fbpx

Calendar

Ott
14
Lun
2019
Ottobre mese in rosa
Ott 14 giorno intero
Ottobre mese in rosa @ paesi Val Casmonica - vedi testo | Darfo | Lombardia | Italia

Un mese di incontri dedicati alla prevenzione contro il tumore al seno in Val Camonica
Convegni, serate a tema, camminate in rosa (26 per un totale di 180 chilometri complessivi), rafting, yoga, spettacoli e teatri oltre a incontri informativi (12 in Valtellina e 15 in Valcamonica), mostre e concerti, screening dermatologici e counselling stili di vita in piazza (10 in Valtellina e 2 in Valcamonica) richiameranno l’attenzione degli abitanti del territorio dell’ATS – questo l’auspicio – sull’importanza della prevenzione e l’adozione di stili di vita sani. Particolare attenzione è stata posta al tema della corretta alimentazione.
Nel ricchissimo programma non è stato tralasciato nulla e ogni evento è finalizzato a sensibilizzare i cittadini rispetto alla necessità di alimentarsi in modo corretto, praticare regolarmente attività fisica, non fumare e sottoporsi agli screening oncologici per il tumore al seno al colon retto e alla cervice uterina, così come alle pratiche di autodiagnosi (autopalpazione della mammella e dei testicoli).

7 ottobre
ESINE – ore 14.00, “Allattare e leggere: due momenti da passare insieme”. Unità operativa di Pediatria presso l’Ospedale.

8 ottobre
EDOLO – dalle ore 9.00 alle 12.30 “Piccoli gesti quotidiani per guadagnare salute”. Piazzale Brigata Alpina (piazza del mercato).

9 ottobre
BRENO – dalle ore 14.00 alle 16.00. “Il passaggio della menopausa”, incontro presso il Consultorio Familiare in via Nissolina 2.

10 ottobre
ESINE – dalle ore 17.00 alle 19.00 “Comunità che cura: esperienze di interventi integrati in Valcamonica”. Convegno rivolto alla popolazione presso la Sala Conferenze della Palazzina Nuova, Ospedale di Esine.
DARFO – ore 20.30 “Mille volti della violenza”, serata informativa presso il Cinema Garden.

11 ottobre
BORNO – ore 20.30 “Serata della Salute”, incontro aperto al pubblico presso la Sala Congressi in Piazza Caduti.
BORMIO – ore 20.45 serata informativa presso il Bistrot di Bormio Terme.

12 ottobre
PASPARDO – ore 14.30 “Camminata in Rosa”, ritrovo e partenza presso la sede del Consorzio della Castagna in piazzale Marcolini 13.

13 ottobre
LOVERE – ore 8.30 camminata “Sarà un bel giorno”, 1° tappa del cammino di Carlo Magno. Partenza da Piazza XIII Martiri.
PISOGNE- ore 14.30 “Camminata in Rosa”, ritrovo e partenza da Piazza Umberto 1.

16 ottobre
BRENO – dalle 14.00 alle 16.00, “Il passaggio della menopausa”, incontro presso il Consultorio Familiare in via Nissolina 2.
BERZO INFERIORE – ore 20.30 “Tumore al seno: dall’importanza della prevenzione ai passi avanti per la cura”. Sala Civica Comune di Berzo Inferiore in Piazza Umberto I.

17 ottobre
MALONNO – ore 17.00 “Mani in Pane”. Forneria Salvetti in via Nazionale 93.

18 ottobre
BORNO – ore 20.30, 3° incontro “Serata della salute” sala congressi in Piazza Caduti.
EDOLO – ore 20.30 proiezione del film di Paolo Virzì “La Pazza Gioia”, Teatro Oratorio di via Roma 3.
PISOGNE – ore 20.30 “La tua salute vale di più: conoscere per prevenire e prendersi cura di sé”, sala De Lisi in via Cavour.
BORMIO – ore 20.30 serata informativa presso Bistrot di Bormio Terme.

19 ottobre
ESINE – dalle ore 13.30 alle 18.00 Giornata Mondiale del Malato Reumatico, sala conferenze Palazzina Nuova.
CORTENO GOLGI – ore 14.30 “Camminata in Rosa”, ritrovo in Piazza Venturini 1.
BERZO DEMO – ore 17.00 “Come invecchiare bene”, serata informativa presso il Polifunzionale.
PIAN CAMUNO – ore 20.30 “La vie en rose”, spettacolo di danza in Piazza Verdi.
CAPO DI PONTE – ore 20.00 visita notturna al parco Seradina e Bedolina Sito UNESCO.

20 ottobre
CIVIDATE COMUNO – ore 14.00 “Camminata solidale per le donne”, partenza Oratorio Santo Stefano via Donatori di Sangue.

23 ottobre
BRENO – ore 14.00 ” Il passaggio della menopausa”

E non solo…

Scopri TUTTI gli appuntamenti in programma per Ottobre mese in ROSA

Il Borgo dei borghi 2019
Ott 14@16:00–23:45
Il Borgo dei borghi 2019 @ Tremosine sul Garda

Il Borgo dei borghi 2019

Iniziativa che potrebbe portare Tremosine sul Garda a vincere l’ambito titolo di “Borgo dei Borghi 2019”.
Rai 3 ha scelto il nostro Borgo come uno dei 3 concorrenti in gara per la Regione Lombardia e l’Amministrazione Comunale sta coordinando tutte le attività di promozione.
La Pro Loco come sempre offre il massimo supporto e a tal fine ha pensato di coinvolgervi, se Vi sarà possibile aiutarci gratuitamente come sempre, informandoVi in merito.

Per avere buone possibilità di raggiungere questo scopo è necessario che tutti i simpatizzanti di Tremosine votino giornalmente al seguente link:
Il sito richiede la registrazione oppure l’accesso tramite un canale social su cui si è già registrati (facebook o twitter).

La gara è iniziata il 22 settembre e Tremosine è stata subito protagonista (potete vedere il filmato trasmesso a questo link

Le votazioni sono aperte fino a giovedì 17 ottobre, quando si conoscerà l’elenco dei finalisti che si sfideranno nel corso della diretta del 20 ottobre.

Data: 2/09/2019 – 17/10/2019

Dalle ore: 16:00 – alle ore: 23:59

Gratuito?

Coccaglio fashion night
Ott 14@20:30–23:00
Coccaglio fashion night @ Coccaglio | Coccaglio | Lombardia | Italia

Coccaglio Fashion Night

sabato 14 settembre alle 20.30 in piazza Luca Marenzio

Occasione per presentare le nuove collezioni di abbigliamento donna, uomo, bambini e accessori di alcune delle più amate e note firme, trasformando per una sera il paese nella capitale della moda franciacortina.

Come ospite d’onore della serata ci sarà il noto marchio di moda At.p.co. che vede proprio nella terra franciacortina i suoi natali e per l’occasione ci stupirà con la presentazione della nuova collezione autunno-inverno del brand.

Stile, gusto e cuore di un marchio di moda genuino, ideato e disegnato in Franciacorta e votato a vivere nel mondo. Con l’occasione, il marchio di moda At.p.co ci presenterà anche le collezioni dei suoi nuovi marchi di moda Skills and genes e after label. Stile, classe e cultura cosmopolita, Atpco è pronto a portare una ventata di cambiamento e innovazione all’intera serata.

A sfilare per la via centralissima di Coccaglio ci saranno anche sette attività commerciali con sede a Coccaglio e nei paesi limitrofi: Amodomio (Coccaglio), Atelier Blanca Riso e Perle (Rovato), Nelide (Coccaglio), Profumerie Vezzoli (Coccaglio), Piccola Peste (Coccaglio), Ottica 360 (Coccaglio) e Merceria Milleidee (Chiari).

Una sfilata ricca di emozioni, sorprese  e contenuti altamente evocativi

Ma non solo la moda sarà protagonista di questa attesissima serata, grande spazio sarà dato anche alla creatività grazie agli allestimenti verdi di Green Franciacorta (Coccaglio) e della floreal designer di Steli & Stili (Coccaglio), agli allestimenti di palloncini a cura della tabaccheria Bifera (Coccaglio), alle acconciature di Franco Fo De Co (Coccaglio) e Salone Futura (Coccaglio) che sarà possibile vedere in un’esecuzione dal vivo. Una sferzata di energia e convivialità accompagnerà e intratterrà i gentili ospiti con musica dj dal vivo a cura di Radio Montorfano. I momenti saranno immortalati dagli scatti professionali di Ugo Capretti. Inoltre sarà presente un’area di ristoro a base di gelati artigianali a cura di Gelateria degli Undici (Coccaglio).

In caso di maltempo l’evento si terrà in palazzetto dello sport in via Paolo VI

Ott
15
Mar
2019
Ottobre mese in rosa
Ott 15 giorno intero
Ottobre mese in rosa @ paesi Val Casmonica - vedi testo | Darfo | Lombardia | Italia

Un mese di incontri dedicati alla prevenzione contro il tumore al seno in Val Camonica
Convegni, serate a tema, camminate in rosa (26 per un totale di 180 chilometri complessivi), rafting, yoga, spettacoli e teatri oltre a incontri informativi (12 in Valtellina e 15 in Valcamonica), mostre e concerti, screening dermatologici e counselling stili di vita in piazza (10 in Valtellina e 2 in Valcamonica) richiameranno l’attenzione degli abitanti del territorio dell’ATS – questo l’auspicio – sull’importanza della prevenzione e l’adozione di stili di vita sani. Particolare attenzione è stata posta al tema della corretta alimentazione.
Nel ricchissimo programma non è stato tralasciato nulla e ogni evento è finalizzato a sensibilizzare i cittadini rispetto alla necessità di alimentarsi in modo corretto, praticare regolarmente attività fisica, non fumare e sottoporsi agli screening oncologici per il tumore al seno al colon retto e alla cervice uterina, così come alle pratiche di autodiagnosi (autopalpazione della mammella e dei testicoli).

7 ottobre
ESINE – ore 14.00, “Allattare e leggere: due momenti da passare insieme”. Unità operativa di Pediatria presso l’Ospedale.

8 ottobre
EDOLO – dalle ore 9.00 alle 12.30 “Piccoli gesti quotidiani per guadagnare salute”. Piazzale Brigata Alpina (piazza del mercato).

9 ottobre
BRENO – dalle ore 14.00 alle 16.00. “Il passaggio della menopausa”, incontro presso il Consultorio Familiare in via Nissolina 2.

10 ottobre
ESINE – dalle ore 17.00 alle 19.00 “Comunità che cura: esperienze di interventi integrati in Valcamonica”. Convegno rivolto alla popolazione presso la Sala Conferenze della Palazzina Nuova, Ospedale di Esine.
DARFO – ore 20.30 “Mille volti della violenza”, serata informativa presso il Cinema Garden.

11 ottobre
BORNO – ore 20.30 “Serata della Salute”, incontro aperto al pubblico presso la Sala Congressi in Piazza Caduti.
BORMIO – ore 20.45 serata informativa presso il Bistrot di Bormio Terme.

12 ottobre
PASPARDO – ore 14.30 “Camminata in Rosa”, ritrovo e partenza presso la sede del Consorzio della Castagna in piazzale Marcolini 13.

13 ottobre
LOVERE – ore 8.30 camminata “Sarà un bel giorno”, 1° tappa del cammino di Carlo Magno. Partenza da Piazza XIII Martiri.
PISOGNE- ore 14.30 “Camminata in Rosa”, ritrovo e partenza da Piazza Umberto 1.

16 ottobre
BRENO – dalle 14.00 alle 16.00, “Il passaggio della menopausa”, incontro presso il Consultorio Familiare in via Nissolina 2.
BERZO INFERIORE – ore 20.30 “Tumore al seno: dall’importanza della prevenzione ai passi avanti per la cura”. Sala Civica Comune di Berzo Inferiore in Piazza Umberto I.

17 ottobre
MALONNO – ore 17.00 “Mani in Pane”. Forneria Salvetti in via Nazionale 93.

18 ottobre
BORNO – ore 20.30, 3° incontro “Serata della salute” sala congressi in Piazza Caduti.
EDOLO – ore 20.30 proiezione del film di Paolo Virzì “La Pazza Gioia”, Teatro Oratorio di via Roma 3.
PISOGNE – ore 20.30 “La tua salute vale di più: conoscere per prevenire e prendersi cura di sé”, sala De Lisi in via Cavour.
BORMIO – ore 20.30 serata informativa presso Bistrot di Bormio Terme.

19 ottobre
ESINE – dalle ore 13.30 alle 18.00 Giornata Mondiale del Malato Reumatico, sala conferenze Palazzina Nuova.
CORTENO GOLGI – ore 14.30 “Camminata in Rosa”, ritrovo in Piazza Venturini 1.
BERZO DEMO – ore 17.00 “Come invecchiare bene”, serata informativa presso il Polifunzionale.
PIAN CAMUNO – ore 20.30 “La vie en rose”, spettacolo di danza in Piazza Verdi.
CAPO DI PONTE – ore 20.00 visita notturna al parco Seradina e Bedolina Sito UNESCO.

20 ottobre
CIVIDATE COMUNO – ore 14.00 “Camminata solidale per le donne”, partenza Oratorio Santo Stefano via Donatori di Sangue.

23 ottobre
BRENO – ore 14.00 ” Il passaggio della menopausa”

E non solo…

Scopri TUTTI gli appuntamenti in programma per Ottobre mese in ROSA

Il Borgo dei borghi 2019
Ott 15@16:00–23:45
Il Borgo dei borghi 2019 @ Tremosine sul Garda

Il Borgo dei borghi 2019

Iniziativa che potrebbe portare Tremosine sul Garda a vincere l’ambito titolo di “Borgo dei Borghi 2019”.
Rai 3 ha scelto il nostro Borgo come uno dei 3 concorrenti in gara per la Regione Lombardia e l’Amministrazione Comunale sta coordinando tutte le attività di promozione.
La Pro Loco come sempre offre il massimo supporto e a tal fine ha pensato di coinvolgervi, se Vi sarà possibile aiutarci gratuitamente come sempre, informandoVi in merito.

Per avere buone possibilità di raggiungere questo scopo è necessario che tutti i simpatizzanti di Tremosine votino giornalmente al seguente link:
Il sito richiede la registrazione oppure l’accesso tramite un canale social su cui si è già registrati (facebook o twitter).

La gara è iniziata il 22 settembre e Tremosine è stata subito protagonista (potete vedere il filmato trasmesso a questo link

Le votazioni sono aperte fino a giovedì 17 ottobre, quando si conoscerà l’elenco dei finalisti che si sfideranno nel corso della diretta del 20 ottobre.

Data: 2/09/2019 – 17/10/2019

Dalle ore: 16:00 – alle ore: 23:59

Gratuito?

Ott
16
Mer
2019
Ottobre mese in rosa
Ott 16 giorno intero
Ottobre mese in rosa @ paesi Val Casmonica - vedi testo | Darfo | Lombardia | Italia

Un mese di incontri dedicati alla prevenzione contro il tumore al seno in Val Camonica
Convegni, serate a tema, camminate in rosa (26 per un totale di 180 chilometri complessivi), rafting, yoga, spettacoli e teatri oltre a incontri informativi (12 in Valtellina e 15 in Valcamonica), mostre e concerti, screening dermatologici e counselling stili di vita in piazza (10 in Valtellina e 2 in Valcamonica) richiameranno l’attenzione degli abitanti del territorio dell’ATS – questo l’auspicio – sull’importanza della prevenzione e l’adozione di stili di vita sani. Particolare attenzione è stata posta al tema della corretta alimentazione.
Nel ricchissimo programma non è stato tralasciato nulla e ogni evento è finalizzato a sensibilizzare i cittadini rispetto alla necessità di alimentarsi in modo corretto, praticare regolarmente attività fisica, non fumare e sottoporsi agli screening oncologici per il tumore al seno al colon retto e alla cervice uterina, così come alle pratiche di autodiagnosi (autopalpazione della mammella e dei testicoli).

7 ottobre
ESINE – ore 14.00, “Allattare e leggere: due momenti da passare insieme”. Unità operativa di Pediatria presso l’Ospedale.

8 ottobre
EDOLO – dalle ore 9.00 alle 12.30 “Piccoli gesti quotidiani per guadagnare salute”. Piazzale Brigata Alpina (piazza del mercato).

9 ottobre
BRENO – dalle ore 14.00 alle 16.00. “Il passaggio della menopausa”, incontro presso il Consultorio Familiare in via Nissolina 2.

10 ottobre
ESINE – dalle ore 17.00 alle 19.00 “Comunità che cura: esperienze di interventi integrati in Valcamonica”. Convegno rivolto alla popolazione presso la Sala Conferenze della Palazzina Nuova, Ospedale di Esine.
DARFO – ore 20.30 “Mille volti della violenza”, serata informativa presso il Cinema Garden.

11 ottobre
BORNO – ore 20.30 “Serata della Salute”, incontro aperto al pubblico presso la Sala Congressi in Piazza Caduti.
BORMIO – ore 20.45 serata informativa presso il Bistrot di Bormio Terme.

12 ottobre
PASPARDO – ore 14.30 “Camminata in Rosa”, ritrovo e partenza presso la sede del Consorzio della Castagna in piazzale Marcolini 13.

13 ottobre
LOVERE – ore 8.30 camminata “Sarà un bel giorno”, 1° tappa del cammino di Carlo Magno. Partenza da Piazza XIII Martiri.
PISOGNE- ore 14.30 “Camminata in Rosa”, ritrovo e partenza da Piazza Umberto 1.

16 ottobre
BRENO – dalle 14.00 alle 16.00, “Il passaggio della menopausa”, incontro presso il Consultorio Familiare in via Nissolina 2.
BERZO INFERIORE – ore 20.30 “Tumore al seno: dall’importanza della prevenzione ai passi avanti per la cura”. Sala Civica Comune di Berzo Inferiore in Piazza Umberto I.

17 ottobre
MALONNO – ore 17.00 “Mani in Pane”. Forneria Salvetti in via Nazionale 93.

18 ottobre
BORNO – ore 20.30, 3° incontro “Serata della salute” sala congressi in Piazza Caduti.
EDOLO – ore 20.30 proiezione del film di Paolo Virzì “La Pazza Gioia”, Teatro Oratorio di via Roma 3.
PISOGNE – ore 20.30 “La tua salute vale di più: conoscere per prevenire e prendersi cura di sé”, sala De Lisi in via Cavour.
BORMIO – ore 20.30 serata informativa presso Bistrot di Bormio Terme.

19 ottobre
ESINE – dalle ore 13.30 alle 18.00 Giornata Mondiale del Malato Reumatico, sala conferenze Palazzina Nuova.
CORTENO GOLGI – ore 14.30 “Camminata in Rosa”, ritrovo in Piazza Venturini 1.
BERZO DEMO – ore 17.00 “Come invecchiare bene”, serata informativa presso il Polifunzionale.
PIAN CAMUNO – ore 20.30 “La vie en rose”, spettacolo di danza in Piazza Verdi.
CAPO DI PONTE – ore 20.00 visita notturna al parco Seradina e Bedolina Sito UNESCO.

20 ottobre
CIVIDATE COMUNO – ore 14.00 “Camminata solidale per le donne”, partenza Oratorio Santo Stefano via Donatori di Sangue.

23 ottobre
BRENO – ore 14.00 ” Il passaggio della menopausa”

E non solo…

Scopri TUTTI gli appuntamenti in programma per Ottobre mese in ROSA

Paesaggio Garda Festival
Ott 16 giorno intero
Paesaggio Garda Festival @ vedi testo

L’Associazione di Operatori Culturali Gardesani e Operatori per il Turismo Sostenibile sul Garda L.A.CU.S. (Lago Ambiente CUltura Storia) con la collaborazione e il patrocinio di Enti locali e sovracomunali, Istituzioni culturali, Consorzi e Associazioni, insieme con la Rete di associazioni che ha creato l’Alleanza per lo sviluppo sostenibile del lago di Garda, presenta il programma della seconda edizione di ”Paesaggio Garda Festival” che, durante l’intero mese di ottobre 2019, nell’Anno del Turismo lento, si svolge su tutto il lago di Garda.

I partecipanti potranno conoscere e divertirsi, facendo esperienza dei vari aspetti dell’unicità del Paesaggio gardesano, declinati all’ambito ludico, ambientale, sportivo, musicale, teatrale, escursionistico, sociale, energetico, culturale, enogastronomico, storico, artistico, antropico e naturale.

Il Festival nasce per proporre attività che suscitano emozioni e fanno riflettere, si vuole creare consapevolezza con iniziative culturali inedite e inclusive, di turismo sostenibile per famiglie, giovani e anziani.

Il programma conta numerose proposte, tra queste “ Le camminate sostenibili” e “Le Giornate mondiali gardesane” con appuntamenti Global – Local, che evidenziano le tematiche delle Giornate Mondiali contestualizzate al lago di Garda con seminari, camminate, laboratori, visite esperienziali, mostre, degustazioni attività teatrali e attività sportive. Un ricco calendario di approfondimenti atti a stimolare riflessioni e percezioni con al centro il Paesaggio e la sua importanza, per un modello gardesano di Sviluppo sostenibile.

Giovedì 3 Ottobre
CELEBRAZIONI PER LA GIORNATA MONDIALE HABITAT SEMINARIO: RE-INHABITING WEST STAR NATO BASE AD AFFI (VR)
Puegnago del Garda, Villa Galnica, Sala Mastromauro ore 18
Seminario sul tema della valorizzazione e del riuso delle basi ex-NATO delle provincie di Brescia , Mantova e Verona a seguito della Summer School internazionale svoltasi quest’Estate sul tema del riuso della base denominata West Star nel comune di Ai (VR). In tale contesto si sono confrontati sul tema esperti internazionali di valorizzazione dei beni Culturali, del paesaggio, del recupero di archeologie industriali ecc. Col compito di proporre delle soluzioni progettuali sostenibili e minimamente impattanti

Sabato 5 Ottobre
L’ENTROTERRA DELLA VALTENESI
Calvagese della Riviera Percorso anulare che si sviluppa in tre ore, con dislivello di 50 metri. Il ritrovo è alle ore 16 è in via Burago a Calvagese della Riviera. La camminata ha valenza botanica, è curata da Franco Liloni e si snoda tra le frazioni di Longavina, Cà Bianco e Castrezzone. Alla fine del percorso degusteremo i vini e i prodotti della giovane azienda delle Tenute del Garda, si termina alle ore 19

Domenica 6 Ottobre
DA TOSCOLANO A GARGNANO
Una camminata facile e relativamente breve, ma con qualche dislivello , la seconda della guida “A piedi per i Santuari del Lago di Garda”. Si attraversano piccoli borghi dal fascino discreto e la Valle delle Cartiere, Eco Museo e splendido esempio di archeologia industriale. Superata la frazione di Gaino con bellissima vista del Monte Pizzoccolo e Monte Castello, si cammina fra le piante di alloro fino al Santuario Madonna della Supina. Si prosegue percorrendo la via del Crocifisso fino alla parrocchiale di Gargnano, dedicata a San Martino e progettata dall’architetto Rodolfo Vantini. Il ritrovo è alle ore 8.00 presso il parcheggio del ponte di Toscolano sul torrente omonimo, a fianco della SS45BIS; si raccomanda abbigliamento comodo e calzature idonee per il trekking. Il pranzo è al sacco. Il rientro è previsto per le ore 15 circa. Per il rientro si farà riferimento al bus di linea; munirsi di biglietto nei giorni precedenti p

IL RESPIRO DEGLI ALBERI
Custoza Una passeggiata sensoriale sul sentiero-natura Cammina Custoza, accompagnati da Valerio Sartori naturalista ed Elisa Barzoi maestra di yoga, in collaborazione con associazione Crea.
Il ritrovo è alle ore 8.45 in Piazza della Chiesa a Custoza e partenza della passeggiata (circa 5 Km.) La prima sosta è alle 9.30 sul prato davanti all’Agrigelateria Corte Vittoria, con approfondimento dell’elemento “ARIA”: attraverso esercizi di respirazione e rilassamento yoga, Elisa aiuterà i partecipanti a percepirne la presenza. Alle 10.30 sosta nei pressi dei ruscelli vicino alla località Sgaripol e approfondimento dell’elemento “ACQUA”: si potranno immergere i piedi nell’acqua stando seduti sulla riva. Alle 11.30 sosta all’ombra di una grande quercia nei pressi di Cavalchina, approfondimento dell’elemento “TERRA”: verranno spiegati i benefici salutari che produce il “Forest bathing ”. Alle 12.30 – Arrivo in Corte Cavalchina – Agriturismo Nicobresaola. Nota per i partecipanti alla passeggiata: portare con sé un telo/asciugamano; alle 13.00 APERITIVO e PRANZO. ISCRIZIONI e PRENOTAZIONI: Verrà data priorità in base alla data di prenotazione; il numero massimo partecipanti, per motivi organizzativi, è di 75. Contributo per persona (passeggiata e pranzo): 25 euro

CELEBRAZIONI PER LA GIORNATA MONDIALE DEL SORRISO SPETTACOLO TEATRALE: SCENE DA CAMPANILE
Palazzetto dello Sport del Comune di Puegnago del Garda ore 20.30 In collaborazione con il gruppo teatrale “Quelli del Novecento” e con il Comune di Puegnago del Garda Durante la serata verranno presentate una serie di pieces realizzate da Achille Campanile scrittore, drammaturgo, sceneggiatore e giornalista italiano, celebre per il suo umorismo surreale e i giochi di parole, vissuto tra fine Ottocento e fine anni 70 del Novecento. La partecipazione è gratuita.

Sabato 12 Ottobre
SCAMPAGNATA A GNERE
Vallio Terme Percorso anulare di 4 km con dislivello 220 metri, di valenza botanica, geologica ed enogastronomica. Ritrovo alle ore 16 all’Osteria del Cacciatore a Monte Magno di Gavardo, si prosegue con visita ad una Calchera del “600 e sosta alla Casa degli Alpini, per degustare uno spuntino locale; il rientro è previsto per le ore 19

Domenica 13 Ottobre
DALLA BREMA A PUNTA GRò Sirmione Una camminata esclusiva con la guida ambientale Francesca dall’Ora. I canneti lungo le rive del lago sono un ambiente estremamente ricco di biodiversità e importante per l’equilibrio lacustre; negli ultimi decenni sono in forte regressione ed è quindi necessario cercare di salvaguardarli. Durante la mattina faremo una semplice e piacevole passeggiata lungo la costa di Sirmione per osservare i canneti, l’avifauna acquatica, il Museo e i luoghi storici legati alla pesca, una camminata alla scoperta delle ambiente lacustre del basso Garda. Si ringrazia il Comune di Sirmione e la Sirmione Servizi per il supporto logistico. Il ritrovo è alla Brema alle ore 9.30, con termine alle ore 12.

Mercoledì 16 Ottobre
CELEBRAZIONI PER LA GIORNATA MONDIALE DELL’ALIMENTAZIONE 2019 SEMINARIO: I PAESAGGI AGRARI DEL GARDA E LA LORO PERCEZIONE: LA VALTÈNESI
Puegnago del Garda, Villa Galnica, Sala Mastromauro, ore 18.00 In collaborazione con Consorzio Valtènesi e Comune di Puegnago del Garda La rilevanza che il paesaggio di colture agroalimentari riveste nel definire l’unicità del Paesaggio gardesano è imprescindibile per uno sviluppo sostenibile del Garda, necessita mantenere alta la positiva percezione del territorio e di conseguenza del paesaggio.

Giovedì 17 Ottobre
CELEBRAZIONI PER LA GIORNATA MONDIALE DELL’ERADICAZIONE DELLA POVERTA’ SEMINARIO: MUTAMENTI CLIMATICI E POLITICHE PER IL CONTENIMENTO ENERGETICO SUL GARDA Puegnago del Garda, Villa Galnica, Sala Mastromauro, ore 18.00 L’emergenza climatica è ormai sotto gli occhi di tutti e grazie all’azione di un eterogeneità di soggetti è ormai divenuta di pubblico dominio ed oggetto di dibattito a più livelli. In questo specifico incontro verranno presentati gli esiti del progetto CLIC-PLAN dell’Alta Scuola dell’Ambiente dell’Università Cattolica del Sacro Cuore condotti su alcuni comuni del lago di Garda e saranno presentate alcune ricerce dell’Università degli Studi di Brescia sulla progettazione sostenibile.

Sabato 19 Ottobre
DAL CASTELLO DI ARCO A CASTEL PENEDE DI NAGO (Arco – Torbole)
Unisce due tratti della quinta e sesta tappa della guida “A piedi per i Santuari del Lago di Garda”. E’ un percorso facile, quasi interamente sul piano, con molto asfalto.
Fanno eccezione i sentieri in salita per raggiungere i due castelli, distrutti entrambi nel 1703 dal generale Vendome durante la guerra di Successione Spagnola. La tradizione vuole che Dante Alighieri abbia scritto nel Castel Penede i versi del canto XX dell’Inferno (61-82) sul lago di Garda. Il percorso consente di attraversare i centri di Arco, Torbole e Nago, di percorrere la ciclabile lungo il fiume Sarca fino alla foce e la strada Santa Lucia, l’antica via romana che in passato collegava la Val d’Adige e il lago, di visitare la chiesetta di Sant’Apollinare ad Arco. Si parte alle ore 8 da Arco, ritrovo in piazza 3 novembre, si conclude a Nago alle ore 15. Pranzo al sacco. Sarà presente anche Giovanna Coco, una delle due autrici della suddetta guida. Attenzione: per il ritorno ad Arco, dove sono parcheggiate le automobili, ci si organizzerà contando sulla disponibilità dei partecipanti camminatori. Il biglietto per l’ingresso al castello si farà in loco

Domenica 20 Ottobre
LA VALLE DELLE CAMERATE E CAMPEI DA SOT
Toscolano Maderno Passeggiata naturalistica con ritrovo a Gaino presso agriturismo “Da Castel Gaì” alle ore 16, si farà visita al Mulino di Usardi, all’incubatore della trota lacustre per poi proseguire verso località Persegno; ritorno con vista del Monte Spino, del Monte Alberelli e delle montagne della Valvestino. Degustazione finale di prodotti tipici presso agriturismo, si termina alle ore 19.

ESPERIENZE SENSORIAL OI DI FOREST BATHING
In collaborazione con Comune, Proloco e Biblioteca di Brenzone.
Immersi nella faggeta autunnale di OrtigaraMonte Baldo, accompagnati da Valerio Sartori naturalista, Elisa Barzoi maestra di Yoga.
Alle 08.45 il ritrovo dei partecipanti è a S. Zeno di Montagna(Verona) presso la Chiesa parrocchiale.
09.15; si raggiunge in auto località 2 Pozze e si procede al parcheggio dei mezzi. La prima sosta è sul prato vicino al bacino d’acqua delle 2 Pozze, con illustrazione dei benefici salutari e sensoriali espressi dall’elemento ”ACQUA”. Si prosegue fino a raggiungere l’entrata della faggeta, ove ci sarà una breve presentazione dei benefici del camminare a piedi nudi sulle foglie del bosco e chi desidera cammina può farlo (Grounding). Si raggiunge dopo una mezz’ora di cammino la chiesetta rupestre della Madonna della Neve (1663) e sul prato antistante ogni partecipante si posiziona con un asciugamano. Elisa attraverso esercizi di respirazione e rilassamento ci aiuterà a percepire l’elemento ”ARIA”.
Alle 12.30 ci si muove per breve tratto fino a raggiungere due faggi enormi:”i Gemelli”; sotto le fronde faremo un pranzo al sacco. Di seguito si elencheranno i benefici salutari che produce il sostare sotto questi alberi (Forest Bathing).
Alle 14.00 riprende il cammino lungo una strada ad anello, sempre all’interno della faggeta sino a raggiungere Malga Pralongo: qui Federico, il ristoratore della malga, preparerà per tutti una tisana rinfrescante tonica a base di erbe naturali a completamento della nostra camminata “sensoriale”.
Alle 15.30 si raggiungono le auto al parcheggio e ritorno a casa dei partecipanti.
ISCRIZIONI E PRENOTAZIONI : verrà data priorità in base alla data di prenotazione; il numero massimo dei partecipanti è di 55. Quota di partecipazione : Euro 5,00 Adulti. Gratis ragazzi/e fino a 18 anni. Verrà rilasciato buono ricevuta valido anche per la consumazione della tisana in malga. NOTE ORGANIZZATIVE : Il percorso è medio-facile, con dislivello di 150 m circa. Necessitano abbigliamento e calzature idonee a percorrere sentieri sassosi e mulattiere selciate. Portare al seguito cibo e bevande perché lungo il percorso non ci sono punti di ristoro. L’escursione è guidata da Valerio Sartori (Animatore Culturale). Gli organizzatori declinano ogni responsabilità per danni a persone o cose, che si dovessero verificare durante l’escursione.Buona escursione a tutti !! “Questa è una serata deliziosa, in cui tutto il corpo e’ un solo senso e assorbe piacere da ogni poro. Con una strana libertà vado e vengo nella Natura, ne sono parte. (Henry David Thoreau – Walden)

Domenica 27 Ottobre
IN VAL DI SUR, DA SAN MICHELE A SERNIGA
Salò – Gardone Riviera Percorso anulare di 4 km con valenza botanica, geologica e archeologica, dislivello 220 metri. Il ritrovo è presso Agriturismo Colomber alle ore 16, durante il tragitto, accompagnati da Franco Liloni, si visiteranno luoghi con contesti archeologici scoperti solo pochi anni fa; è previsto spuntino con prodotti locali, si termina alle ore 19.

