rss

In evidenza

  • 2
    Genitori strategici

    Genitori strategici

    E’ con grandissimo piacere che anticipo questo articolo accogliendo e dando il benvenuto nella famiglia Bresciabimbi.it  a Bernardo Paoli coach e psicoterapeuta stategico da ora a disposizione degli amici di Bresciabimbi. 

    Vi invito a leggere l’articolo, e a lasciare i vostri commenti!

     

    GENITORI STRATEGICI

    di Bernardo Paoli

     

    I tempi sono cambiati: cinquant’anni veniva facile attuare un’educazione “in solido”: padri, madri e l’intera comunità degli adulti (maestre, insegnanti, medici, sacerdoti, ecc.) erano schierati dalla stessa parte con lo scopo di rendere la vita dei ragazzi non tanto facile ma certamente più produttiva. Da qualche decennio a questa parte invece la sintonia tra adulti è divenuta sempre meno scontata: padri e madri si appellano a princìpi educativi diversi; genitori e insegnanti discutono tra loro di qual è il miglior sistema educativo da attuare… la sintonia tra adulti si è persa e, come sanno bene i genitori separati, quando c’è una frattura tra adulti i figli “si infilano nel mezzo” facendosi appoggiare di volta in volta da chi è più arrendevole.

    In un contesto di “educazione in solido” i figli erano culturalmente e spontaneamente ubbidienti e rispettosi dei propri genitori: non avevano altra possibilità che essere ubbidienti e rispettosi. Oggi non è più così. Questo cambiamento relazionale viene spesso vissuto dai genitori con ansia e frustrazione e la domanda è: <<Che cosa facciamo allora?>>. Questa domanda nasce dallo stupore che non è più automatico avere il rispetto da parte dei propri figli. D’altronde non è nemmeno più sufficiente avere un ruolo sociale perché questo venga riconosciuto e rispettato dagli altri. Se sei insegnante, sindaco, sacerdote, politico, l’aver raggiunto questo ruolo non porta automaticamente con sé il fatto che gli altri ti daranno rispetto, che ti percepiranno come un punto di riferimento, come un’autorità.

    <<Che cosa facciamo allora?>>. Questa domanda sembra davvero senza risposta e nasce dal ritenere che siamo figli di un’epoca nuova e bizzarra che mai si è presentata prima nella storia umana. Ma una risposta c’è, e si trova molto indietro nei secoli, in quell’epoca in cui sono stati indicati i princìpi grazie ai quali è possibile acquistare autorevolezza quando questa non viene concessa così facilmente. Si tratta di far memoria dell’antica arte cinese dello stratagemma.

    Diceva Sun Tzu: <<Il mare calmo governa i fiumi tumultuosi perché li governa dal basso>>.

    Dal basso, non dall’alto. Quando un figlio non riconosce il tuo ruolo di genitore il rispetto lo si acquisisce dal basso, non dall’alto; con la morbidezza, non con la rigidità; con l’astuzia, non con la forza della pretesa. Se si è innescato uno scontro frontale tra chi pretende rispetto (il genitore) e chi non lo vuole concedere (il figlio), aumentare ulteriormente la pretesa aumenterà ulteriormente il conflitto; chiedere con ancora più autorità il rispetto del proprio ruolo di genitore, aumenterà ulteriormente la negazione di quanto richiesto. Chi si irrigidisce mostra solo la propria fragilità, mentre solo chi è veramente forte è in grado di ammorbidirsi. La morbidezza, essa è il veicolo principale dell’astuzia e dell’efficacia.

    <<I genitori della mia amica, loro sì che sono dei bravi genitori, non voi!>>

    <<Potete impormi tutte le regole che volete tanto farò sempre e comunque di testa mia!>>.

    Ecco come un genitore può fornire una tipica risposta “dall’alto”: <<Sei nostro figlio e finché vivrai sotto il tetto di casa nostra farai quello che diciamo noi!>>. Cosa immaginate che possa succedere dopo questa risposta?

    “Dall’alto” non funziona.

