fbpx

Calendar

Set
16
Lun
2019
Le meraviglie del fare
Set 16@14:00–19:00
Le meraviglie del fare @ Musil Museo dell’Energia Idroelettrica Cedegolo

Storie di Artigiani, Territorio e Saper Fare in Valle Camonica
Un percorso di otto installazioni site specific e un’inedita personale di Stefano Boccalini per scoprire la profondità arcaica del lavoro artigiano, tra tradizione e innovazione.
L’esposizione è completata dalla mostra design FUORI.GIOCO by Segno Artigiano e da un’area gioco per bambini.

dal 29 giugno al 6 ottobre 2019
aperto tutti i giorni 14:00 – 19:00
Biglietto di ingresso al museo: Intero: 4 euro – Ridotto: 3 euro

All’interno del museo è disponibile un’area gioco per bambini
FUORI.GIOCO
la collezione di giochi all’aperto made in Valle Camonica
Segno Artigiano, la rete delle botteghe artigiane di qualità della Valle Camonica (BS), ha il piacere di presentare una collezione inedita di giochi all’aperto che rappresenta il saper fare, la passione e l’impegno quotidiano di artigiani che riaffermano ogni giorno la loro presenza nel territorio montano, in simbiosi con l’ambiente e la natura, a contatto con un patrimonio culturale unico al mondo.
Per celebrare i 40 anni dall’inserimento dell’arte rupestre della Valle Camonica nella Lista del Patrimonio dell’Umanità da parte dell’UNESCO – primo sito in Italia ad ottenere tale riconoscimento – la rete degli artigiani di qualità Segno Artigiano propone FUORI.GIOCO, la collezione di giochi all’aperto che fanno divertire bambini e adulti, e che diventano elementi sculturali contemporanei di arredo per esterno e per interno.

6 prodotti artigianali, 6 archetipi di giochi all’aperto che diventano complementi di arredo che raccontano storie di bambini, di convivialità, di maestri artigiani, di materiali autentici del territorio, di tecniche di lavorazione tradizionali e moderne, di storia e di cultura locale che appartiene alla storia e alla cultura di chiunque sia stato, un tempo, un bambino.

Sono in scena:
BALÒS
[in dialetto camuno: balòs: furbetto, monello]
DONDOLO realizzato e calandrato in ferro tagliato al laser dall’ecclettica carpenteria Ducom e in ferro forgiato al maglio dagli artigiani della Scuola In Fucina di Bienno

PITOTI
[in dialetto camuno: pì toti: bambinetti ingenui, sempliciotti.. “Pitoti” sono detti, in Valle Camonica, anche i simboli delle incisioni rupestri]
Set di 5 NANI DA GIARDINO (due sono già stati liberati nel bosco) basculanti con basamento in pietre locali (Tonalite dell’Adamello porfido e roccia calcarea di Valle Camonica) scolpiti da Manuel Calzoni e 5 figure di nani tornite in pioppo locale da Claudio Bolis.

PIGÒLSA
[in dialetto camuno: pigòlsa: altalena]
ALTALENA realizzata con una seduta in legno di cirmolo sapientemente lavorata e sgorbiata dai maestri falegnami di Artigianato Camuno del Legno unita a cinghie in cuoio confezionate da Mauro Poiatti. La seduta in legno, tolte le cinghie e capovolta, diventa sgabello.

DEONDA
[in dialetto camuno: de onda: veloce, rapido]
PISTA DI BIGLIE modulare in cemento innovativo composta da 3 moduli (rettilineo,curva e mezzoponte), realizzata a mano da Crea Concrete Design con ostacoli in ferro tagliato al laser da Ducom Design.

CIÒT CIÒS
[in dialetto camuno: ciòt: chiodo / ciòs: campo]
TAVOLO DA PING PONG destrutturato, composto da due tavolini indipendenti e una rete in lamiera di metallo sagomata al laser da Ducom e una coppia di racchette in ferro con manico tornito in legno locale, può essere installato direttamente nel prato e scomposto per altri utilizzi non ludici.

GHIRLO
[in dialetto camuno: ghirlo: vortice; assonanza con gerla]
CESTO DA BASKET realizzato in legno locale intrecciato dalle sapienti mani di Lucio Avanzini ancorato a una corona e tabellone in ferro tagliato al laser.

Set
17
Mar
2019
Ho dipinto l’arcobaleno e dentro ci siamo noi
Set 17 giorno intero
Ho dipinto l’arcobaleno e dentro ci siamo noi @ Idro | Concesio | Lombardia | Italia

“Autismo… parte del mondo, non un mondo a parte. Il nostro compagno autistico nella piccola comunità della classe.”

L’autismo attraverso gli occhi dei bambini, esposizione degli elaborati del concorso scolastico.

Si tratta di una esposizione itinerante dei disegni dei bambini prodotti e selezionati nell’ambito di un concorso scolastico promosso dal fondo Autisminsieme in collaborazione con la Fondazione Pinac di Rezzato.

L’iniziativa, promossa per la Giornata mondiale dell’autismo nel 2017 con il patrocinio dell’Ufficio Scolastico, ha visto partecipare 36 classi dalla materna alle superiori. In particolare, la mostra è nata dai lavori di 300 bambini della scuola primaria e dell’infanzia nei laboratori guidati da Damiana Gatti e Armida Gandini, due artiste scelte da PInAC (Pinacoteca internazionale dell’età evolutiva Aldo Cibaldi)

L’arte dei bambini come occasione per comunicare, esperienza di inclusione e soprattutto come proposta viaggiante per parlare a tutti della disabilità. È questa la sfida affrontata dal Fondo a favore di minori con disturbi dello spettro autistico, che dal 2015 riunisce Fo.Bap Onlus, Anffas Brescia Onlus, Congrega della Carità Apostolica e Fondazione Dominique Franchi Onlus, in collaborazione con Autismando.

Con l’occasione dell’esposizione dei disegni a  si terrà un incontro sul tema dell’autismo riservato alle classi della scuola primaria e secondaria.

 

Caravaggio experience
Set 17@11:00–21:00
Caravaggio experience @ Castello di Desenzano

Un viaggio esplorativo che porta alla scoperta delle tecniche, dei temi e dei segreti di uno dei più grandi innovatori della storia dell’arte: Caravaggio.

Una spettacolare videoinstallazione immerge il pubblico in cinquantotto opere e nella vita di Michelangelo Merisi attraverso un’intensa esperienza esteica, emotiva e sensoriale

Per  cinquanta minuti i visitatori prenderanno parte a uno spettacolo fatto di proiezioni, musiche e fragranze olfattive, in un’esperienza cangiante e interattiva dell’opera d’arte.

I capolavori di Caravaggio, destrutturati e variamente ricomposti, potranno essere ammirati nella loro interezza e nei dettagli più minuti grazie a una tecnologia in alta definizione che restituisce immagini nitide e cristalline, esaltando i colori, le luci e i più minuscoli dettagli.

La videoinstallazione è divisa in sezioni e ciascuna di esse indagherà un tema “caravaggesco”:

  • ricostruzione degli studi sulla luce
  • analisi dei processi compositivi
  • la rappresentazione della natura e della violenza
  • tour virtuale nei luoghi della vita del pittore.

Ecco un’anteprima tratta dalle esperienze già realizzate a Roma, Torino, Rimini e Città del Messico⇓

 

Costo:

Biglietto intero : 12€
Biglietto Residenti a Desenzano: 10€
Biglietto famiglia (2 adulti + almeno 1 bambino) : 22€
Biglietto ridotto over 65 e under 25 : 10€
Biglietto bambini 5-14 anni: 5€
Bambini fino a 5 anni; disabili con un accompagnatore : gratuito
Bambini fino a 14 anni residenti : gratuito

Le meraviglie del fare
Set 17@14:00–19:00
Le meraviglie del fare @ Musil Museo dell’Energia Idroelettrica Cedegolo

Storie di Artigiani, Territorio e Saper Fare in Valle Camonica
Un percorso di otto installazioni site specific e un’inedita personale di Stefano Boccalini per scoprire la profondità arcaica del lavoro artigiano, tra tradizione e innovazione.
L’esposizione è completata dalla mostra design FUORI.GIOCO by Segno Artigiano e da un’area gioco per bambini.

dal 29 giugno al 6 ottobre 2019
aperto tutti i giorni 14:00 – 19:00
Biglietto di ingresso al museo: Intero: 4 euro – Ridotto: 3 euro

All’interno del museo è disponibile un’area gioco per bambini
FUORI.GIOCO
la collezione di giochi all’aperto made in Valle Camonica
Segno Artigiano, la rete delle botteghe artigiane di qualità della Valle Camonica (BS), ha il piacere di presentare una collezione inedita di giochi all’aperto che rappresenta il saper fare, la passione e l’impegno quotidiano di artigiani che riaffermano ogni giorno la loro presenza nel territorio montano, in simbiosi con l’ambiente e la natura, a contatto con un patrimonio culturale unico al mondo.
Per celebrare i 40 anni dall’inserimento dell’arte rupestre della Valle Camonica nella Lista del Patrimonio dell’Umanità da parte dell’UNESCO – primo sito in Italia ad ottenere tale riconoscimento – la rete degli artigiani di qualità Segno Artigiano propone FUORI.GIOCO, la collezione di giochi all’aperto che fanno divertire bambini e adulti, e che diventano elementi sculturali contemporanei di arredo per esterno e per interno.

6 prodotti artigianali, 6 archetipi di giochi all’aperto che diventano complementi di arredo che raccontano storie di bambini, di convivialità, di maestri artigiani, di materiali autentici del territorio, di tecniche di lavorazione tradizionali e moderne, di storia e di cultura locale che appartiene alla storia e alla cultura di chiunque sia stato, un tempo, un bambino.

Sono in scena:
BALÒS
[in dialetto camuno: balòs: furbetto, monello]
DONDOLO realizzato e calandrato in ferro tagliato al laser dall’ecclettica carpenteria Ducom e in ferro forgiato al maglio dagli artigiani della Scuola In Fucina di Bienno

PITOTI
[in dialetto camuno: pì toti: bambinetti ingenui, sempliciotti.. “Pitoti” sono detti, in Valle Camonica, anche i simboli delle incisioni rupestri]
Set di 5 NANI DA GIARDINO (due sono già stati liberati nel bosco) basculanti con basamento in pietre locali (Tonalite dell’Adamello porfido e roccia calcarea di Valle Camonica) scolpiti da Manuel Calzoni e 5 figure di nani tornite in pioppo locale da Claudio Bolis.

PIGÒLSA
[in dialetto camuno: pigòlsa: altalena]
ALTALENA realizzata con una seduta in legno di cirmolo sapientemente lavorata e sgorbiata dai maestri falegnami di Artigianato Camuno del Legno unita a cinghie in cuoio confezionate da Mauro Poiatti. La seduta in legno, tolte le cinghie e capovolta, diventa sgabello.

DEONDA
[in dialetto camuno: de onda: veloce, rapido]
PISTA DI BIGLIE modulare in cemento innovativo composta da 3 moduli (rettilineo,curva e mezzoponte), realizzata a mano da Crea Concrete Design con ostacoli in ferro tagliato al laser da Ducom Design.

CIÒT CIÒS
[in dialetto camuno: ciòt: chiodo / ciòs: campo]
TAVOLO DA PING PONG destrutturato, composto da due tavolini indipendenti e una rete in lamiera di metallo sagomata al laser da Ducom e una coppia di racchette in ferro con manico tornito in legno locale, può essere installato direttamente nel prato e scomposto per altri utilizzi non ludici.

GHIRLO
[in dialetto camuno: ghirlo: vortice; assonanza con gerla]
CESTO DA BASKET realizzato in legno locale intrecciato dalle sapienti mani di Lucio Avanzini ancorato a una corona e tabellone in ferro tagliato al laser.

Set
18
Mer
2019
Ho dipinto l’arcobaleno e dentro ci siamo noi
Set 18 giorno intero
Ho dipinto l’arcobaleno e dentro ci siamo noi @ Idro | Concesio | Lombardia | Italia

“Autismo… parte del mondo, non un mondo a parte. Il nostro compagno autistico nella piccola comunità della classe.”

L’autismo attraverso gli occhi dei bambini, esposizione degli elaborati del concorso scolastico.

Si tratta di una esposizione itinerante dei disegni dei bambini prodotti e selezionati nell’ambito di un concorso scolastico promosso dal fondo Autisminsieme in collaborazione con la Fondazione Pinac di Rezzato.

L’iniziativa, promossa per la Giornata mondiale dell’autismo nel 2017 con il patrocinio dell’Ufficio Scolastico, ha visto partecipare 36 classi dalla materna alle superiori. In particolare, la mostra è nata dai lavori di 300 bambini della scuola primaria e dell’infanzia nei laboratori guidati da Damiana Gatti e Armida Gandini, due artiste scelte da PInAC (Pinacoteca internazionale dell’età evolutiva Aldo Cibaldi)

L’arte dei bambini come occasione per comunicare, esperienza di inclusione e soprattutto come proposta viaggiante per parlare a tutti della disabilità. È questa la sfida affrontata dal Fondo a favore di minori con disturbi dello spettro autistico, che dal 2015 riunisce Fo.Bap Onlus, Anffas Brescia Onlus, Congrega della Carità Apostolica e Fondazione Dominique Franchi Onlus, in collaborazione con Autismando.

Con l’occasione dell’esposizione dei disegni a  si terrà un incontro sul tema dell’autismo riservato alle classi della scuola primaria e secondaria.

 

Seradina d’Estate!
Set 18@10:00–22:00
Seradina d'Estate! @ Parco Archeologico Comunale di Seradina-Bedolina | Capo di Ponte | Lombardia | Italia

8 giugno – Inaugurazione Seradina Estate

19 luglio – Visita guidata in notturna

10 e 11 agosto – dalle ore 17.00 – Seradinanna 5° edizione. Una notte al parco per i bambini – Animazione e giochi, notte in tenda, colazione, visita al Parco Archeologico

16 agosto – Visita in notturna – A cura di Alberto Marretta

18 settembre – Chiusura Seradina Estate – Gemellaggio con Tanum

 

Caravaggio experience
Set 18@11:00–21:00
Caravaggio experience @ Castello di Desenzano

Un viaggio esplorativo che porta alla scoperta delle tecniche, dei temi e dei segreti di uno dei più grandi innovatori della storia dell’arte: Caravaggio.

Una spettacolare videoinstallazione immerge il pubblico in cinquantotto opere e nella vita di Michelangelo Merisi attraverso un’intensa esperienza esteica, emotiva e sensoriale

Per  cinquanta minuti i visitatori prenderanno parte a uno spettacolo fatto di proiezioni, musiche e fragranze olfattive, in un’esperienza cangiante e interattiva dell’opera d’arte.

I capolavori di Caravaggio, destrutturati e variamente ricomposti, potranno essere ammirati nella loro interezza e nei dettagli più minuti grazie a una tecnologia in alta definizione che restituisce immagini nitide e cristalline, esaltando i colori, le luci e i più minuscoli dettagli.

La videoinstallazione è divisa in sezioni e ciascuna di esse indagherà un tema “caravaggesco”:

  • ricostruzione degli studi sulla luce
  • analisi dei processi compositivi
  • la rappresentazione della natura e della violenza
  • tour virtuale nei luoghi della vita del pittore.

Ecco un’anteprima tratta dalle esperienze già realizzate a Roma, Torino, Rimini e Città del Messico⇓

 

Costo:

Biglietto intero : 12€
Biglietto Residenti a Desenzano: 10€
Biglietto famiglia (2 adulti + almeno 1 bambino) : 22€
Biglietto ridotto over 65 e under 25 : 10€
Biglietto bambini 5-14 anni: 5€
Bambini fino a 5 anni; disabili con un accompagnatore : gratuito
Bambini fino a 14 anni residenti : gratuito

Le meraviglie del fare
Set 18@14:00–19:00
Le meraviglie del fare @ Musil Museo dell’Energia Idroelettrica Cedegolo

Storie di Artigiani, Territorio e Saper Fare in Valle Camonica
Un percorso di otto installazioni site specific e un’inedita personale di Stefano Boccalini per scoprire la profondità arcaica del lavoro artigiano, tra tradizione e innovazione.
L’esposizione è completata dalla mostra design FUORI.GIOCO by Segno Artigiano e da un’area gioco per bambini.

dal 29 giugno al 6 ottobre 2019
aperto tutti i giorni 14:00 – 19:00
Biglietto di ingresso al museo: Intero: 4 euro – Ridotto: 3 euro

All’interno del museo è disponibile un’area gioco per bambini
FUORI.GIOCO
la collezione di giochi all’aperto made in Valle Camonica
Segno Artigiano, la rete delle botteghe artigiane di qualità della Valle Camonica (BS), ha il piacere di presentare una collezione inedita di giochi all’aperto che rappresenta il saper fare, la passione e l’impegno quotidiano di artigiani che riaffermano ogni giorno la loro presenza nel territorio montano, in simbiosi con l’ambiente e la natura, a contatto con un patrimonio culturale unico al mondo.
Per celebrare i 40 anni dall’inserimento dell’arte rupestre della Valle Camonica nella Lista del Patrimonio dell’Umanità da parte dell’UNESCO – primo sito in Italia ad ottenere tale riconoscimento – la rete degli artigiani di qualità Segno Artigiano propone FUORI.GIOCO, la collezione di giochi all’aperto che fanno divertire bambini e adulti, e che diventano elementi sculturali contemporanei di arredo per esterno e per interno.

