fbpx

Borsa da mare: tutto l’occorrente per i bambini

borsa_mare_bambini

Ogni mamma sa che la borsa da mare non è un semplice optional, ma un vero e proprio essenziale, per una vasta gamma di ragioni.

Si tratta di un accessorio indispensabile quando si va in vacanza al mare con la famiglia. Senza una delle migliori borse, nessuna di noi sarebbe in grado di andare al mare con la certezza di aver portato con sé tutto l’occorrente per i bimbi e per la famiglia. Siccome in spiaggia non possiamo portare con noi le valigie, ecco che scegliere una borsa adeguata allo scopo diventa fondamentale.

Per tale ragione, oggi, scopriremo insieme come farlo al meglio e in seguito cosa metterci dentro.

Come scegliere la borsa da mare

È chiaro che il primo elemento da studiare è proprio la capienza, visto che questa borsa dovrà darci la possibilità di infilare dentro tutto il necessario per passare una bella giornata in spiaggia. Il tutto senza perdere di vista l’importanza dello stile e dunque il look: in tal caso, il consiglio è di dare un’occhiata alle borse da mare in vendita sui siti di moda, perché qui si trovano tanti modelli di tendenza e anche molto capienti. In secondo luogo, a contare non è solo la grandezza ma anche il modo in cui viene organizzato lo spazio al suo interno. Ciò vuol dire che conviene sempre comprare un modello possibilmente dotato di qualche scomparto ben “ritagliato”, così da poter ottimizzarne il contenuto. Infine, attenzione anche alla qualità dei materiali: meglio evitare le borse low cost, per il rischio che possano rompersi da un momento all’altro!

Cosa portare per il bambino

Una volta trovata la borsa più adatta, bisogna passare all’elenco delle cose che porteremo con noi in una delle spiagge con bandiera verde. Il primo passo è fare una lista degli indispensabili per i bimbi, come ad esempio la crema solare con fototipo specifico e i cappelli, per proteggere la loro testolina dal caldo estivo. Altre cose da portare sono gli slip in cotone e i costumini di ricambio, per evitare facili irritazioni delle zone intime. Ricordatevi di mettere in borsa anche le salviettine umidificate, un piccolo kit di primo soccorso con un gel per le punture di medusa, gli occhiali da sole da bambino e ovviamente braccioli e salvagente gonfiabili. Completano il set della borsa estiva accessori indispensabili come gli asciugamani, i teli, l’acqua e l’obbligatorio spuntino completo di frutta.

Come organizzare la borsa da mare

Il segreto per ottimizzare lo spazio della borsa è sapersi organizzare in modo pratico e intelligente, e qui il primo consiglio è questo: le cose più pesanti, come i teli da mare, vanno sempre riposti sul fondo della borsa. E se la borsa è suddivisa in scomparti, meglio sfruttarli al meglio, separando le cose che poi dovrete conservare nelle buste di plastica perché fradicie: ad esempio i già citati teli, ma anche i costumi e i giochi da spiaggia. Infine, d’estate è sempre saggio tenere al fresco gli alimenti e le bevande, magari mettendoli in dei contenitori termici, così da evitare inutili rischi.

 

Certamente riuscirete a scegliere la borsa da mare perfetta, a organizzarla a puntino e a portare con voi tutto l’essenziale.

Animatori

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

© 2019 Copyright Bresciabimbi 2019.
Tutti i diritti riservati Bresciabimbi di Lorenzini Laura P.I: 03628940987.