Grotta di Babbo Natale

Calendar

Dic
16
dom
2018
Meditare camminando [Iseo]
Dic 16@17:30–19:30
Meditare camminando [Iseo] @ Torbiere del Sebino | Lombardia | Italia

Meditare camminando

All’alba e al tramonto in Franciacorta

Respirare e camminare. Sono queste le attività più semplici e naturali della nostra vita. Se eseguite in sincronia, possono diventare dei potenti strumenti di trasformazione personale a livello fisico, emotivo e mentale.
Quattro appuntamenti per praticare il Breathwalk (la meditazione camminata del Kundalini Yoga insegnata da Yogi Bhajan) in alcuni dei luoghi più suggestivi della Franciacorta. Un’opportunità per entrare in contatto con se’ stessi e scoprire meravigliosi luoghi del territorio bresciano.

23 settembre alba dal Frantoio (Rodengo Saiano, BS) al Maglio (Ome, BS)

21 ottobre tramonto al Periplo della Santissima (Gussago, BS)

​18 novembre alba a Santa Maria del Giogo (Polaveno, BS)

16 dicembre tramonto alle Torbiere del Sebino (Provaglio d’Iseo, BS)

Dic
18
mar
2018
La salute vien mangiando!
Dic 18@20:00–22:00
La salute vien mangiando! @ La Ninfea | Lonato | Lombardia | Italia

LA SALUTE VIEN MANGIANDO!

Incontri sull’alimentazione naturale Impariamo a mangiare in modo semplice e sano per vivere più a lungo e meglio con ricette per tutta la famiglia, sin dallo svezzamento. Attraverso una serie di incontri, suddivisi per tematiche, affronteremo i seguenti argomenti:
– L’importanza di mangiar sano e biologico
– I cereali e le loro proprietà. Il glutine: intolleranza e celiachia
– Il latte vaccino: rischi e allergie per adulti e bambini. Alternative vegetali al latte
– La carne: pro e contro. Le proteine vegetali (tofu, seitan, tempeh, legumi).
– Verdura e frutta con relative proprietà
– Diversi tipi di alimentazione: vegetariana, vegana, macrobiotica, dieta del Ph.
– Curarsi con il cibo: prevenire e curare le malattie con l’alimentazione.
Riscopriamo insieme cibi antichi che hanno sempre fatto parte della nostra tradizione culinaria, ma che poi sono stati sostituiti con alimenti moderni, veloci ma di pessimo valore nutrizionale.
Si può mangiare sano e bene tutti i giorni senza sprecare attraverso ricette semplici e veloci, perché siamo quello che mangiamo.
Post recenti

POSTI LIMITATI . ISCRIZIONE OBBLIGATORIA

Dic
24
lun
2018
WeekendinArte: Museo in Famiglia
Dic 24@15:30–17:30
WeekendinArte: Museo in Famiglia @ Museo di Santa Giulia, Pinacoteca Tosio Martinengo, Museo delle Armi Luigi Marzoli | Brescia | Lombardia | Italia

DEDICATO AI BAMBINI CHE ACCOMPAGNANO I GENITORI AL MUSEO WEEKENDINARTE

Serie di attività che Fondazione Brescia Musei offre alle famiglie ogni quarto sabato del mese, da ottobre a giugno, con un calendario come sempre denso di proposte stimolanti, alla scoperta delle collezioni museali e delle mostre in programma. Ogni appuntamento si concentra sul linguaggio espressivo di artisti contemporanei messi in relazione con le opere conservate nel museo attraverso pratiche sperimentali che trovano la propria conclusione in un percorso tra le sale, i chiostri e i giardini.

Si vuole così favorire la creatività e sollecitare l’interesse verso il patrimonio culturale nei bambini dai 5 agli 11 anni, accompagnati dai propri famigliari e guidati dalla figura esperta dell’operatore didattico.

I laboratori permettono di trascorrere piacevolmente il tempo libero nei Musei cittadini, in un confronto dialettico tra le antiche testimonianze e le regole e le tecniche che distinguono il linguaggio artistico contemporaneo.

27 ottobre 2018 – Museo di Santa Giulia MUTAZIONI
Osservando un dipinto ognuno può immaginare suoni e rumori prodotti dalla scena ma anche assaporare profumi, odori, sapori e sentire al tatto materiali, oggetti e superfici. Questi aspetti sensoriali evocati si materializzano concretamente, rinforzando l’intenzione contenuta nell’immagine, attraverso una composizione di elementi in rilievo, in una sorta di reportage evocativo multisensoriale.
Appuntamento presso il Museo di Santa Giulia dove avverrà l’attività pratica e a seguire accompagnati dall’operatore didattico si andrà direttamente presso la Pinacoteca Tosio Martinengo ad osservare le opere su cui si è lavorato.

24 novembre 2018 – Museo di Santa Giulia INSIEMI E MODULI
L’insieme è un raggruppamento di oggetti che possono non essere necessariamente omogenei: un po’ come i capitelli delle colonne presenti nell’antico monastero, che si somigliano tutti ma hanno decorazioni più o meno diverse. Il laboratorio si concentra sulla colonna intesa come modulo di un insieme e la cui ripetizione per confronto induce a fermarsi e osservare con maggiore attenzione.

Lunedì 24 dicembre 2018 – ore 10.30 AUGURI CON FIRMA D’ARTISTA Pinacoteca Tosio Martinengo
Il Museo per il tuo Natale. Le opere d’arte presentano generalmente e in maniera più o meno evidente, la firma o la sigla degli artisti che le hanno create, a documentare l’autenticità dell’opera stessa. Nel laboratorio ognuno potrà realizzare biglietti d’auguri personali, autentiche “prove d’artista con dedica” attraverso la tecnica dell’incisione.

Lunedì 24 dicembre 2018 – ore 15.30 METTI UN DONO NELLA SCATOLA Museo di Santa Giulia
Il Museo per il tuo Natale. Partendo dalla raffigurazione di Santa Lucia, nella chiesa di Santa Maria in Solario,
l’itinerario porta alla scoperta delle figure portatrici di doni anche in altre tradizioni, per comprendere meglio il senso del fare un regalo. Ogni bambino sarà accompagnato in un viaggio intimo per scegliere e costruire un dono speciale da offrire ad una persona speciale.

26 gennaio 2019 – Museo di Santa Giulia RITRATTI E FOTOMONTAGGI
Il laboratorio si concentra sul tema del ritratto e della raccolta di ritratti che possono essere riuniti in una sorta di album fotografico. Le immagini che andranno a comporlo sono però manipolate attraverso montaggi o fotomontaggi che traggono il proprio materiale dagli antichi ritratti conservati in museo, modificati e reinterpretati attraverso ritagli, accostamenti e sovrapposizioni, in un gioco in cui l’aspetto prevalente è l’invenzione.