Giovedì 31 Ottobre
CELEBRAZIONI PER LA GIORNATA MONDIALE DEL RISPARMIO PRESENTAZIONE DEL LIBRO: “MICROARCHITETTURE:NUOVI SISTEMI DI VALORIZZAZIONE PER I BENI CULTURALI E I LORO CONTESTI”
Puegnago del Garda, Villa Galnica, Sala Mastromauro, ore 18.00 L’architettura ha da sempre svolto un ruolo preminente nella costruzione del paesaggio e dell’abitare di un dato contesto sociale-culturale, definendone i suoi caratteri peculiari di modellazione territoriale. In quest’ottica un dato paesaggio è figlio del rapporto col proprio gruppo umano e di come quest’ultimo intende il fare architettura. Negli ultimi anni tutto ciò si è inevitabilmente scontrato, principalmente in Italia, con il depauperamento delle risorse naturali e dello spazio fisico. Per questo motivo è necessario ripensare al fare architettura partendo dalle base storico-filosofiche stesse della progettazione: non sono più attuabili processi progettuali basati sullo spreco di risorse e spazio. In questa sede verrà presentato un libro che intende suggerire un punto di vista progettuale basato sulle “micorarchitetture” dove ciò non deve tradursi necessariamente in piccole architetture, ma in uso sapiente e minimo di tutte le buoni prassi del fare.

Appuntamenti a Desenzano
Ott 16@9:00–23:00
Appuntamenti a Desenzano @ Desenzano | Desenzano del Garda | Lombardia | Italia

12 OTTOBRE
dalle 9.00 alle 19.00 MOSTRA MERCATO “CREATIVITÀ IN PIAZZA GARIBALDI” Mostra mercato di prodotti di artigianato. A cura dell’ Ass. “Tre Sorrisi” – Desenzano
ore 21.15 FESTIVAL SUONI E SAPORI DEL GARDA CONCERTO LE 4 STAGIONI DI A.VIVALDI Comunità del Garda – Chiesa di San Biagio – Rivoltella

13 OTTOBRE
dalle 10.00 alle 12.00 IDROVOLATA “MEMORIAL ZAMBONI” Esibizione aeromodelli. A cura del Gruppo Aeromodellisti Agello – Spiaggia Porto di Rivoltella

dalle 10.30 GIORNATA NAZIONALE FAMIGLIE AL MUSEO
PALAFITTE DAY – Inaugurazione nuovo Punto informazioni in loc. Lavagnone
Visite guidate e laboratori. Camminata
10.30 inaugurazione nuovo punto informativo al Lavagnone
15.30 laboratori al Museo Rambotti MUSEO RAMBOTTI – Desenzano

16 OTTOBRE ore 20.45 MERCOLEDÌ IN BIBLIOTECA Biblioteca Civica Anelli – Rivoltella

19-20 OTTOBRE dalle 10.00 alle 19.00 MATTONCINI IN CASTELLO
Mostra di playset Lego. A cura dell’ Ufficio Cultura e Cremona Bricks
Castello – Desenzano

19-20 OTTOBRE dalle 8.30 alle 19.30 MOSTRA MERCATO DEL BIOLOGICO A cura di ABA Lombardia Via Anelli – Desenzano

20 OTTOBRE ore 10.00 COMMEMORAZIONE REPARTO ALTA VELOCITÀ A cura dell’ Associazione Nazionale Arma Aeronautica con l’Ente Filarmonico Banda Cittadina – Centro Storico – Desenzano

23 OTTOBRE ore 20.45 MERCOLEDÌ IN BIBLIOTECA Biblioteca Civica Anelli – Rivoltella

26-27 OTTOBRE dalle 20.00 alle 22.00 MOSTRA MICOLOGICA Sale espositive del castello

27 OTTOBRE ARTE AL PORTO Esposizione ed estemporanea di pittura e opere creative. A cura di ARTIDE Porto Vecchio – Desenzano

30 OTTOBRE ore 20.45 MERCOLEDÌ IN BIBLIOTECA Biblioteca Civica Anelli – Rivoltella

31 OTTOBRE dalle 16.00 HALLOWEEN IN CASTELLO Castello – Desenzano

Settembre e ottobre con Cultura-Natura [open week]
Ott 16@10:00–20:00
Settembre  e ottobre con Cultura-Natura [open week] @ Cultura Natura | Brescia | Lombardia | Italia

Settimane a porte aperte per provare e sperimentare i corsi proposti da Cultura-natura

Yoga
Pilates in gravidanza
Tecnica Alexander
Danza Orientale
Teatro bambini
Tai Chi Chuan
Ginnastica dolce
Kundalini Yoga
Ginnastica sulle sfere
Danza mamma-bimbo
Giocodanza e propedeutica alla danza

Scopri di più sui corsi di Cultura-Natura

Il Borgo dei borghi 2019
Ott 16@16:00–23:45
Il Borgo dei borghi 2019 @ Tremosine sul Garda

Il Borgo dei borghi 2019

Iniziativa che potrebbe portare Tremosine sul Garda a vincere l’ambito titolo di “Borgo dei Borghi 2019”.
Rai 3 ha scelto il nostro Borgo come uno dei 3 concorrenti in gara per la Regione Lombardia e l’Amministrazione Comunale sta coordinando tutte le attività di promozione.
La Pro Loco come sempre offre il massimo supporto e a tal fine ha pensato di coinvolgervi, se Vi sarà possibile aiutarci gratuitamente come sempre, informandoVi in merito.

Per avere buone possibilità di raggiungere questo scopo è necessario che tutti i simpatizzanti di Tremosine votino giornalmente al seguente link:
Il sito richiede la registrazione oppure l’accesso tramite un canale social su cui si è già registrati (facebook o twitter).

La gara è iniziata il 22 settembre e Tremosine è stata subito protagonista (potete vedere il filmato trasmesso a questo link

Le votazioni sono aperte fino a giovedì 17 ottobre, quando si conoscerà l’elenco dei finalisti che si sfideranno nel corso della diretta del 20 ottobre.

Data: 2/09/2019 – 17/10/2019

Dalle ore: 16:00 – alle ore: 23:59

Gratuito?

Informatica per ragazzi
Ott 16@16:15–17:00
Informatica per ragazzi @ biblioteca di Montiroen

Lezioni gratuite di informatica di base per bambini e ragazzi 8-13 anni in biblioteca

Lezione unica e gratuita per imparare i principi di base:
– accendere il computer
– internet per uso scolastico
– programmi di videoscrittura

Ott
17
Gio
2019
Ottobre mese in rosa
Ott 17 giorno intero
Ottobre mese in rosa @ paesi Val Casmonica - vedi testo | Darfo | Lombardia | Italia

Un mese di incontri dedicati alla prevenzione contro il tumore al seno in Val Camonica
Convegni, serate a tema, camminate in rosa (26 per un totale di 180 chilometri complessivi), rafting, yoga, spettacoli e teatri oltre a incontri informativi (12 in Valtellina e 15 in Valcamonica), mostre e concerti, screening dermatologici e counselling stili di vita in piazza (10 in Valtellina e 2 in Valcamonica) richiameranno l’attenzione degli abitanti del territorio dell’ATS – questo l’auspicio – sull’importanza della prevenzione e l’adozione di stili di vita sani. Particolare attenzione è stata posta al tema della corretta alimentazione.
Nel ricchissimo programma non è stato tralasciato nulla e ogni evento è finalizzato a sensibilizzare i cittadini rispetto alla necessità di alimentarsi in modo corretto, praticare regolarmente attività fisica, non fumare e sottoporsi agli screening oncologici per il tumore al seno al colon retto e alla cervice uterina, così come alle pratiche di autodiagnosi (autopalpazione della mammella e dei testicoli).

7 ottobre
ESINE – ore 14.00, “Allattare e leggere: due momenti da passare insieme”. Unità operativa di Pediatria presso l’Ospedale.

8 ottobre
EDOLO – dalle ore 9.00 alle 12.30 “Piccoli gesti quotidiani per guadagnare salute”. Piazzale Brigata Alpina (piazza del mercato).

9 ottobre
BRENO – dalle ore 14.00 alle 16.00. “Il passaggio della menopausa”, incontro presso il Consultorio Familiare in via Nissolina 2.

10 ottobre
ESINE – dalle ore 17.00 alle 19.00 “Comunità che cura: esperienze di interventi integrati in Valcamonica”. Convegno rivolto alla popolazione presso la Sala Conferenze della Palazzina Nuova, Ospedale di Esine.
DARFO – ore 20.30 “Mille volti della violenza”, serata informativa presso il Cinema Garden.

11 ottobre
BORNO – ore 20.30 “Serata della Salute”, incontro aperto al pubblico presso la Sala Congressi in Piazza Caduti.
BORMIO – ore 20.45 serata informativa presso il Bistrot di Bormio Terme.

12 ottobre
PASPARDO – ore 14.30 “Camminata in Rosa”, ritrovo e partenza presso la sede del Consorzio della Castagna in piazzale Marcolini 13.

13 ottobre
LOVERE – ore 8.30 camminata “Sarà un bel giorno”, 1° tappa del cammino di Carlo Magno. Partenza da Piazza XIII Martiri.
PISOGNE- ore 14.30 “Camminata in Rosa”, ritrovo e partenza da Piazza Umberto 1.

16 ottobre
BRENO – dalle 14.00 alle 16.00, “Il passaggio della menopausa”, incontro presso il Consultorio Familiare in via Nissolina 2.
BERZO INFERIORE – ore 20.30 “Tumore al seno: dall’importanza della prevenzione ai passi avanti per la cura”. Sala Civica Comune di Berzo Inferiore in Piazza Umberto I.

17 ottobre
MALONNO – ore 17.00 “Mani in Pane”. Forneria Salvetti in via Nazionale 93.

18 ottobre
BORNO – ore 20.30, 3° incontro “Serata della salute” sala congressi in Piazza Caduti.
EDOLO – ore 20.30 proiezione del film di Paolo Virzì “La Pazza Gioia”, Teatro Oratorio di via Roma 3.
PISOGNE – ore 20.30 “La tua salute vale di più: conoscere per prevenire e prendersi cura di sé”, sala De Lisi in via Cavour.
BORMIO – ore 20.30 serata informativa presso Bistrot di Bormio Terme.

19 ottobre
ESINE – dalle ore 13.30 alle 18.00 Giornata Mondiale del Malato Reumatico, sala conferenze Palazzina Nuova.
CORTENO GOLGI – ore 14.30 “Camminata in Rosa”, ritrovo in Piazza Venturini 1.
BERZO DEMO – ore 17.00 “Come invecchiare bene”, serata informativa presso il Polifunzionale.
PIAN CAMUNO – ore 20.30 “La vie en rose”, spettacolo di danza in Piazza Verdi.
CAPO DI PONTE – ore 20.00 visita notturna al parco Seradina e Bedolina Sito UNESCO.

20 ottobre
CIVIDATE COMUNO – ore 14.00 “Camminata solidale per le donne”, partenza Oratorio Santo Stefano via Donatori di Sangue.

23 ottobre
BRENO – ore 14.00 ” Il passaggio della menopausa”

E non solo…

Scopri TUTTI gli appuntamenti in programma per Ottobre mese in ROSA

Paesaggio Garda Festival
Ott 17 giorno intero
Paesaggio Garda Festival @ vedi testo

L’Associazione di Operatori Culturali Gardesani e Operatori per il Turismo Sostenibile sul Garda L.A.CU.S. (Lago Ambiente CUltura Storia) con la collaborazione e il patrocinio di Enti locali e sovracomunali, Istituzioni culturali, Consorzi e Associazioni, insieme con la Rete di associazioni che ha creato l’Alleanza per lo sviluppo sostenibile del lago di Garda, presenta il programma della seconda edizione di ”Paesaggio Garda Festival” che, durante l’intero mese di ottobre 2019, nell’Anno del Turismo lento, si svolge su tutto il lago di Garda.

I partecipanti potranno conoscere e divertirsi, facendo esperienza dei vari aspetti dell’unicità del Paesaggio gardesano, declinati all’ambito ludico, ambientale, sportivo, musicale, teatrale, escursionistico, sociale, energetico, culturale, enogastronomico, storico, artistico, antropico e naturale.

Il Festival nasce per proporre attività che suscitano emozioni e fanno riflettere, si vuole creare consapevolezza con iniziative culturali inedite e inclusive, di turismo sostenibile per famiglie, giovani e anziani.

Il programma conta numerose proposte, tra queste “ Le camminate sostenibili” e “Le Giornate mondiali gardesane” con appuntamenti Global – Local, che evidenziano le tematiche delle Giornate Mondiali contestualizzate al lago di Garda con seminari, camminate, laboratori, visite esperienziali, mostre, degustazioni attività teatrali e attività sportive. Un ricco calendario di approfondimenti atti a stimolare riflessioni e percezioni con al centro il Paesaggio e la sua importanza, per un modello gardesano di Sviluppo sostenibile.

Giovedì 3 Ottobre
CELEBRAZIONI PER LA GIORNATA MONDIALE HABITAT SEMINARIO: RE-INHABITING WEST STAR NATO BASE AD AFFI (VR)
Puegnago del Garda, Villa Galnica, Sala Mastromauro ore 18
Seminario sul tema della valorizzazione e del riuso delle basi ex-NATO delle provincie di Brescia , Mantova e Verona a seguito della Summer School internazionale svoltasi quest’Estate sul tema del riuso della base denominata West Star nel comune di Ai (VR). In tale contesto si sono confrontati sul tema esperti internazionali di valorizzazione dei beni Culturali, del paesaggio, del recupero di archeologie industriali ecc. Col compito di proporre delle soluzioni progettuali sostenibili e minimamente impattanti

Sabato 5 Ottobre
L’ENTROTERRA DELLA VALTENESI
Calvagese della Riviera Percorso anulare che si sviluppa in tre ore, con dislivello di 50 metri. Il ritrovo è alle ore 16 è in via Burago a Calvagese della Riviera. La camminata ha valenza botanica, è curata da Franco Liloni e si snoda tra le frazioni di Longavina, Cà Bianco e Castrezzone. Alla fine del percorso degusteremo i vini e i prodotti della giovane azienda delle Tenute del Garda, si termina alle ore 19

Domenica 6 Ottobre
DA TOSCOLANO A GARGNANO
Una camminata facile e relativamente breve, ma con qualche dislivello , la seconda della guida “A piedi per i Santuari del Lago di Garda”. Si attraversano piccoli borghi dal fascino discreto e la Valle delle Cartiere, Eco Museo e splendido esempio di archeologia industriale. Superata la frazione di Gaino con bellissima vista del Monte Pizzoccolo e Monte Castello, si cammina fra le piante di alloro fino al Santuario Madonna della Supina. Si prosegue percorrendo la via del Crocifisso fino alla parrocchiale di Gargnano, dedicata a San Martino e progettata dall’architetto Rodolfo Vantini. Il ritrovo è alle ore 8.00 presso il parcheggio del ponte di Toscolano sul torrente omonimo, a fianco della SS45BIS; si raccomanda abbigliamento comodo e calzature idonee per il trekking. Il pranzo è al sacco. Il rientro è previsto per le ore 15 circa. Per il rientro si farà riferimento al bus di linea; munirsi di biglietto nei giorni precedenti p

IL RESPIRO DEGLI ALBERI
Custoza Una passeggiata sensoriale sul sentiero-natura Cammina Custoza, accompagnati da Valerio Sartori naturalista ed Elisa Barzoi maestra di yoga, in collaborazione con associazione Crea.
Il ritrovo è alle ore 8.45 in Piazza della Chiesa a Custoza e partenza della passeggiata (circa 5 Km.) La prima sosta è alle 9.30 sul prato davanti all’Agrigelateria Corte Vittoria, con approfondimento dell’elemento “ARIA”: attraverso esercizi di respirazione e rilassamento yoga, Elisa aiuterà i partecipanti a percepirne la presenza. Alle 10.30 sosta nei pressi dei ruscelli vicino alla località Sgaripol e approfondimento dell’elemento “ACQUA”: si potranno immergere i piedi nell’acqua stando seduti sulla riva. Alle 11.30 sosta all’ombra di una grande quercia nei pressi di Cavalchina, approfondimento dell’elemento “TERRA”: verranno spiegati i benefici salutari che produce il “Forest bathing ”. Alle 12.30 – Arrivo in Corte Cavalchina – Agriturismo Nicobresaola. Nota per i partecipanti alla passeggiata: portare con sé un telo/asciugamano; alle 13.00 APERITIVO e PRANZO. ISCRIZIONI e PRENOTAZIONI: Verrà data priorità in base alla data di prenotazione; il numero massimo partecipanti, per motivi organizzativi, è di 75. Contributo per persona (passeggiata e pranzo): 25 euro

CELEBRAZIONI PER LA GIORNATA MONDIALE DEL SORRISO SPETTACOLO TEATRALE: SCENE DA CAMPANILE
Palazzetto dello Sport del Comune di Puegnago del Garda ore 20.30 In collaborazione con il gruppo teatrale “Quelli del Novecento” e con il Comune di Puegnago del Garda Durante la serata verranno presentate una serie di pieces realizzate da Achille Campanile scrittore, drammaturgo, sceneggiatore e giornalista italiano, celebre per il suo umorismo surreale e i giochi di parole, vissuto tra fine Ottocento e fine anni 70 del Novecento. La partecipazione è gratuita.

Sabato 12 Ottobre
SCAMPAGNATA A GNERE
Vallio Terme Percorso anulare di 4 km con dislivello 220 metri, di valenza botanica, geologica ed enogastronomica. Ritrovo alle ore 16 all’Osteria del Cacciatore a Monte Magno di Gavardo, si prosegue con visita ad una Calchera del “600 e sosta alla Casa degli Alpini, per degustare uno spuntino locale; il rientro è previsto per le ore 19

Domenica 13 Ottobre
DALLA BREMA A PUNTA GRò Sirmione Una camminata esclusiva con la guida ambientale Francesca dall’Ora. I canneti lungo le rive del lago sono un ambiente estremamente ricco di biodiversità e importante per l’equilibrio lacustre; negli ultimi decenni sono in forte regressione ed è quindi necessario cercare di salvaguardarli. Durante la mattina faremo una semplice e piacevole passeggiata lungo la costa di Sirmione per osservare i canneti, l’avifauna acquatica, il Museo e i luoghi storici legati alla pesca, una camminata alla scoperta delle ambiente lacustre del basso Garda. Si ringrazia il Comune di Sirmione e la Sirmione Servizi per il supporto logistico. Il ritrovo è alla Brema alle ore 9.30, con termine alle ore 12.

Mercoledì 16 Ottobre
CELEBRAZIONI PER LA GIORNATA MONDIALE DELL’ALIMENTAZIONE 2019 SEMINARIO: I PAESAGGI AGRARI DEL GARDA E LA LORO PERCEZIONE: LA VALTÈNESI
Puegnago del Garda, Villa Galnica, Sala Mastromauro, ore 18.00 In collaborazione con Consorzio Valtènesi e Comune di Puegnago del Garda La rilevanza che il paesaggio di colture agroalimentari riveste nel definire l’unicità del Paesaggio gardesano è imprescindibile per uno sviluppo sostenibile del Garda, necessita mantenere alta la positiva percezione del territorio e di conseguenza del paesaggio.

Giovedì 17 Ottobre
CELEBRAZIONI PER LA GIORNATA MONDIALE DELL’ERADICAZIONE DELLA POVERTA’ SEMINARIO: MUTAMENTI CLIMATICI E POLITICHE PER IL CONTENIMENTO ENERGETICO SUL GARDA Puegnago del Garda, Villa Galnica, Sala Mastromauro, ore 18.00 L’emergenza climatica è ormai sotto gli occhi di tutti e grazie all’azione di un eterogeneità di soggetti è ormai divenuta di pubblico dominio ed oggetto di dibattito a più livelli. In questo specifico incontro verranno presentati gli esiti del progetto CLIC-PLAN dell’Alta Scuola dell’Ambiente dell’Università Cattolica del Sacro Cuore condotti su alcuni comuni del lago di Garda e saranno presentate alcune ricerce dell’Università degli Studi di Brescia sulla progettazione sostenibile.

Sabato 19 Ottobre
DAL CASTELLO DI ARCO A CASTEL PENEDE DI NAGO (Arco – Torbole)
Unisce due tratti della quinta e sesta tappa della guida “A piedi per i Santuari del Lago di Garda”. E’ un percorso facile, quasi interamente sul piano, con molto asfalto.
Fanno eccezione i sentieri in salita per raggiungere i due castelli, distrutti entrambi nel 1703 dal generale Vendome durante la guerra di Successione Spagnola. La tradizione vuole che Dante Alighieri abbia scritto nel Castel Penede i versi del canto XX dell’Inferno (61-82) sul lago di Garda. Il percorso consente di attraversare i centri di Arco, Torbole e Nago, di percorrere la ciclabile lungo il fiume Sarca fino alla foce e la strada Santa Lucia, l’antica via romana che in passato collegava la Val d’Adige e il lago, di visitare la chiesetta di Sant’Apollinare ad Arco. Si parte alle ore 8 da Arco, ritrovo in piazza 3 novembre, si conclude a Nago alle ore 15. Pranzo al sacco. Sarà presente anche Giovanna Coco, una delle due autrici della suddetta guida. Attenzione: per il ritorno ad Arco, dove sono parcheggiate le automobili, ci si organizzerà contando sulla disponibilità dei partecipanti camminatori. Il biglietto per l’ingresso al castello si farà in loco

Domenica 20 Ottobre
LA VALLE DELLE CAMERATE E CAMPEI DA SOT
Toscolano Maderno Passeggiata naturalistica con ritrovo a Gaino presso agriturismo “Da Castel Gaì” alle ore 16, si farà visita al Mulino di Usardi, all’incubatore della trota lacustre per poi proseguire verso località Persegno; ritorno con vista del Monte Spino, del Monte Alberelli e delle montagne della Valvestino. Degustazione finale di prodotti tipici presso agriturismo, si termina alle ore 19.

ESPERIENZE SENSORIAL OI DI FOREST BATHING
In collaborazione con Comune, Proloco e Biblioteca di Brenzone.
Immersi nella faggeta autunnale di OrtigaraMonte Baldo, accompagnati da Valerio Sartori naturalista, Elisa Barzoi maestra di Yoga.
Alle 08.45 il ritrovo dei partecipanti è a S. Zeno di Montagna(Verona) presso la Chiesa parrocchiale.
09.15; si raggiunge in auto località 2 Pozze e si procede al parcheggio dei mezzi. La prima sosta è sul prato vicino al bacino d’acqua delle 2 Pozze, con illustrazione dei benefici salutari e sensoriali espressi dall’elemento ”ACQUA”. Si prosegue fino a raggiungere l’entrata della faggeta, ove ci sarà una breve presentazione dei benefici del camminare a piedi nudi sulle foglie del bosco e chi desidera cammina può farlo (Grounding). Si raggiunge dopo una mezz’ora di cammino la chiesetta rupestre della Madonna della Neve (1663) e sul prato antistante ogni partecipante si posiziona con un asciugamano. Elisa attraverso esercizi di respirazione e rilassamento ci aiuterà a percepire l’elemento ”ARIA”.
Alle 12.30 ci si muove per breve tratto fino a raggiungere due faggi enormi:”i Gemelli”; sotto le fronde faremo un pranzo al sacco. Di seguito si elencheranno i benefici salutari che produce il sostare sotto questi alberi (Forest Bathing).
Alle 14.00 riprende il cammino lungo una strada ad anello, sempre all’interno della faggeta sino a raggiungere Malga Pralongo: qui Federico, il ristoratore della malga, preparerà per tutti una tisana rinfrescante tonica a base di erbe naturali a completamento della nostra camminata “sensoriale”.
Alle 15.30 si raggiungono le auto al parcheggio e ritorno a casa dei partecipanti.
ISCRIZIONI E PRENOTAZIONI : verrà data priorità in base alla data di prenotazione; il numero massimo dei partecipanti è di 55. Quota di partecipazione : Euro 5,00 Adulti. Gratis ragazzi/e fino a 18 anni. Verrà rilasciato buono ricevuta valido anche per la consumazione della tisana in malga. NOTE ORGANIZZATIVE : Il percorso è medio-facile, con dislivello di 150 m circa. Necessitano abbigliamento e calzature idonee a percorrere sentieri sassosi e mulattiere selciate. Portare al seguito cibo e bevande perché lungo il percorso non ci sono punti di ristoro. L’escursione è guidata da Valerio Sartori (Animatore Culturale). Gli organizzatori declinano ogni responsabilità per danni a persone o cose, che si dovessero verificare durante l’escursione.Buona escursione a tutti !! “Questa è una serata deliziosa, in cui tutto il corpo e’ un solo senso e assorbe piacere da ogni poro. Con una strana libertà vado e vengo nella Natura, ne sono parte. (Henry David Thoreau – Walden)

Domenica 27 Ottobre
IN VAL DI SUR, DA SAN MICHELE A SERNIGA
Salò – Gardone Riviera Percorso anulare di 4 km con valenza botanica, geologica e archeologica, dislivello 220 metri. Il ritrovo è presso Agriturismo Colomber alle ore 16, durante il tragitto, accompagnati da Franco Liloni, si visiteranno luoghi con contesti archeologici scoperti solo pochi anni fa; è previsto spuntino con prodotti locali, si termina alle ore 19.

Giovedì 31 Ottobre
CELEBRAZIONI PER LA GIORNATA MONDIALE DEL RISPARMIO PRESENTAZIONE DEL LIBRO: “MICROARCHITETTURE:NUOVI SISTEMI DI VALORIZZAZIONE PER I BENI CULTURALI E I LORO CONTESTI”
Puegnago del Garda, Villa Galnica, Sala Mastromauro, ore 18.00 L’architettura ha da sempre svolto un ruolo preminente nella costruzione del paesaggio e dell’abitare di un dato contesto sociale-culturale, definendone i suoi caratteri peculiari di modellazione territoriale. In quest’ottica un dato paesaggio è figlio del rapporto col proprio gruppo umano e di come quest’ultimo intende il fare architettura. Negli ultimi anni tutto ciò si è inevitabilmente scontrato, principalmente in Italia, con il depauperamento delle risorse naturali e dello spazio fisico. Per questo motivo è necessario ripensare al fare architettura partendo dalle base storico-filosofiche stesse della progettazione: non sono più attuabili processi progettuali basati sullo spreco di risorse e spazio. In questa sede verrà presentato un libro che intende suggerire un punto di vista progettuale basato sulle “micorarchitetture” dove ciò non deve tradursi necessariamente in piccole architetture, ma in uso sapiente e minimo di tutte le buoni prassi del fare.

Io non rischio
Ott 17@9:00–18:00

Io non rischio – Campagna Nazionale per le buone pratiche di Protezione Civile.

Nuova edizione della campagna nazionale per le buone pratiche di protezione civile  che si arricchirà di nuovi eventi legati alla conoscenza dei rischi sul territorio.
Il volontariato di protezione civile, le istituzioni e il mondo della ricerca scientifica si impegnano insieme per comunicare sui rischi naturali che interessano il nostro Paese.
Volontari e volontarie di protezione civile allestiranno punti informativi “Io non rischio” nelle piazze dei capoluoghi di provincia italiani, per diffondere la cultura della prevenzione e sensibilizzare i propri concittadini sul rischio sismico, sul rischio alluvione e sul maremoto.

Il cuore dell’iniziativa – giunta quest’anno alla settima edizione – è il momento dell’incontro in piazza tra i volontari formati e la cittadinanza. Anche l’edizione 2018 sarà un’occasione speciale, perché le piazze si arricchiranno di iniziative ed eventi: i volontari, infatti, accompagneranno la cittadinanza in un percorso legato alla conoscenza dei rischi specifici del territorio e alla memoria dei luoghi.

Sabato 12 e domenica 13 ottobre, in contemporanea con le altre città in tutta Italia, partecipa alla campagna “Io non rischio”.

Per scoprire cosa ciascuno di noi può fare per ridurre il RISCHIO SISMICO, RISCHIO MAREMOTO E RISCHIO ALLUVIONE, l’appuntamento è in PIAZZA DEL MERCATO.

Scopri di più sulla campagna

Ecco tutti i punti dove è attiva la campagna:

sabato 12 ottobre

BRESCIA PIAZZA VITTORIA USCITA METROPOLITANA ASSOCIAZIONE CISOM GRUPPO BRESCIA ORARIO 7,00-19,00 RISCHIO TERREMOTO

CASTENEDOLO PIAZZA MARTIRI DELLA LIBERTA’ GRUPPO COMUNALE DI CASTENEDOLO ORARIO 10,00-17,00 RISCHIO TERREMOTO

COLOGNE c/o oratorio via Umberto I GRUPPO COMUNALE DI COLOGNE ORARIO 16,00 -20,00 RISCHIO ALLUVIONE

EDOLO PASSERELLA LARGO MAZZINI, 1 ASSOCIAZIONE L’ARNICA (BERZO DEMO) ORARIO 10,00 -17,00 RISCHIO ALLUVIONE

GAVARDO C/O CENTRO COMMERCIALE BENNET GRUPPO COMUNALE DI GAVARDO ORARIO 10,00 -17,30 RISCHIO ALLUVIONE E TERREMOTO

LONATO PIAZZA MARTIRI DELLA LIBERTÀ (ANDRONE DEL COMUNE) GRUPPO COMUNALE LONATO ORARIO 10,00-17,00 RISCHIO TERREMOTO

ROE’ VOLCIANO C/O CENTRO COMMERCIALE ITALMARK ASSOCIAZIONE VOLONTARIA PC ORARIO 10,00-17,00 RISCHIO ALLUVIONE

TOSCOLANO MADERNO PIAZZA SAN MARCO 16/CHIESA S’ANDREA ASSOCIAZIONE VOLONTARI PC – IX COMPRENSORIO ORARIO 10,00-17,00 RISCHIO ALLUVIONE

domenica 13 ottobre

CASTENEDOLO PIAZZA MARTIRI DELLA LIBERTA’ GRUPPO COMUNALE DI CASTENEDOLO ORARIO 10,00-17,00 RISCHIO TERREMOTO

Toscolano Maderno ⇓

invito_io_non_rischio-toscolano-maderno

Passeggiata all’orto di Toscolano
Ott 17@9:30–12:15
Passeggiata all'orto di Toscolano @ Orto botanico Toscolano Maderno  | Toscolano Maderno | Lombardia | Italia

Passeggiata al Giardino Botanico “G.E Ghirardi” di Toscolano Maderno a Brescia. con visite guidate e degustazioni tematiche

L’Orto è dedicato prevalentemente alle piante medicinali, con una storia del tutto peculiare. Fondato nel 1964 dal proprietario della azienda farmaceutica Simes la cardioterapica, il professor Giordano Emilio Ghirardi, allo scopo di coltivare specie vegetali di diversa provenienza, si procurava i semi delle piante desiderate attraverso corrispondenti sparsi in tutto il mondo, acclimatava e coltivava anche in larga scala le specie utili e ne studiava i principi attivi. Alla scomparsa del fondatore, nel 1991, l’Orto è stato donato all’Università degli Studi di Milano e attualmente afferisce al Dipartimento di Scienze Farmaceutiche. Dato il clima relativamente mite del lago, all’esterno prosperano varie specie mediterranee, mentre internamente una nuova serra accoglie numerose specie esotiche. Ma si possono osservare anche specie appartenenti alla famiglia delle Solanaceae,ApocynaceaeApiaceaeLamiaceae e delle Rutaceae.

 

La Rete degli Orti Botanici della Lombardia è dunque una piacevole alternativa alla classica passeggiata in montagna o alla tintarella al lago per ritrovare una piacevole sensazione di serenità e leggerezza, “chiacchierando” con fiori, arbusti e piante. E per (re)innamorarsi follemente della natura.