6 prodotti artigianali, 6 archetipi di giochi all’aperto che diventano complementi di arredo che raccontano storie di bambini, di convivialità, di maestri artigiani, di materiali autentici del territorio, di tecniche di lavorazione tradizionali e moderne, di storia e di cultura locale che appartiene alla storia e alla cultura di chiunque sia stato, un tempo, un bambino.

Sono in scena:
BALÒS
[in dialetto camuno: balòs: furbetto, monello]
DONDOLO realizzato e calandrato in ferro tagliato al laser dall’ecclettica carpenteria Ducom e in ferro forgiato al maglio dagli artigiani della Scuola In Fucina di Bienno

PITOTI
[in dialetto camuno: pì toti: bambinetti ingenui, sempliciotti.. “Pitoti” sono detti, in Valle Camonica, anche i simboli delle incisioni rupestri]
Set di 5 NANI DA GIARDINO (due sono già stati liberati nel bosco) basculanti con basamento in pietre locali (Tonalite dell’Adamello porfido e roccia calcarea di Valle Camonica) scolpiti da Manuel Calzoni e 5 figure di nani tornite in pioppo locale da Claudio Bolis.

PIGÒLSA
[in dialetto camuno: pigòlsa: altalena]
ALTALENA realizzata con una seduta in legno di cirmolo sapientemente lavorata e sgorbiata dai maestri falegnami di Artigianato Camuno del Legno unita a cinghie in cuoio confezionate da Mauro Poiatti. La seduta in legno, tolte le cinghie e capovolta, diventa sgabello.

DEONDA
[in dialetto camuno: de onda: veloce, rapido]
PISTA DI BIGLIE modulare in cemento innovativo composta da 3 moduli (rettilineo,curva e mezzoponte), realizzata a mano da Crea Concrete Design con ostacoli in ferro tagliato al laser da Ducom Design.

CIÒT CIÒS
[in dialetto camuno: ciòt: chiodo / ciòs: campo]
TAVOLO DA PING PONG destrutturato, composto da due tavolini indipendenti e una rete in lamiera di metallo sagomata al laser da Ducom e una coppia di racchette in ferro con manico tornito in legno locale, può essere installato direttamente nel prato e scomposto per altri utilizzi non ludici.

GHIRLO
[in dialetto camuno: ghirlo: vortice; assonanza con gerla]
CESTO DA BASKET realizzato in legno locale intrecciato dalle sapienti mani di Lucio Avanzini ancorato a una corona e tabellone in ferro tagliato al laser.

Set
19
Gio
2019
Ho dipinto l’arcobaleno e dentro ci siamo noi
Set 19 giorno intero
Ho dipinto l’arcobaleno e dentro ci siamo noi @ Idro | Concesio | Lombardia | Italia

“Autismo… parte del mondo, non un mondo a parte. Il nostro compagno autistico nella piccola comunità della classe.”

L’autismo attraverso gli occhi dei bambini, esposizione degli elaborati del concorso scolastico.

Si tratta di una esposizione itinerante dei disegni dei bambini prodotti e selezionati nell’ambito di un concorso scolastico promosso dal fondo Autisminsieme in collaborazione con la Fondazione Pinac di Rezzato.

L’iniziativa, promossa per la Giornata mondiale dell’autismo nel 2017 con il patrocinio dell’Ufficio Scolastico, ha visto partecipare 36 classi dalla materna alle superiori. In particolare, la mostra è nata dai lavori di 300 bambini della scuola primaria e dell’infanzia nei laboratori guidati da Damiana Gatti e Armida Gandini, due artiste scelte da PInAC (Pinacoteca internazionale dell’età evolutiva Aldo Cibaldi)

L’arte dei bambini come occasione per comunicare, esperienza di inclusione e soprattutto come proposta viaggiante per parlare a tutti della disabilità. È questa la sfida affrontata dal Fondo a favore di minori con disturbi dello spettro autistico, che dal 2015 riunisce Fo.Bap Onlus, Anffas Brescia Onlus, Congrega della Carità Apostolica e Fondazione Dominique Franchi Onlus, in collaborazione con Autismando.

Con l’occasione dell’esposizione dei disegni a  si terrà un incontro sul tema dell’autismo riservato alle classi della scuola primaria e secondaria.

 

Caravaggio experience
Set 19@11:00–21:00
Caravaggio experience @ Castello di Desenzano

Un viaggio esplorativo che porta alla scoperta delle tecniche, dei temi e dei segreti di uno dei più grandi innovatori della storia dell’arte: Caravaggio.

Una spettacolare videoinstallazione immerge il pubblico in cinquantotto opere e nella vita di Michelangelo Merisi attraverso un’intensa esperienza esteica, emotiva e sensoriale

Per  cinquanta minuti i visitatori prenderanno parte a uno spettacolo fatto di proiezioni, musiche e fragranze olfattive, in un’esperienza cangiante e interattiva dell’opera d’arte.

I capolavori di Caravaggio, destrutturati e variamente ricomposti, potranno essere ammirati nella loro interezza e nei dettagli più minuti grazie a una tecnologia in alta definizione che restituisce immagini nitide e cristalline, esaltando i colori, le luci e i più minuscoli dettagli.

La videoinstallazione è divisa in sezioni e ciascuna di esse indagherà un tema “caravaggesco”:

  • ricostruzione degli studi sulla luce
  • analisi dei processi compositivi
  • la rappresentazione della natura e della violenza
  • tour virtuale nei luoghi della vita del pittore.

Ecco un’anteprima tratta dalle esperienze già realizzate a Roma, Torino, Rimini e Città del Messico⇓

 

Costo:

Biglietto intero : 12€
Biglietto Residenti a Desenzano: 10€
Biglietto famiglia (2 adulti + almeno 1 bambino) : 22€
Biglietto ridotto over 65 e under 25 : 10€
Biglietto bambini 5-14 anni: 5€
Bambini fino a 5 anni; disabili con un accompagnatore : gratuito
Bambini fino a 14 anni residenti : gratuito

Le meraviglie del fare
Set 19@14:00–19:00
Le meraviglie del fare @ Musil Museo dell’Energia Idroelettrica Cedegolo

Storie di Artigiani, Territorio e Saper Fare in Valle Camonica
Un percorso di otto installazioni site specific e un’inedita personale di Stefano Boccalini per scoprire la profondità arcaica del lavoro artigiano, tra tradizione e innovazione.
L’esposizione è completata dalla mostra design FUORI.GIOCO by Segno Artigiano e da un’area gioco per bambini.

dal 29 giugno al 6 ottobre 2019
aperto tutti i giorni 14:00 – 19:00
Biglietto di ingresso al museo: Intero: 4 euro – Ridotto: 3 euro

All’interno del museo è disponibile un’area gioco per bambini
FUORI.GIOCO
la collezione di giochi all’aperto made in Valle Camonica
Segno Artigiano, la rete delle botteghe artigiane di qualità della Valle Camonica (BS), ha il piacere di presentare una collezione inedita di giochi all’aperto che rappresenta il saper fare, la passione e l’impegno quotidiano di artigiani che riaffermano ogni giorno la loro presenza nel territorio montano, in simbiosi con l’ambiente e la natura, a contatto con un patrimonio culturale unico al mondo.
Per celebrare i 40 anni dall’inserimento dell’arte rupestre della Valle Camonica nella Lista del Patrimonio dell’Umanità da parte dell’UNESCO – primo sito in Italia ad ottenere tale riconoscimento – la rete degli artigiani di qualità Segno Artigiano propone FUORI.GIOCO, la collezione di giochi all’aperto che fanno divertire bambini e adulti, e che diventano elementi sculturali contemporanei di arredo per esterno e per interno.

6 prodotti artigianali, 6 archetipi di giochi all’aperto che diventano complementi di arredo che raccontano storie di bambini, di convivialità, di maestri artigiani, di materiali autentici del territorio, di tecniche di lavorazione tradizionali e moderne, di storia e di cultura locale che appartiene alla storia e alla cultura di chiunque sia stato, un tempo, un bambino.

Sono in scena:
BALÒS
[in dialetto camuno: balòs: furbetto, monello]
DONDOLO realizzato e calandrato in ferro tagliato al laser dall’ecclettica carpenteria Ducom e in ferro forgiato al maglio dagli artigiani della Scuola In Fucina di Bienno

PITOTI
[in dialetto camuno: pì toti: bambinetti ingenui, sempliciotti.. “Pitoti” sono detti, in Valle Camonica, anche i simboli delle incisioni rupestri]
Set di 5 NANI DA GIARDINO (due sono già stati liberati nel bosco) basculanti con basamento in pietre locali (Tonalite dell’Adamello porfido e roccia calcarea di Valle Camonica) scolpiti da Manuel Calzoni e 5 figure di nani tornite in pioppo locale da Claudio Bolis.

PIGÒLSA
[in dialetto camuno: pigòlsa: altalena]
ALTALENA realizzata con una seduta in legno di cirmolo sapientemente lavorata e sgorbiata dai maestri falegnami di Artigianato Camuno del Legno unita a cinghie in cuoio confezionate da Mauro Poiatti. La seduta in legno, tolte le cinghie e capovolta, diventa sgabello.

DEONDA
[in dialetto camuno: de onda: veloce, rapido]
PISTA DI BIGLIE modulare in cemento innovativo composta da 3 moduli (rettilineo,curva e mezzoponte), realizzata a mano da Crea Concrete Design con ostacoli in ferro tagliato al laser da Ducom Design.

CIÒT CIÒS
[in dialetto camuno: ciòt: chiodo / ciòs: campo]
TAVOLO DA PING PONG destrutturato, composto da due tavolini indipendenti e una rete in lamiera di metallo sagomata al laser da Ducom e una coppia di racchette in ferro con manico tornito in legno locale, può essere installato direttamente nel prato e scomposto per altri utilizzi non ludici.

GHIRLO
[in dialetto camuno: ghirlo: vortice; assonanza con gerla]
CESTO DA BASKET realizzato in legno locale intrecciato dalle sapienti mani di Lucio Avanzini ancorato a una corona e tabellone in ferro tagliato al laser.

Visita alla fonte di Mompiano
Set 19@17:00–19:00
Visita alla fonte di Mompiano @ partenza e arrivo a Via Resolino, 4 | Brescia | Lombardia | Italia

Giovedì 20 Giugno
. ore 20,30: visita alla Fonte di Mompiano – via Fontane 48 – Brescia.
. ore 21.15: passeggiata astronomica nella Valle di Mompiano

Si consigliano: scarpe da ginnastica, torcia elettrica, binocolo. La partecipazione è libera. La visita alla fonte avrà luogo anche in caso di pioggia.

Giovedì 19 settembre
. ore 17,00 Visita alla fonte di Mompiano – via Fontane 48 – Brescia.
Partecipazione libera e gratuita – L’evento avrà luogo anche in caso di pioggia.

Scopri Brescia
Set 19@20:30–23:30
Scopri Brescia @ vedi luoghi ritrovo segnalati

GIOVEDÌ 19 ORE 20.30
GIOCHI E PASSATEMPI NELLA BRESCIA DI TUTTI I TEMPI!

Tra i vicoli del centro storico riaffiorano tracce che ci “parlano” di giochi antichi, perduti o solo trasformati, che richiedono forza fisica o sagacia, che prevedono premi in palio o lasciano “en braghe de tela” chi li pratica!
Un itinerario curioso pensato per farvi scoprire come investivano il tempo libero i nostri antenati!
RITROVO: ore 20.20 davanti al Duomo Vecchio
PREZZO: 6 € adulti/ 3 € under 18

DOMENICA 22 SETTEMBRE
GITA AL CENACOLO DI LEONARDO DA VINCI & CHIESA DI SAN MAURIZIO

Partenza ore 12.00 in pullman da Brescia (piazzale di via Volturno).
Visita guidata al Cenacolo di Leonardo e alla Chiesa di San Maurizio definita “Cappella Sistina di Milano” per la bellezza degli affreschi che rivestono le pareti.
Rientro previsto per le ore 19.30
PREZZO: 40 € adulti / 25 € under 18

Include: trasporto in Pullman da Brescia con pass ztl, ingresso al Cenacolo, offerta alla chiesa, visite guidate con microfonaggio, assicurazione, organizzazione tecnica Mascarene Viaggi snc.

PRENOTAZIONE OBBLIGATORIA

Set
20
Ven
2019
Ho dipinto l’arcobaleno e dentro ci siamo noi
Set 20 giorno intero
Ho dipinto l’arcobaleno e dentro ci siamo noi @ Idro | Concesio | Lombardia | Italia

“Autismo… parte del mondo, non un mondo a parte. Il nostro compagno autistico nella piccola comunità della classe.”

L’autismo attraverso gli occhi dei bambini, esposizione degli elaborati del concorso scolastico.

Si tratta di una esposizione itinerante dei disegni dei bambini prodotti e selezionati nell’ambito di un concorso scolastico promosso dal fondo Autisminsieme in collaborazione con la Fondazione Pinac di Rezzato.

L’iniziativa, promossa per la Giornata mondiale dell’autismo nel 2017 con il patrocinio dell’Ufficio Scolastico, ha visto partecipare 36 classi dalla materna alle superiori. In particolare, la mostra è nata dai lavori di 300 bambini della scuola primaria e dell’infanzia nei laboratori guidati da Damiana Gatti e Armida Gandini, due artiste scelte da PInAC (Pinacoteca internazionale dell’età evolutiva Aldo Cibaldi)

L’arte dei bambini come occasione per comunicare, esperienza di inclusione e soprattutto come proposta viaggiante per parlare a tutti della disabilità. È questa la sfida affrontata dal Fondo a favore di minori con disturbi dello spettro autistico, che dal 2015 riunisce Fo.Bap Onlus, Anffas Brescia Onlus, Congrega della Carità Apostolica e Fondazione Dominique Franchi Onlus, in collaborazione con Autismando.

Con l’occasione dell’esposizione dei disegni a  si terrà un incontro sul tema dell’autismo riservato alle classi della scuola primaria e secondaria.

 

Caravaggio experience
Set 20@11:00–21:00
Caravaggio experience @ Castello di Desenzano

Un viaggio esplorativo che porta alla scoperta delle tecniche, dei temi e dei segreti di uno dei più grandi innovatori della storia dell’arte: Caravaggio.

Una spettacolare videoinstallazione immerge il pubblico in cinquantotto opere e nella vita di Michelangelo Merisi attraverso un’intensa esperienza esteica, emotiva e sensoriale

Per  cinquanta minuti i visitatori prenderanno parte a uno spettacolo fatto di proiezioni, musiche e fragranze olfattive, in un’esperienza cangiante e interattiva dell’opera d’arte.

I capolavori di Caravaggio, destrutturati e variamente ricomposti, potranno essere ammirati nella loro interezza e nei dettagli più minuti grazie a una tecnologia in alta definizione che restituisce immagini nitide e cristalline, esaltando i colori, le luci e i più minuscoli dettagli.

La videoinstallazione è divisa in sezioni e ciascuna di esse indagherà un tema “caravaggesco”:

  • ricostruzione degli studi sulla luce
  • analisi dei processi compositivi
  • la rappresentazione della natura e della violenza
  • tour virtuale nei luoghi della vita del pittore.

Ecco un’anteprima tratta dalle esperienze già realizzate a Roma, Torino, Rimini e Città del Messico⇓

 

Costo:

Biglietto intero : 12€
Biglietto Residenti a Desenzano: 10€
Biglietto famiglia (2 adulti + almeno 1 bambino) : 22€
Biglietto ridotto over 65 e under 25 : 10€
Biglietto bambini 5-14 anni: 5€
Bambini fino a 5 anni; disabili con un accompagnatore : gratuito
Bambini fino a 14 anni residenti : gratuito

Le meraviglie del fare
Set 20@14:00–19:00
Le meraviglie del fare @ Musil Museo dell’Energia Idroelettrica Cedegolo

Storie di Artigiani, Territorio e Saper Fare in Valle Camonica
Un percorso di otto installazioni site specific e un’inedita personale di Stefano Boccalini per scoprire la profondità arcaica del lavoro artigiano, tra tradizione e innovazione.
L’esposizione è completata dalla mostra design FUORI.GIOCO by Segno Artigiano e da un’area gioco per bambini.

dal 29 giugno al 6 ottobre 2019
aperto tutti i giorni 14:00 – 19:00
Biglietto di ingresso al museo: Intero: 4 euro – Ridotto: 3 euro

All’interno del museo è disponibile un’area gioco per bambini
FUORI.GIOCO
la collezione di giochi all’aperto made in Valle Camonica
Segno Artigiano, la rete delle botteghe artigiane di qualità della Valle Camonica (BS), ha il piacere di presentare una collezione inedita di giochi all’aperto che rappresenta il saper fare, la passione e l’impegno quotidiano di artigiani che riaffermano ogni giorno la loro presenza nel territorio montano, in simbiosi con l’ambiente e la natura, a contatto con un patrimonio culturale unico al mondo.
Per celebrare i 40 anni dall’inserimento dell’arte rupestre della Valle Camonica nella Lista del Patrimonio dell’Umanità da parte dell’UNESCO – primo sito in Italia ad ottenere tale riconoscimento – la rete degli artigiani di qualità Segno Artigiano propone FUORI.GIOCO, la collezione di giochi all’aperto che fanno divertire bambini e adulti, e che diventano elementi sculturali contemporanei di arredo per esterno e per interno.