    Vediamo adesso invece una risposta “dal basso”. Un giorno due genitori si presentarono per una consulenza, stremati dalle lunghe litigate col loro figlio adolescente che rientrava a casa molto tardi la notte dopo essersi sballato con gli amici a giro per la città. I genitori lo aspettavano tutta la notte in piedi e al suo rientro iniziavano lunghe spiegazioni con cui cercavano di persuaderlo a modificare il suo comportamento. Il figlio, pur di porre fine a queste discussioni notturne si dichiarava convinto, salvo poi il giorno dopo rientrare sempre a notte fonda. Ai genitori venne consigliato di dire così: <<Abbiamo pensato molto a quello che sta succedendo in casa e a tutte le nostre discussioni sul fatto che fai tardi la notte mettendoti in pericolo. Sai che cosa abbiamo capito? Che non possiamo vietarti di farti del male. Se vuoi nuocere alla tua vita noi non possiamo opporci. L’unica cosa che possiamo fare è esserci se avrai bisogno di noi. D’altronde capiamo che tu vuoi essere uguale ai tuoi amici, che vuoi omologarti a loro: è certamente più facile per te fare il duro con noi anziché importi con i tuoi amici dicendo loro che torni a casa entro mezzanotte. Sarebbe troppo. Quindi, fai tu. Anche noi agiremo come ci sembra meglio>>. A quel punto chiesi ai genitori di chiudere col chiavistello il portone di casa dopo mezzanotte. Al rientro del figlio a tarda notte si sarebbero dovuti comportare così: il figlio trovando il portone chiuso avrebbe dovuto suonare il campanello o chiamare i genitori al cellulare; a quel punto loro avrebbero aspettato una mezz’ora prima di aprire il portone facendo aspettare il figlio al freddo. Il padre o la madre sarebbero poi con calma scesi ad aprire il portone dicendo, con gli occhi chiusi dal sonno: <<Scusa, ho chiuso il portone, che sbadato>>. Senza aggiungere altro sarebbero tornati a letto. Dopo una settimana di questo trattamento il figlio, infastidito dal comportamento “sbadato” dei genitori, negoziò sull’orario di rientro a casa.

     ”Dal basso” funziona.

     

  • 0
    Sicurezza dei bambini in acqua

    Sicurezza dei bambini in acqua

    Nasce il  progetto “Bimbipiù”, ideato da Nadia Carollo, allo scopo di fornire a genitori ed insegnanti, degli strumenti semplici e pratici per far emergere al meglio le potenzialità dei bambini da 0 a 6 anni.

    In vista della stagione estiva, viene promossa la  campagna di prevenzione sulla SICUREZZA DEI BAMBINI IN ACQUA, visto che l’annegamento rappresenta la prima causa di mortalità dei bambini dai 0 ai 4 anni in Europa. A tal proposito è stato realizzato un

    VIDEO-CORSO di PRONTO SOCCORSO PEDIATRICO

    Su come prevenire l’ annegamento ed intervenire in caso di incidente

     affinché sempre più persone ( genitori, nonni, operatori… ) abbiano la possibilità di venire a conoscenza di queste importanti informazioni, semplici e pratiche.

    Vi invitiamo a visionare il video che trovate al link:

    http://www.bambinipiu.it/?page_id=3502

     

    Per maggiori informazioni:

    formazione@bimbipiu.it

    389.91.97.153 .

    www.bambinipiu.it

  • 0
    Estate in città

    Estate in città

    Estate in città 2014: balli, animazione, e allegria nel tuo quartiere

    Oragnizzato da assessorato alla Partecipazione Comune di Brescia

    Per info:

    Ufficio di Zona Nord • tel. 030/3384560

    Ufficio di Zona Sud •  tel. 030/347715 – 030/3531804

    Ufficio di Zona Centro •  tel. 030/3756354

    Ufficio di Zona Ovest •  tel. 030/318007

    Ufficio di Zona Est  tel. 030/2977059

    estatecitta2 estetcitta1

     

     

  • 0
    Trenino turistico Desenzano

    Trenino turistico Desenzano

    PER L’ESTATE 2014 TORNA IL TRENINO TURISTICO 

    Da metà giugno a fine agosto con un percorso ampliato

     

    Torna a Desenzano il “trenino turistico” estivo. Nell’estate 2013 la proposta aveva registrato un buon successo, con quasi 1.500 presenze nelle prime tre settimane di esercizio e una proroga fino ai primi di settembre.