 

Per la stagione 2019 sono in programma:

– aperitivi biologici tutti i giovedì mattina dalle 9.30 alle 12.15: visite guidate all’orto con focus sulle specie botaniche  con degustazioni di bibite biologiche

– appuntamenti culturali il sabato mattina dalle 9.30 alle 12.15 con visite guidate all’orto con focus sulle colture locali con degustazioni tematiche

 

Per la partecipazione è richiesto un contributo di 5€

Prenotazione necessaria

Scopri Brescia
Ott 17@10:00–22:00
Scopri Brescia @ vedi luoghi ritrovo segnalati

DOMENICA 13 ORE 10.15
CHIESA DEL CARMINE

La straordinaria chiesa del Carmine si erge maestosa nell’omonimo quartiere e come uno scrigno contiene gioielli preziosissimi:
dalla cappella Averoldi di Foppa al settecentesco altare marmoreo del Morlaiter passando per la pala del Candido e per il magnifico Compianto in terracotta policroma del XV secolo.
RITROVO: ore 10 davanti alla chiesa

DOMENICA 13 ORE 15
VISITA GUIDATA AL CIMITERO VANTINIANO

Il cimitero Vantiniano di Brescia deve il nome al celebre Rodolfo Vantini che ne fu progettista.
Durante la visita guidata ripercorreremo la storia di Brescia attraverso sculture straordinarie commissionate da nobili famiglie animate dal desiderio di eternarsi.
RITROVO: ore 14.45 all’ingresso di Via Milano

GIOVEDÌ 17 OTTOBRE ore 15
I CHIOSTRI DI BRESCIA

Una visita esclusiva vi porterà ad ammirare alcuni dei più bei Chiostri di Brescia. Visiteremo gli spazi aperti dell’ex convento di Santa Chiara che ci incanterà con la sua scenografica scalinata e a seguire ci sposteremo nell’antico monastero benedettino dei Santi Faustino e Giovita, dove il monaco Benedetto Castelli scriveva all’amico e maestro Galileo Galilei. Concluderemo visitando i chiostri del Carmine carichi di suggestione.
RITROVO: ore 14.45 in Contrada Santa Chiara n.50
DURATA: 2 ore circa
PREZZO: 7 € adulti / gratis under 18

SABATO 19 OTTOBRE 14.30
VISITA GUIDATA ALLA CHIESA DI SANT’ANGELA MERICI

In questo luogo cardine per la storia del cristianesimo a Brescia ammireremo opere d’arte meravigliose che lo rendono una sorta di piccola pinacoteca che custodisce, tra altri importanti dipinti, la Trasfigurazione del Tintoretto. La chiesa ospita inoltre le spoglie mortali di Sant’Angela Merici, compatrona della città e titolare della chiesa: una donna che i bresciani non possono permettersi di non conoscere!
RITROVO: 14.15 davanti alla chiesa (via Crispi)
PREZZO (inclusa offerta): 7 € adulti / gratis under 18

DOMENICA 20 OTTOBRE 15.00
VISITA GUIDATA ALLA CHIESA DI SAN GIUSEPPE

Il 4 ottobre 1519 veniva posta la prima pietra della chiesa che sarebbe divenuta il cuore del convento francescano di San Giuseppe. Una chiesa importante, non solo per la mole! Fu eletta sede di diverse corporazioni di arti e mestieri che in chiesa avevano il proprio altare da arricchire con opere d’arte, spesso recanti l’effigie del loro patrono.
RITROVO: 14.45 davanti alla chiesa
PREZZO (inclusa offerta): 7 € adulti / gratis under 18

PRENOTAZIONE OBBLIGATORIA

Game Zone
Ott 17@16:00–18:00
Game Zone @ Biblioteca Concesio | Concesio | Lombardia | Italia

Game zone
vieni a giocare con noi!!!

Giochi di società per tutti i gusti e per tutte le età tutti i giovedì dalle 15.30 alle 18.00

proposta per ragazzi 8-16 anni con Valentina e Roberta

Il Borgo dei borghi 2019
Ott 17@16:00–23:45
Il Borgo dei borghi 2019 @ Tremosine sul Garda

Il Borgo dei borghi 2019

Iniziativa che potrebbe portare Tremosine sul Garda a vincere l’ambito titolo di “Borgo dei Borghi 2019”.
Rai 3 ha scelto il nostro Borgo come uno dei 3 concorrenti in gara per la Regione Lombardia e l’Amministrazione Comunale sta coordinando tutte le attività di promozione.
La Pro Loco come sempre offre il massimo supporto e a tal fine ha pensato di coinvolgervi, se Vi sarà possibile aiutarci gratuitamente come sempre, informandoVi in merito.

Per avere buone possibilità di raggiungere questo scopo è necessario che tutti i simpatizzanti di Tremosine votino giornalmente al seguente link:
Il sito richiede la registrazione oppure l’accesso tramite un canale social su cui si è già registrati (facebook o twitter).

La gara è iniziata il 22 settembre e Tremosine è stata subito protagonista (potete vedere il filmato trasmesso a questo link

Le votazioni sono aperte fino a giovedì 17 ottobre, quando si conoscerà l’elenco dei finalisti che si sfideranno nel corso della diretta del 20 ottobre.

Data: 2/09/2019 – 17/10/2019

Dalle ore: 16:00 – alle ore: 23:59

Gratuito?

La mia vita secondo me
Ott 17@20:00–21:00
La mia vita secondo me @ centro clinico Screening e potenziamento | Case Nuove | Lombardia | Italia

Gruppo di ascolto e confronto per ragazzi adolescenti

  • favorire il processo di differenziazione e di individuazione
  • incrementare l’autostima e l’autoefficacia
  • esprimere in modo costruttivo le proprie emozioni
  • confrontarsi e sviluppare modalità di pensiero funzionali
  • accettare il cambiamento
  • prevenire situazioni di disagio psicologico

L’unica persona che sei destinato a diventare è la persona che decidi di essere (Emerson)

Il laboratorio sarà tenuto dalla Psicoterapeuta Carolina Valentino e dalla Psicologa Sabina Moro e prevede un COSTO di 20 euro per ogni incontro
Bimestrale.

POSTI LIMITATI

Laboratorio Gastronomico delle Valli Resilienti
Ott 17@20:00–22:00

Alla scoperta dei sapori di Valle Trompia e Valle Sabbia

Attività in grado di riattivare le aree marginali e di aumentarne la forza attrattiva e permette di effettuare un viaggio alla scoperta dei prodotti locali della Valle Trompia e della Valle Sabbia, della loro storia e del loro utilizzo in cucina.

L’evento, che rientra nell’ambito del progetto AttivAree – Valli Resilienti con un programma un ricco calendario di appuntamenti gastronomici in grado di apprezzare i territori locali e di conoscere i produttori locali.

Formaggi, confetture, farine, zafferano. Questi solo alcuni degli ingredienti delle dieci cene in programma da ottobre a dicembre, organizzate presso i ristoranti del territorio.

Sabato 5 ottobre, ore 20 – Ristorante Dosso Alto (Collio VT) – Prodotti: Formaggio Nostrano Valtrompia DOP
Giovedì 10 ottobre, ore 20 – Hotel Ristorante Centrale (Vestone) – Prodotti: salumi e carni di bovino e suino di capi allevati e macellati nell’azienda agricola
Giovedì 17 ottobre, ore 20 – Rifugio Piardi (Pezzaze) – Prodotti: coltivazione di mele, pere, albicocche, ciliegie, cachi e piccoli frutti per la produzione di confetture;
Giovedì 24 ottobre, 0re 20 – Keller l’Osteria (Ponte Caffaro) – Prodotti: Bagòss, formaggelle e burro;
Giovedì 7 novembre, ore 20 – Agriturismo Dazze (Marcheno) – Prodotti: piccoli frutti, ortaggi e legumi freschi, confetture extra di frutta, composte di verdura, succhi, miele di flora montana e castagno;
Venerdì 15 novembre, ore 20 – Ristorante Al Vecchio Palazzo (Casto) – Prodotti: Formaggi di latte caprino e vaccino;
Giovedì 21 novembre, ore 20 – Ristorante La Cascina dei Gelsi (Gardone Val Trompia) – Prodotti: formaggi di capra prodotti da latte crudo al 100%, ragù di capra e capretto;
Venerdì 29 novembre, ore 20 – Casa Formenti il Mondarone (Preseglie) – Prodotti: farine, composte di verdure, verdure sott’olio, verdura fresca, passate, miele, gallette di mais e grano duro;
Venerdì 6 dicembre, ore 20 – Trattoria Tamì (Collio VT) – Prodotti: mirtilli, erbe aromatiche officinali, zafferano, sale aromatico, olio essenziale, profumatori d’ambiente, confetture, succhi e creme;
Giovedì 12 dicembre, ore 20 – Alberto Ristorante Al Poggio Verde (Barghe) – Prodotti: formaggi di varie tipologie.

Per partecipare alle cene è necessaria la prenotazione presso gli stessi ristoranti, disponibilità fino ad esaurimento posti. Costo di ogni appuntamento 30€.

Ott
18
Ven
2019
Ottobre mese in rosa
Ott 18 giorno intero
Ottobre mese in rosa @ paesi Val Casmonica - vedi testo | Darfo | Lombardia | Italia

Un mese di incontri dedicati alla prevenzione contro il tumore al seno in Val Camonica
Convegni, serate a tema, camminate in rosa (26 per un totale di 180 chilometri complessivi), rafting, yoga, spettacoli e teatri oltre a incontri informativi (12 in Valtellina e 15 in Valcamonica), mostre e concerti, screening dermatologici e counselling stili di vita in piazza (10 in Valtellina e 2 in Valcamonica) richiameranno l’attenzione degli abitanti del territorio dell’ATS – questo l’auspicio – sull’importanza della prevenzione e l’adozione di stili di vita sani. Particolare attenzione è stata posta al tema della corretta alimentazione.
Nel ricchissimo programma non è stato tralasciato nulla e ogni evento è finalizzato a sensibilizzare i cittadini rispetto alla necessità di alimentarsi in modo corretto, praticare regolarmente attività fisica, non fumare e sottoporsi agli screening oncologici per il tumore al seno al colon retto e alla cervice uterina, così come alle pratiche di autodiagnosi (autopalpazione della mammella e dei testicoli).

7 ottobre
ESINE – ore 14.00, “Allattare e leggere: due momenti da passare insieme”. Unità operativa di Pediatria presso l’Ospedale.

8 ottobre
EDOLO – dalle ore 9.00 alle 12.30 “Piccoli gesti quotidiani per guadagnare salute”. Piazzale Brigata Alpina (piazza del mercato).

9 ottobre
BRENO – dalle ore 14.00 alle 16.00. “Il passaggio della menopausa”, incontro presso il Consultorio Familiare in via Nissolina 2.

10 ottobre
ESINE – dalle ore 17.00 alle 19.00 “Comunità che cura: esperienze di interventi integrati in Valcamonica”. Convegno rivolto alla popolazione presso la Sala Conferenze della Palazzina Nuova, Ospedale di Esine.
DARFO – ore 20.30 “Mille volti della violenza”, serata informativa presso il Cinema Garden.

11 ottobre
BORNO – ore 20.30 “Serata della Salute”, incontro aperto al pubblico presso la Sala Congressi in Piazza Caduti.
BORMIO – ore 20.45 serata informativa presso il Bistrot di Bormio Terme.

12 ottobre
PASPARDO – ore 14.30 “Camminata in Rosa”, ritrovo e partenza presso la sede del Consorzio della Castagna in piazzale Marcolini 13.

13 ottobre
LOVERE – ore 8.30 camminata “Sarà un bel giorno”, 1° tappa del cammino di Carlo Magno. Partenza da Piazza XIII Martiri.
PISOGNE- ore 14.30 “Camminata in Rosa”, ritrovo e partenza da Piazza Umberto 1.

16 ottobre
BRENO – dalle 14.00 alle 16.00, “Il passaggio della menopausa”, incontro presso il Consultorio Familiare in via Nissolina 2.
BERZO INFERIORE – ore 20.30 “Tumore al seno: dall’importanza della prevenzione ai passi avanti per la cura”. Sala Civica Comune di Berzo Inferiore in Piazza Umberto I.

17 ottobre
MALONNO – ore 17.00 “Mani in Pane”. Forneria Salvetti in via Nazionale 93.

18 ottobre
BORNO – ore 20.30, 3° incontro “Serata della salute” sala congressi in Piazza Caduti.
EDOLO – ore 20.30 proiezione del film di Paolo Virzì “La Pazza Gioia”, Teatro Oratorio di via Roma 3.
PISOGNE – ore 20.30 “La tua salute vale di più: conoscere per prevenire e prendersi cura di sé”, sala De Lisi in via Cavour.
BORMIO – ore 20.30 serata informativa presso Bistrot di Bormio Terme.

19 ottobre
ESINE – dalle ore 13.30 alle 18.00 Giornata Mondiale del Malato Reumatico, sala conferenze Palazzina Nuova.
CORTENO GOLGI – ore 14.30 “Camminata in Rosa”, ritrovo in Piazza Venturini 1.
BERZO DEMO – ore 17.00 “Come invecchiare bene”, serata informativa presso il Polifunzionale.
PIAN CAMUNO – ore 20.30 “La vie en rose”, spettacolo di danza in Piazza Verdi.
CAPO DI PONTE – ore 20.00 visita notturna al parco Seradina e Bedolina Sito UNESCO.

20 ottobre
CIVIDATE COMUNO – ore 14.00 “Camminata solidale per le donne”, partenza Oratorio Santo Stefano via Donatori di Sangue.

23 ottobre
BRENO – ore 14.00 ” Il passaggio della menopausa”

E non solo…

Scopri TUTTI gli appuntamenti in programma per Ottobre mese in ROSA

Booky
Ott 18@9:00–21:00
Booky @ ELNÒS Shopping | Roncadelle | Lombardia | Italia

Tutti i venerdì di ottobre, ELNÒS Junior organizzerà un’attività speciale in attesa di Halloween, la notte più spaventosa dell’anno.
Si parte il venerdì 4 ottobre, con lo spettacolo Whiskey il ragnetto.

Leggere non è mai stato così piacevole! BOOKY Book Lovers è lo spazio di ELNÒS Shopping dedicato al mondo della letteratura… per tutte le età!
Tutti i sabati fino a fine dicembre (escluso il 2 novembre), dalle 10 alle 12.

Sabato 5 ottobre

dalle ore 10.00 alle 12.00 presso l’Area Booky, sarà attivo il servizio bibliotecario di iscrizione, prestito e restituzione libri in collaborazione con Rete Bibliotecaria Bresciana.
Non solo: in programma, vi sono anche laboratori e momenti di lettura per bambini, a cura di Abibook
⇒questo sabato a tema “Frutta a volontà”

dalle  9.00 alle 21.00 i più piccoli possono giocare e imparare divertendosi nell’area ELNÒS Junior con attività ricreative

dalle 11.00 alle 13.00 e dalle 15.00 alle 19.00, potrà scattare foto accanto all’esoscheletro utilizzato per girare il film e ricevere gadget dedicati a  TERMINATOR – THE DARK FATE: in galleria, al piano terra area Piazza Italia/Mixerì

 

Domenica 6 ottobre

dalle  9.00 alle 21.00 i più piccoli possono giocare e imparare divertendosi nell’area ELNÒS Junior con attività ricreative

 

Tutti gli eventi a ELNÒS Shopping sono liberi e gratuiti.

 

ELNÒS Shopping aderisce alla Settimana Mondiale per l’Allattamento in collaborazione con l’Ordine della Professione di Ostetrica della Provincia di Brescia.
Fino al 7 ottobre, oltre alle quattro Family Room sempre a disposizione degli ospiti in tenera età, in Galleria saranno allestite due “zone allattamento” temporanee al piano terra e al primo piano.

Selfie Sentimentali
Ott 18@9:30–22:30
Selfie Sentimentali @ vedi testo

Selfie sentimentale. Autoscatti con parole

Il progetto è pensato per le ragazze e i ragazzi della scuola secondaria di primo grado, ai loro docenti e alle loro famiglie e a tutti coloro che sono interessati alle dinamiche educative che riguardano in particolare gli adolescenti e i preadolescenti.

La proposta si sviluppa in incontri con le classi, appuntamenti con autori ed esperti, incontri per genitori, insegnanti, bibliotecari, educatori, appuntamenti in biblioteca per gruppi di lettori e di lettrici, libri, ragazze e ragazzi che si incontrano.

I rapporti interpersonali sono sempre più coltivati in modalità digitale, dentro una realtà che qualcuno continua a chiamare, a torto, “virtuale”.

Questo il presupposto alla base della proposta, non la supremazia dei media tradizionali che va rivendicata ma il tentativo di fare in modo che le esigenze comunicative di ragazze e ragazzi siano intercettate e trovino una risposta in un ambito composto anche da educatori “tradizionali”

Selfie sentimentale intende offrire ai ragazzi quella complessità e quella capacità di profondità che è propria della letteratura e che sembra difficile trovare nel mondo della comunicazione social.

In genere riteniamo che i libri e la lettura siano strumenti fondamentali della crescita e del percorso di costruzione delle identità personali, perché fondati su una serie di processi molto complessi legati alla decodifica della parola scritta, alla sua interpretazione e alle riflessioni che ne conseguono. La lettura di letteratura ci spinge a interrogarci su noi stessi e sul mondo che ci circonda, dialoga col nostro io interiore, raggiunge e nutre le profondità della nostra sfera relazionale e sentimentale.

Se tanta complessità ci appare fondamentale, dobbiamo però fare i conti col fatto che non riusciamo a percepirla e trovarla nelle forme della comunicazione contemporanea, che è di gran lunga quella dominante nel nostro tempo, in cui lo smartphone ha soppiantato penna, macchina per scrivere e perfino computer, diventando strumento di un flusso comunicativo generalizzato e ininterrotto. Possiamo restituire profondità a queste modalità di comunicazione? Possiamo nutrire di contenuti non superficiali il bisogno delle nuove generazioni di stabilire legami comunicativi e identificativi?

Possiamo affermare la necessità di ritrovare la complessità delle forme della relazione sociale? Possiamo farlo – questa la sfida che lanciamo con Selfie sentimentale. Autoscatti con parole – a partire dal riconoscimento della necessità di una riflessione sulla materia prima di ogni forma di comunicazione: la parola e la lingua, che poi originano tanto le forme semplici del discorso (la comunicazione social) quanto le forme più complesse della letteratura.

SELFIE SENTIMENTALE: IL PROGETTO
Incontro con Eros Miari e Davide Pace
• venerdì 18 ottobre, 9:30 — Rezzato Biblioteca, via Leonardo da Vinci, 44

COME NASCONO LE STORIE
Incontro con Giuliana Facchini
• mercoledì 23 ottobre, 20:30 — Montichiari Biblioteca, piazzetta San Rocco, 1
• martedì 29 ottobre, 20:30 — Pozzolengo Sala Civica, piazza Don Gnocchi, 2

SELFIE SENTIMENTALE: ANTOLOGIA
Incontro con Eros Miari
• giovedì 24 ottobre, 16:00 — Mazzano Municipio (Sala Consiliare), viale Resistenza, 20 (Molinetto)
• martedì 12 novembre, 16:00 — Carpenedolo Palazzo Laffranchi, piazza Martiri della libertà, 5
Introduce il prof. Giuseppe Bonelli, dirigente Ufficio Scolastico Regionale AT Brescia. Iscrizione via mail all’indirizzo: biblioteca@comune.carpenedolo.bs.it

EDUCARE I FIGLI NELL’ERA DIGITALE
Incontro con Luigi Ballerini
• giovedì 21 novembre, 17:00 — Mazzano Municipio (Sala Consiliare), viale Resistenza, 20 (Molinetto)

DA VIOLA A INDACO: TANTI COLORI PER CRESCERE
Incontro con Marco Magnone
• lunedì 25 novembre, 17:00 — Rezzato Biblioteca, via Leonardo da Vinci, 44
• lunedì 25 novembre, 20:30 — Ghedi Sala Consiliare, largo della Pace

Tutti gli incontri sono a ingresso libero.
Sarà rilasciato un attestato di presenza ai partecipanti.

Nelle terre dell’Ovest Festival – Itinerari per immaginare il futuro
Ott 18@10:00–22:30

Nelle Terre dell’Ovest – Itinerari per immaginare il futuro è il festival organizzato e promosso dal Sistema Bibliotecario Ovest Bresciano e quest’anno si  svolgerà nei mesi di settembre/ottobre 2019  e marzo/aprile 2020nei 19 Comuni che fanno capo al Sistema Bibliotecario Ovest Bresciano, lungo il territorio dell’Oglio, della Franciacorta e del Sebino bresciano.

In programma 28 appuntamenti ad ingresso gratuito:
6 incontri con autori,
5 spettacoli teatrali,
4 reading musicali/letterari,
3 concerti musicali,
2 reportages di attualità,
4 passeggiate naturalistiche
4 laboratori creativi per adulti e bambini.

Letteratura, musica, spettacoli, reportage, passeggiate naturalistiche e laboratori diventeranno occasioni per affrontare storie di uomini, di diritti e di relazioni, persone che nel loro trascorso di vita sono stati esempi di umanità e attenzione ai più deboli.

Serate nelle quali dare risalto alle persone tutte nella loro eterogeneità, interrogandosi su cosa vuol dire “essere diversi ma uguali” e sulla relazione che instauriamo ogni giorno con la tecnologia.

Appuntamenti per parlare del tema della salvaguardia della terra e della natura. Un verde da preservare, da conoscere, da rispettare ma sopratutto un territorio – il nostro – su cui occorre, oggi più di ieri, investire in modo consapevole per preservarne unicità e bellezza.

Settembre 2019

22 settembre – Provaglio d’Iseo – Tutto il verde che c’è. Dialoghi per un futuro sostenibile
27 settembre – Paratico – Un viaggio lungo un mondo. Racconto sulla vita e le opere di Don Lorenzo Milani
28 settembre – S. Pancrazio – Workshop Come foglie sugli alberi – Workshop per bambini 5-8 anni.
Laboratorio creativo si costruzione di un erbario stampato a mano attraverso l’utilizzo della tecnica della monotopia, ovvero della stampa in negativo e in positivo di oggetti attraverso rulli, mattarelli in legno e tempere.

Ottobre 2019

4 ottobre – Pisogne – Alle radici delle migrazione. Incontro con Marco Aime
5 ottobre – Adro – Io sono il mio lavoro. Storie di uomini e di vini
6 ottobre – Navigazione Lago d’Iseo e Monte IsolaVita da gatto! Le grandi avventure di un cucciolo
Uno spettacolo teatrale che racconta le storie del piccolo gatto Bianco e delle sue avventure in giro per le strade che lo faranno crescere e diventare finalmente grande.
Lo spettacolo è indicato per famiglie e bambini e si terrà presso il Castello Oldofredi Residence a Monte Isola domenica 6 ottobre 2019. La partenza è fissata al molo di Iseo per le ore 15.30
11 ottobre – Monticelli Brusati – La bestia. Il treno merci dei migranti che viaggia dal Messico agli Usa
12 ottobre – Monte Isola – Workshop Come foglie sugli alberi – Workshop per bambini 5-8 anni.
Laboratorio creativo si costruzione di un erbario stampato a mano attraverso l’utilizzo della tecnica della monotopia, ovvero della stampa in negativo e in positivo di oggetti attraverso rulli, mattarelli in legno e tempere.
18 ottobre – Marone – In viaggio coi lupi ore 20.45 presso la Sala Polifunzionale a Marone, in via Roma 42.
Incontro con l’autore Giuseppe Festa, noto per i suoi libri “L’ombra del gattopardo”, “Il passaggio dell’orso” e “I figli del bosco”. Un incontro rivolto a tutti e dedicato al tema della salvaguardia dell’ambiente e della libertà e della sopravvivenza delle specie animali protette.
19 ottobre – Palazzolo s/O – In capo al mondo. In viaggio con Walter Bonatti
19 ottobre – Paderno FranciacortaE come faccio a disegnarlo? ore 16.30 presso la Sala Civica via Mazzini 45.
Incontro con l’illustratore Antongionata Ferrari. L’autore presenterà alcune storie da lui illustrate e realizzerà dei disegni con l’aiuto di tutti i bambini presenti.
20 ottobre – Iseo – Sola me ne vò
26 ottobre – Pontoglio – Non al denaro, non all’amore né al cielo

Marzo 2020

6 marzo – Capriolo – Almeno tu nell’universo
13 marzo – Sulzano – Labortorio di panificazione e lievitazione naturale
20 marzo – Sulzano – Labortorio di panificazione e lievitazione naturale
27 marzo – Corte Franca – Non volevo morire vergine
28 marzo – ErbuscoUffa! Pillole di noia contro la follia del tempo ore 20.45 presso il Teatro Comunale via Verdi 55 a Erbusco.
Spettacolo teatrale di e con Les Saponettes dedicato alle famiglie. Racconta la storia di tre fate maldestre e pasticcione che cercano in tutti i modi di rendere il Mondo un posto migliore.

Aprile 2020

3 aprile – Adro – Terra mia
4 aprile – Cologne – Se stasera siamo qui
11 aprile – Zone – Passeggita alla scoperta delle erbe
17 aprile – Sale Marasino – La Terra ferita
18 aprile – Monte Orfano – Passeggita alla scoperta delle erbe

nelle-terre-ovest-programma-2019-2020

Appunti di viaggio e altri appuntamenti al Bike Point
Ott 18@15:00–23:00

Appuntamenti per gli appassionati della bicicletta!

SABATO 31 AGOSTO ORE 15.00 A RUOTA LIBERA
In collaborazione con Fondazione PINAC secondo appuntamento del laboratorio A Ruota Libera dal titolo “Ruota Viva”: la piazza di Largo Formentone verrà trasformata in un grande foglio bianco dove i piccoli partecipanti potranno sperimentare, insieme all’artista Stefania D’Amato, diversi modi per disegnare una ruota: dal classico disegno libero fino al frottage e al collage.

Il laboratorio con partecipazione gratuita e fino ad esaurimento dei posti disponibili è dedicato ai bambini dai 5 ai 10 anni. È possibile iscriversi telefonando al numero 030/2792086 oppure scrivendo a servizieducativi@pinac.it.
VENERDÌ 6 SETTEMBRE ORE 18.00 QUATTRO CHIACCHIERE AL BIKE POINT CON…
Un ciclo di incontri a due ruote, per conoscere da vicino alcune curiosità del mondo del ciclismo.
Secondo appuntamento con Ausilia Vistarini, prima donna italiana a concludere l’Iditarod Trail Invitational.
Modera Daniela Affinita.

VENERDÌ 20, SABATO 21 E DOMENICA 22 SETTEMBRE BRESCIA BIKE FESTIVAL
Tre giorni di laboratori, pedalate, installazioni, sfide e spettacoli teatrali alla scoperta del mondo delle due ruote!

SABATO 21 SETTEMBRE ORE 18.00 APPUNTI DI VIAGGIO SOTTO LA LOGGIA
PORTICATO DELLA LOGGIA
Brevi conversazioni sul benessere e la salute con un originale accompagnamento musicale.
In collaborazione con l’Ordine dei Medici Chirurghi e Odontoiatri della Provincia di Brescia e Bazzini Consort.
SABATO 5 OTTOBRE ORE 15.00 A RUOTA LIBERA
In collaborazione con Fondazione PINAC un divertente ciclo di laboratori per bambini per scoprire il mondo delle due ruote mettendo alla prova la propria creatività!
Per bambini dai 5 ai 10 anni.
Iscrizione obbligatoria entro venerdì 4 ottobre (ore 12.00) – Partecipazione gratuita
Prenotazioni: 030 2792086servizieducativi@pinac.it
Locandina-A-Ruota-Libera-5-ottobre

I prossimi

VENERDÌ 18 OTTOBRE ORE 18.00 QUATTRO CHIACCHIERE AL BIKE POINT CON…
Un ciclo di incontri a due ruote, per conoscere da vicino alcune curiosità del mondo del ciclismo.
Ultimo appuntamento con Emanuele Bersini, pluripremiato campione paraolimpico bresciano.
Modera Daniela Affinita.

Arte e creatività con Semidarte – Laboratori misti
Ott 18@17:00–18:30
Arte e creatività con Semidarte - Laboratori misti @ Atelier Semidarte | Montichiari | Lombardia | Italia

Ogni LUNED^ e VENERDI pomeriggio dalle ore 17 alle 18.30
LABORATORIO MISTO per bambini.

Pittura, scultura del legno, modellazione d’argilla e creazioni con la stoffa.

Il laboratorio misto è uno spazio creativo dove i bambini possono inventare le loro opere d’arte al momento utilizzando tutti i materiali a disposizione: legno, argilla, carta colorata, colla, nastro adesivo, stoffa, foglie, tempere, pennelli, forbici, sabbia colorata, bottoni, matite e carbone sul proprio progetto.
Rendere i partecipanti entusiasti, sereni, inventori, desiderosi di conoscere, fantasiosi e liberi, questa è la finalità!

I gusti son gusti: piccoli chef all’opera
Ott 18@17:00–19:00
I gusti son gusti: piccoli chef all'opera @ I Gusti son Gusti CastelMella | Castel Mella | Lombardia | Italia

Un pomeriggio insieme alla Maestra di cucina Rosita Ghidini Bosco, che coinvolgerà i bambini nella realizzazione di diverse preparazioni
Divertimento e condivisione sono assicurati.
Ogni corso è a numero chiuso e verrà attivato al raggiungimento del numero minimo di iscritti.

Date

20/09/2019 – SFIZIOSITA’ DOLCI e SALATE
Dalle ore: 17 – alle ore: 19
iscrizione online: QUI

18/10/2019 – PICCOLI PASTICCERI
Dalle ore: 17 – alle ore: 19
iscrizione online: QUI

08/11/2019 – LA PASTA FRESCA A COLORI
Dalle ore: 17 – alle ore: 19
iscrizione online: QUI

06/12/2019 – CIOCCOLATO, CHE PASSIONE !
Dalle ore: 17 – alle ore: 19
iscrizione online: QUI

Gratuito? No, è a pagamento
Costo: € 25,00
Serve prenotare?Sì, necessaria prenotazione precedente
Le modalità di prenotazione: contattando i contatti indicati, iscrizioni ONLINE (per ogni data è riportato il link specifico)

Destinatari: bambini e ragazzi dai 6 ai 13 anni

Tipologia di evento: Laboratori di cucina per bambini

Annotazioni da sapere: Il costo comprende la materia prima, la dispensa, il grembiule.

Corso di scacchi a Castel Mella
Ott 18@18:00–19:30
Corso di scacchi a Castel Mella @ Punto Famiglia Casa Lilli

Dopo il successo dei primi corsi, viene proposto un altro corso di scacchi per tutti.

E’ l’iniziativa messa in campo dal Circolo Acli di Castel Mella insieme a US Acli e agli Alfieri del Garda. Il corso partirà venerdì 11 ottobre e proseguirà per 5 venerdì pomeriggio presso il Punto Famiglia Casa Lilli.

Sono aperte le iscrizioni.

Festa patronale di Sant’Orsola
Ott 18@19:00–23:00
Festa patronale di Sant'Orsola @ loc Rovizza

3 giornate enogastronomiche, dal 18 al 20 ottobre
per la festa patronale dedicata a Sant’Orsola

Serate astronomiche alla Specola
Ott 18@21:00–23:30
Serate astronomiche alla Specola @ Specola Cidnea | Brescia | Lombardia | Italia

Serate astronomiche alla Specola Cidnea di Brescia. Attività sospesa in caso di pioggia. Prenotazione gradita

  • Venerdì 4 ottobre – LA CONQUISTA DELLA LUNA (Umberto Donzelli)
  • Venerdì 11 ottobre – IL CATALOGO DI MESSIER (Wladimiro Marinello)
  • Venerdì 18 ottobre – OSSERVAZIONI AL TELESCOPIO (Fabrizio Danesi)
  • Venerdì 25 ottobre – OSSERVAZIONI AL TELESCOPIO (Fabrizio Danesi)

Ingresso libero e gratuito

 

 

Ott
19
Sab
2019
Del bene e del Bello
Ott 19 giorno intero

Del bene e del Bello

Giornate del Patrimonio Culturale della Vallecamonica e della Valle dei Segni

La quindicesima edizione di “Del Bene e del Bello. Giornate del patrimonio culturale della Valle Camonica, la Valle dei Segni” promette un mese ricco d’appuntamenti. Come il nastro che si avvolge attorno alla copertina dell’opuscolo, così il “bene” ed il “bello” – binomio nel quale la valle ha imparato a riconoscersi – del nostro territorio si svolgeranno lungo tutto ottobre 2019, addobbandolo a festa con le iniziative dei 43 Comuni aderenti, del Distretto Culturale di Valle Camonica e delle associazioni partecipanti.

In particolare…

Sabato 5 ottobre

dalle ore 10.00 Monno RISCOPRIRE LE TRADIZIONI Monno, intersezione via Imavilla –via Roma
In questa giornata verranno seminati la segale e altri prodotti adatti per il periodo e la raccolta delle patate, essendo queste il prodotto caratteristico di Monno. Quest’anno si inizierà con la raccolta, ma riserveremo un angolo nell’orto per poter fare poi la semina in maggio. Questo progetto è nato per far scoprire alle nuove generazioni l’importanza del saper coltivare la terra e promuovere la qualità di questi prodotti. La segale (Secale cereale L.), detta anche segala, è un cereale di montagna che si adatta bene come l’avena anche ad altitudini elevate e resiste ai climi freddi; cresce in terreni difficili e poveri (steppa, brughiera) e matura in fretta.
La segale invernale “grande segale” viene seminata in luglio-agosto e raccolta il settembre dell’anno successivo con un ciclo di crescita di 13- 14 mesi e un raccolto biennale (“riposo d’altitudine”); la “segale dormiente” è seminata in ottobre prima del gelo.

dalle ore 14.00 Artogne   – LIBRIAMOCI CON LA FANTASIA – Museo della stampa “Lodovico Pavoni” via Concordia
All’interno del museo della stampa di Artogne, di cui ricorre il decennale dell’apertura (2009), verrà allestita una mostra di libri di Gianni Rodari, per celebrare il centenario della sua nascita (2020). La mostra sarà la prima di una serie di iniziative culturali che proseguiranno fino a maggio 2020, e che coinvolgeranno anche le scolaresche e le associazioni del territorio.