23 febbraio 2019 – Pinacoteca Tosio Martinengo TRASPARENZE
Esistono materiali che lasciano passare la luce: si definiscono trasparenti. Tra questi alcuni, oltre ad essere trasparenti, sono anche incolori e lasciano vedere nitidamente ciò che sta dietro o dentro di essi. Questi materiali, leggeri o pesanti come il vetro o il cristallo, o flessibili, come le plastiche, a volte anche fluidi come l’acqua, da sempre hanno offerto agli artisti d’ogni tempo o paese grande suggestione e motivo di ispirazione creativa. Attraverso un’esperienza contemporanea andremo alla scoperta dei preziosissimi vetri della collezione Brozzoni.

23 marzo 2019 – Museo delle Armi L. Marzoli DESTRIERI, CORSIERI, PALAFRENI E RONZINI
I cavalieri possedevano diversi cavalli, ognuno destinato ad un’azione precisa. Al ritorno da battaglie gloriose, il cavaliere sceglieva il cavallo più bello e maestoso per entrare trionfante in città. Il destriero veniva agghindato sfarzosamente per esibire la gloria, la ricchezza e l’importanza del suo padrone. Il laboratorio, dedicato agli antichi ornamenti dei cavalli, si conclude nelle sale del Museo delle Armi, alla scoperta delle rotelle da pompa, tra gli oggetti più preziosi della collezione.

27 aprile 2019 – Museo di Santa Giulia TERRA, FERRO, LEGNO
L’esperienza di laboratorio permetterà di indagare e scoprire le potenzialità di tre differenti materiali. Attraverso un’indagine condotta sulle diverse caratteristiche i bambini potranno sviluppare maggiore competenza nell’utilizzo specifico dei tre materiali, per ottenere nel finale la creazione di una scultura polimaterica

25 maggio 2019 – Museo di Santa Giulia speciale iniziativa Under fives GUARDARE E TOCCARE E’ UN GIOCO DA IMPARARE
Il laboratorio prende avvio dalla conoscenza dei materiali da sempre utilizzati dagli artisti nella realizzazione delle loro opere, accostandosi ad essi attraverso gli aspetti sensoriali che li caratterizzano. Terra, argilla, acqua, legno, tela diventano strumenti di trasmissione di sensazioni, scoperte e informazioni sollecitate soprattutto dai sensi del tatto, dell’udito, dell’odorato
L’esperienza si conclude con una breve passeggiata in Museo

weekendinarte- Museo Santa Giulia appuntamenti per bambini
weekendinarte- Museo Santa Giulia appuntamenti per bambini
weekendinarte- Museo Santa Giulia appuntamenti per bambini
weekendinarte- Museo Santa Giulia appuntamenti per bambini
weekendinarte- Museo Santa Giulia appuntamenti per bambini
Dic
29
sab
2018
Notte in Museo – Desenzano
Dic 29@20:00–Dic 30@9:30
Notte in Museo - Desenzano @ Museo Archeologico "G.Rambotti"  | Desenzano del Garda | Lombardia | Italia

Notte in Museo

Hai mai dormito circondato da vasi, collane, frecce e da un aratro di ben 4000 anni fa?
Ti aspettiamo, armato di sacco a pelo, per trascorrere la notte nelle sale del Museo!

Per ragazzi e ragazze delle classi 5ª primaria e 1ª secondaria di 1º grado.
Iscrizione entro giovedì 27/12 – costo 10 euro

Gen
6
dom
2019
Il filo di Arianna
Gen 6@15:00–16:30
Il filo di Arianna @ Museo Santa Giulia | Brescia | Lombardia | Italia

IL FILODI ARIANNA
I percorsi, che si avvalgono di materiali specifici, sono rivolti a ciechi e ipovedenti ma anche a tutti i visitatori interessati a riscoprire l’opera d’arte attraverso esperienze percettive plurisensoriali.

Ogni prima domenica del mese, ore 15.00 – Museo di Santa Giulia
DURATA circa ore 1,30′
COSTO L’ingresso al Museo è gratuito.
Il servizio di guida ha un costo agevolato di € 3.00 cad.

Prenotazione obbligatoria

Gen
13
dom
2019
Nella lingua dei segni
Gen 13@15:00–18:00
Nella lingua dei segni @ Museo Santa Giulia | Brescia | Lombardia | Italia

Le visite tematiche dedicate a gruppi di persone sorde e sordomute, vengono condotte nella Lingua Italiana dei Segni (LIS) da un informatore sordo con funzioni di mediazione e specificamente formato sul patrimonio museale bresciano.

Ogni seconda domenica del mese, h 15.00 –
MUSEO DI SANTA GIULIA o BRIXIA. PARCO ARCHEOLOGICO DIBRESCIA ROMANA
DURATA circa due ore
COSTO L’ingresso al Museo è gratuito.
Il servizio di guida ha un costo agevolato di € 3.00 cad.

Prenotazione obbligatoria

Gen
26
sab
2019
WeekendinArte: Museo in Famiglia
Gen 26@15:30–17:30
WeekendinArte: Museo in Famiglia @ Museo di Santa Giulia, Pinacoteca Tosio Martinengo, Museo delle Armi Luigi Marzoli | Brescia | Lombardia | Italia

DEDICATO AI BAMBINI CHE ACCOMPAGNANO I GENITORI AL MUSEO WEEKENDINARTE

Serie di attività che Fondazione Brescia Musei offre alle famiglie ogni quarto sabato del mese, da ottobre a giugno, con un calendario come sempre denso di proposte stimolanti, alla scoperta delle collezioni museali e delle mostre in programma. Ogni appuntamento si concentra sul linguaggio espressivo di artisti contemporanei messi in relazione con le opere conservate nel museo attraverso pratiche sperimentali che trovano la propria conclusione in un percorso tra le sale, i chiostri e i giardini.

Si vuole così favorire la creatività e sollecitare l’interesse verso il patrimonio culturale nei bambini dai 5 agli 11 anni, accompagnati dai propri famigliari e guidati dalla figura esperta dell’operatore didattico.

I laboratori permettono di trascorrere piacevolmente il tempo libero nei Musei cittadini, in un confronto dialettico tra le antiche testimonianze e le regole e le tecniche che distinguono il linguaggio artistico contemporaneo.

