle 10:00 alle 12:00 e dalle 14:30 alle 17:00

 

In caso di pioggia la festa è rinviata al 19 e 20 ottobre

Frecce Tricolori – Desenzano airshow
Ott 6@10:00–13:00

Sorvolo acrobatico sul lago di Desenzano

La Pattuglia Acrobatica Nazionale “Frecce Tricolori” si esibirà nei cieli del Lago di Garda, a Desenzano, per lo spettacolo aereo acrobatico “Desenzano AirShow”, che si potrà ammirare domenica 6 ottobre dalle 15 alle 18 (con prove sabato 5 ottobre) dal litorale della città.

Una manifestazione che coinvolge professionisti del volo di fama mondiale per offrire uno spettacolo aereo di enorme fascino e suggestione, capace di coinvolgere ed emozionare il vasto pubblico.

L’iniziativa è stata ideata e promossa dal Comune di Desenzano e realizzata da Prima Aviation e l’Aeroclub di Vergiate con il supporto determinante e gratuito dell’Aeronautica Militare.

Ad aprire lo show aereo sarà la dimostrazione dell’HH139A un elicottero Leonardo-Finmeccanica prodotto in Italia. A seguire altre numerose esibizioni di talentuosi team e piloti che intratterranno il pubblico presente con le loro dimostrazioni.

Si prevede anche la partecipazione di aerei anfibi ed idrovolanti che proprio sulle acque del Lago di Garda hanno scritto pagine indimenticabili di storia aeronautica.

Tutto ciò farà da preludio alle attesissime Frecce Tricolori – Pattuglia Acrobatica Nazionale, che giungeranno sui cieli della città alle 17:00 circa. La PAN è nata nel 1960 per volontà dello Stato Maggiore Aeronautica che volle costituire un reparto espressamente dedicato all’addestramento acrobatico.

Le “Frecce Tricolori”, la più numerosa compagine acrobatica che solca i cieli di tutto il mondo con le proprie spettacolari acrobazie, annoverano i migliori piloti italiani e sono espressione dei valori nazionali e della passione per il volo nonché esempio di professionalità, abnegazione, spirito di corpo e senso della disciplina.

Contemporaneamente si svolgerà l’Air show del Garda 2019. L’evento, organizzato dal Comune di Desenzano del Garda, inizierà alle ore 10.00 e terminerà alle 12.45 entrambi i giorni. Sabato giorno di prove generali per le Frecce Tricolori con rilascio di fumi bianchi.

Eventi collaterali: degustazioni, show cooking, attività ricreative e spettacoli di artisti di strada. Un’esperienza culinaria unica, ricca di gusto e puro divertimento.
Dove: Spiaggia d’Oro, via Zamboni – Desenzano del Garda
Orari: dalle 18.30 alle 24.00

Street-Food-Parade-e-Air-Show-a-Desenzano-2019

Garden Festival autunno
Ott 6@10:00–18:00
Garden Festival autunno @ Brescia - Desenzano - Padenghe (vedi testo)

GARDEN FESTIVAL D’AUTUNNO

AUTUNNO STAGIONE DEL FARE

 

L’Autunno è la stagione del fare, una stagione di attività e fermento che AICG, Associazione Italiana Centri Giardinaggio, vuole celebrare con il Garden Festival d’Autunno, un grande evento nazionale ricco di iniziative per grandi e bambini che si terrà dal 21 settembre al 20 ottobre in tutta Italia nei Centri di Giardinaggio associati ad AICG.

Il trend climatico stagionale degli ultimi anni regala nei mesi di settembre e ottobre temperature miti e gradevoli che invogliano a vivere sempre più il giardino, il balcone e gli spazi aperti e verdi. In questo periodo – e fino all’inverno – rifioriscono le rose, le dalie, gli astri, a volte il glicine, e si mettono a dimora i bulbi a fioritura primaverile, gli arbusti e le piante perenni da fiore, quelle da frutto e gli alberi d’alto fusto. Si inizia a potare, a lavorare e concimare il terreno di orti e giardini, a sostituire il terriccio dei vasi su balconi e terrazzi in preparazione della primavera e a concimare le piante d’appartamento dopo lo stress estivo. Ed è proprio nei Garden Center che si possono trovare le competenze, le consulenze, le materie prime, gli strumenti, le attrezzature da giardinaggio, informazioni, idee e consigli per le attività green: luoghi dove potersi confrontare con gli esperti del settore, partecipare a workshop e laboratori, imparare nuove tecniche colturali.

 

In provincia di Brescia partecipano all’iniziativa:

Flover Desenzano a Desenzano del Garda

Gardaflor a Padenghe 

 Florarici a Brescia.

All’interno di ogni singolo Garden si troveranno aiuole dimostrative e didattiche allestite con piante da giardino tipiche dell’Autunno e di grande fascino in questa stagione, composizioni uniche e creative dalle quali trarre nuove idee e ispirazioni da riproporre nel proprio giardino o balcone. Sarà inoltre l’occasione giusta per ricevere indicazioni dagli esperti presenti nei Garden Center sulle tecniche colturali migliori per le piante proposte. A corredo di tutto ciò, una brochure informativa realizzata con i soci sostenitori di AICG dove riscoprire i grandi classici autunnali reinterpretati.

Non solo, si terranno corsi, laboratori ed eventi per tutti, grandi e piccini, esperti di giardinaggio e non, per scoprire le attività di giardinaggio più utili del periodo autunnale: la piantumazione dei bulbi a fioritura primaverile (tulipani, narcisi, giacinti, crocus, anemoni, muscari, iris, nerine, zantedeschia, scille, frittilarie…) e la messa a dimora delle piante che consenta un corretto sviluppo radicale per un’esplosione della crescita con la bella stagione.

Per i piccoli giardinieri in erba verrà riproposto il laboratorio “Pianta un bulbo”: i più piccoli, nell’affidare alla custodia della terra un piccolo bulbo resteranno sorpresi in primavera da un’incredibile esplosione fiorita imparando il valore dell’attesa e delle cure da dedicare a ciò a cui si tiene di più.

 

LE INIZIATIVE

Molte le iniziative, anche di carattere formativo, e gli eventi in programma nei tantissimi Centri di Giardinaggio che aderiscono al Garden Festival d’Autunno, come :

21 e 22 settembre – aperitivo “verde” per salutare l’arrivo dell’Autunno

5 e 6 ottobre –  attività per i bambini come “I nonni raccontano”, un laboratorio con letture in occasione della Festa dei Nonni

19 e 20 ottobre – una grande festa finale aperta a tutti

 

Il Ciclamino è il protagonista indiscusso  del Garden Festival d’Autunno: AICG ha scelto infatti di sostenere la Campagna “Nastro Rosa AIRC”: per tutto il mese di ottobre, per ogni vaso di ciclamino di colore rosa venduto, i Centri di Giardinaggio aderenti devolveranno 1 euro a sostegno dei progetti di ricerca sul tumore al seno dell’Associazione Italiana per la Ricerca sul Cancro.

Ottobre è infatti il mese di sensibilizzazione dedicato al tumore al seno e anche Aicg vuole ricordare l’importanza della prevenzione e dimostrare la sua vicinanza alle donne che stanno affrontando questa malattia, che in Italia colpisce una donna su otto nell’arco della vita e rappresenta la neoplasia più frequente nel genere femminile.

Giornate nella natura per bambini
Ott 6@10:00–16:00
Giornate nella natura per bambini @ Scuderia Cà D'Abra Puegnago | Puegnago del Garda | Lombardia | Italia

Giornate nella natura per bambini organizzate per conoscere e stare a contatto con il cavallo e il cane

Sono adatte a bambini dai 3 ai 10 anni.

Per partecipare è necessario indossare scarponcini o stivaletti e pantaloni lunghi.
E’ consigliabile portare un cambio

Attività a cavallo

– visita guidata alla scuderia
– pulizia e bardatura di cavali e pony
– messa in sella e giochi a cavallo
– passeggiate in campagna e nel bosco con pic-nic
– laboratori e giochi di gruppo

Attività con i cani

– approccio al cane
– comunicazione e conoscenza del cane
– giochi, percorsi e ricerche per divertirsi

In caso di maltempo la giornata sarà annullata.
Meglio contattare direttamente gli organizzatori

Costo:
€ 25 giornata intera (con pranzo al sacco)
€ 15 mezza giornata

Prenotazione entro 5 giorni dalla data desiderata

Merc’Ant
Ott 6@10:00–19:00
Merc'Ant @ Palazzo Uggeri Fenaroli di Brescia

MERC’ANT DAL 4 AL 6 OTTOBRE. LO SHOPPING SOLIDALE PER ANT NELLO SPENDIDO PALAZZO UGGERI FENAROLI DI BRESCIA

Si terrà da venerdì 4 a domenica 6 ottobre 2019 il Merc’ANT, il mercato solidale, a favore di ANT, allestito presso il bellissimo Palazzo Uggeri Fenaroli di Brescia. Per tre giorni la dimora privata di via Pace 17 si trasformerà in un grande spazio espositivo per ospitare stand ricchi di abiti, bijoux, accessori sportivi, prodotti di bellezza, oggetti per la casa e anche alcuni capi luxury brand.

Al Merc’ANT vi sarà uno stand enoteca con una grande proposta di vini della Franciacorta e del Lago di Garda. Inotre, sarà già possibile prenotare il Paniere delle Eccellenze Bresciane, la scatola piena di prodotti di eccellezza di grandi consorzi lombardi.

La manifestazione si aprirà venerdì 4 ottobre alle ore 15 e proseguirà con un aperitivo inaugurale alle ore 18. Sabato e domenica Palazzo Fenaroli sarà aperto con ingresso libero dalle 10 alle 13 e dalle 15 alle 19.

Lo shopping solidale permetterà ad ANT di raccogliere fondi a sostegno delle attività gratuite di assistenza medico-specialistica domiciliare ai malati di tumore e dei progetti di prevenzione oncologica, offerte sul territorio di Brescia e provincia.

Tutti gli articoli sono stati gentilmente donati da negozi e aziende bresciani, sensibili e vicine alla missione di ANT.

Nelle terre dell’Ovest Festival – Itinerari per immaginare il futuro
Ott 6@10:00–22:30

Nelle Terre dell’Ovest – Itinerari per immaginare il futuro è il festival organizzato e promosso dal Sistema Bibliotecario Ovest Bresciano e quest’anno si  svolgerà nei mesi di settembre/ottobre 2019  e marzo/aprile 2020nei 19 Comuni che fanno capo al Sistema Bibliotecario Ovest Bresciano, lungo il territorio dell’Oglio, della Franciacorta e del Sebino bresciano.

In programma 28 appuntamenti ad ingresso gratuito:
6 incontri con autori,
5 spettacoli teatrali,
4 reading musicali/letterari,
3 concerti musicali,
2 reportages di attualità,
4 passeggiate naturalistiche
4 laboratori creativi per adulti e bambini.

Letteratura, musica, spettacoli, reportage, passeggiate naturalistiche e laboratori diventeranno occasioni per affrontare storie di uomini, di diritti e di relazioni, persone che nel loro trascorso di vita sono stati esempi di umanità e attenzione ai più deboli.

Serate nelle quali dare risalto alle persone tutte nella loro eterogeneità, interrogandosi su cosa vuol dire “essere diversi ma uguali” e sulla relazione che instauriamo ogni giorno con la tecnologia.

Appuntamenti per parlare del tema della salvaguardia della terra e della natura. Un verde da preservare, da conoscere, da rispettare ma sopratutto un territorio – il nostro – su cui occorre, oggi più di ieri, investire in modo consapevole per preservarne unicità e bellezza.

Settembre 2019

22 settembre – Provaglio d’Iseo – Tutto il verde che c’è. Dialoghi per un futuro sostenibile
27 settembre – Paratico – Un viaggio lungo un mondo. Racconto sulla vita e le opere di Don Lorenzo Milani
28 settembre – S. Pancrazio – Workshop Come foglie sugli alberi – Workshop per bambini 5-8 anni.
Laboratorio creativo si costruzione di un erbario stampato a mano attraverso l’utilizzo della tecnica della monotopia, ovvero della stampa in negativo e in positivo di oggetti attraverso rulli, mattarelli in legno e tempere.

Ottobre 2019

4 ottobre – Pisogne – Alle radici delle migrazione. Incontro con Marco Aime
5 ottobre – Adro – Io sono il mio lavoro. Storie di uomini e di vini
6 ottobre – Navigazione Lago d’Iseo e Monte IsolaVita da gatto! Le grandi avventure di un cucciolo
Uno spettacolo teatrale che racconta le storie del piccolo gatto Bianco e delle sue avventure in giro per le strade che lo faranno crescere e diventare finalmente grande.
Lo spettacolo è indicato per famiglie e bambini e si terrà presso il Castello Oldofredi Residence a Monte Isola domenica 6 ottobre 2019. La partenza è fissata al molo di Iseo per le ore 15.30
11 ottobre – Monticelli Brusati – La bestia. Il treno merci dei migranti che viaggia dal Messico agli Usa
12 ottobre – Monte Isola – Workshop Come foglie sugli alberi – Workshop per bambini 5-8 anni.
Laboratorio creativo si costruzione di un erbario stampato a mano attraverso l’utilizzo della tecnica della monotopia, ovvero della stampa in negativo e in positivo di oggetti attraverso rulli, mattarelli in legno e tempere.
18 ottobre – Marone – In viaggio coi lupi ore 20.45 presso la Sala Polifunzionale a Marone, in via Roma 42.
Incontro con l’autore Giuseppe Festa, noto per i suoi libri “L’ombra del gattopardo”, “Il passaggio dell’orso” e “I figli del bosco”. Un incontro rivolto a tutti e dedicato al tema della salvaguardia dell’ambiente e della libertà e della sopravvivenza delle specie animali protette.
19 ottobre – Palazzolo s/O – In capo al mondo. In viaggio con Walter Bonatti
19 ottobre – Paderno FranciacortaE come faccio a disegnarlo? ore 16.30 presso la Sala Civica via Mazzini 45.
Incontro con l’illustratore Antongionata Ferrari. L’autore presenterà alcune storie da lui illustrate e realizzerà dei disegni con l’aiuto di tutti i bambini presenti.
20 ottobre – Iseo – Sola me ne vò
26 ottobre – Pontoglio – Non al denaro, non all’amore né al cielo

Marzo 2020

6 marzo – Capriolo – Almeno tu nell’universo
13 marzo – Sulzano – Labortorio di panificazione e lievitazione naturale
14 marzo – Pontoglio Non al denaro, non all’amore né al cielo
20 marzo – Sulzano – Labortorio di panificazione e lievitazione naturale
27 marzo – Corte Franca Caduta dentro un no
28 marzo – ErbuscoUffa! Pillole di noia contro la follia del tempo ore 20.45 presso il Teatro Comunale via Verdi 55 a Erbusco.
Spettacolo teatrale di e con Les Saponettes dedicato alle famiglie. Racconta la storia di tre fate maldestre e pasticcione che cercano in tutti i modi di rendere il Mondo un posto migliore.

Aprile 2020

3 aprile – Adro – Terra mia
4 aprile – Cologne – Se stasera siamo qui
11 aprile – Zone – Passeggita alla scoperta delle erbe
17 aprile – Sale Marasino – La Terra ferita
18 aprile – Monte Orfano – Passeggita alla scoperta delle erbe

terre-over-programma-2020

Sagra del tartufo a Tignale
Ott 6@10:00–20:00
Sagra del tartufo a Tignale @ Piazzale delle Ginestre a Tignale | Tignale | Lombardia | Italia

Scoprire e conoscere l’inaspettato “tesoro” di queste terre.

Degustazione e acquisto di Tartufi, prodotti tipici, “Temporary Restaurant”, scuola di cucina, escursioni alla ricerca del Tartufo, musica, cultura.

Nella sagra sono presenti stand dove degustare e comprare specialità tipiche direttamente dal produttore.

Sagra delle mele di Brione
Ott 6@10:00–22:00
Sagra delle mele di Brione @ Centro sportivo Brione | Brione | Lombardia | Italia

Sagra delle mele di Brione

È una manifestazione molto attesa poiché  unisce le bellezze ambientali, la ricchezza del verde, i paesaggi incantevoli ed i percorsi naturalistici, alle iniziative culturali, come  la mostra etnografica, il concorso a tema, le attività didattiche, i laboratori creativi, gli intrattenimenti musicali e folcloristici.

Tre giorni di festa con incontri, bancarelle, mostre, serate musicali, laboratori.

Trekking e avventura in miniera
Ott 6@10:00–16:30
Trekking e avventura in miniera @ Miniera S. Aloisio | Pezzaze | Lombardia | Italia

Esplora le gallerie abbandonate munito di caschetto con luce, un’esperienza immersiva su un percorso di 2.5km o sali sul parco avventura costruito nei vecchi impianti di trattamento del minerale.

Trekking Minerario – Un percorso sotterraneo di circa 2,5 km che consente, in condizioni di sicurezza, l’esplorazione a piedi della miniera “al naturale”, così come fu lasciata quando venne abbandonata l’attività estrattiva. L’intera visita si svolge a piedi, muniti di torce sopra i caschetti per illuminare.

Parco Avventura – Lanciati con la carrucola, percorri ponti tibetani e vivi l’avventura!
Ilpercorso originale e unico nel suo genere: consente di viaggiare all’interno delle imponenti strutture di superficie della vecchia miniera in condizioni di assoluta sicurezza, ripercorrendo in modo avventuroso il tragitto compiuto dal minerale di ferro, attraverso ponti tibetani, funi, passerelle e scale a pioli. Un percorso dove è necessario saper gestire il proprio corpo e le proprie sensazioni, in una sfida che concilia divertimento e cultura. Richiesta altezza minima 140cm

Vanitas’ Market a Iseo
Ott 6@10:00–19:00

Vanitas’ Market a Iseo

Nuovo appuntamento di Vanitas’Market a Iseo: lo streetmarket dedicato all’usato selezionato e alle autoproduzioni artigianali.
In Viale Repubblica, a Iseo (BS) ogni prima domenica del mese dal 2010.

Vanitas’Market, lo streetmarket della prima domenica del mese dedicato a vintage, usato firmato, nuovi brands ed autoproduzioni artigianali.

INGRESSO GRATUITO

vanitas-market-iseo-

Mago Mimù in cucina
Ott 6@10:30–12:00
Mago Mimù in cucina @ Mago Mimù | San Zeno Naviglio | Lombardia | Italia

Cucina, Gioca, Impara la mattina da Mago Mimù

Un appuntamento al mese per imparare a cucinare al castello di Mago Mimù con BimbiChef
Domenica 6 ottobre – Arriva l’autunno
Domenica 27 ottobre – Biscotti mostruosi per bimbi coraggiosi
Domenica 8 dicembre – Dolcetti per l’asinello di Santa Lucia
Domenica 19 gennaio – Che profumino la cucina d’inverno
Domenica 16 febbraio – A Carnevale ogni dolcetto vale
Domenica 15 marzo – Cuciniamo per il nostro eroe papà

Dalle 10.30 alle 11.45 mani in pasta: impariamo e sperimentiamo ricette golose.

Dalle 12.00 alle 14.30 tutti liberi di scatenarsi tra i giochi di Mago Mimù!

Euro 15 ad incontro, comprensivi di partecipazione al corso Bimbichef e ingresso al parco giochi. Possibilità di fermarsi a pranzo

Le date verranno confermate con un numero minimo di iscrizioni

SAM 2019 – Settimana Mondiale Allattamento
Ott 6@10:30–19:00
SAM 2019 - Settimana Mondiale Allattamento @ vedi testo | Brescia | Italia

Da oggi 1* ottobre inizia la SAM 2019, settimana mondiale dell’allattamento.

Il motto di quest’anno è: POTERE AI GENITORI PER FAVORIRE L’ALLATTAMENTO!

Cosa vuole dire potere o meglio empowerment: la conquista della consapevolezza di sé e del controllo sulle proprie scelte, decisioni e azioni, sia nell’ambito delle relazioni personali sia in quello della vita politica e sociale.

L’allattamento è una prerogativa della madre ma, per avere maggiori possibilità di riuscita, richiede il sostegno Tutti possono supportare questo processo. L’allattamento è un lavoro di squadra: per renderlo possibile, ognuno di noi deve impegnarsi a proteggerlo, promuoverlo e sostenerlo. MAMI – Movimento Allattamento Materno Italiano odv

Genitori informati e consapevoli e operatori che li sostengano OVUNQUE

02/10/2019 “Allattamento…L’impegno di una squadra”
Serata informativa promossa da ASST di Valcamonica presso Sala Conferenze Via A. Manzoni 142 Esine, Brescia 25040
Serata informativa di promozione all’allattamento al seno durante la quale verrà illustrato alla popolazione il Percorso Aziendale per il sostegno all’allattamento al seno con i vari protagonisti della rete integrata Ospedale- Territorio ed i servizi offerti. Discussione e confronto su problematiche inerenti.
Indirizzo e-mail i.fedriga@asst-valcamonica.it

05/10/2019 Latte in dono: la forza delle famiglie
Incontro Formativo
Gianico Via marconi n 9, Brescia 25040
sabato 5, di pomeriggio, dalle 16,30 alle 18,30 circa.
La dottoressa Pezzotti Elena responsabile del progetto Banca del latte umano donato (BLUD), degli spedali civili di Brescia e l’infermiera che gestisce la raccolta del latte donato ci illustreranno il progetto BLUD ed il reparto della tin.
A seguire scambieremo esperienze di allattamento tra genitori (papà ,mamme, ostetriche….).
I bambini sono i benvenuti poiché questa splendida biblioteca ha un piccolo spazio tutto per loro, all’interno della sala che utilizzeremo per l’evento.
3394915921
anna.marcobelli@gmail.com

06/10/2019 dalle 10.30 Flash Mob 2019
In Piazza Mercato a Pisogne
Domenica 6, dalle 10,30 alle 12,30 circa, ci incontreremo nella piazza mercato di Pisogne per chiacchiere, foto di allattamento e letture a tema. svolgeranno le letture le volontarie dell’Associazione Leggo per te Valle Camonica (un’associazione appartenente a Nati per Leggere).

Per info: 3394915921 o anna.marcobelli@gmail.com

Caravaggio experience
Ott 6@11:00–21:00
Caravaggio experience @ Castello di Desenzano

Un viaggio esplorativo che porta alla scoperta delle tecniche, dei temi e dei segreti di uno dei più grandi innovatori della storia dell’arte: Caravaggio.

Una spettacolare videoinstallazione immerge il pubblico in cinquantotto opere e nella vita di Michelangelo Merisi attraverso un’intensa esperienza esteica, emotiva e sensoriale

Per  cinquanta minuti i visitatori prenderanno parte a uno spettacolo fatto di proiezioni, musiche e fragranze olfattive, in un’esperienza cangiante e interattiva dell’opera d’arte.

I capolavori di Caravaggio, destrutturati e variamente ricomposti, potranno essere ammirati nella loro interezza e nei dettagli più minuti grazie a una tecnologia in alta definizione che restituisce immagini nitide e cristalline, esaltando i colori, le luci e i più minuscoli dettagli.

La videoinstallazione è divisa in sezioni e ciascuna di esse indagherà un tema “caravaggesco”:

  • ricostruzione degli studi sulla luce
  • analisi dei processi compositivi
  • la rappresentazione della natura e della violenza
  • tour virtuale nei luoghi della vita del pittore.

Ecco un’anteprima tratta dalle esperienze già realizzate a Roma, Torino, Rimini e Città del Messico⇓

 

Costo:

Biglietto intero : 12€
Biglietto Residenti a Desenzano: 10€
Biglietto famiglia (2 adulti + almeno 1 bambino) : 22€
Biglietto ridotto over 65 e under 25 : 10€
Biglietto bambini 5-14 anni: 5€
Bambini fino a 5 anni; disabili con un accompagnatore : gratuito
Bambini fino a 14 anni residenti : gratuito

Eatinero a Palazzolo
Ott 6@11:00–23:00
Eatinero a Palazzolo @ Palazzolo | Palazzolo sull'Oglio | Lombardia | Italia

Torna a Palazzolo sull’Oglio (BS) arriva Eatinero, il Festival di Cibo di Strada Itinerante

– MUSICA & DJ SET -Ogni sera un intrattenimento musicale diverso: funky, soul, rock leggero, groove e pop!

SPETTACOLI e DIVERTIMENTO PER TUTTE LE ETA’ – Sabato e Domenica dall’orario di pranzo e per tutto il giorno si mangia ammirando spettacoli di artisti di strada e non solo

AREA BIMBI, LABORATORI e TRUCCABIMBI – Un’area dedicata ai più piccoli con truccabimbi, laboratori divertenti.

ORARI EVENTO:
venerdì dalle 18 alle 2:00
sabato dalle 11:00 alle 24:00
domenica dalle 11:00 alle 24:00

INGRESSO GRATUITO

OTTIMO CIBO DI STRADA, LA MIGLIORE BIRRA ARTIGIANALE, MUSICA E GIOCHI…

Librixia: Fiera del Libro
Ott 6@11:00–22:00

Da sabato 28 settembre, in Piazza Vittoria, si rinnova il tradizionale appuntamento con Librixia. Nove giorni di presentazioni e dibattiti, un programma popolare e allo stesso tempo di qualità, per avvicinare un pubblico sempre più vasto al mondo del libro con incontri, riflessioni e confronti.

Oltre all’immancabile mercato curato dalle librerie e dalle case editrici, durante tutti i giorni della manifestazione Piazza Vittoria ospiterà l’area meeting “Agrobresciano Arena”, luogo d’incontro con autori italiani e locali, giornalisti e grandi nomi della cultura, della letteratura e dello spettacolo, con l’obiettivo di sostenere la cultura e valorizzare la bellezza della lettura.

Librixia-Programma-2019

Vendemmia in famiglia
Ott 6@11:00–17:00
Vendemmia in famiglia @ Agriturismo La Guarda

La festa della vendemmia!
Raccolta dell’uva e pigiatura con i piedi, pic nic sull’erba con prodotti del territorio, caccia al tesoro per tutta la famiglia, degustazione di vini e merenda.

Data: 15/09/2019 e 6/10/2019
Dalle ore: 11:00 – alle ore: 17:00

Gratuito? No, è a pagamento
Costo: € 40 per adulti € 20 per bambini da 3 a 10 anni tutto compreso

Serve prenotare?Sì, necessaria prenotazione precedente
Le modalità di prenotazione: iscrizioni ONLINE
iscrizione online: QUI

Tipologia di evento e destinatari: Festa per la famiglia

Oratorio San Faustino in festa
Ott 6@11:30–21:00
Oratorio San Faustino in festa @ oratorio San Faustino Brescia | Brescia | Lombardia | Italia

Oratorio San Faustino in festa

Festa dell’oratorio, spiedo di beneficenza, giochi a stand, musica, calcio, trucca bimbi e pallocini e tanta allegria.

Data: 06/10/2019
Dalle ore: 11.30 – alle ore: 21.00

Gratuito?
Serve prenotare?No, accesso libero

Destinatari: festa per tutta la famiglia

Annotazioni da sapere: Spiedo di beneficenza:
Menù adulti 20.00 €
Menù bambini 10.00 €
Menù asporto 15.00€
Menù vegano 12.00€
Su prenotazione entro giovedì 03 ottobre

Alla scoperta della Rocca d’Anfo
Ott 6@14:00–18:00
Alla scoperta della Rocca d'Anfo @ Rocca d'Anfo | Anfo | Lombardia | Italia

Alla scoperta della Rocca d’Anfo
Ogni weekend è possibile visitare lo straordinario complesso militare-architettonico, uno dei monumenti storici più significativi del territorio bresciano. L’iniziativa è frutto della collaborazione fra Regione Lombarda, Comunità montana di Valle Sabbia e Comune di Anfo (Brescia)

Le visite guidate sono gestite dal Gruppo Azione Locale Garda-Valsabbia. Una guida specializzata accompagna gruppi di 30 persone in un percorso a piedi di circa 4 ore, che permette di scoprire in tutta sicurezza l’articolato complesso militare. Il percorso è stato arricchito e ampliato: le visite partiranno dal Comune di Anfo, includendo la passeggiata a lago che da Anfo porta alla Rocca. Tale collegamento faceva a suo tempo parte del complesso, tanto che è ancora possibile vedere i resti del percorso fortificato.

La visita richiede attrezzatura adeguata per un percorso di 4 ore in montagna (scarponcini, felpa, K-way, torcia e acqua) e si terrà anche in caso di maltempo in quanto gran parte del percorso si svolge all’interno di edifici

Durante la prenotazione della visita è possibile indicare la propria preferenza di orario, compatibilmente con le esigenze logistiche dell’organizzazione.
Le visite verranno effettuate con un minimo di 14 partecipanti adulti.

Visita completa:
• Biglietto adulto: 10 €
• Biglietto Bambino (5-15 anni): 5 €
• Ingresso gratuito per bambini sotto i 5 anni

Visita breve:
• Biglietto adulto: 8 €
• Biglietto Bambino (5-15 anni): 4 €
• Ingresso gratuito per bambini sotto i 5 anni

Baby Cooking
Ott 6@14:00–14:30
Baby Cooking @  Ristorante Pollicino  - C.C. Le Porte Franche

I Bambini potranno preparare la loro prima pizza fatta in casa.

Dalla preparazione dell’impasto fino alla messa in forno, sempre seguiti dal nostro staff con l’unico obiettivo di farli divertire e vivere un’esperienza unica e giocosa!

Le meraviglie del fare
Ott 6@14:00–19:00
Le meraviglie del fare @ Musil Museo dell’Energia Idroelettrica Cedegolo

Storie di Artigiani, Territorio e Saper Fare in Valle Camonica
Un percorso di otto installazioni site specific e un’inedita personale di Stefano Boccalini per scoprire la profondità arcaica del lavoro artigiano, tra tradizione e innovazione.
L’esposizione è completata dalla mostra design FUORI.GIOCO by Segno Artigiano e da un’area gioco per bambini.

dal 29 giugno al 6 ottobre 2019
aperto tutti i giorni 14:00 – 19:00
Biglietto di ingresso al museo: Intero: 4 euro – Ridotto: 3 euro

All’interno del museo è disponibile un’area gioco per bambini
FUORI.GIOCO
la collezione di giochi all’aperto made in Valle Camonica
Segno Artigiano, la rete delle botteghe artigiane di qualità della Valle Camonica (BS), ha il piacere di presentare una collezione inedita di giochi all’aperto che rappresenta il saper fare, la passione e l’impegno quotidiano di artigiani che riaffermano ogni giorno la loro presenza nel territorio montano, in simbiosi con l’ambiente e la natura, a contatto con un patrimonio culturale unico al mondo.
Per celebrare i 40 anni dall’inserimento dell’arte rupestre della Valle Camonica nella Lista del Patrimonio dell’Umanità da parte dell’UNESCO – primo sito in Italia ad ottenere tale riconoscimento – la rete degli artigiani di qualità Segno Artigiano propone FUORI.GIOCO, la collezione di giochi all’aperto che fanno divertire bambini e adulti, e che diventano elementi sculturali contemporanei di arredo per esterno e per interno.

6 prodotti artigianali, 6 archetipi di giochi all’aperto che diventano complementi di arredo che raccontano storie di bambini, di convivialità, di maestri artigiani, di materiali autentici del territorio, di tecniche di lavorazione tradizionali e moderne, di storia e di cultura locale che appartiene alla storia e alla cultura di chiunque sia stato, un tempo, un bambino.

Sono in scena:
BALÒS
[in dialetto camuno: balòs: furbetto, monello]
DONDOLO realizzato e calandrato in ferro tagliato al laser dall’ecclettica carpenteria Ducom e in ferro forgiato al maglio dagli artigiani della Scuola In Fucina di Bienno

PITOTI
[in dialetto camuno: pì toti: bambinetti ingenui, sempliciotti.. “Pitoti” sono detti, in Valle Camonica, anche i simboli delle incisioni rupestri]
Set di 5 NANI DA GIARDINO (due sono già stati liberati nel bosco) basculanti con basamento in pietre locali (Tonalite dell’Adamello porfido e roccia calcarea di Valle Camonica) scolpiti da Manuel Calzoni e 5 figure di nani tornite in pioppo locale da Claudio Bolis.

PIGÒLSA
[in dialetto camuno: pigòlsa: altalena]
ALTALENA realizzata con una seduta in legno di cirmolo sapientemente lavorata e sgorbiata dai maestri falegnami di Artigianato Camuno del Legno unita a cinghie in cuoio confezionate da Mauro Poiatti. La seduta in legno, tolte le cinghie e capovolta, diventa sgabello.

DEONDA
[in dialetto camuno: de onda: veloce, rapido]
PISTA DI BIGLIE modulare in cemento innovativo composta da 3 moduli (rettilineo,curva e mezzoponte), realizzata a mano da Crea Concrete Design con ostacoli in ferro tagliato al laser da Ducom Design.

CIÒT CIÒS
[in dialetto camuno: ciòt: chiodo / ciòs: campo]
TAVOLO DA PING PONG destrutturato, composto da due tavolini indipendenti e una rete in lamiera di metallo sagomata al laser da Ducom e una coppia di racchette in ferro con manico tornito in legno locale, può essere installato direttamente nel prato e scomposto per altri utilizzi non ludici.

GHIRLO
[in dialetto camuno: ghirlo: vortice; assonanza con gerla]
CESTO DA BASKET realizzato in legno locale intrecciato dalle sapienti mani di Lucio Avanzini ancorato a una corona e tabellone in ferro tagliato al laser.

Lo pan ner in Val Camonica
Ott 6@14:00–20:00

Numerose comunità della Valle Camonica si riuniranno, verranno aperti mulini ed accesi antichi forni.

Il profumo del pane di segale appena sfornato inonderà le vie dei paesi, portando con sé memorie passate e facendo riscoprire a tutti l’incantevole processo che dalla segale coltivata nei campi dà vita al pane nero.

Il Pane delle Alpi – Lo Pan Ner è da Regione Lombardia, Regioni Valle d’Aosta e Valposchiavo (Canton Grigioni), aree protette Val d’Ossola (Regione Piemonte) e il Parc naturel régional du massif des Bauges (Francia), che giunge quest’anno alla sua terza edizione e torna a far rivivere anche in Valle Camonica l’antica tradizione alpina della panificazione.

Sarà possibile partecipare a laboratori, esposizioni di antichi strumenti agricoli e dimostrazioni di semina, trebbiatura, macinatura e panificazione tradizionale della segale – e di altri grani minori – prendere parte a visite, degustazioni ed eventi culturali

FESTA LO PAN NER – I PANI DELLE ALPI 2019. 4ª Edizione. Alcuni antichi forni riprenderanno vita cosicchè il profumo del pane di segale appena sfornato sarà percepibile nell’aria, portando con sè memorie passate e facendo riscoprire a tutti l’incantevole processo che dalla segale coltivata nei campi dà vita al pane nero.

Sabato 28 settembre – Berzo Demo

lo-pan-ner-berzo 2019
SABATO 05 OTTOBRE 2019
• Ore 10.30-13.00 in Via San Giovanni, 15
> ACCENSIONE FORNO DEI TONALE E COTTURA DEL PANE;
> APERITIVO a cura del Gruppo di Grano.

• Ore 14.30 in Località Cormignano
> ACCENSIONE FORNO DI ORNELLA E ALBERTO E COTTURA DEL PANE;
> ASSAGGI DI PRODOTTI LOCALI: salumi, miele, vino, formaggi e burro, spongada, bosolà, pane e per concludere il “caffè de scandèla” a cura del gruppo Put di Cordinèi. Pomeriggio con la musica di Dario, Donato e Andrea.

N.B. Parcheggio in località Risolina, oltre la Frazione di Grano e spostamento a piedi verso la Località Cormignano.

DOMENICA 06 OTTOBRE 2019
• Ore 9.00 presso il Parcheggio Ex Polveriera – Via Nazionale, 32
> PASSEGGIATA IN COMPAGNIA… CAPPELLA DI SAN CARLO-FRAZIONE DAVENA.

• Ore 9.30-11.00 presso la Frazione Davena, 22
> COLAZIONE AL FORNO “CA DI BARBÌS”.

SABATO 12 OTTOBRE 2019
• Ore 19.30 presso il Centro Eventi Adamello
“L’ANTICA E TRADIZIONALE CENA DEL MAIALE” a cura del Gruppo di Grano
con pane 100% di Valle Camonica, dolci con farina di segale e bevande incluse:
€ 18,00 (adulti) – € 12,00 (menù bambini)

Prenotazioni presso la Pro Loco Vezza d’Oglio tel. 0364 76131.

• Ore 21.00 INIZIO SERATA DANZANTE con “Barbara ed Emilio”.

Lo-Pan-Ner_Locandina_vezza-oglio-2019

Bimbi, impariamo a cucinare! a Concesio
Ott 6@15:00–19:00
Bimbi, impariamo a cucinare! a Concesio @ Auchan Concesio | Mazzano | Lombardia | Italia

Nuovi appuntamenti divertenti di cucina BimbiChef per bambini dai 4 anni presso centro commerciale Auchan

Durante ogni appuntamento sono in programma tre turni gratuiti di laboratorio:
il primo alle ore 15.00
il secondo alle ore 16.30
il terzo alle ore 18.00

Per ogni turno vengono accolti al massimo 15 bambini

La prenotazione avviene direttamente in loco a partire dalle ore 14.00

Le ricette:

Domenica 8 settembre SBRISOLONA DELLA NONNA

Domenica 22 settembre MUFFINS SALATI CON I SEMI

Domenica 6 ottobre BISCOTTI LEGGERISSIMI AL LATTE

Domenica 20 ottobre NON IL SOLITO PANE E PROSCIUTTO

Sabato 9 novembre BISCOTTI… SALATI

Domenica 17 novembre GOLOSITÀ AUTUNNALI ALLE MELE

Domenica 15 dicembre FROLLA LEGGERA ALL’OLIO

Domenica 29 dicembre BISCOTTINI DELLE FESTE

Festa dei bambini
Ott 6@15:00–18:00
Festa dei bambini @ Bimbo Chiama Bimbo | Brescia | Lombardia | Italia

La Festa dei Bambini, tradizionale appuntamento per soci, amici e simpatizzanti dell’Associazione “Bimbo chiama Bimbo” di Mompiano con una ricca serie di iniziative dedicate ai bambini e completamente gratuite

sabato 5 e domenica 6 ottobre presso gli ampi spazi all’aperto della sede di via Fontane 27/h a Brescia.

Sabato 5 
ore 15.00  il Truccabimbi a cura dei ragazzi di AnimaBimbo e i Laboratori creativi, proposti dalle associazioni Bambini in Braille e Tribù del Mondo.
A metà pomeriggio la merenda offerta a tutti, mentre giochi, magia e palloncini colorati saranno proposti da quelli di Dutur Kaos, fino alla chiusura delle ore 18.00.

Domenica 6
ore 12.30 sarà possibile pranzare in associazione con un ricco menù a base di risotto con stinco al forno, da prenotare entro venerdì 4 ottobre ai tel. 030.2093006 o 348.4489211.
ore 15.00 la festa riprende con Truccabimbi, Laboratori creativi e un particolare laboratorio di giocoleria proposto da Claun VIP Lago d’Iseo. Durante tutta la durata della festa sarà disponibile: il servizio bar, stand gastronomici, un bazar e le bancarelle, fra l’altro, per la vendita di ottime mele e patate del Trentino.

La festa precede la riapertura del Centro Zero Tre, lunedì 7 ottobre: un servizio rivolto ai bambini nella fascia di età tra 0 e 3 anni accompagnati dalle loro mamme o da altre figure di cura. È un luogo d’incontro, di crescita e di gioco, per condividere l’esperienza educativa con altri bambini e genitori.

Festa dell’uva e del vino a Bedizzole
Ott 6@15:00–18:30
Festa dell'uva e del vino a Bedizzole @ Borgo di Cantrina

Pomeriggio di festa per tutta la famiglia

ore 15.00 grande castagnata per bambini e animazione con i “racconti dell’uva grappolina”
A seguire musica

Drum circle – Moniga
Ott 6@15:30–18:00
Drum circle - Moniga @ Biblioteca Moniga | Moniga del Garda | Lombardia | Italia

Laboratorio ritmico e musicale aperto a tutti

Esperienza ritmica e musicale di gruppo condotta da Mauro Faccioli

Fino alle ore 18.00 mercatino del libro

 

Festa in Rocca a Orzinuovi per Pinocchio
Ott 6@15:30–18:00
Festa in Rocca a Orzinuovi per Pinocchio @ Rocca di Orzinuovi

domenica 6 ottobre dalle 15:30 alle 18:00 grande Festa per Pinocchio.
Orto dei Miracoli e
Rocca di Orzinuovi

L’Orto dei Miracoli
Facciamo Festa per chiudere in bellezza la mostra di Pinocchio con un laboratorio per bambini di semine autunnali.
Ci prendiamo cura dell’ambiente iniziando con un pugno di terra e qualche seme.

Le Bugie hanno il naso lungo.
Balle, balle, balle … le più divertenti bugie raccontate, pensate o mai dette. Quelle dei bambini e quelle dei grandi, quelle dal naso lungo e quelle a fin di bene.
Invito a scrivere, disegnare e firmare (se si vuole) la pbigia più bella che si ha raccontato.
Tutte le bugie vanno poi portate nel “BUGIARDONE” situato in biblioteca in Rocca.
Verranno lette tutte, poi esposte e pubblicate

Unica condizione: SOLO BELLE BUGIE! Evitare cattiveria, volgarità e politica.

Oratorio Insieme
Ott 6@15:30–23:30
Oratorio Insieme @ oratorio di Magno - frazione di Gardone Val trompia

Da sabato 14 settembre a domenica 6 ottobre presso l’oratorio di Magno si terrà “Oratorio Insieme”.

Un ricco calendario di iniziative che animeranno l’oratorio della frazione gardonese.

 

21 settembre
ore 15.30 Luna park per bambini e tiro al bersaglio gigante
ore 20.30 spettacolo comico “Tutta colpa del Piero”

22 settembre
Cosplay contest a tema libero con attività ludiche per tutti

28 settembre
ore 15.30 Luna park per bambini e tiro al bersaglio gigante
ore 20.30 spettacolo teatrale “Pota, fa chi”

29 settembre
ore 15.00 Gonfiabili e zucchero filato
ore 20.45 L’anello del pescatore

5 ottobre
ore 15.30 Luna park per bambini e tiro al bersaglio gigante
ore 20.30 spettacolo di magia con il Mago D

6 ottobre – Festa dei nonni e degli angeli custodi
ore 15.3o pomeriggio danzante con karaoke
ore 20.00 chiusura della festa in allegria

Alimenti.amo
Ott 6@16:00–19:00
Alimenti.amo @ Ambiente Parco | Brescia | Lombardia | Italia

Alimenti.amo Wonder.Food.World

è il nuovo percorso espositivo di AmbienteParco sull’alimentazione sostenibile realizzato in collaborazione con il Comune di Brescia. In linea con le tematiche Expo2015 e le sue modalità operative, Alimenti.amo si inserisce nella mission di AmbienteParco e in piena complementarietà con i percorsi precedenti.

Alcuni dei temi trattati:

alimenti.amo la salute: l’apparato digerente,  i 5 sensi
alimenti.amo le risorse: suolo aria acqua tempo e lavoro, il land grabbini, i paesaggi del cibo, la filiera agroalimentare, la piramide alimentare/ambientale
alimenti.amo il consumo consapevole: gli imballaggi, la biodiversità, le proteine della soia, la pesca e il consumo sostenibile di pesce in Natur.acqua, materiali e metodi di cottura nella Casa Eco.Logica

Il Borgo dei borghi 2019
Ott 6@16:00–23:45
Il Borgo dei borghi 2019 @ Tremosine sul Garda

Il Borgo dei borghi 2019

Iniziativa che potrebbe portare Tremosine sul Garda a vincere l’ambito titolo di “Borgo dei Borghi 2019”.
Rai 3 ha scelto il nostro Borgo come uno dei 3 concorrenti in gara per la Regione Lombardia e l’Amministrazione Comunale sta coordinando tutte le attività di promozione.
La Pro Loco come sempre offre il massimo supporto e a tal fine ha pensato di coinvolgervi, se Vi sarà possibile aiutarci gratuitamente come sempre, informandoVi in merito.

Per avere buone possibilità di raggiungere questo scopo è necessario che tutti i simpatizzanti di Tremosine votino giornalmente al seguente link:
Il sito richiede la registrazione oppure l’accesso tramite un canale social su cui si è già registrati (facebook o twitter).

La gara è iniziata il 22 settembre e Tremosine è stata subito protagonista (potete vedere il filmato trasmesso a questo link

Le votazioni sono aperte fino a giovedì 17 ottobre, quando si conoscerà l’elenco dei finalisti che si sfideranno nel corso della diretta del 20 ottobre.

Data: 2/09/2019 – 17/10/2019

Dalle ore: 16:00 – alle ore: 23:59

Gratuito?

Il castello dei Black
Ott 6@16:00–22:30
Il castello dei Black @ Castello di Gorzone

ANTEFATTO
Sirius Black, conosciuto come Felpato, era il più grande amico del padre di Harry Potter, tanto da diventarne il padrino.
Nella sua battaglia contro il Signore Oscuro trovò quella che a suo parere era l’arma più efficace per sconfiggerlo e la nascose nel suo castello, per proteggerla dai maghi malvagi.
Lord Voldemort tentò più volte di impossessarsene, ma neppure lui riuscì a trovarla per distruggerla.
In questo maniero il prezioso oggetto magico è ancora custodito da astuti trabocchetti, ma una nuova minaccia sta sorgendo.

Un evento unico! Un’esperienza imperdibile che coinvolgerà i partecipanti, divisi nelle quattro Casate, in una corsa contro il tempo per sconfiggere una nuova oscura minaccia.

Difendi il castello di Sirius Black. Proteggi il suo tesoro!

REGOLAMENTO
“Il Castello dei Black” è un’esperienza immersiva, cioè un gioco di ruolo dal vivo, che impegnerà i partecipanti in una gara contro il tempo per risolvere tutti gli enigmi e sconfiggere colui che vuole minacciare la pace faticosamente conquistata da Harry Potter e i suoi amici.

I più coraggiosi, intelligenti, generosi e ambiziosi potranno cimentarsi nelle prove e decidere il finale di questa magica avventura!

Ingresso con tesseramento

 

Orari
BAMBINI e FAMIGLIE
Sabato: 16:00 – 18:30
Domenica: 15:30 – 18:00
€ 15

ADULTI
Sabato: 21:00 – 23:30
Domenica: 20:30
€ 25

Le avventure di Colapesce
Ott 6@16:00–19:00

Spettacolo di Commedia dell’arte ideato per tutta la famiglia.

Da una leggenda popolare del sud Italia nasce questo spettacolo che ci porta in una dimensione antica ma sempre viva.

Nicola detto Cola è un bambino come tutti gli altri, ma a lui piace starsene tutto il giorno e tutti i giorni nell’acqua di mare; lì può cercare tesori, scoprire posti nuovi e soprattutto può starsene a galla e sentirsi leggero.
Un giorno la madre, stanca di doverlo rincorrere, gli lancia una maledizione, che trasforma Cola in un essere mezzo uomo e mezzo pesce.

Di quello che succede dopo e di come Cola reagirà alle sue nuove squame venite a scoprirlo con noi.

6 ottobre ore 17.00 – Carpenedolo, Teatro Palazzo Laffranchi

12 ottobre ore 16.00 – Toscolano Maderno, Parco Bernini

avventure-colapesce-carpenedolo

Mate.land
Ott 6@16:00–19:00
Mate.land @ Ambiente Parco | Brescia | Lombardia | Italia

PAZZI PER LA MATEMATICA

CERCHI UN APPROCCIO O UN APPROFONDIMENTO SCIENTIFICO E GIOCOSO ALLA MATEMATICA?

Scegli Mate.land!

Studiato per ogni ordine e grado scolastico, Mate.land offre uno stimolo divertente alla matematica, un percorso accompagnato dai nostri operatori scientifici dove ognuno ci mette la testa e… le mani, vietato NON toccare!

Un laboratorio scientifico che rapisce alunni e famiglie da cui è difficile andare via

Dopo avere ospitato MateFitness, uno dei progetti del CNR-PSC di Genova ecco  questo nuovo e stimolante percorso matematico

TARIFFA UNICA DI INGRESSO VALIDA PER TUTTE LE ESPOSIZIONI

Intera: €  7
Ridotta: €  5    per convenzioni, minori di 25 anni e maggiori di 65 anni
                               Convenzioni:  Più la Feltrinelli, Chiara a2a, MondoParchi, COOP, Teatro telaio,
Famiglia con due genitori con bambini:    €14   due genitori con figli (max. 14 anni)
Famiglia con un genitore con bambini: €  7   un genitore con figli (max 14 anni)

 

Oppure visita le atre esposizioni di Ambiente Parco

Natur.acqua e Gioco.Lab
Ott 6@16:00–19:00
Natur.acqua e Gioco.Lab @ Ambiente Parco | Brescia | Lombardia | Italia

Percorso guidato della durata di circa 90 minuti alla scoperta dell’acqua in tutte le sue forme, dell’uso consapevole dell’acqua, del risparmi dell’acqua, del trasporto dell’acqua…Esposizione Natur.acqua

All’interno della mostra  è aperta la sala gioco.lab “gioca con l’acqua e il sapone” : bolle di sapone, vortici d’acqua, fai funzionare una centrale idroelettrica, gioca con l’acqua.

Una mostra interattiva permanente sull’acqua in tutte le sue forme, come risorsa naturale, in rubinetto o in bottiglia, acqua virtuale, acqua nel mondo, inquinamento…

Parte del percorso si svolge nell’acquario e parte sotto il lago che può essere ammirato attraverso undici vetrate subacque.

TARIFFA UNICA DI INGRESSO VALIDA PER TUTTE LE ESPOSIZIONI

Intera: € 7
Ridotta: € 5 per convenzioni, minori di 25 anni e maggiori di 65 anni
Convenzioni: Più la Feltrinelli, Chiara a2a, MondoParchi, COOP, Teatro telaio,
Famiglia con due genitori con bambini: €14 due genitori con figli (max. 14 anni)
Famiglia con un genitore con bambini: € 7 un genitore con figli (max 14 anni)

TARIFFA DI INGRESSO PER GIOCA CON L’ACQUA E TUNNEL SUBACQUEO:

Esplorazione Gioca con l’acqua e Tunnel subacqueo: € 2

Oppure visita le altre esposizioni di AmbienteParco

⇒ Durante il mese di Agosto il percorso-esposizione Natur.Acqua non è attivo.
Resta invece attiva la sala Gioco.lab e la possibilità di osservare l’acquario

Muratello in festa
Ott 6@16:30–23:00
Muratello in festa @ oratorio di Muratello di Nave | Nave | Lombardia | Italia

Festa patronale dell’oratorio di Muratelo di Nave
dal 3 al 7 ottobre 2019

Ogni sera specialità gastronomica diversa

3 ottobre
torneo di pincanello
serata con ballo liscio

4 ottobre
live band

5 ottobre
ginkana in bici per bambini
esibizione scuola di ballo
torneo di pincanello
serata con ballo liscio

6 ottobre
torneo di calcio per pulcini
scivolo gonfiabile
serata con ballo liscio

7 ottobre
estrazione sottoscrizione a premi
serata con ballo liscio

Sempre a disposizione: scivolo, bingo, pesca e gioco dei fiori

Nel regno di Oz
Ott 6@17:00–21:00

Musical Rock, cantato interamente dal vivo dedicato alla famosa avventura di Dorothy nel Regno di Oz

6 ottobre ore 17.00 Montichiari Teatro Gloria

27 ottobre ore 17.00 Lonato Teatro Italia

29 novembre ore 20.45 Brescia Teatro Sociale
Al piacere di assistere ad uno spettacolo che ha già ricevuto molti consensi, si unirà l’opportunità di un gesto concreto in favore dell’Istituto Vittoria Razzetti onlus, in occasione del centenario della sua nascita
regno-oz-brescia

Brixia Street food
Ott 6@18:00–23:45
Brixia Street food @ Brescia | Pisogne | Italia

Un evento spettacolare nella città di Brescia! Protagonista il cibo di qualità cucinato su simpatici food truck! 3 giorni dedicati al sano divertimento, ai giovani e alle famiglie! #musica live, artisti ed area bambini!

Orari:
Venerdì 18.00-24.00
Sabato 11.00-24.00
Domenica 11.00-22.00

Ingresso gratuito

Remember vintage – Gardone Riviera
Ott 6@18:00–23:00
Remember vintage - Gardone Riviera @ Lungolago Gardone Riviera | Gardone Riviera | Lombardia | Italia

Non solo vintage, ma notti bianche creative a Gardone Riviera

Vintage e oltre dalle ore 09.00 alle ore 23.00

La Notte dei creativi dalle ore 18.00 alle 23.00

Garda con gusto
Ott 6@19:00–23:00
Garda con gusto @ Toscolano Maderno - ristoranti aderenti | Toscolano Maderno | Lombardia | Italia

L’undicesima edizione della Rassegna Enogastronomica del Pesce di Lago vede trionfare i prodotti tipici della tradizione locale:
gli amanti della buona cucina e del buon vino, per 17 giorni, avranno modo di degustare su prenotazione dei menù a prezzi promozionali (compresi fra € 30,00 e € 40,00), potendo scegliere tra le variegate proposte enogastronomiche che ogni ristorante aderente garantirà per tutta la durata della manifestazione.

Ott
7
Lun
2019
Ottobre mese in rosa
Ott 7 giorno intero

Un mese di incontri dedicati alla prevenzione contro il tumore al seno in Val Camonica
Convegni, serate a tema, camminate in rosa (26 per un totale di 180 chilometri complessivi), rafting, yoga, spettacoli e teatri oltre a incontri informativi (12 in Valtellina e 15 in Valcamonica), mostre e concerti, screening dermatologici e counselling stili di vita in piazza (10 in Valtellina e 2 in Valcamonica) richiameranno l’attenzione degli abitanti del territorio dell’ATS – questo l’auspicio – sull’importanza della prevenzione e l’adozione di stili di vita sani. Particolare attenzione è stata posta al tema della corretta alimentazione.
Nel ricchissimo programma non è stato tralasciato nulla e ogni evento è finalizzato a sensibilizzare i cittadini rispetto alla necessità di alimentarsi in modo corretto, praticare regolarmente attività fisica, non fumare e sottoporsi agli screening oncologici per il tumore al seno al colon retto e alla cervice uterina, così come alle pratiche di autodiagnosi (autopalpazione della mammella e dei testicoli).

7 ottobre
ESINE – ore 14.00, “Allattare e leggere: due momenti da passare insieme”. Unità operativa di Pediatria presso l’Ospedale.

8 ottobre
EDOLO – dalle ore 9.00 alle 12.30 “Piccoli gesti quotidiani per guadagnare salute”. Piazzale Brigata Alpina (piazza del mercato).

9 ottobre
BRENO – dalle ore 14.00 alle 16.00. “Il passaggio della menopausa”, incontro presso il Consultorio Familiare in via Nissolina 2.

10 ottobre
ESINE – dalle ore 17.00 alle 19.00 “Comunità che cura: esperienze di interventi integrati in Valcamonica”. Convegno rivolto alla popolazione presso la Sala Conferenze della Palazzina Nuova, Ospedale di Esine.
DARFO – ore 20.30 “Mille volti della violenza”, serata informativa presso il Cinema Garden.

11 ottobre
BORNO – ore 20.30 “Serata della Salute”, incontro aperto al pubblico presso la Sala Congressi in Piazza Caduti.
BORMIO – ore 20.45 serata informativa presso il Bistrot di Bormio Terme.

12 ottobre
PASPARDO – ore 14.30 “Camminata in Rosa”, ritrovo e partenza presso la sede del Consorzio della Castagna in piazzale Marcolini 13.

13 ottobre
LOVERE – ore 8.30 camminata “Sarà un bel giorno”, 1° tappa del cammino di Carlo Magno. Partenza da Piazza XIII Martiri.
PISOGNE- ore 14.30 “Camminata in Rosa”, ritrovo e partenza da Piazza Umberto 1.

16 ottobre
BRENO – dalle 14.00 alle 16.00, “Il passaggio della menopausa”, incontro presso il Consultorio Familiare in via Nissolina 2.
BERZO INFERIORE – ore 20.30 “Tumore al seno: dall’importanza della prevenzione ai passi avanti per la cura”. Sala Civica Comune di Berzo Inferiore in Piazza Umberto I.

17 ottobre
MALONNO – ore 17.00 “Mani in Pane”. Forneria Salvetti in via Nazionale 93.

18 ottobre
BORNO – ore 20.30, 3° incontro “Serata della salute” sala congressi in Piazza Caduti.
EDOLO – ore 20.30 proiezione del film di Paolo Virzì “La Pazza Gioia”, Teatro Oratorio di via Roma 3.
PISOGNE – ore 20.30 “La tua salute vale di più: conoscere per prevenire e prendersi cura di sé”, sala De Lisi in via Cavour.
BORMIO – ore 20.30 serata informativa presso Bistrot di Bormio Terme.

19 ottobre
ESINE – dalle ore 13.30 alle 18.00 Giornata Mondiale del Malato Reumatico, sala conferenze Palazzina Nuova.
CORTENO GOLGI – ore 14.30 “Camminata in Rosa”, ritrovo in Piazza Venturini 1.
BERZO DEMO – ore 17.00 “Come invecchiare bene”, serata informativa presso il Polifunzionale.
PIAN CAMUNO – ore 20.30 “La vie en rose”, spettacolo di danza in Piazza Verdi.
CAPO DI PONTE – ore 20.00 visita notturna al parco Seradina e Bedolina Sito UNESCO.

20 ottobre
CIVIDATE COMUNO – ore 14.00 “Camminata solidale per le donne”, partenza Oratorio Santo Stefano via Donatori di Sangue.

23 ottobre
BRENO – ore 14.00 ” Il passaggio della menopausa”

24 ottobre
BRENO – ore 20.30 “La tua salute vale di più: conoscere per prevenire e prendersi cura di sé”, Auditorium G. Mazzoli, Piazza Tassara 3.

25 ottobre
ESINE – ore 19.30. “4° Concorso Sguardi”, inaugurazione mostra fotografica presso la Sala Conferenze Palazzina Nuova.
BORNO – ore 20.30, 4° incontro “Serata della salute” sala congressi in Piazza Caduti.
BORMIO – ore 20.45 “Serata informativa” presso il Bistrot Bormio Terme.

26 ottobre
MALONNO – ore 15.00 “Mani in pane”, laboratorio esperienziale di panificazione presso la Forneria Salvetti in via Nazionale 93. Massimo 10 partecipanti (vedi programma per dettagli).
BORMIO – ore 20.45 “A tu per tu con la Dott.ssa maria Grazia Cantù, oncologa”, serata informativa presso la Sala della Banca Popolare di Sondrio in via Roma 131.

27 ottobre
DARFO – ore 8.30 “Raccontiamoci per strada”, 2° tappa del cammino di Carlo Magno, ritrovo e partenza da Boario Terme.

28 ottobre
BORMIO – dalle ore 8.30 alle 12.00 “Screening dermatologico” in Piazza San Vitale.

30 ottobre
ESINE – dalle ore 8.00 alle 20.00 “Da donna a donna” mostra fotografica presso il 1° piano dell’Ospedale (sala prelievi).
BRENO – dalle 14.00 alle 16.00, “Il passaggio della menopausa”, incontro presso il Consultorio Familiare in via Nissolina 2.
DARFO – ore 20.30 “farina, sale, lievito e…” incontro teorico pratico presso l’Istituto Alberghiero Olivelli Putelli in via Ubertosa 1.

31 ottobre
CIVIDATE CAMUNO – ore 20.30 “Sentirsi bella e vivere da guarita dopo un tumore al seno”, serata informativa presso il Centro Civico in via Laffranchini 30.

22 novembre
CEDEGOLO – ore 20.30 Sentirsi bella e vivere da guarita dopo un tumore al seno” Biblioteca Civica, Via Guglielmo Marconi 9, 25051 Cedegolo BS, Italia

E non solo…

Scopri TUTTI gli appuntamenti in programma per Ottobre mese in ROSA

stress-essere-donna-ottobre-mese-rosa-valcamonica

Yoga in Ninfea
Ott 7@9:00–11:00
Yoga in Ninfea @ Centro La Ninfea | Lonato | Lombardia | Italia

Lo yoga è una disciplina che può dare beneficio a tutti perché può fornire degli insegnamenti che diventano una fonte preziosissima di benessere fisico e mentale. Uno dei punti fondamentali che differenzia gli esercizi yoga da ogni altra forma di ginnastica, è la costante attenzione a se’ stessi e al proprio respiro, che deve sempre guidare ogni movimento, dal gesto più semplice alle posizione più complesse; questa continua ossigenazione non affatica i muscoli e mantiene attive tutte le cellule del cervello. Lo yoga che andremo a sperimentare sarà uno yoga che si adatta alla persona, e non la persona che si adatta allo yoga. Un maestro yoga diceva: “Le parole non riescono ad esprimere tutto il valore dello Yoga. Bisogna farne esperienza.”.

In ogni lezione esploreremo le posizioni del corpo con un attenzione particolare al respiro che le guida in modo fluido e dinamico, ma anche statico nell’immobilità e nell’ascolto; le tecniche di consapevolezza del respiro; le meditazioni ; il rilassamento profondo guidato accompagnato dal suono delle campane tibetane e strumenti ancestrali al quale dedicheremo sempre uno spazio importante, fase nutriente e rigenerante nella quale i benefici della pratica daranno i migliori frutti.

Porta con te un tappetino, se lo hai, una coperta, un piccolo cuscino, una cintura dell’accappatoio o un foulard lungo.

Prenotazioni obbligatoria

Scopri di più sul centro La Ninfea

YOGA ADULTI – lunedì ore 09.00 – martedì’ ore 19.00 – sabato 0re 09.00

YOGA IN GRAVIDANZA – sabato ore 10.30

YOGA MAMMA&BEBE’ – lunedì ore 10.30

RILASSAMENTI PROFONDI GUIDATI – su prenotazione

Come gestire le emozioni: genitori in gioco
Ott 7@9:30–11:30
Come gestire le emozioni: genitori in gioco @ Brescia | Cunettone | Lombardia | Italia

Bisogni ed emozioni del genitore: stili educativi a confronto

Bisogni ed emozioni del figlio: capire il linguaggio emotivo

La comunicazione in famiglia: linguaggio positivo ed amorevole fermezza generano autostima ed auto-efficacia nei figli e nei genitori

Corsi di formazione per genitori, educatori e adulti interessati a sviluppare le proprie competenze.

Il percorso è composto da tre incontri a cadenza quindicinale

Settembre e ottobre con Cultura-Natura [open week]
Ott 7@10:00–20:00
Settembre  e ottobre con Cultura-Natura [open week] @ Cultura Natura | Brescia | Lombardia | Italia

Settimane a porte aperte per provare e sperimentare i corsi proposti da Cultura-natura

Yoga
Pilates in gravidanza
Tecnica Alexander
Danza Orientale
Teatro bambini
Tai Chi Chuan
Ginnastica dolce
Kundalini Yoga
Ginnastica sulle sfere
Danza mamma-bimbo
Giocodanza e propedeutica alla danza

Scopri di più sui corsi di Cultura-Natura

Convegno SCIIA – Scuola Creativa Interculturale in Azione
Ott 7@14:30–19:00
Convegno SCIIA - Scuola Creativa Interculturale in Azione @ Auditorium San Barnaba

CONVEGNO SUI TEMI DELL’INTERCULTURA E DELLA DIDATTICA INTERDISCIPLINARE

SCIIA – SCUOLA CREATIVA E INTERCULTURALE IN AZIONE
Lunedì 7 Ottobre

Il Convegno, organizzato dalla Cooperativa Sociale Il Ponte di Ospitaletto , nasce con una doppia finalità: promuovere i nuovi servizi e le nuove progettualità formative e laboratoriali della Cooperativa, rivolte perlopiù al contesto scolastico (dalla materna alla scuola secondaria di secondo grado), ma anche favorire un’occasione per riflettere insieme ad esperti e addetti ai lavori, sullo stato dell’arte dell’interculturalità e delle attività didattiche inclusive nelle scuole e nelle differenti agenzie cultuali ed extraterritoriali del territorio.

Tutti i relatori ospiti del convegno, offriranno ai partecipanti strumenti operativi e strategie didattiche e laboratoriali efficaci ed utili al fine di promuovere, nei differenti contesti di lavoro, una didattica dei cinque sensi, coinvolgente, interculturale, inclusiva, performativa e interdisciplinare.

PROGRAMMA

Ore 14,30 Saluti istituzionali e presentazione del convegno

Ore 15,15 incipit letterario con lettura teatralizzata di una fiaba interculturale “Serpelena e Lamadillo” (scritta da Valentina Brandazza e illustrata da Giuliana Marigliano), a cura di Sara Manduci con accompagnamento musicale di Valentina Soster.

Ore 15,30 Idriss Amid: Dottore di ricerca in culture letterarie, filologiche e storiche. Si occupa di traduzione e autotraduzione, esperto di letteratura della migrazione in Italia e conduttore di laboratori di scrittura creativa e interculturale.
Poligamia dei riferimenti ed esperienze traduttive: laboratori di scrittura creativa, traduttiva ed interculturale a scuola, attraverso le letterature dal mondo e la letteratura migrante in lingua italiana.

Ore 16,00 Elena Tomera: indologa e viaggiatrice, laureata in lingue orientali (hindī), mediatrice linguistico-culturale, operatrice didattica, divulgatrice della cultura indiana, promotrice di viaggi di gruppo in India.
Pagine come ali: un viaggio nella lontana India, tramite immagini, parole, alfabeti e libri. Nuove idee, sensazioni e conoscenze come spunti per una interazione attiva da condividere con la classe.

Ore 16,30 Ramona Parenzan: autrice di diversi libri per minori e adulti, raccontastorie e insegnante di italiano lingua due. Da anni formatrice sui temi della didattica interculturale e laboratoriale. Responsabile dei progetti con la scuola per la Cooperativa il Ponte. Editrice di Serpelena Edizioni.
Alfabetiere interculturale: fiabe, racconti miti e leggende dal mondo come archivi imprescindibili per poter attuare percorsi interculturali ludici e coinvolgenti, a scuola e nel territorio.

Ore 17,00, Valentina Brandazza è tutor didattico specializzato in Neuroscienze Cognitive e Didattica Inclusiva. È antropologa, orientalista, linguista e glottologa e Dottore di Ricerca in Antropologia Culturale ed Etnomusicologia. È Mindfulness-teacher. Lavora con i bambini e insegna in ambiti universitari e accademici. Scrive libri e musica.
Cuore di Mindfulness: Favole, poesie e musiche Mindfulness-based per gestire conflitti, ansia e stress in classe ma anche per neutralizzare e valorizzare le differenze in un contesto multiculturale.

Ore 18,00 Andrea Arrighi: psicoterapeuta junghiano ad indirizzo biografico e filosofico e docente di Filosofia e scienze umane in diversi licei di Milano. Laureato in filosofia e psicologia. Ha pubblicato diversi saggi relativi alla didattica delle scienze umane e della filosofia.
Filosofi-e: le differenti filosofi-e, declinate in attività di tipo laboratoriale, sono lenti preziose grazie alle quali riuscire a “leggere” e interpretare e cambiare il mondo.

Ore 18,30 Francesca Ferah Dalla Bernardina: Sufi dancer, ideatrice di Soul Circle. Insegnante di italiano lingua due, formatrice sui temi della didattica interculturale e laboratoriale.
Derviş Dans:. Danza e filosofia Sufi a scuola per permettere un decentramento filosofico ma anche corporeo percettivo.

ORE 18,30 Andrea Bellicini: Laureato in lingue e letterature Straniere, vive a Brescia, lavora come insegnante di Italiano L2. Da anni artista e musicista in ambito rock. Si esibisce spesso su palchi piccoli e grandi di tutta Europa.
Altri suoni, altre armonie: suoni e narrazioni dal mondo come dispositivi didattici per promuovere percorsi laboratoriali di tipo musicale, narrativo e linguistico.

ORE 19.00 Dibattito e chiusura musicale con le canzoni della cantautrice bresciana Valentina Soster

Ingresso libero

Il Borgo dei borghi 2019
Ott 7@16:00–23:45
Il Borgo dei borghi 2019 @ Tremosine sul Garda

Il Borgo dei borghi 2019

Iniziativa che potrebbe portare Tremosine sul Garda a vincere l’ambito titolo di “Borgo dei Borghi 2019”.
Rai 3 ha scelto il nostro Borgo come uno dei 3 concorrenti in gara per la Regione Lombardia e l’Amministrazione Comunale sta coordinando tutte le attività di promozione.
La Pro Loco come sempre offre il massimo supporto e a tal fine ha pensato di coinvolgervi, se Vi sarà possibile aiutarci gratuitamente come sempre, informandoVi in merito.

Per avere buone possibilità di raggiungere questo scopo è necessario che tutti i simpatizzanti di Tremosine votino giornalmente al seguente link:
Il sito richiede la registrazione oppure l’accesso tramite un canale social su cui si è già registrati (facebook o twitter).

La gara è iniziata il 22 settembre e Tremosine è stata subito protagonista (potete vedere il filmato trasmesso a questo link

Le votazioni sono aperte fino a giovedì 17 ottobre, quando si conoscerà l’elenco dei finalisti che si sfideranno nel corso della diretta del 20 ottobre.

Data: 2/09/2019 – 17/10/2019

Dalle ore: 16:00 – alle ore: 23:59

Gratuito?

Muratello in festa
Ott 7@16:30–23:00
Muratello in festa @ oratorio di Muratello di Nave | Nave | Lombardia | Italia

Festa patronale dell’oratorio di Muratelo di Nave
dal 3 al 7 ottobre 2019

Ogni sera specialità gastronomica diversa

3 ottobre
torneo di pincanello
serata con ballo liscio

4 ottobre
live band

5 ottobre
ginkana in bici per bambini
esibizione scuola di ballo
torneo di pincanello
serata con ballo liscio

6 ottobre
torneo di calcio per pulcini
scivolo gonfiabile
serata con ballo liscio

7 ottobre
estrazione sottoscrizione a premi
serata con ballo liscio

Sempre a disposizione: scivolo, bingo, pesca e gioco dei fiori

Arte e creatività con Semidarte – Laboratori misti
Ott 7@17:00–18:30
Arte e creatività con Semidarte - Laboratori misti @ Atelier Semidarte | Montichiari | Lombardia | Italia

Ogni LUNED^ e VENERDI pomeriggio dalle ore 17 alle 18.30
LABORATORIO MISTO per bambini.

Pittura, scultura del legno, modellazione d’argilla e creazioni con la stoffa.

Il laboratorio misto è uno spazio creativo dove i bambini possono inventare le loro opere d’arte al momento utilizzando tutti i materiali a disposizione: legno, argilla, carta colorata, colla, nastro adesivo, stoffa, foglie, tempere, pennelli, forbici, sabbia colorata, bottoni, matite e carbone sul proprio progetto.
Rendere i partecipanti entusiasti, sereni, inventori, desiderosi di conoscere, fantasiosi e liberi, questa è la finalità!

Il mese dello Shiatsu Do
Ott 7@18:00–21:00
Il mese dello Shiatsu Do @ CISAN

ACCADEMIA ITALIANA SHIATSU DO CELEBRA il mese dello Shiatsu

Trattamenti e workshop gratuiti in tutta ITALIA

Ecco quelli attivi a Brescia:

TRATTAMENTI
Lunedì 16-23-30 Settembre
Lunedì 7-14 Ottobre – ore 18-21

WORKSHOP
Mercoledì 18-25 Settembre
Mercoledì 2-9 Ottobre – ore 20.30-22.30

CONFERENZA & APERITIVO
Mercoledì 16 Ottobre – ore 19.30

Garda con gusto
Ott 7@19:00–23:00
Garda con gusto @ Toscolano Maderno - ristoranti aderenti | Toscolano Maderno | Lombardia | Italia

L’undicesima edizione della Rassegna Enogastronomica del Pesce di Lago vede trionfare i prodotti tipici della tradizione locale:
gli amanti della buona cucina e del buon vino, per 17 giorni, avranno modo di degustare su prenotazione dei menù a prezzi promozionali (compresi fra € 30,00 e € 40,00), potendo scegliere tra le variegate proposte enogastronomiche che ogni ristorante aderente garantirà per tutta la durata della manifestazione.

Settimana Nazionale Dislessia
Ott 7@19:00–23:00
Settimana Nazionale Dislessia @ Brescia | Brescia | Lombardia | Italia

Dal 7 al 13 ottobre 2019 AID organizza la quarta edizione della Settimana Nazionale della Dislessia in concomitanza con la European Dyslexia Awareness Week, promossa dalla European Dyslexia Association (EDA).

L’iniziativa prevede un articolato programma di eventi di informazione e sensibilizzazione, su tutto il territorio nazionale, organizzati a livello locale da 1.000 volontari, di oltre 90 sezioni provinciali AID, in collaborazione con 300 istituzioni tra enti pubblici e istituti scolastici.

Titolo della manifestazione di quest’anno è “Diversi e Uguali: promuoviamo l’equità

Tutti siamo, allo stesso tempo, uguali e diversi: abbiamo tutti gli stessi diritti ma ognuno di noi ha le proprie caratteristiche. Le persone con DSA, ad esempio, hanno un diverso modo di apprendere o di svolgere il proprio lavoro ma hanno lo stesso diritto di poterlo fare rispetto a chi non ha necessità di utilizzare i loro stessi strumenti.

Non è efficace proporre a tutti gli stessi mezzi giustificandosi con un criterio di “uguaglianza”. Basta guardarci per capire che siamo tutti diversi ed è proprio questa la nostra ricchezza più grande: l’importante è rispettarla e rispettare gli uguali diritti di ciascuno.

L’unico contrappeso che quindi può equilibrare il binomio “Diversi e Uguali” è l’equità: permettere a ciascuno di raggiungere la propria meta utilizzando gli strumenti e le strategie che gli sono più funzionali, in base alle sue esigenze.

Questo è l’auspicio dell’Associazione Italiana Dislessia, per una società davvero inclusiva.

Nei materiali di comunicazione, il rapporto “diversi – uguali” è rappresentato da sagome stilizzate (uguaglianza) colorate in maniera differente (diversità). La creatività è stata sviluppata da Melania Branca, studentessa dello IED (Istituto Europeo di Design) di Firenze, nell’ambito del corso di grafica per il Sociale 2018, condotto dal Prof. Alessandro Capellaro.

Con la Settimana Nazionale della Dislessia 2019 AID si pone l’obiettivo di continuare a sensibilizzare e informare l’opinione pubblica sui Disturbi Specifici dell’Apprendimento, ampliando sempre di più il raggio d’azione degli eventi e continuando a includere nella riflessione sui DSA anche la sfera degli adulti e le tematiche ad essa connesse (es. università, lavoro, etc.).

Venerdì 4 ottobre 2019, ore 19,30
– Parco Gallo, via Corfù 100, Brescia
ASPETTANDO LA SETTIMANA DELLA DISLESSIA

h 19.30 – APERITIVO CON IL GRUPPO GIOVANI
Evento gratuito riservato ai ragazzi da 15 a 25 anni, con iscrizione online

Da lunedì 7 a venerdì 11 – ottobre 2019
Ambulatorio di Neuropsicologia Spedali Civili, via Nikolajewka, Bs
Screening della letto scrittura nell’adulto a cura dell’Ambulatorio di Neuropsicologia Spedali Civili, via Nikolajewka, Bs
La partecipazione è gratuita. I posti sono limitati: è richiesta prenotazione online

Venerdì 11 ottobre 2019 – ore 19,00
Ordine dei Medici Bs, Via Alessandro Lamarmora, 167, Brescia Convegno “la dislessia nella rete: i protagonisti in dialogo con il mondo della sanità”
Ore 19.00 – 21.00: I sessione, anche aperta a genitori e docenti (30 posti disponibili)
Testimonianza di Ivana Scaroni, socia e formatrice AID
Cristiano Termine, neuropsichiatra infantile tecnico AID
Maria Galazzo, docente referente BES dell’UST di Brescia

Ore 21.00 – 23.30: II Sessione, riservata ai medici – 4 CREDITI ECM
Le iscrizioni, sia per i professionisti del settore medico sia per gli uditori, si effettuano sul sito dell’ordine dei medici chirughi e odontoiatri della provincia di Brescia

Sabato 12 e domenica 13 ottobre 2019
Piazza della Loggia
Illuminazione della loggia con i colori di AID

Gli incontri del Lunedì da Idea Salute
Ott 7@20:30–22:30
Gli incontri del Lunedì da Idea Salute @ Idea Salute

Conferenze a tema in programma il lunedì da ottobre 2019 a maggio 2020 dalle 20,30.

lunedì 7 ottobre
L’ambiente: dentro di noi, intorno a noi.
Era tutto Perfetto.
Ghidini Gianpietro, presidente Fondazione Pesciolinorosso Onlus

lunedì 14 ottobre
Le interazioni igiene-ambiente in psichiatria. Luci e ombre dalla ricerca.
Prof Antonio Vita titolare della Cattedra di Psichiatria dell’Università di Brescia
Prof. Turrina Associato alla Cattedra di Psichiatria, dell’Università di Brescia

lunedì 21 ottobre
Trattamenti non farmacologici delle patologie psichiatriche.
Tra biologia e ambiente.
Dr Giuseppe Seggioli Psichiatra, psicoterapeuta, responsabile area riabilitativa CRA-CPA Azienda Ospedaliera Desenzano

lunedì 28 ottobre
Diagnosi differenziale tra disturbo bipolare e schizofrenia.
Tra vulnerabilità ed ambiente.
Dr Paolo Cacciani professore a contratto con l’Università di Brescia e primario del reparto di psichiatria dell’ ospedale di Montichiari e del CPS di via Romiglia a Brescia

lunedì 4 novembre
Trattamento dei disturbi dell’umore.
Non solo farmaci.
Dott.ssa Roberta Bologna responsabile del CPS presso l’ospedale di Montichiari

lunedì 11 novembre
Clinica dei disturbi d’ansia e di panico.
Probabile ambiente dentro di noi, intorno a noi, insoddisfacente.
Dr Alessandro Galluzzo professore a contratto con l’Università di Brescia

lunedì 18 novembre
La psicoterapia cognitivo comportamentale.
Uno strumento efficace per migliorare l’ambiente dentro di noi e intorno a noi
Dr Maurizio Prandelli psicologo e psicoterapeuta

lunedì 25 novembre
La visione omeopatica del sistema immunitario.
Come rafforzarlo, come danneggiarlo.
dr Fabio Leone, medico, omeopata, specialista in Geriatria e Gerontologia, docente della Scuola Superiore di Omeopatia A.O.B. (Associazione Omeopatica Bresciana)

lunedì 2 dicembre
L’ambiente dentro di noi…
Approfondimento della tematica affrontata al convegno del 26 ottobre 2019 per chi c’era e per chi non c’era.
Prof Alberto Ghilardi, docente di Psicologia Clinica Università degli Studi di Brescia

lunedì 9 dicembre
Vivere bene con meno.
Come organizzare la qualità della propria vita, godendo del piacere di ridurre il più possibile l’impatto ambientale nei confronti del nostro pianeta
Prof Marino Ruzzenenti Ricercatore Fondazione Micheletti

lunedì 16 dicembre
La resilienza ed i suoi modulatori: struttura della persona e struttura dell’ambiente.
Come l’organismo umano, acutamente o diversamente modificato da un danno, possa riacquistare il ripristino della normalità
Prof Ernesto Bonera, medico internista, dr Cosimo Calavita, medico

lunedì 23 dicembre
Danze nel solstizio d’inverno.
Esperienza pratica di danze in cerchio. Diamo il benvenuto all’Inverno con ritmi antichi, nuovi e semplici passi di danza.
Laura Pezzotti, insegnante di Danze Sacre

Ott
8
Mar
2019
Ottobre mese in rosa
Ott 8 giorno intero

Un mese di incontri dedicati alla prevenzione contro il tumore al seno in Val Camonica
Convegni, serate a tema, camminate in rosa (26 per un totale di 180 chilometri complessivi), rafting, yoga, spettacoli e teatri oltre a incontri informativi (12 in Valtellina e 15 in Valcamonica), mostre e concerti, screening dermatologici e counselling stili di vita in piazza (10 in Valtellina e 2 in Valcamonica) richiameranno l’attenzione degli abitanti del territorio dell’ATS – questo l’auspicio – sull’importanza della prevenzione e l’adozione di stili di vita sani. Particolare attenzione è stata posta al tema della corretta alimentazione.
Nel ricchissimo programma non è stato tralasciato nulla e ogni evento è finalizzato a sensibilizzare i cittadini rispetto alla necessità di alimentarsi in modo corretto, praticare regolarmente attività fisica, non fumare e sottoporsi agli screening oncologici per il tumore al seno al colon retto e alla cervice uterina, così come alle pratiche di autodiagnosi (autopalpazione della mammella e dei testicoli).

7 ottobre
ESINE – ore 14.00, “Allattare e leggere: due momenti da passare insieme”. Unità operativa di Pediatria presso l’Ospedale.

8 ottobre
EDOLO – dalle ore 9.00 alle 12.30 “Piccoli gesti quotidiani per guadagnare salute”. Piazzale Brigata Alpina (piazza del mercato).

9 ottobre
BRENO – dalle ore 14.00 alle 16.00. “Il passaggio della menopausa”, incontro presso il Consultorio Familiare in via Nissolina 2.

10 ottobre
ESINE – dalle ore 17.00 alle 19.00 “Comunità che cura: esperienze di interventi integrati in Valcamonica”. Convegno rivolto alla popolazione presso la Sala Conferenze della Palazzina Nuova, Ospedale di Esine.
DARFO – ore 20.30 “Mille volti della violenza”, serata informativa presso il Cinema Garden.

11 ottobre
BORNO – ore 20.30 “Serata della Salute”, incontro aperto al pubblico presso la Sala Congressi in Piazza Caduti.
BORMIO – ore 20.45 serata informativa presso il Bistrot di Bormio Terme.

12 ottobre
PASPARDO – ore 14.30 “Camminata in Rosa”, ritrovo e partenza presso la sede del Consorzio della Castagna in piazzale Marcolini 13.

13 ottobre
LOVERE – ore 8.30 camminata “Sarà un bel giorno”, 1° tappa del cammino di Carlo Magno. Partenza da Piazza XIII Martiri.
PISOGNE- ore 14.30 “Camminata in Rosa”, ritrovo e partenza da Piazza Umberto 1.

16 ottobre
BRENO – dalle 14.00 alle 16.00, “Il passaggio della menopausa”, incontro presso il Consultorio Familiare in via Nissolina 2.
BERZO INFERIORE – ore 20.30 “Tumore al seno: dall’importanza della prevenzione ai passi avanti per la cura”. Sala Civica Comune di Berzo Inferiore in Piazza Umberto I.

17 ottobre
MALONNO – ore 17.00 “Mani in Pane”. Forneria Salvetti in via Nazionale 93.

18 ottobre
BORNO – ore 20.30, 3° incontro “Serata della salute” sala congressi in Piazza Caduti.
EDOLO – ore 20.30 proiezione del film di Paolo Virzì “La Pazza Gioia”, Teatro Oratorio di via Roma 3.
PISOGNE – ore 20.30 “La tua salute vale di più: conoscere per prevenire e prendersi cura di sé”, sala De Lisi in via Cavour.
BORMIO – ore 20.30 serata informativa presso Bistrot di Bormio Terme.

19 ottobre
ESINE – dalle ore 13.30 alle 18.00 Giornata Mondiale del Malato Reumatico, sala conferenze Palazzina Nuova.
CORTENO GOLGI – ore 14.30 “Camminata in Rosa”, ritrovo in Piazza Venturini 1.
BERZO DEMO – ore 17.00 “Come invecchiare bene”, serata informativa presso il Polifunzionale.
PIAN CAMUNO – ore 20.30 “La vie en rose”, spettacolo di danza in Piazza Verdi.
CAPO DI PONTE – ore 20.00 visita notturna al parco Seradina e Bedolina Sito UNESCO.

20 ottobre
CIVIDATE COMUNO – ore 14.00 “Camminata solidale per le donne”, partenza Oratorio Santo Stefano via Donatori di Sangue.

23 ottobre
BRENO – ore 14.00 ” Il passaggio della menopausa”

24 ottobre
BRENO – ore 20.30 “La tua salute vale di più: conoscere per prevenire e prendersi cura di sé”, Auditorium G. Mazzoli, Piazza Tassara 3.

25 ottobre
ESINE – ore 19.30. “4° Concorso Sguardi”, inaugurazione mostra fotografica presso la Sala Conferenze Palazzina Nuova.
BORNO – ore 20.30, 4° incontro “Serata della salute” sala congressi in Piazza Caduti.
BORMIO – ore 20.45 “Serata informativa” presso il Bistrot Bormio Terme.

26 ottobre
MALONNO – ore 15.00 “Mani in pane”, laboratorio esperienziale di panificazione presso la Forneria Salvetti in via Nazionale 93. Massimo 10 partecipanti (vedi programma per dettagli).
BORMIO – ore 20.45 “A tu per tu con la Dott.ssa maria Grazia Cantù, oncologa”, serata informativa presso la Sala della Banca Popolare di Sondrio in via Roma 131.

27 ottobre
DARFO – ore 8.30 “Raccontiamoci per strada”, 2° tappa del cammino di Carlo Magno, ritrovo e partenza da Boario Terme.

28 ottobre
BORMIO – dalle ore 8.30 alle 12.00 “Screening dermatologico” in Piazza San Vitale.

30 ottobre
ESINE – dalle ore 8.00 alle 20.00 “Da donna a donna” mostra fotografica presso il 1° piano dell’Ospedale (sala prelievi).
BRENO – dalle 14.00 alle 16.00, “Il passaggio della menopausa”, incontro presso il Consultorio Familiare in via Nissolina 2.
DARFO – ore 20.30 “farina, sale, lievito e…” incontro teorico pratico presso l’Istituto Alberghiero Olivelli Putelli in via Ubertosa 1.

31 ottobre
CIVIDATE CAMUNO – ore 20.30 “Sentirsi bella e vivere da guarita dopo un tumore al seno”, serata informativa presso il Centro Civico in via Laffranchini 30.

22 novembre
CEDEGOLO – ore 20.30 Sentirsi bella e vivere da guarita dopo un tumore al seno” Biblioteca Civica, Via Guglielmo Marconi 9, 25051 Cedegolo BS, Italia

E non solo…

Scopri TUTTI gli appuntamenti in programma per Ottobre mese in ROSA

stress-essere-donna-ottobre-mese-rosa-valcamonica

Pannolini lavabili
Ott 8@10:00–12:30
Pannolini lavabili @ Centro La Ninfea | Lonato | Lombardia | Italia

Pannolini Lavabili
Economici Ecologici e colorati

Corso di introduzione e informazione sui moderni pannolini lavabili. Per la salute dei nostri figli, per una corretta igiene naturale dei bambini, per un adeguato spannolinamento, per il bene del portafoglio e del pianeta.
Una scelta antica dettata da ragioni ecologiche , economiche e salutari tutte moderne.
E’ stato ampiamente dimostrato che dalla nascita ai 3 anni un bambino utilizza circa
6600 pannolini contro 30 pannolini lavabili.
Produce 1 tonnellata di rifiuti non riciclabili rispetto ai rifiuti 0 dei lavabili.
La spesa degli usa e getta si aggira sui 2000 euro rispetto ai 400 euro dei lavabili.
Inoltre le sostanze contenute negli usa e getta sono anche peggiori della plastica che li rivestono e vanno a contatto diretto con la pelle delicata dei nostri bambini, causando sempre più spesso dermatiti, irritazioni e intolleranze, oltre al surriscaldamento dei genitali, che soprattutto nei maschietti è una delle prime cause di infertilità da adulti. In NINFEA troverai oltre 400 pannolini da visionare. Corsi di gruppo, consulenze individuali, kit noleggio per provarli e comprendere come è semplice fare la scelta giusta.
Venite a vederli, non potrete più farne a meno. Parola di mamma !

Necessaria prenotazione

© 2020 Copyright Bresciabimbi 2020.
Tutti i diritti riservati Bresciabimbi di Lorenzini Laura P.I: 03628940987
Pec: bresciabimbi.mail@pec.it
REA: 550087