Ore 14.30 Cedegolo laboratorio “Dal ceppo al gioco”

Ore 14.30 Pisogne Grignaghe tra storia e leggende
Ritrovo al parcheggio di Grignaghe – via Imavilla Grignaghe, frazione di Pisogne Referenti e contatti Rosanna Romele – Biblioteca comunale Tel. 0364 880856 uff.cultura@comune.pisogne.bs.it La frazione di Grignaghe, posta ai margini dei siti minerari della valle del Trobiolo, lungo la Strada del Ferro che collegava alla Val Trompia, ha un’origine sicuramente molto antica. Ciò che caratterizza il borgo è la presenza di sculture medievali in arenaria rossa forse riconducibili al periodo longobardo. Oltre alle testimonianze materiali, il paese conserva echi di antiche leggende custodite dalla memoria popolare e legate ai luoghi attraverso i quali si snoda il percorso. Dal Döch della Caccia Morta ai Morcc de l’Albaret (il cimitero degli appestati del Seicento) passando dalla grotta della strega Madrassa

Dalle ore 15.00 Ponte di Legno Pontedilegno bombardata e risorta. visita al percorso multimediale Centro storico di Ponte di Legno
Partenza percorso c/o infopoint corso milano 37
Visita al percorso multimediale nel centro storico di Ponte di Legno attraverso le fotografie storiche dell’abitato scattate durante il bombardamento avvenuto il 27 settembre 1917 nel corso della prima guerra mondiale. Visita organizzata dalla Proloco Ponte di Legno in collaborazione con la Società Storica e Antropologica di Valle Camonica

dalle ore 15.30 Sellero A perdita d’occhio – il finissage
Ex fornaci – Centro 3T Via Scianica 6 Sellero Vasca SEB Parco tematico Via Ruch Novelle di Sellero Il parco Vasca SEB è l’ex vasca di carico dell’acqua della Società Elettrica Bresciana, usata per alimentare la centrale idroelettrica di Cedegolo, costruita con questa nel 1910. Allestito da Associazione P.I.R. è divenuto un percorso multisensoriale e museale che permette di esplorare pozzi e condotte forzate attraverso un sistema di passerelle in legno; location di eventi d’arte contemporanea è sito di partenza di escursioni. Dal 2017 vi è nato un piccolo centro di orto-terapia. Le ex fornaci da calce di Sellero sono ciò che rimane di un sito produttivo che inizia l’attività negli anni Venti del Novecento, grazie all’utilizzo dell’energia idroelettrica, sfruttando il calcare della Concarena. Oggi centro culturale ha un allestimento museale a congegni ottici 3D, è sede dell’orto verticale in lana (quest’anno inattivo) e di molte attività e sperimentazioni legate alla fruizione del paesaggio attraverso lo sport e l’arte contemporanea. Programma: 15:30/16:30 Visita guidata al sito e all’esposizione presso Vasca Seb 17:00/18:00 Visita guidata al sito e all’esposizione presso ex fornaci- Centro 3t 18:00 presentazione catalogo dell’esposizione Nel corso della giornata nel centro storico dell’abitato sarà fruibile la manifestazione Sapori d’autunno.

Ore 20.30 Cedegolo incontro “I custodi dell’acqua. Storie di lavoro, vita e montagna”

Domenica 6 ottobre

Alle ore 8.30 Loveno Trekking minerario lungo i sentieri dei minatori Complesso minerario di Traversagna e Gaviera
Ritrovo presso il parcheggio nella frazione di Loveno Si consigliano scarponcini da trekking e abbigliamento adatto ad ambienti umidi e a temperature medio-basse (10°C). In caso di maltempo la manifestazione sarà rinviata a domenica 13 ottobre.
Notizie dei borghi di Paisco e Loveno prima dell’XI secolo non si hanno con certezza, ma la ricchezza in zona di minerali di ferro avrebbe attratto in valle una notevole attività di carbonai e minatori fin da epoca precedente l’anno Mille. Dal XV secolo troviamo documenti cronologici riguardanti l’attività di estrazione e coltivazione del minerale. Dal 1840 in valle c’è un grande cambiamento: entra in scena il grande industriale Andrea Gregorini, che riunisce tutte le piccole miniere prima divise tra tanti proprietari in un’unica ditta. Il Gregorini introduce il lavoro minorile sfruttando la struttura fisica dei bambini per i piccoli cunicoli, porta le miniere ad imprese di grandi dimensioni aumentando la quantità di lavoro, costruisce la teleferica che dalle miniere di Traversagna e Gaviera conduceva il minerale a Forno Allione per la fusione. Al Gregorini subentrerà nel 1937 l’ILVA; durante la gestione di questa società molti furono gli incidenti e infortuni in miniera. Successivamente, nel 1940 succederà Ferromin che sarà l’ultima società presente; il 30 novembre 1943 ci sarà la chiusura definitiva. Vogliamo con questa visita mostrare un bene storico e nel contempo rendere omaggio a chi, con fatiche e rischiando la propria vita, ci ha lasciato queste gallerie simbolo di operosità, sacrificio e fonte di vita per Paisco Loveno.

dalle ore 9.30 Saviore dell’Adamello a spasso nella natura Partenza dalla piazza municipale di Valle e arrivo all’agriturismo Cà Noa di Saviore Si partirà da Valle, passando per Ponte per arrivare come meta finale a Saviore; durante la passeggiata sarà possibile riconoscere diverse tipologie di piante e fiori da utilizzare in cucina e altre con proprietà mediche. Tutto ciò avverrà con la presenza di esperti nel settore che ci spiegheranno come impiegare le piante che incontreremo lungo il percorso, che si concluderà con un ottimo pranzo di degustazione presso l’agriturismo “Ca Noa”; la cucina ci proporrà qualcosa di tipico cucinato rigorosamente secondo la tradizione. Il percorso è su strada sterrata e non è molto impegnativo: 3/4KM in leggera salita. Una volta arrivati a Saviore, ci sarà la possibilità di prendere il bus-navetta e tornare a Valle per recuperare l’auto

dalle ore 14.00 Cedegolo MUSIL– MUSEO DELL’ENERGIA IDROELETTRICA DI VALLECAMONICA MUSIL – MUSEO DELL’ENERGIA IDROELETTRICA DI VALLECAMONICA Via Roma, 48 – Cedegolo Il percorso espositivo è concepito come esperienza multisensoriale ed interattiva. Gli allestimenti del Museo sollecitano infatti un coinvolgimento fisico-razionale-emotivo: corpo, testa, cuore lavoreranno insieme per spiegare la magica trasformazione di una goccia d’acqua in energia elettrica, con tutte le sue affascinanti coincidenze e conseguenze. Seguendo il “percorso dell’acqua”, dal suo formarsi nell’atmosfera al suo precipitare sulla terra, condensarsi in ghiaccio, raccogliersi nei laghi alpini, essere imbrigliata in dighe artificiali per poi arrivare nella Centrale Idroelettrica, dove si trasforma in elettricità, sarà possibile immergersi nelle storie e nella cultura custodita dal luogo. Si ripercorrerà così l’epopea dei grandi lavori idroelettrici, la storia della costruzione di bacini, condotte, canali e opere idrauliche; si vedrà e comprenderà il funzionamento delle macchine che trasformano il movimento prodotto dall’acqua in elettricità, nonché si indagheranno gli utilizzi, la gestione e i sistemi di distribuzione.

Dalle ore 15.00 Braone Ritrovo presso le scuole elementari STORIA E ATTUALITà DI UN PAESE IN EVOLUZIONE
Il racconto del borgo, con la visione di tre documentari realizzati dalla trasmissione Geo&Geo di RAI3, che raccontano molto bene l’anima del nostro paese. Completerà la trilogia il documentario, sempre tratto dalla prestigiosa trasmissione Geo&Geo, che raconta la storia di un edificio, posto ai margini del centro storico di Braone, una vecchia segheria risalente al periodo della dominazione veneziana, che riconvertita in abitazione, è divenuta un laboratorio di progettazione e applicazione delle tecniche di riciclo e riuso dei materiali in edilizia. Successivamente porteremo i visitatori attraverso le piccole viuzze del centro storico, dove potranno ammirare gli antichi portali in pietra che davano accesso alle corti e le fontane, sempre in pietra. Questo percorso li accompagnerà alla “Casa Torre Bonfadini”, antica dimora dei conti Ronchi, oggi trasformata in sala concerti, dove ha sede il prestigioso Concorso internazionale per giovani musicisti “Rizzardo Bino”. Qui gli ospiti potranno assistere a un piccolo concerto di musica da camera con i musicisti di casa torre Bonfadini, per terminare il pomeriggio assaporando i prodotti dell’antico forno del ‘400 inserito all’interno della storica corte dei conti Ronchi.

Sabato 12

Fiera-di-San-Michele_vezza-oglio-2019 dalle ore 9.00 alle 16.00 VEZZA d’Oglio c/o Via del Piano TRADIZIONALE FIERA DI S. MICHELE | Esposizione di animali, vendita prodotti locali, dimostrazione di lavorazione del latte, bancarelle commerciali, convegno e menù a tema.

 dalle ore 19.30 Vezza d’Oglio c/o Centro Eventi Adamello L’ANTICA e TRADIZIONALE “CENA DEL MAIALE” | Cena tipica su prenotazione, serata danzante ed estrazione sottoscrizione a premi

Ore 15.00 BRENO inaugurazione CONVEGNO ISTA 2019: «STREGONERIA NELLE ALPI. MALEFICI, PROCESSI, INQUISITORI E ROGHI».
Palazzo della Cultura di Breno La società storica e antropologica di Valle Camonica organizza per il giorno 12 ottobre 2019 a Breno la nona edizione degli incontri per lo studio delle tradizioni alpine (i.s.t.a.). L’argomento dell’incontro sarà «Stregoneria nelle alpi. Malefici, processi, inquisitori e roghi». Il convegno, gratuito e aperto a tutti, intende illustrare con uno sguardo interdisciplinare alcune manifestazioni di stregoneria (definita come accusa di presunta attività di magia a danno degli altri per scopi privati o rituali) nell’arco alpino tra l’età medievale e quella moderna. La scelta del tema oggetto dell’incontro ISTA 2019 è legata alla ricorrenza dei 500 anni dai roghi per stregoneria in Valle Camonica, avvenuti nel 1518. A seguito del convegno Società Storica e Antropologica di Valle Camonica intende pubblicare un volume contenente i contributi raccolti.

Ore 15.00 BRENO Ritrovo davanti alla chiesa Arte, storia e cultura nelle chiese più antiche di Breno Chiesa di San Valentino Situata nel cuore della Valle, la cittadina di Breno per secoli è stata il principale borgo camuno. La collina del Castello domina sui vicoli, le piazze, le ville storiche rendono il centro storico carico di fascino e le chiese custodiscono opere d’arte significative. San Valentino è il patrono della cittadina, che gli ha intitolato una chiesa dai tratti architettonici particolarmente interessanti, per secoli meta di pellegrinaggio. L’interno è decorato con affreschi che illustrano la devozione tradizionale della zona.

giorchi-autunno-cividate-cammuno-bene-bello-2019Dalle ore 15.00 alle 16.30 Cividate Camuno GIOCHI D’ AUTUNNO ALL’ANFITEATRO Parco archeologico del teatro e anfiteatro Un pomeriggio con pony e carretto alla scoperta della Valle Camonica romana. L’evento organizzato dalla Soprintendenza Archeologia Belle Arti e Paesaggio per le province di Bergamo e Brescia, dal Comune di Cividate Camuno – Commissione biblioteca e dalla Pro Loco cividatese è dedicato ai più piccoli. Il Parco Archeologico del Teatro e dell’Anfiteatro di Cividate Camuno si estende su una superficie di circa 20.000mq nella parte settentrionale dell’antica Civitas Camunnorum, capoluogo politico e amministrativo della Valle Camonica in epoca romana. Inaugurato nel marzo del 2003 al termine di un lungo e complesso intervento di scavo, restauro e valorizzazione, esso offre un eccezionale spaccato monumentale della città antica. All’interno si conservano i resti di un anfiteatro (riportato interamente alla luce nelle strutture perimetrali) e di un teatro (oggi visibile per un terzo del totale, per il resto sepolto sotto un giardino e un’abitazione privati). Completa il complesso una serie di edifici e di ambienti di servizio, tra i quali un sacello e delle piccole terme. Si tratta di uno degli edifici da spettacolo romani meglio conservati di tutta l’Italia Settentrionale.

ore 15.00 Saviore dell’Adamello Il fascino del lavoro artigianale Valle di Saviore – Botteghe artigiane
Il lavoro di un artigiano spesso viene poco considerato, forse a causa dei ritmi elevati che caratterizzano la nostra società; con questo evento vorremmo ridonare valore alla lentezza, alla cura dei particolari. Lo vogliamo fare dando importanza al lavoro dell’artigiano che da un pezzo di legno realizza vere e proprie opere d’arte. Quello che vorremmo maggiormente sarebbe avvicinare i più piccoli a questa realtà dando loro la possibilità di provare da vicino a lavorare a fianco di un artigiano con pazienza e impegno realizzando, attraverso un vero e proprio laboratorio, un ricordo di una giornata vissuta “indietro nel tempo”. Il laboratorio è aperto ai bambini dai 6 ai 13 anni al costo di 5 euro l’uno.

 

metti-una-notte-un-libro-seradina
Dalle ore 20.00 Capo di Ponte METTI UNA NOTTE UN LIBRO…A PASSEGGIO CON IL “BARONE RAMPANTE” DI ITALO CALVINO NEL PARCO DI SERADINA
Parco archeologico comunale di Seradina-Bedolina Capo di Ponte
Il Parco Archeologico Comunale di Seradina-Bedolina viene istituito nel 2005 e raccoglie al proprio interno rocce incise a cavallo dell’Età del Bronzo (2000 a.C) e dell’Età del Ferro (1000 a.C). Oltre che un Parco Archeologico, quest’area può ben essere definita una piccola nicchia naturalistica: il Parco rappresenta infatti anche un piccolo ecosistema. Il microclima che lo caratterizza ha permesso a particolari specie vegetali, come l’Opuntia Compressa (un fico d’India nano dalle infiorescenze gialle e frutti rossi) di trovare il proprio habitat ideale. Posto in posizione panoramica il Parco permette al visitatore di apprezzare il fascino dell’arte rupestre in un contesto “magico” e coinvolgente.

Domenica 13 ottobre

dalle ore 9.00 Angolo Terme  LEGGENDE A COLAZIONE “Salto degli sposi” – Passo della Presolana
Grazie al racconto di leggende e poesie locali, accompagnate da musica dal vivo, “Leggende a Colazione” sarà l’occasione per riscoprire la storia singolare di questo luogo. La località del Salto degli Sposi si raggiunge in circa 10 minuti dopo aver lasciato l’auto in prossimità del Passo della Presolana. é una breve passeggiata adatta a tutti.

dalle ore 9.00 Berzo Demo Viaggio nella Sonza, Poggio della Croce, Dos de l’ora
Subito dopo l’abitato di Monte percorreremo la strada comunale che, sul lato sinistro, si stacca dalla provinciale Cedegolo Cevo, e dopo circa un km raggiungeremo la località “Furna”. Il nostro percorso culturale inizia in quel punto e, tramite un giro ad anello, in un paesaggio reso magico dai colori autunnali, ci porterà a “Sonza”, dove potremo osservare le incisioni rupestri con la più alta concentrazione di caratteri camuno/etruschi. Successivamente camminando comodamente su un sentiero, arriveremo al Poggio della Croce e gusteremo il bellissimo panorama della Valle Camonica. A pochi metri di distanza incroceremo il “Sentiero della Memoria” e verremo a contatto con manufatti, piattaforme per mitragliatrici, gallerie e un Forte della prima della guerra mondiale. A questo punto ci incammineremo verso il rifugio Palam Palè dove potremo pranzare. Da qui inizia il nostro viaggio di rientro passando da “Dergio” dove sono impressi sul terreno i resti del più antico insediamento abitativo della Valsaviore. In cinque minuti torneremo al punto di partenza

Dalle ore 9.00 alle 21.00 Malegno Visita guidata al centro storico e al museo “le Fudine” a cura della Federazione Guide Turistiche Valle Camonica Orario visite: ore 14.00- ore16.00 ritrovo in Piazza Padre Zaccaria Casari DE GUSTIBUS Centro Storico di Malegno Piazza Padre Zaccaria Casari

dalle ore 15.00 Vezza d’Oglio – Spettacolo musicale: “La primavera tarda ad arrivare” – la guerra bianca e l’Adamello con Piergiorgio Cinelli ed Ivana Gatti; – esposizione di artisti locali; – visita libera alla Chiesa di San Clemente San Clemente: tra storia e cultura Zona Chiesa San Clemente Referenti e contatti Pro Loco di Vezza d’Oglio

Sabato 19 ottobre

Ore 14.00 Gorzone (in caso di maltempo, Sabato 26 ottobre) “Luine collina sacra: visita all’arte rupestre di valle camonica per celebrare il 40° del sito unesco” Parco comunale di Luine (Gorzone)
Il sito è tradizionalmente suddiviso in tre aree, ma la visita in programma prevede il percorso classico indicato proprio con il toponimo Luine. Un percorso ad anello in un ambiente naturale da cui si può osservare anche il fondo valle ed il percorso del fiume Oglio verso il Lago d’Iseo. Sulle rocce si potranno ad esempio vedere simboli come la “rosa camuna”
La partecipazione alla visita è gratuita, solo su prenotazione, fino ad esaurimento posti (Massimo 30 persone). é consigliato abbigliamento comodo.

dalle ore 14.00 Paspardo LA CASTAGNA Consorzio della castagna e centro storico Referenti e contatti
La castagna era un tempo l’alimento predominante (albero del pane) nell’alimentazione ed era utilizzata come importante merce di scambio con farina di mais e di frumento nella bassa bresciana. Dopo numerosi decenni di totale abbandono dei castagneti, in questi ultimi anni si sta riscoprendo l’interesse per questo frutto, grazie anche al Consorzio della Castagna di Valle Camonica che ha avviato una campagna di valorizzazione della coltura del castagno. L’attività operativa che questi svolge verte sul risanamento, il recupero e la valorizzazione economico- produttiva dei castagneti della Valle Camonica: la potatura risanante, di conservazione e di sviluppo dei castagni, l’innesto di varietà di notevole pregio e piantumazione di nuovi soggetti innestati in vivaio, la raccolta, l’acquisto, la selezione e la conservazione, oltre alla trasformazione delle castagne. Dalla castagna si diparte poi una filiera di prodotti principalmente dolciari per il contenuto di amido e zuccheri che questa possiede. Il comparto di lavorazione delle castagne e di trasformazione in derivati che il Consorzio ha sviluppato, è costituito da un polo produttivo che annovera vaglio, essiccatoio, sgusciatrice e mulino.

Ore 15.00 BORNO Pitoti de Buren Valzel de Undine Valzel de Undine è un vero tesoro archeologico situato lungo la vecchia strada che da Borno conduce al Convento dell’Annunciata. Pare che in epoca preistorica i nostri antenati si riunissero in questa località per compiere dei “riti sacri”: gli archeologi hanno rinvenuto una composizione monumentale di megaliti ascrivibili all’Età del Rame, tra cui il più conosciuto “Borno 1“, masso erratico, tornato ora nella sua sede originaria.
Questo masso trovato nel 1953 in riva al torrente, inizialmente venne portato nel Museo di Cividate Camuno (nel 1955) per essere poi trasferito a Milano (nel 1961), dove rimase esposto in piazza Duomo sino al 1965 e poi nel Museo Archeologico del capoluogo lombardo sino al 2005. Rientrato in Valle Camonica, venne collocato nel Museo Nazionale della Preistoria di Capo di Ponte e solo nel 2013 nel sito archeologico Valzel de Undine da dove era partito sessant’anni prima.

dalle ore 15.00 Vezza d’Oglio c/o Loc. San Clemente
Spettacolo musicale sulla Guerra Bianca e l’Adamello, esposizione di artisti locali, visita libera alla Chiesa di San Clemente e vin brulé con gli alpini.

Ore 20.30 Saviore dell’Adamello Passeggiata serale alla scoperta di Saviore dell’Adamello la storia racconta Piazza San Giovanni Un’occasione per rivivere la storia millenaria di un piccolo borgo di montagna ricco di curiosità e scorci davvero suggestivi, tutto questo raccontato da Daniela Rossi, guida turistica della federazione guide Valle Camonica, che ci narrerà storie e leggende che si tramandano da molti anni

Domenica 20 ottobre

dalle ore 9.00 Paspardo LA CASTAGNA Consorzio della castagna e centro storico Referenti e contatti
La castagna era un tempo l’alimento predominante (albero del pane) nell’alimentazione ed era utilizzata come importante merce di scambio con farina di mais e di frumento nella bassa bresciana. Dopo numerosi decenni di totale abbandono dei castagneti, in questi ultimi anni si sta riscoprendo l’interesse per questo frutto, grazie anche al Consorzio della Castagna di Valle Camonica che ha avviato una campagna di valorizzazione della coltura del castagno. L’attività operativa che questi svolge verte sul risanamento, il recupero e la valorizzazione economico- produttiva dei castagneti della Valle Camonica: la potatura risanante, di conservazione e di sviluppo dei castagni, l’innesto di varietà di notevole pregio e piantumazione di nuovi soggetti innestati in vivaio, la raccolta, l’acquisto, la selezione e la conservazione, oltre alla trasformazione delle castagne. Dalla castagna si diparte poi una filiera di prodotti principalmente dolciari per il contenuto di amido e zuccheri che questa possiede. Il comparto di lavorazione delle castagne e di trasformazione in derivati che il Consorzio ha sviluppato, è costituito da un polo produttivo che annovera vaglio, essiccatoio, sgusciatrice e mulino.

dalle ore 9.00 Vione Valle di Canè in e -bi k e Ritrovo a Canè frazione di Vione (zona parcheggi all’imbocco della mulattiera per la Valle di Canè)
Una delle più frequentate valli del settore lombardo del Parco dello Stelvio, la Val di Canè, è particolarmente apprezzata per le sue ricchezze naturalisti – che ed architettoniche, il dolce paesaggio e la relativa facilità con cui si avvista la fauna al – pina. È una valle sospesa, di chiara origine glaciale, breve ma piuttosto ampia e poco ri – pida. Canè, che le dà il nome, è una graziosa frazione di Vione – antico e nobile borgo – po – sta su un soleggiato terrazzo a ben 1500 metri di quota. Vi si giunge con la strada che sale dal fondovalle, poco prima di Temù, e passa per Vione. A Cortebona sorge un piccolo centro d’informazioni del Par – co Nazionale e un’interessante vecchia “calchera” ben ristrut – turata. Alla cava ci aspetta un bellissimo panorama sulla bas – sa Val di Canè, particolarmente suggestivo in autunno. La cava di marmo è stata utilizzata fino al 1964. Oggi sono ancora vi – sibili le pareti da cui veniva estratto il marmo. Gita con mountain bike elet – trica in valle di Canè lungo la mulattiera che conduce all’al – peggio Cortebona per poi proseguire in direzione Cava del Marmo. Per chi lo deside – ra, previa prenotazione entro il 17 Ottobre, saranno attive le seguenti convenzioni: noleg – gio di e-bike al prezzo di 20€ (Scuola Italiana di MTB Ada – mello Bike) e pranzo al risto – rante al prezzo di 20€ (Trattoria Cavallino, Canè).

Dalle ore 14.30 Niardo Ritrovo presso l’Oasi del Beato Innocenzo tra sacralità e lavoro Oasi del Beato Innocenzo Referenti e contatti Roberta Calzoni
Nella preziosa “Oasi del Beato” si trova la casa natale del Beato Innocenzo, nato a Niardo il 14 marzo del 1844. Proprio in occasione di “Del Bene e del Bello” sarà possibile visitare la casa museo. Nel cortile antistante sarà possibile conoscere ed osservare le tecniche di lavorazione artigiana tipiche del paese.

Ore 15.00 BRENO Ritrovo davanti alla chiesa Arte, storia e cultura nelle chiese più antiche di Breno Chiesa di San Valentino Situata nel cuore della Valle, la cittadina di Breno per secoli è stata il principale borgo camuno. La collina del Castello domina sui vicoli, le piazze, le ville storiche rendono il centro storico carico di fascino e le chiese custodiscono opere d’arte significative. San Valentino è il patrono della cittadina, che gli ha intitolato una chiesa dai tratti architettonici particolarmente interessanti, per secoli meta di pellegrinaggio. L’interno è decorato con affreschi che illustrano la devozione tradizionale della zona.

Sabato 26 ottobre

Ore 14.30 Berzo inferiore   inaugurazione con visita
Il museo “Il Velocipede – Museo storico della bicicletta” è situato in piazza Umberto I, nei locali dell’antica palazzina ex sede del Municipio comunale, dove ora sono custudite una serie di collezioni private con decine di mezzi d’epoca, con un corredo di grandi pannellature che rappresentano sia in maniera descrittiva che raffigurativa tutta l’evoluzione dei mezzi a due ruote, dalla nascita agli anni Ottanta del ventesimo secolo.

Dalle ore 17.30 Bienno DE COLORE. LEONARDO E L’INTERPRETAZIONE CONTEMPORANEA Casa degli artisti via Carotti Bienno Casa Valiga è un piccolo edificio dalla facciata rinascimentale che contiene elementi architettonici e soluzioni decorative di pregio. L’intonaco in facciata conserva tracce di una decorazione a losanghe. Il palazzetto, preceduto da un piccolissimo cortile acciottolato, era la sede commerciale e di rappresentanza del vicino palazzo ed apparteneva probabilmente ad una famiglia di mercanti. Infatti nel salone al piano nobile, sono state ritrovate due scritte la cui traduzione (“Il darsi da fare è madre delle ricchezze” e “Il suo danno è il tuo guadagno”) è un vero manifesto ideologico dell’attiva borghesia mercantile. Oggi Casa Valiga è di proprietà della Comunità Montana di Valle Camonica e, con la sua area espositiva e con i suoi laboratori, è a disposizione degli artisti del progetto “Borgo degli artisti” che soggiornano in Valle, grazie al progetto, per brevi periodi di tempo dando dimostrazione della propria maestria.

Domenica 27 ottobre

Ore 9.00 Berzo inferiore visita guidata Il velocipede – Museo storico della bicicletta Piazza Umberto I

Dalle ore 15.00 alle 19.00 Ono San pietro Ritrovo alle ore 14 in Piazza Roma “Il cuore delle case” alla scoperta degli antichi forni per la cottura del pane Sala delle cutura, piazza Roma Contatti Moira Troncatti Tel. 348 4595374 Comune Tel. 0364 434490 Grazie alla ricerca portata avanti dai comuni dell’Eco museo “Concarena montagna di luce”, anche Ono San Pietro ha potuto riscoprire l’esatta collocazione dei forni tradizionali utilizzati fino agli anni cinquanta del Novecento nelle case del centro storico. Durante la giornata verrà rimesso in funzione un forno, con dimostrazione della cottura del pane utilizzando le tecniche tradizionali.

Scopri il ricchissimo e dettagliato programma della rassegna

Escursioni di Nordic Walking con Millemonti
Ott 19 giorno intero
Escursioni di Nordic Walking con Millemonti @ vedi testo | Brescia | Italia

Proposte di escursioni e uscite di Nordic Walking sul territorio bresciano e non solo con Millemonti

Sabato 12 ottobre
Le colline di Muscoline
La Valtenesi meno conosciuta, quella affacciata verso la Val Sabbia, ma che regala interessanti scorci di natura tra i paesi di Muscoline e Puegnago sul Garda, passando per le minuscole frazioni di Morsone, Cabianco e soprattutto la chicca di Limone di Gavardo.

Livello: facile
Dislivello: +150/-150 metri ca.
Ore di cammino: 2 ore 30 min ca.

Sabato 19 ottobre
Corso base compatto
Corso che ha lo scopo di far apprendere la tecnica base del Nordic Walking, per poterlo praticare in autonomia, e di sviluppare in pieno le tecniche del Nordic Walking in tutte le sue componenti e benefici.
Durante il corso, ai partecipanti vengono dati in uso i bastoncini da nordic walking di MilleMonti.
Il corso si tiene in collaborazione con Europa Sporting Club

Ritrovo: Europa Sporting Club c/o Centro San Filippo – via Bazoli, 10 a Brescia
Ore : dalle 9.00 alle 13.00
Durata: 4 ore

Domenica 27 ottobre
Tra i boschi della Maddalena
Escursione con la tecnica del Nordic Walking tra i boschi più alti della Maddalena, quelli tra il Monte Denno e il Monte Salena prima, tra il sentiero delle Pozze ed intorno alle Cavrelle poi.
Imperdibile mattinata di benessere sulla montagna di casa nostra!

Livello: facile
Dislivello: +250/-250 metri ca.
Ore di cammino: 2 ore 30 min ca.

Ottobre mese in rosa
Ott 19 giorno intero
Ottobre mese in rosa @ paesi Val Casmonica - vedi testo | Darfo | Lombardia | Italia

Un mese di incontri dedicati alla prevenzione contro il tumore al seno in Val Camonica
Convegni, serate a tema, camminate in rosa (26 per un totale di 180 chilometri complessivi), rafting, yoga, spettacoli e teatri oltre a incontri informativi (12 in Valtellina e 15 in Valcamonica), mostre e concerti, screening dermatologici e counselling stili di vita in piazza (10 in Valtellina e 2 in Valcamonica) richiameranno l’attenzione degli abitanti del territorio dell’ATS – questo l’auspicio – sull’importanza della prevenzione e l’adozione di stili di vita sani. Particolare attenzione è stata posta al tema della corretta alimentazione.
Nel ricchissimo programma non è stato tralasciato nulla e ogni evento è finalizzato a sensibilizzare i cittadini rispetto alla necessità di alimentarsi in modo corretto, praticare regolarmente attività fisica, non fumare e sottoporsi agli screening oncologici per il tumore al seno al colon retto e alla cervice uterina, così come alle pratiche di autodiagnosi (autopalpazione della mammella e dei testicoli).

7 ottobre
ESINE – ore 14.00, “Allattare e leggere: due momenti da passare insieme”. Unità operativa di Pediatria presso l’Ospedale.

8 ottobre
EDOLO – dalle ore 9.00 alle 12.30 “Piccoli gesti quotidiani per guadagnare salute”. Piazzale Brigata Alpina (piazza del mercato).

9 ottobre
BRENO – dalle ore 14.00 alle 16.00. “Il passaggio della menopausa”, incontro presso il Consultorio Familiare in via Nissolina 2.

10 ottobre
ESINE – dalle ore 17.00 alle 19.00 “Comunità che cura: esperienze di interventi integrati in Valcamonica”. Convegno rivolto alla popolazione presso la Sala Conferenze della Palazzina Nuova, Ospedale di Esine.
DARFO – ore 20.30 “Mille volti della violenza”, serata informativa presso il Cinema Garden.

11 ottobre
BORNO – ore 20.30 “Serata della Salute”, incontro aperto al pubblico presso la Sala Congressi in Piazza Caduti.
BORMIO – ore 20.45 serata informativa presso il Bistrot di Bormio Terme.

12 ottobre
PASPARDO – ore 14.30 “Camminata in Rosa”, ritrovo e partenza presso la sede del Consorzio della Castagna in piazzale Marcolini 13.

13 ottobre
LOVERE – ore 8.30 camminata “Sarà un bel giorno”, 1° tappa del cammino di Carlo Magno. Partenza da Piazza XIII Martiri.
PISOGNE- ore 14.30 “Camminata in Rosa”, ritrovo e partenza da Piazza Umberto 1.

16 ottobre
BRENO – dalle 14.00 alle 16.00, “Il passaggio della menopausa”, incontro presso il Consultorio Familiare in via Nissolina 2.
BERZO INFERIORE – ore 20.30 “Tumore al seno: dall’importanza della prevenzione ai passi avanti per la cura”. Sala Civica Comune di Berzo Inferiore in Piazza Umberto I.

17 ottobre
MALONNO – ore 17.00 “Mani in Pane”. Forneria Salvetti in via Nazionale 93.

18 ottobre
BORNO – ore 20.30, 3° incontro “Serata della salute” sala congressi in Piazza Caduti.
EDOLO – ore 20.30 proiezione del film di Paolo Virzì “La Pazza Gioia”, Teatro Oratorio di via Roma 3.
PISOGNE – ore 20.30 “La tua salute vale di più: conoscere per prevenire e prendersi cura di sé”, sala De Lisi in via Cavour.
BORMIO – ore 20.30 serata informativa presso Bistrot di Bormio Terme.