6 prodotti artigianali, 6 archetipi di giochi all’aperto che diventano complementi di arredo che raccontano storie di bambini, di convivialità, di maestri artigiani, di materiali autentici del territorio, di tecniche di lavorazione tradizionali e moderne, di storia e di cultura locale che appartiene alla storia e alla cultura di chiunque sia stato, un tempo, un bambino.

Sono in scena:
BALÒS
[in dialetto camuno: balòs: furbetto, monello]
DONDOLO realizzato e calandrato in ferro tagliato al laser dall’ecclettica carpenteria Ducom e in ferro forgiato al maglio dagli artigiani della Scuola In Fucina di Bienno

PITOTI
[in dialetto camuno: pì toti: bambinetti ingenui, sempliciotti.. “Pitoti” sono detti, in Valle Camonica, anche i simboli delle incisioni rupestri]
Set di 5 NANI DA GIARDINO (due sono già stati liberati nel bosco) basculanti con basamento in pietre locali (Tonalite dell’Adamello porfido e roccia calcarea di Valle Camonica) scolpiti da Manuel Calzoni e 5 figure di nani tornite in pioppo locale da Claudio Bolis.

PIGÒLSA
[in dialetto camuno: pigòlsa: altalena]
ALTALENA realizzata con una seduta in legno di cirmolo sapientemente lavorata e sgorbiata dai maestri falegnami di Artigianato Camuno del Legno unita a cinghie in cuoio confezionate da Mauro Poiatti. La seduta in legno, tolte le cinghie e capovolta, diventa sgabello.

DEONDA
[in dialetto camuno: de onda: veloce, rapido]
PISTA DI BIGLIE modulare in cemento innovativo composta da 3 moduli (rettilineo,curva e mezzoponte), realizzata a mano da Crea Concrete Design con ostacoli in ferro tagliato al laser da Ducom Design.

CIÒT CIÒS
[in dialetto camuno: ciòt: chiodo / ciòs: campo]
TAVOLO DA PING PONG destrutturato, composto da due tavolini indipendenti e una rete in lamiera di metallo sagomata al laser da Ducom e una coppia di racchette in ferro con manico tornito in legno locale, può essere installato direttamente nel prato e scomposto per altri utilizzi non ludici.

GHIRLO
[in dialetto camuno: ghirlo: vortice; assonanza con gerla]
CESTO DA BASKET realizzato in legno locale intrecciato dalle sapienti mani di Lucio Avanzini ancorato a una corona e tabellone in ferro tagliato al laser.

Speleologia per bambini: Visita ai Bastioni di S. Pietro, S.Marco e del Soccorso
Set 20@20:00–22:30
Speleologia per bambini: Visita ai Bastioni di S. Pietro, S.Marco e del Soccorso @ Castello di Brescia | Brescia | Lombardia | Italia

Visita ai Bastioni di S. Pietro, S.Marco e del Soccorso
L’itinerario consente di accedere e visitare gli ambienti sotterranei del Bastioni di San Marco, del Bastione di San Pietro e del Bastione del Soccorso. Dovendo accedere in ambienti non ristrutturati i partecipanti saranno muniti di casco con illuminazione a led.
Per questo itinerario si consigliano calzature comode e alte alla caviglia (scarponcini da trekking o comunque scarpe che abbiano la suola articolata), una bandana da mettere sotto il casco e guanti da lavoro.

I partecipanti, che hanno avuto conferma della prenotazione, devono presentarsi 30 minuti prima dell’orario indicato direttamente in Castello: stanza sulla destra dopo il cannone nel piazzale della Locomotiva.
Durata visita: 2 ore

Set
21
Sab
2019
Ho dipinto l’arcobaleno e dentro ci siamo noi
Set 21 giorno intero
Ho dipinto l’arcobaleno e dentro ci siamo noi @ Idro | Concesio | Lombardia | Italia

“Autismo… parte del mondo, non un mondo a parte. Il nostro compagno autistico nella piccola comunità della classe.”

L’autismo attraverso gli occhi dei bambini, esposizione degli elaborati del concorso scolastico.

Si tratta di una esposizione itinerante dei disegni dei bambini prodotti e selezionati nell’ambito di un concorso scolastico promosso dal fondo Autisminsieme in collaborazione con la Fondazione Pinac di Rezzato.

L’iniziativa, promossa per la Giornata mondiale dell’autismo nel 2017 con il patrocinio dell’Ufficio Scolastico, ha visto partecipare 36 classi dalla materna alle superiori. In particolare, la mostra è nata dai lavori di 300 bambini della scuola primaria e dell’infanzia nei laboratori guidati da Damiana Gatti e Armida Gandini, due artiste scelte da PInAC (Pinacoteca internazionale dell’età evolutiva Aldo Cibaldi)

L’arte dei bambini come occasione per comunicare, esperienza di inclusione e soprattutto come proposta viaggiante per parlare a tutti della disabilità. È questa la sfida affrontata dal Fondo a favore di minori con disturbi dello spettro autistico, che dal 2015 riunisce Fo.Bap Onlus, Anffas Brescia Onlus, Congrega della Carità Apostolica e Fondazione Dominique Franchi Onlus, in collaborazione con Autismando.

Con l’occasione dell’esposizione dei disegni a  si terrà un incontro sul tema dell’autismo riservato alle classi della scuola primaria e secondaria.

 

Giornate europee del Patrimonio
Set 21@9:00–Set 22@18:00

Giornate europee del Patrimonio
Le Giornate Europee del Patrimonio tornano nei musei e nei luoghi della cultura di tutta Italia nel prossimo fine settimana.
Sabato 21 settembre con orari e costi ordinari nel corso della giornata e apertura straordinaria serale di tre ore al prezzo simbolico di 1€
Domenica 22 settembre con orari e costi ordinari e molti eventi, dai voli in mongolfiera alle cacce al tesoro, dalle letture animate alle aperture straordinarie di siti normalmente non accessibili.

Il tema scelto dal Consiglio d’Europa per la nuova edizione è “Un due tre… Arte! – Cultura e intrattenimento”.
Aderiscono all’iniziativa, che nelle scorse edizioni ha registrato un grande successo di pubblico, anche moltissimi luoghi della cultura non statali tra musei civici, comuni, gallerie, fondazioni e associazioni private, costruendo un’offerta culturale estremamente variegata, con un calendario che arriva a sfiorare i mille eventi.

Alle Giornate Europee del Patrimonio possono partecipare tutti i luoghi della cultura statali e non statali.

Aderiscono del territorio Bresciano:
Ecomuseo del Botticino con attività sul territorio per le due giornate

giornate-patrimonio-botticino-2019

Grotte di Catullo
Venerdì 20 Settembre 2019 ore 16:30
Green Shakespeare, esperienza multisensoriale, un progetto di ricerca di Maggie Rose in collaborazione con Donatella Massimilla del CETEC – Centro europeo Teatro e Carcere.
Sarà un’immersione multisensoriale nella natura con l’obiettivo di far sperimentare al pubblico il benessere che deriva sia dal mondo naturale che dal teatro, soprattutto in un’epoca dominata dall’avanzamento tecnologico e digitale.

20 settembre ore 16:30
Workshop teatro e natura
Maggie Rose, Donatella Massimilla e Gilberta Crispino presentano al pubblico il progetto Green Shakespeare. Seguirà un laboratorio pratico alla scoperta di piante, erbe e fiori da vari punti di vista: medico, nutritivo e simbolico con la naturopata Francesca Gazzotti. L’ingresso è gratuito fino a esaurimento posti. Prenotazioni: pm-lom.didattica@beniculturali.it

21 settembre ore 11:30
Ofelia donna delle erbe
Lo spettacolo teatrale, multisensoriale e interattivo, rielabora Shakespeare con un occhio di riguardo al mondo naturale e a quello delle donne, immergendo gli spettatori nei profumi, nei colori, nella varietà dell’universo vegetale.

21 settembre ore 18:45-21:45
Apertura serale straordinaria del museo archeologico

Castello Scaligero
Sabato 21 Settembre 2019 ore 15:00
Castello Scaligero. 1919-2019: 100 anni di restauri Mostra

Ore 18:45-21:45
Apertura serale straordinaria

Altre iniziative a Sirmione

Sabato 21 Settembre 2019 ore 09:00
ore 09:00: Piazzale Orti Manara, registrazione dei partecipanti
ore 09.30: Spiaggia Giamaica, Allineamento con i quattro elementi
ore 10.30: Grotte di Catullo, passeggiata
ore 12.00: Lido delle Bionde, pranzo
ore 13.30: passeggiata dal Lido delle Bionde al Castello Scaligero con visita
ore 14.30: passeggiata dal Centro Storico a parco San Vito
ore 15.30: Parco San Vito, “Il suono del vento:il suono ancestrale del Yidaki e quello potente del tamburo” con Maurizio Pedercini; a seguire “La meditazione con la spada” con Nicola Micheli insegnante di Arti Orientali
ore 17.00: Mavalà, “Catari sul Garda: Maddalena, l’apostola e il vescovo donna” con Claudia Farina giornalista e scrittrice

 

Forno Fusorio di Tavernole sul Mella a Cena con Leonardo (cena e visita guidata con laboratori)

Miniere di Darzo – aperti per visite guidate
Set 21@9:00–12:30
Miniere di Darzo - aperti per visite guidate @ Miniere Darzo

VISITE GUIDATE ESTATE 2019

Dal paese alle miniere

Partendo dal centro storico del paese, si sale con pulmino verso il villaggio dei minatori di Marigole (1100 m), dove conosceremo la storia di un sito minerario di montagna godendo di un panorama mozzafiato sulla Valle del Chiese e sul Lago d’Idro.
Durata ca. 3,5 ore
ORARI VISITE GUIDATE su prenotazione al venerdì, sabato, domenica
Visita mattina 9.00 – 12.30
Visita pomeriggio 14.00 -17.30
TARIFFE
Adulti 17,00 € Ragazzi 5-14 anni 12,00 €
Bambini < 5 anni 3,00 €
Prima domenica del mese gratuito per gli < 14. Comprende pulmino a/r da Darzo alla Miniera.

Trekking paese, miniere e malghe

Da Darzo al villaggio dei minatori di Marigole con pulmino, visita del sito, si prosegue a piedi per arrivare alle Malghe, 400 mt di dislivello su sentiero di montagna.
8.30 > 16.30 (circa)
TARIFFE
Adulti 25,00 € / Ragazzi (5 -14 anni) 20,00 €
Comprende pulmino a/r da Darzo a Marigole, i trekking si svolgono al sabato su prenotazione.

In famiglia alla Villa Romana
Set 21@10:00–18:00
In famiglia alla Villa Romana @ Villa romana dei Nonii Arrii di Toscolano | Toscolano Maderno | Lombardia | Italia

Apertura e possibilità gratuita di visita all’area archeologica di Villa Romana il sabato e la domenica dalle 10.00 alle 12.00 e dalle 15.00 alle 18.00

Visit Brescia
Set 21@10:00–11:00
Visit Brescia @ partenza Infopoint Centro | Brescia | Lombardia | Italia

A Brescia le guide turistiche cittadine garantiscono un servizio di visite guidate alla città e al complesso del Museo di Santa Giulia , in italiano e/o inglese, senza obbligo di prenotazione.

Le visite partono ogni sabato dall’Infopoint Centro di via Trieste/angolo piazza Paolo VI alle ore 10:00.

Il costo è di € 5 a persona + ingresso ridotto al Museo Santa Giulia: € 7,50 adulti, € 5,50 sopra i 65 anni, sotto i 18 anni e studenti universitari.

I ragazzi di età inferiore ai 14 anni accompagnati da un adulto sempre gratis

Caravaggio experience
Set 21@11:00–21:00
Caravaggio experience @ Castello di Desenzano

Un viaggio esplorativo che porta alla scoperta delle tecniche, dei temi e dei segreti di uno dei più grandi innovatori della storia dell’arte: Caravaggio.

Una spettacolare videoinstallazione immerge il pubblico in cinquantotto opere e nella vita di Michelangelo Merisi attraverso un’intensa esperienza esteica, emotiva e sensoriale

Per  cinquanta minuti i visitatori prenderanno parte a uno spettacolo fatto di proiezioni, musiche e fragranze olfattive, in un’esperienza cangiante e interattiva dell’opera d’arte.

I capolavori di Caravaggio, destrutturati e variamente ricomposti, potranno essere ammirati nella loro interezza e nei dettagli più minuti grazie a una tecnologia in alta definizione che restituisce immagini nitide e cristalline, esaltando i colori, le luci e i più minuscoli dettagli.

La videoinstallazione è divisa in sezioni e ciascuna di esse indagherà un tema “caravaggesco”:

  • ricostruzione degli studi sulla luce
  • analisi dei processi compositivi
  • la rappresentazione della natura e della violenza
  • tour virtuale nei luoghi della vita del pittore.

Ecco un’anteprima tratta dalle esperienze già realizzate a Roma, Torino, Rimini e Città del Messico⇓

 

Costo:

Biglietto intero : 12€
Biglietto Residenti a Desenzano: 10€
Biglietto famiglia (2 adulti + almeno 1 bambino) : 22€
Biglietto ridotto over 65 e under 25 : 10€
Biglietto bambini 5-14 anni: 5€
Bambini fino a 5 anni; disabili con un accompagnatore : gratuito
Bambini fino a 14 anni residenti : gratuito

Alla scoperta della Rocca d’Anfo
Set 21@14:00–18:00
Alla scoperta della Rocca d'Anfo @ Rocca d'Anfo | Anfo | Lombardia | Italia

Alla scoperta della Rocca d’Anfo
Ogni weekend è possibile visitare lo straordinario complesso militare-architettonico, uno dei monumenti storici più significativi del territorio bresciano. L’iniziativa è frutto della collaborazione fra Regione Lombarda, Comunità montana di Valle Sabbia e Comune di Anfo (Brescia)

Le visite guidate sono gestite dal Gruppo Azione Locale Garda-Valsabbia. Una guida specializzata accompagna gruppi di 30 persone in un percorso a piedi di circa 4 ore, che permette di scoprire in tutta sicurezza l’articolato complesso militare. Il percorso è stato arricchito e ampliato: le visite partiranno dal Comune di Anfo, includendo la passeggiata a lago che da Anfo porta alla Rocca. Tale collegamento faceva a suo tempo parte del complesso, tanto che è ancora possibile vedere i resti del percorso fortificato.

La visita richiede attrezzatura adeguata per un percorso di 4 ore in montagna (scarponcini, felpa, K-way, torcia e acqua) e si terrà anche in caso di maltempo in quanto gran parte del percorso si svolge all’interno di edifici

Durante la prenotazione della visita è possibile indicare la propria preferenza di orario, compatibilmente con le esigenze logistiche dell’organizzazione.
Le visite verranno effettuate con un minimo di 14 partecipanti adulti.

Visita completa:
• Biglietto adulto: 10 €
• Biglietto Bambino (5-15 anni): 5 €
• Ingresso gratuito per bambini sotto i 5 anni

Visita breve:
• Biglietto adulto: 8 €
• Biglietto Bambino (5-15 anni): 4 €
• Ingresso gratuito per bambini sotto i 5 anni

Le meraviglie del fare
Set 21@14:00–19:00
Le meraviglie del fare @ Musil Museo dell’Energia Idroelettrica Cedegolo

Storie di Artigiani, Territorio e Saper Fare in Valle Camonica
Un percorso di otto installazioni site specific e un’inedita personale di Stefano Boccalini per scoprire la profondità arcaica del lavoro artigiano, tra tradizione e innovazione.
L’esposizione è completata dalla mostra design FUORI.GIOCO by Segno Artigiano e da un’area gioco per bambini.

dal 29 giugno al 6 ottobre 2019
aperto tutti i giorni 14:00 – 19:00
Biglietto di ingresso al museo: Intero: 4 euro – Ridotto: 3 euro

All’interno del museo è disponibile un’area gioco per bambini
FUORI.GIOCO
la collezione di giochi all’aperto made in Valle Camonica
Segno Artigiano, la rete delle botteghe artigiane di qualità della Valle Camonica (BS), ha il piacere di presentare una collezione inedita di giochi all’aperto che rappresenta il saper fare, la passione e l’impegno quotidiano di artigiani che riaffermano ogni giorno la loro presenza nel territorio montano, in simbiosi con l’ambiente e la natura, a contatto con un patrimonio culturale unico al mondo.
Per celebrare i 40 anni dall’inserimento dell’arte rupestre della Valle Camonica nella Lista del Patrimonio dell’Umanità da parte dell’UNESCO – primo sito in Italia ad ottenere tale riconoscimento – la rete degli artigiani di qualità Segno Artigiano propone FUORI.GIOCO, la collezione di giochi all’aperto che fanno divertire bambini e adulti, e che diventano elementi sculturali contemporanei di arredo per esterno e per interno.

6 prodotti artigianali, 6 archetipi di giochi all’aperto che diventano complementi di arredo che raccontano storie di bambini, di convivialità, di maestri artigiani, di materiali autentici del territorio, di tecniche di lavorazione tradizionali e moderne, di storia e di cultura locale che appartiene alla storia e alla cultura di chiunque sia stato, un tempo, un bambino.