27 ottobre 2018 – Museo di Santa Giulia MUTAZIONI
Osservando un dipinto ognuno può immaginare suoni e rumori prodotti dalla scena ma anche assaporare profumi, odori, sapori e sentire al tatto materiali, oggetti e superfici. Questi aspetti sensoriali evocati si materializzano concretamente, rinforzando l’intenzione contenuta nell’immagine, attraverso una composizione di elementi in rilievo, in una sorta di reportage evocativo multisensoriale.
Appuntamento presso il Museo di Santa Giulia dove avverrà l’attività pratica e a seguire accompagnati dall’operatore didattico si andrà direttamente presso la Pinacoteca Tosio Martinengo ad osservare le opere su cui si è lavorato.

24 novembre 2018 – Museo di Santa Giulia INSIEMI E MODULI
L’insieme è un raggruppamento di oggetti che possono non essere necessariamente omogenei: un po’ come i capitelli delle colonne presenti nell’antico monastero, che si somigliano tutti ma hanno decorazioni più o meno diverse. Il laboratorio si concentra sulla colonna intesa come modulo di un insieme e la cui ripetizione per confronto induce a fermarsi e osservare con maggiore attenzione.

Lunedì 24 dicembre 2018 – ore 10.30 AUGURI CON FIRMA D’ARTISTA Pinacoteca Tosio Martinengo
Il Museo per il tuo Natale. Le opere d’arte presentano generalmente e in maniera più o meno evidente, la firma o la sigla degli artisti che le hanno create, a documentare l’autenticità dell’opera stessa. Nel laboratorio ognuno potrà realizzare biglietti d’auguri personali, autentiche “prove d’artista con dedica” attraverso la tecnica dell’incisione.

Lunedì 24 dicembre 2018 – ore 15.30 METTI UN DONO NELLA SCATOLA Museo di Santa Giulia
Il Museo per il tuo Natale. Partendo dalla raffigurazione di Santa Lucia, nella chiesa di Santa Maria in Solario,
l’itinerario porta alla scoperta delle figure portatrici di doni anche in altre tradizioni, per comprendere meglio il senso del fare un regalo. Ogni bambino sarà accompagnato in un viaggio intimo per scegliere e costruire un dono speciale da offrire ad una persona speciale.

26 gennaio 2019 – Museo di Santa Giulia RITRATTI E FOTOMONTAGGI
Il laboratorio si concentra sul tema del ritratto e della raccolta di ritratti che possono essere riuniti in una sorta di album fotografico. Le immagini che andranno a comporlo sono però manipolate attraverso montaggi o fotomontaggi che traggono il proprio materiale dagli antichi ritratti conservati in museo, modificati e reinterpretati attraverso ritagli, accostamenti e sovrapposizioni, in un gioco in cui l’aspetto prevalente è l’invenzione.

23 febbraio 2019 – Pinacoteca Tosio Martinengo TRASPARENZE
Esistono materiali che lasciano passare la luce: si definiscono trasparenti. Tra questi alcuni, oltre ad essere trasparenti, sono anche incolori e lasciano vedere nitidamente ciò che sta dietro o dentro di essi. Questi materiali, leggeri o pesanti come il vetro o il cristallo, o flessibili, come le plastiche, a volte anche fluidi come l’acqua, da sempre hanno offerto agli artisti d’ogni tempo o paese grande suggestione e motivo di ispirazione creativa. Attraverso un’esperienza contemporanea andremo alla scoperta dei preziosissimi vetri della collezione Brozzoni.

23 marzo 2019 – Museo delle Armi L. Marzoli DESTRIERI, CORSIERI, PALAFRENI E RONZINI
I cavalieri possedevano diversi cavalli, ognuno destinato ad un’azione precisa. Al ritorno da battaglie gloriose, il cavaliere sceglieva il cavallo più bello e maestoso per entrare trionfante in città. Il destriero veniva agghindato sfarzosamente per esibire la gloria, la ricchezza e l’importanza del suo padrone. Il laboratorio, dedicato agli antichi ornamenti dei cavalli, si conclude nelle sale del Museo delle Armi, alla scoperta delle rotelle da pompa, tra gli oggetti più preziosi della collezione.

27 aprile 2019 – Museo di Santa Giulia TERRA, FERRO, LEGNO
L’esperienza di laboratorio permetterà di indagare e scoprire le potenzialità di tre differenti materiali. Attraverso un’indagine condotta sulle diverse caratteristiche i bambini potranno sviluppare maggiore competenza nell’utilizzo specifico dei tre materiali, per ottenere nel finale la creazione di una scultura polimaterica

25 maggio 2019 – Museo di Santa Giulia speciale iniziativa Under fives GUARDARE E TOCCARE E’ UN GIOCO DA IMPARARE
Il laboratorio prende avvio dalla conoscenza dei materiali da sempre utilizzati dagli artisti nella realizzazione delle loro opere, accostandosi ad essi attraverso gli aspetti sensoriali che li caratterizzano. Terra, argilla, acqua, legno, tela diventano strumenti di trasmissione di sensazioni, scoperte e informazioni sollecitate soprattutto dai sensi del tatto, dell’udito, dell’odorato
L’esperienza si conclude con una breve passeggiata in Museo

weekendinarte- Museo Santa Giulia appuntamenti per bambini
weekendinarte- Museo Santa Giulia appuntamenti per bambini
weekendinarte- Museo Santa Giulia appuntamenti per bambini
weekendinarte- Museo Santa Giulia appuntamenti per bambini
weekendinarte- Museo Santa Giulia appuntamenti per bambini
Feb
3
dom
2019
Il filo di Arianna
Feb 3@15:00–16:30
Il filo di Arianna @ Museo Santa Giulia | Brescia | Lombardia | Italia

IL FILODI ARIANNA
I percorsi, che si avvalgono di materiali specifici, sono rivolti a ciechi e ipovedenti ma anche a tutti i visitatori interessati a riscoprire l’opera d’arte attraverso esperienze percettive plurisensoriali.

Ogni prima domenica del mese, ore 15.00 – Museo di Santa Giulia
DURATA circa ore 1,30′
COSTO L’ingresso al Museo è gratuito.
Il servizio di guida ha un costo agevolato di € 3.00 cad.

Prenotazione obbligatoria

Feb
10
dom
2019
Nella lingua dei segni
Feb 10@15:00–18:00
Nella lingua dei segni @ Museo Santa Giulia | Brescia | Lombardia | Italia

Le visite tematiche dedicate a gruppi di persone sorde e sordomute, vengono condotte nella Lingua Italiana dei Segni (LIS) da un informatore sordo con funzioni di mediazione e specificamente formato sul patrimonio museale bresciano.

Ogni seconda domenica del mese, h 15.00 –
MUSEO DI SANTA GIULIA o BRIXIA. PARCO ARCHEOLOGICO DIBRESCIA ROMANA
DURATA circa due ore
COSTO L’ingresso al Museo è gratuito.
Il servizio di guida ha un costo agevolato di € 3.00 cad.

Prenotazione obbligatoria

Feb
23
sab
2019
WeekendinArte: Museo in Famiglia
Feb 23@15:30–17:30
WeekendinArte: Museo in Famiglia @ Museo di Santa Giulia, Pinacoteca Tosio Martinengo, Museo delle Armi Luigi Marzoli | Brescia | Lombardia | Italia

DEDICATO AI BAMBINI CHE ACCOMPAGNANO I GENITORI AL MUSEO WEEKENDINARTE

Serie di attività che Fondazione Brescia Musei offre alle famiglie ogni quarto sabato del mese, da ottobre a giugno, con un calendario come sempre denso di proposte stimolanti, alla scoperta delle collezioni museali e delle mostre in programma. Ogni appuntamento si concentra sul linguaggio espressivo di artisti contemporanei messi in relazione con le opere conservate nel museo attraverso pratiche sperimentali che trovano la propria conclusione in un percorso tra le sale, i chiostri e i giardini.

Si vuole così favorire la creatività e sollecitare l’interesse verso il patrimonio culturale nei bambini dai 5 agli 11 anni, accompagnati dai propri famigliari e guidati dalla figura esperta dell’operatore didattico.

I laboratori permettono di trascorrere piacevolmente il tempo libero nei Musei cittadini, in un confronto dialettico tra le antiche testimonianze e le regole e le tecniche che distinguono il linguaggio artistico contemporaneo.

27 ottobre 2018 – Museo di Santa Giulia MUTAZIONI
Osservando un dipinto ognuno può immaginare suoni e rumori prodotti dalla scena ma anche assaporare profumi, odori, sapori e sentire al tatto materiali, oggetti e superfici. Questi aspetti sensoriali evocati si materializzano concretamente, rinforzando l’intenzione contenuta nell’immagine, attraverso una composizione di elementi in rilievo, in una sorta di reportage evocativo multisensoriale.
Appuntamento presso il Museo di Santa Giulia dove avverrà l’attività pratica e a seguire accompagnati dall’operatore didattico si andrà direttamente presso la Pinacoteca Tosio Martinengo ad osservare le opere su cui si è lavorato.

24 novembre 2018 – Museo di Santa Giulia INSIEMI E MODULI
L’insieme è un raggruppamento di oggetti che possono non essere necessariamente omogenei: un po’ come i capitelli delle colonne presenti nell’antico monastero, che si somigliano tutti ma hanno decorazioni più o meno diverse. Il laboratorio si concentra sulla colonna intesa come modulo di un insieme e la cui ripetizione per confronto induce a fermarsi e osservare con maggiore attenzione.

Lunedì 24 dicembre 2018 – ore 10.30 AUGURI CON FIRMA D’ARTISTA Pinacoteca Tosio Martinengo
Il Museo per il tuo Natale. Le opere d’arte presentano generalmente e in maniera più o meno evidente, la firma o la sigla degli artisti che le hanno create, a documentare l’autenticità dell’opera stessa. Nel laboratorio ognuno potrà realizzare biglietti d’auguri personali, autentiche “prove d’artista con dedica” attraverso la tecnica dell’incisione.

Lunedì 24 dicembre 2018 – ore 15.30 METTI UN DONO NELLA SCATOLA Museo di Santa Giulia
Il Museo per il tuo Natale. Partendo dalla raffigurazione di Santa Lucia, nella chiesa di Santa Maria in Solario,
l’itinerario porta alla scoperta delle figure portatrici di doni anche in altre tradizioni, per comprendere meglio il senso del fare un regalo. Ogni bambino sarà accompagnato in un viaggio intimo per scegliere e costruire un dono speciale da offrire ad una persona speciale.

26 gennaio 2019 – Museo di Santa Giulia RITRATTI E FOTOMONTAGGI
Il laboratorio si concentra sul tema del ritratto e della raccolta di ritratti che possono essere riuniti in una sorta di album fotografico. Le immagini che andranno a comporlo sono però manipolate attraverso montaggi o fotomontaggi che traggono il proprio materiale dagli antichi ritratti conservati in museo, modificati e reinterpretati attraverso ritagli, accostamenti e sovrapposizioni, in un gioco in cui l’aspetto prevalente è l’invenzione.

23 febbraio 2019 – Pinacoteca Tosio Martinengo TRASPARENZE
Esistono materiali che lasciano passare la luce: si definiscono trasparenti. Tra questi alcuni, oltre ad essere trasparenti, sono anche incolori e lasciano vedere nitidamente ciò che sta dietro o dentro di essi. Questi materiali, leggeri o pesanti come il vetro o il cristallo, o flessibili, come le plastiche, a volte anche fluidi come l’acqua, da sempre hanno offerto agli artisti d’ogni tempo o paese grande suggestione e motivo di ispirazione creativa. Attraverso un’esperienza contemporanea andremo alla scoperta dei preziosissimi vetri della collezione Brozzoni.

23 marzo 2019 – Museo delle Armi L. Marzoli DESTRIERI, CORSIERI, PALAFRENI E RONZINI
I cavalieri possedevano diversi cavalli, ognuno destinato ad un’azione precisa. Al ritorno da battaglie gloriose, il cavaliere sceglieva il cavallo più bello e maestoso per entrare trionfante in città. Il destriero veniva agghindato sfarzosamente per esibire la gloria, la ricchezza e l’importanza del suo padrone. Il laboratorio, dedicato agli antichi ornamenti dei cavalli, si conclude nelle sale del Museo delle Armi, alla scoperta delle rotelle da pompa, tra gli oggetti più preziosi della collezione.