19 ottobre
ESINE – dalle ore 13.30 alle 18.00 Giornata Mondiale del Malato Reumatico, sala conferenze Palazzina Nuova.
CORTENO GOLGI – ore 14.30 “Camminata in Rosa”, ritrovo in Piazza Venturini 1.
BERZO DEMO – ore 17.00 “Come invecchiare bene”, serata informativa presso il Polifunzionale.
PIAN CAMUNO – ore 20.30 “La vie en rose”, spettacolo di danza in Piazza Verdi.
CAPO DI PONTE – ore 20.00 visita notturna al parco Seradina e Bedolina Sito UNESCO.

20 ottobre
CIVIDATE COMUNO – ore 14.00 “Camminata solidale per le donne”, partenza Oratorio Santo Stefano via Donatori di Sangue.

23 ottobre
BRENO – ore 14.00 ” Il passaggio della menopausa”

E non solo…

Scopri TUTTI gli appuntamenti in programma per Ottobre mese in ROSA

Paesaggio Garda Festival
Ott 19 giorno intero
Paesaggio Garda Festival @ vedi testo

L’Associazione di Operatori Culturali Gardesani e Operatori per il Turismo Sostenibile sul Garda L.A.CU.S. (Lago Ambiente CUltura Storia) con la collaborazione e il patrocinio di Enti locali e sovracomunali, Istituzioni culturali, Consorzi e Associazioni, insieme con la Rete di associazioni che ha creato l’Alleanza per lo sviluppo sostenibile del lago di Garda, presenta il programma della seconda edizione di ”Paesaggio Garda Festival” che, durante l’intero mese di ottobre 2019, nell’Anno del Turismo lento, si svolge su tutto il lago di Garda.

I partecipanti potranno conoscere e divertirsi, facendo esperienza dei vari aspetti dell’unicità del Paesaggio gardesano, declinati all’ambito ludico, ambientale, sportivo, musicale, teatrale, escursionistico, sociale, energetico, culturale, enogastronomico, storico, artistico, antropico e naturale.

Il Festival nasce per proporre attività che suscitano emozioni e fanno riflettere, si vuole creare consapevolezza con iniziative culturali inedite e inclusive, di turismo sostenibile per famiglie, giovani e anziani.

Il programma conta numerose proposte, tra queste “ Le camminate sostenibili” e “Le Giornate mondiali gardesane” con appuntamenti Global – Local, che evidenziano le tematiche delle Giornate Mondiali contestualizzate al lago di Garda con seminari, camminate, laboratori, visite esperienziali, mostre, degustazioni attività teatrali e attività sportive. Un ricco calendario di approfondimenti atti a stimolare riflessioni e percezioni con al centro il Paesaggio e la sua importanza, per un modello gardesano di Sviluppo sostenibile.

Giovedì 3 Ottobre
CELEBRAZIONI PER LA GIORNATA MONDIALE HABITAT SEMINARIO: RE-INHABITING WEST STAR NATO BASE AD AFFI (VR)
Puegnago del Garda, Villa Galnica, Sala Mastromauro ore 18
Seminario sul tema della valorizzazione e del riuso delle basi ex-NATO delle provincie di Brescia , Mantova e Verona a seguito della Summer School internazionale svoltasi quest’Estate sul tema del riuso della base denominata West Star nel comune di Ai (VR). In tale contesto si sono confrontati sul tema esperti internazionali di valorizzazione dei beni Culturali, del paesaggio, del recupero di archeologie industriali ecc. Col compito di proporre delle soluzioni progettuali sostenibili e minimamente impattanti

Sabato 5 Ottobre
L’ENTROTERRA DELLA VALTENESI
Calvagese della Riviera Percorso anulare che si sviluppa in tre ore, con dislivello di 50 metri. Il ritrovo è alle ore 16 è in via Burago a Calvagese della Riviera. La camminata ha valenza botanica, è curata da Franco Liloni e si snoda tra le frazioni di Longavina, Cà Bianco e Castrezzone. Alla fine del percorso degusteremo i vini e i prodotti della giovane azienda delle Tenute del Garda, si termina alle ore 19

Domenica 6 Ottobre
DA TOSCOLANO A GARGNANO
Una camminata facile e relativamente breve, ma con qualche dislivello , la seconda della guida “A piedi per i Santuari del Lago di Garda”. Si attraversano piccoli borghi dal fascino discreto e la Valle delle Cartiere, Eco Museo e splendido esempio di archeologia industriale. Superata la frazione di Gaino con bellissima vista del Monte Pizzoccolo e Monte Castello, si cammina fra le piante di alloro fino al Santuario Madonna della Supina. Si prosegue percorrendo la via del Crocifisso fino alla parrocchiale di Gargnano, dedicata a San Martino e progettata dall’architetto Rodolfo Vantini. Il ritrovo è alle ore 8.00 presso il parcheggio del ponte di Toscolano sul torrente omonimo, a fianco della SS45BIS; si raccomanda abbigliamento comodo e calzature idonee per il trekking. Il pranzo è al sacco. Il rientro è previsto per le ore 15 circa. Per il rientro si farà riferimento al bus di linea; munirsi di biglietto nei giorni precedenti p

IL RESPIRO DEGLI ALBERI
Custoza Una passeggiata sensoriale sul sentiero-natura Cammina Custoza, accompagnati da Valerio Sartori naturalista ed Elisa Barzoi maestra di yoga, in collaborazione con associazione Crea.
Il ritrovo è alle ore 8.45 in Piazza della Chiesa a Custoza e partenza della passeggiata (circa 5 Km.) La prima sosta è alle 9.30 sul prato davanti all’Agrigelateria Corte Vittoria, con approfondimento dell’elemento “ARIA”: attraverso esercizi di respirazione e rilassamento yoga, Elisa aiuterà i partecipanti a percepirne la presenza. Alle 10.30 sosta nei pressi dei ruscelli vicino alla località Sgaripol e approfondimento dell’elemento “ACQUA”: si potranno immergere i piedi nell’acqua stando seduti sulla riva. Alle 11.30 sosta all’ombra di una grande quercia nei pressi di Cavalchina, approfondimento dell’elemento “TERRA”: verranno spiegati i benefici salutari che produce il “Forest bathing ”. Alle 12.30 – Arrivo in Corte Cavalchina – Agriturismo Nicobresaola. Nota per i partecipanti alla passeggiata: portare con sé un telo/asciugamano; alle 13.00 APERITIVO e PRANZO. ISCRIZIONI e PRENOTAZIONI: Verrà data priorità in base alla data di prenotazione; il numero massimo partecipanti, per motivi organizzativi, è di 75. Contributo per persona (passeggiata e pranzo): 25 euro

CELEBRAZIONI PER LA GIORNATA MONDIALE DEL SORRISO SPETTACOLO TEATRALE: SCENE DA CAMPANILE
Palazzetto dello Sport del Comune di Puegnago del Garda ore 20.30 In collaborazione con il gruppo teatrale “Quelli del Novecento” e con il Comune di Puegnago del Garda Durante la serata verranno presentate una serie di pieces realizzate da Achille Campanile scrittore, drammaturgo, sceneggiatore e giornalista italiano, celebre per il suo umorismo surreale e i giochi di parole, vissuto tra fine Ottocento e fine anni 70 del Novecento. La partecipazione è gratuita.

Sabato 12 Ottobre
SCAMPAGNATA A GNERE
Vallio Terme Percorso anulare di 4 km con dislivello 220 metri, di valenza botanica, geologica ed enogastronomica. Ritrovo alle ore 16 all’Osteria del Cacciatore a Monte Magno di Gavardo, si prosegue con visita ad una Calchera del “600 e sosta alla Casa degli Alpini, per degustare uno spuntino locale; il rientro è previsto per le ore 19

Domenica 13 Ottobre
DALLA BREMA A PUNTA GRò Sirmione Una camminata esclusiva con la guida ambientale Francesca dall’Ora. I canneti lungo le rive del lago sono un ambiente estremamente ricco di biodiversità e importante per l’equilibrio lacustre; negli ultimi decenni sono in forte regressione ed è quindi necessario cercare di salvaguardarli. Durante la mattina faremo una semplice e piacevole passeggiata lungo la costa di Sirmione per osservare i canneti, l’avifauna acquatica, il Museo e i luoghi storici legati alla pesca, una camminata alla scoperta delle ambiente lacustre del basso Garda. Si ringrazia il Comune di Sirmione e la Sirmione Servizi per il supporto logistico. Il ritrovo è alla Brema alle ore 9.30, con termine alle ore 12.

Mercoledì 16 Ottobre
CELEBRAZIONI PER LA GIORNATA MONDIALE DELL’ALIMENTAZIONE 2019 SEMINARIO: I PAESAGGI AGRARI DEL GARDA E LA LORO PERCEZIONE: LA VALTÈNESI
Puegnago del Garda, Villa Galnica, Sala Mastromauro, ore 18.00 In collaborazione con Consorzio Valtènesi e Comune di Puegnago del Garda La rilevanza che il paesaggio di colture agroalimentari riveste nel definire l’unicità del Paesaggio gardesano è imprescindibile per uno sviluppo sostenibile del Garda, necessita mantenere alta la positiva percezione del territorio e di conseguenza del paesaggio.

Giovedì 17 Ottobre
CELEBRAZIONI PER LA GIORNATA MONDIALE DELL’ERADICAZIONE DELLA POVERTA’ SEMINARIO: MUTAMENTI CLIMATICI E POLITICHE PER IL CONTENIMENTO ENERGETICO SUL GARDA Puegnago del Garda, Villa Galnica, Sala Mastromauro, ore 18.00 L’emergenza climatica è ormai sotto gli occhi di tutti e grazie all’azione di un eterogeneità di soggetti è ormai divenuta di pubblico dominio ed oggetto di dibattito a più livelli. In questo specifico incontro verranno presentati gli esiti del progetto CLIC-PLAN dell’Alta Scuola dell’Ambiente dell’Università Cattolica del Sacro Cuore condotti su alcuni comuni del lago di Garda e saranno presentate alcune ricerce dell’Università degli Studi di Brescia sulla progettazione sostenibile.

Sabato 19 Ottobre
DAL CASTELLO DI ARCO A CASTEL PENEDE DI NAGO (Arco – Torbole)
Unisce due tratti della quinta e sesta tappa della guida “A piedi per i Santuari del Lago di Garda”. E’ un percorso facile, quasi interamente sul piano, con molto asfalto.
Fanno eccezione i sentieri in salita per raggiungere i due castelli, distrutti entrambi nel 1703 dal generale Vendome durante la guerra di Successione Spagnola. La tradizione vuole che Dante Alighieri abbia scritto nel Castel Penede i versi del canto XX dell’Inferno (61-82) sul lago di Garda. Il percorso consente di attraversare i centri di Arco, Torbole e Nago, di percorrere la ciclabile lungo il fiume Sarca fino alla foce e la strada Santa Lucia, l’antica via romana che in passato collegava la Val d’Adige e il lago, di visitare la chiesetta di Sant’Apollinare ad Arco. Si parte alle ore 8 da Arco, ritrovo in piazza 3 novembre, si conclude a Nago alle ore 15. Pranzo al sacco. Sarà presente anche Giovanna Coco, una delle due autrici della suddetta guida. Attenzione: per il ritorno ad Arco, dove sono parcheggiate le automobili, ci si organizzerà contando sulla disponibilità dei partecipanti camminatori. Il biglietto per l’ingresso al castello si farà in loco

Domenica 20 Ottobre
LA VALLE DELLE CAMERATE E CAMPEI DA SOT
Toscolano Maderno Passeggiata naturalistica con ritrovo a Gaino presso agriturismo “Da Castel Gaì” alle ore 16, si farà visita al Mulino di Usardi, all’incubatore della trota lacustre per poi proseguire verso località Persegno; ritorno con vista del Monte Spino, del Monte Alberelli e delle montagne della Valvestino. Degustazione finale di prodotti tipici presso agriturismo, si termina alle ore 19.

ESPERIENZE SENSORIAL OI DI FOREST BATHING
In collaborazione con Comune, Proloco e Biblioteca di Brenzone.
Immersi nella faggeta autunnale di OrtigaraMonte Baldo, accompagnati da Valerio Sartori naturalista, Elisa Barzoi maestra di Yoga.
Alle 08.45 il ritrovo dei partecipanti è a S. Zeno di Montagna(Verona) presso la Chiesa parrocchiale.
09.15; si raggiunge in auto località 2 Pozze e si procede al parcheggio dei mezzi. La prima sosta è sul prato vicino al bacino d’acqua delle 2 Pozze, con illustrazione dei benefici salutari e sensoriali espressi dall’elemento ”ACQUA”. Si prosegue fino a raggiungere l’entrata della faggeta, ove ci sarà una breve presentazione dei benefici del camminare a piedi nudi sulle foglie del bosco e chi desidera cammina può farlo (Grounding). Si raggiunge dopo una mezz’ora di cammino la chiesetta rupestre della Madonna della Neve (1663) e sul prato antistante ogni partecipante si posiziona con un asciugamano. Elisa attraverso esercizi di respirazione e rilassamento ci aiuterà a percepire l’elemento ”ARIA”.
Alle 12.30 ci si muove per breve tratto fino a raggiungere due faggi enormi:”i Gemelli”; sotto le fronde faremo un pranzo al sacco. Di seguito si elencheranno i benefici salutari che produce il sostare sotto questi alberi (Forest Bathing).
Alle 14.00 riprende il cammino lungo una strada ad anello, sempre all’interno della faggeta sino a raggiungere Malga Pralongo: qui Federico, il ristoratore della malga, preparerà per tutti una tisana rinfrescante tonica a base di erbe naturali a completamento della nostra camminata “sensoriale”.
Alle 15.30 si raggiungono le auto al parcheggio e ritorno a casa dei partecipanti.
ISCRIZIONI E PRENOTAZIONI : verrà data priorità in base alla data di prenotazione; il numero massimo dei partecipanti è di 55. Quota di partecipazione : Euro 5,00 Adulti. Gratis ragazzi/e fino a 18 anni. Verrà rilasciato buono ricevuta valido anche per la consumazione della tisana in malga. NOTE ORGANIZZATIVE : Il percorso è medio-facile, con dislivello di 150 m circa. Necessitano abbigliamento e calzature idonee a percorrere sentieri sassosi e mulattiere selciate. Portare al seguito cibo e bevande perché lungo il percorso non ci sono punti di ristoro. L’escursione è guidata da Valerio Sartori (Animatore Culturale). Gli organizzatori declinano ogni responsabilità per danni a persone o cose, che si dovessero verificare durante l’escursione.Buona escursione a tutti !! “Questa è una serata deliziosa, in cui tutto il corpo e’ un solo senso e assorbe piacere da ogni poro. Con una strana libertà vado e vengo nella Natura, ne sono parte. (Henry David Thoreau – Walden)

Domenica 27 Ottobre
IN VAL DI SUR, DA SAN MICHELE A SERNIGA
Salò – Gardone Riviera Percorso anulare di 4 km con valenza botanica, geologica e archeologica, dislivello 220 metri. Il ritrovo è presso Agriturismo Colomber alle ore 16, durante il tragitto, accompagnati da Franco Liloni, si visiteranno luoghi con contesti archeologici scoperti solo pochi anni fa; è previsto spuntino con prodotti locali, si termina alle ore 19.

Giovedì 31 Ottobre
CELEBRAZIONI PER LA GIORNATA MONDIALE DEL RISPARMIO PRESENTAZIONE DEL LIBRO: “MICROARCHITETTURE:NUOVI SISTEMI DI VALORIZZAZIONE PER I BENI CULTURALI E I LORO CONTESTI”
Puegnago del Garda, Villa Galnica, Sala Mastromauro, ore 18.00 L’architettura ha da sempre svolto un ruolo preminente nella costruzione del paesaggio e dell’abitare di un dato contesto sociale-culturale, definendone i suoi caratteri peculiari di modellazione territoriale. In quest’ottica un dato paesaggio è figlio del rapporto col proprio gruppo umano e di come quest’ultimo intende il fare architettura. Negli ultimi anni tutto ciò si è inevitabilmente scontrato, principalmente in Italia, con il depauperamento delle risorse naturali e dello spazio fisico. Per questo motivo è necessario ripensare al fare architettura partendo dalle base storico-filosofiche stesse della progettazione: non sono più attuabili processi progettuali basati sullo spreco di risorse e spazio. In questa sede verrà presentato un libro che intende suggerire un punto di vista progettuale basato sulle “micorarchitetture” dove ciò non deve tradursi necessariamente in piccole architetture, ma in uso sapiente e minimo di tutte le buoni prassi del fare.

Il bramito dei cervi
Ott 19@8:00–17:30
Il bramito dei cervi @ Casa del Parco dell’Adamello di Vezza | Vezza d'Oglio | Lombardia | Italia

Il bramito dei cervi
Escursione faunistica per famiglie per ascoltare e, con un po’ di fortuna, osservare i cervi in amore.

Dal 22 settembre al 20 ottobre, con partenza alle ore 8:00 circa dalla Casa del Parco di Vezza e ritorno alle ore 17:30 circa.

– La partecipazione alle escursioni ed attività necessita di ISCRIZIONE OBBLIGATORIA presso la Casa del Parco dell’Adamello di Vezza d’Oglio, entro le ore 18.00 del giorno precedente l’attività (salvo esaurimento posti).

– Equipaggiamento: scarpe da trekking o scarponcini da montagna, zaino con pranzo al sacco per attività giornaliere per famiglie/bambini e merenda per attività pomeridiana bimbi, giacca a vento, borraccia, ombrellino, cappellino da sole.

– Costo attività: PASEGGIATE/ESCURSIONI PER FAMIGLIE ATTIVITÀ PER BAMBINI/RAGAZZI giornaliera adulti € 8.00 giornaliera € 8.00 a bambino/ragazzo giornaliera bambini < 14 anni € 6.00 ½ giornata € 5.00 a bambino/ragazzo giornaliera famiglie (2 adulti, 2 bambini) € 20.00 gratuità per bambini con età inferiore a 6 anni

Appuntamenti a Desenzano
Ott 19@9:00–23:00
Appuntamenti a Desenzano @ Desenzano | Desenzano del Garda | Lombardia | Italia

12 OTTOBRE
dalle 9.00 alle 19.00 MOSTRA MERCATO “CREATIVITÀ IN PIAZZA GARIBALDI” Mostra mercato di prodotti di artigianato. A cura dell’ Ass. “Tre Sorrisi” – Desenzano
ore 21.15 FESTIVAL SUONI E SAPORI DEL GARDA CONCERTO LE 4 STAGIONI DI A.VIVALDI Comunità del Garda – Chiesa di San Biagio – Rivoltella

13 OTTOBRE
dalle 10.00 alle 12.00 IDROVOLATA “MEMORIAL ZAMBONI” Esibizione aeromodelli. A cura del Gruppo Aeromodellisti Agello – Spiaggia Porto di Rivoltella

dalle 10.30 GIORNATA NAZIONALE FAMIGLIE AL MUSEO
PALAFITTE DAY – Inaugurazione nuovo Punto informazioni in loc. Lavagnone
Visite guidate e laboratori. Camminata
10.30 inaugurazione nuovo punto informativo al Lavagnone
15.30 laboratori al Museo Rambotti MUSEO RAMBOTTI – Desenzano

16 OTTOBRE ore 20.45 MERCOLEDÌ IN BIBLIOTECA Biblioteca Civica Anelli – Rivoltella

19-20 OTTOBRE dalle 10.00 alle 19.00 MATTONCINI IN CASTELLO
Mostra di playset Lego. A cura dell’ Ufficio Cultura e Cremona Bricks
Castello – Desenzano

19-20 OTTOBRE dalle 8.30 alle 19.30 MOSTRA MERCATO DEL BIOLOGICO A cura di ABA Lombardia Via Anelli – Desenzano

20 OTTOBRE ore 10.00 COMMEMORAZIONE REPARTO ALTA VELOCITÀ A cura dell’ Associazione Nazionale Arma Aeronautica con l’Ente Filarmonico Banda Cittadina – Centro Storico – Desenzano

23 OTTOBRE ore 20.45 MERCOLEDÌ IN BIBLIOTECA Biblioteca Civica Anelli – Rivoltella

26-27 OTTOBRE dalle 20.00 alle 22.00 MOSTRA MICOLOGICA Sale espositive del castello

27 OTTOBRE ARTE AL PORTO Esposizione ed estemporanea di pittura e opere creative. A cura di ARTIDE Porto Vecchio – Desenzano

30 OTTOBRE ore 20.45 MERCOLEDÌ IN BIBLIOTECA Biblioteca Civica Anelli – Rivoltella

31 OTTOBRE dalle 16.00 HALLOWEEN IN CASTELLO Castello – Desenzano

Booky
Ott 19@9:00–21:00
Booky @ ELNÒS Shopping | Roncadelle | Lombardia | Italia

Tutti i venerdì di ottobre, ELNÒS Junior organizzerà un’attività speciale in attesa di Halloween, la notte più spaventosa dell’anno.
Si parte il venerdì 4 ottobre, con lo spettacolo Whiskey il ragnetto.

Leggere non è mai stato così piacevole! BOOKY Book Lovers è lo spazio di ELNÒS Shopping dedicato al mondo della letteratura… per tutte le età!
Tutti i sabati fino a fine dicembre (escluso il 2 novembre), dalle 10 alle 12.

Sabato 5 ottobre

dalle ore 10.00 alle 12.00 presso l’Area Booky, sarà attivo il servizio bibliotecario di iscrizione, prestito e restituzione libri in collaborazione con Rete Bibliotecaria Bresciana.
Non solo: in programma, vi sono anche laboratori e momenti di lettura per bambini, a cura di Abibook
⇒questo sabato a tema “Frutta a volontà”

dalle  9.00 alle 21.00 i più piccoli possono giocare e imparare divertendosi nell’area ELNÒS Junior con attività ricreative

dalle 11.00 alle 13.00 e dalle 15.00 alle 19.00, potrà scattare foto accanto all’esoscheletro utilizzato per girare il film e ricevere gadget dedicati a  TERMINATOR – THE DARK FATE: in galleria, al piano terra area Piazza Italia/Mixerì

 

Domenica 6 ottobre

dalle  9.00 alle 21.00 i più piccoli possono giocare e imparare divertendosi nell’area ELNÒS Junior con attività ricreative

 

Tutti gli eventi a ELNÒS Shopping sono liberi e gratuiti.

 

ELNÒS Shopping aderisce alla Settimana Mondiale per l’Allattamento in collaborazione con l’Ordine della Professione di Ostetrica della Provincia di Brescia.
Fino al 7 ottobre, oltre alle quattro Family Room sempre a disposizione degli ospiti in tenera età, in Galleria saranno allestite due “zone allattamento” temporanee al piano terra e al primo piano.

Mattoncini in Castello
Ott 19@9:00–19:00
Mattoncini in Castello @ Castello di Desenzano | Desenzano del Garda | Lombardia | Italia

Mattoncini in Castello

Torna in castello a Desenzano la manifestazione formato famiglia a ingresso gratuito:

“Mattoncini in castello – Area gioco ed esposizione di costruzioni Lego®”.

Due giorni immersi tra le costruzioni più famose e amate da grandi e piccini, sabato 19 ottobre dalle 9 alle 22 e domenica 20 ottobre dalle 9 alle 19.

Sagra della Castagna a Paspardo
Ott 19@9:00–22:00
Sagra della Castagna a Paspardo @ Paspardo | Paspardo | Lombardia | Italia

Sagra della Castagna a Paspardo

Nuova edizione della Sagra della Castagna che vedrà, tra gli altri, tre importanti novità: la presenza di Coldiretti con campagna amica, un trenino-bus navetta gratuito da Cimbergo e lo showcooking con l’Associazione ristoratori di Vallecamonica con menù speciali a base di castagne.

Non mancheranno le sculture in legno e gli oggetti i artigianato, un piccolo museo etnografico con esposizione di attrezzi per la lavorazione delle castagne e del latte, una mostra fotografica, e una rievocazione preistorica con laboratori e animazione per bambini.

Sabato dalle 14.00 alle 22
Domenica dalle 9.00 alle 20.00

La sagra della castagna, giunta alla sua 12° edizione, è un appuntamento fisso per il mese di ottobre; la volontà è quella di valorizzare questo prodotto, elemento base dell’alimentazione povera del passato, tanto che il castagno era anche conosciuto come “albero del pane”.

L’obiettivo principale è quello di diffondere presso i consumatori la conoscenza di questo prodotto, delle sue molteplici modalità di utilizzo in cucina e delle sue proprietà anche curative.
Per l’occasione il centro storico si veste di colori e musica per coronare i numerosi eventi ed iniziative proposte.

Passeggiata all’orto di Toscolano
Ott 19@9:30–12:15
Passeggiata all'orto di Toscolano @ Orto botanico Toscolano Maderno  | Toscolano Maderno | Lombardia | Italia

Passeggiata al Giardino Botanico “G.E Ghirardi” di Toscolano Maderno a Brescia. con visite guidate e degustazioni tematiche

L’Orto è dedicato prevalentemente alle piante medicinali, con una storia del tutto peculiare. Fondato nel 1964 dal proprietario della azienda farmaceutica Simes la cardioterapica, il professor Giordano Emilio Ghirardi, allo scopo di coltivare specie vegetali di diversa provenienza, si procurava i semi delle piante desiderate attraverso corrispondenti sparsi in tutto il mondo, acclimatava e coltivava anche in larga scala le specie utili e ne studiava i principi attivi. Alla scomparsa del fondatore, nel 1991, l’Orto è stato donato all’Università degli Studi di Milano e attualmente afferisce al Dipartimento di Scienze Farmaceutiche. Dato il clima relativamente mite del lago, all’esterno prosperano varie specie mediterranee, mentre internamente una nuova serra accoglie numerose specie esotiche. Ma si possono osservare anche specie appartenenti alla famiglia delle Solanaceae,ApocynaceaeApiaceaeLamiaceae e delle Rutaceae.

 

La Rete degli Orti Botanici della Lombardia è dunque una piacevole alternativa alla classica passeggiata in montagna o alla tintarella al lago per ritrovare una piacevole sensazione di serenità e leggerezza, “chiacchierando” con fiori, arbusti e piante. E per (re)innamorarsi follemente della natura.

 

Per la stagione 2019 sono in programma:

– aperitivi biologici tutti i giovedì mattina dalle 9.30 alle 12.15: visite guidate all’orto con focus sulle specie botaniche  con degustazioni di bibite biologiche

– appuntamenti culturali il sabato mattina dalle 9.30 alle 12.15 con visite guidate all’orto con focus sulle colture locali con degustazioni tematiche

 

Per la partecipazione è richiesto un contributo di 5€

Prenotazione necessaria

Sul tetto della Franciacorta, tra vigne, torbiere e antichi monasteri
Ott 19@9:30–15:30
Sul tetto della Franciacorta, tra vigne, torbiere e antichi monasteri @ ritrovo parcheggio poste

Durante la mattina la nostra guida ci condurrà sul Monte Cognolo, un rilievo tra le colline della Franciacorta e il lago d’Iseo.

Passeggiando tra arbusti tipici della macchia mediterranea, ginestre e castagni giungeremo a un meraviglioso balcone panoramico sulla Riserva Naturale delle Torbiere del Sebino dove la guida ci racconterà la particolare storia e fauna che popola questo luogo di importanza comunitaria. Dopo pranzo torneremo a valle per visitare il monastero di San Pietro in Lamosa.

Le guide dell’associazione locale ci spiegheranno la storia e gli affreschi di questo scrigno d’arte risalente all’anno mille.
Concluderemo la giornata ammirando il tramonto sulle torbiere, un ambiente naturale unico e affascinante.

ATTENZIONE: Se è molto che non cammini in montagna, hai problemi fisici o dubbi sull’itinerario contatta la guida prima di iscriverti così da valutare se questa gita è adatta a te.

Difficoltà – Medio
Dislivello – 450 metri
Lunghezza – 7 Km
Tempo Totale di cammino – 4 ore (escluse le soste)

Partecipanti- Il limite massimo di partecipanti è 25. La gita verrà organizzata con un minimo di 7 partecipanti.
Pranzo al sacco.
Equipaggiamento – Scarponcini da montagna o scarpe da trekking, 1 litro di acqua, snack, giacca o mantellina impermeabile, cappellino, felpa. Qualora la guida dovesse valutare come non adeguate le calzature può rifiutare la partecipazione alla gita anche alla partenza.

Bambini- I bambini con meno di 2 anni che verranno portati dai genitori nell’apposito zaino non pagano e non sono da inserire nell’iscrizione. Ti preghiamo di comunicare la loro presenza nel campo note che troverai al termine dell’iscrizione.

Garden Festival autunno
Ott 19@10:00–18:00
Garden Festival autunno @ Brescia - Desenzano - Padenghe (vedi testo)

GARDEN FESTIVAL D’AUTUNNO

AUTUNNO STAGIONE DEL FARE

 

L’Autunno è la stagione del fare, una stagione di attività e fermento che AICG, Associazione Italiana Centri Giardinaggio, vuole celebrare con il Garden Festival d’Autunno, un grande evento nazionale ricco di iniziative per grandi e bambini che si terrà dal 21 settembre al 20 ottobre in tutta Italia nei Centri di Giardinaggio associati ad AICG.

Il trend climatico stagionale degli ultimi anni regala nei mesi di settembre e ottobre temperature miti e gradevoli che invogliano a vivere sempre più il giardino, il balcone e gli spazi aperti e verdi. In questo periodo – e fino all’inverno – rifioriscono le rose, le dalie, gli astri, a volte il glicine, e si mettono a dimora i bulbi a fioritura primaverile, gli arbusti e le piante perenni da fiore, quelle da frutto e gli alberi d’alto fusto. Si inizia a potare, a lavorare e concimare il terreno di orti e giardini, a sostituire il terriccio dei vasi su balconi e terrazzi in preparazione della primavera e a concimare le piante d’appartamento dopo lo stress estivo. Ed è proprio nei Garden Center che si possono trovare le competenze, le consulenze, le materie prime, gli strumenti, le attrezzature da giardinaggio, informazioni, idee e consigli per le attività green: luoghi dove potersi confrontare con gli esperti del settore, partecipare a workshop e laboratori, imparare nuove tecniche colturali.

 

In provincia di Brescia partecipano all’iniziativa:

Flover Desenzano a Desenzano del Garda

Gardaflor a Padenghe 

 Florarici a Brescia.

All’interno di ogni singolo Garden si troveranno aiuole dimostrative e didattiche allestite con piante da giardino tipiche dell’Autunno e di grande fascino in questa stagione, composizioni uniche e creative dalle quali trarre nuove idee e ispirazioni da riproporre nel proprio giardino o balcone. Sarà inoltre l’occasione giusta per ricevere indicazioni dagli esperti presenti nei Garden Center sulle tecniche colturali migliori per le piante proposte. A corredo di tutto ciò, una brochure informativa realizzata con i soci sostenitori di AICG dove riscoprire i grandi classici autunnali reinterpretati.

Non solo, si terranno corsi, laboratori ed eventi per tutti, grandi e piccini, esperti di giardinaggio e non, per scoprire le attività di giardinaggio più utili del periodo autunnale: la piantumazione dei bulbi a fioritura primaverile (tulipani, narcisi, giacinti, crocus, anemoni, muscari, iris, nerine, zantedeschia, scille, frittilarie…) e la messa a dimora delle piante che consenta un corretto sviluppo radicale per un’esplosione della crescita con la bella stagione.

Per i piccoli giardinieri in erba verrà riproposto il laboratorio “Pianta un bulbo”: i più piccoli, nell’affidare alla custodia della terra un piccolo bulbo resteranno sorpresi in primavera da un’incredibile esplosione fiorita imparando il valore dell’attesa e delle cure da dedicare a ciò a cui si tiene di più.

 

LE INIZIATIVE

Molte le iniziative, anche di carattere formativo, e gli eventi in programma nei tantissimi Centri di Giardinaggio che aderiscono al Garden Festival d’Autunno, come :

21 e 22 settembre – aperitivo “verde” per salutare l’arrivo dell’Autunno

5 e 6 ottobre –  attività per i bambini come “I nonni raccontano”, un laboratorio con letture in occasione della Festa dei Nonni

19 e 20 ottobre – una grande festa finale aperta a tutti

 

Il Ciclamino è il protagonista indiscusso  del Garden Festival d’Autunno: AICG ha scelto infatti di sostenere la Campagna “Nastro Rosa AIRC”: per tutto il mese di ottobre, per ogni vaso di ciclamino di colore rosa venduto, i Centri di Giardinaggio aderenti devolveranno 1 euro a sostegno dei progetti di ricerca sul tumore al seno dell’Associazione Italiana per la Ricerca sul Cancro.

Ottobre è infatti il mese di sensibilizzazione dedicato al tumore al seno e anche Aicg vuole ricordare l’importanza della prevenzione e dimostrare la sua vicinanza alle donne che stanno affrontando questa malattia, che in Italia colpisce una donna su otto nell’arco della vita e rappresenta la neoplasia più frequente nel genere femminile.