    Questo ha indotto l’Assessore Rodolfo Bertoni e la società Brescia Trasporti a riproporre l’iniziativa con alcune novità.

    Il percorso, con capolinea in piazza Matteotti (pontile Navigarda), si dirige verso Rivoltella, entra nel parco del laghetto, tocca Villa Brunati, prosegue sul lungolago fino alla Madonna della Villa, rientra ed attraversa il centro di Desenzano. Dal Desenzanino imbocca lungolago Cesare Battisti fino alla punta del Vò, per fare ingresso in città e visitare la Villa romana, il Duomo, il Castello, piazza Malvezzi, il Porto Vecchio  e concludere in piazza Matteotti.

    I luoghi di principale interesse turistico, dove il trenino effettua brevi soste, sono evidenziati dalla diffusione di testi descrittivi. Il percorso così ampliato ha la durata di circa 50’.

    Dal 13 giugno al 6 luglio, al venerdì, sabato e domenica, sono previste 5 corse con partenza  alle ore 15.30, 17.00, 18.30, 20.00 e 21.30.

    Dall’11 luglio al 24 agosto le corse restano 5 ma si tengono tutti i giorni escluso il lunedì.

    Dal 10 al 24 agosto, sempre dal martedì alla domenica, si aggiungono due corse mattutine alle ore 10.00 e alle 11.30 (escluso il martedì, giorno di mercato).

    Il biglietto del costo di 5 euro può essere acquistato a bordo.

    Altre informazioni al n. verde di Brescia Trasporti 800 013812.

  • 0
    Tornano le bandiere verdi dei pediatri

    Tornano le bandiere verdi dei pediatri

    Tornano le bandiere verdi dei pediatri

    Selezionate 83 spiagge a misura di bambino

    Acqua pulita e bassa vicino alla riva, sabbia per costruire castelli e torri, giochi per bambini ma anche presenza di bagnini per la sicurezza, con nei dintorni gelaterie, pizzerie, locali per l’aperitivo e spazi per lo sport.

    Da Forte dei Marmi in Toscana a Lignano Sabbiadoro in Friuli, da San Felice Circeo (Lazio) fino a Punta Tegge e Spalmatore alla Maddalena (Sardegna), sono ancora 83 le località marine ad essersi aggiudicate le bandiere verdi dei pediatri 2014, e a figurare sulla mappa del mare italiano a misura di “under 18”. Anche quest’anno, infatti, la ricerca assegna le bandiere verdi alle spiagge migliori d’Italia per le famiglie con prole al seguito, da 0 a 18 anni, in base alle indicazioni di 147 pediatri.

    Continua a leggere…

    www.lastampa.it/2014/05/31/societa/mamme/attualita/tornano-le-bandiere-verdi-dei-pediatri-lxiVe7zlw2pKDnFL3c2M4J/pagina.html

     

  • 0
    Summer camps ad AmbienteParco con British Institutes di Brescia

    Summer camps ad AmbienteParco con British Institutes di Brescia

    Summer camps ad AmbienteParco con il British Institutes di Brescia

     
  • 0
    Genitori di gruppo

    Genitori di gruppo

    “Genitori di gruppo”

     Ovvero uno spazio dedicato allo scambio di risorse e strategie educative da poter mettere in atto nella quotidianità.
    Punto di forza è la possibilità di condividere i propri pensieri al fine di ampliare la riflessione sull’essere genitore e famiglia.
    Attualmente un gruppo è stato attivato, il prossimo partirà verso metà giugno-
    Chi fosse interessato a partecipare al gruppo in partenza a giugno può chiamare il Consultorio entro il 30 Maggio.
    Altri due gruppi partiranno a Ottobre e a Dicembre.
    La partecipazione al gruppo è gratuita poichè finanziato dalla L.R.n. 23/99, politiche regionali per la famiglia, il numero da contattare per ricevere informazioni e iscriversi è 030- 2312120 
    Consultorio Crescereinsieme
    responsabili del progetto sono Mariangela Mazzeo e Matteucci Nadia.
    genitori gruppo