Sono in scena:
BALÒS
[in dialetto camuno: balòs: furbetto, monello]
DONDOLO realizzato e calandrato in ferro tagliato al laser dall’ecclettica carpenteria Ducom e in ferro forgiato al maglio dagli artigiani della Scuola In Fucina di Bienno

PITOTI
[in dialetto camuno: pì toti: bambinetti ingenui, sempliciotti.. “Pitoti” sono detti, in Valle Camonica, anche i simboli delle incisioni rupestri]
Set di 5 NANI DA GIARDINO (due sono già stati liberati nel bosco) basculanti con basamento in pietre locali (Tonalite dell’Adamello porfido e roccia calcarea di Valle Camonica) scolpiti da Manuel Calzoni e 5 figure di nani tornite in pioppo locale da Claudio Bolis.

PIGÒLSA
[in dialetto camuno: pigòlsa: altalena]
ALTALENA realizzata con una seduta in legno di cirmolo sapientemente lavorata e sgorbiata dai maestri falegnami di Artigianato Camuno del Legno unita a cinghie in cuoio confezionate da Mauro Poiatti. La seduta in legno, tolte le cinghie e capovolta, diventa sgabello.

DEONDA
[in dialetto camuno: de onda: veloce, rapido]
PISTA DI BIGLIE modulare in cemento innovativo composta da 3 moduli (rettilineo,curva e mezzoponte), realizzata a mano da Crea Concrete Design con ostacoli in ferro tagliato al laser da Ducom Design.

CIÒT CIÒS
[in dialetto camuno: ciòt: chiodo / ciòs: campo]
TAVOLO DA PING PONG destrutturato, composto da due tavolini indipendenti e una rete in lamiera di metallo sagomata al laser da Ducom e una coppia di racchette in ferro con manico tornito in legno locale, può essere installato direttamente nel prato e scomposto per altri utilizzi non ludici.

GHIRLO
[in dialetto camuno: ghirlo: vortice; assonanza con gerla]
CESTO DA BASKET realizzato in legno locale intrecciato dalle sapienti mani di Lucio Avanzini ancorato a una corona e tabellone in ferro tagliato al laser.

Alla scoperta della mia città!
Set 21@15:00–17:00
Alla scoperta della mia città! @ partenza Infopoint Turismo e Mobilità | Brescia | Lombardia | Italia

Quest’anno l’Infopoint Turismo e Mobilità di Gruppo Brescia Mobilità verrà animato da un ricco calendario di eventi dedicati a storia, cultura e turismo della nostra città, per scoprire e riscoprire insieme curiosità e segreti di Brescia!

A dare il via agli incontri sarà “Alla scoperta della mia città!”: una visita guidata nei luoghi simbolo della Leonessa d’Italia, pensato per piccoli giovani curiosi!

Dalle piazze ai monumenti più rappresentativi della città, una visita guidata per le vie del centro per scoprire l’evoluzione di Brescia nel corso dei secoli… una vera e propria lezione di storia all’aria aperta

Per bambini dai 6 ai 12 anni.
In collaborazione con Guide Turistiche Il Mosaico.

I prossimi eventi dedicati ai bambini organizzati saranno:
domenica 9 giugno e sabato 21 settembre con “Brescia sostenibile”, una serie di giochi e allestimenti in Piazza Duomo per far scoprire ai bambini cosa vuol dire mobilità sostenibile in modo divertente ed interattivo

Alla scoperta di Brescia (dall’Infopoint)
Set 21@15:00–22:00
Alla scoperta di Brescia (dall'Infopoint) @ partenza Infopoint Turismo e Mobilità | Brescia | Lombardia | Italia

11 incontri dedicati a storia, cultura e turismo della nostra città, per scoprire e riscoprire insieme le curiosità e i segreti di Brescia!

7 aprile – ore 15.o0 ALLA SCOPERTA DELLA MIA CITTÀ! Una visita guidata nei luoghi simbolo della nostra città, pensata per giovani curiosi! Per bambini dai 6 ai 12 anni. In collaborazione con Il Mosaico

27 aprile – 0re 18.30  DIETRO LE QUINTE Festival Pianistico Internazionale di Brescia e Bergamo Incontri “extraordinari” con artisti, scenografi, addetti ai lavori delle realtà culturali della nostra città, per conoscere i segreti delle rassegne teatrali e museali bresciane! Interviene il Maestro Pier Carlo Orizio, direttore artistico del Festival Pianistico Internazionale di Brescia e Bergamo. Modera Andrea Lombardi, speaker e conduttore di Radio Bresciasette

4 maggio – ore 9.30 GUIDA PER UN GIORNO Qual è il ruolo della guida turistica? Come ci si prepara? Un laboratorio didattico dedicato agli istituti scolastici ad indirizzo turistico della città che visiteranno il centro di Brescia accompagnati dai professionisti del settore. Per le scuole. In collaborazione con Arteconnoi.

25 maggio – ore 18.00 QUATTRO CHIACCHIERE DAVANTI AL DUOMO “Passeggiate letterarie a Brescia” Una breve conversazione per scoprire e riscoprire Brescia con gli occhi della grande letteratura: un itinerario tra storia, arte, monumenti e luoghi simbolo della città, sulle orme di grandi poeti e scrittori. Interviene Fabio Larovere, direttore artistico di Cieli Vibranti, giornalista e scrittore

9 giugno – ore 15.00 BRESCIA SOSTENIBILE Da Piazza Duomo all’Infopoint, alla scoperta della sostenibilità ambientale attraverso giochi e allestimenti dedicati ai più piccoli! Per bambini dai 6 ai 12 anni. In collaborazione con AmbienteParco

14 giugno ore 20.30 BRESCIA BY NIGHT Una visita guidata nel centro storico di Brescia vista da una prospettiva insolita: “by night”! Per tutti, fino ad esaurimento posti. Prenotazioni in Infopoint. In collaborazione con BresciaStory

21 settembre – ore 15.00 BRESCIA SOSTENIBILE Da Piazza Duomo all’Infopoint, alla scoperta della sostenibilità ambientale attraverso giochi e allestimenti dedicati ai più piccoli! Per bambini dai 6 ai 12 anni. In collaborazione con AmbienteParco.

28 settembre -ore 18.00 QUATTRO CHIACCHIERE DAVANTI AL DUOMO “Brescia, i luoghi della musica” Dal Rinascimento di Luca Marenzio al Novecento di Arturo Benedetti Michelangeli e Giancarlo Facchinetti: una breve conversazione che ripercorre le tappe storiche e geografiche del legame tra la città di Brescia e la grande musica. Interviene Fabio Larovere, direttore artistico di Cieli Vibranti, giornalista e scrittore

5 ottobre – ore 20.30 INFOPOINT IN MUSICA! Improvvisazioni musicali a cura di Chardonnay Dixieland Band: dalle atmosfere musicali dei fumosi locali della New Orleans degli anni ’20 ai pezzi italiani degli anni ‘40 e ai classici dello Swing!

12 ottobre – ore 17.00 DIETRO LE QUINTE Centro Teatrale Bresciano Incontri “extraordinari” con artisti, scenografi, addetti ai lavori delle realtà culturali della nostra città, per conoscere i segreti delle rassegne teatrali e museali bresciane! Presentazione della stagione teatrale 2019/2020 del Centro Teatrale Bresciano. Modera Andrea Lombardi, speaker e conduttore di Radio Bresciasette.

19 ottobre – ore 17.00 DIETRO LE QUINTE Fondazione Teatro Grande Incontri “extraordinari” con artisti, scenografi, addetti ai lavori delle realtà culturali della nostra città, per conoscere i segreti delle rassegne teatrali e museali bresciane! Interviene la Dott.ssa Fiorella Memo di Fondazione Teatro Grande di Brescia. Modera Andrea Lombardi, speaker e conduttore di Radio Bresciasette.

Alimenti.amo
Set 21@16:00–19:00
Alimenti.amo @ Ambiente Parco | Brescia | Lombardia | Italia

Alimenti.amo Wonder.Food.World

è il nuovo percorso espositivo di AmbienteParco sull’alimentazione sostenibile realizzato in collaborazione con il Comune di Brescia. In linea con le tematiche Expo2015 e le sue modalità operative, Alimenti.amo si inserisce nella mission di AmbienteParco e in piena complementarietà con i percorsi precedenti.

Alcuni dei temi trattati:

alimenti.amo la salute: l’apparato digerente,  i 5 sensi
alimenti.amo le risorse: suolo aria acqua tempo e lavoro, il land grabbini, i paesaggi del cibo, la filiera agroalimentare, la piramide alimentare/ambientale
alimenti.amo il consumo consapevole: gli imballaggi, la biodiversità, le proteine della soia, la pesca e il consumo sostenibile di pesce in Natur.acqua, materiali e metodi di cottura nella Casa Eco.Logica

Natur.acqua e Gioco.Lab
Set 21@16:00–19:00
Natur.acqua e Gioco.Lab @ Ambiente Parco | Brescia | Lombardia | Italia

Percorso guidato della durata di circa 90 minuti alla scoperta dell’acqua in tutte le sue forme, dell’uso consapevole dell’acqua, del risparmi dell’acqua, del trasporto dell’acqua…Esposizione Natur.acqua

All’interno della mostra  è aperta la sala gioco.lab “gioca con l’acqua e il sapone” : bolle di sapone, vortici d’acqua, fai funzionare una centrale idroelettrica, gioca con l’acqua.

Una mostra interattiva permanente sull’acqua in tutte le sue forme, come risorsa naturale, in rubinetto o in bottiglia, acqua virtuale, acqua nel mondo, inquinamento…

Parte del percorso si svolge nell’acquario e parte sotto il lago che può essere ammirato attraverso undici vetrate subacque.

TARIFFA UNICA DI INGRESSO VALIDA PER TUTTE LE ESPOSIZIONI

Intera: € 7
Ridotta: € 5 per convenzioni, minori di 25 anni e maggiori di 65 anni
Convenzioni: Più la Feltrinelli, Chiara a2a, MondoParchi, COOP, Teatro telaio,
Famiglia con due genitori con bambini: €14 due genitori con figli (max. 14 anni)
Famiglia con un genitore con bambini: € 7 un genitore con figli (max 14 anni)

TARIFFA DI INGRESSO PER GIOCA CON L’ACQUA E TUNNEL SUBACQUEO:

Esplorazione Gioca con l’acqua e Tunnel subacqueo: € 2

Oppure visita le altre esposizioni di AmbienteParco

⇒ Durante il mese di Agosto il percorso-esposizione Natur.Acqua non è attivo.
Resta invece attiva la sala Gioco.lab e la possibilità di osservare l’acquario

A cena con Leonardo
Set 21@19:30–23:30
A cena con Leonardo @ Forno Fusorio

In occasione delle Giornate Europee del Patrimonio appuntamento alla scoperta del Forno Fusorio che incantò Leonardo da Vinci

Dopo la cena visita guidata per adulti e laboratori per bambini dai 3 agli 11 anni

Costo cena e attività: 20€ adulti – 15€ bambini

Prenotazione obbligatoria

L’evento avrà luogo al raggiungimento del minimo richiesto

 

Set
22
Dom
2019
Il bramito dei cervi
Set 22@8:00–17:30
Il bramito dei cervi @ Casa del Parco dell’Adamello di Vezza | Vezza d'Oglio | Lombardia | Italia

Il bramito dei cervi
Escursione faunistica per famiglie per ascoltare e, con un po’ di fortuna, osservare i cervi in amore.

Dal 22 settembre al 20 ottobre, con partenza alle ore 8:00 circa dalla Casa del Parco di Vezza e ritorno alle ore 17:30 circa.

– La partecipazione alle escursioni ed attività necessita di ISCRIZIONE OBBLIGATORIA presso la Casa del Parco dell’Adamello di Vezza d’Oglio, entro le ore 18.00 del giorno precedente l’attività (salvo esaurimento posti).

– Equipaggiamento: scarpe da trekking o scarponcini da montagna, zaino con pranzo al sacco per attività giornaliere per famiglie/bambini e merenda per attività pomeridiana bimbi, giacca a vento, borraccia, ombrellino, cappellino da sole.

– Costo attività: PASEGGIATE/ESCURSIONI PER FAMIGLIE ATTIVITÀ PER BAMBINI/RAGAZZI giornaliera adulti € 8.00 giornaliera € 8.00 a bambino/ragazzo giornaliera bambini < 14 anni € 6.00 ½ giornata € 5.00 a bambino/ragazzo giornaliera famiglie (2 adulti, 2 bambini) € 20.00 gratuità per bambini con età inferiore a 6 anni

La zebra run
Set 22@8:00–12:00
La zebra run @ piazzale Arnaldo | Brescia | Lombardia | Italia

LA ZEBRA RUN 2019 è una camminata/corsa amatoriale a scopo benefico che si svolge anche quest’anno nel cuore di Brescia, con partenza in Piazza Arnaldo e arrivo nell’adiacente Piazza Tebaldo Brusato.

L’appuntamento è per Domenica 22 Settembre dalle ore 9:00 con partenza prevista per le ore 10:30.

Le iscrizioni sono aperte fino a tale data, con possibilità di iscriversi anche prima della partenza nel corner dedicato.

Le splendide t-shirt da collezione, quest’anno in colorazione Fucsia FLUO, saranno disponibili fino ad esaurimento scorte.

Il ricavato sarà destinato all’Associazione La ZEBRA Onlus, la quale sostiene l’Ospedale dei Bambini attraverso la donazione di apparecchiature performanti agli Spedali Civili di Brescia.

Attualmente Zebra sta finanziando il progetto “Risonanza Magnetica Pediatrica”.

Anche quest’anno “LA ZEBRA RUN” sara’ dedicata a Mauro Piccoli in ricordo di quanto ci ha lasciato.

Brescia in bici
Set 22@9:00–12:00
Brescia in bici @ ritrovo CTS Youth point | Brescia | Lombardia | Italia

BRESCIA IN BICI è una proposta di CTS e GUIDA ARTISTICA per ammirare con calma le bellezze del nostro territorio. La partecipazione prevede un contributo di euro 10,00 a testa comprensivi di noleggio bici, visita guidata e assicurazione. L’appuntamento è confermato con almeno 15 partecipanti. Percorso adatto a persone di tutte le età, purchè in buone condizioni fisiche e di salute, con buona padronanza nell’uso della bici. I bambini devono essere accompagnati dai propri genitori lungo tutto il percorso

La formula è sempre la stessa: la bici vi verrà fornita dal Cts e con Guida Artistica potrete conoscere meglio la città seguendo itinerari guidati insoliti e accattivanti!

Ritrovo:Incontro presso l’agenzia CTS in via Tommaseo 2 a.

Quota di partecipazione: euro 10 comprensivi del noleggio della bicicletta.

Prenotazione obbligatoria. ai contatti indicati

Domenica 15 settembre ore 9 Brescia in bici.
Confini che cambiano: da via “Gioco del Pallone” alla “zona degli arabi”

Ritornano gli appuntamenti settembrini su due ruote targati Guida Artistica e CTS!
In questa pedalata conosceremo luoghi di Brescia fuori dai soliti itinerari.
Da Campo Fiera fino alla “zona degli arabi”, a metà di via Milano, occupata da centinaia di libici giunti a Brescia in piena “rivoluzione industriale”. Scopriremo cosa resta della Metallurgica Tempini e delle Officine Giulio Togni e l’importanza dei lavatoi, fulcro della vita di tutti i giorni, spensierata e dolorosa, quella dei bambini che giocavano con le galline e quella dei soldati della Guardia Nazionale Repubblicana.

Scopriremo l’importanza dei lavatoi, fulcro della vita di tutti i giorni, spensierata e dolorosa, quella dei bambini che giocavano con le galline e quella dei soldati della Guardia Nazionale Repubblicana.

Prossimi appuntamenti:

DOMENICA 22 SETTEMBRE – MOBILITY WEEK Carmine fra Miseria e Nobiltà: Il quartiere ribelle di Brescia e le antiche vie dell’Eros.
DOMENICA 29 SETTEMBRE Brescia e il Liberty: Lo stile è di casa

Giornate europee del Patrimonio
Set 22@9:00–Set 23@18:00

Giornate europee del Patrimonio
Le Giornate Europee del Patrimonio tornano nei musei e nei luoghi della cultura di tutta Italia nel prossimo fine settimana.
Sabato 21 settembre con orari e costi ordinari nel corso della giornata e apertura straordinaria serale di tre ore al prezzo simbolico di 1€
Domenica 22 settembre con orari e costi ordinari e molti eventi, dai voli in mongolfiera alle cacce al tesoro, dalle letture animate alle aperture straordinarie di siti normalmente non accessibili.

Il tema scelto dal Consiglio d’Europa per la nuova edizione è “Un due tre… Arte! – Cultura e intrattenimento”.
Aderiscono all’iniziativa, che nelle scorse edizioni ha registrato un grande successo di pubblico, anche moltissimi luoghi della cultura non statali tra musei civici, comuni, gallerie, fondazioni e associazioni private, costruendo un’offerta culturale estremamente variegata, con un calendario che arriva a sfiorare i mille eventi.

Alle Giornate Europee del Patrimonio possono partecipare tutti i luoghi della cultura statali e non statali.

Aderiscono del territorio Bresciano:
Ecomuseo del Botticino con attività sul territorio per le due giornate

giornate-patrimonio-botticino-2019

Grotte di Catullo
Venerdì 20 Settembre 2019 ore 16:30
Green Shakespeare, esperienza multisensoriale, un progetto di ricerca di Maggie Rose in collaborazione con Donatella Massimilla del CETEC – Centro europeo Teatro e Carcere.
Sarà un’immersione multisensoriale nella natura con l’obiettivo di far sperimentare al pubblico il benessere che deriva sia dal mondo naturale che dal teatro, soprattutto in un’epoca dominata dall’avanzamento tecnologico e digitale.

20 settembre ore 16:30
Workshop teatro e natura
Maggie Rose, Donatella Massimilla e Gilberta Crispino presentano al pubblico il progetto Green Shakespeare. Seguirà un laboratorio pratico alla scoperta di piante, erbe e fiori da vari punti di vista: medico, nutritivo e simbolico con la naturopata Francesca Gazzotti. L’ingresso è gratuito fino a esaurimento posti. Prenotazioni: pm-lom.didattica@beniculturali.it

21 settembre ore 11:30
Ofelia donna delle erbe
Lo spettacolo teatrale, multisensoriale e interattivo, rielabora Shakespeare con un occhio di riguardo al mondo naturale e a quello delle donne, immergendo gli spettatori nei profumi, nei colori, nella varietà dell’universo vegetale.

21 settembre ore 18:45-21:45
Apertura serale straordinaria del museo archeologico

Castello Scaligero
Sabato 21 Settembre 2019 ore 15:00
Castello Scaligero. 1919-2019: 100 anni di restauri Mostra

Ore 18:45-21:45
Apertura serale straordinaria

Altre iniziative a Sirmione

Sabato 21 Settembre 2019 ore 09:00
ore 09:00: Piazzale Orti Manara, registrazione dei partecipanti
ore 09.30: Spiaggia Giamaica, Allineamento con i quattro elementi
ore 10.30: Grotte di Catullo, passeggiata
ore 12.00: Lido delle Bionde, pranzo
ore 13.30: passeggiata dal Lido delle Bionde al Castello Scaligero con visita
ore 14.30: passeggiata dal Centro Storico a parco San Vito
ore 15.30: Parco San Vito, “Il suono del vento:il suono ancestrale del Yidaki e quello potente del tamburo” con Maurizio Pedercini; a seguire “La meditazione con la spada” con Nicola Micheli insegnante di Arti Orientali
ore 17.00: Mavalà, “Catari sul Garda: Maddalena, l’apostola e il vescovo donna” con Claudia Farina giornalista e scrittrice

 

Forno Fusorio di Tavernole sul Mella a Cena con Leonardo (cena e visita guidata con laboratori)

Miniere di Darzo – aperti per visite guidate
Set 22@9:00–12:30
Miniere di Darzo - aperti per visite guidate @ Miniere Darzo

VISITE GUIDATE ESTATE 2019

Dal paese alle miniere

Partendo dal centro storico del paese, si sale con pulmino verso il villaggio dei minatori di Marigole (1100 m), dove conosceremo la storia di un sito minerario di montagna godendo di un panorama mozzafiato sulla Valle del Chiese e sul Lago d’Idro.
Durata ca. 3,5 ore
ORARI VISITE GUIDATE su prenotazione al venerdì, sabato, domenica
Visita mattina 9.00 – 12.30
Visita pomeriggio 14.00 -17.30
TARIFFE
Adulti 17,00 € Ragazzi 5-14 anni 12,00 €
Bambini < 5 anni 3,00 €
Prima domenica del mese gratuito per gli < 14. Comprende pulmino a/r da Darzo alla Miniera.

Trekking paese, miniere e malghe

Da Darzo al villaggio dei minatori di Marigole con pulmino, visita del sito, si prosegue a piedi per arrivare alle Malghe, 400 mt di dislivello su sentiero di montagna.
8.30 > 16.30 (circa)
TARIFFE
Adulti 25,00 € / Ragazzi (5 -14 anni) 20,00 €
Comprende pulmino a/r da Darzo a Marigole, i trekking si svolgono al sabato su prenotazione.

Visite alla Pieve della Mitria
Set 22@9:00–17:00
Visite alla Pieve della Mitria @ Pieve della Mitria | Nave | Lombardia | Italia

APERTURE ESTIVE DEL COMPLESSO DELLA MITRIA e VISITE GUIDATE

Per tutta l’estate, fino ad Ottobre, il complesso della Pieve della Mitria viene aperta ai visitatori la domenica e nella festività con le seguenti modalità

Dopo l’apertura per la sagra della Mitria, domenica 26 maggio è possibile visitare la Pieve con visita guidata la mattina alle ore 9, dopo la Messa delle ore 8.

Da giugno fino a domenica 13 ottobre il complesso della Pieve (chiesa e raccolte archeologica ed etnografica) è visitabile tutte le domeniche, con esclusione della prima del mese, con il seguente orario:
il mattino con visita con inizio alle ore 8.45/9.00
nel pomeriggio con visite con inizio alle ore 16.30

I visitatori singoli e i piccoli gruppi (fino a 10 persone), devono presentarsi all’orario di inizio della visita.
I gruppi con più di dieci persone sono pregati di avvertire circa la visita.
I gruppi oltre le quindici 15 possono concordare altri orari di visita.
E’ raggiungibile comodamente c on mezzi propri motorizzati che possono parcheggiare nell’ampio spiazzo antistante , con la bicicletta o con mezzi pubblici (autolinea extraurbana di Brescia linea 7 per Caino) con fermata a cento metri dalla Pieve.

Art Glass
Set 22@10:00–17:00
Art Glass @ Domus dell’Ortaglia

Art Glass
Lo straordinario tour virtuale nell’antica Brixia!

La domenica, a Santa Giulia, non perdere l’occasione di fare un viaggio ultratecnologico di visione immersiva nelle Domus dell’Ortaglia, una delle sezioni più suggestive del museo.

Una nuova esperienza, che si aggiunge a quella del Parco archeologico, che si caratterizza per un’immersività coinvolgente a 360 gradi, in grado di trasportare il fruitore in uno dei luoghi di maggior rilevanza archeologica della città e di condurlo in un passato reso ancora più straordinariamente avvincente grazie alla tecnologia.

Tutte le domeniche pomeriggio (è consigliata la prenotazione) è possibile noleggiare gli ArtGlass delle Domus dell’Ortaglia, alle ore 15.00 o alle ore 16.00.

Costo noleggio: € 6 a persona
costo noleggio Domus + Parco archeologico € 10 a persona

Noleggio consentito dai 6 anni in su.

 

Tour in realtà aumentata ArtGlass
Domus dell’Ortaglia costo noleggio € 6,00.
Possibilità di integrazione del biglietto per visita con ArtGlass al Capitolium € 10.
Basilica di San Salvatore: agosto e settembre noleggio gratuito con il noleggio degli ArtGlass delle Domus dell’Ortaglia
Noleggio consentito dai 6 anni in su
In famiglia alla Villa Romana
Set 22@10:00–18:00
In famiglia alla Villa Romana @ Villa romana dei Nonii Arrii di Toscolano | Toscolano Maderno | Lombardia | Italia

Apertura e possibilità gratuita di visita all’area archeologica di Villa Romana il sabato e la domenica dalle 10.00 alle 12.00 e dalle 15.00 alle 18.00

Trekking e avventura in miniera
Set 22@10:00–16:30
Trekking e avventura in miniera @ Miniera S. Aloisio | Pezzaze | Lombardia | Italia

Esplora le gallerie abbandonate munito di caschetto con luce, un’esperienza immersiva su un percorso di 2.5km o sali sul parco avventura costruito nei vecchi impianti di trattamento del minerale.

Trekking Minerario – Un percorso sotterraneo di circa 2,5 km che consente, in condizioni di sicurezza, l’esplorazione a piedi della miniera “al naturale”, così come fu lasciata quando venne abbandonata l’attività estrattiva. L’intera visita si svolge a piedi, muniti di torce sopra i caschetti per illuminare.

Parco Avventura – Lanciati con la carrucola, percorri ponti tibetani e vivi l’avventura!
Ilpercorso originale e unico nel suo genere: consente di viaggiare all’interno delle imponenti strutture di superficie della vecchia miniera in condizioni di assoluta sicurezza, ripercorrendo in modo avventuroso il tragitto compiuto dal minerale di ferro, attraverso ponti tibetani, funi, passerelle e scale a pioli. Un percorso dove è necessario saper gestire il proprio corpo e le proprie sensazioni, in una sfida che concilia divertimento e cultura. Richiesta altezza minima 140cm

Caravaggio experience
Set 22@11:00–21:00
Caravaggio experience @ Castello di Desenzano

Un viaggio esplorativo che porta alla scoperta delle tecniche, dei temi e dei segreti di uno dei più grandi innovatori della storia dell’arte: Caravaggio.

Una spettacolare videoinstallazione immerge il pubblico in cinquantotto opere e nella vita di Michelangelo Merisi attraverso un’intensa esperienza esteica, emotiva e sensoriale

Per  cinquanta minuti i visitatori prenderanno parte a uno spettacolo fatto di proiezioni, musiche e fragranze olfattive, in un’esperienza cangiante e interattiva dell’opera d’arte.

I capolavori di Caravaggio, destrutturati e variamente ricomposti, potranno essere ammirati nella loro interezza e nei dettagli più minuti grazie a una tecnologia in alta definizione che restituisce immagini nitide e cristalline, esaltando i colori, le luci e i più minuscoli dettagli.

La videoinstallazione è divisa in sezioni e ciascuna di esse indagherà un tema “caravaggesco”:

  • ricostruzione degli studi sulla luce
  • analisi dei processi compositivi
  • la rappresentazione della natura e della violenza
  • tour virtuale nei luoghi della vita del pittore.

Ecco un’anteprima tratta dalle esperienze già realizzate a Roma, Torino, Rimini e Città del Messico⇓

 

Costo:

Biglietto intero : 12€
Biglietto Residenti a Desenzano: 10€
Biglietto famiglia (2 adulti + almeno 1 bambino) : 22€
Biglietto ridotto over 65 e under 25 : 10€
Biglietto bambini 5-14 anni: 5€
Bambini fino a 5 anni; disabili con un accompagnatore : gratuito
Bambini fino a 14 anni residenti : gratuito

Alla scoperta della Rocca d’Anfo
Set 22@14:00–18:00
Alla scoperta della Rocca d'Anfo @ Rocca d'Anfo | Anfo | Lombardia | Italia

Alla scoperta della Rocca d’Anfo
Ogni weekend è possibile visitare lo straordinario complesso militare-architettonico, uno dei monumenti storici più significativi del territorio bresciano. L’iniziativa è frutto della collaborazione fra Regione Lombarda, Comunità montana di Valle Sabbia e Comune di Anfo (Brescia)

Le visite guidate sono gestite dal Gruppo Azione Locale Garda-Valsabbia. Una guida specializzata accompagna gruppi di 30 persone in un percorso a piedi di circa 4 ore, che permette di scoprire in tutta sicurezza l’articolato complesso militare. Il percorso è stato arricchito e ampliato: le visite partiranno dal Comune di Anfo, includendo la passeggiata a lago che da Anfo porta alla Rocca. Tale collegamento faceva a suo tempo parte del complesso, tanto che è ancora possibile vedere i resti del percorso fortificato.

La visita richiede attrezzatura adeguata per un percorso di 4 ore in montagna (scarponcini, felpa, K-way, torcia e acqua) e si terrà anche in caso di maltempo in quanto gran parte del percorso si svolge all’interno di edifici

Durante la prenotazione della visita è possibile indicare la propria preferenza di orario, compatibilmente con le esigenze logistiche dell’organizzazione.
Le visite verranno effettuate con un minimo di 14 partecipanti adulti.

Visita completa:
• Biglietto adulto: 10 €
• Biglietto Bambino (5-15 anni): 5 €
• Ingresso gratuito per bambini sotto i 5 anni

Visita breve:
• Biglietto adulto: 8 €
• Biglietto Bambino (5-15 anni): 4 €
• Ingresso gratuito per bambini sotto i 5 anni

Esperienze in Miniera
Set 22@14:00–17:00
Esperienze in Miniera @ Miniera Pezzaze | Pezzaze | Lombardia | Italia

La Miniera Marzoli è uscita del letargo e ti aspetta per vivere un’esperienza unica!

Un’avventura per GRANDI E PICCINI!

Scegli di passare una giornata diversa dalle solite, salta a bordo del trenino giallo e scopri accompagnato da guide esperte la storia della Miniera e delle persone che ci hanno lavorato!

Siamo aperti tutte le domeniche dalle ore 14, ultimo ingresso 16.20

Il costo è di euro 10€ per gli adulti e 7€ dai 3 ai 13 anni

A partire dal mese di marzo la miniera è sempre visitabile la domenica dalle 14.00 alle 17.00 e nei mesi di giugno, luglio e agosto anche la domenica mattina dalle 10.00 alle 12.00. Ad agosto anche di sabato!

Inoltre sono in programma Aperture straordinarie in occasione di: Pasquetta – 25 aprile – 1 maggio – 2 giugno- 15 agosto – 8 dicembre

La temperatura all’interno delle miniere è di circa 10°C durante tutto l’anno, si consiglia quindi abbigliamento caldo e comodo con scarpe chiuse.

Marzo – domenica ore 14-16.30

Aprile – domenica ore 14-16.30

Maggio – domenica 10-12 e 14-16.30

Giugno – domenica 10-12 e 14-16.30

Luglio – domenica 10-12 e 14-16.30

Agosto (dall’1 al 5) – sab e dom 10-12 e 14-16.30

Agosto (dal 6 al 26) – tutti i giorni 10-12 e 14-16.30

Settembre domenica 10-12 e 14-16.30

Ottobre – domenica ore 14-16.30

Novembre – domenica ore 14-16.30

Dicembre – domenica ore 14-16.30

Le meraviglie del fare
Set 22@14:00–19:00
Le meraviglie del fare @ Musil Museo dell’Energia Idroelettrica Cedegolo

Storie di Artigiani, Territorio e Saper Fare in Valle Camonica
Un percorso di otto installazioni site specific e un’inedita personale di Stefano Boccalini per scoprire la profondità arcaica del lavoro artigiano, tra tradizione e innovazione.
L’esposizione è completata dalla mostra design FUORI.GIOCO by Segno Artigiano e da un’area gioco per bambini.

dal 29 giugno al 6 ottobre 2019
aperto tutti i giorni 14:00 – 19:00
Biglietto di ingresso al museo: Intero: 4 euro – Ridotto: 3 euro

All’interno del museo è disponibile un’area gioco per bambini
FUORI.GIOCO
la collezione di giochi all’aperto made in Valle Camonica
Segno Artigiano, la rete delle botteghe artigiane di qualità della Valle Camonica (BS), ha il piacere di presentare una collezione inedita di giochi all’aperto che rappresenta il saper fare, la passione e l’impegno quotidiano di artigiani che riaffermano ogni giorno la loro presenza nel territorio montano, in simbiosi con l’ambiente e la natura, a contatto con un patrimonio culturale unico al mondo.
Per celebrare i 40 anni dall’inserimento dell’arte rupestre della Valle Camonica nella Lista del Patrimonio dell’Umanità da parte dell’UNESCO – primo sito in Italia ad ottenere tale riconoscimento – la rete degli artigiani di qualità Segno Artigiano propone FUORI.GIOCO, la collezione di giochi all’aperto che fanno divertire bambini e adulti, e che diventano elementi sculturali contemporanei di arredo per esterno e per interno.

6 prodotti artigianali, 6 archetipi di giochi all’aperto che diventano complementi di arredo che raccontano storie di bambini, di convivialità, di maestri artigiani, di materiali autentici del territorio, di tecniche di lavorazione tradizionali e moderne, di storia e di cultura locale che appartiene alla storia e alla cultura di chiunque sia stato, un tempo, un bambino.

Sono in scena:
BALÒS
[in dialetto camuno: balòs: furbetto, monello]
DONDOLO realizzato e calandrato in ferro tagliato al laser dall’ecclettica carpenteria Ducom e in ferro forgiato al maglio dagli artigiani della Scuola In Fucina di Bienno

PITOTI
[in dialetto camuno: pì toti: bambinetti ingenui, sempliciotti.. “Pitoti” sono detti, in Valle Camonica, anche i simboli delle incisioni rupestri]
Set di 5 NANI DA GIARDINO (due sono già stati liberati nel bosco) basculanti con basamento in pietre locali (Tonalite dell’Adamello porfido e roccia calcarea di Valle Camonica) scolpiti da Manuel Calzoni e 5 figure di nani tornite in pioppo locale da Claudio Bolis.

PIGÒLSA
[in dialetto camuno: pigòlsa: altalena]
ALTALENA realizzata con una seduta in legno di cirmolo sapientemente lavorata e sgorbiata dai maestri falegnami di Artigianato Camuno del Legno unita a cinghie in cuoio confezionate da Mauro Poiatti. La seduta in legno, tolte le cinghie e capovolta, diventa sgabello.

DEONDA
[in dialetto camuno: de onda: veloce, rapido]
PISTA DI BIGLIE modulare in cemento innovativo composta da 3 moduli (rettilineo,curva e mezzoponte), realizzata a mano da Crea Concrete Design con ostacoli in ferro tagliato al laser da Ducom Design.

CIÒT CIÒS
[in dialetto camuno: ciòt: chiodo / ciòs: campo]
TAVOLO DA PING PONG destrutturato, composto da due tavolini indipendenti e una rete in lamiera di metallo sagomata al laser da Ducom e una coppia di racchette in ferro con manico tornito in legno locale, può essere installato direttamente nel prato e scomposto per altri utilizzi non ludici.

GHIRLO
[in dialetto camuno: ghirlo: vortice; assonanza con gerla]
CESTO DA BASKET realizzato in legno locale intrecciato dalle sapienti mani di Lucio Avanzini ancorato a una corona e tabellone in ferro tagliato al laser.

Le domeniche al MarteS
Set 22@14:30–18:00

Laboratori pratici e creativi per le famiglie, che coinvolgeranno insieme bambini e adulti

Trascorrere una domenica piacevole e istruttiva, dando modo ai bambini di divertirsi ed imparare nel medesimo tempo: questa la proposta, pensata per le famiglie, delle Domeniche al Museo, MarteS Museo d’Arte Sorlini di Calvagese della Riviera (Bs), una straordinaria collezione di oltre 180 capolavori della pittura veneta e lombarda raccolti dall’imprenditore Luciano Sorlini, aperta al pubblico dalla primavera 2018.

I laboratori, dedicati ai bambini e ai loro genitori, saranno un appuntamento fisso per tutta la durata dell’anno  il pomeriggio di ogni quarta domenica del mese. Lo scopo è quello di avvicinare le famiglie al museo attraverso laboratori pratici e creativi, che coinvolgeranno insieme bambini e adulti alla scoperta di alcuni dipinti della collezione.

L’attività avrà una durata di circa un’ora e mezza.

Nel pomeriggio sono in programma due turni:
alle ore 14.30
alle ore 16.30
Il costo è di € 3,00 a partecipante.

Vi sono ammessi bambini dai 5 agli 11 anni, che devono essere accompagnati da un genitore (o da un adulto) per tutta la durata del laboratorio.

Prenotazione necessaria – i posti sono limitati

Date e attività:
31 marzo – L’opera prende vita
28 aprile – Natura e arte
26 maggio – Caccia all’indizio
23 giugno – Il volo degli angeli
28 luglio – Un museo alla moda
25 agosto – Quante emozioni…
22 settembre – Un mo do da collezionare
27 ottobre – La luce
24 novembre – Storie d’amore
26 dicembre – Santi e miracoli

 

domenica-martes-clvagese-22-SETTEMBRE-2019

Speleologia per bambini: la zona antica
Set 22@14:30–17:30
Speleologia per bambini: la zona antica @ Castello di Brescia | Brescia | Lombardia | Italia

Speleologia per bambini: itinerario suggestivo

La visita permetterà di accedere ad alcuni degli ambienti che, per caratteristiche architettoniche,  meglio rappresentano il Castello di Brescia e le sue continue trasformazioni. In particolare si potrà accedere all’interno della Torre dei Prigionieri, della Torre dei Francesi e della Torre Coltrina nella quale si potranno ammirare alcuni pezzi di artiglieria del XV/XVI secolo e riscoprire i Magazzini dell’Olio.
E’ l’itinerario che, pur non comprendendo i bastioni, consente la visita più ampia ed esaustiva di tutti gli ambienti ristrutturati e non, della fortezza cidnea. Anche in questo caso è necessario portare una torcia elettrica propria per poter vedere alcuni ambienti non illuminati.
E’ consigliato di far portare una pila (torcia) ad ogni bambino per stimolare la sensazione di avventura visitando una torre e due gallerie con la sola luce della pila.
La proposta si completa con altri due itinerari, un po’ più avventuroso, ma che comunque non presentano particolari difficoltà.

E’ necessaria la prenotazione

Ritrovo : Ingresso principale del Castello, sotto l’androne sulla destra, trovate la biglietteria (porta con 3 gradini a salire)

Alimenti.amo
Set 22@16:00–19:00
Alimenti.amo @ Ambiente Parco | Brescia | Lombardia | Italia

Alimenti.amo Wonder.Food.World

è il nuovo percorso espositivo di AmbienteParco sull’alimentazione sostenibile realizzato in collaborazione con il Comune di Brescia. In linea con le tematiche Expo2015 e le sue modalità operative, Alimenti.amo si inserisce nella mission di AmbienteParco e in piena complementarietà con i percorsi precedenti.

Alcuni dei temi trattati:

alimenti.amo la salute: l’apparato digerente,  i 5 sensi
alimenti.amo le risorse: suolo aria acqua tempo e lavoro, il land grabbini, i paesaggi del cibo, la filiera agroalimentare, la piramide alimentare/ambientale
alimenti.amo il consumo consapevole: gli imballaggi, la biodiversità, le proteine della soia, la pesca e il consumo sostenibile di pesce in Natur.acqua, materiali e metodi di cottura nella Casa Eco.Logica

Le favole del cielo
Set 22@16:00–22:00
Le favole del cielo @ Planetario Lumezzane | Lumezzane | Lombardia | Italia

Domeniche al Planetario per famiglie e bambini di Lumezzane San Sebastiano, a cura del Centro Studi e Ricerche Serafino Zani – Unione Astrofili Bresciani
Proiezione del cielo stellato e letture recitate sotto la cupola a cura di C. Bontempi, nell’ambito delle Giornate Europee della Cultura. P

Ingresso gratuito. Prenotazione obbligatoria. Si raccomanda la puntualità.

Natur.acqua e Gioco.Lab
Set 22@16:00–19:00
Natur.acqua e Gioco.Lab @ Ambiente Parco | Brescia | Lombardia | Italia

Percorso guidato della durata di circa 90 minuti alla scoperta dell’acqua in tutte le sue forme, dell’uso consapevole dell’acqua, del risparmi dell’acqua, del trasporto dell’acqua…Esposizione Natur.acqua

All’interno della mostra  è aperta la sala gioco.lab “gioca con l’acqua e il sapone” : bolle di sapone, vortici d’acqua, fai funzionare una centrale idroelettrica, gioca con l’acqua.

Una mostra interattiva permanente sull’acqua in tutte le sue forme, come risorsa naturale, in rubinetto o in bottiglia, acqua virtuale, acqua nel mondo, inquinamento…

Parte del percorso si svolge nell’acquario e parte sotto il lago che può essere ammirato attraverso undici vetrate subacque.

TARIFFA UNICA DI INGRESSO VALIDA PER TUTTE LE ESPOSIZIONI

Intera: € 7
Ridotta: € 5 per convenzioni, minori di 25 anni e maggiori di 65 anni
Convenzioni: Più la Feltrinelli, Chiara a2a, MondoParchi, COOP, Teatro telaio,
Famiglia con due genitori con bambini: €14 due genitori con figli (max. 14 anni)
Famiglia con un genitore con bambini: € 7 un genitore con figli (max 14 anni)

TARIFFA DI INGRESSO PER GIOCA CON L’ACQUA E TUNNEL SUBACQUEO:

Esplorazione Gioca con l’acqua e Tunnel subacqueo: € 2

Oppure visita le altre esposizioni di AmbienteParco

⇒ Durante il mese di Agosto il percorso-esposizione Natur.Acqua non è attivo.
Resta invece attiva la sala Gioco.lab e la possibilità di osservare l’acquario

Visite guidate con rievocazione storica a Gargnano
Set 22@17:00–22:30
Visite guidate con rievocazione storica a Gargnano @ ritrovo chiesa di San Martino Gargnano | Gargnano | Lombardia | Italia

Visite guidate con rievocazione storica”, percorsi guidati a cura de La Melagrana, con la partecipazione dei rievocatori storici di Animus Brixiae, che si terranno a Gargnano nelle serate di giovedì 16 Agosto e venerdì 31 Agosto (ritrovo ore 20.30 presso il piazzale antistante la Chiesa di San Martino)

21 agosto, ore 21.00
La Gargnano di Zanzanù. Il bandito della riviera
Un percorso immersivo nella Gargnano del primo Seicento, il paese dove nacque, visse e operò il famoso bandito Zanzanù

22 settembre ore 17.00
C’era una volta a Gargnano
Un viaggio nel tempo dal Medioevo al Novecento alla scoperta di luoghi perduti, personaggi illustri e storie curiose del passato gargnanese
Ritrovo alle ore 18.30 presso il piazzale antistante la Chiesa di San Martino, e si concluderà con una degustazione di prodotti locali offerta da F.lli Bignotti-Gastronomia di Gargnano.

20 ottobre  ore 17.00
La Gargnano di Zanzanù. Il bandito della riviera
Un percorso immersivo nella Gargnano del primo Seicento, il paese dove nacque, visse e operò il famoso bandito Zanzanù

 

Scopri Brescia
Set 22@20:30–23:30
Scopri Brescia @ vedi luoghi ritrovo segnalati

GIOVEDÌ 19 ORE 20.30
GIOCHI E PASSATEMPI NELLA BRESCIA DI TUTTI I TEMPI!

Tra i vicoli del centro storico riaffiorano tracce che ci “parlano” di giochi antichi, perduti o solo trasformati, che richiedono forza fisica o sagacia, che prevedono premi in palio o lasciano “en braghe de tela” chi li pratica!
Un itinerario curioso pensato per farvi scoprire come investivano il tempo libero i nostri antenati!
RITROVO: ore 20.20 davanti al Duomo Vecchio
PREZZO: 6 € adulti/ 3 € under 18

DOMENICA 22 SETTEMBRE
GITA AL CENACOLO DI LEONARDO DA VINCI & CHIESA DI SAN MAURIZIO

Partenza ore 12.00 in pullman da Brescia (piazzale di via Volturno).
Visita guidata al Cenacolo di Leonardo e alla Chiesa di San Maurizio definita “Cappella Sistina di Milano” per la bellezza degli affreschi che rivestono le pareti.
Rientro previsto per le ore 19.30
PREZZO: 40 € adulti / 25 € under 18

Include: trasporto in Pullman da Brescia con pass ztl, ingresso al Cenacolo, offerta alla chiesa, visite guidate con microfonaggio, assicurazione, organizzazione tecnica Mascarene Viaggi snc.

PRENOTAZIONE OBBLIGATORIA

Set
23
Lun
2019
Ho dipinto l’arcobaleno e dentro ci siamo noi
Set 23 giorno intero
Ho dipinto l’arcobaleno e dentro ci siamo noi @ Idro | Concesio | Lombardia | Italia

“Autismo… parte del mondo, non un mondo a parte. Il nostro compagno autistico nella piccola comunità della classe.”

L’autismo attraverso gli occhi dei bambini, esposizione degli elaborati del concorso scolastico.

Si tratta di una esposizione itinerante dei disegni dei bambini prodotti e selezionati nell’ambito di un concorso scolastico promosso dal fondo Autisminsieme in collaborazione con la Fondazione Pinac di Rezzato.

L’iniziativa, promossa per la Giornata mondiale dell’autismo nel 2017 con il patrocinio dell’Ufficio Scolastico, ha visto partecipare 36 classi dalla materna alle superiori. In particolare, la mostra è nata dai lavori di 300 bambini della scuola primaria e dell’infanzia nei laboratori guidati da Damiana Gatti e Armida Gandini, due artiste scelte da PInAC (Pinacoteca internazionale dell’età evolutiva Aldo Cibaldi)

L’arte dei bambini come occasione per comunicare, esperienza di inclusione e soprattutto come proposta viaggiante per parlare a tutti della disabilità. È questa la sfida affrontata dal Fondo a favore di minori con disturbi dello spettro autistico, che dal 2015 riunisce Fo.Bap Onlus, Anffas Brescia Onlus, Congrega della Carità Apostolica e Fondazione Dominique Franchi Onlus, in collaborazione con Autismando.

Con l’occasione dell’esposizione dei disegni a  si terrà un incontro sul tema dell’autismo riservato alle classi della scuola primaria e secondaria.

 

Le meraviglie del fare
Set 23@14:00–19:00
Le meraviglie del fare @ Musil Museo dell’Energia Idroelettrica Cedegolo

Storie di Artigiani, Territorio e Saper Fare in Valle Camonica
Un percorso di otto installazioni site specific e un’inedita personale di Stefano Boccalini per scoprire la profondità arcaica del lavoro artigiano, tra tradizione e innovazione.
L’esposizione è completata dalla mostra design FUORI.GIOCO by Segno Artigiano e da un’area gioco per bambini.

dal 29 giugno al 6 ottobre 2019
aperto tutti i giorni 14:00 – 19:00
Biglietto di ingresso al museo: Intero: 4 euro – Ridotto: 3 euro

All’interno del museo è disponibile un’area gioco per bambini
FUORI.GIOCO
la collezione di giochi all’aperto made in Valle Camonica
Segno Artigiano, la rete delle botteghe artigiane di qualità della Valle Camonica (BS), ha il piacere di presentare una collezione inedita di giochi all’aperto che rappresenta il saper fare, la passione e l’impegno quotidiano di artigiani che riaffermano ogni giorno la loro presenza nel territorio montano, in simbiosi con l’ambiente e la natura, a contatto con un patrimonio culturale unico al mondo.
Per celebrare i 40 anni dall’inserimento dell’arte rupestre della Valle Camonica nella Lista del Patrimonio dell’Umanità da parte dell’UNESCO – primo sito in Italia ad ottenere tale riconoscimento – la rete degli artigiani di qualità Segno Artigiano propone FUORI.GIOCO, la collezione di giochi all’aperto che fanno divertire bambini e adulti, e che diventano elementi sculturali contemporanei di arredo per esterno e per interno.

6 prodotti artigianali, 6 archetipi di giochi all’aperto che diventano complementi di arredo che raccontano storie di bambini, di convivialità, di maestri artigiani, di materiali autentici del territorio, di tecniche di lavorazione tradizionali e moderne, di storia e di cultura locale che appartiene alla storia e alla cultura di chiunque sia stato, un tempo, un bambino.

Sono in scena:
BALÒS
[in dialetto camuno: balòs: furbetto, monello]
DONDOLO realizzato e calandrato in ferro tagliato al laser dall’ecclettica carpenteria Ducom e in ferro forgiato al maglio dagli artigiani della Scuola In Fucina di Bienno

PITOTI
[in dialetto camuno: pì toti: bambinetti ingenui, sempliciotti.. “Pitoti” sono detti, in Valle Camonica, anche i simboli delle incisioni rupestri]
Set di 5 NANI DA GIARDINO (due sono già stati liberati nel bosco) basculanti con basamento in pietre locali (Tonalite dell’Adamello porfido e roccia calcarea di Valle Camonica) scolpiti da Manuel Calzoni e 5 figure di nani tornite in pioppo locale da Claudio Bolis.

PIGÒLSA
[in dialetto camuno: pigòlsa: altalena]
ALTALENA realizzata con una seduta in legno di cirmolo sapientemente lavorata e sgorbiata dai maestri falegnami di Artigianato Camuno del Legno unita a cinghie in cuoio confezionate da Mauro Poiatti. La seduta in legno, tolte le cinghie e capovolta, diventa sgabello.

DEONDA
[in dialetto camuno: de onda: veloce, rapido]
PISTA DI BIGLIE modulare in cemento innovativo composta da 3 moduli (rettilineo,curva e mezzoponte), realizzata a mano da Crea Concrete Design con ostacoli in ferro tagliato al laser da Ducom Design.

CIÒT CIÒS
[in dialetto camuno: ciòt: chiodo / ciòs: campo]
TAVOLO DA PING PONG destrutturato, composto da due tavolini indipendenti e una rete in lamiera di metallo sagomata al laser da Ducom e una coppia di racchette in ferro con manico tornito in legno locale, può essere installato direttamente nel prato e scomposto per altri utilizzi non ludici.

GHIRLO
[in dialetto camuno: ghirlo: vortice; assonanza con gerla]
CESTO DA BASKET realizzato in legno locale intrecciato dalle sapienti mani di Lucio Avanzini ancorato a una corona e tabellone in ferro tagliato al laser.

Set
24
Mar
2019
Ho dipinto l’arcobaleno e dentro ci siamo noi
Set 24 giorno intero
Ho dipinto l’arcobaleno e dentro ci siamo noi @ Idro | Concesio | Lombardia | Italia

“Autismo… parte del mondo, non un mondo a parte. Il nostro compagno autistico nella piccola comunità della classe.”

L’autismo attraverso gli occhi dei bambini, esposizione degli elaborati del concorso scolastico.

Si tratta di una esposizione itinerante dei disegni dei bambini prodotti e selezionati nell’ambito di un concorso scolastico promosso dal fondo Autisminsieme in collaborazione con la Fondazione Pinac di Rezzato.

L’iniziativa, promossa per la Giornata mondiale dell’autismo nel 2017 con il patrocinio dell’Ufficio Scolastico, ha visto partecipare 36 classi dalla materna alle superiori. In particolare, la mostra è nata dai lavori di 300 bambini della scuola primaria e dell’infanzia nei laboratori guidati da Damiana Gatti e Armida Gandini, due artiste scelte da PInAC (Pinacoteca internazionale dell’età evolutiva Aldo Cibaldi)

L’arte dei bambini come occasione per comunicare, esperienza di inclusione e soprattutto come proposta viaggiante per parlare a tutti della disabilità. È questa la sfida affrontata dal Fondo a favore di minori con disturbi dello spettro autistico, che dal 2015 riunisce Fo.Bap Onlus, Anffas Brescia Onlus, Congrega della Carità Apostolica e Fondazione Dominique Franchi Onlus, in collaborazione con Autismando.

Con l’occasione dell’esposizione dei disegni a  si terrà un incontro sul tema dell’autismo riservato alle classi della scuola primaria e secondaria.

 

Caravaggio experience
Set 24@11:00–21:00
Caravaggio experience @ Castello di Desenzano

Un viaggio esplorativo che porta alla scoperta delle tecniche, dei temi e dei segreti di uno dei più grandi innovatori della storia dell’arte: Caravaggio.

Una spettacolare videoinstallazione immerge il pubblico in cinquantotto opere e nella vita di Michelangelo Merisi attraverso un’intensa esperienza esteica, emotiva e sensoriale

Per  cinquanta minuti i visitatori prenderanno parte a uno spettacolo fatto di proiezioni, musiche e fragranze olfattive, in un’esperienza cangiante e interattiva dell’opera d’arte.

I capolavori di Caravaggio, destrutturati e variamente ricomposti, potranno essere ammirati nella loro interezza e nei dettagli più minuti grazie a una tecnologia in alta definizione che restituisce immagini nitide e cristalline, esaltando i colori, le luci e i più minuscoli dettagli.

La videoinstallazione è divisa in sezioni e ciascuna di esse indagherà un tema “caravaggesco”:

  • ricostruzione degli studi sulla luce
  • analisi dei processi compositivi
  • la rappresentazione della natura e della violenza
  • tour virtuale nei luoghi della vita del pittore.

Ecco un’anteprima tratta dalle esperienze già realizzate a Roma, Torino, Rimini e Città del Messico⇓

 

Costo:

Biglietto intero : 12€
Biglietto Residenti a Desenzano: 10€
Biglietto famiglia (2 adulti + almeno 1 bambino) : 22€
Biglietto ridotto over 65 e under 25 : 10€
Biglietto bambini 5-14 anni: 5€
Bambini fino a 5 anni; disabili con un accompagnatore : gratuito
Bambini fino a 14 anni residenti : gratuito

Le meraviglie del fare
Set 24@14:00–19:00
Le meraviglie del fare @ Musil Museo dell’Energia Idroelettrica Cedegolo

Storie di Artigiani, Territorio e Saper Fare in Valle Camonica
Un percorso di otto installazioni site specific e un’inedita personale di Stefano Boccalini per scoprire la profondità arcaica del lavoro artigiano, tra tradizione e innovazione.
L’esposizione è completata dalla mostra design FUORI.GIOCO by Segno Artigiano e da un’area gioco per bambini.

dal 29 giugno al 6 ottobre 2019
aperto tutti i giorni 14:00 – 19:00
Biglietto di ingresso al museo: Intero: 4 euro – Ridotto: 3 euro

All’interno del museo è disponibile un’area gioco per bambini
FUORI.GIOCO
la collezione di giochi all’aperto made in Valle Camonica
Segno Artigiano, la rete delle botteghe artigiane di qualità della Valle Camonica (BS), ha il piacere di presentare una collezione inedita di giochi all’aperto che rappresenta il saper fare, la passione e l’impegno quotidiano di artigiani che riaffermano ogni giorno la loro presenza nel territorio montano, in simbiosi con l’ambiente e la natura, a contatto con un patrimonio culturale unico al mondo.
Per celebrare i 40 anni dall’inserimento dell’arte rupestre della Valle Camonica nella Lista del Patrimonio dell’Umanità da parte dell’UNESCO – primo sito in Italia ad ottenere tale riconoscimento – la rete degli artigiani di qualità Segno Artigiano propone FUORI.GIOCO, la collezione di giochi all’aperto che fanno divertire bambini e adulti, e che diventano elementi sculturali contemporanei di arredo per esterno e per interno.

6 prodotti artigianali, 6 archetipi di giochi all’aperto che diventano complementi di arredo che raccontano storie di bambini, di convivialità, di maestri artigiani, di materiali autentici del territorio, di tecniche di lavorazione tradizionali e moderne, di storia e di cultura locale che appartiene alla storia e alla cultura di chiunque sia stato, un tempo, un bambino.

Sono in scena:
BALÒS
[in dialetto camuno: balòs: furbetto, monello]
DONDOLO realizzato e calandrato in ferro tagliato al laser dall’ecclettica carpenteria Ducom e in ferro forgiato al maglio dagli artigiani della Scuola In Fucina di Bienno

PITOTI
[in dialetto camuno: pì toti: bambinetti ingenui, sempliciotti.. “Pitoti” sono detti, in Valle Camonica, anche i simboli delle incisioni rupestri]
Set di 5 NANI DA GIARDINO (due sono già stati liberati nel bosco) basculanti con basamento in pietre locali (Tonalite dell’Adamello porfido e roccia calcarea di Valle Camonica) scolpiti da Manuel Calzoni e 5 figure di nani tornite in pioppo locale da Claudio Bolis.

PIGÒLSA
[in dialetto camuno: pigòlsa: altalena]
ALTALENA realizzata con una seduta in legno di cirmolo sapientemente lavorata e sgorbiata dai maestri falegnami di Artigianato Camuno del Legno unita a cinghie in cuoio confezionate da Mauro Poiatti. La seduta in legno, tolte le cinghie e capovolta, diventa sgabello.

DEONDA
[in dialetto camuno: de onda: veloce, rapido]
PISTA DI BIGLIE modulare in cemento innovativo composta da 3 moduli (rettilineo,curva e mezzoponte), realizzata a mano da Crea Concrete Design con ostacoli in ferro tagliato al laser da Ducom Design.

CIÒT CIÒS
[in dialetto camuno: ciòt: chiodo / ciòs: campo]
TAVOLO DA PING PONG destrutturato, composto da due tavolini indipendenti e una rete in lamiera di metallo sagomata al laser da Ducom e una coppia di racchette in ferro con manico tornito in legno locale, può essere installato direttamente nel prato e scomposto per altri utilizzi non ludici.

GHIRLO
[in dialetto camuno: ghirlo: vortice; assonanza con gerla]
CESTO DA BASKET realizzato in legno locale intrecciato dalle sapienti mani di Lucio Avanzini ancorato a una corona e tabellone in ferro tagliato al laser.

Set
25
Mer
2019
Ho dipinto l’arcobaleno e dentro ci siamo noi
Set 25 giorno intero
Ho dipinto l’arcobaleno e dentro ci siamo noi @ Idro | Concesio | Lombardia | Italia

“Autismo… parte del mondo, non un mondo a parte. Il nostro compagno autistico nella piccola comunità della classe.”

L’autismo attraverso gli occhi dei bambini, esposizione degli elaborati del concorso scolastico.

Si tratta di una esposizione itinerante dei disegni dei bambini prodotti e selezionati nell’ambito di un concorso scolastico promosso dal fondo Autisminsieme in collaborazione con la Fondazione Pinac di Rezzato.

L’iniziativa, promossa per la Giornata mondiale dell’autismo nel 2017 con il patrocinio dell’Ufficio Scolastico, ha visto partecipare 36 classi dalla materna alle superiori. In particolare, la mostra è nata dai lavori di 300 bambini della scuola primaria e dell’infanzia nei laboratori guidati da Damiana Gatti e Armida Gandini, due artiste scelte da PInAC (Pinacoteca internazionale dell’età evolutiva Aldo Cibaldi)

L’arte dei bambini come occasione per comunicare, esperienza di inclusione e soprattutto come proposta viaggiante per parlare a tutti della disabilità. È questa la sfida affrontata dal Fondo a favore di minori con disturbi dello spettro autistico, che dal 2015 riunisce Fo.Bap Onlus, Anffas Brescia Onlus, Congrega della Carità Apostolica e Fondazione Dominique Franchi Onlus, in collaborazione con Autismando.

Con l’occasione dell’esposizione dei disegni a  si terrà un incontro sul tema dell’autismo riservato alle classi della scuola primaria e secondaria.

 

Caravaggio experience
Set 25@11:00–21:00
Caravaggio experience @ Castello di Desenzano

Un viaggio esplorativo che porta alla scoperta delle tecniche, dei temi e dei segreti di uno dei più grandi innovatori della storia dell’arte: Caravaggio.

Una spettacolare videoinstallazione immerge il pubblico in cinquantotto opere e nella vita di Michelangelo Merisi attraverso un’intensa esperienza esteica, emotiva e sensoriale

Per  cinquanta minuti i visitatori prenderanno parte a uno spettacolo fatto di proiezioni, musiche e fragranze olfattive, in un’esperienza cangiante e interattiva dell’opera d’arte.

I capolavori di Caravaggio, destrutturati e variamente ricomposti, potranno essere ammirati nella loro interezza e nei dettagli più minuti grazie a una tecnologia in alta definizione che restituisce immagini nitide e cristalline, esaltando i colori, le luci e i più minuscoli dettagli.

La videoinstallazione è divisa in sezioni e ciascuna di esse indagherà un tema “caravaggesco”:

  • ricostruzione degli studi sulla luce
  • analisi dei processi compositivi
  • la rappresentazione della natura e della violenza
  • tour virtuale nei luoghi della vita del pittore.

Ecco un’anteprima tratta dalle esperienze già realizzate a Roma, Torino, Rimini e Città del Messico⇓

 

Costo:

Biglietto intero : 12€
Biglietto Residenti a Desenzano: 10€
Biglietto famiglia (2 adulti + almeno 1 bambino) : 22€
Biglietto ridotto over 65 e under 25 : 10€
Biglietto bambini 5-14 anni: 5€
Bambini fino a 5 anni; disabili con un accompagnatore : gratuito
Bambini fino a 14 anni residenti : gratuito

Le meraviglie del fare
Set 25@14:00–19:00
Le meraviglie del fare @ Musil Museo dell’Energia Idroelettrica Cedegolo

Storie di Artigiani, Territorio e Saper Fare in Valle Camonica
Un percorso di otto installazioni site specific e un’inedita personale di Stefano Boccalini per scoprire la profondità arcaica del lavoro artigiano, tra tradizione e innovazione.
L’esposizione è completata dalla mostra design FUORI.GIOCO by Segno Artigiano e da un’area gioco per bambini.

dal 29 giugno al 6 ottobre 2019
aperto tutti i giorni 14:00 – 19:00
Biglietto di ingresso al museo: Intero: 4 euro – Ridotto: 3 euro

All’interno del museo è disponibile un’area gioco per bambini
FUORI.GIOCO
la collezione di giochi all’aperto made in Valle Camonica
Segno Artigiano, la rete delle botteghe artigiane di qualità della Valle Camonica (BS), ha il piacere di presentare una collezione inedita di giochi all’aperto che rappresenta il saper fare, la passione e l’impegno quotidiano di artigiani che riaffermano ogni giorno la loro presenza nel territorio montano, in simbiosi con l’ambiente e la natura, a contatto con un patrimonio culturale unico al mondo.
Per celebrare i 40 anni dall’inserimento dell’arte rupestre della Valle Camonica nella Lista del Patrimonio dell’Umanità da parte dell’UNESCO – primo sito in Italia ad ottenere tale riconoscimento – la rete degli artigiani di qualità Segno Artigiano propone FUORI.GIOCO, la collezione di giochi all’aperto che fanno divertire bambini e adulti, e che diventano elementi sculturali contemporanei di arredo per esterno e per interno.

6 prodotti artigianali, 6 archetipi di giochi all’aperto che diventano complementi di arredo che raccontano storie di bambini, di convivialità, di maestri artigiani, di materiali autentici del territorio, di tecniche di lavorazione tradizionali e moderne, di storia e di cultura locale che appartiene alla storia e alla cultura di chiunque sia stato, un tempo, un bambino.

Sono in scena:
BALÒS
[in dialetto camuno: balòs: furbetto, monello]
DONDOLO realizzato e calandrato in ferro tagliato al laser dall’ecclettica carpenteria Ducom e in ferro forgiato al maglio dagli artigiani della Scuola In Fucina di Bienno

PITOTI
[in dialetto camuno: pì toti: bambinetti ingenui, sempliciotti.. “Pitoti” sono detti, in Valle Camonica, anche i simboli delle incisioni rupestri]
Set di 5 NANI DA GIARDINO (due sono già stati liberati nel bosco) basculanti con basamento in pietre locali (Tonalite dell’Adamello porfido e roccia calcarea di Valle Camonica) scolpiti da Manuel Calzoni e 5 figure di nani tornite in pioppo locale da Claudio Bolis.

PIGÒLSA
[in dialetto camuno: pigòlsa: altalena]
ALTALENA realizzata con una seduta in legno di cirmolo sapientemente lavorata e sgorbiata dai maestri falegnami di Artigianato Camuno del Legno unita a cinghie in cuoio confezionate da Mauro Poiatti. La seduta in legno, tolte le cinghie e capovolta, diventa sgabello.

DEONDA
[in dialetto camuno: de onda: veloce, rapido]
PISTA DI BIGLIE modulare in cemento innovativo composta da 3 moduli (rettilineo,curva e mezzoponte), realizzata a mano da Crea Concrete Design con ostacoli in ferro tagliato al laser da Ducom Design.

CIÒT CIÒS
[in dialetto camuno: ciòt: chiodo / ciòs: campo]
TAVOLO DA PING PONG destrutturato, composto da due tavolini indipendenti e una rete in lamiera di metallo sagomata al laser da Ducom e una coppia di racchette in ferro con manico tornito in legno locale, può essere installato direttamente nel prato e scomposto per altri utilizzi non ludici.

GHIRLO
[in dialetto camuno: ghirlo: vortice; assonanza con gerla]
CESTO DA BASKET realizzato in legno locale intrecciato dalle sapienti mani di Lucio Avanzini ancorato a una corona e tabellone in ferro tagliato al laser.

Set
26
Gio
2019
Ho dipinto l’arcobaleno e dentro ci siamo noi
Set 26 giorno intero
Ho dipinto l’arcobaleno e dentro ci siamo noi @ Idro | Concesio | Lombardia | Italia

“Autismo… parte del mondo, non un mondo a parte. Il nostro compagno autistico nella piccola comunità della classe.”

L’autismo attraverso gli occhi dei bambini, esposizione degli elaborati del concorso scolastico.

Si tratta di una esposizione itinerante dei disegni dei bambini prodotti e selezionati nell’ambito di un concorso scolastico promosso dal fondo Autisminsieme in collaborazione con la Fondazione Pinac di Rezzato.

L’iniziativa, promossa per la Giornata mondiale dell’autismo nel 2017 con il patrocinio dell’Ufficio Scolastico, ha visto partecipare 36 classi dalla materna alle superiori. In particolare, la mostra è nata dai lavori di 300 bambini della scuola primaria e dell’infanzia nei laboratori guidati da Damiana Gatti e Armida Gandini, due artiste scelte da PInAC (Pinacoteca internazionale dell’età evolutiva Aldo Cibaldi)

L’arte dei bambini come occasione per comunicare, esperienza di inclusione e soprattutto come proposta viaggiante per parlare a tutti della disabilità. È questa la sfida affrontata dal Fondo a favore di minori con disturbi dello spettro autistico, che dal 2015 riunisce Fo.Bap Onlus, Anffas Brescia Onlus, Congrega della Carità Apostolica e Fondazione Dominique Franchi Onlus, in collaborazione con Autismando.

Con l’occasione dell’esposizione dei disegni a  si terrà un incontro sul tema dell’autismo riservato alle classi della scuola primaria e secondaria.

 

Caravaggio experience
Set 26@11:00–21:00
Caravaggio experience @ Castello di Desenzano

Un viaggio esplorativo che porta alla scoperta delle tecniche, dei temi e dei segreti di uno dei più grandi innovatori della storia dell’arte: Caravaggio.

Una spettacolare videoinstallazione immerge il pubblico in cinquantotto opere e nella vita di Michelangelo Merisi attraverso un’intensa esperienza esteica, emotiva e sensoriale

Per  cinquanta minuti i visitatori prenderanno parte a uno spettacolo fatto di proiezioni, musiche e fragranze olfattive, in un’esperienza cangiante e interattiva dell’opera d’arte.

I capolavori di Caravaggio, destrutturati e variamente ricomposti, potranno essere ammirati nella loro interezza e nei dettagli più minuti grazie a una tecnologia in alta definizione che restituisce immagini nitide e cristalline, esaltando i colori, le luci e i più minuscoli dettagli.

La videoinstallazione è divisa in sezioni e ciascuna di esse indagherà un tema “caravaggesco”:

  • ricostruzione degli studi sulla luce
  • analisi dei processi compositivi
  • la rappresentazione della natura e della violenza
  • tour virtuale nei luoghi della vita del pittore.

Ecco un’anteprima tratta dalle esperienze già realizzate a Roma, Torino, Rimini e Città del Messico⇓

 

Costo:

Biglietto intero : 12€
Biglietto Residenti a Desenzano: 10€
Biglietto famiglia (2 adulti + almeno 1 bambino) : 22€
Biglietto ridotto over 65 e under 25 : 10€
Biglietto bambini 5-14 anni: 5€
Bambini fino a 5 anni; disabili con un accompagnatore : gratuito
Bambini fino a 14 anni residenti : gratuito

Le meraviglie del fare
Set 26@14:00–19:00
Le meraviglie del fare @ Musil Museo dell’Energia Idroelettrica Cedegolo

Storie di Artigiani, Territorio e Saper Fare in Valle Camonica
Un percorso di otto installazioni site specific e un’inedita personale di Stefano Boccalini per scoprire la profondità arcaica del lavoro artigiano, tra tradizione e innovazione.
L’esposizione è completata dalla mostra design FUORI.GIOCO by Segno Artigiano e da un’area gioco per bambini.

dal 29 giugno al 6 ottobre 2019
aperto tutti i giorni 14:00 – 19:00
Biglietto di ingresso al museo: Intero: 4 euro – Ridotto: 3 euro

All’interno del museo è disponibile un’area gioco per bambini
FUORI.GIOCO
la collezione di giochi all’aperto made in Valle Camonica
Segno Artigiano, la rete delle botteghe artigiane di qualità della Valle Camonica (BS), ha il piacere di presentare una collezione inedita di giochi all’aperto che rappresenta il saper fare, la passione e l’impegno quotidiano di artigiani che riaffermano ogni giorno la loro presenza nel territorio montano, in simbiosi con l’ambiente e la natura, a contatto con un patrimonio culturale unico al mondo.
Per celebrare i 40 anni dall’inserimento dell’arte rupestre della Valle Camonica nella Lista del Patrimonio dell’Umanità da parte dell’UNESCO – primo sito in Italia ad ottenere tale riconoscimento – la rete degli artigiani di qualità Segno Artigiano propone FUORI.GIOCO, la collezione di giochi all’aperto che fanno divertire bambini e adulti, e che diventano elementi sculturali contemporanei di arredo per esterno e per interno.

6 prodotti artigianali, 6 archetipi di giochi all’aperto che diventano complementi di arredo che raccontano storie di bambini, di convivialità, di maestri artigiani, di materiali autentici del territorio, di tecniche di lavorazione tradizionali e moderne, di storia e di cultura locale che appartiene alla storia e alla cultura di chiunque sia stato, un tempo, un bambino.

Sono in scena:
BALÒS
[in dialetto camuno: balòs: furbetto, monello]
DONDOLO realizzato e calandrato in ferro tagliato al laser dall’ecclettica carpenteria Ducom e in ferro forgiato al maglio dagli artigiani della Scuola In Fucina di Bienno

PITOTI
[in dialetto camuno: pì toti: bambinetti ingenui, sempliciotti.. “Pitoti” sono detti, in Valle Camonica, anche i simboli delle incisioni rupestri]
Set di 5 NANI DA GIARDINO (due sono già stati liberati nel bosco) basculanti con basamento in pietre locali (Tonalite dell’Adamello porfido e roccia calcarea di Valle Camonica) scolpiti da Manuel Calzoni e 5 figure di nani tornite in pioppo locale da Claudio Bolis.

PIGÒLSA
[in dialetto camuno: pigòlsa: altalena]
ALTALENA realizzata con una seduta in legno di cirmolo sapientemente lavorata e sgorbiata dai maestri falegnami di Artigianato Camuno del Legno unita a cinghie in cuoio confezionate da Mauro Poiatti. La seduta in legno, tolte le cinghie e capovolta, diventa sgabello.

DEONDA
[in dialetto camuno: de onda: veloce, rapido]
PISTA DI BIGLIE modulare in cemento innovativo composta da 3 moduli (rettilineo,curva e mezzoponte), realizzata a mano da Crea Concrete Design con ostacoli in ferro tagliato al laser da Ducom Design.

CIÒT CIÒS
[in dialetto camuno: ciòt: chiodo / ciòs: campo]
TAVOLO DA PING PONG destrutturato, composto da due tavolini indipendenti e una rete in lamiera di metallo sagomata al laser da Ducom e una coppia di racchette in ferro con manico tornito in legno locale, può essere installato direttamente nel prato e scomposto per altri utilizzi non ludici.

GHIRLO
[in dialetto camuno: ghirlo: vortice; assonanza con gerla]
CESTO DA BASKET realizzato in legno locale intrecciato dalle sapienti mani di Lucio Avanzini ancorato a una corona e tabellone in ferro tagliato al laser.

Set
27
Ven
2019
Ho dipinto l’arcobaleno e dentro ci siamo noi
Set 27 giorno intero
Ho dipinto l’arcobaleno e dentro ci siamo noi @ Idro | Concesio | Lombardia | Italia

“Autismo… parte del mondo, non un mondo a parte. Il nostro compagno autistico nella piccola comunità della classe.”

L’autismo attraverso gli occhi dei bambini, esposizione degli elaborati del concorso scolastico.

Si tratta di una esposizione itinerante dei disegni dei bambini prodotti e selezionati nell’ambito di un concorso scolastico promosso dal fondo Autisminsieme in collaborazione con la Fondazione Pinac di Rezzato.

L’iniziativa, promossa per la Giornata mondiale dell’autismo nel 2017 con il patrocinio dell’Ufficio Scolastico, ha visto partecipare 36 classi dalla materna alle superiori. In particolare, la mostra è nata dai lavori di 300 bambini della scuola primaria e dell’infanzia nei laboratori guidati da Damiana Gatti e Armida Gandini, due artiste scelte da PInAC (Pinacoteca internazionale dell’età evolutiva Aldo Cibaldi)

L’arte dei bambini come occasione per comunicare, esperienza di inclusione e soprattutto come proposta viaggiante per parlare a tutti della disabilità. È questa la sfida affrontata dal Fondo a favore di minori con disturbi dello spettro autistico, che dal 2015 riunisce Fo.Bap Onlus, Anffas Brescia Onlus, Congrega della Carità Apostolica e Fondazione Dominique Franchi Onlus, in collaborazione con Autismando.

Con l’occasione dell’esposizione dei disegni a  si terrà un incontro sul tema dell’autismo riservato alle classi della scuola primaria e secondaria.

 

Caravaggio experience
Set 27@11:00–21:00
Caravaggio experience @ Castello di Desenzano

Un viaggio esplorativo che porta alla scoperta delle tecniche, dei temi e dei segreti di uno dei più grandi innovatori della storia dell’arte: Caravaggio.

Una spettacolare videoinstallazione immerge il pubblico in cinquantotto opere e nella vita di Michelangelo Merisi attraverso un’intensa esperienza esteica, emotiva e sensoriale

Per  cinquanta minuti i visitatori prenderanno parte a uno spettacolo fatto di proiezioni, musiche e fragranze olfattive, in un’esperienza cangiante e interattiva dell’opera d’arte.

I capolavori di Caravaggio, destrutturati e variamente ricomposti, potranno essere ammirati nella loro interezza e nei dettagli più minuti grazie a una tecnologia in alta definizione che restituisce immagini nitide e cristalline, esaltando i colori, le luci e i più minuscoli dettagli.

La videoinstallazione è divisa in sezioni e ciascuna di esse indagherà un tema “caravaggesco”:

  • ricostruzione degli studi sulla luce
  • analisi dei processi compositivi
  • la rappresentazione della natura e della violenza
  • tour virtuale nei luoghi della vita del pittore.

Ecco un’anteprima tratta dalle esperienze già realizzate a Roma, Torino, Rimini e Città del Messico⇓

 

Costo:

Biglietto intero : 12€
Biglietto Residenti a Desenzano: 10€
Biglietto famiglia (2 adulti + almeno 1 bambino) : 22€
Biglietto ridotto over 65 e under 25 : 10€
Biglietto bambini 5-14 anni: 5€
Bambini fino a 5 anni; disabili con un accompagnatore : gratuito
Bambini fino a 14 anni residenti : gratuito

Le meraviglie del fare
Set 27@14:00–19:00
Le meraviglie del fare @ Musil Museo dell’Energia Idroelettrica Cedegolo

Storie di Artigiani, Territorio e Saper Fare in Valle Camonica
Un percorso di otto installazioni site specific e un’inedita personale di Stefano Boccalini per scoprire la profondità arcaica del lavoro artigiano, tra tradizione e innovazione.
L’esposizione è completata dalla mostra design FUORI.GIOCO by Segno Artigiano e da un’area gioco per bambini.

dal 29 giugno al 6 ottobre 2019
aperto tutti i giorni 14:00 – 19:00
Biglietto di ingresso al museo: Intero: 4 euro – Ridotto: 3 euro

All’interno del museo è disponibile un’area gioco per bambini
FUORI.GIOCO
la collezione di giochi all’aperto made in Valle Camonica
Segno Artigiano, la rete delle botteghe artigiane di qualità della Valle Camonica (BS), ha il piacere di presentare una collezione inedita di giochi all’aperto che rappresenta il saper fare, la passione e l’impegno quotidiano di artigiani che riaffermano ogni giorno la loro presenza nel territorio montano, in simbiosi con l’ambiente e la natura, a contatto con un patrimonio culturale unico al mondo.
Per celebrare i 40 anni dall’inserimento dell’arte rupestre della Valle Camonica nella Lista del Patrimonio dell’Umanità da parte dell’UNESCO – primo sito in Italia ad ottenere tale riconoscimento – la rete degli artigiani di qualità Segno Artigiano propone FUORI.GIOCO, la collezione di giochi all’aperto che fanno divertire bambini e adulti, e che diventano elementi sculturali contemporanei di arredo per esterno e per interno.

6 prodotti artigianali, 6 archetipi di giochi all’aperto che diventano complementi di arredo che raccontano storie di bambini, di convivialità, di maestri artigiani, di materiali autentici del territorio, di tecniche di lavorazione tradizionali e moderne, di storia e di cultura locale che appartiene alla storia e alla cultura di chiunque sia stato, un tempo, un bambino.

Sono in scena:
BALÒS
[in dialetto camuno: balòs: furbetto, monello]
DONDOLO realizzato e calandrato in ferro tagliato al laser dall’ecclettica carpenteria Ducom e in ferro forgiato al maglio dagli artigiani della Scuola In Fucina di Bienno

PITOTI
[in dialetto camuno: pì toti: bambinetti ingenui, sempliciotti.. “Pitoti” sono detti, in Valle Camonica, anche i simboli delle incisioni rupestri]
Set di 5 NANI DA GIARDINO (due sono già stati liberati nel bosco) basculanti con basamento in pietre locali (Tonalite dell’Adamello porfido e roccia calcarea di Valle Camonica) scolpiti da Manuel Calzoni e 5 figure di nani tornite in pioppo locale da Claudio Bolis.

PIGÒLSA
[in dialetto camuno: pigòlsa: altalena]
ALTALENA realizzata con una seduta in legno di cirmolo sapientemente lavorata e sgorbiata dai maestri falegnami di Artigianato Camuno del Legno unita a cinghie in cuoio confezionate da Mauro Poiatti. La seduta in legno, tolte le cinghie e capovolta, diventa sgabello.

DEONDA
[in dialetto camuno: de onda: veloce, rapido]
PISTA DI BIGLIE modulare in cemento innovativo composta da 3 moduli (rettilineo,curva e mezzoponte), realizzata a mano da Crea Concrete Design con ostacoli in ferro tagliato al laser da Ducom Design.

CIÒT CIÒS
[in dialetto camuno: ciòt: chiodo / ciòs: campo]
TAVOLO DA PING PONG destrutturato, composto da due tavolini indipendenti e una rete in lamiera di metallo sagomata al laser da Ducom e una coppia di racchette in ferro con manico tornito in legno locale, può essere installato direttamente nel prato e scomposto per altri utilizzi non ludici.

GHIRLO
[in dialetto camuno: ghirlo: vortice; assonanza con gerla]
CESTO DA BASKET realizzato in legno locale intrecciato dalle sapienti mani di Lucio Avanzini ancorato a una corona e tabellone in ferro tagliato al laser.

Il volto delle dimore storiche in città: Visita guidata in lingua
Set 27@18:30–22:30
Il volto delle dimore storiche in città: Visita guidata in lingua @ partenza Centro Studi AdMaiora

Il volto delle dimore storiche in città
Visita guidata in lingua con Centro Studi Ad Maiora

Visita guidata in lingua con apericena finale

Data: Venerdì 27/09/19
Dalle ore: 18.30 – alle ore: 22.30

Gratuito? No, è a pagamento
Costo: € 15 per i tesserati – € 18 per i non tesserati
Serve prenotare?Sì, necessaria prenotazione precedente
Le modalità di prenotazione: contattando i contatti indicati o presentandosi in un luogo specifico
Presentarsi:Sede di Centro Studi Ad Maiora – Via Rodi 57 – Brescia

Destinatari: Famiglia

Speleologia per bambini: Visita ai Bastioni di S. Pietro, S.Marco e del Soccorso
Set 27@20:00–22:30
Speleologia per bambini: Visita ai Bastioni di S. Pietro, S.Marco e del Soccorso @ Castello di Brescia | Brescia | Lombardia | Italia

Visita ai Bastioni di S. Pietro, S.Marco e del Soccorso
L’itinerario consente di accedere e visitare gli ambienti sotterranei del Bastioni di San Marco, del Bastione di San Pietro e del Bastione del Soccorso. Dovendo accedere in ambienti non ristrutturati i partecipanti saranno muniti di casco con illuminazione a led.
Per questo itinerario si consigliano calzature comode e alte alla caviglia (scarponcini da trekking o comunque scarpe che abbiano la suola articolata), una bandana da mettere sotto il casco e guanti da lavoro.

I partecipanti, che hanno avuto conferma della prenotazione, devono presentarsi 30 minuti prima dell’orario indicato direttamente in Castello: stanza sulla destra dopo il cannone nel piazzale della Locomotiva.
Durata visita: 2 ore

Set
28
Sab
2019
Il bramito dei cervi
Set 28@8:00–17:30
Il bramito dei cervi @ Casa del Parco dell’Adamello di Vezza | Vezza d'Oglio | Lombardia | Italia

Il bramito dei cervi
Escursione faunistica per famiglie per ascoltare e, con un po’ di fortuna, osservare i cervi in amore.

Dal 22 settembre al 20 ottobre, con partenza alle ore 8:00 circa dalla Casa del Parco di Vezza e ritorno alle ore 17:30 circa.

– La partecipazione alle escursioni ed attività necessita di ISCRIZIONE OBBLIGATORIA presso la Casa del Parco dell’Adamello di Vezza d’Oglio, entro le ore 18.00 del giorno precedente l’attività (salvo esaurimento posti).

– Equipaggiamento: scarpe da trekking o scarponcini da montagna, zaino con pranzo al sacco per attività giornaliere per famiglie/bambini e merenda per attività pomeridiana bimbi, giacca a vento, borraccia, ombrellino, cappellino da sole.

– Costo attività: PASEGGIATE/ESCURSIONI PER FAMIGLIE ATTIVITÀ PER BAMBINI/RAGAZZI giornaliera adulti € 8.00 giornaliera € 8.00 a bambino/ragazzo giornaliera bambini < 14 anni € 6.00 ½ giornata € 5.00 a bambino/ragazzo giornaliera famiglie (2 adulti, 2 bambini) € 20.00 gratuità per bambini con età inferiore a 6 anni

Miniere di Darzo – aperti per visite guidate
Set 28@9:00–12:30
Miniere di Darzo - aperti per visite guidate @ Miniere Darzo

VISITE GUIDATE ESTATE 2019

Dal paese alle miniere

Partendo dal centro storico del paese, si sale con pulmino verso il villaggio dei minatori di Marigole (1100 m), dove conosceremo la storia di un sito minerario di montagna godendo di un panorama mozzafiato sulla Valle del Chiese e sul Lago d’Idro.
Durata ca. 3,5 ore
ORARI VISITE GUIDATE su prenotazione al venerdì, sabato, domenica
Visita mattina 9.00 – 12.30
Visita pomeriggio 14.00 -17.30
TARIFFE
Adulti 17,00 € Ragazzi 5-14 anni 12,00 €
Bambini < 5 anni 3,00 €
Prima domenica del mese gratuito per gli < 14. Comprende pulmino a/r da Darzo alla Miniera.

Trekking paese, miniere e malghe

Da Darzo al villaggio dei minatori di Marigole con pulmino, visita del sito, si prosegue a piedi per arrivare alle Malghe, 400 mt di dislivello su sentiero di montagna.
8.30 > 16.30 (circa)
TARIFFE
Adulti 25,00 € / Ragazzi (5 -14 anni) 20,00 €
Comprende pulmino a/r da Darzo a Marigole, i trekking si svolgono al sabato su prenotazione.

Alla scoperta di Rovato
Set 28@9:30–12:30
Alla scoperta di Rovato

Ogni ultimo sabato del mese, a partire dal 30 Marzo al 26 Ottobre, l’Associazione Liberi Libri, in collaborazione con la Confraternita del Manzo all’Olio di Rovato, organizza Visite Guidate alla scoperta delle bellezze storiche, artistiche ed architettoniche della città di Rovato.

I percorsi di visita saranno due e si svolgeranno a mesi alterni. Possibilità di degustare il menu del Manzo all’Olio di Rovato.

Percorso Rovato Centro: Sabato 30 Marzo, Sabato 25 Maggio, Sabato 27 Luglio, Sabato 28 Settembre

Percorso Monte Orfano: Sabato 27 Aprile, Sabato 29 Giugno, Sabato 31 Agosto , Sabato 26 Ottobre

A pagamento su prenotazione.

In famiglia alla Villa Romana
Set 28@10:00–18:00
In famiglia alla Villa Romana @ Villa romana dei Nonii Arrii di Toscolano | Toscolano Maderno | Lombardia | Italia

Apertura e possibilità gratuita di visita all’area archeologica di Villa Romana il sabato e la domenica dalle 10.00 alle 12.00 e dalle 15.00 alle 18.00

© 2019 Copyright Bresciabimbi 2019.
Tutti i diritti riservati Bresciabimbi di Lorenzini Laura P.I: 03628940987.