Nelle terre dell’Ovest Festival – Itinerari per immaginare il futuro
Ott 19@10:00–22:30

Nelle Terre dell’Ovest – Itinerari per immaginare il futuro è il festival organizzato e promosso dal Sistema Bibliotecario Ovest Bresciano e quest’anno si  svolgerà nei mesi di settembre/ottobre 2019  e marzo/aprile 2020nei 19 Comuni che fanno capo al Sistema Bibliotecario Ovest Bresciano, lungo il territorio dell’Oglio, della Franciacorta e del Sebino bresciano.

In programma 28 appuntamenti ad ingresso gratuito:
6 incontri con autori,
5 spettacoli teatrali,
4 reading musicali/letterari,
3 concerti musicali,
2 reportages di attualità,
4 passeggiate naturalistiche
4 laboratori creativi per adulti e bambini.

Letteratura, musica, spettacoli, reportage, passeggiate naturalistiche e laboratori diventeranno occasioni per affrontare storie di uomini, di diritti e di relazioni, persone che nel loro trascorso di vita sono stati esempi di umanità e attenzione ai più deboli.

Serate nelle quali dare risalto alle persone tutte nella loro eterogeneità, interrogandosi su cosa vuol dire “essere diversi ma uguali” e sulla relazione che instauriamo ogni giorno con la tecnologia.

Appuntamenti per parlare del tema della salvaguardia della terra e della natura. Un verde da preservare, da conoscere, da rispettare ma sopratutto un territorio – il nostro – su cui occorre, oggi più di ieri, investire in modo consapevole per preservarne unicità e bellezza.

Settembre 2019

22 settembre – Provaglio d’Iseo – Tutto il verde che c’è. Dialoghi per un futuro sostenibile
27 settembre – Paratico – Un viaggio lungo un mondo. Racconto sulla vita e le opere di Don Lorenzo Milani
28 settembre – S. Pancrazio – Workshop Come foglie sugli alberi – Workshop per bambini 5-8 anni.
Laboratorio creativo si costruzione di un erbario stampato a mano attraverso l’utilizzo della tecnica della monotopia, ovvero della stampa in negativo e in positivo di oggetti attraverso rulli, mattarelli in legno e tempere.

Ottobre 2019

4 ottobre – Pisogne – Alle radici delle migrazione. Incontro con Marco Aime
5 ottobre – Adro – Io sono il mio lavoro. Storie di uomini e di vini
6 ottobre – Navigazione Lago d’Iseo e Monte IsolaVita da gatto! Le grandi avventure di un cucciolo
Uno spettacolo teatrale che racconta le storie del piccolo gatto Bianco e delle sue avventure in giro per le strade che lo faranno crescere e diventare finalmente grande.
Lo spettacolo è indicato per famiglie e bambini e si terrà presso il Castello Oldofredi Residence a Monte Isola domenica 6 ottobre 2019. La partenza è fissata al molo di Iseo per le ore 15.30
11 ottobre – Monticelli Brusati – La bestia. Il treno merci dei migranti che viaggia dal Messico agli Usa
12 ottobre – Monte Isola – Workshop Come foglie sugli alberi – Workshop per bambini 5-8 anni.
Laboratorio creativo si costruzione di un erbario stampato a mano attraverso l’utilizzo della tecnica della monotopia, ovvero della stampa in negativo e in positivo di oggetti attraverso rulli, mattarelli in legno e tempere.
18 ottobre – Marone – In viaggio coi lupi ore 20.45 presso la Sala Polifunzionale a Marone, in via Roma 42.
Incontro con l’autore Giuseppe Festa, noto per i suoi libri “L’ombra del gattopardo”, “Il passaggio dell’orso” e “I figli del bosco”. Un incontro rivolto a tutti e dedicato al tema della salvaguardia dell’ambiente e della libertà e della sopravvivenza delle specie animali protette.
19 ottobre – Palazzolo s/O – In capo al mondo. In viaggio con Walter Bonatti
19 ottobre – Paderno FranciacortaE come faccio a disegnarlo? ore 16.30 presso la Sala Civica via Mazzini 45.
Incontro con l’illustratore Antongionata Ferrari. L’autore presenterà alcune storie da lui illustrate e realizzerà dei disegni con l’aiuto di tutti i bambini presenti.
20 ottobre – Iseo – Sola me ne vò
26 ottobre – Pontoglio – Non al denaro, non all’amore né al cielo

Marzo 2020

6 marzo – Capriolo – Almeno tu nell’universo
13 marzo – Sulzano – Labortorio di panificazione e lievitazione naturale
20 marzo – Sulzano – Labortorio di panificazione e lievitazione naturale
27 marzo – Corte Franca – Non volevo morire vergine
28 marzo – ErbuscoUffa! Pillole di noia contro la follia del tempo ore 20.45 presso il Teatro Comunale via Verdi 55 a Erbusco.
Spettacolo teatrale di e con Les Saponettes dedicato alle famiglie. Racconta la storia di tre fate maldestre e pasticcione che cercano in tutti i modi di rendere il Mondo un posto migliore.

Aprile 2020

3 aprile – Adro – Terra mia
4 aprile – Cologne – Se stasera siamo qui
11 aprile – Zone – Passeggita alla scoperta delle erbe
17 aprile – Sale Marasino – La Terra ferita
18 aprile – Monte Orfano – Passeggita alla scoperta delle erbe

nelle-terre-ovest-programma-2019-2020

Scopri Brescia
Ott 19@10:00–22:00
Scopri Brescia @ vedi luoghi ritrovo segnalati

DOMENICA 13 ORE 10.15
CHIESA DEL CARMINE

La straordinaria chiesa del Carmine si erge maestosa nell’omonimo quartiere e come uno scrigno contiene gioielli preziosissimi:
dalla cappella Averoldi di Foppa al settecentesco altare marmoreo del Morlaiter passando per la pala del Candido e per il magnifico Compianto in terracotta policroma del XV secolo.
RITROVO: ore 10 davanti alla chiesa

DOMENICA 13 ORE 15
VISITA GUIDATA AL CIMITERO VANTINIANO

Il cimitero Vantiniano di Brescia deve il nome al celebre Rodolfo Vantini che ne fu progettista.
Durante la visita guidata ripercorreremo la storia di Brescia attraverso sculture straordinarie commissionate da nobili famiglie animate dal desiderio di eternarsi.
RITROVO: ore 14.45 all’ingresso di Via Milano

GIOVEDÌ 17 OTTOBRE ore 15
I CHIOSTRI DI BRESCIA

Una visita esclusiva vi porterà ad ammirare alcuni dei più bei Chiostri di Brescia. Visiteremo gli spazi aperti dell’ex convento di Santa Chiara che ci incanterà con la sua scenografica scalinata e a seguire ci sposteremo nell’antico monastero benedettino dei Santi Faustino e Giovita, dove il monaco Benedetto Castelli scriveva all’amico e maestro Galileo Galilei. Concluderemo visitando i chiostri del Carmine carichi di suggestione.
RITROVO: ore 14.45 in Contrada Santa Chiara n.50
DURATA: 2 ore circa
PREZZO: 7 € adulti / gratis under 18

SABATO 19 OTTOBRE 14.30
VISITA GUIDATA ALLA CHIESA DI SANT’ANGELA MERICI

In questo luogo cardine per la storia del cristianesimo a Brescia ammireremo opere d’arte meravigliose che lo rendono una sorta di piccola pinacoteca che custodisce, tra altri importanti dipinti, la Trasfigurazione del Tintoretto. La chiesa ospita inoltre le spoglie mortali di Sant’Angela Merici, compatrona della città e titolare della chiesa: una donna che i bresciani non possono permettersi di non conoscere!
RITROVO: 14.15 davanti alla chiesa (via Crispi)
PREZZO (inclusa offerta): 7 € adulti / gratis under 18

DOMENICA 20 OTTOBRE 15.00
VISITA GUIDATA ALLA CHIESA DI SAN GIUSEPPE

Il 4 ottobre 1519 veniva posta la prima pietra della chiesa che sarebbe divenuta il cuore del convento francescano di San Giuseppe. Una chiesa importante, non solo per la mole! Fu eletta sede di diverse corporazioni di arti e mestieri che in chiesa avevano il proprio altare da arricchire con opere d’arte, spesso recanti l’effigie del loro patrono.
RITROVO: 14.45 davanti alla chiesa
PREZZO (inclusa offerta): 7 € adulti / gratis under 18

PRENOTAZIONE OBBLIGATORIA

Visit Brescia
Ott 19@10:00–11:00
Visit Brescia @ partenza Infopoint Centro | Brescia | Lombardia | Italia

A Brescia le guide turistiche cittadine garantiscono un servizio di visite guidate alla città e al complesso del Museo di Santa Giulia , in italiano e/o inglese, senza obbligo di prenotazione.

Le visite partono ogni sabato dall’Infopoint Centro di via Trieste/angolo piazza Paolo VI alle ore 10:00.

Il costo è di € 5 a persona + ingresso ridotto al Museo Santa Giulia: € 7,50 adulti, € 5,50 sopra i 65 anni, sotto i 18 anni e studenti universitari.

I ragazzi di età inferiore ai 14 anni accompagnati da un adulto sempre gratis

Science Days
Ott 19@11:00–19:00
Science Days @ ELNÒS Shopping | Roncadelle | Lombardia | Italia

Weekend dedicati allo scienza e alla lettura per tutta la famiglia.

Science Days 2019 in collaborazione con Focus Junior offrono numerose attività, una mostra, tanti esperimenti e giochi gratuiti dedicati all’impatto dell’uomo sull’ambiente.

Tantissimi appuntamenti dedicati al tema di quest’anno è l’impronta umana: occasione per riflettere e scoprire qual è l’impatto dell’uomo sul pianeta Terra, con i consigli su come vivere sprecando meno risorse naturali.

La Galleria ospiterà la mostra gratuita Elemento Acqua per sensibilizzare il pubblico in maniera interattiva sull’importanza dell’acqua, il nostro oro blu.
Ogni giorno sono previsti anche laboratori per avvicinare i ragazzi all’ecosostenibilità.
Nei weekend le attività avranno la durata di 45 minuti a turno nei seguenti orari:

11.00-11.45
12.00- 12.45
15.15- 16.00
16.30-17.15
18.00-18.45

Inoltre:

Il 12 e 13 ottobre lo Science Market,
il mercato in cui si usano le banconote della scienza guadagnate risolvendo divertenti quiz scientifici

Il 19 e 20 ottobre lo Science Show
lo spettacolo in cui si esploreranno in maniera divertente i principi chimici e fisici dell’acqua

Il 26 e 27 ottobre il Climatic Game
un gioco dell’oca gigante in cui vince chi riuscirà a raggiungere per primo il pianeta Terra e a salvarlo dai cambiamenti climatici.

Tutti gli eventi a ELNÒS Shopping sono liberi e gratuiti.

Alla scoperta della Rocca d’Anfo
Ott 19@14:00–18:00
Alla scoperta della Rocca d'Anfo @ Rocca d'Anfo | Anfo | Lombardia | Italia

Alla scoperta della Rocca d’Anfo
Ogni weekend è possibile visitare lo straordinario complesso militare-architettonico, uno dei monumenti storici più significativi del territorio bresciano. L’iniziativa è frutto della collaborazione fra Regione Lombarda, Comunità montana di Valle Sabbia e Comune di Anfo (Brescia)

Le visite guidate sono gestite dal Gruppo Azione Locale Garda-Valsabbia. Una guida specializzata accompagna gruppi di 30 persone in un percorso a piedi di circa 4 ore, che permette di scoprire in tutta sicurezza l’articolato complesso militare. Il percorso è stato arricchito e ampliato: le visite partiranno dal Comune di Anfo, includendo la passeggiata a lago che da Anfo porta alla Rocca. Tale collegamento faceva a suo tempo parte del complesso, tanto che è ancora possibile vedere i resti del percorso fortificato.

La visita richiede attrezzatura adeguata per un percorso di 4 ore in montagna (scarponcini, felpa, K-way, torcia e acqua) e si terrà anche in caso di maltempo in quanto gran parte del percorso si svolge all’interno di edifici

Durante la prenotazione della visita è possibile indicare la propria preferenza di orario, compatibilmente con le esigenze logistiche dell’organizzazione.
Le visite verranno effettuate con un minimo di 14 partecipanti adulti.

Visita completa:
• Biglietto adulto: 10 €
• Biglietto Bambino (5-15 anni): 5 €
• Ingresso gratuito per bambini sotto i 5 anni

Visita breve:
• Biglietto adulto: 8 €
• Biglietto Bambino (5-15 anni): 4 €
• Ingresso gratuito per bambini sotto i 5 anni

Laboratori musicali e open day per bambini
Ott 19@14:00–18:30
Laboratori musicali e open day per bambini @ Fondazione Diocesana Santa Cecilia | Brescia | Lombardia | Italia

Laboratori aperti gratuiti attivati nell’ambito dei progetti di formazione musicale dedicati in modo specifico ai più giovani (sezione Juniores – bambini di età compresa tra 4 e i 13 anni).

I laboratori aperti saranno accomunati da un approccio di carattere ludico e richiamano alcune delle attività formative di educazione vocale e di primo approccio allo strumento proposte nell’arco dell’anno.

Tutte le attività si svolgono negli ambienti della Scuola Diocesana di Musica Santa Cecilia (con sede presso il Polo Culturale Diocesano in via Bollani, 20 a Brescia).
I laboratori sono gratuiti previa prenotazione presso la Segreteria della Scuola

12 e 19 ottobre – pianoforte

21 ottobre – violino

23 ottobre – violoncello

24 ottobre – tromba e organo

Badù e il nemico del sole
Ott 19@14:30–17:00
Badù e il nemico del sole @ biblioteca Vobarno | Vobarno | Lombardia | Italia

Un giallo, un’avventura e un viaggio verso terre lontane

Incontro con autrice e presentazione del libro “Badù, e il nemico del sole”

Run&Bike dell’Oglio
Ott 19@14:30–18:30
Run&Bike dell'Oglio @ presso il River Bar

Sabato 19 ottobre ore 14.30

GARA NON COMPETITIVA A COPPIE: 2 ATLETI CHE PROCEDONO ASSIEME ALTERNANDOSI IN SELLA AD UNA MTB (casco obbligatorio)

Itinerario misto lungo sentiero fluviale e pista ciclabile (asfalto, mulattiera, single track)

3 percorsi:
Master 19 km
Light 7,5 km
Under 12 (3,5 km)

Partenza/arrivo dal River Oglio Bike Bar (loc. Gattaro) Darfo Boario Terme

Premiazione con prodotti agroalimentari locali seguita da castagnata con vin brulé.

REGOLAMENTO

Sono previste le seguenti categorie basate sulla somma dell’età dei concorrenti: under 70, 70-100, over 100
Per la classifica, oltre al tempo lordo verrà considerato un tempo netto con bonus (%) per ogni componente femminile e per la differenza di età tra i componenti (se superiore a 20 anni)

Iscrizione: è necessario formalizzare l’iscrizione della coppia presso il River Bar o a Tagracer via WhatsApp al 350 50 42 736 (indicando nome, cognome, anno di nascita, percorso scelto) – Quota d’iscrizione: 5 € a persona

Idoneità fisica: al momento dell’iscrizione si considera tacita l’idoneità fisica del partecipante, il quale dichiara espressamente, con l’iscrizione, di essere in stato di buona salute e di non presentare controindicazioni alla pratica di attività sportive non agonistiche.

L’organizzazione non si assume responsabilità per eventuali incidenti o danni a cose o persone che si verificassero prima, durante e/o dopo la manifestazione.

StraVincoli
Ott 19@14:30–18:00
StraVincoli @ ritrovo Farmacia Vincoli

StraVincoli: pronti, partenza, benessere!

Una giornata all’insegna della salute per aiutare i piccoli e le famiglie in difficoltà.

Walking Day
Camminata o Corsa? Scegli quella che fa per te!
La camminata: da fare con tutta la famiglia, con gli amici o il proprio amico a 4 zampe, ti aspetta con i suoi 5 km.
La corsa: Qualche chilometro in più (10km) per i più allenati da fare senza competizione.
Al termine della corsa gli Alpini vi attenderanno col il loro stand gastronomico.

Walking Kit
Per aiutare l’associazione BimboChiamaBimbo abbiamo pensato ad un kit dedicato.
Il costo del kit è di 10€ e per poter partecipare all’evento è necessario l’acquisto dello stesso.

Prenota il tuo Walking Kit

Cosa contiene il kit?
• 1 buono consumazione del valore di 10€
• Tanti omaggi e buoni sconto pensati per ogni esigenza, per chi partecipa in famiglia, con il proprio animale o per sport.

L’intero ricavato dell’evento verra’ devoluto in beneficenza all’associazione Bimbo Chiama Bimbo che da piu’ di 20 anni opera sul territorio a sostegno dei minori e famiglie in difficolta’.

Il corpo racconta
Ott 19@15:00–18:00
Il corpo racconta @ Brescia, Ome e Maderno | Brescia | Lombardia | Italia

Incontri “Il corpo racconta”per mamma e figlia

Laboratorio ludico-creativo per piccoli gruppi di mamme con le loro bambine ( età dai 10 ai 12 anni) per gettare uno sguardo sulla corporeità e sull’amore scoprendo se stessi e partendo dal corpo e dai suoi messaggi .

E’ proposto alle mamme e alle loro bambine alle soglie dello sviluppo sessuale ( tra i 10 e i 12 anni).

L’approccio pedagogico seguito porta ad acquistare una visione positiva della femminilità ,della sessualità  e del compito di trasmettere la vita

 

Due pomeriggi speciali per mamme e figlia nei quali parlare di sessualità con strumenti e linguaggi adatti all’età e capaci di dare valore alla vita
Un momento Esclusivo e intimo tra la mamma e la sua bambina!

  • 14 e 21 settembre 2019 (Centro Mater Divinae Gratiae in via s. Emiliano 30 Brescia)
  • 28 settembre e 6 ottobre 2019 (Ome, sede AGe presso scuola primaria )
  • 19 e 26 ottobre 2019 (al “19 di via Aquilani”  via aquilani 19 Toscolano Maderno, BS)

Costo: 90€ per due pomeriggi e due persone ( mamma e figlia)

⇒Scopri di più sulla proposta

Passeggiate artistiche con Guida Artistica
Ott 19@15:00–22:30
Passeggiate artistiche con Guida Artistica @ Brescia e non solo | Brescia | Lombardia | Italia

Sabato 5 ottobre ore 15,30
Il parco del Vittoriale degli Italiani

Con Guida Artistica potrete conoscere il parco del Vittoriale degli Italiani, splendido complesso ideato da Gabriele d’Annunzio insieme all’architetto Maroni nel suo “esilio dorato” sul lago di Garda. Dalla Piazzetta Dalmata all’incredibile Nave Puglia, passando per lo Schifamondo (dove D’Annunzio progettava di ritirarsi alla fine della sua vita) e il MAS, conoscerete l’immaginifico universo artistico e poetico del Vate. Incontro all’ingresso del Vittoriale degli Italiani.

Domenica 6 ottobre
Vigevano

Conoscere Vigevano ne vale sempre la pena. Se poi a metterci lo zampino furono due titani del Rinascimento, come Bramante e Leonardo, una visita diventa quasi obbligatoria! Dal caloroso abbraccio della piazza all’imponente castello visconteo-sforzesco, Guida Artistica vi farà apprezzare una città poco nota ma dal passato grandioso, con due “chicche” imperdibili!
Organizzazione tecnica I viaggi dei Giovani Srl.

Sabato 12 ottobre ore 16
La chiesa di S. Maria del Carmine

Varcato il magnifico portale scolpito, accanto ai capolavori dei grandi maestri, come la cappella Averoldi del Foppa, la chiesa di S. Maria del Carmine è pietra miliare della storia dell’arte bresciana. Sarà possibile ammirarla grazie ai racconti di Guida Artistica che vi faranno apprezzare anche le opere di artisti forse meno noti al grande pubblico, ma di grande qualità, incluso lo spettacolare coro.

Domenica 13 ottobre ore 15,30
Diavoli a Vello

Venite con noi a fare un tuffo fuori dal tempo! Sul Lago d’Iseo c’è un borgo incantevole ma poco noto: si tratta di Vello di Marone, un piccolo gioiello incastonato fra le rupi del Lago d’Iseo. Insieme a noi visiterete la misteriosa Chiesetta dei Morti e la Chiesa Parrocchiale di S. Eufemia, un tempo luogo di esorcismi e di battaglie epiche contro il demonio, e a seguire vi rilasserete passeggiando lungo la Ciclopedonale Vello -Toline dai panorami mozzafiato.

Sabato 19 ottobre 
Le meraviglie dell’Alto Mantovano

Automuniti, con ritrovo direttamente ad Asola (Mn), vi proponiamo una giornata in tre “comuni delle meraviglie” dell’Alto Mantovano, tra arte, storia, cultura e tradizione culinaria. Partendo dalla cattedrale di S. Andrea ad Asola (scrigno di un rilevante ciclo pittorico che decora organo e pulpito, eseguito tra il 1525 e il 1527 dal Romanino) raggiungeremo il Castello di Redondesco, gioiello architettonico costruito tra Tre e Quattrocento, di proprietà dei conti di Redondesco prima e dei Gonzaga poi, simbolo di una comunità che si candida ad essere inserita tra i borghi più belli d’Italia. L’ultima tappa ci condurrà alla chiesa abbaziale benedettina di S. Tommaso di Acquanegra sul Chiese, con i suoi straordinari affreschi e mosaici pavimentali risalenti al XI-XII sec., che vengono svelati ai visitatori solo una volta all’anno e che avremo l’opportunità di ammirare. A sorpresa, la giornata sarà animata da performance musicali e culinari.

Domenica 20 ottobre ore 15,30
Palazzo Bettoni a Bogliaco

Direttamente affacciata sulle acque del lago di Garda, opera di ben tre architetti tra i più valenti dell’epoca, Villa Bettoni lascia da sempre a bocca aperta i suoi ospiti per gli eleganti affreschi, le magnifiche sculture, i mobili sontuosi, le tele preziose a splendida biblioteca. La famiglia Bettoni, che tuttora vi risiede, oggi apre le porte della storica residenza.

Sabato 26 ottobre ore 16.00
Pronti a un viaggio nel tempo indietro nel Medioevo in Franciacorta?
Guida Artistica vi propone una visita fuori porta per ammirare la Pieve di Santa Maria Maggiore a Erbusco. Con la sua bella abside in stile romanico ed i raffinati affreschi quattrocenteschi che ne decorano le pareti, la chiesa è al centro di un castello medievale, di cui rimangono ancora oggi degli interessanti edifici che Guida Artistica vi svelerà in un’accurata visita guidata.
Incontro in via Castello, sul fianco della Pieve (parcheggio consigliato in Piazza Chiesa, davanti alla Parrocchiale).
Contributo di partecipazione: euro 7.

Domenica 27 ottobre ore 15.00 e 16.30
A caccia di mostri.

Itinerario horror per piccoli coraggiosi a caccia di mostri.
Attività per bambini 4-7 anni.
Scopri di più qui 

⇒Verificare sempre i singoli appuntamenti con gli organizzatori

Piccoli pasticci
Ott 19@15:00–19:00
Piccoli pasticci @ Ipersimply Sant'Anna | Mazzano | Lombardia | Italia

Nuovi appuntamenti divertenti di cucina BimbiChef per bambini dai 4 anni presso Ipersimply Sant’Anna

Durante ogni appuntamento sono in programma tre turni gratuiti di laboratorio:
il primo alle ore 15.00
il secondo alle ore 16.30
il terzo alle ore 18.00

Per ogni turno vengono accolti al massimo 15 bambini

La prenotazione avviene direttamente in loco a partire dalle ore 14.00

Ecco le ricette
  • sabato 7 settembre – sbrisolona della nonna
  • sabato 21 settembre – non il solito pane e prosciutto
  • sabato 5 ottobre – biscotti leggerissimi al latte
  • sabato 19 ottobre – muffins salati ai semi
  • sabato 2 novembre – golosità autunnali con le mele
  • sabato 23 novembre – frolla leggerissima all’olio
  • domenica 1 dicembre – biscotti.. salati
  • sabato 28 dicembre – biscottini delle feste
Zootropolis
Ott 19@15:00–18:00
Zootropolis @ AviscoLAB c/o MO.CA

Alla scoperta del Castello che non c’è più

Laboratorio di cinema d’animazione per bambini e ragazzi dagli 8 ai 14 anni

Vi è mai capitato di sentire terrificanti ruggiti passeggiando tra le mura del Castello?
Alzare lo sguardo e scorgere una giraffa tra le fronde degli alberi? Farvi un selfie con un cucciolo di elefante?
No?

A voi forse sembra una favola, ma provate a chiedere a nonni e bisnonni! Per molti anni nella fortezza del colle Cidneo hanno abitato animali provenienti da tutto il mondo, chiusi nelle gabbie dello zoo cittadino.

Ed allora come adesso, turisti e cittadini avevano l’abitudine di scattare foto ricordo per immortalare gli improbabili incontri della gita domenicale.

Durante il laboratorio i partecipanti avranno la possibilità di scoprire lo zoo bresciano attraverso fotografie d’epoca e imparare la tecnica del cinema d’animazione, per dare nuova vita e libertà agli animali allora tenuti in cattività. Attravero la magia dell’immagine in movimento sarà possibile liberare non solo gli animali, ma anche la fantasia e realizzare dei brevi cartoon che saranno poi pubblicati on line e sui principali social.

Avremo la possibilità di lavorare sui preziosi materiali fotografici dell’Archivio “Bruno Boni” che ci ha messo gentilmente a disposizione le fotografie storiche dello Zoo del Castello.

Il laboratorio fa parte di Prossima Fermata 900, un progetto che ha lo scopo di ricercare, custodire, promuovere la memoria storica immateriale del 900 bresciano.

Alimenti.amo
Ott 19@16:00–19:00
Alimenti.amo @ Ambiente Parco | Brescia | Lombardia | Italia

Alimenti.amo Wonder.Food.World

è il nuovo percorso espositivo di AmbienteParco sull’alimentazione sostenibile realizzato in collaborazione con il Comune di Brescia. In linea con le tematiche Expo2015 e le sue modalità operative, Alimenti.amo si inserisce nella mission di AmbienteParco e in piena complementarietà con i percorsi precedenti.

Alcuni dei temi trattati:

alimenti.amo la salute: l’apparato digerente,  i 5 sensi
alimenti.amo le risorse: suolo aria acqua tempo e lavoro, il land grabbini, i paesaggi del cibo, la filiera agroalimentare, la piramide alimentare/ambientale
alimenti.amo il consumo consapevole: gli imballaggi, la biodiversità, le proteine della soia, la pesca e il consumo sostenibile di pesce in Natur.acqua, materiali e metodi di cottura nella Casa Eco.Logica

Mate.land
Ott 19@16:00–19:00
Mate.land @ Ambiente Parco | Brescia | Lombardia | Italia

PAZZI PER LA MATEMATICA

CERCHI UN APPROCCIO O UN APPROFONDIMENTO SCIENTIFICO E GIOCOSO ALLA MATEMATICA?

Scegli Mate.land!

Studiato per ogni ordine e grado scolastico, Mate.land offre uno stimolo divertente alla matematica, un percorso accompagnato dai nostri operatori scientifici dove ognuno ci mette la testa e… le mani, vietato NON toccare!

Un laboratorio scientifico che rapisce alunni e famiglie da cui è difficile andare via

Dopo avere ospitato MateFitness, uno dei progetti del CNR-PSC di Genova ecco  questo nuovo e stimolante percorso matematico

TARIFFA UNICA DI INGRESSO VALIDA PER TUTTE LE ESPOSIZIONI

Intera: €  7
Ridotta: €  5    per convenzioni, minori di 25 anni e maggiori di 65 anni
                               Convenzioni:  Più la Feltrinelli, Chiara a2a, MondoParchi, COOP, Teatro telaio,
Famiglia con due genitori con bambini:    €14   due genitori con figli (max. 14 anni)
Famiglia con un genitore con bambini: €  7   un genitore con figli (max 14 anni)

 

Oppure visita le atre esposizioni di Ambiente Parco

Natur.acqua e Gioco.Lab
Ott 19@16:00–19:00
Natur.acqua e Gioco.Lab @ Ambiente Parco | Brescia | Lombardia | Italia

Percorso guidato della durata di circa 90 minuti alla scoperta dell’acqua in tutte le sue forme, dell’uso consapevole dell’acqua, del risparmi dell’acqua, del trasporto dell’acqua…Esposizione Natur.acqua

All’interno della mostra  è aperta la sala gioco.lab “gioca con l’acqua e il sapone” : bolle di sapone, vortici d’acqua, fai funzionare una centrale idroelettrica, gioca con l’acqua.

Una mostra interattiva permanente sull’acqua in tutte le sue forme, come risorsa naturale, in rubinetto o in bottiglia, acqua virtuale, acqua nel mondo, inquinamento…

Parte del percorso si svolge nell’acquario e parte sotto il lago che può essere ammirato attraverso undici vetrate subacque.

TARIFFA UNICA DI INGRESSO VALIDA PER TUTTE LE ESPOSIZIONI

Intera: € 7
Ridotta: € 5 per convenzioni, minori di 25 anni e maggiori di 65 anni
Convenzioni: Più la Feltrinelli, Chiara a2a, MondoParchi, COOP, Teatro telaio,
Famiglia con due genitori con bambini: €14 due genitori con figli (max. 14 anni)
Famiglia con un genitore con bambini: € 7 un genitore con figli (max 14 anni)

TARIFFA DI INGRESSO PER GIOCA CON L’ACQUA E TUNNEL SUBACQUEO:

Esplorazione Gioca con l’acqua e Tunnel subacqueo: € 2

Oppure visita le altre esposizioni di AmbienteParco

⇒ Durante il mese di Agosto il percorso-esposizione Natur.Acqua non è attivo.
Resta invece attiva la sala Gioco.lab e la possibilità di osservare l’acquario

Portami a teatro
Ott 19@16:00–17:30
Portami a teatro @ Teatro delle Ali | Breno | Lombardia | Italia

Saranno sei gli spettacoli dedicati agli spettatori più piccoli del Teatro delle Ali, che anche quest’anno potranno divertirsi, giocare e, perché no, riflettere con un mix di magie visuali, invenzioni sceniche e tenero divertimento!

SABATO 19 OTTOBRE 2019 ORE 16
I racconti di Gloria – Età consigliata dai 3 anni

Suoni, colori e personaggi prendono forma dalle parole narrate e dalle storie nascono anche giochi fatti di grida e silenzi, battiti di mani e occhi chiusi a esprimere desideri.
Gloria è una scatola di legno da cui escono piccoli oggetti, musica e bolle di sapone.
Ogni volta che Gloria si apre non si sa quale storia inizierà: sarà forse quella del Soldatino di piombo? O quella dei Liocorni? Il protagonista sarà Barbablù oppure Fagiolino?

SABATO 9 NOVEMBRE 2019 ORE 16
Abbracci – Età consigliata dai 4 anni

con Stefania Caldognetto e Massimo Politi – voce off Fausto Cabra maschere Giuseppe Luzzi – drammaturgia e regia di Angelo Facchetti scenotecnica Mauro Faccioli
Una riflessione sul potere comunicativo di un gesto semplice come l’abbraccio, il posto perfetto in cui abitare. Due Panda stanno costruendo casa, ognuno la propria. Si incontrano. Si guardano. Si piacciono. E poi? Come si fa a esprimere il proprio affetto? Come si può condividere il bene più prezioso? È necessario andare a una scuola speciale: una scuola d’abbracci, perché con gli abbracci si possono esprimere tante cose. E così i Panda imparano a manifestare le proprie emozioni, fino a condividere la più grande di tutte, quella che rende colorato il mondo e fa fiorire anche i bambù.

SABATO 23 NOVEMBRE 2019 ORE 16
Nico cerca un amico – Età consigliata dai 3 anni

Nico è un topolino felice. Ha una bella casa, gli piace giocare con i suoi amici topi, mangiare, dormire, passeggiare.
Oggi però non ha voglia di giocare, non ha nemmeno fame e neanche sonno… Ha voglia di cercare un nuovo amico, un amico speciale: un amico diverso da lui. E allora parte alla ricerca. Esce di casa e incontra tanti animali, tutti diversi, alcuni grandi, altri piccoli, oppure piccolissimi. Alcuni anche pericolosi! A tutti offre la sua amicizia, ma… è così difficile trovare un amico diverso!
Tratto da un piccolo e poetico racconto di Matthias Hoppe, Nico cerca un amico è una riflessione sull’amicizia e sulla diversità proposta in un linguaggio semplice e poetico. In scena due attori raccontano la storia con pupazzi animati a vista.

SABATO 7 DICEMBRE 2019 ORE 16
Peace Amis – Età consigliata dai 4 anni

Dimenticatevi i nasi rossi, le scarpe lunghe, le bretelle, le parrucche colorate, la musica da circo. I Freakclown sono due personaggi senza tempo, senza dignità, senza rete. Arrivano da parti differenti per incontrarsi nello spazio scenico, ognuno con il suo carico di nervosismo, sentimento, ironia e pazzia. Sono due personaggi che, come acrobati sul filo, sono in un continuo equilibrio. Sembrano i protagonisti di un film di Buñuel e al tempo stesso Estragone e Vladimiro di S. Beckett. Da questo susseguirsi di mancate fughe prendono vita sguardi, lotte, balli, giochi, serenate.
Sul palco si mescolano le arti circensi come la giocoleria, l’equilibrismo e l’acrobatica con il teatro comico fatto di pantomima e commedia dell’arte.

SABATO 25 GENNAIO 2020 ORE 16
Dimodoché – Età consigliata dai 4 anni

Ci sono una ruspetta, una ruspa, una betoniera, una gru e tutti insieme lavorano tutto il giorno senza sosta scavando e ammonticchiando terra da far portare via lontano dai camion. Ma quando cala la notte, tutto si ferma, tutto tace e si dà spazio solo al frinire dei grilli e al silenzio.
Gek Tessaro racconta una coloratissima e divertente storia di macchinari che amano il proprio lavoro e in particolare di una piccola ruspa piena di entusiasmo e domande e “però, però” che fanno sorridere e appassionare.
Surreale e poetico Dimodoché ci fa immaginare montagne capovolte e laghi con barche e pesci e montagne con mucche dalle facce buffe, una storia circolare che dà voce agli improrogabili “perché?” dell’infanzia

SABATO 1 FEBBRAIO 2020 ORE 16
I tre porcellini – Età consigliata dai 3 anni

La storia è arcinota, ma questa volta a raccontarla sarà il Lupo. Tre fratellini vivevano insieme, nel porcile di una fattoria. “Fammi entrare”. “Stringiti”. “Ahia, smettila di spingere”. “Ma sei ingrassato ancora”. Beh, c’era qualche problema di spazio. E lo spazio vitale per potersi esprimere! I nostri eroi tenteranno di “metter su casa” e di difendersi contro la voglia irrefrenabile di cosciotti e zamponi di maiale del Lupo, eternamente affamato.
Ma non è finita. Se il lupo è anche un appassionato del fai da te, gli piacciono gli imbonitori televisivi e ama canticchiare canzoncine per bambini, come andrà a finire la storia? Uno spettacolo in bilico fra gioco e narrazione, paura e ironia, solide pareti e fantasmatiche evocazioni.

Al termine merenda con pane e nutella

Alla scoperta di Brescia (dall’Infopoint)
Ott 19@17:00–23:30

11 incontri dedicati a storia, cultura e turismo della nostra città, per scoprire e riscoprire insieme le curiosità e i segreti di Brescia!

7 aprile – ore 15.o0 ALLA SCOPERTA DELLA MIA CITTÀ! Una visita guidata nei luoghi simbolo della nostra città, pensata per giovani curiosi! Per bambini dai 6 ai 12 anni. In collaborazione con Il Mosaico

27 aprile – 0re 18.30  DIETRO LE QUINTE Festival Pianistico Internazionale di Brescia e Bergamo Incontri “extraordinari” con artisti, scenografi, addetti ai lavori delle realtà culturali della nostra città, per conoscere i segreti delle rassegne teatrali e museali bresciane! Interviene il Maestro Pier Carlo Orizio, direttore artistico del Festival Pianistico Internazionale di Brescia e Bergamo. Modera Andrea Lombardi, speaker e conduttore di Radio Bresciasette

4 maggio – ore 9.30 GUIDA PER UN GIORNO Qual è il ruolo della guida turistica? Come ci si prepara? Un laboratorio didattico dedicato agli istituti scolastici ad indirizzo turistico della città che visiteranno il centro di Brescia accompagnati dai professionisti del settore. Per le scuole. In collaborazione con Arteconnoi.

25 maggio – ore 18.00 QUATTRO CHIACCHIERE DAVANTI AL DUOMO “Passeggiate letterarie a Brescia” Una breve conversazione per scoprire e riscoprire Brescia con gli occhi della grande letteratura: un itinerario tra storia, arte, monumenti e luoghi simbolo della città, sulle orme di grandi poeti e scrittori. Interviene Fabio Larovere, direttore artistico di Cieli Vibranti, giornalista e scrittore

9 giugno – ore 15.00 BRESCIA SOSTENIBILE Da Piazza Duomo all’Infopoint, alla scoperta della sostenibilità ambientale attraverso giochi e allestimenti dedicati ai più piccoli! Per bambini dai 6 ai 12 anni. In collaborazione con AmbienteParco

14 giugno ore 20.30 BRESCIA BY NIGHT Una visita guidata nel centro storico di Brescia vista da una prospettiva insolita: “by night”! Per tutti, fino ad esaurimento posti. Prenotazioni in Infopoint. In collaborazione con BresciaStory

21 settembre – ore 15.00 BRESCIA SOSTENIBILE Da Piazza Duomo all’Infopoint, alla scoperta della sostenibilità ambientale attraverso giochi e allestimenti dedicati ai più piccoli! Per bambini dai 6 ai 12 anni. In collaborazione con AmbienteParco.

28 settembre -ore 18.00 QUATTRO CHIACCHIERE DAVANTI AL DUOMO “Brescia, i luoghi della musica” Dal Rinascimento di Luca Marenzio al Novecento di Arturo Benedetti Michelangeli e Giancarlo Facchinetti: una breve conversazione che ripercorre le tappe storiche e geografiche del legame tra la città di Brescia e la grande musica. Interviene Fabio Larovere, direttore artistico di Cieli Vibranti, giornalista e scrittore

5 ottobre – ore 20.30 INFOPOINT IN MUSICA! Improvvisazioni musicali a cura di Chardonnay Dixieland Band: dalle atmosfere musicali dei fumosi locali della New Orleans degli anni ’20 ai pezzi italiani degli anni ‘40 e ai classici dello Swing!

12 ottobre – ore 17.00 DIETRO LE QUINTE Centro Teatrale Bresciano Incontri “extraordinari” con artisti, scenografi, addetti ai lavori delle realtà culturali della nostra città, per conoscere i segreti delle rassegne teatrali e museali bresciane! Presentazione della stagione teatrale 2019/2020 del Centro Teatrale Bresciano. Modera Andrea Lombardi, speaker e conduttore di Radio Bresciasette.

19 ottobre – ore 17.00 DIETRO LE QUINTE Fondazione Teatro Grande Incontri “extraordinari” con artisti, scenografi, addetti ai lavori delle realtà culturali della nostra città, per conoscere i segreti delle rassegne teatrali e museali bresciane! Interviene la Dott.ssa Fiorella Memo di Fondazione Teatro Grande di Brescia. Modera Andrea Lombardi, speaker e conduttore di Radio Bresciasette.

Infopoint-in-Musica-5-ottobre

Come si costruisce un fumetto?
Ott 19@17:00–19:00
Come si costruisce un fumetto? @ Biblioteca Muscoline | Chiesa | Lombardia | Italia

Incontro con l’autrice Francesca Ceci

presenta il volume a fumetti Badù e il nemico del sole

 

Festa patronale di Sant’Orsola
Ott 19@19:00–23:00
Festa patronale di Sant'Orsola @ loc Rovizza

3 giornate enogastronomiche, dal 18 al 20 ottobre
per la festa patronale dedicata a Sant’Orsola

Ott
20
Dom
2019
Del bene e del Bello
Ott 20 giorno intero

Del bene e del Bello

Giornate del Patrimonio Culturale della Vallecamonica e della Valle dei Segni

La quindicesima edizione di “Del Bene e del Bello. Giornate del patrimonio culturale della Valle Camonica, la Valle dei Segni” promette un mese ricco d’appuntamenti. Come il nastro che si avvolge attorno alla copertina dell’opuscolo, così il “bene” ed il “bello” – binomio nel quale la valle ha imparato a riconoscersi – del nostro territorio si svolgeranno lungo tutto ottobre 2019, addobbandolo a festa con le iniziative dei 43 Comuni aderenti, del Distretto Culturale di Valle Camonica e delle associazioni partecipanti.

In particolare…

Sabato 5 ottobre

dalle ore 10.00 Monno RISCOPRIRE LE TRADIZIONI Monno, intersezione via Imavilla –via Roma
In questa giornata verranno seminati la segale e altri prodotti adatti per il periodo e la raccolta delle patate, essendo queste il prodotto caratteristico di Monno. Quest’anno si inizierà con la raccolta, ma riserveremo un angolo nell’orto per poter fare poi la semina in maggio. Questo progetto è nato per far scoprire alle nuove generazioni l’importanza del saper coltivare la terra e promuovere la qualità di questi prodotti. La segale (Secale cereale L.), detta anche segala, è un cereale di montagna che si adatta bene come l’avena anche ad altitudini elevate e resiste ai climi freddi; cresce in terreni difficili e poveri (steppa, brughiera) e matura in fretta.
La segale invernale “grande segale” viene seminata in luglio-agosto e raccolta il settembre dell’anno successivo con un ciclo di crescita di 13- 14 mesi e un raccolto biennale (“riposo d’altitudine”); la “segale dormiente” è seminata in ottobre prima del gelo.

dalle ore 14.00 Artogne   – LIBRIAMOCI CON LA FANTASIA – Museo della stampa “Lodovico Pavoni” via Concordia
All’interno del museo della stampa di Artogne, di cui ricorre il decennale dell’apertura (2009), verrà allestita una mostra di libri di Gianni Rodari, per celebrare il centenario della sua nascita (2020). La mostra sarà la prima di una serie di iniziative culturali che proseguiranno fino a maggio 2020, e che coinvolgeranno anche le scolaresche e le associazioni del territorio.

Ore 14.30 Cedegolo laboratorio “Dal ceppo al gioco”

Ore 14.30 Pisogne Grignaghe tra storia e leggende
Ritrovo al parcheggio di Grignaghe – via Imavilla Grignaghe, frazione di Pisogne Referenti e contatti Rosanna Romele – Biblioteca comunale Tel. 0364 880856 uff.cultura@comune.pisogne.bs.it La frazione di Grignaghe, posta ai margini dei siti minerari della valle del Trobiolo, lungo la Strada del Ferro che collegava alla Val Trompia, ha un’origine sicuramente molto antica. Ciò che caratterizza il borgo è la presenza di sculture medievali in arenaria rossa forse riconducibili al periodo longobardo. Oltre alle testimonianze materiali, il paese conserva echi di antiche leggende custodite dalla memoria popolare e legate ai luoghi attraverso i quali si snoda il percorso. Dal Döch della Caccia Morta ai Morcc de l’Albaret (il cimitero degli appestati del Seicento) passando dalla grotta della strega Madrassa

Dalle ore 15.00 Ponte di Legno Pontedilegno bombardata e risorta. visita al percorso multimediale Centro storico di Ponte di Legno
Partenza percorso c/o infopoint corso milano 37
Visita al percorso multimediale nel centro storico di Ponte di Legno attraverso le fotografie storiche dell’abitato scattate durante il bombardamento avvenuto il 27 settembre 1917 nel corso della prima guerra mondiale. Visita organizzata dalla Proloco Ponte di Legno in collaborazione con la Società Storica e Antropologica di Valle Camonica

dalle ore 15.30 Sellero A perdita d’occhio – il finissage
Ex fornaci – Centro 3T Via Scianica 6 Sellero Vasca SEB Parco tematico Via Ruch Novelle di Sellero Il parco Vasca SEB è l’ex vasca di carico dell’acqua della Società Elettrica Bresciana, usata per alimentare la centrale idroelettrica di Cedegolo, costruita con questa nel 1910. Allestito da Associazione P.I.R. è divenuto un percorso multisensoriale e museale che permette di esplorare pozzi e condotte forzate attraverso un sistema di passerelle in legno; location di eventi d’arte contemporanea è sito di partenza di escursioni. Dal 2017 vi è nato un piccolo centro di orto-terapia. Le ex fornaci da calce di Sellero sono ciò che rimane di un sito produttivo che inizia l’attività negli anni Venti del Novecento, grazie all’utilizzo dell’energia idroelettrica, sfruttando il calcare della Concarena. Oggi centro culturale ha un allestimento museale a congegni ottici 3D, è sede dell’orto verticale in lana (quest’anno inattivo) e di molte attività e sperimentazioni legate alla fruizione del paesaggio attraverso lo sport e l’arte contemporanea. Programma: 15:30/16:30 Visita guidata al sito e all’esposizione presso Vasca Seb 17:00/18:00 Visita guidata al sito e all’esposizione presso ex fornaci- Centro 3t 18:00 presentazione catalogo dell’esposizione Nel corso della giornata nel centro storico dell’abitato sarà fruibile la manifestazione Sapori d’autunno.

Ore 20.30 Cedegolo incontro “I custodi dell’acqua. Storie di lavoro, vita e montagna”

Domenica 6 ottobre

Alle ore 8.30 Loveno Trekking minerario lungo i sentieri dei minatori Complesso minerario di Traversagna e Gaviera
Ritrovo presso il parcheggio nella frazione di Loveno Si consigliano scarponcini da trekking e abbigliamento adatto ad ambienti umidi e a temperature medio-basse (10°C). In caso di maltempo la manifestazione sarà rinviata a domenica 13 ottobre.
Notizie dei borghi di Paisco e Loveno prima dell’XI secolo non si hanno con certezza, ma la ricchezza in zona di minerali di ferro avrebbe attratto in valle una notevole attività di carbonai e minatori fin da epoca precedente l’anno Mille. Dal XV secolo troviamo documenti cronologici riguardanti l’attività di estrazione e coltivazione del minerale. Dal 1840 in valle c’è un grande cambiamento: entra in scena il grande industriale Andrea Gregorini, che riunisce tutte le piccole miniere prima divise tra tanti proprietari in un’unica ditta. Il Gregorini introduce il lavoro minorile sfruttando la struttura fisica dei bambini per i piccoli cunicoli, porta le miniere ad imprese di grandi dimensioni aumentando la quantità di lavoro, costruisce la teleferica che dalle miniere di Traversagna e Gaviera conduceva il minerale a Forno Allione per la fusione. Al Gregorini subentrerà nel 1937 l’ILVA; durante la gestione di questa società molti furono gli incidenti e infortuni in miniera. Successivamente, nel 1940 succederà Ferromin che sarà l’ultima società presente; il 30 novembre 1943 ci sarà la chiusura definitiva. Vogliamo con questa visita mostrare un bene storico e nel contempo rendere omaggio a chi, con fatiche e rischiando la propria vita, ci ha lasciato queste gallerie simbolo di operosità, sacrificio e fonte di vita per Paisco Loveno.

dalle ore 9.30 Saviore dell’Adamello a spasso nella natura Partenza dalla piazza municipale di Valle e arrivo all’agriturismo Cà Noa di Saviore Si partirà da Valle, passando per Ponte per arrivare come meta finale a Saviore; durante la passeggiata sarà possibile riconoscere diverse tipologie di piante e fiori da utilizzare in cucina e altre con proprietà mediche. Tutto ciò avverrà con la presenza di esperti nel settore che ci spiegheranno come impiegare le piante che incontreremo lungo il percorso, che si concluderà con un ottimo pranzo di degustazione presso l’agriturismo “Ca Noa”; la cucina ci proporrà qualcosa di tipico cucinato rigorosamente secondo la tradizione. Il percorso è su strada sterrata e non è molto impegnativo: 3/4KM in leggera salita. Una volta arrivati a Saviore, ci sarà la possibilità di prendere il bus-navetta e tornare a Valle per recuperare l’auto

dalle ore 14.00 Cedegolo MUSIL– MUSEO DELL’ENERGIA IDROELETTRICA DI VALLECAMONICA MUSIL – MUSEO DELL’ENERGIA IDROELETTRICA DI VALLECAMONICA Via Roma, 48 – Cedegolo Il percorso espositivo è concepito come esperienza multisensoriale ed interattiva. Gli allestimenti del Museo sollecitano infatti un coinvolgimento fisico-razionale-emotivo: corpo, testa, cuore lavoreranno insieme per spiegare la magica trasformazione di una goccia d’acqua in energia elettrica, con tutte le sue affascinanti coincidenze e conseguenze. Seguendo il “percorso dell’acqua”, dal suo formarsi nell’atmosfera al suo precipitare sulla terra, condensarsi in ghiaccio, raccogliersi nei laghi alpini, essere imbrigliata in dighe artificiali per poi arrivare nella Centrale Idroelettrica, dove si trasforma in elettricità, sarà possibile immergersi nelle storie e nella cultura custodita dal luogo. Si ripercorrerà così l’epopea dei grandi lavori idroelettrici, la storia della costruzione di bacini, condotte, canali e opere idrauliche; si vedrà e comprenderà il funzionamento delle macchine che trasformano il movimento prodotto dall’acqua in elettricità, nonché si indagheranno gli utilizzi, la gestione e i sistemi di distribuzione.

Dalle ore 15.00 Braone Ritrovo presso le scuole elementari STORIA E ATTUALITà DI UN PAESE IN EVOLUZIONE
Il racconto del borgo, con la visione di tre documentari realizzati dalla trasmissione Geo&Geo di RAI3, che raccontano molto bene l’anima del nostro paese. Completerà la trilogia il documentario, sempre tratto dalla prestigiosa trasmissione Geo&Geo, che raconta la storia di un edificio, posto ai margini del centro storico di Braone, una vecchia segheria risalente al periodo della dominazione veneziana, che riconvertita in abitazione, è divenuta un laboratorio di progettazione e applicazione delle tecniche di riciclo e riuso dei materiali in edilizia. Successivamente porteremo i visitatori attraverso le piccole viuzze del centro storico, dove potranno ammirare gli antichi portali in pietra che davano accesso alle corti e le fontane, sempre in pietra. Questo percorso li accompagnerà alla “Casa Torre Bonfadini”, antica dimora dei conti Ronchi, oggi trasformata in sala concerti, dove ha sede il prestigioso Concorso internazionale per giovani musicisti “Rizzardo Bino”. Qui gli ospiti potranno assistere a un piccolo concerto di musica da camera con i musicisti di casa torre Bonfadini, per terminare il pomeriggio assaporando i prodotti dell’antico forno del ‘400 inserito all’interno della storica corte dei conti Ronchi.

Sabato 12

Fiera-di-San-Michele_vezza-oglio-2019 dalle ore 9.00 alle 16.00 VEZZA d’Oglio c/o Via del Piano TRADIZIONALE FIERA DI S. MICHELE | Esposizione di animali, vendita prodotti locali, dimostrazione di lavorazione del latte, bancarelle commerciali, convegno e menù a tema.

 dalle ore 19.30 Vezza d’Oglio c/o Centro Eventi Adamello L’ANTICA e TRADIZIONALE “CENA DEL MAIALE” | Cena tipica su prenotazione, serata danzante ed estrazione sottoscrizione a premi

Ore 15.00 BRENO inaugurazione CONVEGNO ISTA 2019: «STREGONERIA NELLE ALPI. MALEFICI, PROCESSI, INQUISITORI E ROGHI».
Palazzo della Cultura di Breno La società storica e antropologica di Valle Camonica organizza per il giorno 12 ottobre 2019 a Breno la nona edizione degli incontri per lo studio delle tradizioni alpine (i.s.t.a.). L’argomento dell’incontro sarà «Stregoneria nelle alpi. Malefici, processi, inquisitori e roghi». Il convegno, gratuito e aperto a tutti, intende illustrare con uno sguardo interdisciplinare alcune manifestazioni di stregoneria (definita come accusa di presunta attività di magia a danno degli altri per scopi privati o rituali) nell’arco alpino tra l’età medievale e quella moderna. La scelta del tema oggetto dell’incontro ISTA 2019 è legata alla ricorrenza dei 500 anni dai roghi per stregoneria in Valle Camonica, avvenuti nel 1518. A seguito del convegno Società Storica e Antropologica di Valle Camonica intende pubblicare un volume contenente i contributi raccolti.

Ore 15.00 BRENO Ritrovo davanti alla chiesa Arte, storia e cultura nelle chiese più antiche di Breno Chiesa di San Valentino Situata nel cuore della Valle, la cittadina di Breno per secoli è stata il principale borgo camuno. La collina del Castello domina sui vicoli, le piazze, le ville storiche rendono il centro storico carico di fascino e le chiese custodiscono opere d’arte significative. San Valentino è il patrono della cittadina, che gli ha intitolato una chiesa dai tratti architettonici particolarmente interessanti, per secoli meta di pellegrinaggio. L’interno è decorato con affreschi che illustrano la devozione tradizionale della zona.

giorchi-autunno-cividate-cammuno-bene-bello-2019Dalle ore 15.00 alle 16.30 Cividate Camuno GIOCHI D’ AUTUNNO ALL’ANFITEATRO Parco archeologico del teatro e anfiteatro Un pomeriggio con pony e carretto alla scoperta della Valle Camonica romana. L’evento organizzato dalla Soprintendenza Archeologia Belle Arti e Paesaggio per le province di Bergamo e Brescia, dal Comune di Cividate Camuno – Commissione biblioteca e dalla Pro Loco cividatese è dedicato ai più piccoli. Il Parco Archeologico del Teatro e dell’Anfiteatro di Cividate Camuno si estende su una superficie di circa 20.000mq nella parte settentrionale dell’antica Civitas Camunnorum, capoluogo politico e amministrativo della Valle Camonica in epoca romana. Inaugurato nel marzo del 2003 al termine di un lungo e complesso intervento di scavo, restauro e valorizzazione, esso offre un eccezionale spaccato monumentale della città antica. All’interno si conservano i resti di un anfiteatro (riportato interamente alla luce nelle strutture perimetrali) e di un teatro (oggi visibile per un terzo del totale, per il resto sepolto sotto un giardino e un’abitazione privati). Completa il complesso una serie di edifici e di ambienti di servizio, tra i quali un sacello e delle piccole terme. Si tratta di uno degli edifici da spettacolo romani meglio conservati di tutta l’Italia Settentrionale.

ore 15.00 Saviore dell’Adamello Il fascino del lavoro artigianale Valle di Saviore – Botteghe artigiane
Il lavoro di un artigiano spesso viene poco considerato, forse a causa dei ritmi elevati che caratterizzano la nostra società; con questo evento vorremmo ridonare valore alla lentezza, alla cura dei particolari. Lo vogliamo fare dando importanza al lavoro dell’artigiano che da un pezzo di legno realizza vere e proprie opere d’arte. Quello che vorremmo maggiormente sarebbe avvicinare i più piccoli a questa realtà dando loro la possibilità di provare da vicino a lavorare a fianco di un artigiano con pazienza e impegno realizzando, attraverso un vero e proprio laboratorio, un ricordo di una giornata vissuta “indietro nel tempo”. Il laboratorio è aperto ai bambini dai 6 ai 13 anni al costo di 5 euro l’uno.

 

metti-una-notte-un-libro-seradina
Dalle ore 20.00 Capo di Ponte METTI UNA NOTTE UN LIBRO…A PASSEGGIO CON IL “BARONE RAMPANTE” DI ITALO CALVINO NEL PARCO DI SERADINA
Parco archeologico comunale di Seradina-Bedolina Capo di Ponte
Il Parco Archeologico Comunale di Seradina-Bedolina viene istituito nel 2005 e raccoglie al proprio interno rocce incise a cavallo dell’Età del Bronzo (2000 a.C) e dell’Età del Ferro (1000 a.C). Oltre che un Parco Archeologico, quest’area può ben essere definita una piccola nicchia naturalistica: il Parco rappresenta infatti anche un piccolo ecosistema. Il microclima che lo caratterizza ha permesso a particolari specie vegetali, come l’Opuntia Compressa (un fico d’India nano dalle infiorescenze gialle e frutti rossi) di trovare il proprio habitat ideale. Posto in posizione panoramica il Parco permette al visitatore di apprezzare il fascino dell’arte rupestre in un contesto “magico” e coinvolgente.

Domenica 13 ottobre

dalle ore 9.00 Angolo Terme  LEGGENDE A COLAZIONE “Salto degli sposi” – Passo della Presolana
Grazie al racconto di leggende e poesie locali, accompagnate da musica dal vivo, “Leggende a Colazione” sarà l’occasione per riscoprire la storia singolare di questo luogo. La località del Salto degli Sposi si raggiunge in circa 10 minuti dopo aver lasciato l’auto in prossimità del Passo della Presolana. é una breve passeggiata adatta a tutti.

dalle ore 9.00 Berzo Demo Viaggio nella Sonza, Poggio della Croce, Dos de l’ora
Subito dopo l’abitato di Monte percorreremo la strada comunale che, sul lato sinistro, si stacca dalla provinciale Cedegolo Cevo, e dopo circa un km raggiungeremo la località “Furna”. Il nostro percorso culturale inizia in quel punto e, tramite un giro ad anello, in un paesaggio reso magico dai colori autunnali, ci porterà a “Sonza”, dove potremo osservare le incisioni rupestri con la più alta concentrazione di caratteri camuno/etruschi. Successivamente camminando comodamente su un sentiero, arriveremo al Poggio della Croce e gusteremo il bellissimo panorama della Valle Camonica. A pochi metri di distanza incroceremo il “Sentiero della Memoria” e verremo a contatto con manufatti, piattaforme per mitragliatrici, gallerie e un Forte della prima della guerra mondiale. A questo punto ci incammineremo verso il rifugio Palam Palè dove potremo pranzare. Da qui inizia il nostro viaggio di rientro passando da “Dergio” dove sono impressi sul terreno i resti del più antico insediamento abitativo della Valsaviore. In cinque minuti torneremo al punto di partenza

Dalle ore 9.00 alle 21.00 Malegno Visita guidata al centro storico e al museo “le Fudine” a cura della Federazione Guide Turistiche Valle Camonica Orario visite: ore 14.00- ore16.00 ritrovo in Piazza Padre Zaccaria Casari DE GUSTIBUS Centro Storico di Malegno Piazza Padre Zaccaria Casari

dalle ore 15.00 Vezza d’Oglio – Spettacolo musicale: “La primavera tarda ad arrivare” – la guerra bianca e l’Adamello con Piergiorgio Cinelli ed Ivana Gatti; – esposizione di artisti locali; – visita libera alla Chiesa di San Clemente San Clemente: tra storia e cultura Zona Chiesa San Clemente Referenti e contatti Pro Loco di Vezza d’Oglio

Sabato 19 ottobre

Ore 14.00 Gorzone (in caso di maltempo, Sabato 26 ottobre) “Luine collina sacra: visita all’arte rupestre di valle camonica per celebrare il 40° del sito unesco” Parco comunale di Luine (Gorzone)
Il sito è tradizionalmente suddiviso in tre aree, ma la visita in programma prevede il percorso classico indicato proprio con il toponimo Luine. Un percorso ad anello in un ambiente naturale da cui si può osservare anche il fondo valle ed il percorso del fiume Oglio verso il Lago d’Iseo. Sulle rocce si potranno ad esempio vedere simboli come la “rosa camuna”
La partecipazione alla visita è gratuita, solo su prenotazione, fino ad esaurimento posti (Massimo 30 persone). é consigliato abbigliamento comodo.

dalle ore 14.00 Paspardo LA CASTAGNA Consorzio della castagna e centro storico Referenti e contatti
La castagna era un tempo l’alimento predominante (albero del pane) nell’alimentazione ed era utilizzata come importante merce di scambio con farina di mais e di frumento nella bassa bresciana. Dopo numerosi decenni di totale abbandono dei castagneti, in questi ultimi anni si sta riscoprendo l’interesse per questo frutto, grazie anche al Consorzio della Castagna di Valle Camonica che ha avviato una campagna di valorizzazione della coltura del castagno. L’attività operativa che questi svolge verte sul risanamento, il recupero e la valorizzazione economico- produttiva dei castagneti della Valle Camonica: la potatura risanante, di conservazione e di sviluppo dei castagni, l’innesto di varietà di notevole pregio e piantumazione di nuovi soggetti innestati in vivaio, la raccolta, l’acquisto, la selezione e la conservazione, oltre alla trasformazione delle castagne. Dalla castagna si diparte poi una filiera di prodotti principalmente dolciari per il contenuto di amido e zuccheri che questa possiede. Il comparto di lavorazione delle castagne e di trasformazione in derivati che il Consorzio ha sviluppato, è costituito da un polo produttivo che annovera vaglio, essiccatoio, sgusciatrice e mulino.

Ore 15.00 BORNO Pitoti de Buren Valzel de Undine Valzel de Undine è un vero tesoro archeologico situato lungo la vecchia strada che da Borno conduce al Convento dell’Annunciata. Pare che in epoca preistorica i nostri antenati si riunissero in questa località per compiere dei “riti sacri”: gli archeologi hanno rinvenuto una composizione monumentale di megaliti ascrivibili all’Età del Rame, tra cui il più conosciuto “Borno 1“, masso erratico, tornato ora nella sua sede originaria.
Questo masso trovato nel 1953 in riva al torrente, inizialmente venne portato nel Museo di Cividate Camuno (nel 1955) per essere poi trasferito a Milano (nel 1961), dove rimase esposto in piazza Duomo sino al 1965 e poi nel Museo Archeologico del capoluogo lombardo sino al 2005. Rientrato in Valle Camonica, venne collocato nel Museo Nazionale della Preistoria di Capo di Ponte e solo nel 2013 nel sito archeologico Valzel de Undine da dove era partito sessant’anni prima.

dalle ore 15.00 Vezza d’Oglio c/o Loc. San Clemente
Spettacolo musicale sulla Guerra Bianca e l’Adamello, esposizione di artisti locali, visita libera alla Chiesa di San Clemente e vin brulé con gli alpini.

Ore 20.30 Saviore dell’Adamello Passeggiata serale alla scoperta di Saviore dell’Adamello la storia racconta Piazza San Giovanni Un’occasione per rivivere la storia millenaria di un piccolo borgo di montagna ricco di curiosità e scorci davvero suggestivi, tutto questo raccontato da Daniela Rossi, guida turistica della federazione guide Valle Camonica, che ci narrerà storie e leggende che si tramandano da molti anni

Domenica 20 ottobre

dalle ore 9.00 Paspardo LA CASTAGNA Consorzio della castagna e centro storico Referenti e contatti
La castagna era un tempo l’alimento predominante (albero del pane) nell’alimentazione ed era utilizzata come importante merce di scambio con farina di mais e di frumento nella bassa bresciana. Dopo numerosi decenni di totale abbandono dei castagneti, in questi ultimi anni si sta riscoprendo l’interesse per questo frutto, grazie anche al Consorzio della Castagna di Valle Camonica che ha avviato una campagna di valorizzazione della coltura del castagno. L’attività operativa che questi svolge verte sul risanamento, il recupero e la valorizzazione economico- produttiva dei castagneti della Valle Camonica: la potatura risanante, di conservazione e di sviluppo dei castagni, l’innesto di varietà di notevole pregio e piantumazione di nuovi soggetti innestati in vivaio, la raccolta, l’acquisto, la selezione e la conservazione, oltre alla trasformazione delle castagne. Dalla castagna si diparte poi una filiera di prodotti principalmente dolciari per il contenuto di amido e zuccheri che questa possiede. Il comparto di lavorazione delle castagne e di trasformazione in derivati che il Consorzio ha sviluppato, è costituito da un polo produttivo che annovera vaglio, essiccatoio, sgusciatrice e mulino.

dalle ore 9.00 Vione Valle di Canè in e -bi k e Ritrovo a Canè frazione di Vione (zona parcheggi all’imbocco della mulattiera per la Valle di Canè)
Una delle più frequentate valli del settore lombardo del Parco dello Stelvio, la Val di Canè, è particolarmente apprezzata per le sue ricchezze naturalisti – che ed architettoniche, il dolce paesaggio e la relativa facilità con cui si avvista la fauna al – pina. È una valle sospesa, di chiara origine glaciale, breve ma piuttosto ampia e poco ri – pida. Canè, che le dà il nome, è una graziosa frazione di Vione – antico e nobile borgo – po – sta su un soleggiato terrazzo a ben 1500 metri di quota. Vi si giunge con la strada che sale dal fondovalle, poco prima di Temù, e passa per Vione. A Cortebona sorge un piccolo centro d’informazioni del Par – co Nazionale e un’interessante vecchia “calchera” ben ristrut – turata. Alla cava ci aspetta un bellissimo panorama sulla bas – sa Val di Canè, particolarmente suggestivo in autunno. La cava di marmo è stata utilizzata fino al 1964. Oggi sono ancora vi – sibili le pareti da cui veniva estratto il marmo. Gita con mountain bike elet – trica in valle di Canè lungo la mulattiera che conduce all’al – peggio Cortebona per poi proseguire in direzione Cava del Marmo. Per chi lo deside – ra, previa prenotazione entro il 17 Ottobre, saranno attive le seguenti convenzioni: noleg – gio di e-bike al prezzo di 20€ (Scuola Italiana di MTB Ada – mello Bike) e pranzo al risto – rante al prezzo di 20€ (Trattoria Cavallino, Canè).

Dalle ore 14.30 Niardo Ritrovo presso l’Oasi del Beato Innocenzo tra sacralità e lavoro Oasi del Beato Innocenzo Referenti e contatti Roberta Calzoni
Nella preziosa “Oasi del Beato” si trova la casa natale del Beato Innocenzo, nato a Niardo il 14 marzo del 1844. Proprio in occasione di “Del Bene e del Bello” sarà possibile visitare la casa museo. Nel cortile antistante sarà possibile conoscere ed osservare le tecniche di lavorazione artigiana tipiche del paese.

Ore 15.00 BRENO Ritrovo davanti alla chiesa Arte, storia e cultura nelle chiese più antiche di Breno Chiesa di San Valentino Situata nel cuore della Valle, la cittadina di Breno per secoli è stata il principale borgo camuno. La collina del Castello domina sui vicoli, le piazze, le ville storiche rendono il centro storico carico di fascino e le chiese custodiscono opere d’arte significative. San Valentino è il patrono della cittadina, che gli ha intitolato una chiesa dai tratti architettonici particolarmente interessanti, per secoli meta di pellegrinaggio. L’interno è decorato con affreschi che illustrano la devozione tradizionale della zona.

Sabato 26 ottobre

Ore 14.30 Berzo inferiore   inaugurazione con visita
Il museo “Il Velocipede – Museo storico della bicicletta” è situato in piazza Umberto I, nei locali dell’antica palazzina ex sede del Municipio comunale, dove ora sono custudite una serie di collezioni private con decine di mezzi d’epoca, con un corredo di grandi pannellature che rappresentano sia in maniera descrittiva che raffigurativa tutta l’evoluzione dei mezzi a due ruote, dalla nascita agli anni Ottanta del ventesimo secolo.

Dalle ore 17.30 Bienno DE COLORE. LEONARDO E L’INTERPRETAZIONE CONTEMPORANEA Casa degli artisti via Carotti Bienno Casa Valiga è un piccolo edificio dalla facciata rinascimentale che contiene elementi architettonici e soluzioni decorative di pregio. L’intonaco in facciata conserva tracce di una decorazione a losanghe. Il palazzetto, preceduto da un piccolissimo cortile acciottolato, era la sede commerciale e di rappresentanza del vicino palazzo ed apparteneva probabilmente ad una famiglia di mercanti. Infatti nel salone al piano nobile, sono state ritrovate due scritte la cui traduzione (“Il darsi da fare è madre delle ricchezze” e “Il suo danno è il tuo guadagno”) è un vero manifesto ideologico dell’attiva borghesia mercantile. Oggi Casa Valiga è di proprietà della Comunità Montana di Valle Camonica e, con la sua area espositiva e con i suoi laboratori, è a disposizione degli artisti del progetto “Borgo degli artisti” che soggiornano in Valle, grazie al progetto, per brevi periodi di tempo dando dimostrazione della propria maestria.

Domenica 27 ottobre

Ore 9.00 Berzo inferiore visita guidata Il velocipede – Museo storico della bicicletta Piazza Umberto I

Dalle ore 15.00 alle 19.00 Ono San pietro Ritrovo alle ore 14 in Piazza Roma “Il cuore delle case” alla scoperta degli antichi forni per la cottura del pane Sala delle cutura, piazza Roma Contatti Moira Troncatti Tel. 348 4595374 Comune Tel. 0364 434490 Grazie alla ricerca portata avanti dai comuni dell’Eco museo “Concarena montagna di luce”, anche Ono San Pietro ha potuto riscoprire l’esatta collocazione dei forni tradizionali utilizzati fino agli anni cinquanta del Novecento nelle case del centro storico. Durante la giornata verrà rimesso in funzione un forno, con dimostrazione della cottura del pane utilizzando le tecniche tradizionali.

Scopri il ricchissimo e dettagliato programma della rassegna

Ottobre mese in rosa
Ott 20 giorno intero
Ottobre mese in rosa @ paesi Val Casmonica - vedi testo | Darfo | Lombardia | Italia

Un mese di incontri dedicati alla prevenzione contro il tumore al seno in Val Camonica
Convegni, serate a tema, camminate in rosa (26 per un totale di 180 chilometri complessivi), rafting, yoga, spettacoli e teatri oltre a incontri informativi (12 in Valtellina e 15 in Valcamonica), mostre e concerti, screening dermatologici e counselling stili di vita in piazza (10 in Valtellina e 2 in Valcamonica) richiameranno l’attenzione degli abitanti del territorio dell’ATS – questo l’auspicio – sull’importanza della prevenzione e l’adozione di stili di vita sani. Particolare attenzione è stata posta al tema della corretta alimentazione.
Nel ricchissimo programma non è stato tralasciato nulla e ogni evento è finalizzato a sensibilizzare i cittadini rispetto alla necessità di alimentarsi in modo corretto, praticare regolarmente attività fisica, non fumare e sottoporsi agli screening oncologici per il tumore al seno al colon retto e alla cervice uterina, così come alle pratiche di autodiagnosi (autopalpazione della mammella e dei testicoli).

7 ottobre
ESINE – ore 14.00, “Allattare e leggere: due momenti da passare insieme”. Unità operativa di Pediatria presso l’Ospedale.

8 ottobre
EDOLO – dalle ore 9.00 alle 12.30 “Piccoli gesti quotidiani per guadagnare salute”. Piazzale Brigata Alpina (piazza del mercato).

9 ottobre
BRENO – dalle ore 14.00 alle 16.00. “Il passaggio della menopausa”, incontro presso il Consultorio Familiare in via Nissolina 2.

10 ottobre
ESINE – dalle ore 17.00 alle 19.00 “Comunità che cura: esperienze di interventi integrati in Valcamonica”. Convegno rivolto alla popolazione presso la Sala Conferenze della Palazzina Nuova, Ospedale di Esine.
DARFO – ore 20.30 “Mille volti della violenza”, serata informativa presso il Cinema Garden.

11 ottobre
BORNO – ore 20.30 “Serata della Salute”, incontro aperto al pubblico presso la Sala Congressi in Piazza Caduti.
BORMIO – ore 20.45 serata informativa presso il Bistrot di Bormio Terme.

12 ottobre
PASPARDO – ore 14.30 “Camminata in Rosa”, ritrovo e partenza presso la sede del Consorzio della Castagna in piazzale Marcolini 13.

13 ottobre
LOVERE – ore 8.30 camminata “Sarà un bel giorno”, 1° tappa del cammino di Carlo Magno. Partenza da Piazza XIII Martiri.
PISOGNE- ore 14.30 “Camminata in Rosa”, ritrovo e partenza da Piazza Umberto 1.

16 ottobre
BRENO – dalle 14.00 alle 16.00, “Il passaggio della menopausa”, incontro presso il Consultorio Familiare in via Nissolina 2.
BERZO INFERIORE – ore 20.30 “Tumore al seno: dall’importanza della prevenzione ai passi avanti per la cura”. Sala Civica Comune di Berzo Inferiore in Piazza Umberto I.

17 ottobre
MALONNO – ore 17.00 “Mani in Pane”. Forneria Salvetti in via Nazionale 93.

18 ottobre
BORNO – ore 20.30, 3° incontro “Serata della salute” sala congressi in Piazza Caduti.
EDOLO – ore 20.30 proiezione del film di Paolo Virzì “La Pazza Gioia”, Teatro Oratorio di via Roma 3.
PISOGNE – ore 20.30 “La tua salute vale di più: conoscere per prevenire e prendersi cura di sé”, sala De Lisi in via Cavour.
BORMIO – ore 20.30 serata informativa presso Bistrot di Bormio Terme.

19 ottobre
ESINE – dalle ore 13.30 alle 18.00 Giornata Mondiale del Malato Reumatico, sala conferenze Palazzina Nuova.
CORTENO GOLGI – ore 14.30 “Camminata in Rosa”, ritrovo in Piazza Venturini 1.
BERZO DEMO – ore 17.00 “Come invecchiare bene”, serata informativa presso il Polifunzionale.
PIAN CAMUNO – ore 20.30 “La vie en rose”, spettacolo di danza in Piazza Verdi.
CAPO DI PONTE – ore 20.00 visita notturna al parco Seradina e Bedolina Sito UNESCO.

20 ottobre
CIVIDATE COMUNO – ore 14.00 “Camminata solidale per le donne”, partenza Oratorio Santo Stefano via Donatori di Sangue.

23 ottobre
BRENO – ore 14.00 ” Il passaggio della menopausa”

E non solo…

Scopri TUTTI gli appuntamenti in programma per Ottobre mese in ROSA

Paesaggio Garda Festival
Ott 20 giorno intero
Paesaggio Garda Festival @ vedi testo

L’Associazione di Operatori Culturali Gardesani e Operatori per il Turismo Sostenibile sul Garda L.A.CU.S. (Lago Ambiente CUltura Storia) con la collaborazione e il patrocinio di Enti locali e sovracomunali, Istituzioni culturali, Consorzi e Associazioni, insieme con la Rete di associazioni che ha creato l’Alleanza per lo sviluppo sostenibile del lago di Garda, presenta il programma della seconda edizione di ”Paesaggio Garda Festival” che, durante l’intero mese di ottobre 2019, nell’Anno del Turismo lento, si svolge su tutto il lago di Garda.

I partecipanti potranno conoscere e divertirsi, facendo esperienza dei vari aspetti dell’unicità del Paesaggio gardesano, declinati all’ambito ludico, ambientale, sportivo, musicale, teatrale, escursionistico, sociale, energetico, culturale, enogastronomico, storico, artistico, antropico e naturale.

Il Festival nasce per proporre attività che suscitano emozioni e fanno riflettere, si vuole creare consapevolezza con iniziative culturali inedite e inclusive, di turismo sostenibile per famiglie, giovani e anziani.

Il programma conta numerose proposte, tra queste “ Le camminate sostenibili” e “Le Giornate mondiali gardesane” con appuntamenti Global – Local, che evidenziano le tematiche delle Giornate Mondiali contestualizzate al lago di Garda con seminari, camminate, laboratori, visite esperienziali, mostre, degustazioni attività teatrali e attività sportive. Un ricco calendario di approfondimenti atti a stimolare riflessioni e percezioni con al centro il Paesaggio e la sua importanza, per un modello gardesano di Sviluppo sostenibile.

Giovedì 3 Ottobre
CELEBRAZIONI PER LA GIORNATA MONDIALE HABITAT SEMINARIO: RE-INHABITING WEST STAR NATO BASE AD AFFI (VR)
Puegnago del Garda, Villa Galnica, Sala Mastromauro ore 18
Seminario sul tema della valorizzazione e del riuso delle basi ex-NATO delle provincie di Brescia , Mantova e Verona a seguito della Summer School internazionale svoltasi quest’Estate sul tema del riuso della base denominata West Star nel comune di Ai (VR). In tale contesto si sono confrontati sul tema esperti internazionali di valorizzazione dei beni Culturali, del paesaggio, del recupero di archeologie industriali ecc. Col compito di proporre delle soluzioni progettuali sostenibili e minimamente impattanti

Sabato 5 Ottobre
L’ENTROTERRA DELLA VALTENESI
Calvagese della Riviera Percorso anulare che si sviluppa in tre ore, con dislivello di 50 metri. Il ritrovo è alle ore 16 è in via Burago a Calvagese della Riviera. La camminata ha valenza botanica, è curata da Franco Liloni e si snoda tra le frazioni di Longavina, Cà Bianco e Castrezzone. Alla fine del percorso degusteremo i vini e i prodotti della giovane azienda delle Tenute del Garda, si termina alle ore 19

Domenica 6 Ottobre
DA TOSCOLANO A GARGNANO
Una camminata facile e relativamente breve, ma con qualche dislivello , la seconda della guida “A piedi per i Santuari del Lago di Garda”. Si attraversano piccoli borghi dal fascino discreto e la Valle delle Cartiere, Eco Museo e splendido esempio di archeologia industriale. Superata la frazione di Gaino con bellissima vista del Monte Pizzoccolo e Monte Castello, si cammina fra le piante di alloro fino al Santuario Madonna della Supina. Si prosegue percorrendo la via del Crocifisso fino alla parrocchiale di Gargnano, dedicata a San Martino e progettata dall’architetto Rodolfo Vantini. Il ritrovo è alle ore 8.00 presso il parcheggio del ponte di Toscolano sul torrente omonimo, a fianco della SS45BIS; si raccomanda abbigliamento comodo e calzature idonee per il trekking. Il pranzo è al sacco. Il rientro è previsto per le ore 15 circa. Per il rientro si farà riferimento al bus di linea; munirsi di biglietto nei giorni precedenti p

IL RESPIRO DEGLI ALBERI
Custoza Una passeggiata sensoriale sul sentiero-natura Cammina Custoza, accompagnati da Valerio Sartori naturalista ed Elisa Barzoi maestra di yoga, in collaborazione con associazione Crea.
Il ritrovo è alle ore 8.45 in Piazza della Chiesa a Custoza e partenza della passeggiata (circa 5 Km.) La prima sosta è alle 9.30 sul prato davanti all’Agrigelateria Corte Vittoria, con approfondimento dell’elemento “ARIA”: attraverso esercizi di respirazione e rilassamento yoga, Elisa aiuterà i partecipanti a percepirne la presenza. Alle 10.30 sosta nei pressi dei ruscelli vicino alla località Sgaripol e approfondimento dell’elemento “ACQUA”: si potranno immergere i piedi nell’acqua stando seduti sulla riva. Alle 11.30 sosta all’ombra di una grande quercia nei pressi di Cavalchina, approfondimento dell’elemento “TERRA”: verranno spiegati i benefici salutari che produce il “Forest bathing ”. Alle 12.30 – Arrivo in Corte Cavalchina – Agriturismo Nicobresaola. Nota per i partecipanti alla passeggiata: portare con sé un telo/asciugamano; alle 13.00 APERITIVO e PRANZO. ISCRIZIONI e PRENOTAZIONI: Verrà data priorità in base alla data di prenotazione; il numero massimo partecipanti, per motivi organizzativi, è di 75. Contributo per persona (passeggiata e pranzo): 25 euro

CELEBRAZIONI PER LA GIORNATA MONDIALE DEL SORRISO SPETTACOLO TEATRALE: SCENE DA CAMPANILE
Palazzetto dello Sport del Comune di Puegnago del Garda ore 20.30 In collaborazione con il gruppo teatrale “Quelli del Novecento” e con il Comune di Puegnago del Garda Durante la serata verranno presentate una serie di pieces realizzate da Achille Campanile scrittore, drammaturgo, sceneggiatore e giornalista italiano, celebre per il suo umorismo surreale e i giochi di parole, vissuto tra fine Ottocento e fine anni 70 del Novecento. La partecipazione è gratuita.

Sabato 12 Ottobre
SCAMPAGNATA A GNERE
Vallio Terme Percorso anulare di 4 km con dislivello 220 metri, di valenza botanica, geologica ed enogastronomica. Ritrovo alle ore 16 all’Osteria del Cacciatore a Monte Magno di Gavardo, si prosegue con visita ad una Calchera del “600 e sosta alla Casa degli Alpini, per degustare uno spuntino locale; il rientro è previsto per le ore 19

Domenica 13 Ottobre
DALLA BREMA A PUNTA GRò Sirmione Una camminata esclusiva con la guida ambientale Francesca dall’Ora. I canneti lungo le rive del lago sono un ambiente estremamente ricco di biodiversità e importante per l’equilibrio lacustre; negli ultimi decenni sono in forte regressione ed è quindi necessario cercare di salvaguardarli. Durante la mattina faremo una semplice e piacevole passeggiata lungo la costa di Sirmione per osservare i canneti, l’avifauna acquatica, il Museo e i luoghi storici legati alla pesca, una camminata alla scoperta delle ambiente lacustre del basso Garda. Si ringrazia il Comune di Sirmione e la Sirmione Servizi per il supporto logistico. Il ritrovo è alla Brema alle ore 9.30, con termine alle ore 12.

Mercoledì 16 Ottobre
CELEBRAZIONI PER LA GIORNATA MONDIALE DELL’ALIMENTAZIONE 2019 SEMINARIO: I PAESAGGI AGRARI DEL GARDA E LA LORO PERCEZIONE: LA VALTÈNESI
Puegnago del Garda, Villa Galnica, Sala Mastromauro, ore 18.00 In collaborazione con Consorzio Valtènesi e Comune di Puegnago del Garda La rilevanza che il paesaggio di colture agroalimentari riveste nel definire l’unicità del Paesaggio gardesano è imprescindibile per uno sviluppo sostenibile del Garda, necessita mantenere alta la positiva percezione del territorio e di conseguenza del paesaggio.

Giovedì 17 Ottobre
CELEBRAZIONI PER LA GIORNATA MONDIALE DELL’ERADICAZIONE DELLA POVERTA’ SEMINARIO: MUTAMENTI CLIMATICI E POLITICHE PER IL CONTENIMENTO ENERGETICO SUL GARDA Puegnago del Garda, Villa Galnica, Sala Mastromauro, ore 18.00 L’emergenza climatica è ormai sotto gli occhi di tutti e grazie all’azione di un eterogeneità di soggetti è ormai divenuta di pubblico dominio ed oggetto di dibattito a più livelli. In questo specifico incontro verranno presentati gli esiti del progetto CLIC-PLAN dell’Alta Scuola dell’Ambiente dell’Università Cattolica del Sacro Cuore condotti su alcuni comuni del lago di Garda e saranno presentate alcune ricerce dell’Università degli Studi di Brescia sulla progettazione sostenibile.

Sabato 19 Ottobre
DAL CASTELLO DI ARCO A CASTEL PENEDE DI NAGO (Arco – Torbole)
Unisce due tratti della quinta e sesta tappa della guida “A piedi per i Santuari del Lago di Garda”. E’ un percorso facile, quasi interamente sul piano, con molto asfalto.
Fanno eccezione i sentieri in salita per raggiungere i due castelli, distrutti entrambi nel 1703 dal generale Vendome durante la guerra di Successione Spagnola. La tradizione vuole che Dante Alighieri abbia scritto nel Castel Penede i versi del canto XX dell’Inferno (61-82) sul lago di Garda. Il percorso consente di attraversare i centri di Arco, Torbole e Nago, di percorrere la ciclabile lungo il fiume Sarca fino alla foce e la strada Santa Lucia, l’antica via romana che in passato collegava la Val d’Adige e il lago, di visitare la chiesetta di Sant’Apollinare ad Arco. Si parte alle ore 8 da Arco, ritrovo in piazza 3 novembre, si conclude a Nago alle ore 15. Pranzo al sacco. Sarà presente anche Giovanna Coco, una delle due autrici della suddetta guida. Attenzione: per il ritorno ad Arco, dove sono parcheggiate le automobili, ci si organizzerà contando sulla disponibilità dei partecipanti camminatori. Il biglietto per l’ingresso al castello si farà in loco

Domenica 20 Ottobre
LA VALLE DELLE CAMERATE E CAMPEI DA SOT
Toscolano Maderno Passeggiata naturalistica con ritrovo a Gaino presso agriturismo “Da Castel Gaì” alle ore 16, si farà visita al Mulino di Usardi, all’incubatore della trota lacustre per poi proseguire verso località Persegno; ritorno con vista del Monte Spino, del Monte Alberelli e delle montagne della Valvestino. Degustazione finale di prodotti tipici presso agriturismo, si termina alle ore 19.

ESPERIENZE SENSORIAL OI DI FOREST BATHING
In collaborazione con Comune, Proloco e Biblioteca di Brenzone.
Immersi nella faggeta autunnale di OrtigaraMonte Baldo, accompagnati da Valerio Sartori naturalista, Elisa Barzoi maestra di Yoga.
Alle 08.45 il ritrovo dei partecipanti è a S. Zeno di Montagna(Verona) presso la Chiesa parrocchiale.
09.15; si raggiunge in auto località 2 Pozze e si procede al parcheggio dei mezzi. La prima sosta è sul prato vicino al bacino d’acqua delle 2 Pozze, con illustrazione dei benefici salutari e sensoriali espressi dall’elemento ”ACQUA”. Si prosegue fino a raggiungere l’entrata della faggeta, ove ci sarà una breve presentazione dei benefici del camminare a piedi nudi sulle foglie del bosco e chi desidera cammina può farlo (Grounding). Si raggiunge dopo una mezz’ora di cammino la chiesetta rupestre della Madonna della Neve (1663) e sul prato antistante ogni partecipante si posiziona con un asciugamano. Elisa attraverso esercizi di respirazione e rilassamento ci aiuterà a percepire l’elemento ”ARIA”.
Alle 12.30 ci si muove per breve tratto fino a raggiungere due faggi enormi:”i Gemelli”; sotto le fronde faremo un pranzo al sacco. Di seguito si elencheranno i benefici salutari che produce il sostare sotto questi alberi (Forest Bathing).
Alle 14.00 riprende il cammino lungo una strada ad anello, sempre all’interno della faggeta sino a raggiungere Malga Pralongo: qui Federico, il ristoratore della malga, preparerà per tutti una tisana rinfrescante tonica a base di erbe naturali a completamento della nostra camminata “sensoriale”.
Alle 15.30 si raggiungono le auto al parcheggio e ritorno a casa dei partecipanti.
ISCRIZIONI E PRENOTAZIONI : verrà data priorità in base alla data di prenotazione; il numero massimo dei partecipanti è di 55. Quota di partecipazione : Euro 5,00 Adulti. Gratis ragazzi/e fino a 18 anni. Verrà rilasciato buono ricevuta valido anche per la consumazione della tisana in malga. NOTE ORGANIZZATIVE : Il percorso è medio-facile, con dislivello di 150 m circa. Necessitano abbigliamento e calzature idonee a percorrere sentieri sassosi e mulattiere selciate. Portare al seguito cibo e bevande perché lungo il percorso non ci sono punti di ristoro. L’escursione è guidata da Valerio Sartori (Animatore Culturale). Gli organizzatori declinano ogni responsabilità per danni a persone o cose, che si dovessero verificare durante l’escursione.Buona escursione a tutti !! “Questa è una serata deliziosa, in cui tutto il corpo e’ un solo senso e assorbe piacere da ogni poro. Con una strana libertà vado e vengo nella Natura, ne sono parte. (Henry David Thoreau – Walden)

Domenica 27 Ottobre
IN VAL DI SUR, DA SAN MICHELE A SERNIGA
Salò – Gardone Riviera Percorso anulare di 4 km con valenza botanica, geologica e archeologica, dislivello 220 metri. Il ritrovo è presso Agriturismo Colomber alle ore 16, durante il tragitto, accompagnati da Franco Liloni, si visiteranno luoghi con contesti archeologici scoperti solo pochi anni fa; è previsto spuntino con prodotti locali, si termina alle ore 19.

Giovedì 31 Ottobre
CELEBRAZIONI PER LA GIORNATA MONDIALE DEL RISPARMIO PRESENTAZIONE DEL LIBRO: “MICROARCHITETTURE:NUOVI SISTEMI DI VALORIZZAZIONE PER I BENI CULTURALI E I LORO CONTESTI”
Puegnago del Garda, Villa Galnica, Sala Mastromauro, ore 18.00 L’architettura ha da sempre svolto un ruolo preminente nella costruzione del paesaggio e dell’abitare di un dato contesto sociale-culturale, definendone i suoi caratteri peculiari di modellazione territoriale. In quest’ottica un dato paesaggio è figlio del rapporto col proprio gruppo umano e di come quest’ultimo intende il fare architettura. Negli ultimi anni tutto ciò si è inevitabilmente scontrato, principalmente in Italia, con il depauperamento delle risorse naturali e dello spazio fisico. Per questo motivo è necessario ripensare al fare architettura partendo dalle base storico-filosofiche stesse della progettazione: non sono più attuabili processi progettuali basati sullo spreco di risorse e spazio. In questa sede verrà presentato un libro che intende suggerire un punto di vista progettuale basato sulle “micorarchitetture” dove ciò non deve tradursi necessariamente in piccole architetture, ma in uso sapiente e minimo di tutte le buoni prassi del fare.

Un tuffo nel passato a Paratico
Ott 20 giorno intero
Un tuffo nel passato a Paratico @ Paratico | Paratico | Lombardia | Italia

Tradizionale appuntamento con bancarelle, proposte artigianali, enogastronomiche ed articoli d’hobbistica a Paratico
Mercatini per solo hobbisti

edizioni ordinarie: 1° e 3° domenica del mese tutto l’anno fino alle 19.00

edizione straordinaria del sabato dalle 13.00 alle 23.30 (in versione notte bianca)

La Lacustre
Ott 20@7:00–12:00
La Lacustre @ ritrovo Marone area Villa Vismara | Marone | Lombardia | Italia

ll Cicloraduno d’Epoca del Lago d’Iseo!
Per tutti gli appassionati di bici d’epoca ecco la VI edizione della LACUSTRE per una pedalata d’altri tempi lungo le sponde bresciane e bergamasche del Lago d’Iseo.
Il ritrovo intende assumere un’impronta d’epoca quindi con la tipologia di bici e di abbigliamento che rievoca il fascino del ciclismo del passato…
Sarà una giornata di festa e di ricordi per tutti…
Il percorso pianeggiante di 65 km circa percorrerà il giro del lago d’Iseo passando nell’ordine per i comuni di : Marone – Sale Marasino – Sulzano – Iseo – Clusane – Paratico – Sarnico – Predore – Tavernola Bergamasca – Parzanica – Riva di Solto – Castro – Lovere – Costa Volpino – Pisogne – Marone.

PROGRAMMA:

– RITROVO: ORE 7.00 area Villa Vismara – MARONE (BS) dove consegnare le iscrizioni (stampa della mail di conferma ricevuta dopo procedura on line) e liberatorie compilate con firma per ritiro pacco gara

– ISCRIZIONI SUL POSTO: DALLE ORE 7.00 ALLE ORE 9.00

– PARTENZA DA MARONE: ORE 9.30 dalla piazza fronte lago

– GIRO DEL LAGO in gruppo con TAPPE RISTORO

– ARRIVO A MARONE: Previsto per le 13.30 ca. presso l’area Villa Vismara per il pranzo a cura dell’Associazione Pregasso Insieme a base di prodotti tipici

– A seguire PREMIAZIONI DEL BREVETTO DEI LAGHI E DEL CIRCUITO CICLOSTORICHE DI LOMBARDIA

Cinque campanili
Ott 20@7:30–13:00

Cinque campanili
Manifestazione ludico motoria a passo libero.Camminata attraversando cinque comuni con:

Percorso Km 6 pianeggiante, anche per persone con disabilità

Km 14 e Km 21 pianeggiante collinare

Terminata la manifestazione, possibilità di fare un’escursione a Iseo (lago d’Iseo)

Il comune di Iseo, sul lago omonimo, dista dal luogo della manifestazione circa 15 km. Un’occasione per andarci e trascorrere il resto della giornata circumnavigando in battello le isole di Loreto, Monte Isola, San Pietro.

RITROVO: Ore 07,30 Cantina Cooperativa Vitivinicola Cellatica Gussago Via Caporalino 23/25 Cellatica (Brescia)
PARTENZA: Ore 08,30 con possibilità di partire entro le ore 09,00
PERCORSI:
Km 06 Pianeggiante,
Km 14 e 21 Pianeggiante, Collinare

Il percorso rimarrà aperto e presidiato dal personale predisposto dall’Organizzazione dalle ore 08,30 alle 15,00.
Lungo i percorsi saranno istituiti posti di controllo, con obbligo del partecipante a chiedere la vidimazione

 

I prossimi appuntamenti FIASP

3-Marce-fiasp-brescia-2020

Corri per la ricerca
Ott 20@8:00–13:00
Corri per la ricerca @ ritrovo parco delle Stagioni

Corsa/camminata non competitiva, aperta a tutti, di 5 e 10 km a favore della Fondazione Nadia Valsecchi Onlus per sostenere i progetti di studio nella lotta contro il tumore al pancreas e per migliorare le condizioni dei pazienti.

Domenica 20 ottobre partenza ore 10.00 da Campo Marte. Il percorso permetterà di scoprire le vie del centro storico di Brescia, la città d’arte della Mille Miglia, passando tra la più vasta area archeologica romana del nord Italia e le testimonianza dei longobardi, oggi Patrimonio Unesco.

QUOTA D’ISCRIZIONE:
ADULTO €. 10.00
BAMBINO (da 0 a 14 anni) gratis

I diversamente abili accompagnati da un adulto pagante possono partecipare gratuitamente (race kit completo gratuito).

Programmazione
08:00 Apertura Villaggio e consegna kit gara
09:00 – 10:00 Animazione e riscaldamento
10:00 Partenza Corri per la Ricerca
10:30 – 13:00 Ristoro
11:00 Animazione
12:00 Premiazioni
13:00 Chiusura evento

Escursioni e camminate con Millemonti
Ott 20@8:00–21:00
Escursioni e camminate con Millemonti @ ritrovo Brescia San Filippo | Brescia | Lombardia | Italia

Proposte di ESCURSIONI E TREKKING con Millemonti

Domenica 6 ottobre
Incantevole Val di Fumo
Sul finire della stagione la Val di Fumo, uno dei luoghi più amati del Trentino, appare nella sua veste più bella e affascinante.
Iniziano a scaldarsi i colori degli alberi e l’aria diventa più tersa, la tranquillità regna sovrana in questa valle, lunga ben 30 km.
Potremmo definirla come l’ estensione naturale in quota della Val Daone posta più in basso.
Escursione adatta a tutti, grazie alla tipica conformazione di origine glaciale, posta ai piedi dell’imponente Caré Alto.

Livello: facile
Dislivello: +200/-200 metri ca.
Ore di cammino: 4 ore 30 min ca.

Sabato 12 ottobre
Notturna al chiaro di luna

Un viaggio tra i sentieri della Riserva Naturale della Rocca di Manerba, nell’ora più bella, quella del crepuscolo serale, ammirando il tramonto e la Luna Piena nel cielo che sovrasta l’immenso Lago di Garda. Un aperitivo a Punta Sasso, nel punto più panoramico sul lago, illuminato dalle luci dei paesi gardesani e della Luna sopra la nostra testa, delizierà la nostra serata!

Livello: facile
Dislivello: +250/-250 metri ca.
Ore di cammino: 3 ore 30 min ca.

Domenica 13 ottobre
Lago di Toblino

La Valle del Sarca è chiamata anche Valle dei Laghi. In effetti, se pensiamo al Lago di Cavedine, di Toblino, di Santa Massenza….e senza nominare il Lago di Garda, una buona ragione ci sarà!
L’escursione di oggi è un itinerario fiabesco che si snoda tra Toblino e Santa Massenza, tra castelli e vigneti passando per il caratteristico borgo di Calavino e la Forra dei Canevai, una stretta valle particolarmente suggestiva grazie al ruscello e alle numerose cascate.

Livello: facile
Dislivello: +350/-350 metri ca.
Ore di cammino: 4 ore 30 min ca.

Domenica 20 ottobre
Autunno in Val Rosello

Bellissima traversata che parte da Montecampione (1745 m) e raggiunge l’idilliaca Val Rosello e la caratteristica Nicchia di San Glisente ricca, in questo periodo, di larici dorati; il percorso prosegue seguendo la variante bassa del famoso sentiero 3V.
Il sentiero è un susseguirsi di pascoli e numerose malghe, coma “La Paglia” e “Rondeneto”, “Rosello di Sopra” e “Del Luca” ed altre ancora…
Questi sono punti di riferimento fondamentali per la gente del posto e per i produttori del prelibato formaggio Silter.
Il sentiero, sempre oltre il limite del bosco, offre panorami importanti verso tutta la Val Camonica e le più importanti cime delle Orobie.

Livello: medio
Dislivello: +640/-640 metri ca.
Ore di cammino: 5 ore ca.

Sabato 26 ottobre
Laghi di San Giuliano
magnifico itinerario tra i larici dorati che si specchiano nei Laghi di San Giuliano (1935 m), due perle incastonate tra le montagne al confine del bosco, con le punte montuose delle Dolomiti di Brenta, dell‘Adamello e della Presanella che fanno da sfondo.
E’ un itinerario ad anello che da malga Campo aggira il massiccio montuoso del Monte Spadalone, tocca i due magnifici laghi per salire fino alla spettacolare Bocchetta dell’acqua fredda (2180 m) e al laghetto di Vacarsa (1912 m) per poi rientrare al punto di partenza attraverso un bel bosco misto di abeti e larici.

Livello: medio
Dislivello: +780/-780 metri ca.
Ore di cammino: 5 ore 30 min ca.

Domenica 3 novembre 2019
Gli alberi maestosi del monte Denervo
Itinerario “multicolor”, tipico di questo periodo dell’anno, che si immerge tra i boschi fatati del Monte Denervo e del Monte Comer.
Questi due monti non sono solo due balconi magnifici che si affacciano sul Lago di Garda ma anche splendidi luoghi dove si possono ammirare ed abbracciare maestosi e secolari faggi.

Dotatevi di macchina fotografica perché ci sarà da sbizzarrirsi!

ZONA: Parco Alto Garda Bresciano
Livello: medio
Dislivello: +600/-600 metri ca.
Ore di cammino: 4 ore 30 min ca.

© 2019 Copyright Bresciabimbi 2019.
Tutti i diritti riservati Bresciabimbi di Lorenzini Laura P.I: 03628940987.