  • Ultimi articoli inseriti

  • 0
    Il Leone a caccia dei futuri chef

    Il Leone a caccia dei futuri chef

    Il Leone a caccia dei futuri chef
    Il 12 e 13 aprile doppia sfida ai fornelli per i papà (sabato) e i bambini (domenica).
    Ad inaugurare il contest culinario il weekend del 5 e 6 aprile sarà ospite il Cannibale di Masterchef per due giorni di minicorsi di cucina
    LONATO DEL GARDA (BS) – Il Leone Shopping [...]

  • 0
    Asilo aperto in agosto

    Asilo aperto in agosto

  • 0
    Summer Camp BresciaMusei

    Summer Camp BresciaMusei

    SUMMER CAMP 2014
    Iscrizioni aperte!
    IL MUSEO, NUOVI VIAGGI, NUOVE AVVENTURE
    Attività estive per giovani creativi
    Summer Camp, il campo estivo dei Musei Civici, riparte nell’estate del 2014 con un invitante programma che contempla una serie di attività dedicate ai bambini ed ai ragazzi dai 5 ai 10 anni, con l’intento di favorire la creatività e l’educazione all’arte attraverso [...]

  • 0
    Esplorando il pianeta verde

    Esplorando il pianeta verde

    Quattro settimane in mezzo alla natura organizzate da educatori di sensibilità Montessoriana

    Torna ‘Esplorando il Pianeta Verde’, lo spazio gioco estivo organizzato dall’Associazione Il Sassolino presso Equipark, in un contesto naturale unico affacciato sul golfo di Salò.

    ‘Esplorando il Pianeta Verde’ è rivolto ai bambini dalla scuola d’infanzia fino alla classe terza della scuola primaria e si svolge dal 7 luglio [...]

  • 0
    ENGLISH CAMP A Rovato

    ENGLISH CAMP A Rovato

    ENGLISH CAMP A Rovato (BS)
    Il progetto city camp nasce dall’idea di avvicinare i ragazzi allo studio della lingua inglese attraverso un approccio ludico e ricreativo in un ambiente familiare non lontano da casa. In questo modo i ragazzi si trovano coinvolti in un esperienza di reale comunicazione abbinata ad esperienze pratiche e non scolastiche. Verranno [...]

  • 0
    Maratona di lettura

    Maratona di lettura

  • 0
    Il baule dell'artista - AiutoCompitiVacanze

    Il baule dell’artista – AiutoCompitiVacanze

     

    AIUTOCOMPITI VACANZE
    Studiare può essere facile e divertente
    Da lunedì 30 GIUGNO fino a venerdì 01 Agosto Rivolto ai bambini dai 6 ai 10 anni.
    Il servizio di AiutoCompiti consiste in un’attività di assistenza allo studio ed allo svolgimento dei compiti delle vacanze in un ambiente che offre la possibilità di aggregazioni. Il personale è laureato in Scienze [...]

  • 0
    Stage di calcio femminile

    Stage di calcio femminile

    Stage di Calcio Femminile
    il 2 Giugno a Prevalle in collaborazione con il Brescia Calcio Femminile.

    Per informazioni o iscrizioni contattare:
    Nicola 3665499803
    Emanuele 3343007982

    info@centrosportivolalavalle.it
    www.centrosportivoprevalle.it

  • 0
    Robocamp: crea il tuo robot insieme a noi!

    Robocamp: crea il tuo robot insieme a noi!

    ROBOCAMP
    9-13 giugno –
    16-20 giugno
    CREA IL TUO ROBOT INSIEME A NOI
    Un esperienza introduttiva nel mondo della robotica
    Un terribile squalo, un elegante pavone, un ragno tecnologico sbizzarrisci la fantasia per assemblare e programmare un simpatico animale robotico hitech
     
    Location : Contrada del Carmine, 20 – Brescia
    Costo per associati:
    85 € dalle 9.00 alle 13.00
    140 € dalle 9.00 alle 16.30 [...]

  • Archivio: