fbpx

Calendar

Ott
26
Sab
2019
Del bene e del Bello
Ott 26 giorno intero

Del bene e del Bello

Giornate del Patrimonio Culturale della Vallecamonica e della Valle dei Segni

La quindicesima edizione di “Del Bene e del Bello. Giornate del patrimonio culturale della Valle Camonica, la Valle dei Segni” promette un mese ricco d’appuntamenti. Come il nastro che si avvolge attorno alla copertina dell’opuscolo, così il “bene” ed il “bello” – binomio nel quale la valle ha imparato a riconoscersi – del nostro territorio si svolgeranno lungo tutto ottobre 2019, addobbandolo a festa con le iniziative dei 43 Comuni aderenti, del Distretto Culturale di Valle Camonica e delle associazioni partecipanti.

In particolare…

Sabato 5 ottobre

dalle ore 10.00 Monno RISCOPRIRE LE TRADIZIONI Monno, intersezione via Imavilla –via Roma
In questa giornata verranno seminati la segale e altri prodotti adatti per il periodo e la raccolta delle patate, essendo queste il prodotto caratteristico di Monno. Quest’anno si inizierà con la raccolta, ma riserveremo un angolo nell’orto per poter fare poi la semina in maggio. Questo progetto è nato per far scoprire alle nuove generazioni l’importanza del saper coltivare la terra e promuovere la qualità di questi prodotti. La segale (Secale cereale L.), detta anche segala, è un cereale di montagna che si adatta bene come l’avena anche ad altitudini elevate e resiste ai climi freddi; cresce in terreni difficili e poveri (steppa, brughiera) e matura in fretta.
La segale invernale “grande segale” viene seminata in luglio-agosto e raccolta il settembre dell’anno successivo con un ciclo di crescita di 13- 14 mesi e un raccolto biennale (“riposo d’altitudine”); la “segale dormiente” è seminata in ottobre prima del gelo.

dalle ore 14.00 Artogne   – LIBRIAMOCI CON LA FANTASIA – Museo della stampa “Lodovico Pavoni” via Concordia
All’interno del museo della stampa di Artogne, di cui ricorre il decennale dell’apertura (2009), verrà allestita una mostra di libri di Gianni Rodari, per celebrare il centenario della sua nascita (2020). La mostra sarà la prima di una serie di iniziative culturali che proseguiranno fino a maggio 2020, e che coinvolgeranno anche le scolaresche e le associazioni del territorio.

Ore 14.30 Cedegolo laboratorio “Dal ceppo al gioco”

Ore 14.30 Pisogne Grignaghe tra storia e leggende
Ritrovo al parcheggio di Grignaghe – via Imavilla Grignaghe, frazione di Pisogne Referenti e contatti Rosanna Romele – Biblioteca comunale Tel. 0364 880856 uff.cultura@comune.pisogne.bs.it La frazione di Grignaghe, posta ai margini dei siti minerari della valle del Trobiolo, lungo la Strada del Ferro che collegava alla Val Trompia, ha un’origine sicuramente molto antica. Ciò che caratterizza il borgo è la presenza di sculture medievali in arenaria rossa forse riconducibili al periodo longobardo. Oltre alle testimonianze materiali, il paese conserva echi di antiche leggende custodite dalla memoria popolare e legate ai luoghi attraverso i quali si snoda il percorso. Dal Döch della Caccia Morta ai Morcc de l’Albaret (il cimitero degli appestati del Seicento) passando dalla grotta della strega Madrassa

Dalle ore 15.00 Ponte di Legno Pontedilegno bombardata e risorta. visita al percorso multimediale Centro storico di Ponte di Legno
Partenza percorso c/o infopoint corso milano 37
Visita al percorso multimediale nel centro storico di Ponte di Legno attraverso le fotografie storiche dell’abitato scattate durante il bombardamento avvenuto il 27 settembre 1917 nel corso della prima guerra mondiale. Visita organizzata dalla Proloco Ponte di Legno in collaborazione con la Società Storica e Antropologica di Valle Camonica

dalle ore 15.30 Sellero A perdita d’occhio – il finissage
Ex fornaci – Centro 3T Via Scianica 6 Sellero Vasca SEB Parco tematico Via Ruch Novelle di Sellero Il parco Vasca SEB è l’ex vasca di carico dell’acqua della Società Elettrica Bresciana, usata per alimentare la centrale idroelettrica di Cedegolo, costruita con questa nel 1910. Allestito da Associazione P.I.R. è divenuto un percorso multisensoriale e museale che permette di esplorare pozzi e condotte forzate attraverso un sistema di passerelle in legno; location di eventi d’arte contemporanea è sito di partenza di escursioni. Dal 2017 vi è nato un piccolo centro di orto-terapia. Le ex fornaci da calce di Sellero sono ciò che rimane di un sito produttivo che inizia l’attività negli anni Venti del Novecento, grazie all’utilizzo dell’energia idroelettrica, sfruttando il calcare della Concarena. Oggi centro culturale ha un allestimento museale a congegni ottici 3D, è sede dell’orto verticale in lana (quest’anno inattivo) e di molte attività e sperimentazioni legate alla fruizione del paesaggio attraverso lo sport e l’arte contemporanea. Programma: 15:30/16:30 Visita guidata al sito e all’esposizione presso Vasca Seb 17:00/18:00 Visita guidata al sito e all’esposizione presso ex fornaci- Centro 3t 18:00 presentazione catalogo dell’esposizione Nel corso della giornata nel centro storico dell’abitato sarà fruibile la manifestazione Sapori d’autunno.

Ore 20.30 Cedegolo incontro “I custodi dell’acqua. Storie di lavoro, vita e montagna”

Domenica 6 ottobre

Alle ore 8.30 Loveno Trekking minerario lungo i sentieri dei minatori Complesso minerario di Traversagna e Gaviera
Ritrovo presso il parcheggio nella frazione di Loveno Si consigliano scarponcini da trekking e abbigliamento adatto ad ambienti umidi e a temperature medio-basse (10°C). In caso di maltempo la manifestazione sarà rinviata a domenica 13 ottobre.
Notizie dei borghi di Paisco e Loveno prima dell’XI secolo non si hanno con certezza, ma la ricchezza in zona di minerali di ferro avrebbe attratto in valle una notevole attività di carbonai e minatori fin da epoca precedente l’anno Mille. Dal XV secolo troviamo documenti cronologici riguardanti l’attività di estrazione e coltivazione del minerale. Dal 1840 in valle c’è un grande cambiamento: entra in scena il grande industriale Andrea Gregorini, che riunisce tutte le piccole miniere prima divise tra tanti proprietari in un’unica ditta. Il Gregorini introduce il lavoro minorile sfruttando la struttura fisica dei bambini per i piccoli cunicoli, porta le miniere ad imprese di grandi dimensioni aumentando la quantità di lavoro, costruisce la teleferica che dalle miniere di Traversagna e Gaviera conduceva il minerale a Forno Allione per la fusione. Al Gregorini subentrerà nel 1937 l’ILVA; durante la gestione di questa società molti furono gli incidenti e infortuni in miniera. Successivamente, nel 1940 succederà Ferromin che sarà l’ultima società presente; il 30 novembre 1943 ci sarà la chiusura definitiva. Vogliamo con questa visita mostrare un bene storico e nel contempo rendere omaggio a chi, con fatiche e rischiando la propria vita, ci ha lasciato queste gallerie simbolo di operosità, sacrificio e fonte di vita per Paisco Loveno.

dalle ore 9.30 Saviore dell’Adamello a spasso nella natura Partenza dalla piazza municipale di Valle e arrivo all’agriturismo Cà Noa di Saviore Si partirà da Valle, passando per Ponte per arrivare come meta finale a Saviore; durante la passeggiata sarà possibile riconoscere diverse tipologie di piante e fiori da utilizzare in cucina e altre con proprietà mediche. Tutto ciò avverrà con la presenza di esperti nel settore che ci spiegheranno come impiegare le piante che incontreremo lungo il percorso, che si concluderà con un ottimo pranzo di degustazione presso l’agriturismo “Ca Noa”; la cucina ci proporrà qualcosa di tipico cucinato rigorosamente secondo la tradizione. Il percorso è su strada sterrata e non è molto impegnativo: 3/4KM in leggera salita. Una volta arrivati a Saviore, ci sarà la possibilità di prendere il bus-navetta e tornare a Valle per recuperare l’auto

dalle ore 14.00 Cedegolo MUSIL– MUSEO DELL’ENERGIA IDROELETTRICA DI VALLECAMONICA MUSIL – MUSEO DELL’ENERGIA IDROELETTRICA DI VALLECAMONICA Via Roma, 48 – Cedegolo Il percorso espositivo è concepito come esperienza multisensoriale ed interattiva. Gli allestimenti del Museo sollecitano infatti un coinvolgimento fisico-razionale-emotivo: corpo, testa, cuore lavoreranno insieme per spiegare la magica trasformazione di una goccia d’acqua in energia elettrica, con tutte le sue affascinanti coincidenze e conseguenze. Seguendo il “percorso dell’acqua”, dal suo formarsi nell’atmosfera al suo precipitare sulla terra, condensarsi in ghiaccio, raccogliersi nei laghi alpini, essere imbrigliata in dighe artificiali per poi arrivare nella Centrale Idroelettrica, dove si trasforma in elettricità, sarà possibile immergersi nelle storie e nella cultura custodita dal luogo. Si ripercorrerà così l’epopea dei grandi lavori idroelettrici, la storia della costruzione di bacini, condotte, canali e opere idrauliche; si vedrà e comprenderà il funzionamento delle macchine che trasformano il movimento prodotto dall’acqua in elettricità, nonché si indagheranno gli utilizzi, la gestione e i sistemi di distribuzione.

Dalle ore 15.00 Braone Ritrovo presso le scuole elementari STORIA E ATTUALITà DI UN PAESE IN EVOLUZIONE
Il racconto del borgo, con la visione di tre documentari realizzati dalla trasmissione Geo&Geo di RAI3, che raccontano molto bene l’anima del nostro paese. Completerà la trilogia il documentario, sempre tratto dalla prestigiosa trasmissione Geo&Geo, che raconta la storia di un edificio, posto ai margini del centro storico di Braone, una vecchia segheria risalente al periodo della dominazione veneziana, che riconvertita in abitazione, è divenuta un laboratorio di progettazione e applicazione delle tecniche di riciclo e riuso dei materiali in edilizia. Successivamente porteremo i visitatori attraverso le piccole viuzze del centro storico, dove potranno ammirare gli antichi portali in pietra che davano accesso alle corti e le fontane, sempre in pietra. Questo percorso li accompagnerà alla “Casa Torre Bonfadini”, antica dimora dei conti Ronchi, oggi trasformata in sala concerti, dove ha sede il prestigioso Concorso internazionale per giovani musicisti “Rizzardo Bino”. Qui gli ospiti potranno assistere a un piccolo concerto di musica da camera con i musicisti di casa torre Bonfadini, per terminare il pomeriggio assaporando i prodotti dell’antico forno del ‘400 inserito all’interno della storica corte dei conti Ronchi.

Sabato 12

Fiera-di-San-Michele_vezza-oglio-2019 dalle ore 9.00 alle 16.00 VEZZA d’Oglio c/o Via del Piano TRADIZIONALE FIERA DI S. MICHELE | Esposizione di animali, vendita prodotti locali, dimostrazione di lavorazione del latte, bancarelle commerciali, convegno e menù a tema.

 dalle ore 19.30 Vezza d’Oglio c/o Centro Eventi Adamello L’ANTICA e TRADIZIONALE “CENA DEL MAIALE” | Cena tipica su prenotazione, serata danzante ed estrazione sottoscrizione a premi

Ore 15.00 BRENO inaugurazione CONVEGNO ISTA 2019: «STREGONERIA NELLE ALPI. MALEFICI, PROCESSI, INQUISITORI E ROGHI».
Palazzo della Cultura di Breno La società storica e antropologica di Valle Camonica organizza per il giorno 12 ottobre 2019 a Breno la nona edizione degli incontri per lo studio delle tradizioni alpine (i.s.t.a.). L’argomento dell’incontro sarà «Stregoneria nelle alpi. Malefici, processi, inquisitori e roghi». Il convegno, gratuito e aperto a tutti, intende illustrare con uno sguardo interdisciplinare alcune manifestazioni di stregoneria (definita come accusa di presunta attività di magia a danno degli altri per scopi privati o rituali) nell’arco alpino tra l’età medievale e quella moderna. La scelta del tema oggetto dell’incontro ISTA 2019 è legata alla ricorrenza dei 500 anni dai roghi per stregoneria in Valle Camonica, avvenuti nel 1518. A seguito del convegno Società Storica e Antropologica di Valle Camonica intende pubblicare un volume contenente i contributi raccolti.

Ore 15.00 BRENO Ritrovo davanti alla chiesa Arte, storia e cultura nelle chiese più antiche di Breno Chiesa di San Valentino Situata nel cuore della Valle, la cittadina di Breno per secoli è stata il principale borgo camuno. La collina del Castello domina sui vicoli, le piazze, le ville storiche rendono il centro storico carico di fascino e le chiese custodiscono opere d’arte significative. San Valentino è il patrono della cittadina, che gli ha intitolato una chiesa dai tratti architettonici particolarmente interessanti, per secoli meta di pellegrinaggio. L’interno è decorato con affreschi che illustrano la devozione tradizionale della zona.

giorchi-autunno-cividate-cammuno-bene-bello-2019Dalle ore 15.00 alle 16.30 Cividate Camuno GIOCHI D’ AUTUNNO ALL’ANFITEATRO Parco archeologico del teatro e anfiteatro Un pomeriggio con pony e carretto alla scoperta della Valle Camonica romana. L’evento organizzato dalla Soprintendenza Archeologia Belle Arti e Paesaggio per le province di Bergamo e Brescia, dal Comune di Cividate Camuno – Commissione biblioteca e dalla Pro Loco cividatese è dedicato ai più piccoli. Il Parco Archeologico del Teatro e dell’Anfiteatro di Cividate Camuno si estende su una superficie di circa 20.000mq nella parte settentrionale dell’antica Civitas Camunnorum, capoluogo politico e amministrativo della Valle Camonica in epoca romana. Inaugurato nel marzo del 2003 al termine di un lungo e complesso intervento di scavo, restauro e valorizzazione, esso offre un eccezionale spaccato monumentale della città antica. All’interno si conservano i resti di un anfiteatro (riportato interamente alla luce nelle strutture perimetrali) e di un teatro (oggi visibile per un terzo del totale, per il resto sepolto sotto un giardino e un’abitazione privati). Completa il complesso una serie di edifici e di ambienti di servizio, tra i quali un sacello e delle piccole terme. Si tratta di uno degli edifici da spettacolo romani meglio conservati di tutta l’Italia Settentrionale.

ore 15.00 Saviore dell’Adamello Il fascino del lavoro artigianale Valle di Saviore – Botteghe artigiane
Il lavoro di un artigiano spesso viene poco considerato, forse a causa dei ritmi elevati che caratterizzano la nostra società; con questo evento vorremmo ridonare valore alla lentezza, alla cura dei particolari. Lo vogliamo fare dando importanza al lavoro dell’artigiano che da un pezzo di legno realizza vere e proprie opere d’arte. Quello che vorremmo maggiormente sarebbe avvicinare i più piccoli a questa realtà dando loro la possibilità di provare da vicino a lavorare a fianco di un artigiano con pazienza e impegno realizzando, attraverso un vero e proprio laboratorio, un ricordo di una giornata vissuta “indietro nel tempo”. Il laboratorio è aperto ai bambini dai 6 ai 13 anni al costo di 5 euro l’uno.

 

metti-una-notte-un-libro-seradina
Dalle ore 20.00 Capo di Ponte METTI UNA NOTTE UN LIBRO…A PASSEGGIO CON IL “BARONE RAMPANTE” DI ITALO CALVINO NEL PARCO DI SERADINA
Parco archeologico comunale di Seradina-Bedolina Capo di Ponte
Il Parco Archeologico Comunale di Seradina-Bedolina viene istituito nel 2005 e raccoglie al proprio interno rocce incise a cavallo dell’Età del Bronzo (2000 a.C) e dell’Età del Ferro (1000 a.C). Oltre che un Parco Archeologico, quest’area può ben essere definita una piccola nicchia naturalistica: il Parco rappresenta infatti anche un piccolo ecosistema. Il microclima che lo caratterizza ha permesso a particolari specie vegetali, come l’Opuntia Compressa (un fico d’India nano dalle infiorescenze gialle e frutti rossi) di trovare il proprio habitat ideale. Posto in posizione panoramica il Parco permette al visitatore di apprezzare il fascino dell’arte rupestre in un contesto “magico” e coinvolgente.

Domenica 13 ottobre

dalle ore 9.00 Angolo Terme  LEGGENDE A COLAZIONE “Salto degli sposi” – Passo della Presolana
Grazie al racconto di leggende e poesie locali, accompagnate da musica dal vivo, “Leggende a Colazione” sarà l’occasione per riscoprire la storia singolare di questo luogo. La località del Salto degli Sposi si raggiunge in circa 10 minuti dopo aver lasciato l’auto in prossimità del Passo della Presolana. é una breve passeggiata adatta a tutti.

dalle ore 9.00 Berzo Demo Viaggio nella Sonza, Poggio della Croce, Dos de l’ora
Subito dopo l’abitato di Monte percorreremo la strada comunale che, sul lato sinistro, si stacca dalla provinciale Cedegolo Cevo, e dopo circa un km raggiungeremo la località “Furna”. Il nostro percorso culturale inizia in quel punto e, tramite un giro ad anello, in un paesaggio reso magico dai colori autunnali, ci porterà a “Sonza”, dove potremo osservare le incisioni rupestri con la più alta concentrazione di caratteri camuno/etruschi. Successivamente camminando comodamente su un sentiero, arriveremo al Poggio della Croce e gusteremo il bellissimo panorama della Valle Camonica. A pochi metri di distanza incroceremo il “Sentiero della Memoria” e verremo a contatto con manufatti, piattaforme per mitragliatrici, gallerie e un Forte della prima della guerra mondiale. A questo punto ci incammineremo verso il rifugio Palam Palè dove potremo pranzare. Da qui inizia il nostro viaggio di rientro passando da “Dergio” dove sono impressi sul terreno i resti del più antico insediamento abitativo della Valsaviore. In cinque minuti torneremo al punto di partenza

Dalle ore 9.00 alle 21.00 Malegno Visita guidata al centro storico e al museo “le Fudine” a cura della Federazione Guide Turistiche Valle Camonica Orario visite: ore 14.00- ore16.00 ritrovo in Piazza Padre Zaccaria Casari DE GUSTIBUS Centro Storico di Malegno Piazza Padre Zaccaria Casari

dalle ore 15.00 Vezza d’Oglio – Spettacolo musicale: “La primavera tarda ad arrivare” – la guerra bianca e l’Adamello con Piergiorgio Cinelli ed Ivana Gatti; – esposizione di artisti locali; – visita libera alla Chiesa di San Clemente San Clemente: tra storia e cultura Zona Chiesa San Clemente Referenti e contatti Pro Loco di Vezza d’Oglio

Sabato 19 ottobre

Ore 14.00 Gorzone (in caso di maltempo, Sabato 26 ottobre) “Luine collina sacra: visita all’arte rupestre di valle camonica per celebrare il 40° del sito unesco” Parco comunale di Luine (Gorzone)
Il sito è tradizionalmente suddiviso in tre aree, ma la visita in programma prevede il percorso classico indicato proprio con il toponimo Luine. Un percorso ad anello in un ambiente naturale da cui si può osservare anche il fondo valle ed il percorso del fiume Oglio verso il Lago d’Iseo. Sulle rocce si potranno ad esempio vedere simboli come la “rosa camuna”
La partecipazione alla visita è gratuita, solo su prenotazione, fino ad esaurimento posti (Massimo 30 persone). é consigliato abbigliamento comodo.

dalle ore 14.00 Paspardo LA CASTAGNA Consorzio della castagna e centro storico Referenti e contatti
La castagna era un tempo l’alimento predominante (albero del pane) nell’alimentazione ed era utilizzata come importante merce di scambio con farina di mais e di frumento nella bassa bresciana. Dopo numerosi decenni di totale abbandono dei castagneti, in questi ultimi anni si sta riscoprendo l’interesse per questo frutto, grazie anche al Consorzio della Castagna di Valle Camonica che ha avviato una campagna di valorizzazione della coltura del castagno. L’attività operativa che questi svolge verte sul risanamento, il recupero e la valorizzazione economico- produttiva dei castagneti della Valle Camonica: la potatura risanante, di conservazione e di sviluppo dei castagni, l’innesto di varietà di notevole pregio e piantumazione di nuovi soggetti innestati in vivaio, la raccolta, l’acquisto, la selezione e la conservazione, oltre alla trasformazione delle castagne. Dalla castagna si diparte poi una filiera di prodotti principalmente dolciari per il contenuto di amido e zuccheri che questa possiede. Il comparto di lavorazione delle castagne e di trasformazione in derivati che il Consorzio ha sviluppato, è costituito da un polo produttivo che annovera vaglio, essiccatoio, sgusciatrice e mulino.

Ore 15.00 BORNO Pitoti de Buren Valzel de Undine Valzel de Undine è un vero tesoro archeologico situato lungo la vecchia strada che da Borno conduce al Convento dell’Annunciata. Pare che in epoca preistorica i nostri antenati si riunissero in questa località per compiere dei “riti sacri”: gli archeologi hanno rinvenuto una composizione monumentale di megaliti ascrivibili all’Età del Rame, tra cui il più conosciuto “Borno 1“, masso erratico, tornato ora nella sua sede originaria.
Questo masso trovato nel 1953 in riva al torrente, inizialmente venne portato nel Museo di Cividate Camuno (nel 1955) per essere poi trasferito a Milano (nel 1961), dove rimase esposto in piazza Duomo sino al 1965 e poi nel Museo Archeologico del capoluogo lombardo sino al 2005. Rientrato in Valle Camonica, venne collocato nel Museo Nazionale della Preistoria di Capo di Ponte e solo nel 2013 nel sito archeologico Valzel de Undine da dove era partito sessant’anni prima.

dalle ore 15.00 Vezza d’Oglio c/o Loc. San Clemente
Spettacolo musicale sulla Guerra Bianca e l’Adamello, esposizione di artisti locali, visita libera alla Chiesa di San Clemente e vin brulé con gli alpini.

Ore 20.30 Saviore dell’Adamello Passeggiata serale alla scoperta di Saviore dell’Adamello la storia racconta Piazza San Giovanni Un’occasione per rivivere la storia millenaria di un piccolo borgo di montagna ricco di curiosità e scorci davvero suggestivi, tutto questo raccontato da Daniela Rossi, guida turistica della federazione guide Valle Camonica, che ci narrerà storie e leggende che si tramandano da molti anni

Domenica 20 ottobre

dalle ore 9.00 Paspardo LA CASTAGNA Consorzio della castagna e centro storico Referenti e contatti
La castagna era un tempo l’alimento predominante (albero del pane) nell’alimentazione ed era utilizzata come importante merce di scambio con farina di mais e di frumento nella bassa bresciana. Dopo numerosi decenni di totale abbandono dei castagneti, in questi ultimi anni si sta riscoprendo l’interesse per questo frutto, grazie anche al Consorzio della Castagna di Valle Camonica che ha avviato una campagna di valorizzazione della coltura del castagno. L’attività operativa che questi svolge verte sul risanamento, il recupero e la valorizzazione economico- produttiva dei castagneti della Valle Camonica: la potatura risanante, di conservazione e di sviluppo dei castagni, l’innesto di varietà di notevole pregio e piantumazione di nuovi soggetti innestati in vivaio, la raccolta, l’acquisto, la selezione e la conservazione, oltre alla trasformazione delle castagne. Dalla castagna si diparte poi una filiera di prodotti principalmente dolciari per il contenuto di amido e zuccheri che questa possiede. Il comparto di lavorazione delle castagne e di trasformazione in derivati che il Consorzio ha sviluppato, è costituito da un polo produttivo che annovera vaglio, essiccatoio, sgusciatrice e mulino.

dalle ore 9.00 Vione Valle di Canè in e -bi k e Ritrovo a Canè frazione di Vione (zona parcheggi all’imbocco della mulattiera per la Valle di Canè)
Una delle più frequentate valli del settore lombardo del Parco dello Stelvio, la Val di Canè, è particolarmente apprezzata per le sue ricchezze naturalisti – che ed architettoniche, il dolce paesaggio e la relativa facilità con cui si avvista la fauna al – pina. È una valle sospesa, di chiara origine glaciale, breve ma piuttosto ampia e poco ri – pida. Canè, che le dà il nome, è una graziosa frazione di Vione – antico e nobile borgo – po – sta su un soleggiato terrazzo a ben 1500 metri di quota. Vi si giunge con la strada che sale dal fondovalle, poco prima di Temù, e passa per Vione. A Cortebona sorge un piccolo centro d’informazioni del Par – co Nazionale e un’interessante vecchia “calchera” ben ristrut – turata. Alla cava ci aspetta un bellissimo panorama sulla bas – sa Val di Canè, particolarmente suggestivo in autunno. La cava di marmo è stata utilizzata fino al 1964. Oggi sono ancora vi – sibili le pareti da cui veniva estratto il marmo. Gita con mountain bike elet – trica in valle di Canè lungo la mulattiera che conduce all’al – peggio Cortebona per poi proseguire in direzione Cava del Marmo. Per chi lo deside – ra, previa prenotazione entro il 17 Ottobre, saranno attive le seguenti convenzioni: noleg – gio di e-bike al prezzo di 20€ (Scuola Italiana di MTB Ada – mello Bike) e pranzo al risto – rante al prezzo di 20€ (Trattoria Cavallino, Canè).

Dalle ore 14.30 Niardo Ritrovo presso l’Oasi del Beato Innocenzo tra sacralità e lavoro Oasi del Beato Innocenzo Referenti e contatti Roberta Calzoni
Nella preziosa “Oasi del Beato” si trova la casa natale del Beato Innocenzo, nato a Niardo il 14 marzo del 1844. Proprio in occasione di “Del Bene e del Bello” sarà possibile visitare la casa museo. Nel cortile antistante sarà possibile conoscere ed osservare le tecniche di lavorazione artigiana tipiche del paese.

Ore 15.00 BRENO Ritrovo davanti alla chiesa Arte, storia e cultura nelle chiese più antiche di Breno Chiesa di San Valentino Situata nel cuore della Valle, la cittadina di Breno per secoli è stata il principale borgo camuno. La collina del Castello domina sui vicoli, le piazze, le ville storiche rendono il centro storico carico di fascino e le chiese custodiscono opere d’arte significative. San Valentino è il patrono della cittadina, che gli ha intitolato una chiesa dai tratti architettonici particolarmente interessanti, per secoli meta di pellegrinaggio. L’interno è decorato con affreschi che illustrano la devozione tradizionale della zona.

Sabato 26 ottobre

Ore 14.30 Berzo inferiore   inaugurazione con visita
Il museo “Il Velocipede – Museo storico della bicicletta” è situato in piazza Umberto I, nei locali dell’antica palazzina ex sede del Municipio comunale, dove ora sono custudite una serie di collezioni private con decine di mezzi d’epoca, con un corredo di grandi pannellature che rappresentano sia in maniera descrittiva che raffigurativa tutta l’evoluzione dei mezzi a due ruote, dalla nascita agli anni Ottanta del ventesimo secolo.

Dalle ore 17.30 Bienno DE COLORE. LEONARDO E L’INTERPRETAZIONE CONTEMPORANEA Casa degli artisti via Carotti Bienno Casa Valiga è un piccolo edificio dalla facciata rinascimentale che contiene elementi architettonici e soluzioni decorative di pregio. L’intonaco in facciata conserva tracce di una decorazione a losanghe. Il palazzetto, preceduto da un piccolissimo cortile acciottolato, era la sede commerciale e di rappresentanza del vicino palazzo ed apparteneva probabilmente ad una famiglia di mercanti. Infatti nel salone al piano nobile, sono state ritrovate due scritte la cui traduzione (“Il darsi da fare è madre delle ricchezze” e “Il suo danno è il tuo guadagno”) è un vero manifesto ideologico dell’attiva borghesia mercantile. Oggi Casa Valiga è di proprietà della Comunità Montana di Valle Camonica e, con la sua area espositiva e con i suoi laboratori, è a disposizione degli artisti del progetto “Borgo degli artisti” che soggiornano in Valle, grazie al progetto, per brevi periodi di tempo dando dimostrazione della propria maestria.

Domenica 27 ottobre

Ore 9.00 Berzo inferiore visita guidata Il velocipede – Museo storico della bicicletta Piazza Umberto I

Dalle ore 15.00 alle 19.00 Ono San pietro Ritrovo alle ore 14 in Piazza Roma “Il cuore delle case” alla scoperta degli antichi forni per la cottura del pane Sala delle cutura, piazza Roma Contatti Moira Troncatti Tel. 348 4595374 Comune Tel. 0364 434490 Grazie alla ricerca portata avanti dai comuni dell’Eco museo “Concarena montagna di luce”, anche Ono San Pietro ha potuto riscoprire l’esatta collocazione dei forni tradizionali utilizzati fino agli anni cinquanta del Novecento nelle case del centro storico. Durante la giornata verrà rimesso in funzione un forno, con dimostrazione della cottura del pane utilizzando le tecniche tradizionali.

Scopri il ricchissimo e dettagliato programma della rassegna

Ottobre mese in rosa
Ott 26 giorno intero

Un mese di incontri dedicati alla prevenzione contro il tumore al seno in Val Camonica
Convegni, serate a tema, camminate in rosa (26 per un totale di 180 chilometri complessivi), rafting, yoga, spettacoli e teatri oltre a incontri informativi (12 in Valtellina e 15 in Valcamonica), mostre e concerti, screening dermatologici e counselling stili di vita in piazza (10 in Valtellina e 2 in Valcamonica) richiameranno l’attenzione degli abitanti del territorio dell’ATS – questo l’auspicio – sull’importanza della prevenzione e l’adozione di stili di vita sani. Particolare attenzione è stata posta al tema della corretta alimentazione.
Nel ricchissimo programma non è stato tralasciato nulla e ogni evento è finalizzato a sensibilizzare i cittadini rispetto alla necessità di alimentarsi in modo corretto, praticare regolarmente attività fisica, non fumare e sottoporsi agli screening oncologici per il tumore al seno al colon retto e alla cervice uterina, così come alle pratiche di autodiagnosi (autopalpazione della mammella e dei testicoli).

7 ottobre
ESINE – ore 14.00, “Allattare e leggere: due momenti da passare insieme”. Unità operativa di Pediatria presso l’Ospedale.

8 ottobre
EDOLO – dalle ore 9.00 alle 12.30 “Piccoli gesti quotidiani per guadagnare salute”. Piazzale Brigata Alpina (piazza del mercato).

9 ottobre
BRENO – dalle ore 14.00 alle 16.00. “Il passaggio della menopausa”, incontro presso il Consultorio Familiare in via Nissolina 2.

10 ottobre
ESINE – dalle ore 17.00 alle 19.00 “Comunità che cura: esperienze di interventi integrati in Valcamonica”. Convegno rivolto alla popolazione presso la Sala Conferenze della Palazzina Nuova, Ospedale di Esine.
DARFO – ore 20.30 “Mille volti della violenza”, serata informativa presso il Cinema Garden.

11 ottobre
BORNO – ore 20.30 “Serata della Salute”, incontro aperto al pubblico presso la Sala Congressi in Piazza Caduti.
BORMIO – ore 20.45 serata informativa presso il Bistrot di Bormio Terme.

12 ottobre
PASPARDO – ore 14.30 “Camminata in Rosa”, ritrovo e partenza presso la sede del Consorzio della Castagna in piazzale Marcolini 13.

13 ottobre
LOVERE – ore 8.30 camminata “Sarà un bel giorno”, 1° tappa del cammino di Carlo Magno. Partenza da Piazza XIII Martiri.
PISOGNE- ore 14.30 “Camminata in Rosa”, ritrovo e partenza da Piazza Umberto 1.

16 ottobre
BRENO – dalle 14.00 alle 16.00, “Il passaggio della menopausa”, incontro presso il Consultorio Familiare in via Nissolina 2.
BERZO INFERIORE – ore 20.30 “Tumore al seno: dall’importanza della prevenzione ai passi avanti per la cura”. Sala Civica Comune di Berzo Inferiore in Piazza Umberto I.

17 ottobre
MALONNO – ore 17.00 “Mani in Pane”. Forneria Salvetti in via Nazionale 93.

18 ottobre
BORNO – ore 20.30, 3° incontro “Serata della salute” sala congressi in Piazza Caduti.
EDOLO – ore 20.30 proiezione del film di Paolo Virzì “La Pazza Gioia”, Teatro Oratorio di via Roma 3.
PISOGNE – ore 20.30 “La tua salute vale di più: conoscere per prevenire e prendersi cura di sé”, sala De Lisi in via Cavour.
BORMIO – ore 20.30 serata informativa presso Bistrot di Bormio Terme.

19 ottobre
ESINE – dalle ore 13.30 alle 18.00 Giornata Mondiale del Malato Reumatico, sala conferenze Palazzina Nuova.
CORTENO GOLGI – ore 14.30 “Camminata in Rosa”, ritrovo in Piazza Venturini 1.
BERZO DEMO – ore 17.00 “Come invecchiare bene”, serata informativa presso il Polifunzionale.
PIAN CAMUNO – ore 20.30 “La vie en rose”, spettacolo di danza in Piazza Verdi.
CAPO DI PONTE – ore 20.00 visita notturna al parco Seradina e Bedolina Sito UNESCO.

20 ottobre
CIVIDATE COMUNO – ore 14.00 “Camminata solidale per le donne”, partenza Oratorio Santo Stefano via Donatori di Sangue.

23 ottobre
BRENO – ore 14.00 ” Il passaggio della menopausa”

24 ottobre
BRENO – ore 20.30 “La tua salute vale di più: conoscere per prevenire e prendersi cura di sé”, Auditorium G. Mazzoli, Piazza Tassara 3.

25 ottobre
ESINE – ore 19.30. “4° Concorso Sguardi”, inaugurazione mostra fotografica presso la Sala Conferenze Palazzina Nuova.
BORNO – ore 20.30, 4° incontro “Serata della salute” sala congressi in Piazza Caduti.
BORMIO – ore 20.45 “Serata informativa” presso il Bistrot Bormio Terme.

26 ottobre
MALONNO – ore 15.00 “Mani in pane”, laboratorio esperienziale di panificazione presso la Forneria Salvetti in via Nazionale 93. Massimo 10 partecipanti (vedi programma per dettagli).
BORMIO – ore 20.45 “A tu per tu con la Dott.ssa maria Grazia Cantù, oncologa”, serata informativa presso la Sala della Banca Popolare di Sondrio in via Roma 131.

27 ottobre
DARFO – ore 8.30 “Raccontiamoci per strada”, 2° tappa del cammino di Carlo Magno, ritrovo e partenza da Boario Terme.

28 ottobre
BORMIO – dalle ore 8.30 alle 12.00 “Screening dermatologico” in Piazza San Vitale.

30 ottobre
ESINE – dalle ore 8.00 alle 20.00 “Da donna a donna” mostra fotografica presso il 1° piano dell’Ospedale (sala prelievi).
BRENO – dalle 14.00 alle 16.00, “Il passaggio della menopausa”, incontro presso il Consultorio Familiare in via Nissolina 2.
DARFO – ore 20.30 “farina, sale, lievito e…” incontro teorico pratico presso l’Istituto Alberghiero Olivelli Putelli in via Ubertosa 1.

31 ottobre
CIVIDATE CAMUNO – ore 20.30 “Sentirsi bella e vivere da guarita dopo un tumore al seno”, serata informativa presso il Centro Civico in via Laffranchini 30.

E non solo…

Scopri TUTTI gli appuntamenti in programma per Ottobre mese in ROSA

stress-essere-donna-ottobre-mese-rosa-valcamonica

Ott
27
Dom
2019
Del bene e del Bello
Ott 27 giorno intero

Del bene e del Bello

Giornate del Patrimonio Culturale della Vallecamonica e della Valle dei Segni

La quindicesima edizione di “Del Bene e del Bello. Giornate del patrimonio culturale della Valle Camonica, la Valle dei Segni” promette un mese ricco d’appuntamenti. Come il nastro che si avvolge attorno alla copertina dell’opuscolo, così il “bene” ed il “bello” – binomio nel quale la valle ha imparato a riconoscersi – del nostro territorio si svolgeranno lungo tutto ottobre 2019, addobbandolo a festa con le iniziative dei 43 Comuni aderenti, del Distretto Culturale di Valle Camonica e delle associazioni partecipanti.

In particolare…

Sabato 5 ottobre

dalle ore 10.00 Monno RISCOPRIRE LE TRADIZIONI Monno, intersezione via Imavilla –via Roma
In questa giornata verranno seminati la segale e altri prodotti adatti per il periodo e la raccolta delle patate, essendo queste il prodotto caratteristico di Monno. Quest’anno si inizierà con la raccolta, ma riserveremo un angolo nell’orto per poter fare poi la semina in maggio. Questo progetto è nato per far scoprire alle nuove generazioni l’importanza del saper coltivare la terra e promuovere la qualità di questi prodotti. La segale (Secale cereale L.), detta anche segala, è un cereale di montagna che si adatta bene come l’avena anche ad altitudini elevate e resiste ai climi freddi; cresce in terreni difficili e poveri (steppa, brughiera) e matura in fretta.
La segale invernale “grande segale” viene seminata in luglio-agosto e raccolta il settembre dell’anno successivo con un ciclo di crescita di 13- 14 mesi e un raccolto biennale (“riposo d’altitudine”); la “segale dormiente” è seminata in ottobre prima del gelo.

dalle ore 14.00 Artogne   – LIBRIAMOCI CON LA FANTASIA – Museo della stampa “Lodovico Pavoni” via Concordia
All’interno del museo della stampa di Artogne, di cui ricorre il decennale dell’apertura (2009), verrà allestita una mostra di libri di Gianni Rodari, per celebrare il centenario della sua nascita (2020). La mostra sarà la prima di una serie di iniziative culturali che proseguiranno fino a maggio 2020, e che coinvolgeranno anche le scolaresche e le associazioni del territorio.

Ore 14.30 Cedegolo laboratorio “Dal ceppo al gioco”

Ore 14.30 Pisogne Grignaghe tra storia e leggende
Ritrovo al parcheggio di Grignaghe – via Imavilla Grignaghe, frazione di Pisogne Referenti e contatti Rosanna Romele – Biblioteca comunale Tel. 0364 880856 uff.cultura@comune.pisogne.bs.it La frazione di Grignaghe, posta ai margini dei siti minerari della valle del Trobiolo, lungo la Strada del Ferro che collegava alla Val Trompia, ha un’origine sicuramente molto antica. Ciò che caratterizza il borgo è la presenza di sculture medievali in arenaria rossa forse riconducibili al periodo longobardo. Oltre alle testimonianze materiali, il paese conserva echi di antiche leggende custodite dalla memoria popolare e legate ai luoghi attraverso i quali si snoda il percorso. Dal Döch della Caccia Morta ai Morcc de l’Albaret (il cimitero degli appestati del Seicento) passando dalla grotta della strega Madrassa

Dalle ore 15.00 Ponte di Legno Pontedilegno bombardata e risorta. visita al percorso multimediale Centro storico di Ponte di Legno
Partenza percorso c/o infopoint corso milano 37
Visita al percorso multimediale nel centro storico di Ponte di Legno attraverso le fotografie storiche dell’abitato scattate durante il bombardamento avvenuto il 27 settembre 1917 nel corso della prima guerra mondiale. Visita organizzata dalla Proloco Ponte di Legno in collaborazione con la Società Storica e Antropologica di Valle Camonica

dalle ore 15.30 Sellero A perdita d’occhio – il finissage
Ex fornaci – Centro 3T Via Scianica 6 Sellero Vasca SEB Parco tematico Via Ruch Novelle di Sellero Il parco Vasca SEB è l’ex vasca di carico dell’acqua della Società Elettrica Bresciana, usata per alimentare la centrale idroelettrica di Cedegolo, costruita con questa nel 1910. Allestito da Associazione P.I.R. è divenuto un percorso multisensoriale e museale che permette di esplorare pozzi e condotte forzate attraverso un sistema di passerelle in legno; location di eventi d’arte contemporanea è sito di partenza di escursioni. Dal 2017 vi è nato un piccolo centro di orto-terapia. Le ex fornaci da calce di Sellero sono ciò che rimane di un sito produttivo che inizia l’attività negli anni Venti del Novecento, grazie all’utilizzo dell’energia idroelettrica, sfruttando il calcare della Concarena. Oggi centro culturale ha un allestimento museale a congegni ottici 3D, è sede dell’orto verticale in lana (quest’anno inattivo) e di molte attività e sperimentazioni legate alla fruizione del paesaggio attraverso lo sport e l’arte contemporanea. Programma: 15:30/16:30 Visita guidata al sito e all’esposizione presso Vasca Seb 17:00/18:00 Visita guidata al sito e all’esposizione presso ex fornaci- Centro 3t 18:00 presentazione catalogo dell’esposizione Nel corso della giornata nel centro storico dell’abitato sarà fruibile la manifestazione Sapori d’autunno.

Ore 20.30 Cedegolo incontro “I custodi dell’acqua. Storie di lavoro, vita e montagna”

Domenica 6 ottobre

Alle ore 8.30 Loveno Trekking minerario lungo i sentieri dei minatori Complesso minerario di Traversagna e Gaviera
Ritrovo presso il parcheggio nella frazione di Loveno Si consigliano scarponcini da trekking e abbigliamento adatto ad ambienti umidi e a temperature medio-basse (10°C). In caso di maltempo la manifestazione sarà rinviata a domenica 13 ottobre.
Notizie dei borghi di Paisco e Loveno prima dell’XI secolo non si hanno con certezza, ma la ricchezza in zona di minerali di ferro avrebbe attratto in valle una notevole attività di carbonai e minatori fin da epoca precedente l’anno Mille. Dal XV secolo troviamo documenti cronologici riguardanti l’attività di estrazione e coltivazione del minerale. Dal 1840 in valle c’è un grande cambiamento: entra in scena il grande industriale Andrea Gregorini, che riunisce tutte le piccole miniere prima divise tra tanti proprietari in un’unica ditta. Il Gregorini introduce il lavoro minorile sfruttando la struttura fisica dei bambini per i piccoli cunicoli, porta le miniere ad imprese di grandi dimensioni aumentando la quantità di lavoro, costruisce la teleferica che dalle miniere di Traversagna e Gaviera conduceva il minerale a Forno Allione per la fusione. Al Gregorini subentrerà nel 1937 l’ILVA; durante la gestione di questa società molti furono gli incidenti e infortuni in miniera. Successivamente, nel 1940 succederà Ferromin che sarà l’ultima società presente; il 30 novembre 1943 ci sarà la chiusura definitiva. Vogliamo con questa visita mostrare un bene storico e nel contempo rendere omaggio a chi, con fatiche e rischiando la propria vita, ci ha lasciato queste gallerie simbolo di operosità, sacrificio e fonte di vita per Paisco Loveno.

dalle ore 9.30 Saviore dell’Adamello a spasso nella natura Partenza dalla piazza municipale di Valle e arrivo all’agriturismo Cà Noa di Saviore Si partirà da Valle, passando per Ponte per arrivare come meta finale a Saviore; durante la passeggiata sarà possibile riconoscere diverse tipologie di piante e fiori da utilizzare in cucina e altre con proprietà mediche. Tutto ciò avverrà con la presenza di esperti nel settore che ci spiegheranno come impiegare le piante che incontreremo lungo il percorso, che si concluderà con un ottimo pranzo di degustazione presso l’agriturismo “Ca Noa”; la cucina ci proporrà qualcosa di tipico cucinato rigorosamente secondo la tradizione. Il percorso è su strada sterrata e non è molto impegnativo: 3/4KM in leggera salita. Una volta arrivati a Saviore, ci sarà la possibilità di prendere il bus-navetta e tornare a Valle per recuperare l’auto

dalle ore 14.00 Cedegolo MUSIL– MUSEO DELL’ENERGIA IDROELETTRICA DI VALLECAMONICA MUSIL – MUSEO DELL’ENERGIA IDROELETTRICA DI VALLECAMONICA Via Roma, 48 – Cedegolo Il percorso espositivo è concepito come esperienza multisensoriale ed interattiva. Gli allestimenti del Museo sollecitano infatti un coinvolgimento fisico-razionale-emotivo: corpo, testa, cuore lavoreranno insieme per spiegare la magica trasformazione di una goccia d’acqua in energia elettrica, con tutte le sue affascinanti coincidenze e conseguenze. Seguendo il “percorso dell’acqua”, dal suo formarsi nell’atmosfera al suo precipitare sulla terra, condensarsi in ghiaccio, raccogliersi nei laghi alpini, essere imbrigliata in dighe artificiali per poi arrivare nella Centrale Idroelettrica, dove si trasforma in elettricità, sarà possibile immergersi nelle storie e nella cultura custodita dal luogo. Si ripercorrerà così l’epopea dei grandi lavori idroelettrici, la storia della costruzione di bacini, condotte, canali e opere idrauliche; si vedrà e comprenderà il funzionamento delle macchine che trasformano il movimento prodotto dall’acqua in elettricità, nonché si indagheranno gli utilizzi, la gestione e i sistemi di distribuzione.

Dalle ore 15.00 Braone Ritrovo presso le scuole elementari STORIA E ATTUALITà DI UN PAESE IN EVOLUZIONE
Il racconto del borgo, con la visione di tre documentari realizzati dalla trasmissione Geo&Geo di RAI3, che raccontano molto bene l’anima del nostro paese. Completerà la trilogia il documentario, sempre tratto dalla prestigiosa trasmissione Geo&Geo, che raconta la storia di un edificio, posto ai margini del centro storico di Braone, una vecchia segheria risalente al periodo della dominazione veneziana, che riconvertita in abitazione, è divenuta un laboratorio di progettazione e applicazione delle tecniche di riciclo e riuso dei materiali in edilizia. Successivamente porteremo i visitatori attraverso le piccole viuzze del centro storico, dove potranno ammirare gli antichi portali in pietra che davano accesso alle corti e le fontane, sempre in pietra. Questo percorso li accompagnerà alla “Casa Torre Bonfadini”, antica dimora dei conti Ronchi, oggi trasformata in sala concerti, dove ha sede il prestigioso Concorso internazionale per giovani musicisti “Rizzardo Bino”. Qui gli ospiti potranno assistere a un piccolo concerto di musica da camera con i musicisti di casa torre Bonfadini, per terminare il pomeriggio assaporando i prodotti dell’antico forno del ‘400 inserito all’interno della storica corte dei conti Ronchi.

Sabato 12

Fiera-di-San-Michele_vezza-oglio-2019 dalle ore 9.00 alle 16.00 VEZZA d’Oglio c/o Via del Piano TRADIZIONALE FIERA DI S. MICHELE | Esposizione di animali, vendita prodotti locali, dimostrazione di lavorazione del latte, bancarelle commerciali, convegno e menù a tema.

 dalle ore 19.30 Vezza d’Oglio c/o Centro Eventi Adamello L’ANTICA e TRADIZIONALE “CENA DEL MAIALE” | Cena tipica su prenotazione, serata danzante ed estrazione sottoscrizione a premi

Ore 15.00 BRENO inaugurazione CONVEGNO ISTA 2019: «STREGONERIA NELLE ALPI. MALEFICI, PROCESSI, INQUISITORI E ROGHI».
Palazzo della Cultura di Breno La società storica e antropologica di Valle Camonica organizza per il giorno 12 ottobre 2019 a Breno la nona edizione degli incontri per lo studio delle tradizioni alpine (i.s.t.a.). L’argomento dell’incontro sarà «Stregoneria nelle alpi. Malefici, processi, inquisitori e roghi». Il convegno, gratuito e aperto a tutti, intende illustrare con uno sguardo interdisciplinare alcune manifestazioni di stregoneria (definita come accusa di presunta attività di magia a danno degli altri per scopi privati o rituali) nell’arco alpino tra l’età medievale e quella moderna. La scelta del tema oggetto dell’incontro ISTA 2019 è legata alla ricorrenza dei 500 anni dai roghi per stregoneria in Valle Camonica, avvenuti nel 1518. A seguito del convegno Società Storica e Antropologica di Valle Camonica intende pubblicare un volume contenente i contributi raccolti.

Ore 15.00 BRENO Ritrovo davanti alla chiesa Arte, storia e cultura nelle chiese più antiche di Breno Chiesa di San Valentino Situata nel cuore della Valle, la cittadina di Breno per secoli è stata il principale borgo camuno. La collina del Castello domina sui vicoli, le piazze, le ville storiche rendono il centro storico carico di fascino e le chiese custodiscono opere d’arte significative. San Valentino è il patrono della cittadina, che gli ha intitolato una chiesa dai tratti architettonici particolarmente interessanti, per secoli meta di pellegrinaggio. L’interno è decorato con affreschi che illustrano la devozione tradizionale della zona.

giorchi-autunno-cividate-cammuno-bene-bello-2019Dalle ore 15.00 alle 16.30 Cividate Camuno GIOCHI D’ AUTUNNO ALL’ANFITEATRO Parco archeologico del teatro e anfiteatro Un pomeriggio con pony e carretto alla scoperta della Valle Camonica romana. L’evento organizzato dalla Soprintendenza Archeologia Belle Arti e Paesaggio per le province di Bergamo e Brescia, dal Comune di Cividate Camuno – Commissione biblioteca e dalla Pro Loco cividatese è dedicato ai più piccoli. Il Parco Archeologico del Teatro e dell’Anfiteatro di Cividate Camuno si estende su una superficie di circa 20.000mq nella parte settentrionale dell’antica Civitas Camunnorum, capoluogo politico e amministrativo della Valle Camonica in epoca romana. Inaugurato nel marzo del 2003 al termine di un lungo e complesso intervento di scavo, restauro e valorizzazione, esso offre un eccezionale spaccato monumentale della città antica. All’interno si conservano i resti di un anfiteatro (riportato interamente alla luce nelle strutture perimetrali) e di un teatro (oggi visibile per un terzo del totale, per il resto sepolto sotto un giardino e un’abitazione privati). Completa il complesso una serie di edifici e di ambienti di servizio, tra i quali un sacello e delle piccole terme. Si tratta di uno degli edifici da spettacolo romani meglio conservati di tutta l’Italia Settentrionale.

ore 15.00 Saviore dell’Adamello Il fascino del lavoro artigianale Valle di Saviore – Botteghe artigiane
Il lavoro di un artigiano spesso viene poco considerato, forse a causa dei ritmi elevati che caratterizzano la nostra società; con questo evento vorremmo ridonare valore alla lentezza, alla cura dei particolari. Lo vogliamo fare dando importanza al lavoro dell’artigiano che da un pezzo di legno realizza vere e proprie opere d’arte. Quello che vorremmo maggiormente sarebbe avvicinare i più piccoli a questa realtà dando loro la possibilità di provare da vicino a lavorare a fianco di un artigiano con pazienza e impegno realizzando, attraverso un vero e proprio laboratorio, un ricordo di una giornata vissuta “indietro nel tempo”. Il laboratorio è aperto ai bambini dai 6 ai 13 anni al costo di 5 euro l’uno.

 

metti-una-notte-un-libro-seradina
Dalle ore 20.00 Capo di Ponte METTI UNA NOTTE UN LIBRO…A PASSEGGIO CON IL “BARONE RAMPANTE” DI ITALO CALVINO NEL PARCO DI SERADINA
Parco archeologico comunale di Seradina-Bedolina Capo di Ponte
Il Parco Archeologico Comunale di Seradina-Bedolina viene istituito nel 2005 e raccoglie al proprio interno rocce incise a cavallo dell’Età del Bronzo (2000 a.C) e dell’Età del Ferro (1000 a.C). Oltre che un Parco Archeologico, quest’area può ben essere definita una piccola nicchia naturalistica: il Parco rappresenta infatti anche un piccolo ecosistema. Il microclima che lo caratterizza ha permesso a particolari specie vegetali, come l’Opuntia Compressa (un fico d’India nano dalle infiorescenze gialle e frutti rossi) di trovare il proprio habitat ideale. Posto in posizione panoramica il Parco permette al visitatore di apprezzare il fascino dell’arte rupestre in un contesto “magico” e coinvolgente.

Domenica 13 ottobre

dalle ore 9.00 Angolo Terme  LEGGENDE A COLAZIONE “Salto degli sposi” – Passo della Presolana
Grazie al racconto di leggende e poesie locali, accompagnate da musica dal vivo, “Leggende a Colazione” sarà l’occasione per riscoprire la storia singolare di questo luogo. La località del Salto degli Sposi si raggiunge in circa 10 minuti dopo aver lasciato l’auto in prossimità del Passo della Presolana. é una breve passeggiata adatta a tutti.

dalle ore 9.00 Berzo Demo Viaggio nella Sonza, Poggio della Croce, Dos de l’ora
Subito dopo l’abitato di Monte percorreremo la strada comunale che, sul lato sinistro, si stacca dalla provinciale Cedegolo Cevo, e dopo circa un km raggiungeremo la località “Furna”. Il nostro percorso culturale inizia in quel punto e, tramite un giro ad anello, in un paesaggio reso magico dai colori autunnali, ci porterà a “Sonza”, dove potremo osservare le incisioni rupestri con la più alta concentrazione di caratteri camuno/etruschi. Successivamente camminando comodamente su un sentiero, arriveremo al Poggio della Croce e gusteremo il bellissimo panorama della Valle Camonica. A pochi metri di distanza incroceremo il “Sentiero della Memoria” e verremo a contatto con manufatti, piattaforme per mitragliatrici, gallerie e un Forte della prima della guerra mondiale. A questo punto ci incammineremo verso il rifugio Palam Palè dove potremo pranzare. Da qui inizia il nostro viaggio di rientro passando da “Dergio” dove sono impressi sul terreno i resti del più antico insediamento abitativo della Valsaviore. In cinque minuti torneremo al punto di partenza

Dalle ore 9.00 alle 21.00 Malegno Visita guidata al centro storico e al museo “le Fudine” a cura della Federazione Guide Turistiche Valle Camonica Orario visite: ore 14.00- ore16.00 ritrovo in Piazza Padre Zaccaria Casari DE GUSTIBUS Centro Storico di Malegno Piazza Padre Zaccaria Casari

dalle ore 15.00 Vezza d’Oglio – Spettacolo musicale: “La primavera tarda ad arrivare” – la guerra bianca e l’Adamello con Piergiorgio Cinelli ed Ivana Gatti; – esposizione di artisti locali; – visita libera alla Chiesa di San Clemente San Clemente: tra storia e cultura Zona Chiesa San Clemente Referenti e contatti Pro Loco di Vezza d’Oglio

Sabato 19 ottobre

Ore 14.00 Gorzone (in caso di maltempo, Sabato 26 ottobre) “Luine collina sacra: visita all’arte rupestre di valle camonica per celebrare il 40° del sito unesco” Parco comunale di Luine (Gorzone)
Il sito è tradizionalmente suddiviso in tre aree, ma la visita in programma prevede il percorso classico indicato proprio con il toponimo Luine. Un percorso ad anello in un ambiente naturale da cui si può osservare anche il fondo valle ed il percorso del fiume Oglio verso il Lago d’Iseo. Sulle rocce si potranno ad esempio vedere simboli come la “rosa camuna”
La partecipazione alla visita è gratuita, solo su prenotazione, fino ad esaurimento posti (Massimo 30 persone). é consigliato abbigliamento comodo.

dalle ore 14.00 Paspardo LA CASTAGNA Consorzio della castagna e centro storico Referenti e contatti
La castagna era un tempo l’alimento predominante (albero del pane) nell’alimentazione ed era utilizzata come importante merce di scambio con farina di mais e di frumento nella bassa bresciana. Dopo numerosi decenni di totale abbandono dei castagneti, in questi ultimi anni si sta riscoprendo l’interesse per questo frutto, grazie anche al Consorzio della Castagna di Valle Camonica che ha avviato una campagna di valorizzazione della coltura del castagno. L’attività operativa che questi svolge verte sul risanamento, il recupero e la valorizzazione economico- produttiva dei castagneti della Valle Camonica: la potatura risanante, di conservazione e di sviluppo dei castagni, l’innesto di varietà di notevole pregio e piantumazione di nuovi soggetti innestati in vivaio, la raccolta, l’acquisto, la selezione e la conservazione, oltre alla trasformazione delle castagne. Dalla castagna si diparte poi una filiera di prodotti principalmente dolciari per il contenuto di amido e zuccheri che questa possiede. Il comparto di lavorazione delle castagne e di trasformazione in derivati che il Consorzio ha sviluppato, è costituito da un polo produttivo che annovera vaglio, essiccatoio, sgusciatrice e mulino.

Ore 15.00 BORNO Pitoti de Buren Valzel de Undine Valzel de Undine è un vero tesoro archeologico situato lungo la vecchia strada che da Borno conduce al Convento dell’Annunciata. Pare che in epoca preistorica i nostri antenati si riunissero in questa località per compiere dei “riti sacri”: gli archeologi hanno rinvenuto una composizione monumentale di megaliti ascrivibili all’Età del Rame, tra cui il più conosciuto “Borno 1“, masso erratico, tornato ora nella sua sede originaria.
Questo masso trovato nel 1953 in riva al torrente, inizialmente venne portato nel Museo di Cividate Camuno (nel 1955) per essere poi trasferito a Milano (nel 1961), dove rimase esposto in piazza Duomo sino al 1965 e poi nel Museo Archeologico del capoluogo lombardo sino al 2005. Rientrato in Valle Camonica, venne collocato nel Museo Nazionale della Preistoria di Capo di Ponte e solo nel 2013 nel sito archeologico Valzel de Undine da dove era partito sessant’anni prima.

dalle ore 15.00 Vezza d’Oglio c/o Loc. San Clemente
Spettacolo musicale sulla Guerra Bianca e l’Adamello, esposizione di artisti locali, visita libera alla Chiesa di San Clemente e vin brulé con gli alpini.

Ore 20.30 Saviore dell’Adamello Passeggiata serale alla scoperta di Saviore dell’Adamello la storia racconta Piazza San Giovanni Un’occasione per rivivere la storia millenaria di un piccolo borgo di montagna ricco di curiosità e scorci davvero suggestivi, tutto questo raccontato da Daniela Rossi, guida turistica della federazione guide Valle Camonica, che ci narrerà storie e leggende che si tramandano da molti anni

Domenica 20 ottobre

dalle ore 9.00 Paspardo LA CASTAGNA Consorzio della castagna e centro storico Referenti e contatti
La castagna era un tempo l’alimento predominante (albero del pane) nell’alimentazione ed era utilizzata come importante merce di scambio con farina di mais e di frumento nella bassa bresciana. Dopo numerosi decenni di totale abbandono dei castagneti, in questi ultimi anni si sta riscoprendo l’interesse per questo frutto, grazie anche al Consorzio della Castagna di Valle Camonica che ha avviato una campagna di valorizzazione della coltura del castagno. L’attività operativa che questi svolge verte sul risanamento, il recupero e la valorizzazione economico- produttiva dei castagneti della Valle Camonica: la potatura risanante, di conservazione e di sviluppo dei castagni, l’innesto di varietà di notevole pregio e piantumazione di nuovi soggetti innestati in vivaio, la raccolta, l’acquisto, la selezione e la conservazione, oltre alla trasformazione delle castagne. Dalla castagna si diparte poi una filiera di prodotti principalmente dolciari per il contenuto di amido e zuccheri che questa possiede. Il comparto di lavorazione delle castagne e di trasformazione in derivati che il Consorzio ha sviluppato, è costituito da un polo produttivo che annovera vaglio, essiccatoio, sgusciatrice e mulino.

dalle ore 9.00 Vione Valle di Canè in e -bi k e Ritrovo a Canè frazione di Vione (zona parcheggi all’imbocco della mulattiera per la Valle di Canè)
Una delle più frequentate valli del settore lombardo del Parco dello Stelvio, la Val di Canè, è particolarmente apprezzata per le sue ricchezze naturalisti – che ed architettoniche, il dolce paesaggio e la relativa facilità con cui si avvista la fauna al – pina. È una valle sospesa, di chiara origine glaciale, breve ma piuttosto ampia e poco ri – pida. Canè, che le dà il nome, è una graziosa frazione di Vione – antico e nobile borgo – po – sta su un soleggiato terrazzo a ben 1500 metri di quota. Vi si giunge con la strada che sale dal fondovalle, poco prima di Temù, e passa per Vione. A Cortebona sorge un piccolo centro d’informazioni del Par – co Nazionale e un’interessante vecchia “calchera” ben ristrut – turata. Alla cava ci aspetta un bellissimo panorama sulla bas – sa Val di Canè, particolarmente suggestivo in autunno. La cava di marmo è stata utilizzata fino al 1964. Oggi sono ancora vi – sibili le pareti da cui veniva estratto il marmo. Gita con mountain bike elet – trica in valle di Canè lungo la mulattiera che conduce all’al – peggio Cortebona per poi proseguire in direzione Cava del Marmo. Per chi lo deside – ra, previa prenotazione entro il 17 Ottobre, saranno attive le seguenti convenzioni: noleg – gio di e-bike al prezzo di 20€ (Scuola Italiana di MTB Ada – mello Bike) e pranzo al risto – rante al prezzo di 20€ (Trattoria Cavallino, Canè).

Dalle ore 14.30 Niardo Ritrovo presso l’Oasi del Beato Innocenzo tra sacralità e lavoro Oasi del Beato Innocenzo Referenti e contatti Roberta Calzoni
Nella preziosa “Oasi del Beato” si trova la casa natale del Beato Innocenzo, nato a Niardo il 14 marzo del 1844. Proprio in occasione di “Del Bene e del Bello” sarà possibile visitare la casa museo. Nel cortile antistante sarà possibile conoscere ed osservare le tecniche di lavorazione artigiana tipiche del paese.

Ore 15.00 BRENO Ritrovo davanti alla chiesa Arte, storia e cultura nelle chiese più antiche di Breno Chiesa di San Valentino Situata nel cuore della Valle, la cittadina di Breno per secoli è stata il principale borgo camuno. La collina del Castello domina sui vicoli, le piazze, le ville storiche rendono il centro storico carico di fascino e le chiese custodiscono opere d’arte significative. San Valentino è il patrono della cittadina, che gli ha intitolato una chiesa dai tratti architettonici particolarmente interessanti, per secoli meta di pellegrinaggio. L’interno è decorato con affreschi che illustrano la devozione tradizionale della zona.

Sabato 26 ottobre

Ore 14.30 Berzo inferiore   inaugurazione con visita
Il museo “Il Velocipede – Museo storico della bicicletta” è situato in piazza Umberto I, nei locali dell’antica palazzina ex sede del Municipio comunale, dove ora sono custudite una serie di collezioni private con decine di mezzi d’epoca, con un corredo di grandi pannellature che rappresentano sia in maniera descrittiva che raffigurativa tutta l’evoluzione dei mezzi a due ruote, dalla nascita agli anni Ottanta del ventesimo secolo.

Dalle ore 17.30 Bienno DE COLORE. LEONARDO E L’INTERPRETAZIONE CONTEMPORANEA Casa degli artisti via Carotti Bienno Casa Valiga è un piccolo edificio dalla facciata rinascimentale che contiene elementi architettonici e soluzioni decorative di pregio. L’intonaco in facciata conserva tracce di una decorazione a losanghe. Il palazzetto, preceduto da un piccolissimo cortile acciottolato, era la sede commerciale e di rappresentanza del vicino palazzo ed apparteneva probabilmente ad una famiglia di mercanti. Infatti nel salone al piano nobile, sono state ritrovate due scritte la cui traduzione (“Il darsi da fare è madre delle ricchezze” e “Il suo danno è il tuo guadagno”) è un vero manifesto ideologico dell’attiva borghesia mercantile. Oggi Casa Valiga è di proprietà della Comunità Montana di Valle Camonica e, con la sua area espositiva e con i suoi laboratori, è a disposizione degli artisti del progetto “Borgo degli artisti” che soggiornano in Valle, grazie al progetto, per brevi periodi di tempo dando dimostrazione della propria maestria.

Domenica 27 ottobre

Ore 9.00 Berzo inferiore visita guidata Il velocipede – Museo storico della bicicletta Piazza Umberto I

Dalle ore 15.00 alle 19.00 Ono San pietro Ritrovo alle ore 14 in Piazza Roma “Il cuore delle case” alla scoperta degli antichi forni per la cottura del pane Sala delle cutura, piazza Roma Contatti Moira Troncatti Tel. 348 4595374 Comune Tel. 0364 434490 Grazie alla ricerca portata avanti dai comuni dell’Eco museo “Concarena montagna di luce”, anche Ono San Pietro ha potuto riscoprire l’esatta collocazione dei forni tradizionali utilizzati fino agli anni cinquanta del Novecento nelle case del centro storico. Durante la giornata verrà rimesso in funzione un forno, con dimostrazione della cottura del pane utilizzando le tecniche tradizionali.

Scopri il ricchissimo e dettagliato programma della rassegna

Escursioni di Nordic Walking con Millemonti
Ott 27 giorno intero
Escursioni di Nordic Walking con Millemonti @ vedi testo | Brescia | Italia

Proposte di escursioni e uscite di Nordic Walking sul territorio bresciano e non solo con Millemonti

Domenica 27 ottobre
Tra i boschi della Maddalena
Escursione con la tecnica del Nordic Walking tra i boschi più alti della Maddalena, quelli tra il Monte Denno e il Monte Salena prima, tra il sentiero delle Pozze ed intorno alle Cavrelle poi.
Imperdibile mattinata di benessere sulla montagna di casa nostra!

Livello: facile
Dislivello: +250/-250 metri ca.
Ore di cammino: 2 ore 30 min ca.


sabato 9 novembre 2019
Nordic Walking con vista sul Garda
ZONA: Lago di Garda
Un balcone sul Lago di Garda, fatto di terrazzamenti di ulivi e agrumi, tra Maderno e Bornico. Partendo dal bellissimo lungo lago di Maderno, raggiungeremo prima Bornico per poi salire verso il grazioso borgo di Bezzuglio con la sua vecchia fontana ed il lavatoio. Seguendo il sentiero della Bassa Via del Garda, raggiungiamo Pezzuglio e Magnico per poi scendere di nuovo verso il lago a Maderno.

Livello: facile
Dislivello: +360/-360 metri ca.
Ore di cammino: 3 ore ca.

Sabato 9 e sabato 16 novembre Corso base NORDIC WALKING

domenica 24 novembre 2019
Nella terra del Lugana
ZONA: Colline moreniche del Garda
Alla scoperta di una terra dedita alla “cultura” dei vini, quella che in passato era chiamata “Selva Lucana”, un foltissimo bosco acquitrinoso, che solo con la grande svolta agraria voluta dalla Serenissima Repubblica di Venezia a partire dal Quattrocento, cominciò a venire seriamente bonificato per ricavare terreni da destinare alla coltivazione di cereali. Ma la presenza della vite in quest’area risale a tempi ancora più remoti, almeno all’Età del Bronzo. Siamo tra i territori di Sirmione, San Martino della Battaglia e Desenzano….ideali per facili passeggiate anche con la tecnica del Nordic Walking.

Livello: facile
Dislivello: +100/-100 metri ca.
Ore di cammino: 3 ore ca.

Ottobre mese in rosa
Ott 27 giorno intero

Un mese di incontri dedicati alla prevenzione contro il tumore al seno in Val Camonica
Convegni, serate a tema, camminate in rosa (26 per un totale di 180 chilometri complessivi), rafting, yoga, spettacoli e teatri oltre a incontri informativi (12 in Valtellina e 15 in Valcamonica), mostre e concerti, screening dermatologici e counselling stili di vita in piazza (10 in Valtellina e 2 in Valcamonica) richiameranno l’attenzione degli abitanti del territorio dell’ATS – questo l’auspicio – sull’importanza della prevenzione e l’adozione di stili di vita sani. Particolare attenzione è stata posta al tema della corretta alimentazione.
Nel ricchissimo programma non è stato tralasciato nulla e ogni evento è finalizzato a sensibilizzare i cittadini rispetto alla necessità di alimentarsi in modo corretto, praticare regolarmente attività fisica, non fumare e sottoporsi agli screening oncologici per il tumore al seno al colon retto e alla cervice uterina, così come alle pratiche di autodiagnosi (autopalpazione della mammella e dei testicoli).

7 ottobre
ESINE – ore 14.00, “Allattare e leggere: due momenti da passare insieme”. Unità operativa di Pediatria presso l’Ospedale.

8 ottobre
EDOLO – dalle ore 9.00 alle 12.30 “Piccoli gesti quotidiani per guadagnare salute”. Piazzale Brigata Alpina (piazza del mercato).

9 ottobre
BRENO – dalle ore 14.00 alle 16.00. “Il passaggio della menopausa”, incontro presso il Consultorio Familiare in via Nissolina 2.

10 ottobre
ESINE – dalle ore 17.00 alle 19.00 “Comunità che cura: esperienze di interventi integrati in Valcamonica”. Convegno rivolto alla popolazione presso la Sala Conferenze della Palazzina Nuova, Ospedale di Esine.
DARFO – ore 20.30 “Mille volti della violenza”, serata informativa presso il Cinema Garden.

11 ottobre
BORNO – ore 20.30 “Serata della Salute”, incontro aperto al pubblico presso la Sala Congressi in Piazza Caduti.
BORMIO – ore 20.45 serata informativa presso il Bistrot di Bormio Terme.

12 ottobre
PASPARDO – ore 14.30 “Camminata in Rosa”, ritrovo e partenza presso la sede del Consorzio della Castagna in piazzale Marcolini 13.

13 ottobre
LOVERE – ore 8.30 camminata “Sarà un bel giorno”, 1° tappa del cammino di Carlo Magno. Partenza da Piazza XIII Martiri.
PISOGNE- ore 14.30 “Camminata in Rosa”, ritrovo e partenza da Piazza Umberto 1.

16 ottobre
BRENO – dalle 14.00 alle 16.00, “Il passaggio della menopausa”, incontro presso il Consultorio Familiare in via Nissolina 2.
BERZO INFERIORE – ore 20.30 “Tumore al seno: dall’importanza della prevenzione ai passi avanti per la cura”. Sala Civica Comune di Berzo Inferiore in Piazza Umberto I.

17 ottobre
MALONNO – ore 17.00 “Mani in Pane”. Forneria Salvetti in via Nazionale 93.

18 ottobre
BORNO – ore 20.30, 3° incontro “Serata della salute” sala congressi in Piazza Caduti.
EDOLO – ore 20.30 proiezione del film di Paolo Virzì “La Pazza Gioia”, Teatro Oratorio di via Roma 3.
PISOGNE – ore 20.30 “La tua salute vale di più: conoscere per prevenire e prendersi cura di sé”, sala De Lisi in via Cavour.
BORMIO – ore 20.30 serata informativa presso Bistrot di Bormio Terme.

19 ottobre
ESINE – dalle ore 13.30 alle 18.00 Giornata Mondiale del Malato Reumatico, sala conferenze Palazzina Nuova.
CORTENO GOLGI – ore 14.30 “Camminata in Rosa”, ritrovo in Piazza Venturini 1.
BERZO DEMO – ore 17.00 “Come invecchiare bene”, serata informativa presso il Polifunzionale.
PIAN CAMUNO – ore 20.30 “La vie en rose”, spettacolo di danza in Piazza Verdi.
CAPO DI PONTE – ore 20.00 visita notturna al parco Seradina e Bedolina Sito UNESCO.

20 ottobre
CIVIDATE COMUNO – ore 14.00 “Camminata solidale per le donne”, partenza Oratorio Santo Stefano via Donatori di Sangue.

23 ottobre
BRENO – ore 14.00 ” Il passaggio della menopausa”

24 ottobre
BRENO – ore 20.30 “La tua salute vale di più: conoscere per prevenire e prendersi cura di sé”, Auditorium G. Mazzoli, Piazza Tassara 3.

25 ottobre
ESINE – ore 19.30. “4° Concorso Sguardi”, inaugurazione mostra fotografica presso la Sala Conferenze Palazzina Nuova.
BORNO – ore 20.30, 4° incontro “Serata della salute” sala congressi in Piazza Caduti.
BORMIO – ore 20.45 “Serata informativa” presso il Bistrot Bormio Terme.

26 ottobre
MALONNO – ore 15.00 “Mani in pane”, laboratorio esperienziale di panificazione presso la Forneria Salvetti in via Nazionale 93. Massimo 10 partecipanti (vedi programma per dettagli).
BORMIO – ore 20.45 “A tu per tu con la Dott.ssa maria Grazia Cantù, oncologa”, serata informativa presso la Sala della Banca Popolare di Sondrio in via Roma 131.

27 ottobre
DARFO – ore 8.30 “Raccontiamoci per strada”, 2° tappa del cammino di Carlo Magno, ritrovo e partenza da Boario Terme.

28 ottobre
BORMIO – dalle ore 8.30 alle 12.00 “Screening dermatologico” in Piazza San Vitale.

30 ottobre
ESINE – dalle ore 8.00 alle 20.00 “Da donna a donna” mostra fotografica presso il 1° piano dell’Ospedale (sala prelievi).
BRENO – dalle 14.00 alle 16.00, “Il passaggio della menopausa”, incontro presso il Consultorio Familiare in via Nissolina 2.
DARFO – ore 20.30 “farina, sale, lievito e…” incontro teorico pratico presso l’Istituto Alberghiero Olivelli Putelli in via Ubertosa 1.

31 ottobre
CIVIDATE CAMUNO – ore 20.30 “Sentirsi bella e vivere da guarita dopo un tumore al seno”, serata informativa presso il Centro Civico in via Laffranchini 30.

E non solo…

Scopri TUTTI gli appuntamenti in programma per Ottobre mese in ROSA

stress-essere-donna-ottobre-mese-rosa-valcamonica

Paesaggio Garda Festival
Ott 27 giorno intero

L’Associazione di Operatori Culturali Gardesani e Operatori per il Turismo Sostenibile sul Garda L.A.CU.S. (Lago Ambiente CUltura Storia) con la collaborazione e il patrocinio di Enti locali e sovracomunali, Istituzioni culturali, Consorzi e Associazioni, insieme con la Rete di associazioni che ha creato l’Alleanza per lo sviluppo sostenibile del lago di Garda, presenta il programma della seconda edizione di ”Paesaggio Garda Festival” che, durante l’intero mese di ottobre 2019, nell’Anno del Turismo lento, si svolge su tutto il lago di Garda.

I partecipanti potranno conoscere e divertirsi, facendo esperienza dei vari aspetti dell’unicità del Paesaggio gardesano, declinati all’ambito ludico, ambientale, sportivo, musicale, teatrale, escursionistico, sociale, energetico, culturale, enogastronomico, storico, artistico, antropico e naturale.

Il Festival nasce per proporre attività che suscitano emozioni e fanno riflettere, si vuole creare consapevolezza con iniziative culturali inedite e inclusive, di turismo sostenibile per famiglie, giovani e anziani.

Il programma conta numerose proposte, tra queste “ Le camminate sostenibili” e “Le Giornate mondiali gardesane” con appuntamenti Global – Local, che evidenziano le tematiche delle Giornate Mondiali contestualizzate al lago di Garda con seminari, camminate, laboratori, visite esperienziali, mostre, degustazioni attività teatrali e attività sportive. Un ricco calendario di approfondimenti atti a stimolare riflessioni e percezioni con al centro il Paesaggio e la sua importanza, per un modello gardesano di Sviluppo sostenibile.

Giovedì 3 Ottobre
CELEBRAZIONI PER LA GIORNATA MONDIALE HABITAT SEMINARIO: RE-INHABITING WEST STAR NATO BASE AD AFFI (VR)
Puegnago del Garda, Villa Galnica, Sala Mastromauro ore 18
Seminario sul tema della valorizzazione e del riuso delle basi ex-NATO delle provincie di Brescia , Mantova e Verona a seguito della Summer School internazionale svoltasi quest’Estate sul tema del riuso della base denominata West Star nel comune di Ai (VR). In tale contesto si sono confrontati sul tema esperti internazionali di valorizzazione dei beni Culturali, del paesaggio, del recupero di archeologie industriali ecc. Col compito di proporre delle soluzioni progettuali sostenibili e minimamente impattanti

Sabato 5 Ottobre
L’ENTROTERRA DELLA VALTENESI
Calvagese della Riviera Percorso anulare che si sviluppa in tre ore, con dislivello di 50 metri. Il ritrovo è alle ore 16 è in via Burago a Calvagese della Riviera. La camminata ha valenza botanica, è curata da Franco Liloni e si snoda tra le frazioni di Longavina, Cà Bianco e Castrezzone. Alla fine del percorso degusteremo i vini e i prodotti della giovane azienda delle Tenute del Garda, si termina alle ore 19

Domenica 6 Ottobre
DA TOSCOLANO A GARGNANO
Una camminata facile e relativamente breve, ma con qualche dislivello , la seconda della guida “A piedi per i Santuari del Lago di Garda”. Si attraversano piccoli borghi dal fascino discreto e la Valle delle Cartiere, Eco Museo e splendido esempio di archeologia industriale. Superata la frazione di Gaino con bellissima vista del Monte Pizzoccolo e Monte Castello, si cammina fra le piante di alloro fino al Santuario Madonna della Supina. Si prosegue percorrendo la via del Crocifisso fino alla parrocchiale di Gargnano, dedicata a San Martino e progettata dall’architetto Rodolfo Vantini. Il ritrovo è alle ore 8.00 presso il parcheggio del ponte di Toscolano sul torrente omonimo, a fianco della SS45BIS; si raccomanda abbigliamento comodo e calzature idonee per il trekking. Il pranzo è al sacco. Il rientro è previsto per le ore 15 circa. Per il rientro si farà riferimento al bus di linea; munirsi di biglietto nei giorni precedenti p

IL RESPIRO DEGLI ALBERI
Custoza Una passeggiata sensoriale sul sentiero-natura Cammina Custoza, accompagnati da Valerio Sartori naturalista ed Elisa Barzoi maestra di yoga, in collaborazione con associazione Crea.
Il ritrovo è alle ore 8.45 in Piazza della Chiesa a Custoza e partenza della passeggiata (circa 5 Km.) La prima sosta è alle 9.30 sul prato davanti all’Agrigelateria Corte Vittoria, con approfondimento dell’elemento “ARIA”: attraverso esercizi di respirazione e rilassamento yoga, Elisa aiuterà i partecipanti a percepirne la presenza. Alle 10.30 sosta nei pressi dei ruscelli vicino alla località Sgaripol e approfondimento dell’elemento “ACQUA”: si potranno immergere i piedi nell’acqua stando seduti sulla riva. Alle 11.30 sosta all’ombra di una grande quercia nei pressi di Cavalchina, approfondimento dell’elemento “TERRA”: verranno spiegati i benefici salutari che produce il “Forest bathing ”. Alle 12.30 – Arrivo in Corte Cavalchina – Agriturismo Nicobresaola. Nota per i partecipanti alla passeggiata: portare con sé un telo/asciugamano; alle 13.00 APERITIVO e PRANZO. ISCRIZIONI e PRENOTAZIONI: Verrà data priorità in base alla data di prenotazione; il numero massimo partecipanti, per motivi organizzativi, è di 75. Contributo per persona (passeggiata e pranzo): 25 euro

CELEBRAZIONI PER LA GIORNATA MONDIALE DEL SORRISO SPETTACOLO TEATRALE: SCENE DA CAMPANILE
Palazzetto dello Sport del Comune di Puegnago del Garda ore 20.30 In collaborazione con il gruppo teatrale “Quelli del Novecento” e con il Comune di Puegnago del Garda Durante la serata verranno presentate una serie di pieces realizzate da Achille Campanile scrittore, drammaturgo, sceneggiatore e giornalista italiano, celebre per il suo umorismo surreale e i giochi di parole, vissuto tra fine Ottocento e fine anni 70 del Novecento. La partecipazione è gratuita.

Sabato 12 Ottobre
SCAMPAGNATA A GNERE
Vallio Terme Percorso anulare di 4 km con dislivello 220 metri, di valenza botanica, geologica ed enogastronomica. Ritrovo alle ore 16 all’Osteria del Cacciatore a Monte Magno di Gavardo, si prosegue con visita ad una Calchera del “600 e sosta alla Casa degli Alpini, per degustare uno spuntino locale; il rientro è previsto per le ore 19

Domenica 13 Ottobre
DALLA BREMA A PUNTA GRò Sirmione Una camminata esclusiva con la guida ambientale Francesca dall’Ora. I canneti lungo le rive del lago sono un ambiente estremamente ricco di biodiversità e importante per l’equilibrio lacustre; negli ultimi decenni sono in forte regressione ed è quindi necessario cercare di salvaguardarli. Durante la mattina faremo una semplice e piacevole passeggiata lungo la costa di Sirmione per osservare i canneti, l’avifauna acquatica, il Museo e i luoghi storici legati alla pesca, una camminata alla scoperta delle ambiente lacustre del basso Garda. Si ringrazia il Comune di Sirmione e la Sirmione Servizi per il supporto logistico. Il ritrovo è alla Brema alle ore 9.30, con termine alle ore 12.

Mercoledì 16 Ottobre
CELEBRAZIONI PER LA GIORNATA MONDIALE DELL’ALIMENTAZIONE 2019 SEMINARIO: I PAESAGGI AGRARI DEL GARDA E LA LORO PERCEZIONE: LA VALTÈNESI
Puegnago del Garda, Villa Galnica, Sala Mastromauro, ore 18.00 In collaborazione con Consorzio Valtènesi e Comune di Puegnago del Garda La rilevanza che il paesaggio di colture agroalimentari riveste nel definire l’unicità del Paesaggio gardesano è imprescindibile per uno sviluppo sostenibile del Garda, necessita mantenere alta la positiva percezione del territorio e di conseguenza del paesaggio.

mutamenti-climatici-paesaggio-garda-festival-2019Giovedì 17 Ottobre
CELEBRAZIONI PER LA GIORNATA MONDIALE DELL’ERADICAZIONE DELLA POVERTA’ SEMINARIO: MUTAMENTI CLIMATICI E POLITICHE PER IL CONTENIMENTO ENERGETICO SUL GARDA Puegnago del Garda, Villa Galnica, Sala Mastromauro, ore 18.00 L’emergenza climatica è ormai sotto gli occhi di tutti e grazie all’azione di un eterogeneità di soggetti è ormai divenuta di pubblico dominio ed oggetto di dibattito a più livelli. In questo specifico incontro verranno presentati gli esiti del progetto CLIC-PLAN dell’Alta Scuola dell’Ambiente dell’Università Cattolica del Sacro Cuore condotti su alcuni comuni del lago di Garda e saranno presentate alcune ricerce dell’Università degli Studi di Brescia sulla progettazione sostenibile.

Sabato 19 Ottobre
DAL CASTELLO DI ARCO A CASTEL PENEDE DI NAGO (Arco – Torbole)
Unisce due tratti della quinta e sesta tappa della guida “A piedi per i Santuari del Lago di Garda”. E’ un percorso facile, quasi interamente sul piano, con molto asfalto.
Fanno eccezione i sentieri in salita per raggiungere i due castelli, distrutti entrambi nel 1703 dal generale Vendome durante la guerra di Successione Spagnola. La tradizione vuole che Dante Alighieri abbia scritto nel Castel Penede i versi del canto XX dell’Inferno (61-82) sul lago di Garda. Il percorso consente di attraversare i centri di Arco, Torbole e Nago, di percorrere la ciclabile lungo il fiume Sarca fino alla foce e la strada Santa Lucia, l’antica via romana che in passato collegava la Val d’Adige e il lago, di visitare la chiesetta di Sant’Apollinare ad Arco. Si parte alle ore 8 da Arco, ritrovo in piazza 3 novembre, si conclude a Nago alle ore 15. Pranzo al sacco. Sarà presente anche Giovanna Coco, una delle due autrici della suddetta guida. Attenzione: per il ritorno ad Arco, dove sono parcheggiate le automobili, ci si organizzerà contando sulla disponibilità dei partecipanti camminatori. Il biglietto per l’ingresso al castello si farà in loco

Domenica 20 Ottobre
LA VALLE DELLE CAMERATE E CAMPEI DA SOT
Toscolano Maderno Passeggiata naturalistica con ritrovo a Gaino presso agriturismo “Da Castel Gaì” alle ore 16, si farà visita al Mulino di Usardi, all’incubatore della trota lacustre per poi proseguire verso località Persegno; ritorno con vista del Monte Spino, del Monte Alberelli e delle montagne della Valvestino. Degustazione finale di prodotti tipici presso agriturismo, si termina alle ore 19.

ESPERIENZE SENSORIAL OI DI FOREST BATHING
In collaborazione con Comune, Proloco e Biblioteca di Brenzone.
Immersi nella faggeta autunnale di OrtigaraMonte Baldo, accompagnati da Valerio Sartori naturalista, Elisa Barzoi maestra di Yoga.
Alle 08.45 il ritrovo dei partecipanti è a S. Zeno di Montagna(Verona) presso la Chiesa parrocchiale.
09.15; si raggiunge in auto località 2 Pozze e si procede al parcheggio dei mezzi. La prima sosta è sul prato vicino al bacino d’acqua delle 2 Pozze, con illustrazione dei benefici salutari e sensoriali espressi dall’elemento ”ACQUA”. Si prosegue fino a raggiungere l’entrata della faggeta, ove ci sarà una breve presentazione dei benefici del camminare a piedi nudi sulle foglie del bosco e chi desidera cammina può farlo (Grounding). Si raggiunge dopo una mezz’ora di cammino la chiesetta rupestre della Madonna della Neve (1663) e sul prato antistante ogni partecipante si posiziona con un asciugamano. Elisa attraverso esercizi di respirazione e rilassamento ci aiuterà a percepire l’elemento ”ARIA”.
Alle 12.30 ci si muove per breve tratto fino a raggiungere due faggi enormi:”i Gemelli”; sotto le fronde faremo un pranzo al sacco. Di seguito si elencheranno i benefici salutari che produce il sostare sotto questi alberi (Forest Bathing).
Alle 14.00 riprende il cammino lungo una strada ad anello, sempre all’interno della faggeta sino a raggiungere Malga Pralongo: qui Federico, il ristoratore della malga, preparerà per tutti una tisana rinfrescante tonica a base di erbe naturali a completamento della nostra camminata “sensoriale”.
Alle 15.30 si raggiungono le auto al parcheggio e ritorno a casa dei partecipanti.
ISCRIZIONI E PRENOTAZIONI : verrà data priorità in base alla data di prenotazione; il numero massimo dei partecipanti è di 55. Quota di partecipazione : Euro 5,00 Adulti. Gratis ragazzi/e fino a 18 anni. Verrà rilasciato buono ricevuta valido anche per la consumazione della tisana in malga. NOTE ORGANIZZATIVE : Il percorso è medio-facile, con dislivello di 150 m circa. Necessitano abbigliamento e calzature idonee a percorrere sentieri sassosi e mulattiere selciate. Portare al seguito cibo e bevande perché lungo il percorso non ci sono punti di ristoro. L’escursione è guidata da Valerio Sartori (Animatore Culturale). Gli organizzatori declinano ogni responsabilità per danni a persone o cose, che si dovessero verificare durante l’escursione.Buona escursione a tutti !! “Questa è una serata deliziosa, in cui tutto il corpo e’ un solo senso e assorbe piacere da ogni poro. Con una strana libertà vado e vengo nella Natura, ne sono parte. (Henry David Thoreau – Walden)

Domenica 27 Ottobre
IN VAL DI SUR, DA SAN MICHELE A SERNIGA
Salò – Gardone Riviera Percorso anulare di 4 km con valenza botanica, geologica e archeologica, dislivello 220 metri. Il ritrovo è presso Agriturismo Colomber alle ore 16, durante il tragitto, accompagnati da Franco Liloni, si visiteranno luoghi con contesti archeologici scoperti solo pochi anni fa; è previsto spuntino con prodotti locali, si termina alle ore 19.

Giovedì 31 Ottobre
CELEBRAZIONI PER LA GIORNATA MONDIALE DEL RISPARMIO PRESENTAZIONE DEL LIBRO: “MICROARCHITETTURE:NUOVI SISTEMI DI VALORIZZAZIONE PER I BENI CULTURALI E I LORO CONTESTI”
Puegnago del Garda, Villa Galnica, Sala Mastromauro, ore 18.00 L’architettura ha da sempre svolto un ruolo preminente nella costruzione del paesaggio e dell’abitare di un dato contesto sociale-culturale, definendone i suoi caratteri peculiari di modellazione territoriale. In quest’ottica un dato paesaggio è figlio del rapporto col proprio gruppo umano e di come quest’ultimo intende il fare architettura. Negli ultimi anni tutto ciò si è inevitabilmente scontrato, principalmente in Italia, con il depauperamento delle risorse naturali e dello spazio fisico. Per questo motivo è necessario ripensare al fare architettura partendo dalle base storico-filosofiche stesse della progettazione: non sono più attuabili processi progettuali basati sullo spreco di risorse e spazio. In questa sede verrà presentato un libro che intende suggerire un punto di vista progettuale basato sulle “micorarchitetture” dove ciò non deve tradursi necessariamente in piccole architetture, ma in uso sapiente e minimo di tutte le buoni prassi del fare.

Appuntamenti a Desenzano
Ott 27@9:00–23:00
Appuntamenti a Desenzano @ Desenzano | Desenzano del Garda | Lombardia | Italia

12 OTTOBRE
dalle 9.00 alle 19.00 MOSTRA MERCATO “CREATIVITÀ IN PIAZZA GARIBALDI” Mostra mercato di prodotti di artigianato. A cura dell’ Ass. “Tre Sorrisi” – Desenzano
ore 21.15 FESTIVAL SUONI E SAPORI DEL GARDA CONCERTO LE 4 STAGIONI DI A.VIVALDI Comunità del Garda – Chiesa di San Biagio – Rivoltella

13 OTTOBRE
dalle 10.00 alle 12.00 IDROVOLATA “MEMORIAL ZAMBONI” Esibizione aeromodelli. A cura del Gruppo Aeromodellisti Agello – Spiaggia Porto di Rivoltella

dalle 10.30 GIORNATA NAZIONALE FAMIGLIE AL MUSEO
PALAFITTE DAY – Inaugurazione nuovo Punto informazioni in loc. Lavagnone
Visite guidate e laboratori. Camminata
10.30 inaugurazione nuovo punto informativo al Lavagnone
15.30 laboratori al Museo Rambotti MUSEO RAMBOTTI – Desenzano

16 OTTOBRE ore 20.45 MERCOLEDÌ IN BIBLIOTECA Biblioteca Civica Anelli – Rivoltella

19-20 OTTOBRE dalle 10.00 alle 19.00 MATTONCINI IN CASTELLO
Mostra di playset Lego. A cura dell’ Ufficio Cultura e Cremona Bricks
Castello – Desenzano

19-20 OTTOBRE dalle 8.30 alle 19.30 MOSTRA MERCATO DEL BIOLOGICO A cura di ABA Lombardia Via Anelli – Desenzano

20 OTTOBRE ore 10.00 COMMEMORAZIONE REPARTO ALTA VELOCITÀ A cura dell’ Associazione Nazionale Arma Aeronautica con l’Ente Filarmonico Banda Cittadina – Centro Storico – Desenzano

23 OTTOBRE ore 20.45 MERCOLEDÌ IN BIBLIOTECA Biblioteca Civica Anelli – Rivoltella

26-27 OTTOBRE dalle 20.00 alle 22.00 MOSTRA MICOLOGICA Sale espositive del castello

27 OTTOBRE ARTE AL PORTO Esposizione ed estemporanea di pittura e opere creative. A cura di ARTIDE Porto Vecchio – Desenzano

30 OTTOBRE ore 20.45 MERCOLEDÌ IN BIBLIOTECA Biblioteca Civica Anelli – Rivoltella

31 OTTOBRE dalle 16.00 HALLOWEEN IN CASTELLO Castello – Desenzano

Cammina, ascolta e degusta
Ott 27@9:00–14:30
Cammina, ascolta e degusta @ parcheggio Italmark Roè Volciano

Camminata collettiva con Sonia Piccoli

ore 9.00 ritrovo
ore 9.15 partenza della camminata con soste in varie chiese dislocate sul percorso
prosecuzione per San Bartolomeo, visita alla Chiesa, letture e buffet
ore 14.30 rientro in Gazzane

Il percorso ad anello è di 13,5 Km

Iscrizione richiesta
Non adatto a bambini sotto i 10 anni
Necessario abbigliamento adeguato
Sconsigliata la partecipazione con cani

In caso di pioggia la camminata verrà rimandata

Essenze di fiume
Ott 27@9:00–16:00
Essenze di fiume

L’Ente di gestione del Parco Oglio Nord ha preparato per l’occasione una serie di iniziative che permettono di conoscere un ambiente immerso nella natura vicino a casa, appuntamenti per ogni fascia di età e che possono soddisfare le aspirazioni di tutti.
Essenze di Fiume racchiude diverse idee per grandi e piccini, per la famiglia o per chi da solo desidera praticare sport, corsi per imparare a conoscere la flora e la fauna, riscoprire gli antichi mestieri, passeggiate e appuntamenti per curare la mente e lo spirito immersi nella natura e molto altro. La realizzazione delle giornate è affidata a personale qualificato, che vi farà scoprire tutte le buone occasioni per vivere il Parco Oglio Nord in tutte le sue peculiarità.

venerdì 13 settembre, ore 20.30 Casa del Parco, Torre Pallavicina.
Domenica 15 settembre, ore 9.00 uscita Riserva Naturale Isola Uccellanda.
BOSCHI, ALBERI E ARBUSTI
con Livio Pagliari
Impariamo a riconoscere gli alberi e gli arbusti nel Parco e i loro ambienti. Le foglie, i frutti e le cortecce, ma anche storie, leggende e curiosità su di loro. Incontro con proiezione di immagini + una uscita sul campo. Quota 20€ iscrizioni entro 10 settembre.
Luogo di ritrovo uscita: Ristorante Vecchia Contea, Villagana di Villachiara (Bs).
Info ed iscrizioni: Livio Pagliari Cell. 339 4181670 – skinwalker.lp@libero.it

domenica 22 settembre, 6 – 20 – 27 ottobre, 10 – 24 novembre, ore 9.00
DISCESA IN GOMMONE
con Stefano Stanga
Esperienza unica di discesa sul fiume, in piena sicurezza accompagnati dalla guida rafting. La discesa sarà arricchita da notizie sulla flora e la fauna che si incontrerà lungo il tragitto, equipaggiamento fornito dall’insegnante. Si consiglia un abbigliamento sportivo. Prenotazione obbligatoria entro il venerdì che precede l’uscita, minimo 8 iscritti. Quota € 10.
Ritrovo: porta d’ingresso località Bompensiero frazione di Villachiara (BS)
Tratto: Bompensiero/Acqualunga – Durata indicativa: due ore circa
Info ed iscrizioni: Stanga Stefano Tel. 338 4970549

CORSO KAYAK – tutto l’anno
Il Corso è rivolto ad adulti e ragazzi/bambini, organizzato nei fine settimana e suddiviso in 4 lezioni. La canoa è lo strumento che permette di vivere il fiume e la natura attraverso un’altra prospettiva. Attrezzatura fornita dall’insegnante. Prenotazione obbligatoria entro il venerdì che precede il corso. Durata indicativa: due ore circa.
Ritrovo: ex Filanda di Soncino, via C. Cattaneo – Soncino (CR)

ESCURSIONI A CAVALLO – tutto l’anno
Il territorio del Parco Oglio Nord ben si presta ad essere esplorato in sella a docili cavalli, grazie alla presenza di strade sterrate non troppo ripide e di percorsi che attraversano boschi, campagne e fiumi estremamente suggestivi sia da un punto di vista naturalistico che storico. L’esperienza può essere una alternativa interessante ed emozionante rispetto alla routine quotidiana.

Lavoro sulla Biografia
Ott 27@9:00–13:00
Lavoro sulla Biografia @ Waldorf del Garda | Lombardia | Italia

LAVORO SULLA BIOGRAFIA, CON OLIVIA OESCHGER

Attraverso l’osservazione della propria biografia si può imparare a meglio comprendere e riconoscere nella propria essenza non solo sé stessi, ma anche gli altri e influire quindi in modo risanatore sull’ambiente circostante.

Olivia Oeschger – counselor e docente, sviluppa e conduce seminari per adulti. È specializzata in lavoro biografico basato sull’Antroposofia e in counseling Psicosintetico.

Durante gli incontri mattutini si affronterà l’analisi personale della propria biografia attraverso lo studio dei settenni.

Il corso prevede un minimo di 10 PARTECIPANTI e un massimo di 25 in sede evento sarà necessario versare il CONTRIBUTO di partecipazione.

Meglio Bio… non solo mercato!
Ott 27@9:00–19:00
Meglio Bio... non solo mercato! @ Largo Formentone o Piazza Vittoria | Brescia | Lombardia | Italia

Il mondo del biologico è tornato a mettersi in vetrina nel centro storico di Brescia.

Meglio Bio in Piazza si riproporrà al pubblico con una formula ormai consolidata, che punta ad offrire ai consumatori dell’area urbana l’occasione di acquistare al mercato tipicità prevalentemente bresciane e lombarde, rigorosamente biologiche, grazie alla presenza di un gruppo di circa 15 espositori. In quasi tutte le date saranno organizzate iniziative integrative al mercato quali visite guidate al centro cittadino, laboratori per bambini e ragazzi, presentazione di aziende e degustazioni dei loro prodotti, ecc.
Meglio Bio in Piazza, la manifestazione ideata e organizzata dall’associazione di produttori biologici La Buona Terra in collaborazione e con il patrocinio del Comune di Brescia, che per l’ottavo anno consecutivo è in scena nelle piazze del centro storico di Brescia
Meglio Bio in Piazza si svolge sia nell’ambito delle iniziative del palinsesto di “East Lombardy – European Region of Gastronomy” che di quelle facenti capo al Distretto di Economia Solidale (DES) di Brescia.

Le produzioni biologiche che si potranno acquistare al mercato:  ortofrutta,  formaggi e salumi delle valli lombarde, olio di oliva extravergine del Lago di Garda, miele, confetture, succhi di frutta, prodotti a base di mais e altro ancora.
Non mancherà il consueto spazio no food, dedicato a quei prodotti realizzati con materia prima biologica o ecologica e privi di tossicità per l’ambiente e per l’uomo: si potranno acquistare abbigliamento naturale ecosmetici. Ci saranno anche prodotti per l’isolamento energetico delle abitazioni.

Come sempre i visitatori potranno confrontarsi direttamente con i produttori per approfondire adeguatamente la propria conoscenza delle metodologie dell’agricoltura biologica come elemento essenziale di uno stile di vita ecocompatibile.

Gli appuntamenti 2019:

24 Marzo piazza Vittoria
28 Aprile largo Formentone
26 Maggio piazza Vittoria
22 Settembre piazza Vittoria
27 Ottobre piazza Vittoria
24 Novembre piazza Vittoria
22 Dicembre piazza Vittoria

Mindfull Trekking Esperience
Ott 27@9:00–13:00
Mindfull Trekking Esperience @ partenza dal Parco del Montenetto

Camminare all’aria aperta permette di ottenere benefici importanti per il corpo: riduce stress e ansia, rafforza il sistema immunitario naturale e stimola l’organismo producendo energia e felicità.
Per favorire tali benefici attività outdoor per tutti: la Mindfull Trekking Esperience, condotta dal dott. Ettore Botti, psicologo e outdoor training.

Si tratta di un’attività adatta a tutti, che unisce la camminata all’esperienza di mindfullness e permette di prendere consapevolezza con le proprie emozioni, camminando insieme, per produrre energia positiva per se stessi e per gli altri.

L’esperienza si terrà domenica 27 ottobre con partenza dal Parco del Montenetto, a Capriano del Colle, con ritrovo alle ore 9,00 presso il parcheggio dell’Oratorio di Poncarale e avrà una durata di 3 ore e mezza circa.

Non sono richieste abilità fisiche di nessun tipo: ciò che conta è solo la voglia di intraprendere un percorso da cui trarre elementi utili da applicare nel quotidiano e accrescere il proprio benessere psicofisico.

Si consiglia un abbigliamento e calzature comode alla camminata.
L’esperienza è adatta dai 15 anni in su.
Il costo è di 30 euro a persona con prenotazione obbligatoria; in caso di maltempo, verrà rinviata a data da concordare.

Mostra fotografica: la colonna sonora di un paese
Ott 27@9:00–19:00
Mostra fotografica: la colonna sonora di un paese @ Sala Colonne

Mostra fotografica: la colonna sonora di un paese

a cura di Firmo Novaglio e Jenef Brunori, Associazione “Bovezzo: la gente, i luoghi, le storie”

Foto, anche inedite, che raccontano 100 anni della storia dell’Accademia G. Gabrieli.

In occasione del Centenario del Complesso Filarmonico e del 40° Anniversario di Fondazione dell’Accademia Musicale G. Gabrieli di Bovezzo è stata organizzata una mostra fotografica che ripercorre i momenti più significativi dell’ensemble con fotografie inedite, volantini, partiture antiche.

Data: dal 19 al 27 ottobre 2019

* Apertura sabato 19 ottobre ore 20:30
* Chiusura domenica 27 ottobre ore 20:30
Orario:
* sabato e domenica: 9-00/12-00 e 15-00/19-00
* dal lunedì al venerdì 15-00/19-00

Gratuito?
Serve prenotare?No, accesso libero

Destinatari: proposta adatta a tutta la famiglia

Annotazioni da sapere: Da vedere senz’altro!

Visite alla Pieve della Mitria
Ott 27@9:00–17:00
Visite alla Pieve della Mitria @ Pieve della Mitria | Nave | Lombardia | Italia

APERTURE DEL COMPLESSO DELLA MITRIA e VISITE GUIDATE

Per tutto il periodo dell’ora legale, le aperture della Pieve della Mitria, a Nave per le visite, si svolgeranno:
– nella seconda e nella quarta domenica del mese,
– dopo la S. Messa domenicale delle ore 8 e quindi alle 9 mentre al pomeriggio l’apertura è alle ore 15.

I singoli visitatori e i piccoli gruppi organizzati (max 10 persone) si devono presentare alle ore indicate.
Gruppi più numerosi (oltre dieci persone) sono pregati di preavvisare per la visita domenicale;
possono anche richiedere un’apertura in altri giorni concordandolo con L’Associazione Amici Antica Pieve della Mitria telefonando al 338 4718636 (Gianpaolo Magri) o al 328 6494445 (Alberto Zaina, curatore delle visite).

E’ raggiungibile comodamente c on mezzi propri motorizzati che possono parcheggiare nell’ampio spiazzo antistante , con la bicicletta o con mezzi pubblici (autolinea extraurbana di Brescia linea 7 per Caino) con fermata a cento metri dalla Pieve.

Festa d’autunno a Tignale
Ott 27@9:30–22:30
Festa d'autunno a Tignale @ Luogo Latteria Turnaria di Tignale

Programma:

Sabato 26 Ottobre 2019
09:30 Visita guidata all’Oleificio Biologico di Tignale e al Castagneto. Avvicinamento al mondo delle api con l’esposizione dell’arnia didattica in collaborazione con le Scuole di Tignale.
18:30 Cena autunnale a Km 0 con esibizione del Coro di Montecastello+

Domenica 27 ottobre 2019
12:00 Spiedo con polenta e castagne
15:00 Degustazione di vini del territorio guidata da Sommelier AIS delegazione di Brescia

Workshop Tangram, a tutta arte! [ottobre]
Ott 27@9:30–20:00
Workshop Tangram, a tutta arte! [ottobre] @ Progetto Tangram | Brescia | Lombardia | Italia

Workshop e laboratori di una giornata o di una serata per approfondire o scoprire aspetti dell’arte in modo particolare

12/10/2019 9:30 – 17:00 // Carta marmorizzata

16/10/2019 – 20:15 – 22:15 // Telaio

26/10/2019 – 10:00 – 13:00 // Candle design

27/10/2019 – 10:30 – 17:00 //Laboratorio poetico metodo Cavriardage

I prossimi:

05/11/2019 – 20:30 – 22:30 // Scrittura autobiografica
Il laboratorio prevede altri tre appuntamenti nei sabato successivi (12-19-26 novembre)

06/11/2019 – 20:15 – 22:15 // Telaio

09/11/2019 – 9:30 – 17:00 // Legatoria belga segreta

17/11/2019 – 10:00 – 18:30 // Vetrofusione

23/11/2019 – 15:00 – 19:00 // Fotografia e smartphone, istruzioni per l’uso

26/11/2019 – 20:30 – 22:30 // Scrittura autobiografica

14/12/2019 – 9:30 – 17:00 // Linoleografia/Linocut, incisione su linoleum

18/01/2020 – 10:00 – 17:00 // Concrete design – oggetti in cemento

25/01/2020 – 9:30 – 17:00 // Legatoria giapponese

Proposte per ragazzi a partire dai 14 anni e adulti. I corsi si attivano al raggiungimento del minimo necessario, quindi contattare gli organizzatori per verificare eventuali variazioni o spostamenti!

Iscrizione obbligatoria

Art Glass
Ott 27@10:00–17:00
Art Glass @ Domus dell’Ortaglia

Art Glass
Lo straordinario tour virtuale nell’antica Brixia!

La domenica, a Santa Giulia, non perdere l’occasione di fare un viaggio ultratecnologico di visione immersiva nelle Domus dell’Ortaglia, una delle sezioni più suggestive del museo.

Una nuova esperienza, che si aggiunge a quella del Parco archeologico, che si caratterizza per un’immersività coinvolgente a 360 gradi, in grado di trasportare il fruitore in uno dei luoghi di maggior rilevanza archeologica della città e di condurlo in un passato reso ancora più straordinariamente avvincente grazie alla tecnologia.

Tutte le domeniche pomeriggio (è consigliata la prenotazione) è possibile noleggiare gli ArtGlass delle Domus dell’Ortaglia, alle ore 15.00 o alle ore 16.00.

Costo noleggio: € 6 a persona
costo noleggio Domus + Parco archeologico € 10 a persona

Noleggio consentito dai 6 anni in su.

 

Tour in realtà aumentata ArtGlass
Domus dell’Ortaglia costo noleggio € 6,00.
Possibilità di integrazione del biglietto per visita con ArtGlass al Capitolium € 10.
Basilica di San Salvatore: agosto e settembre noleggio gratuito con il noleggio degli ArtGlass delle Domus dell’Ortaglia
Noleggio consentito dai 6 anni in su
Brixiaevolution
Ott 27@10:00–18:00
Brixiaevolution @ Castello di Brescia

Brixiaevolution II Edizione

Rievocazione storica sulla storia della città e delle popolazioni che l’hanno abitata.
Percorso temporale storico didattico sulle età della città di Brescia, con allestimento campi storici didattici.

La storia dei bresciani come non l’avete mai toccata!
Dai Liguri ai Celti Cenomani, ai Romani, ai Longobardi, al basso medioevo con l’assedio del 1238, al 1300, al rinascimento, al sacco del 1500 fino all’influenza della Serenissima nel 1600. Il tutto nello splendido castello di Brescia!

Non la solita storia!

Ingresso Libero dalle 10 alle 18

Data: 27/10/2019
Dalle ore: 10.00 – alle ore: 18.00

Gratuito?
Serve prenotare?No, accesso libero

Destinatari: proposta per tutta la famiglia
Tipologia di evento: Rievocazione Storica sulla città di Brescia

Camminata tra gli olivi
Ott 27@10:00–17:30
Camminata tra gli olivi @ Pilzone - Piazza degli Alpini | Carzano | Lombardia | Italia

Camminata tra gli olivi

6km di facile percorrenza per scoprire le bellezze ed assaggiare le bontà del lago d’Iseo

La Camminata presso il Sebino bresciano inizierà a Pilzone (frazione di Iseo) per terminare a Sale Marasino, percorrendo l’antica Via Valeriana. Il sentiero è un percorso panoramico di media montagna, immerso in oliveti e borghi storici. Il percorso prevede due soste: la prima in un oliveto di Sulzano, dove si terrà una breve formazione a cura di un tecnico dell’AIPOL; la seconda per una degustazione di pane e olio EVO a Sale Marasino.

Il pranzo avrà luogo in un ristorante di Sale Marasino e sarà l’occasione per provare gli oli Evo del territorio in abbinamento alle pietanze del menù. I partecipanti alla Camminata saranno poi accompagnati al frantoio del Sebino Caldinelli, a Sulzano, dove è prevista una visita guidata, prima del rientro a Pilzone.

Durante il tragitto è prevista la vista a borghi storici medioevali col le loro chiese, mura, edifici di pregio e panorami mozzafiato.

I Comuni di Iseo, Sulzano, Sale Marasino, Marone, organizzano in collaborazione con la Comunità Montana del Sebino Bresciano, Coldiretti ed Aipol la Camminata tra gli Olivi.

L’iniziativa è di stampo nazionale, curata dall’associazione nazionale Città dell’Olio, con l’obiettivo di far conoscere le località produttrici d’olio evo ed il prodotto stesso.

 

TEMPO DI PERCORRENZA   2h l’evento nel complesso 4/5

LUNGHEZZA DEL PERCORSO  6km

DIFFICOLTÀ  Facile

LUOGO DI PARTENZA  Pilzone – Piazza degli Alpini

ORARIO DI PARTENZA  10.00

Dove sono le tue anche?
Ott 27@10:00–16:30
Dove sono le tue anche? @ Sede Arci | Brescia | Lombardia | Italia

L’articolazione dell’anca è la seconda del corpo umano per dimensioni, dopo quella del ginocchio. E’ formata da due capi ossei sferici, uno concavo (l’acetabolo) e l’altro convesso (la testa del femore), che compiono movimenti su tutti i piani.
Essa è però relativamente sconosciuta a causa della sua posizione in profondità nella regione inguinale, dove non possiamo toccarla.

Le lezioni di Consapevolezza Attraverso il Movimento del Metodo Feldenkrais ti consentiranno di conoscere meglio questa articolazione.

Si amplia l’immagine che hai di te e migliorano tutti i movimenti semplici e più complessi che questa articolazione può permettere.

Camminare, saltare, correre, danzare e stare seduti comodamente per terra sono funzioni che dipendono dalle tue anche!

Orari: dalle 10 alle 13 – pausa pranzo – dalle 14,30 alle 16,30
Possibilità di partecipare alla sola sessione del mattino oppure del pomeriggio.

Dove: Arci Brescia di Via Scule, 34 (occorre essere in possesso di tessera Arci)
Costo: 60 euro con sconto 10% per chi si iscrive entro il 15/10/19.

Abbigliamento comodo e calzettoni. Portare un telo e/o una coperta.

Giornate famiglia al Giocabosco
Ott 27@10:00–16:00
Giornate famiglia al Giocabosco @ Giocabosco | Gavardo | Lombardia | Italia

Giornata delle Famiglie al Giocabosco

Attraverso gli odori, le forme, i rumori, e i colori del bosco, viene insegnato ai piccoli ospiti l’atteggiamento giusto per difendere, insieme agli Gnomi e agli animali, la natura. Nel bosco sono presenti le affascinanti abitazioni degli Gnomi sugli alberi, che destano molta curiosità ed interesse nei bambini che ad ogni avvistamento rafforzano la convinzione di essere in un bosco magico. In un’area del querceto vivono i Pony, i conigli, le galline, le oche e le colombe delle Fate che i bambini potranno osservare durante la giornata. La maggior parte dei conigli e delle colombe sono liberi ma non pericolosi per i bambini.

Per i genitori non è previsto intrattenimento, ma possono seguire i figli durante la storia o sostare nell’area pic-nic accanto alla Bottega delle Fate dove troveranno a disposizione, giornali, carte, disegni anti stress o potranno gustarsi un aperitivo nell’attesa che i bambini compiano la loro missione; al pomeriggio invece, se i genitori lo desiderano, potranno essere coinvolti nel truccabimbi e nei laboratori manuali.

Attività nel bosco per famiglie con bambini da 3 a 7 anni: Guardiani del bosco

– Laboratori creativi con creta e stoffa.
– Missione con le Fate per diventare Guardiani del Bosco.
– Giretto con Pony.
– Truccagnomi.
– Zucchero filato offerto per tutti.

PRENOTAZIONE OBBLIGATORIA
Costo ingresso e attività 7€ adulti, 16€

Giornate nella natura per bambini
Ott 27@10:00–16:00
Giornate nella natura per bambini @ Scuderia Cà D'Abra Puegnago | Puegnago del Garda | Lombardia | Italia

Giornate nella natura per bambini organizzate per conoscere e stare a contatto con il cavallo e il cane

Sono adatte a bambini dai 3 ai 10 anni.

Per partecipare è necessario indossare scarponcini o stivaletti e pantaloni lunghi.
E’ consigliabile portare un cambio

Attività a cavallo

– visita guidata alla scuderia
– pulizia e bardatura di cavali e pony
– messa in sella e giochi a cavallo
– passeggiate in campagna e nel bosco con pic-nic
– laboratori e giochi di gruppo

Attività con i cani

– approccio al cane
– comunicazione e conoscenza del cane
– giochi, percorsi e ricerche per divertirsi

In caso di maltempo la giornata sarà annullata.
Meglio contattare direttamente gli organizzatori

Costo:
€ 25 giornata intera (con pranzo al sacco)
€ 15 mezza giornata

Prenotazione entro 5 giorni dalla data desiderata

L’ho fatto tutto io!
Ott 27@10:00–19:00
L'ho fatto tutto io! @ PIazza del Mercato | Brescia | Lombardia | Italia

L’ho fatto tutto io!

Lo street market dedicato al micro artigianato artistico e all design torna in versione autunnale con una giornata all’insegna della creatività, della musica e della socialità nel cuore di Brescia.

La fiera dell’autoproduzione torna nel centro di Brescia in compagnia di Meglio Bio
*** Orari d’apertura: dalle 10 alle 19
*** Dalle ore 15, Ramona Parenzan proporrà la lettura delle fiabe tratte dal suo imperdibile “Abbecedario Interculturale” !
*** ore 16, musica dal vivo con Swing me Trio (Luciano Poli, Mauro Sereno, Cecilia Carta)

Sagra del Chiodino a Dello
Ott 27@10:00–22:00

Mostre, gimkana trattori, laboratori, esposizioni, incontri, prevenzione, intrattenimento per bambini e tante attività per la Sagra del Chiodino a Dello

Venerdì, sabato e domenica sarà presente in Piazza Pace uno stand gastronomico con piatti tipici del luogo, accompagnati da funghi chiodini cucinati secondo le più gustose ricette, a cura del Gruppo Alpini. Nel pomeriggio di Sabato, inoltre, sarà presente una mostra mercato dove si potranno trovare prodotti locali, tra cui funghi, castagne, zucche, vini, formaggi e tanto altro.

Venerdì alle 20.30 l’Associazione Artigiani e Commercianti di Dello propone ai più golosi lo Spiedo di solidarietà, presso lo stand eventi in Piazza Pace, accompagnato da karaoke.

Domenica alle 11.30 invece si potrà partecipare alla visita guidata al Santuario e, a seguire su prenotazione, al pranzo presso la Pieve. A cura di Associazione Amici della Pieve e dei Volontari della Formigola. Per prenotazioni: 320 9579324.

Tanti anche gli appuntamenti con l’intrattenimento, tra cui esposizioni di macchinari storici e agricoli, mostre di pittura, scultura e fotografia, visite mediche gratuite, laboratori per bambini, intrattenimento e ovviamente tanta musica.

Ingresso gratuito

Apertura stand gastronomico:
Venerdì ore 19.30
Sabato ore 19.00
Domenica ore 12.30 e 19.00

Ecco il programma dettagliato⇓

sagra-del-fungo-chiodino-Dello-2019

Trekking e avventura in miniera
Ott 27@10:00–16:30
Trekking e avventura in miniera @ Miniera S. Aloisio | Pezzaze | Lombardia | Italia

Esplora le gallerie abbandonate munito di caschetto con luce, un’esperienza immersiva su un percorso di 2.5km o sali sul parco avventura costruito nei vecchi impianti di trattamento del minerale.

Trekking Minerario – Un percorso sotterraneo di circa 2,5 km che consente, in condizioni di sicurezza, l’esplorazione a piedi della miniera “al naturale”, così come fu lasciata quando venne abbandonata l’attività estrattiva. L’intera visita si svolge a piedi, muniti di torce sopra i caschetti per illuminare.

Parco Avventura – Lanciati con la carrucola, percorri ponti tibetani e vivi l’avventura!
Ilpercorso originale e unico nel suo genere: consente di viaggiare all’interno delle imponenti strutture di superficie della vecchia miniera in condizioni di assoluta sicurezza, ripercorrendo in modo avventuroso il tragitto compiuto dal minerale di ferro, attraverso ponti tibetani, funi, passerelle e scale a pioli. Un percorso dove è necessario saper gestire il proprio corpo e le proprie sensazioni, in una sfida che concilia divertimento e cultura. Richiesta altezza minima 140cm

Mago Mimù in cucina
Ott 27@10:30–12:00
Mago Mimù in cucina @ Mago Mimù | San Zeno Naviglio | Lombardia | Italia

Cucina, Gioca, Impara la mattina da Mago Mimù

Un appuntamento al mese per imparare a cucinare al castello di Mago Mimù con BimbiChef
Domenica 6 ottobre – Arriva l’autunno
Domenica 27 ottobre – Biscotti mostruosi per bimbi coraggiosi
Domenica 8 dicembre – Dolcetti per l’asinello di Santa Lucia
Domenica 19 gennaio – Che profumino la cucina d’inverno
Domenica 16 febbraio – A Carnevale ogni dolcetto vale
Domenica 15 marzo – Cuciniamo per il nostro eroe papà

Dalle 10.30 alle 11.45 mani in pasta: impariamo e sperimentiamo ricette golose.

Dalle 12.00 alle 14.30 tutti liberi di scatenarsi tra i giochi di Mago Mimù!

Euro 15 ad incontro, comprensivi di partecipazione al corso Bimbichef e ingresso al parco giochi. Possibilità di fermarsi a pranzo

Le date verranno confermate con un numero minimo di iscrizioni

La Guitaromanie
Ott 27@11:00–18:00
La Guitaromanie @ Scuola Armonia Strickler

Si apre il 27 ottobre prossimo il ciclo di incontri domenicali della Guitaromanie presso la “Scuola di Armonia H. Strickler” di Rovato (BS), che si terranno da ottobre 2019 ad aprile 2020, una serie di appuntamenti che intendono offrire a professionisti ed amanti della chitarra, oltre che un’opportunità di confronto tra i partecipanti.

Un’occasione preziosa di approfondimento e di crescita, sotto la guida di personalità rilevanti del mondo chitarristico e musicale.

Nelle domeniche fissate in calendario i partecipanti frequenteranno Masterclass tenute da importanti Maestri (la clavicembalista Emilia Fadini, il chitarrista Tilman Hoppstock ed il duo di chitarre ottocentesche Maccari-Pugliese), al fine di approfondire la tecnica e lo stile interpretativo di diversi periodi storici , oltre a lezioni di yoga e respirazione (Pranayama), elaborate in base alle esigenze specifiche di chi pratica uno strumento musicale, e conferenze, tenute dagli stessi docenti della Masterclass.

Le lezioni avranno la struttura di laboratori di analisi ed interpretazione, nei quali il docente sceglierà tematiche specifiche e trasversali da approfondire in rapporto ai brani presentati dagli allievi.

Le conferenze, tutte legate al filo rosso dello stile interpretativo, si svolgeranno col seguente calendario:

– il 27 Ottobre 2019 alle 11.00 L’impronta spagnola nelle Sonate di Domenico Scarlatti e le sue implicazioni interpretative tenuta dalla clavicembalista e musicologa Emilia Fadini ;

– Il 19 gennaio 2020 alle 11.00 L’idioma musicale nelle opere per chitarra di Leo Brouwer” tenuta dal chitarrista Tilman Hoppstock

-Il 5 aprile 2020 alle 11.00 il duo chitarristico Claudio Maccari – Paolo Pugliese farà una conferenza sul tema “L’orchestrazione nello stile interpretativo della musica per   chitarra nell’ ‘800”.

ISCRIZIONI E QUOTE DI PARTECIPAZIONE
Le quote previste sono le seguenti:
– Abbonamento tre intere giornate che prevede la partecipazione alle lezioni yoga come allievo effettivo, alla masterclass e alla conferenza come uditore 60 euro x 3 incontri= 180 euro
– Lezione-laboratorio di analisi ed interpretazione come allievo effettivo (lezione aperta con 3-4 allievi effettivi) 30 euro per ogni Masterclass in aggiunta alla quota prevista per la giornata
– Giornata singola che prevede la partecipazione alle lezioni yoga come allievo effettivo, alla masterclass e alla conferenza come uditore 80 euro Per la partecipazione alle singole attività, le quote previste sono:
– lezione yoga 20 euro
– ingresso conferenza 10 euro
L’iscrizione prevede il tesseramento annuale alla scuola, al costo di 10 euro

Science Days
Ott 27@11:00–19:00
Science Days @ ELNÒS Shopping | Roncadelle | Lombardia | Italia

Weekend dedicati allo scienza e alla lettura per tutta la famiglia.

Science Days 2019 in collaborazione con Focus Junior offrono numerose attività, una mostra, tanti esperimenti e giochi gratuiti dedicati all’impatto dell’uomo sull’ambiente.

Tantissimi appuntamenti dedicati al tema di quest’anno è l’impronta umana: occasione per riflettere e scoprire qual è l’impatto dell’uomo sul pianeta Terra, con i consigli su come vivere sprecando meno risorse naturali.

La Galleria ospiterà la mostra gratuita Elemento Acqua per sensibilizzare il pubblico in maniera interattiva sull’importanza dell’acqua, il nostro oro blu.
Ogni giorno sono previsti anche laboratori per avvicinare i ragazzi all’ecosostenibilità.
Nei weekend le attività avranno la durata di 45 minuti a turno nei seguenti orari:

11.00-11.45
12.00- 12.45
15.15- 16.00
16.30-17.15
18.00-18.45

Inoltre:

Il 12 e 13 ottobre lo Science Market,
il mercato in cui si usano le banconote della scienza guadagnate risolvendo divertenti quiz scientifici

Il 19 e 20 ottobre lo Science Show
lo spettacolo in cui si esploreranno in maniera divertente i principi chimici e fisici dell’acqua

Il 26 e 27 ottobre il Climatic Game
un gioco dell’oca gigante in cui vince chi riuscirà a raggiungere per primo il pianeta Terra e a salvarlo dai cambiamenti climatici.

Tutti gli eventi a ELNÒS Shopping sono liberi e gratuiti.

Brostoi, Formai, e… a Serle
Ott 27@13:00–19:00
Brostoi, Formai, e... a Serle @ Serle | Serle | Lombardia | Italia

Brostoi, Formai, e… a Serle

Enogastronomica d’autunno giunta alla sua ventesima edizione; si sviluppa lungo la via principale della contrada Villa e nei vicoli adiacenti, per poi aprirsi nei vari cortili (loc) ed ambienti rurali con oltre 30 stand.

Degustazione di piatti tipici autunnali serlesi, abbinati a vini bresciani in una kermesse enogastronomica, dagli antipasti al caffè.

Produzione ed esposizione di manufatti artigianali locali di legno e pietra e rassegna di opere di scultura e pittura.

Rievocazione storica con pigiatura dell’uva.

Castagnata in malga
Ott 27@13:00–18:00
Castagnata in malga @ Malga Casine Azienda Agricola

Castagnata in malga
A Malga Casine, Pineta di Livemmo

Pomeriggio per bambini e famiglie:occasione di scoprire il bosco e andare alla ricerca delle castagne
A seguire castagnata insieme e merenda

Laboratorio per bambini

Alla scoperta della Rocca d’Anfo
Ott 27@14:00–18:00
Alla scoperta della Rocca d'Anfo @ Rocca d'Anfo | Anfo | Lombardia | Italia

Alla scoperta della Rocca d’Anfo
Ogni weekend è possibile visitare lo straordinario complesso militare-architettonico, uno dei monumenti storici più significativi del territorio bresciano. L’iniziativa è frutto della collaborazione fra Regione Lombarda, Comunità montana di Valle Sabbia e Comune di Anfo (Brescia)

Le visite guidate sono gestite dal Gruppo Azione Locale Garda-Valsabbia. Una guida specializzata accompagna gruppi di 30 persone in un percorso a piedi di circa 4 ore, che permette di scoprire in tutta sicurezza l’articolato complesso militare. Il percorso è stato arricchito e ampliato: le visite partiranno dal Comune di Anfo, includendo la passeggiata a lago che da Anfo porta alla Rocca. Tale collegamento faceva a suo tempo parte del complesso, tanto che è ancora possibile vedere i resti del percorso fortificato.

La visita richiede attrezzatura adeguata per un percorso di 4 ore in montagna (scarponcini, felpa, K-way, torcia e acqua) e si terrà anche in caso di maltempo in quanto gran parte del percorso si svolge all’interno di edifici

Durante la prenotazione della visita è possibile indicare la propria preferenza di orario, compatibilmente con le esigenze logistiche dell’organizzazione.
Le visite verranno effettuate con un minimo di 14 partecipanti adulti.

Visita completa:
• Biglietto adulto: 10 €
• Biglietto Bambino (5-15 anni): 5 €
• Ingresso gratuito per bambini sotto i 5 anni

Visita breve:
• Biglietto adulto: 8 €
• Biglietto Bambino (5-15 anni): 4 €
• Ingresso gratuito per bambini sotto i 5 anni

Baby Cooking
Ott 27@14:00–14:30
Baby Cooking @  Ristorante Pollicino  - C.C. Le Porte Franche

I Bambini potranno preparare la loro prima pizza fatta in casa.

Dalla preparazione dell’impasto fino alla messa in forno, sempre seguiti dal nostro staff con l’unico obiettivo di farli divertire e vivere un’esperienza unica e giocosa!

Esperienze in Miniera
Ott 27@14:00–17:00
Esperienze in Miniera @ Miniera Pezzaze | Pezzaze | Lombardia | Italia

La Miniera Marzoli è uscita del letargo e ti aspetta per vivere un’esperienza unica!

Un’avventura per GRANDI E PICCINI!

Scegli di passare una giornata diversa dalle solite, salta a bordo del trenino giallo e scopri accompagnato da guide esperte la storia della Miniera e delle persone che ci hanno lavorato!

Siamo aperti tutte le domeniche dalle ore 14, ultimo ingresso 16.20

Il costo è di euro 10€ per gli adulti e 7€ dai 3 ai 13 anni

A partire dal mese di marzo la miniera è sempre visitabile la domenica dalle 14.00 alle 17.00 e nei mesi di giugno, luglio e agosto anche la domenica mattina dalle 10.00 alle 12.00. Ad agosto anche di sabato!

Inoltre sono in programma Aperture straordinarie in occasione di: Pasquetta – 25 aprile – 1 maggio – 2 giugno- 15 agosto – 8 dicembre

La temperatura all’interno delle miniere è di circa 10°C durante tutto l’anno, si consiglia quindi abbigliamento caldo e comodo con scarpe chiuse.

Marzo – domenica ore 14-16.30

Aprile – domenica ore 14-16.30

Maggio – domenica 10-12 e 14-16.30

Giugno – domenica 10-12 e 14-16.30

Luglio – domenica 10-12 e 14-16.30

Agosto (dall’1 al 5) – sab e dom 10-12 e 14-16.30

Agosto (dal 6 al 26) – tutti i giorni 10-12 e 14-16.30

Settembre domenica 10-12 e 14-16.30

Ottobre – domenica ore 14-16.30

Novembre – domenica ore 14-16.30

Dicembre – domenica ore 14-16.30

Halloween al castello di Malpaga
Ott 27@14:00–23:00
Halloween al castello di Malpaga @ Castello di Malpaga | Malpaga, Cavernago | Lombardia | Italia

Appuntamenti al castello di Malpaga a tema Halloween per piccoli e grandi coraggiosi!

 

I TAROCCHI DI MALPAGA- sabato 19 ottobre
Un viaggio che vi porterà nell’antico mondo dei tarocchi: andremo insieme alla ricerca degli arcani maggiori misteriosamente dipinti all’interno del Castello e celati dietro il significato storico artistico degli affreschi.
Una visita inedita, che si focalizza su un nuovo punto di osservazione degli affreschi del Castello, affascinante e misterioso. I tarocchi non erano un semplice gioco nobiliare diffuso in tutte le corti del XV secolo, ma avevano significati molto più profondi e a volte oscuri, tali da essere impressi sulle pareti del maniero attraverso enigmatici affreschi.
Pesca la tua carta e scopri il tuo destino racchiuso tra le stanze del Castello di Malpaga : Il castello dei tarocchi.
Turni di visita:
1°TURNO: 19:00-20:15
2° TURNO: 21:00-22:15
3° TURNO: 21:30-22:45
Tariffa: €15,00 cad.

LE FIABE DI MALPAGA: BARTOLOMEO E IL CORVO MAGICO – domenica 20 ottobre
Halloween si sta avvicinando e una magica avventura per i vostri bimbi è alle porte: “Bartolomeo e il Corvo Magico”!Attraverso bizzarri personaggi incontrati negli affreschi del Castello faremo vivere ai vostri bimbi un pomeriggio fiabesco. Dopo la vestizione in principesse e cavalieri, i vostri bimbi diventeranno i veri protagonisti della storia e attraverso cacce all’indizio, indovinelli dovranno sconfiggere il temuto Cavalier Corvino!Non mancheranno danze medioevali e un vero workshop in tema Halloween dove i genitori saranno coinvolti!
Orario: 14:00-16:00
Tariffa:
bambini: €12,00
genitori: €6,00

MALPAGA OSCURA: HALLOWEEN EDITION – sabato 26 ottobre e 2 novembre
Un’ EDIZIONE SPECIALE per una visita inedita: alla scoperta dei particolari mai rivelati e dei misteri che avvolgono il Castello di Malpaga, alla luce delle candele e delle lanterne. Un viaggio durante il quale ci addentreremo negli aspetti più oscuri e macabri del 1400, nel folklore locale e negli intrighi della Corte di Bartolomeo Colleoni. Sarà l’occasione per visitare ambienti solitamente non accessibili, alla ricerca delle presenze che dal passato, talvolta, tornano a farsi sentire. In occasione di Halloween la visita avrà contenuti speciali legati all’antica festività pagana di Samhain, che incuderanno anche un momento di rituale propiziatorio finale.
Sconsigliata ai visitatori minori di 14 anni.
Prezzo: €15,00 cad.
Turni Visite:
1 turno: 21:00-22:00
2 turno: 22:00-23:00
3 turno: 22:30-23:30

HALLOWEEN AL CASTELLO- domenica 27 ottobre e venerdì 1 novembre
In occasione di Halloween il Castello dedicherà due giornate, domenica 27 ottobre e venerdì 1 novembre, ad una programmazione da brivido!
Le visite guidate alle sale affrescate del Castello si tingeranno di dark! Verranno esplorati i lati più misteriosi del xv secolo: la stregoneria, le torture, i veleni e le erbe del diavolo, la festa pagana di samhain da cui ebbe origine Halloween , le superstizioni e leggende medioevali, il concetto di morte, l’alchimia e i tarocchi colleoneschi. Un vero viaggio nell’oscurità del xv secolo!
Domenica 27 ottobre: dalle ore 10:00 alle ore 18:00
Venerdì 1 novembre: dalle ore 15:00 alle ore 18:00
Tariffe:
adulti; €10.00
dai 6 ai 12 anni: €6,00
under 6: gratuito

UN CASTELLO DA BRIVIDI: VISITA TEMATICA ED INTERATTIVA PER FAMIGLIE! domenica 27 ottobre e venerdì 1 novembre
Una visita tematica interattiva pensata per i più piccoli a tema Halloween! Attraverso indovinelli stregati, caccia ad elementi misteriosi andremo alla scoperta del mondo dei veleni, delle erbe magiche e delle leggende della nostra terra. L’avventura non potrà che terminare con un momento creativo manuale veramente mostruoso! Ovviamente anche i genitori saranno coinvolti in questa avventura da brivido!
Aspettiamo tutti i bimbi vestiti da Halloween! Al trucco ci penseremo noi!
Domenica 27 ottobre:
1°turno: 14.30-16.15
2° turno: 16:30-18:15
Tariffe:
adulti; €6
bambini (dai 3 anni): €15
under 3: free

CENA MEDIOEVALE DI HALLOWEEN – 31 ottobre
Nella notte più tenebrosa dell’anno, il Castello apre le sue porte per una serata nella storia!Verrete catapultati nel cuore del Medioevo: cavalieri, dame e servitori vi accoglieranno per un’autentica cena medioevale servita nel Salone dei Banchetti: camerieri in abiti d’epoca serviranno le pietanze su grosse portantine di legno e la tavolata sarà decorata con stoviglie in terracotta e posate di legno, come era d’uso nel XV secolo.
Ad ogni servizio il Gran Siniscalco spiegherà l’origine e il significato dei cibi, dilettando i commensali sulle curiosità degli antichi usi e costumi.Seguirà una misteriosa celebrazione di Samhain, antica festività pagana che diede origine ad Halloween, tra luci ed ombre, nei meandri dell’antico Castello!
Orario: dalle 20.00 alle 24.00
Costo: 65euro adulti/ 35euro ragazzi fino a 12 anni.

Halloween: Ragnetto o scherzetto?
Ott 27@14:00–18:00
Halloween: Ragnetto o scherzetto? @ Catena Rossa | Lombardia | Italia

HALLOWEEN: RAGNETTO O SCHERZETTO?

I 400 figli della Tarantola Tecla si sono dispersi nei prati tra il pendio delle Castaghiotte e la Baita degli Elfi Pentolacci
Solo riportandoli alla loro Tarantomamma i bimbi potranno recuperare la mappa del tesoro, trovare la Tomba dell’Ignoto, ricostruire l’Ignotoscheletro e ricevere i dolcetti in ricompensa.

Una caccia al tesoro ragnatelosa, solo per piccoli e grandi coraggiosi .

Animazione con la Strega Pasticciona.
Programma:
14.00: Arrivo e accoglienza
14.15: Teatrino della Tarantola Tecla
14.30: Caccia al tesoro alla ricerca dei 400 Ragnetti
15.00: Caccia alla Tomba dell’Ignoto e ricostruzione dell’Ignotoscheletro
16.00: Masmellow alla brace e dolcetti per tutti
16.30: Laboratorio pauroso
17.00: Tattoo luminescenti… Tombatombola a premi…Festa delle bolle di sapone
18.00: Saluti e Baci

Bimbi fino a 3 anni e diversamente abili gratis – Bimbi 3-12 anni euro 8 – Adulti euro 5

Dolcetti per tutti! Meglio se paurosamente mascherati!

L’evento si svolge con qualsiasi tempo. Disponiamo anche di spazi coperti e riscaldati.

SOLO SU PRENOTAZIONE.

N.B. se ci sarà bel tempo la caccia al tesoro sarà sul versante della collina interamente recintato.
Per l’occasione la Casa delle Fate sarà invasa dalle ragnatele della Tarantola Tecla in un’atmosfera mooolto tarantolosa! Divertimento (e riscaldamento) assicurato!

I giochi di una volta
Ott 27@14:00–18:30
I giochi di una volta @ Scuola dell'Infanzia Maria Conti | Castrezzone | Lombardia | Italia

I giochi di una volta

Rivivi l’atmosfera che si respirava nei cortili e nelle piazze di tanti anni fa con giochi semplici e divertenti
Alla ricerca di mostri perduti: Museo Orma a Pezzaze
Ott 27@14:30–18:30
Alla ricerca di mostri perduti: Museo Orma a Pezzaze @ Museo di Orma a Pezzaze | Mondaro | Lombardia | Italia

Un Halloween insolito quest’anno al museo ORMA di Pezzaze.

Un percorso diviso in due parti, nella prima niente vampiri, zucche e streghe ma un viaggio alla scoperta dei mostri che popolavano gli incubi degli antichi romani. Con la guida di Giunone, i visitatori affronteranno alcune prove grazie alle quali apprenderanno le abilità necessarie per affrontare mostri come arpie e licantropi fino all’incontro con Ercole, l’eroe che sconfisse alcuni dei più paurosi esseri del mondo antico.

Nella seconda parte, invece, eccoci rientrare nel nostro mondo, dove ragni, pipistrelli e fantasmi saranno il leit motiv nella splendida cornice della Torre medievale.

Qui i mostri non sono lontani nel tempo e nello spazio. Quanti esseri inquietanti popolano storie e leggende valtrumpline?

Scopriamolo insieme.
Non spaventatevi!
Al termine della visita verrà consegnato ad ogni bambino un souvenir a tema.

Data: 27 ottobre
Dalle ore: 14.00 – alle ore: 18.30

Gratuito? No, è a pagamento
Costo: 5 euro

Serve prenotare?Sì, necessaria prenotazione precedente
Le modalità di prenotazione: contattando i contatti indicati

Destinatari: l’evento è adatto a bambini dai 2 anni in su.
Tipologia di evento: Visita guidata animata con giochi

Basta veleni
Ott 27@14:30–16:00
Basta veleni @ piazzale Arnaldo

Il 27 ottobre torniamo tutti e tutte insieme a manifestare per dire BASTA VELENI nella nostra città e provincia, per la nostra salute e per il nostro futuro!

Ritrovo alle 14:30 in Piazzale Arnaldo a Brescia e marciando per le vie del centro arriveremo fino a Piazza Duomo per un momento di convivialità e informazione!

E’ GIUNTO IL TEMPO DI SMETTERE DI DELEGARE!
OGNUNO DI NOI DIVENTI PROTAGONISTA AIUTANDOCI A CONDIVIDERE E FAR CRESCERE QUESTA MANIFESTAZIONE!

Le motivazioni che ci portano a manifestare sono tante…abbiamo cercato a di riassumerle brevemente:
L’ambiente di Brescia e della sua provincia è pesantemente compromesso e le
conseguenze ricadono su tutte le persone che ci vivono.

Alcuni dati significativi:
* Disastro Caffaro
* 1 sito contaminato ogni 4 paesi
* 85.000.000 di metri cubi di rifiuti tombati con 14 discariche ancora attive e 2 in fase di approntamento
* un inceneritore sovradimensionato
* 503 impianti trattamento rifiuti
* 8 siti con scorie radioattive
* Prima città per illegalità nel ciclo rifiuti (Rapporto Ecomafia Legambiente)
* Maglia nera per qualità dell’aria (nel 2018 ben 150 giorni con valori oltre i limiti)
* Allevamenti intensivi: record per presenza di circa 1.400.000 suini
* Acque superficiali e di falda contaminate
* Problemi legati alla depurazione

Pesantissime le ripercussioni sulla salute:
* 1000 morti all’anno per l’inquinamento, 3 al giorno il costo in vite umane
* + 13% incidenza di tumori maligni
* Decessi superiori alla media nella popolazione giovane
* Legionella, un’epidemia unica al mondo

Marciamo perché vogliamo una nuova politica per una società:
– senza rifiuti adottando strategia Rifiuti Zero, con una MORATORIA che blocchi tutte le discariche e gli impianti impattanti. Avvio immediato di un piano di monitoraggio, mappatura delle criticità e BONIFICHE. Chiusura della terza linea dell’inceneritore e sostegno di una economia sostenibile VERAMENTE circolare di
risparmio e recupero;
– decarbonizzata (a partire dalle centrali di A2A in Brescia) che usi (bene) solo tecnologie di risparmio e fonti di energia pulita per case, trasporti, agricoltura e industria;
– rispettosa dei beni comuni fondamentali (aria, acqua, suolo) che vigili incessantemente sulle fonti di inquinamento e impedisca ulteriori cementificazioni, escavazioni, stoccaggi di gas, grandi opere inutili come il TAV o di dubbia utilità come l’autostrada della Val Trompia e il maxidepuratore del Garda;

Marciamo perché vogliamo, iniziando da noi stessi, un nuovo stile di vita:
– sobrio nei consumi e nei trasporti, virtuoso nella gestione dei rifiuti, attento al rispetto di ogni vita;
– partecipe della vita sociale e attento alla salute dell’ambiente partendo dal livello locale con un presidio attivo del territorio, a quello globale per contribuire alla sostenibilità presente e futura del pianeta Terra

Festival d’autunno – castagnata Toscolano Maderno
Ott 27@14:30–17:30
Festival d'autunno - castagnata Toscolano Maderno @ parco Benini

Festa delle famiglie per festeggiare l’autunno
Pomeriggio di festa con la possibilità di svolgere tanti interessnti attività per bambini come:

  • passeggiate e a cavallo
  • castagne
  • laboratorio magico
  • prove con tiro con l’arco

Nel corso del pomeriggio ci saranno castagne, cioccolata calda e vin brulè.

Le domeniche al MarteS
Ott 27@14:30–18:00

Laboratori pratici e creativi per le famiglie, che coinvolgeranno insieme bambini e adulti

Trascorrere una domenica piacevole e istruttiva, dando modo ai bambini di divertirsi ed imparare nel medesimo tempo: questa la proposta, pensata per le famiglie, delle Domeniche al Museo, MarteS Museo d’Arte Sorlini di Calvagese della Riviera (Bs), una straordinaria collezione di oltre 180 capolavori della pittura veneta e lombarda raccolti dall’imprenditore Luciano Sorlini, aperta al pubblico dalla primavera 2018.

I laboratori, dedicati ai bambini e ai loro genitori, saranno un appuntamento fisso per tutta la durata dell’anno  il pomeriggio di ogni quarta domenica del mese. Lo scopo è quello di avvicinare le famiglie al museo attraverso laboratori pratici e creativi, che coinvolgeranno insieme bambini e adulti alla scoperta di alcuni dipinti della collezione.

L’attività avrà una durata di circa un’ora e mezza.

Nel pomeriggio sono in programma due turni:
alle ore 14.30
alle ore 16.30
Il costo è di € 3,00 a partecipante.

Vi sono ammessi bambini dai 5 agli 11 anni, che devono essere accompagnati da un genitore (o da un adulto) per tutta la durata del laboratorio.

Prenotazione necessaria – i posti sono limitati

Date e attività:
31 marzo – L’opera prende vita
28 aprile – Natura e arte
26 maggio – Caccia all’indizio
23 giugno – Il volo degli angeli
28 luglio – Un museo alla moda
25 agosto – Quante emozioni…
22 settembre – Un mo do da collezionare
27 ottobre – La luce
24 novembre – Storie d’amore
26 dicembre – Santi e miracoli

 

Domeniche_Martes_Novembre

Happy Halloween a San Felice
Ott 27@14:45–18:00
Happy Halloween a San Felice @ San Felice del Benaco | Lombardia | Italia

Doppio appuntamento per festeggiare Halloween a San Felice

27 ottobre ore 15:00 – Palazzo ex Monte di Pietà
Letture paurose, giochi, laboratori e merenda

a seguire merenda e laboratorio creativo e realizzazione mappe per il “dolcetto o scherzetto”

31 ottobre ore 16:00 – Palazzo Monte di Pietà
Proiezione del file “Monster Family” e a seguire “dolcetto o scherzetto” per le via del centro storico, con l’aiuto dei genitori volontari e della polizia locale

Meglio essere mascherati!
Prenotazione necessaria

Contributo a bambino € 5

A caccia di mostri
Ott 27@15:00–17:30
A caccia di mostri @ ritrovo Piazza Loggia | Brescia | Lombardia | Italia

A CACCIA DI MOSTRI: ITINERARIO HORROR PER PICCOLI CORAGGIOSI

I mostri sono tornati! Torna l’appuntamento più mostruoso targato Guida Artistica Junior!

DOMENICA 27 OTTOBRE ORE 15 E ORE 16,30
VENERDI 1 NOVEMBRE ORE 15 E ORE 16,30
DOMENICA 3 NOVEMBRE ORE 15 E ORE 16,30

In questo originale percorso per famiglie andremo insieme a caccia di mostri: noi non ce ne accorgiamo, ma tutti i giorni, nascosti in tanti angolini delle strade e delle piazze di Brescia, sono rintanati un sacco di mostri che ci guardano dall’alto col loro ghigno feroce!

Ma niente paura!
Grazie ai giochi di Guida Artistica, li scoveremo dalle loro tane, racconteremo la loro storia e li renderemo inoffensivi!

I mostri sono monumenti artistici.

Gradito ma non obbligatorio il travestimento “mostruoso” di grandi e piccini

Incontro sotto l’orologio di Piazza della Loggia.
Prenotazione obbligatoria (pagamento in loco)

Contributo di partecipazione:
– 7 euro (1 bambino + accompagnatore)
– 10 euro (2 fratellini + 2 accompagnatori)

NB:
– i mostri sono artistici (dipinti, statue…)
– attività consigliata per bambini tra i 4 e i 7 anni (…e per fanciullino che è dentro ognuno di noi ^_^)

Guida Artistica Junior! è il progetto di Guida Artistica per le famiglie. Non semplici visite guidate ma itinerari interattivi per conoscere luoghi inaspettati e le loro storie. Con un linguaggio semplice, giochi e divertimento, l’appuntamento è appositamente studiato per i più piccoli (ma siamo pronti a scommettere che piacerà anche ai grandi! parola di guida turistica ^_^)

Festa del libro a Lonato
Ott 27@15:00–20:00

FESTA DEL LIBRO
Nuova edizione, sfogliamo la vita … autunno in fiaba!

27 ottobre – Musical Nel Regno di Oz
3 novembre – visione film Coco
10 novembre – Fiabe in musica, laboratori musicali
17 novembre – Letture animate
30 novembre – La Corrida delle fiabe
1 dicembre – Il sentiero delle Fiabe
8 dicembre – Le fiabe di Esopo

letture-animate-tagesmutter-lonato

Giornata dedicata alle famiglie in Cascina Valsorda
Ott 27@15:00–17:30
Giornata dedicata alle famiglie in Cascina Valsorda @ Cascina Valsorda | San Vigilio | Lombardia | Italia

Giornata dedicata alle famiglie in fattoria

ore 15.00 – attività di conoscenza degli animali
ore 16.15 – merenda per tutti

La’ttività si svolge al raggiungimento di almeno 10 iscritti e massimo 20
In caso di maltempo verrà rinviata a nuova data

Prenotazione obbligatoria

Costo € 7,5 (pagano solo i bimbi)

Piccoli pasticci a Mazzano
Ott 27@15:00–19:00
Piccoli pasticci a Mazzano @ Auchan Mazzano | Mazzano | Lombardia | Italia

Nuovi appuntamenti divertenti di cucina BimbiChef per bambini dai 4 anni presso Auchan Mazzano.

Durante ogni appuntamento sono in programma tre turni gratuiti di laboratorio:
il primo alle ore 15.00
il secondo alle ore 16.30
il terzo alle ore 18.00

Per ogni turno vengono accolti al massimo 15 bambini

La prenotazione avviene direttamente in loco a partire dalle ore 14.00

14 settembre – biscotti al latte
29 settembre – muffins salati
12 ottobre – muffins salati (bis)
27 ottobre – dolcetto alle mele
10 novembre – frolla salata
30 novembre – frolla all’olio
7 dicembre – frolla agli amaretti
14 dicembre – magic muffins
21 dicembre – biscottini delle feste

Slime party
Ott 27@15:00–18:00
Slime party @ CENTRO VERDE CARAVAGGIO

Slime party con ricetta per riprodurlo a casa, giochi sfide, truccabimbi e spettacoli

Data: 27/10/19
Dalle ore: 15:00 – alle ore: 18:00

Gratuito?
Serve prenotare?No, accesso libero

Destinatari: bambini fino ai 10 anni

Tipologia di evento: festa laboratorio

Halloween cookies al Little Ranch
Ott 27@15:30–17:00
Halloween cookies al  Little Ranch @ Little Ranch | Lograto | Lombardia | Italia

Peek-a-boo Party

Pomeriggio divertente insieme al Little Ranch per sbizzarrirsi nella creazione di spaventosi e golosi cookies

Maya Orfei Madagascar Circus
Ott 27@15:30–22:30

Sorprendente, dinamico e frizzante lo spettacolo del Maya Circo Orfei a  Brescia dal 24 ottobre al 3 novembre.

Uno show imperdibile quello della famiglia Martini, in grado di stupire  con le sue attrazioni internazionali.
Luci e colorate coreografie, forti emozioni, tanto divertimento e in occasione della festa di Halloween, sarà “dolcetto o scherzetto”, con una serata speciale per grandi e bambini con abiti a tema e tante sorprese.

Ecco il programma degli  spettacoli:

  • tutti i giorni 17:30 e 21:00;
  • sabato e festivi 15:30 e 18:00;
  • tutti i lunedì unico spettacolo 17:30:
  • martedì e mercoledì chiusura settimanale

Giovedì 31 ottobre ore 21:00, l’appuntamento è davvero speciale, con la serata “Halloween”, le attrazioni e gli artisti saranno protagonisti di uno spettacolo che si veste della tradizione tipica della festività, all’insegna del divertimento con  maschere, dolci e scherzetti per tutti. Il Maya Orfei Circo Madagascar si veste di magia.

L’essenza del circo è il valzer colorato di acrobati, equilibristi, clown, contorsionisti, giocolieri, antipodisti, addestratori in simbiosi con i loro amati animali, ecco il Maya Orfei Circo Madagascar. Una favola da vivere intensamente, attraverso lo charme del presentatore, Dario De Felice, che con il suo stile dialettico,  illustrerà le numerose attrazioni internazionali e pluripremiate
Ad intrattenere il pubblico tra una risata e l’altra, i clown musicali della famiglia Bazan.

Tradizione circense ed innovazione, non poteva mancare l’ultima attrazione targata USA, dall’America l’auto Transformer amata da grandi e piccini ed ancora tante altre sorprese da scoprire esclusivamente sotto lo chapiteau.

Inoltre la domenica mattina, dalle ore 10:00 alle ore 13:00,  è possibile visitare il grande Zoo viaggiante. Una squadra al completo quella del Maya Orfei Circo Madagascar, pronto a segnare goal, nel cuore del suo amato pubblico.

Alimenti.amo
Ott 27@16:00–19:00
Alimenti.amo @ Ambiente Parco | Brescia | Lombardia | Italia

Alimenti.amo Wonder.Food.World

è il nuovo percorso espositivo di AmbienteParco sull’alimentazione sostenibile realizzato in collaborazione con il Comune di Brescia. In linea con le tematiche Expo2015 e le sue modalità operative, Alimenti.amo si inserisce nella mission di AmbienteParco e in piena complementarietà con i percorsi precedenti.

Alcuni dei temi trattati:

alimenti.amo la salute: l’apparato digerente,  i 5 sensi
alimenti.amo le risorse: suolo aria acqua tempo e lavoro, il land grabbini, i paesaggi del cibo, la filiera agroalimentare, la piramide alimentare/ambientale
alimenti.amo il consumo consapevole: gli imballaggi, la biodiversità, le proteine della soia, la pesca e il consumo sostenibile di pesce in Natur.acqua, materiali e metodi di cottura nella Casa Eco.Logica

Bimbi all’Odeon
Ott 27@16:00–17:30
Bimbi all'Odeon @ Teatro Odeon Lumezzane | Lumezzane | Lombardia | Italia

Il Teatro Odeon prosegue con la proposta dedicata alle famiglie e ai bambini.
Oltre ai tre (quattro) spettacoli che hanno il pregio di far affascinare e divertire tutti con le gag della clownerie, le mille invenzioni sceniche e la simpatia degli interpreti, si aggiungono due domeniche di laboratori teatrali pensati per i più piccoli

SPETTACOLI

Domenica 27 ottobre  ore 16   Teatro telaio in ABBRACCI
Due Panda stanno mettendo su casa, ognuno la propria. Si incontrano. Si guardano. Si piacciono. E poi? Come si fa a esprimere il proprio affetto? Come far sentire all’altro il battito del proprio cuore? Come si può condividere il bene più prezioso? È necessario andare a una scuola speciale: una scuola d’abbracci.
Età consigliata: dai 4 anni.

Domenica 24 novembre  ore 16   CLAUDIO MILANI in RACCONTO ALLA ROVESCIA
Il conto alla rovescia è la fine di un’attesa. L’attesa è tutta la vita che c’è tra un conto alla rovescia e l’altro. La vita può essere svelata come tanti conti alla rovescia. E per rappresentarla in scena si crea una storia che diventa un racconto alla rovescia. Un percorso di ricerca sulla fiaba, con nuovi linguaggi narrativi e scenici adatti e necessari, per parole e contenuti, a un pubblico di piccoli spettatori.
Età consigliata: dai 3 anni.

Domenica 5 gennaio  ore 16   PANDEMONIUM Teatro in AAHHMM… PER MANGIARTI MEGLIO
Uno spiritoso viaggio teatrale, con momenti di autentica cucina, attraverso equivoci, stereotipi, vicissitudini che hanno vissuto e ancora vivono gli adulti e i bambini di oggi. Alle prese con informazioni contraddittorie e buone intenzioni, il cibo diventa ricatto emotivo per genitori e figli… tutte situazioni che possono portare a comportamenti a tavola degni di un perfetto S-galateo!
Età consigliata: dai 4 anni.

Domenica 26 gennaio ore 16   GEK TESSARO in BESTIOLINI
Dal teatro disegnato di Gek Tessaro prendono vita piccole creature e insetti. Si muovono e animano il disegno istantaneo fino a tessere l’intera trama dello spettacolo che solletica la mente anche dei più piccoli ad alcune riflessioni, ma soprattutto li sorprenderà.
Età consigliata: dai 3 anni.

Mate.land
Ott 27@16:00–19:00
Mate.land @ Ambiente Parco | Brescia | Lombardia | Italia

PAZZI PER LA MATEMATICA

CERCHI UN APPROCCIO O UN APPROFONDIMENTO SCIENTIFICO E GIOCOSO ALLA MATEMATICA?

Scegli Mate.land!

Studiato per ogni ordine e grado scolastico, Mate.land offre uno stimolo divertente alla matematica, un percorso accompagnato dai nostri operatori scientifici dove ognuno ci mette la testa e… le mani, vietato NON toccare!

Un laboratorio scientifico che rapisce alunni e famiglie da cui è difficile andare via

Dopo avere ospitato MateFitness, uno dei progetti del CNR-PSC di Genova ecco  questo nuovo e stimolante percorso matematico

TARIFFA UNICA DI INGRESSO VALIDA PER TUTTE LE ESPOSIZIONI

Intera: €  7
Ridotta: €  5    per convenzioni, minori di 25 anni e maggiori di 65 anni
                               Convenzioni:  Più la Feltrinelli, Chiara a2a, MondoParchi, COOP, Teatro telaio,
Famiglia con due genitori con bambini:    €14   due genitori con figli (max. 14 anni)
Famiglia con un genitore con bambini: €  7   un genitore con figli (max 14 anni)

 

Oppure visita le atre esposizioni di Ambiente Parco

Natur.acqua e Gioco.Lab
Ott 27@16:00–19:00
Natur.acqua e Gioco.Lab @ Ambiente Parco | Brescia | Lombardia | Italia

Percorso guidato della durata di circa 90 minuti alla scoperta dell’acqua in tutte le sue forme, dell’uso consapevole dell’acqua, del risparmi dell’acqua, del trasporto dell’acqua…Esposizione Natur.acqua

All’interno della mostra  è aperta la sala gioco.lab “gioca con l’acqua e il sapone” : bolle di sapone, vortici d’acqua, fai funzionare una centrale idroelettrica, gioca con l’acqua.

Una mostra interattiva permanente sull’acqua in tutte le sue forme, come risorsa naturale, in rubinetto o in bottiglia, acqua virtuale, acqua nel mondo, inquinamento…

Parte del percorso si svolge nell’acquario e parte sotto il lago che può essere ammirato attraverso undici vetrate subacque.

TARIFFA UNICA DI INGRESSO VALIDA PER TUTTE LE ESPOSIZIONI

Intera: € 7
Ridotta: € 5 per convenzioni, minori di 25 anni e maggiori di 65 anni
Convenzioni: Più la Feltrinelli, Chiara a2a, MondoParchi, COOP, Teatro telaio,
Famiglia con due genitori con bambini: €14 due genitori con figli (max. 14 anni)
Famiglia con un genitore con bambini: € 7 un genitore con figli (max 14 anni)

TARIFFA DI INGRESSO PER GIOCA CON L’ACQUA E TUNNEL SUBACQUEO:

Esplorazione Gioca con l’acqua e Tunnel subacqueo: € 2

Oppure visita le altre esposizioni di AmbienteParco

⇒ Durante il mese di Agosto il percorso-esposizione Natur.Acqua non è attivo.
Resta invece attiva la sala Gioco.lab e la possibilità di osservare l’acquario

Piccolo Eden – Storie magiche per grandi sogni
Ott 27@16:00–17:00
Piccolo Eden - Storie magiche per grandi sogni @ Nuovo Cinema Eden | Brescia | Lombardia | Italia

Piccolo Eden – Storie magiche per grandi sogni

Rassegna dedicata ai più piccoli. Storie magiche per grandi sogni.
Quattro appuntamenti con piccoli e simpatici amici che ci terranno compagnia.

Come ormai di consueto, ogni proiezione sarà preceduta dai Cartoni animati in corsia, una serie di cortometraggi realizzati dai piccoli pazienti ricoverati agli Spedali Civili di Brescia nell’ambito del progettoCartoni Animati in corsia

Ecco il calendario:
Domenica 27 ottobre, ore 16
SHAUN, VITA DA PECORA – FARMAGEDDON: IL FILM
di Will Becher, Richard Phelan. USA, 2019, 86’

Domenica 10 novembre, ore 16
A SPASSO COL PANDA
di Natalya Lopato, Russia 2019, 75’.

Domenica 24 novembre, ore 16
DEEP – UN’AVVENTURA IN MEZZO AL MARE
di Julio Soto Gurpide, Spagna, 2017, 95’.

Domenica 8 dicembre, ore 16
ZOG + IL TOPO BRIGANTE
di Max Lang e Daniel Snaddon, 27’ e di Jeroen Jaspaert, 25’.

Tutte le proiezioni di Piccolo Eden sono Autism Friendly.
In collaborazione con il fondo Autisminsieme, gestito da FoBap, Anffas, Congrega della Carità Apostolica e Fondazione Dominique Franchi Onlus.

Biglietti: intero 5,00 euro, ridotto 4,00 euro

Pressione Bassa – Spettacoli teatro ragazzi
Ott 27@16:00–17:30
Pressione Bassa - Spettacoli teatro ragazzi @ Vedi testo | Desenzano del Garda | Lombardia | Italia

Spettacoli di teatro per bambini, ragazzi e famiglie all’interno della ricca programmazione della Rassegna Impronte teatrali – Pressione Bassa 

domenica 27 ottobre h 17.00 Biblioteca Comunale – Lonato
domenica 17 novembre h 17.00 Sala Consiliare – Castel Mella
Luna e l’altra Il gioco dei sensi e degli elementi

Due attrici mamme – si calano per divertimento nei panni di due bambine. LUNA è alta e L’ALTRA è bassina, una apparentemente più sofisticata, una più estroversa e spontanea. Ed eccole lì, in spiaggia. Durante l’arco di un’intera giornata, le due bambine manifesteranno tutta la loro essenza, le loro differenze con l’inconsapevole pensiero di essere l’una il meglio dell’altra. Questo porterà agli inevitabili e comici litigi tipici dei bambini. Ma gli spunti che i sensi e gli elementi naturali offrono alle due rivali, daranno loro la possibilità di ritrovarsi amiche, di giocare insieme e di condividere le emozioni e le fantasie che gli elementi e i sensi stessi le suggeriscono. In un esilarante susseguirsi di situazioni comiche le due bambine scopriranno il caldo fuoco del sole, il fresco suono del vento, e ancora i primi tentativi di volo, la profondità dell’acqua e del mare, le voci degli animali.
ingresso gratuito

domenica 10 novembre h 17.00 Biblioteca di Lonato
Io sono io
Spesso i bimbi credono di dover assomigliare a qualcuno. Così dimenticano di essere individui unici e splendidi esattamente come sono! In questa narrazione teatrale si racconta una storia semplice, fatta di ricerca e di incontri “Particolari”, una storia in cui si scopre che per essere se stessi basta ascoltare il cuore che batte nel proprio petto e che ci rende unici. Pezzettino è in cerca della propria identità. È talmente piccolino, infatti, in confronto ai suoi amici – tutti grandi e grossi, capaci di volare, nuotare, arrampicarsi – che si convince di essere un pezzetto di qualcun’ altro. Così comincia una ricerca che, alla fine, lo porterà a esclamare al colmo dello stupore e della felicità: “Io sono Io!” Un racconto esemplare, poetico, sensibile…
ingresso gratuito

sabato 30 novembre h 17.00 Teatro Agorà – Ospitaletto
Acquestorie

Nello spettacolo Acquestorie due gocce d’acqua, Plic e Ploc, cadute all’improvviso da un nuvolone, accompagnano i bambini alla scoperta di alcune storie riguardanti l’acqua: storie antiche e attuali, reali e fantastiche; incontriamo cosi Noè che racconta la sua incredibile avventura, Fatima, che attraversa il deserto per dissetare i suoi figli, la stellina innamorata del mare, la timida conchiglia… E il grande profondo mare colmo di strane creature, luogo eletto per il gioco, ma anche per le paure dei più piccini. Ed è proprio al mare che Plic e Ploc arrivano alla fine del loro viaggio; un viaggio che non finisce lì, perché ancora una volta il sole le chiama e tornano ad essere nuvola, pronte a ripartire per un’altra fantastica avventura. Ci sono racconti e oggetti che ci parlano, che ci “bagnano” che ci fanno comprendere la ricchezza e il valore di questo elemento fondamentale per la vita e per lo spirito dell’uomo e della terra.
intero 5€ – ridotto 3€

domenica 1 dicembre h 14.30 Scuola dell’Infanzia – Ome
domenica 8 dicembre h 17.30 Teatro Ideal – Castenedolo

Peter Pan o il ragazzo che non voleva crescere
Peter Pan è uno spettacolo leggero e divertente, sostenuto innanzitutto da una scena che si apre su un grande libro. In questo grande libro si aprono scenari sorprendenti, e finestre che mai verranno chiuse, come crediamo non debba essere chiusa la finestra sulla capacità di essere ancora bambini e ritrovare le qualità dell’infanzia: lo stupore, la fiducia, l’attitudine a giocare e sognare, qualità che troviamo quantomai necessarie al giorno d’oggi. Sulla scena si muovono un attore e due attrici che coprono di volta in volta i vari ruoli utilizzando pupazzi ed oggetti scenografici ed interagendo con il grande libro che fa da scenografia. Musiche ed effetti sonori sottolineano i momenti salienti della storia.
Ingresso gratuito

sabato 14 dicembre h 17.00 Teatro Comunale – Cellatica
Hansel e Gretel
Un viaggio di due bambini abbandonati nel bosco che, attraverso la luce, le ombre e il buio, ritrovano la strada per tornare a casa. Con semplici dialoghi, brevi narrazioni e canti si ricrea lo spazio del teatro, al di fuori del teatro classico, in una stanza illuminata da una candela. La continua trasformazione dei due attori, che di volta in volta diventano narratori, Hansel, Gretel, genitori e strega, tiene viva l’attenzione dello spettatore e lo coinvolge nel viaggio dei due protagonisti, aiutandoli a trovare le risposte di fronte alle difficoltà della crescita. Uno spettacolo sospeso tra favola e realtà che offre più di uno spunto di riflessione, portando l’attenzione sull’importanza delle piccole cose. Gli oggetti, nella loro precarietà, richiamano la semplicità e la povertà della fiaba. L’utilizzo dell’ombra inoltre rappresenta oggetti, corpi e gesti, lasciando ai bambini il desiderio di allungare una mano per entrare a far parte di quel mondo in cui, attraverso un piccolo personaggio, ognuno può raccontare e raccontarsi.
intero 5€ – ridotto 3€

domenica 15 dicembre h 17.00 Teatro Zanardelli – Gottolengo
Fata Vigilia e le renne di Babbo Natale
Che disastro!! Il Natale è in pericolo… Tutte le renne di Babbo hanno una malattia misteriosa che toglie loro il potere di volare. Così Fata Vigilia lascia il Polo Nord per scoprire cos’è accaduto… Viaggiando incontra bambini ai quali svela i segreti di Babbo, le abitudini degli elfi giocattolai, il carattere di Fulmine, Freccia e Saltarello… (queste ultime sono le renne di cui Fata Vigilia si occupa). Parlando comincia a capire: sono i sorrisi dei bambini, la gioia di sognare la medicina giusta! E allora avanti bambini, facciamo un coro, giochiamo alle renne, divertiamoci con gioia e la nostra energia viaggerà fino al Polo e guarirà le nostre nuove amiche!!
intero 5€ – ridotto 3€

lunedì 6 gennaio h 17.00 Teatro Comunale – Cellatica
Lingua Blu – Streghe
Lo spettacolo narra la fiaba di una bambina orfana che vive con una nonna molto speciale in un luogo dove le leggende si fondono spesso con la realtà. Dai racconti della nonna, la bambina impara tutto quello che c’è da sapere sulle streghe, su come riconoscerle, perchè le apparenze dicono sempre poco o niente della sostanza delle cose, e naturalmente su come difendersi. Casualmente, durante una vacanza, la bambina scopre che nel suo albergo le streghe tengono un convegno per pianificare un terribile progetto: con una pozione vogliono trasformare tutti i bambini in topi. Ma sarà proprio la bambina, pur trasformata in topo, a salvare il mondo dell’infanzia dal piano delle streghe, usando contro di esse la loro stessa pozione. La condivisione fra la nonna e la nipotina topolino diventa complicità, adattamento e accettazione, e pur continuando a regalare momenti esilaranti, commuove per il rispetto e l’amore che si allarga verso ogni forma di vita. Anche quella più discutibile. Tutti i personaggi della storia, ricca di emozioni, sono evocati dalla recitazione poliedrica della narratrice, in un ritmo incalzante, sempre tesa a restituire le emozioni del racconto.
intero 5€ – ridotto 3€

domenica 19 gennaio h 17.00 Sala Civica Togni – Gussago
Tre Quarti
Lo spettacolo ha inizio, ma c’è un’assenza, come riuscire a continuare? Come colmare questo vuoto? I tre non possono fare altro che aspettare e nel frattempo ingannare l’attesa intrattenendo il pubblico. E così, mentre il tempo passa, il fare viene sostituito dai ricordi e dai desideri. Ed è in questo tempio di attesa che si alternano numeri di grande comicità e abilità a spazi di immaginazione e poesia, spazi in cui anche lo spettatore trova possibilità di dialogo e in cui il teatro si manifesta nella sua essenza di relazione tra attori e spettatori e di condivisione di un’esperienza che nella fragilità trova la sua forza. Si sopravvive, in equilibrio sospesi sul filo di quel che è stato, confusi nel cercare di capire se la rabbia infuocata che lascia l’assenza vada fatta bruciare o sia da spegnere dal soffio leggero di un compagno. Così in un rocambolesco rincorrersi di gerarchie e traversie l’Ensemble tenterà di mettere in scena, ancora una volta, il proprio spettacolo: pochissime parole, tanta musica e poesia. Mesdames et messieurs lasciatevi stupire e sbirciate dietro al sipario dove umanità e spettacolo si uniscono.
intero 5€ – ridotto 3€

domenica 2 febbraio h 17.00 Teatro Agorà – Ospitaletto
domenica 1 marzo h 17.00 Auditorium G. Gaber – Castel Mella
domenica 22 marzo h 17.00 Centro Culturale S. Giorgio – Dello
Diabou n’Dao Storie africane
“Non perdete il vostro tempo ad ascoltare, sono solo delle Fiabe!” amava dire Mamaduo Diallo – grande Griot africano. Gli piaceva molto raccontare ma prima di iniziare le storie voleva sentire battere il cuore di chi lo ascoltava. Battere, battere forte… allora domandava: “Un racconto?” e tutti rispondevano “Racconta, racconta”. Un tappeto accoglie il pubblico, i suoi colori ci conducono nelle terre africane, davanti a noi un telo dietro il quale nascono in ombra i personaggi delle storie: tamburi che suonano, tamburi che danno vita ad un piccolo villaggio, nel quale incontreremo Diabou n’Dao la bambina temeraria che sfida il leone faccia a faccia. Maleing l’ippopotamo che gioca con bambini e bambine. Mariama, la bella fanciulla che si innamora di un giovane guerriero che in realtà è il pitone boa; Bouki, la iena che vuole diventare erbivora a tutti i costi. L’attrice suona lo Djembè – il cui ritmo, battito dopo battito, diventa passo, corsa, cavalcata.
intero 5€ – ridotto 3€

domenica 9 febbraio h 17.00 Castello di Padernello – Borgo S. Giacomo
domenica 16 febbraio h 16.00 Auditorium Celesti – Desenzano del Garda
Minipin
Magico, meraviglioso, fantastico Roald Dahl… Come non apprezzare questo autore, capace di cambiare la realtà in un attimo, di far sognare tremende vendette, di farci esplorare mondi sorprendenti… Eternamente dalla parte dei bambini, costretti a subire le angherie di qualche sciocco adulto, Dahl confeziona racconti incantevoli ed esilaranti nei quali ci si ritrova a fare il tifo per il protagonista che riesce sempre a trovare una fantasiosa via d’uscita. “La mamma non faceva che dire a Piccolo Bill cosa gli era permesso di fare e cosa no. Ma tutte le cose permesse erano noiose e tutte le cose proibite erano affascinanti. Una delle cose ASSOLUTAMENTE proibite, la più affascinante di tutte, era uscire da solo dal cancello del giardino per esplorare il mondo che si estendeva al di là esso…”. Si racconta ai bambini il suo ultimo romanzo i Minipin. “Solo chi non crede nei prodigi non li scoprirà mai” La storia è arricchita da oggetti scenici: personaggi, alberi, cigni maestosi, piccoli omini e un misterioso Sgranocchione Vomitafuoco… chissà come sarà fatto?…
intero 5€ – ridotto 3€

domenica 16 febbraio h 17.00 Sala Civica Togni – Gussago
Aladino e il genio della lampada
Una fiaba molto conosciuta ma poco raccontata. La magia che avvolge il mistero della lampada magica e del suo genio diventa la fortuna del giovane protagonista che, per raggiungerla, compie un viaggio nel profondo delle viscere di una caverna. Questo percorso verso le profondità della grotta ha stimolato la nostra fantasia ed abbiamo allestito uno spettacolo con scenografie che portano lo spettatore fanciullo e l’adulto sempre più all’interno della storia seguendo un viaggio immaginario al centro della terra. Dalla Casbah dove vive la povera famiglia di Aladino, al bosco, alla caverna. Raggiunto il punto più oscuro: c’è la rinascita, si torna indietro fino a raggiungere nuovamente la casbah, la reggia del sultano Sinan Gapudan Pascia’ e l’amore di Raggio di Sole.
intero 5€ – ridotto 3€

domenica 29 marzo h 17.00 Castello Padernello – Borgo S. Giacomo
Baule Vagamondo
Un baule, una vela, una nave, due viaggiatori e un vagone di storie: storie di mare, storie di incontri, storie per amare ciò che è lontano e ciò che è vicino; ciò che è diverso e ciò che è uguale. Storie di mani, storie di sguardi, storie danzate e cantate e parlate. Storie che sanno di gioco, risate e avventura. Perché un baule è un baule, ma un baule con una vela è un baule e una nave, e un baule-nave-vela con due viaggiatori è un baule di sogni. Un baule approda con due viaggiatori, la gente si avvicina, la vela si spiega: il viaggioracconto comincia. È un viaggio di meraviglia, che va dalle Eolie al fondo del mare, e ancora nel deserto e in terre lontane; un viaggio che trasforma una lampada in una montagna, una mano in un bambino, un pupazzo in un ricordo, un toulle in un onda che ci porta via. È un viaggio che sogna un mondo senza confini, dove il desiderio è la tua strada e le scelte sono vicino a te. È un viaggio per bambini con cuori curiosi e adulti con cuori bambini. Un grazie a Sandro Onassi per la storia “Sotto lo stesso cielo”
intero 5€ – ridotto 3€

 

Scopri tutti gli spettacoli della Rassegna

Happy Halloween con Mago Mimù
Ott 27@16:30–22:30
Happy Halloween con Mago Mimù @ Mago Mimù | Lombardia | Italia

Special horrid maghetto party

27 ottobre  Aspettando Halloween
10.30-12.00 biscotti mostruosi per bimbi coraggiosi. Mani in pasta! Si cucina con Mago Mimù e Bimbichef

31 ottobre  Cena mostruosa
18.30-21.00 parata di streghette, mostri e vampirelli e tante sfide schifiltose all’ultimo incantesimo. Animazione by Biridilla

1 novembre Goodbye Halloween
16.30-18.30 musica, giochi e tanta allegria per salutare la festa più mostruosa che ci sia. Animazione e musica by I Ferri Corti

Jack e il Fagiolo Magico
Ott 27@16:30–17:30
Jack e il Fagiolo Magico @ Teatro San Filippo

Spettacolo per bambini e famiglie

Jack e il Fagiolo Magico

Daniele Dainelli e Giovanni Ferma
Regia Giovanni Ferma e Marina Signorini con Daniele Dainelli e Patrizia Signorini
Scenografie ideate da Fratelli di Taglia e realizzate da Gilberto Cerri
Musiche di Leonardo Militi – Luci di Andrea Bracconi

Un carosello di parole volano tra cielo e terra, sembrano lucine che ora si accendono e ora si spengono e si rincorrono nello spazio scenico e come in un puzzle si sistemano una accanto all’altra, piano piano prendono forma e danno vita alla storia di Jack e il fagiolo magico.

Jack è un bambino un po’ distratto, un po’ furbo ma anche un po’ sciocco, abita in una casa di campagna con la mamma, non ha il padre e il loro unico sostentamento è il latte della mucca Bianchina. Jack vuole tanto bene a Bianchina e tutte le mattine la va a mungere: ma un bel giorno l’amata mucca smette di dare latte, è vecchia, e così la madre manda Jack al mercato per venderla … E’ triste Jack perché è molto affezionato a Bianchina e non vorrebbe venderla. E così inizia l’avventura…

Ingresso: € 2.00 bambini e ragazzi (fino a 10 anni) – € 3,00 adulti

Storie in Famiglia
Ott 27@16:30–17:30

STORIE IN FAMIGLIA è la sezione di STORIE STORIE STORIE dedicata alle famiglie e bambini anche piccolissimi.
La rassegna prevede 21 date ci cui 10 a Brescia e le altre in provincia per avvicinare il teatro già dai 2/3 anni

Domenica 27 OTTOBRE 2019 Ore 16.30
Cattivini
Cabaret – Concerto per Bimbi Monelli – Kosmocomico Teatro – Teatro d’attore e canzoni. Musica dal vivo
Cattivini vuole essere un omaggio in forma di concerto a quella fondamentale e vitale pulsione infantile che tutti conosciamo: la monelleria. Le canzoni di questo concerto rispecchiano lo sguardo dei bambini sul mondo, sugli argomenti urgenti per un animo piccino e su quelli più frivoli ed evanescenti, ma non per questo meno importanti. Canzoni piene di humor e geniali trovate, proprio come i bambini sanno fare!
dai 3 anni

Domenica 3 NOVEMBRE 2019 ore 16.30
Nico cerca un amico
Il Baule Volante – Teatro d’attore, pupazzi
Nico è un topolino felice… Oggi però non ha voglia di giocare, non ha nemmeno fame e neanche sonno… Ha voglia di cercare un nuovo amico, un amico speciale: un amico diverso da lui. E allora parte alla ricerca. Esce di casa e incontra tanti animali, tutti diversi, alcuni grandi, altri piccoli, alcuni anche pericolosi! A tutti offre la sua amicizia, ma… è così difficile trovare un amico diverso!
dai 3 anni

Domenica 10 NOVEMBRE 2019 ore 16.30
Il più furbo
Teatro Giocovita – Teatro d’ombre, d’attore e danza
Nel folto del bosco un grande e cattivo Lupo incontra la piccola Cappuccetto Rosso e subito elabora (dopotutto lui è il più furbo) un diabolico piano per mangiarsela. Sembra l’inizio della favola che tutti conosciamo, almeno finché il Lupo non infila la camicia da notte della nonna, con tanto di cuffietta d’ordinanza, ed esce da casa… rimanendo chiuso fuori! Il lupo di questa storia suscita simpatia perché, a fronte della sua declamata presunzione “io sono il più forte, il più bello e il più furbo”, si dimostra sgraziato e goffo.
dai 3 anni

Domenica 17 NOVEMBRE 2019 ore 16.30
Pigiami
Fondazione TRG – Teatro d’attore
La stanza da letto di un adulto che, nella quiete della sera, scopre il piacere di ridiventare bambino; un luogo dove curiosità e tenerezza si alternano in una girandola che ha il colore dominante di una nuova amicizia.
dai 4 anni

Domenica 1 DICEMBRE 2019 ore 16.30
Pescatori di stelle
Teatro del Buratto – Teatro d’attore
Questa è la storia di un tempo lontano, in cui nell’universo c’era una certa confusione: Giove era il dio del cielo, Nettuno il dio del mare, a volte il mare si rifletteva nel cielo e il cielo nel mare. Allora i pesci, saltavano per sbaglio nel cielo diventando stelle e le stelle cadevano nel mare per trasformarsi in stelle marine. Così i marinai che provavano nel loro navigare ad orientarsi con le stelle del cielo si perdevano! Per questo c’erano La Signora Pescatrice e il Signor Pescatore di Stelle…
dai 5 anni

Domenica 12 GENNAIO 2020 ore 16.30
Il pesciolino d’oro
Teatrino dei Fondi – Teatro d’attore e d’ombre
Il Pesciolino d’oro di Puškin è una fiaba classica ricca di suggestioni narrative e tematiche, una favola che ci ricorda come la ricchezza non fa la felicità e che, per essere felici, nella vita spesso è sufficiente saper scorgere la bellezza in ciò che si possiede e in ciò che ci circonda. La storia viene raccontata attraverso i ricordi del vecchio pescatore, divenuto viandante: l’uomo è povero ma felice perché, a differenza della vecchia moglie, è capace di accettare la propria condizione apprezzandone gli aspetti positivi.
dai 4 anni

Domenica 19 GENNAIO 2020 ore 16.30
La Cenerentola
Florian Metateatro – Teatro d’attore e musica dal vivo
Ne La Cenerentola le due interpreti, attraverso il suono del violino, della fisarmonica, del canto e della narrazione, danno voce al fuoco che scoppietta, alla spazzola che pulisce il pavimento, ai piedi delle sorellastre costretti a strizzarsi dentro una scarpa troppo piccola e a tutti gli altri personaggi di una delle fiabe più conosciute al mondo. La gestualità dello spettacolo incanta gli spettatori più piccoli emozionando con le sue sonorità e i suoi colori.
dai 4 anni

Domenica 26 GENNAIO 2020 ore 16.30
Giannino e la pietra nella minestra
Nonsoloteatro/Oltreilponte – Teatro d’attore con musica dal vivo
Due narratori ed una fisarmonica raccontano la storia di Giannino, bambino nato in città e poco avvezzo alla vita agreste. Abituato ad essere circondato da giochi elettronici, Tv, computer e Play Station, le vacanze in campagna dai nonni si rivelano presto un’avventura difficile da superare. Senza televisione ma con la voce del nonno che racconta, senza merendine confezionate ma con i frutti dell’orto, senza film terrificanti ma con una nonna che cucina minestre di verdura con i sassi… sembra davvero difficile sopravvivere.
dai 5 anni

 

Calendario rassegna completa⇓

programma-storie-storie-storie-telaio-2019

Nel regno di Oz
Ott 27@17:00–21:00

Musical Rock, cantato interamente dal vivo dedicato alla famosa avventura di Dorothy nel Regno di Oz

6 ottobre ore 17.00 Montichiari Teatro Gloria

27 ottobre ore 17.00 Lonato Teatro Italia

29 novembre ore 20.45 Brescia Teatro Sociale
Al piacere di assistere ad uno spettacolo che ha già ricevuto molti consensi, si unirà l’opportunità di un gesto concreto in favore dell’Istituto Vittoria Razzetti onlus, in occasione del centenario della sua nascita
regno-oz-brescia

Una visita da brivido – Halloween al museo
Ott 27@17:00–19:00
Una visita da brivido - Halloween al museo @ Fondazione Ugo da Como

HALLOWEEN AL MUSEO

Una visita da brivido a lume di candela per bambini dai 7 ai 12 anni con laboratorio didattico.

Un percorso nella casa museo di Ugo Da Como alla ricerca degli oggetti macabri e paurosi custoditi nelle sue raccolte, alla scoperta delle origini di questa festa pagana. Il tutto a luci spente e con il supporto di una torcia che ogni partecipante dovrà portare con sè.

Al termine del percorso i bambini dovranno creare la propria spaventosa maschera scaccia spiriti

Se non vi sembra abbastanza misterioso…sappiate che questo è solo l’inizio della storia!

***PRENOTAZIONE OBBLIGATORIA***
Costo: 8 € per i bambini, 2 € per i genitori

Ott
28
Lun
2019
Ottobre mese in rosa
Ott 28 giorno intero

Un mese di incontri dedicati alla prevenzione contro il tumore al seno in Val Camonica
Convegni, serate a tema, camminate in rosa (26 per un totale di 180 chilometri complessivi), rafting, yoga, spettacoli e teatri oltre a incontri informativi (12 in Valtellina e 15 in Valcamonica), mostre e concerti, screening dermatologici e counselling stili di vita in piazza (10 in Valtellina e 2 in Valcamonica) richiameranno l’attenzione degli abitanti del territorio dell’ATS – questo l’auspicio – sull’importanza della prevenzione e l’adozione di stili di vita sani. Particolare attenzione è stata posta al tema della corretta alimentazione.
Nel ricchissimo programma non è stato tralasciato nulla e ogni evento è finalizzato a sensibilizzare i cittadini rispetto alla necessità di alimentarsi in modo corretto, praticare regolarmente attività fisica, non fumare e sottoporsi agli screening oncologici per il tumore al seno al colon retto e alla cervice uterina, così come alle pratiche di autodiagnosi (autopalpazione della mammella e dei testicoli).

7 ottobre
ESINE – ore 14.00, “Allattare e leggere: due momenti da passare insieme”. Unità operativa di Pediatria presso l’Ospedale.

8 ottobre
EDOLO – dalle ore 9.00 alle 12.30 “Piccoli gesti quotidiani per guadagnare salute”. Piazzale Brigata Alpina (piazza del mercato).

9 ottobre
BRENO – dalle ore 14.00 alle 16.00. “Il passaggio della menopausa”, incontro presso il Consultorio Familiare in via Nissolina 2.

10 ottobre
ESINE – dalle ore 17.00 alle 19.00 “Comunità che cura: esperienze di interventi integrati in Valcamonica”. Convegno rivolto alla popolazione presso la Sala Conferenze della Palazzina Nuova, Ospedale di Esine.
DARFO – ore 20.30 “Mille volti della violenza”, serata informativa presso il Cinema Garden.

11 ottobre
BORNO – ore 20.30 “Serata della Salute”, incontro aperto al pubblico presso la Sala Congressi in Piazza Caduti.
BORMIO – ore 20.45 serata informativa presso il Bistrot di Bormio Terme.

12 ottobre
PASPARDO – ore 14.30 “Camminata in Rosa”, ritrovo e partenza presso la sede del Consorzio della Castagna in piazzale Marcolini 13.

13 ottobre
LOVERE – ore 8.30 camminata “Sarà un bel giorno”, 1° tappa del cammino di Carlo Magno. Partenza da Piazza XIII Martiri.
PISOGNE- ore 14.30 “Camminata in Rosa”, ritrovo e partenza da Piazza Umberto 1.

16 ottobre
BRENO – dalle 14.00 alle 16.00, “Il passaggio della menopausa”, incontro presso il Consultorio Familiare in via Nissolina 2.
BERZO INFERIORE – ore 20.30 “Tumore al seno: dall’importanza della prevenzione ai passi avanti per la cura”. Sala Civica Comune di Berzo Inferiore in Piazza Umberto I.

17 ottobre
MALONNO – ore 17.00 “Mani in Pane”. Forneria Salvetti in via Nazionale 93.

18 ottobre
BORNO – ore 20.30, 3° incontro “Serata della salute” sala congressi in Piazza Caduti.
EDOLO – ore 20.30 proiezione del film di Paolo Virzì “La Pazza Gioia”, Teatro Oratorio di via Roma 3.
PISOGNE – ore 20.30 “La tua salute vale di più: conoscere per prevenire e prendersi cura di sé”, sala De Lisi in via Cavour.
BORMIO – ore 20.30 serata informativa presso Bistrot di Bormio Terme.

19 ottobre
ESINE – dalle ore 13.30 alle 18.00 Giornata Mondiale del Malato Reumatico, sala conferenze Palazzina Nuova.
CORTENO GOLGI – ore 14.30 “Camminata in Rosa”, ritrovo in Piazza Venturini 1.
BERZO DEMO – ore 17.00 “Come invecchiare bene”, serata informativa presso il Polifunzionale.
PIAN CAMUNO – ore 20.30 “La vie en rose”, spettacolo di danza in Piazza Verdi.
CAPO DI PONTE – ore 20.00 visita notturna al parco Seradina e Bedolina Sito UNESCO.

20 ottobre
CIVIDATE COMUNO – ore 14.00 “Camminata solidale per le donne”, partenza Oratorio Santo Stefano via Donatori di Sangue.

23 ottobre
BRENO – ore 14.00 ” Il passaggio della menopausa”

24 ottobre
BRENO – ore 20.30 “La tua salute vale di più: conoscere per prevenire e prendersi cura di sé”, Auditorium G. Mazzoli, Piazza Tassara 3.

25 ottobre
ESINE – ore 19.30. “4° Concorso Sguardi”, inaugurazione mostra fotografica presso la Sala Conferenze Palazzina Nuova.
BORNO – ore 20.30, 4° incontro “Serata della salute” sala congressi in Piazza Caduti.
BORMIO – ore 20.45 “Serata informativa” presso il Bistrot Bormio Terme.

26 ottobre
MALONNO – ore 15.00 “Mani in pane”, laboratorio esperienziale di panificazione presso la Forneria Salvetti in via Nazionale 93. Massimo 10 partecipanti (vedi programma per dettagli).
BORMIO – ore 20.45 “A tu per tu con la Dott.ssa maria Grazia Cantù, oncologa”, serata informativa presso la Sala della Banca Popolare di Sondrio in via Roma 131.

27 ottobre
DARFO – ore 8.30 “Raccontiamoci per strada”, 2° tappa del cammino di Carlo Magno, ritrovo e partenza da Boario Terme.

28 ottobre
BORMIO – dalle ore 8.30 alle 12.00 “Screening dermatologico” in Piazza San Vitale.

30 ottobre
ESINE – dalle ore 8.00 alle 20.00 “Da donna a donna” mostra fotografica presso il 1° piano dell’Ospedale (sala prelievi).
BRENO – dalle 14.00 alle 16.00, “Il passaggio della menopausa”, incontro presso il Consultorio Familiare in via Nissolina 2.
DARFO – ore 20.30 “farina, sale, lievito e…” incontro teorico pratico presso l’Istituto Alberghiero Olivelli Putelli in via Ubertosa 1.

31 ottobre
CIVIDATE CAMUNO – ore 20.30 “Sentirsi bella e vivere da guarita dopo un tumore al seno”, serata informativa presso il Centro Civico in via Laffranchini 30.

E non solo…

Scopri TUTTI gli appuntamenti in programma per Ottobre mese in ROSA

stress-essere-donna-ottobre-mese-rosa-valcamonica

Studi aperti
Ott 28@8:00–20:00

Evento speciale per tutti i genitori di Brescia di bambini e adolescenti!

Siete dei genitori che hanno bisogno di una consulenza psicologica per vostro/a figlio/a?

Pensate di aver bisogno di un supporto genitoriale?

Per tutto il mese di SETTEMBRE e OTTOBRE sarà possibile prenotare un primo colloquio psicologico GRATUITO con la dott.ssa Giulia Spina, psicologa dell’età evolutiva.

giulia-spina-informativa

Yoga in Ninfea
Ott 28@9:00–11:00
Yoga in Ninfea @ Centro La Ninfea | Lonato | Lombardia | Italia

Lo yoga è una disciplina che può dare beneficio a tutti perché può fornire degli insegnamenti che diventano una fonte preziosissima di benessere fisico e mentale. Uno dei punti fondamentali che differenzia gli esercizi yoga da ogni altra forma di ginnastica, è la costante attenzione a se’ stessi e al proprio respiro, che deve sempre guidare ogni movimento, dal gesto più semplice alle posizione più complesse; questa continua ossigenazione non affatica i muscoli e mantiene attive tutte le cellule del cervello. Lo yoga che andremo a sperimentare sarà uno yoga che si adatta alla persona, e non la persona che si adatta allo yoga. Un maestro yoga diceva: “Le parole non riescono ad esprimere tutto il valore dello Yoga. Bisogna farne esperienza.”.

In ogni lezione esploreremo le posizioni del corpo con un attenzione particolare al respiro che le guida in modo fluido e dinamico, ma anche statico nell’immobilità e nell’ascolto; le tecniche di consapevolezza del respiro; le meditazioni ; il rilassamento profondo guidato accompagnato dal suono delle campane tibetane e strumenti ancestrali al quale dedicheremo sempre uno spazio importante, fase nutriente e rigenerante nella quale i benefici della pratica daranno i migliori frutti.

Porta con te un tappetino, se lo hai, una coperta, un piccolo cuscino, una cintura dell’accappatoio o un foulard lungo.

Prenotazioni obbligatoria

Scopri di più sul centro La Ninfea

YOGA ADULTI – lunedì ore 09.00 – martedì’ ore 19.00 – sabato 0re 09.00

YOGA IN GRAVIDANZA – sabato ore 10.30

YOGA MAMMA&BEBE’ – lunedì ore 10.30

RILASSAMENTI PROFONDI GUIDATI – su prenotazione

#Fattigrande – Ascolta una storia
Ott 28@10:00–18:30
#Fattigrande - Ascolta una storia @ Biblioteche Val Trompia | Lumezzane | Lombardia | Italia

Bambini 0-6 anni e genitori saranno coinvolti sia in momenti di incontro e attività attraverso percorsi ludici e laboratoriali che a sostegno della genitorialità per cercare di condividere esperienze e per promuovere la partecipazione attiva nel processo educativo.

L’incontro fa parte del più ampio progetto “Passaporto per il futuro”

Ascoltare una fiaba, disegnare e giocare insieme permette ad un bambino di diventare grande.

Apri la porta al suo futuro.

Incontri nelle biblioteche in compagnia dei bibliotecari e educatrice si può giocare, leggere libri ascoltare storie e stare in compagnia

Lodrino (per bambini0-3 anni)
18 e 25 ottobre ore 10.00-12.00
8 e 22 novembre ore 10.00-12.00
6 e 20 dicembre ore 10.00-12.00

Irma (per bambini 0-6 anni)
17 e 31 ottobre ore 16.00-18.00
14 e 28 novembre ore 16.00-18.00
12 dicembre ore 16.00-18.00

Pezzaze (per bambini 3-6 anni)
21 e 28 ottobre ore 16.30-18-30
11 e 25 novembre ore 16.30-18-30
9 e 23 dicembre ore 16.30-18-30

Bambini e genitori saranno coinvolti sia in momenti di incontro e attività attraverso percorsi ludici e laboratoriali che a sostegno della genitorialità per cercare di condividere esperienze e per promuovere la partecipazione attiva nel processo educativo.

Sagra del Chiodino a Dello
Ott 28@10:00–22:00

Mostre, gimkana trattori, laboratori, esposizioni, incontri, prevenzione, intrattenimento per bambini e tante attività per la Sagra del Chiodino a Dello

Venerdì, sabato e domenica sarà presente in Piazza Pace uno stand gastronomico con piatti tipici del luogo, accompagnati da funghi chiodini cucinati secondo le più gustose ricette, a cura del Gruppo Alpini. Nel pomeriggio di Sabato, inoltre, sarà presente una mostra mercato dove si potranno trovare prodotti locali, tra cui funghi, castagne, zucche, vini, formaggi e tanto altro.

Venerdì alle 20.30 l’Associazione Artigiani e Commercianti di Dello propone ai più golosi lo Spiedo di solidarietà, presso lo stand eventi in Piazza Pace, accompagnato da karaoke.

Domenica alle 11.30 invece si potrà partecipare alla visita guidata al Santuario e, a seguire su prenotazione, al pranzo presso la Pieve. A cura di Associazione Amici della Pieve e dei Volontari della Formigola. Per prenotazioni: 320 9579324.

Tanti anche gli appuntamenti con l’intrattenimento, tra cui esposizioni di macchinari storici e agricoli, mostre di pittura, scultura e fotografia, visite mediche gratuite, laboratori per bambini, intrattenimento e ovviamente tanta musica.

Ingresso gratuito

Apertura stand gastronomico:
Venerdì ore 19.30
Sabato ore 19.00
Domenica ore 12.30 e 19.00

Ecco il programma dettagliato⇓

sagra-del-fungo-chiodino-Dello-2019

Halloween in biblioteca
Ott 28@14:30–17:00
Halloween in biblioteca @ Biblioteca Sabbio Chiese

Halloween in Biblioteca

Letture spaventose, per i più coraggiosi
Laboratorio terrificante, per i più impavidi
Merenda, per i più golosi

Data: 28 ottobre
Dalle ore: 14.30 – alle ore: 17.00

Gratuito?
Serve prenotare?Sì, necessaria prenotazione precedente
Le modalità di prenotazione: contattando i contatti indicati

Destinatari: bambini 7- 11 anni
Tipologia di evento: Lettura e laboratorio

Halloween in biblioteca a Sabbio Chiese
Ott 28@14:30–17:00
Halloween in biblioteca a  Sabbio Chiese @ Biblioteca di Sabbio Chiese | Sabbio Chiese | Lombardia | Italia

Halloween in biblioteca

Letture spaventose al buio per i più coraggiosi
Laboratorio terrificante per i più impavidi
Merenda per i più golosi

Maya Orfei Madagascar Circus
Ott 28@15:30–22:30

Sorprendente, dinamico e frizzante lo spettacolo del Maya Circo Orfei a  Brescia dal 24 ottobre al 3 novembre.

Uno show imperdibile quello della famiglia Martini, in grado di stupire  con le sue attrazioni internazionali.
Luci e colorate coreografie, forti emozioni, tanto divertimento e in occasione della festa di Halloween, sarà “dolcetto o scherzetto”, con una serata speciale per grandi e bambini con abiti a tema e tante sorprese.

Ecco il programma degli  spettacoli:

  • tutti i giorni 17:30 e 21:00;
  • sabato e festivi 15:30 e 18:00;
  • tutti i lunedì unico spettacolo 17:30:
  • martedì e mercoledì chiusura settimanale

Giovedì 31 ottobre ore 21:00, l’appuntamento è davvero speciale, con la serata “Halloween”, le attrazioni e gli artisti saranno protagonisti di uno spettacolo che si veste della tradizione tipica della festività, all’insegna del divertimento con  maschere, dolci e scherzetti per tutti. Il Maya Orfei Circo Madagascar si veste di magia.

L’essenza del circo è il valzer colorato di acrobati, equilibristi, clown, contorsionisti, giocolieri, antipodisti, addestratori in simbiosi con i loro amati animali, ecco il Maya Orfei Circo Madagascar. Una favola da vivere intensamente, attraverso lo charme del presentatore, Dario De Felice, che con il suo stile dialettico,  illustrerà le numerose attrazioni internazionali e pluripremiate
Ad intrattenere il pubblico tra una risata e l’altra, i clown musicali della famiglia Bazan.

Tradizione circense ed innovazione, non poteva mancare l’ultima attrazione targata USA, dall’America l’auto Transformer amata da grandi e piccini ed ancora tante altre sorprese da scoprire esclusivamente sotto lo chapiteau.

Inoltre la domenica mattina, dalle ore 10:00 alle ore 13:00,  è possibile visitare il grande Zoo viaggiante. Una squadra al completo quella del Maya Orfei Circo Madagascar, pronto a segnare goal, nel cuore del suo amato pubblico.

Sulla spiaggia ci sono molti sassi
Ott 28@15:30–17:00
Sulla spiaggia ci sono molti sassi @ Biblioteca Mura di Palazzolo | Palazzolo sull'Oglio | Lombardia | Italia

Laboratorio di pittura dei sassi in biblioteca per bambini dai 5 ai 10 anni

Arte e creatività con Semidarte – Laboratori misti
Ott 28@17:00–18:30
Arte e creatività con Semidarte - Laboratori misti @ Atelier Semidarte | Montichiari | Lombardia | Italia

Ogni LUNED^ e VENERDI pomeriggio dalle ore 17 alle 18.30
LABORATORIO MISTO per bambini.

Pittura, scultura del legno, modellazione d’argilla e creazioni con la stoffa.

Il laboratorio misto è uno spazio creativo dove i bambini possono inventare le loro opere d’arte al momento utilizzando tutti i materiali a disposizione: legno, argilla, carta colorata, colla, nastro adesivo, stoffa, foglie, tempere, pennelli, forbici, sabbia colorata, bottoni, matite e carbone sul proprio progetto.
Rendere i partecipanti entusiasti, sereni, inventori, desiderosi di conoscere, fantasiosi e liberi, questa è la finalità!

On Life connessi alla vita
Ott 28@17:30–19:00
On Life connessi alla vita @ LunAnima Studio di Naturopatia e Discipline Bio-Naturali | Brescia | Lombardia | Italia

On Life connessi alla vita
Scopri i propri talenti attraverso lo sviluppo dell’intuizione e dell’empatia

La proposta:
Incontri esperienziali di crescita, condivisione e confronto in un clima divertente e sereno, un viaggio di scoperta dove esercizi individuali e di gruppo accompagnano i ragazzi a riconoscere le proprie risorse e potenzialità ancora nascoste o in divenire.
Rivolti a ragazzi dai 14 – 17 anni (fine terza media- terza superiore)
Obiettivi:
– Accompagnare i ragazzi nella consapevolezza delle loro attitudini e dei talenti,
– Abituarli a mantenere un appuntamento costante con se stessi ed ascoltarsi, essere presenti e attenti a cio’ che percepiscono dalla propria interiorita’ e da cio’ che avviene intorno a loro al di la’ dei 5 sensi a cui sono abituati.
– Offrire un’occasione di confronto nel gruppo dei pari con la supervisione delle trainer che guidano il percorso.

Lavoriamo su:
– intuito
– ascolto
– emozioni
– comunicazione
– meditazione
Metodo:
-tecniche di rilassamento mirate allo sviluppo della capacita’ di ascolto e dell’intuizione
-esercizi specifici e divertenti per sperimentare la propria capacita’ intuitiva e i relativi progressi nello sviluppo della stessa, lo sviluppo dell’empatia
-esercizi per riconoscere e sviluppare la percezione del proprio campo energetico
– role playing
– drammatizzazione

TEMATICHE&INCONTRI:
28 ottobre – Le scelte
25 novembre – I valori
9 dicembre – Identità e ruoli
27 gennaio – Le relazioni
24 febbraio – La comunicazione
30 marzo – L’affettività
27 aprile – I talenti
25 maggio – Impegno sociale

Possibilità di partecipare a singoli incontri

© 2019 Copyright Bresciabimbi 2019.
Tutti i diritti riservati Bresciabimbi di Lorenzini Laura P.I: 03628940987.