27 aprile 2019 – Museo di Santa Giulia TERRA, FERRO, LEGNO
L’esperienza di laboratorio permetterà di indagare e scoprire le potenzialità di tre differenti materiali. Attraverso un’indagine condotta sulle diverse caratteristiche i bambini potranno sviluppare maggiore competenza nell’utilizzo specifico dei tre materiali, per ottenere nel finale la creazione di una scultura polimaterica

25 maggio 2019 – Museo di Santa Giulia speciale iniziativa Under fives GUARDARE E TOCCARE E’ UN GIOCO DA IMPARARE
Il laboratorio prende avvio dalla conoscenza dei materiali da sempre utilizzati dagli artisti nella realizzazione delle loro opere, accostandosi ad essi attraverso gli aspetti sensoriali che li caratterizzano. Terra, argilla, acqua, legno, tela diventano strumenti di trasmissione di sensazioni, scoperte e informazioni sollecitate soprattutto dai sensi del tatto, dell’udito, dell’odorato
L’esperienza si conclude con una breve passeggiata in Museo

weekendinarte- Museo Santa Giulia appuntamenti per bambini
weekendinarte- Museo Santa Giulia appuntamenti per bambini
weekendinarte- Museo Santa Giulia appuntamenti per bambini
weekendinarte- Museo Santa Giulia appuntamenti per bambini
weekendinarte- Museo Santa Giulia appuntamenti per bambini
Mar
3
dom
2019
Il filo di Arianna
Mar 3@15:00–16:30
Il filo di Arianna @ Museo Santa Giulia | Brescia | Lombardia | Italia

IL FILODI ARIANNA
I percorsi, che si avvalgono di materiali specifici, sono rivolti a ciechi e ipovedenti ma anche a tutti i visitatori interessati a riscoprire l’opera d’arte attraverso esperienze percettive plurisensoriali.

Ogni prima domenica del mese, ore 15.00 – Museo di Santa Giulia
DURATA circa ore 1,30′
COSTO L’ingresso al Museo è gratuito.
Il servizio di guida ha un costo agevolato di € 3.00 cad.

Prenotazione obbligatoria

Mar
10
dom
2019
Nella lingua dei segni
Mar 10@15:00–18:00
Nella lingua dei segni @ Museo Santa Giulia | Brescia | Lombardia | Italia

Le visite tematiche dedicate a gruppi di persone sorde e sordomute, vengono condotte nella Lingua Italiana dei Segni (LIS) da un informatore sordo con funzioni di mediazione e specificamente formato sul patrimonio museale bresciano.

Ogni seconda domenica del mese, h 15.00 –
MUSEO DI SANTA GIULIA o BRIXIA. PARCO ARCHEOLOGICO DIBRESCIA ROMANA
DURATA circa due ore
COSTO L’ingresso al Museo è gratuito.
Il servizio di guida ha un costo agevolato di € 3.00 cad.

Prenotazione obbligatoria

Mar
23
sab
2019
WeekendinArte: Museo in Famiglia
Mar 23@15:30–17:30
WeekendinArte: Museo in Famiglia @ Museo di Santa Giulia, Pinacoteca Tosio Martinengo, Museo delle Armi Luigi Marzoli | Brescia | Lombardia | Italia

DEDICATO AI BAMBINI CHE ACCOMPAGNANO I GENITORI AL MUSEO WEEKENDINARTE

Serie di attività che Fondazione Brescia Musei offre alle famiglie ogni quarto sabato del mese, da ottobre a giugno, con un calendario come sempre denso di proposte stimolanti, alla scoperta delle collezioni museali e delle mostre in programma. Ogni appuntamento si concentra sul linguaggio espressivo di artisti contemporanei messi in relazione con le opere conservate nel museo attraverso pratiche sperimentali che trovano la propria conclusione in un percorso tra le sale, i chiostri e i giardini.

Si vuole così favorire la creatività e sollecitare l’interesse verso il patrimonio culturale nei bambini dai 5 agli 11 anni, accompagnati dai propri famigliari e guidati dalla figura esperta dell’operatore didattico.

I laboratori permettono di trascorrere piacevolmente il tempo libero nei Musei cittadini, in un confronto dialettico tra le antiche testimonianze e le regole e le tecniche che distinguono il linguaggio artistico contemporaneo.

27 ottobre 2018 – Museo di Santa Giulia MUTAZIONI
Osservando un dipinto ognuno può immaginare suoni e rumori prodotti dalla scena ma anche assaporare profumi, odori, sapori e sentire al tatto materiali, oggetti e superfici. Questi aspetti sensoriali evocati si materializzano concretamente, rinforzando l’intenzione contenuta nell’immagine, attraverso una composizione di elementi in rilievo, in una sorta di reportage evocativo multisensoriale.
Appuntamento presso il Museo di Santa Giulia dove avverrà l’attività pratica e a seguire accompagnati dall’operatore didattico si andrà direttamente presso la Pinacoteca Tosio Martinengo ad osservare le opere su cui si è lavorato.

24 novembre 2018 – Museo di Santa Giulia INSIEMI E MODULI
L’insieme è un raggruppamento di oggetti che possono non essere necessariamente omogenei: un po’ come i capitelli delle colonne presenti nell’antico monastero, che si somigliano tutti ma hanno decorazioni più o meno diverse. Il laboratorio si concentra sulla colonna intesa come modulo di un insieme e la cui ripetizione per confronto induce a fermarsi e osservare con maggiore attenzione.

Lunedì 24 dicembre 2018 – ore 10.30 AUGURI CON FIRMA D’ARTISTA Pinacoteca Tosio Martinengo
Il Museo per il tuo Natale. Le opere d’arte presentano generalmente e in maniera più o meno evidente, la firma o la sigla degli artisti che le hanno create, a documentare l’autenticità dell’opera stessa. Nel laboratorio ognuno potrà realizzare biglietti d’auguri personali, autentiche “prove d’artista con dedica” attraverso la tecnica dell’incisione.

Lunedì 24 dicembre 2018 – ore 15.30 METTI UN DONO NELLA SCATOLA Museo di Santa Giulia
Il Museo per il tuo Natale. Partendo dalla raffigurazione di Santa Lucia, nella chiesa di Santa Maria in Solario,
l’itinerario porta alla scoperta delle figure portatrici di doni anche in altre tradizioni, per comprendere meglio il senso del fare un regalo. Ogni bambino sarà accompagnato in un viaggio intimo per scegliere e costruire un dono speciale da offrire ad una persona speciale.

26 gennaio 2019 – Museo di Santa Giulia RITRATTI E FOTOMONTAGGI
Il laboratorio si concentra sul tema del ritratto e della raccolta di ritratti che possono essere riuniti in una sorta di album fotografico. Le immagini che andranno a comporlo sono però manipolate attraverso montaggi o fotomontaggi che traggono il proprio materiale dagli antichi ritratti conservati in museo, modificati e reinterpretati attraverso ritagli, accostamenti e sovrapposizioni, in un gioco in cui l’aspetto prevalente è l’invenzione.

23 febbraio 2019 – Pinacoteca Tosio Martinengo TRASPARENZE
Esistono materiali che lasciano passare la luce: si definiscono trasparenti. Tra questi alcuni, oltre ad essere trasparenti, sono anche incolori e lasciano vedere nitidamente ciò che sta dietro o dentro di essi. Questi materiali, leggeri o pesanti come il vetro o il cristallo, o flessibili, come le plastiche, a volte anche fluidi come l’acqua, da sempre hanno offerto agli artisti d’ogni tempo o paese grande suggestione e motivo di ispirazione creativa. Attraverso un’esperienza contemporanea andremo alla scoperta dei preziosissimi vetri della collezione Brozzoni.

23 marzo 2019 – Museo delle Armi L. Marzoli DESTRIERI, CORSIERI, PALAFRENI E RONZINI
I cavalieri possedevano diversi cavalli, ognuno destinato ad un’azione precisa. Al ritorno da battaglie gloriose, il cavaliere sceglieva il cavallo più bello e maestoso per entrare trionfante in città. Il destriero veniva agghindato sfarzosamente per esibire la gloria, la ricchezza e l’importanza del suo padrone. Il laboratorio, dedicato agli antichi ornamenti dei cavalli, si conclude nelle sale del Museo delle Armi, alla scoperta delle rotelle da pompa, tra gli oggetti più preziosi della collezione.

27 aprile 2019 – Museo di Santa Giulia TERRA, FERRO, LEGNO
L’esperienza di laboratorio permetterà di indagare e scoprire le potenzialità di tre differenti materiali. Attraverso un’indagine condotta sulle diverse caratteristiche i bambini potranno sviluppare maggiore competenza nell’utilizzo specifico dei tre materiali, per ottenere nel finale la creazione di una scultura polimaterica

25 maggio 2019 – Museo di Santa Giulia speciale iniziativa Under fives GUARDARE E TOCCARE E’ UN GIOCO DA IMPARARE
Il laboratorio prende avvio dalla conoscenza dei materiali da sempre utilizzati dagli artisti nella realizzazione delle loro opere, accostandosi ad essi attraverso gli aspetti sensoriali che li caratterizzano. Terra, argilla, acqua, legno, tela diventano strumenti di trasmissione di sensazioni, scoperte e informazioni sollecitate soprattutto dai sensi del tatto, dell’udito, dell’odorato
L’esperienza si conclude con una breve passeggiata in Museo

weekendinarte- Museo Santa Giulia appuntamenti per bambini
weekendinarte- Museo Santa Giulia appuntamenti per bambini
weekendinarte- Museo Santa Giulia appuntamenti per bambini
weekendinarte- Museo Santa Giulia appuntamenti per bambini
weekendinarte- Museo Santa Giulia appuntamenti per bambini
Apr
7
dom
2019
Il filo di Arianna
Apr 7@15:00–16:30
Il filo di Arianna @ Museo Santa Giulia | Brescia | Lombardia | Italia

IL FILODI ARIANNA
I percorsi, che si avvalgono di materiali specifici, sono rivolti a ciechi e ipovedenti ma anche a tutti i visitatori interessati a riscoprire l’opera d’arte attraverso esperienze percettive plurisensoriali.

Ogni prima domenica del mese, ore 15.00 – Museo di Santa Giulia
DURATA circa ore 1,30′
COSTO L’ingresso al Museo è gratuito.
Il servizio di guida ha un costo agevolato di € 3.00 cad.

Prenotazione obbligatoria

Apr
14
dom
2019
Nella lingua dei segni
Apr 14@15:00–18:00
Nella lingua dei segni @ Museo Santa Giulia | Brescia | Lombardia | Italia

Le visite tematiche dedicate a gruppi di persone sorde e sordomute, vengono condotte nella Lingua Italiana dei Segni (LIS) da un informatore sordo con funzioni di mediazione e specificamente formato sul patrimonio museale bresciano.

Ogni seconda domenica del mese, h 15.00 –
MUSEO DI SANTA GIULIA o BRIXIA. PARCO ARCHEOLOGICO DIBRESCIA ROMANA
DURATA circa due ore
COSTO L’ingresso al Museo è gratuito.
Il servizio di guida ha un costo agevolato di € 3.00 cad.

Prenotazione obbligatoria

Apr
27
sab
2019
WeekendinArte: Museo in Famiglia
Apr 27@15:30–17:30
WeekendinArte: Museo in Famiglia @ Museo di Santa Giulia, Pinacoteca Tosio Martinengo, Museo delle Armi Luigi Marzoli | Brescia | Lombardia | Italia

DEDICATO AI BAMBINI CHE ACCOMPAGNANO I GENITORI AL MUSEO WEEKENDINARTE

Serie di attività che Fondazione Brescia Musei offre alle famiglie ogni quarto sabato del mese, da ottobre a giugno, con un calendario come sempre denso di proposte stimolanti, alla scoperta delle collezioni museali e delle mostre in programma. Ogni appuntamento si concentra sul linguaggio espressivo di artisti contemporanei messi in relazione con le opere conservate nel museo attraverso pratiche sperimentali che trovano la propria conclusione in un percorso tra le sale, i chiostri e i giardini.

Si vuole così favorire la creatività e sollecitare l’interesse verso il patrimonio culturale nei bambini dai 5 agli 11 anni, accompagnati dai propri famigliari e guidati dalla figura esperta dell’operatore didattico.

I laboratori permettono di trascorrere piacevolmente il tempo libero nei Musei cittadini, in un confronto dialettico tra le antiche testimonianze e le regole e le tecniche che distinguono il linguaggio artistico contemporaneo.

27 ottobre 2018 – Museo di Santa Giulia MUTAZIONI
Osservando un dipinto ognuno può immaginare suoni e rumori prodotti dalla scena ma anche assaporare profumi, odori, sapori e sentire al tatto materiali, oggetti e superfici. Questi aspetti sensoriali evocati si materializzano concretamente, rinforzando l’intenzione contenuta nell’immagine, attraverso una composizione di elementi in rilievo, in una sorta di reportage evocativo multisensoriale.
Appuntamento presso il Museo di Santa Giulia dove avverrà l’attività pratica e a seguire accompagnati dall’operatore didattico si andrà direttamente presso la Pinacoteca Tosio Martinengo ad osservare le opere su cui si è lavorato.

24 novembre 2018 – Museo di Santa Giulia INSIEMI E MODULI
L’insieme è un raggruppamento di oggetti che possono non essere necessariamente omogenei: un po’ come i capitelli delle colonne presenti nell’antico monastero, che si somigliano tutti ma hanno decorazioni più o meno diverse. Il laboratorio si concentra sulla colonna intesa come modulo di un insieme e la cui ripetizione per confronto induce a fermarsi e osservare con maggiore attenzione.

Lunedì 24 dicembre 2018 – ore 10.30 AUGURI CON FIRMA D’ARTISTA Pinacoteca Tosio Martinengo
Il Museo per il tuo Natale. Le opere d’arte presentano generalmente e in maniera più o meno evidente, la firma o la sigla degli artisti che le hanno create, a documentare l’autenticità dell’opera stessa. Nel laboratorio ognuno potrà realizzare biglietti d’auguri personali, autentiche “prove d’artista con dedica” attraverso la tecnica dell’incisione.

Lunedì 24 dicembre 2018 – ore 15.30 METTI UN DONO NELLA SCATOLA Museo di Santa Giulia
Il Museo per il tuo Natale. Partendo dalla raffigurazione di Santa Lucia, nella chiesa di Santa Maria in Solario,
l’itinerario porta alla scoperta delle figure portatrici di doni anche in altre tradizioni, per comprendere meglio il senso del fare un regalo. Ogni bambino sarà accompagnato in un viaggio intimo per scegliere e costruire un dono speciale da offrire ad una persona speciale.

26 gennaio 2019 – Museo di Santa Giulia RITRATTI E FOTOMONTAGGI
Il laboratorio si concentra sul tema del ritratto e della raccolta di ritratti che possono essere riuniti in una sorta di album fotografico. Le immagini che andranno a comporlo sono però manipolate attraverso montaggi o fotomontaggi che traggono il proprio materiale dagli antichi ritratti conservati in museo, modificati e reinterpretati attraverso ritagli, accostamenti e sovrapposizioni, in un gioco in cui l’aspetto prevalente è l’invenzione.

23 febbraio 2019 – Pinacoteca Tosio Martinengo TRASPARENZE
Esistono materiali che lasciano passare la luce: si definiscono trasparenti. Tra questi alcuni, oltre ad essere trasparenti, sono anche incolori e lasciano vedere nitidamente ciò che sta dietro o dentro di essi. Questi materiali, leggeri o pesanti come il vetro o il cristallo, o flessibili, come le plastiche, a volte anche fluidi come l’acqua, da sempre hanno offerto agli artisti d’ogni tempo o paese grande suggestione e motivo di ispirazione creativa. Attraverso un’esperienza contemporanea andremo alla scoperta dei preziosissimi vetri della collezione Brozzoni.

23 marzo 2019 – Museo delle Armi L. Marzoli DESTRIERI, CORSIERI, PALAFRENI E RONZINI
I cavalieri possedevano diversi cavalli, ognuno destinato ad un’azione precisa. Al ritorno da battaglie gloriose, il cavaliere sceglieva il cavallo più bello e maestoso per entrare trionfante in città. Il destriero veniva agghindato sfarzosamente per esibire la gloria, la ricchezza e l’importanza del suo padrone. Il laboratorio, dedicato agli antichi ornamenti dei cavalli, si conclude nelle sale del Museo delle Armi, alla scoperta delle rotelle da pompa, tra gli oggetti più preziosi della collezione.

27 aprile 2019 – Museo di Santa Giulia TERRA, FERRO, LEGNO
L’esperienza di laboratorio permetterà di indagare e scoprire le potenzialità di tre differenti materiali. Attraverso un’indagine condotta sulle diverse caratteristiche i bambini potranno sviluppare maggiore competenza nell’utilizzo specifico dei tre materiali, per ottenere nel finale la creazione di una scultura polimaterica

25 maggio 2019 – Museo di Santa Giulia speciale iniziativa Under fives GUARDARE E TOCCARE E’ UN GIOCO DA IMPARARE
Il laboratorio prende avvio dalla conoscenza dei materiali da sempre utilizzati dagli artisti nella realizzazione delle loro opere, accostandosi ad essi attraverso gli aspetti sensoriali che li caratterizzano. Terra, argilla, acqua, legno, tela diventano strumenti di trasmissione di sensazioni, scoperte e informazioni sollecitate soprattutto dai sensi del tatto, dell’udito, dell’odorato
L’esperienza si conclude con una breve passeggiata in Museo

weekendinarte- Museo Santa Giulia appuntamenti per bambini
weekendinarte- Museo Santa Giulia appuntamenti per bambini
weekendinarte- Museo Santa Giulia appuntamenti per bambini
weekendinarte- Museo Santa Giulia appuntamenti per bambini
weekendinarte- Museo Santa Giulia appuntamenti per bambini
Mag
5
dom
2019
Il filo di Arianna
Mag 5@15:00–16:30
Il filo di Arianna @ Museo Santa Giulia | Brescia | Lombardia | Italia

IL FILODI ARIANNA
I percorsi, che si avvalgono di materiali specifici, sono rivolti a ciechi e ipovedenti ma anche a tutti i visitatori interessati a riscoprire l’opera d’arte attraverso esperienze percettive plurisensoriali.

Ogni prima domenica del mese, ore 15.00 – Museo di Santa Giulia
DURATA circa ore 1,30′
COSTO L’ingresso al Museo è gratuito.
Il servizio di guida ha un costo agevolato di € 3.00 cad.

Prenotazione obbligatoria

Mag
12
dom
2019
Nella lingua dei segni
Mag 12@15:00–18:00
Nella lingua dei segni @ Museo Santa Giulia | Brescia | Lombardia | Italia

Le visite tematiche dedicate a gruppi di persone sorde e sordomute, vengono condotte nella Lingua Italiana dei Segni (LIS) da un informatore sordo con funzioni di mediazione e specificamente formato sul patrimonio museale bresciano.

Ogni seconda domenica del mese, h 15.00 –
MUSEO DI SANTA GIULIA o BRIXIA. PARCO ARCHEOLOGICO DIBRESCIA ROMANA
DURATA circa due ore
COSTO L’ingresso al Museo è gratuito.
Il servizio di guida ha un costo agevolato di € 3.00 cad.

Prenotazione obbligatoria

Mag
25
sab
2019
WeekendinArte: Museo in Famiglia
Mag 25@15:30–17:30
WeekendinArte: Museo in Famiglia @ Museo di Santa Giulia, Pinacoteca Tosio Martinengo, Museo delle Armi Luigi Marzoli | Brescia | Lombardia | Italia

DEDICATO AI BAMBINI CHE ACCOMPAGNANO I GENITORI AL MUSEO WEEKENDINARTE

Serie di attività che Fondazione Brescia Musei offre alle famiglie ogni quarto sabato del mese, da ottobre a giugno, con un calendario come sempre denso di proposte stimolanti, alla scoperta delle collezioni museali e delle mostre in programma. Ogni appuntamento si concentra sul linguaggio espressivo di artisti contemporanei messi in relazione con le opere conservate nel museo attraverso pratiche sperimentali che trovano la propria conclusione in un percorso tra le sale, i chiostri e i giardini.

Si vuole così favorire la creatività e sollecitare l’interesse verso il patrimonio culturale nei bambini dai 5 agli 11 anni, accompagnati dai propri famigliari e guidati dalla figura esperta dell’operatore didattico.

I laboratori permettono di trascorrere piacevolmente il tempo libero nei Musei cittadini, in un confronto dialettico tra le antiche testimonianze e le regole e le tecniche che distinguono il linguaggio artistico contemporaneo.

27 ottobre 2018 – Museo di Santa Giulia MUTAZIONI
Osservando un dipinto ognuno può immaginare suoni e rumori prodotti dalla scena ma anche assaporare profumi, odori, sapori e sentire al tatto materiali, oggetti e superfici. Questi aspetti sensoriali evocati si materializzano concretamente, rinforzando l’intenzione contenuta nell’immagine, attraverso una composizione di elementi in rilievo, in una sorta di reportage evocativo multisensoriale.
Appuntamento presso il Museo di Santa Giulia dove avverrà l’attività pratica e a seguire accompagnati dall’operatore didattico si andrà direttamente presso la Pinacoteca Tosio Martinengo ad osservare le opere su cui si è lavorato.

24 novembre 2018 – Museo di Santa Giulia INSIEMI E MODULI
L’insieme è un raggruppamento di oggetti che possono non essere necessariamente omogenei: un po’ come i capitelli delle colonne presenti nell’antico monastero, che si somigliano tutti ma hanno decorazioni più o meno diverse. Il laboratorio si concentra sulla colonna intesa come modulo di un insieme e la cui ripetizione per confronto induce a fermarsi e osservare con maggiore attenzione.

Lunedì 24 dicembre 2018 – ore 10.30 AUGURI CON FIRMA D’ARTISTA Pinacoteca Tosio Martinengo
Il Museo per il tuo Natale. Le opere d’arte presentano generalmente e in maniera più o meno evidente, la firma o la sigla degli artisti che le hanno create, a documentare l’autenticità dell’opera stessa. Nel laboratorio ognuno potrà realizzare biglietti d’auguri personali, autentiche “prove d’artista con dedica” attraverso la tecnica dell’incisione.

Lunedì 24 dicembre 2018 – ore 15.30 METTI UN DONO NELLA SCATOLA Museo di Santa Giulia
Il Museo per il tuo Natale. Partendo dalla raffigurazione di Santa Lucia, nella chiesa di Santa Maria in Solario,
l’itinerario porta alla scoperta delle figure portatrici di doni anche in altre tradizioni, per comprendere meglio il senso del fare un regalo. Ogni bambino sarà accompagnato in un viaggio intimo per scegliere e costruire un dono speciale da offrire ad una persona speciale.

26 gennaio 2019 – Museo di Santa Giulia RITRATTI E FOTOMONTAGGI
Il laboratorio si concentra sul tema del ritratto e della raccolta di ritratti che possono essere riuniti in una sorta di album fotografico. Le immagini che andranno a comporlo sono però manipolate attraverso montaggi o fotomontaggi che traggono il proprio materiale dagli antichi ritratti conservati in museo, modificati e reinterpretati attraverso ritagli, accostamenti e sovrapposizioni, in un gioco in cui l’aspetto prevalente è l’invenzione.

23 febbraio 2019 – Pinacoteca Tosio Martinengo TRASPARENZE
Esistono materiali che lasciano passare la luce: si definiscono trasparenti. Tra questi alcuni, oltre ad essere trasparenti, sono anche incolori e lasciano vedere nitidamente ciò che sta dietro o dentro di essi. Questi materiali, leggeri o pesanti come il vetro o il cristallo, o flessibili, come le plastiche, a volte anche fluidi come l’acqua, da sempre hanno offerto agli artisti d’ogni tempo o paese grande suggestione e motivo di ispirazione creativa. Attraverso un’esperienza contemporanea andremo alla scoperta dei preziosissimi vetri della collezione Brozzoni.

23 marzo 2019 – Museo delle Armi L. Marzoli DESTRIERI, CORSIERI, PALAFRENI E RONZINI
I cavalieri possedevano diversi cavalli, ognuno destinato ad un’azione precisa. Al ritorno da battaglie gloriose, il cavaliere sceglieva il cavallo più bello e maestoso per entrare trionfante in città. Il destriero veniva agghindato sfarzosamente per esibire la gloria, la ricchezza e l’importanza del suo padrone. Il laboratorio, dedicato agli antichi ornamenti dei cavalli, si conclude nelle sale del Museo delle Armi, alla scoperta delle rotelle da pompa, tra gli oggetti più preziosi della collezione.

27 aprile 2019 – Museo di Santa Giulia TERRA, FERRO, LEGNO
L’esperienza di laboratorio permetterà di indagare e scoprire le potenzialità di tre differenti materiali. Attraverso un’indagine condotta sulle diverse caratteristiche i bambini potranno sviluppare maggiore competenza nell’utilizzo specifico dei tre materiali, per ottenere nel finale la creazione di una scultura polimaterica

25 maggio 2019 – Museo di Santa Giulia speciale iniziativa Under fives GUARDARE E TOCCARE E’ UN GIOCO DA IMPARARE
Il laboratorio prende avvio dalla conoscenza dei materiali da sempre utilizzati dagli artisti nella realizzazione delle loro opere, accostandosi ad essi attraverso gli aspetti sensoriali che li caratterizzano. Terra, argilla, acqua, legno, tela diventano strumenti di trasmissione di sensazioni, scoperte e informazioni sollecitate soprattutto dai sensi del tatto, dell’udito, dell’odorato
L’esperienza si conclude con una breve passeggiata in Museo

weekendinarte- Museo Santa Giulia appuntamenti per bambini
weekendinarte- Museo Santa Giulia appuntamenti per bambini
weekendinarte- Museo Santa Giulia appuntamenti per bambini
weekendinarte- Museo Santa Giulia appuntamenti per bambini
weekendinarte- Museo Santa Giulia appuntamenti per bambini

VIENI A TROVARCI SU FB!


IL NOSTRO NETWORK


time 4 kids logo

familandia logo

ISCRIVITI ALLA NEWSLETTER!


© 2018 Copyright Bresciabimbi 2018.
Tutti i diritti riservati Bresciabimbi di Lorenzini Laura P.I: 03628940987.